Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 19 luglio 2011

Metti una sera con la Loren

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Domenica 24 a partire dalle 21.00 su Mgm (Sky – Canale 320) Labbra carnose, zigomi alti, sguardo felino e forme burrose, il tutto sapientemente miscelato a un indubbio talento interpretativo e un’innata sensualità: chi non vorrebbe passare una serata con una donna così? Mgm (Sky – Canale 320) regala un appuntamento tête-à-tête con una vera diva, simbolo della bellezza e del buon gusto italiano nel mondo, Sophia Loren. Una lunga carriera iniziata da giovanissima e lastricata da innumerevoli successi, due gli Oscar® che si è aggiudicata. Il primo, nel 1962, come miglior attrice protagonista del film La ciociara di Vittorio De Sica: con questo premio Sophia fu la prima attrice non anglofona a vincere l’ambita statuetta per un film non anglofono. Il secondo Oscar®, stavolta alla carriera, lo riceverà nel 1991 dalle mani di Gregory Peck.
La prima pellicola di questa serata speciale è Judith diretta da Daniel Mann. Storia di un’ebrea austriaca reduce da un campo di concentramento nazista che giunge fortunosamente in un kibbutz dell’infuocata terra di Palestina. Judith ha il solo scopo di vendicarsi del marito, un generale delle forze armate tedesche, che la denunciò mandandola insieme al figlio in un lager. A seguire “la diva di Pozzuoli” vestirà i panni di una giovane italoamericana vedova di un piccolo gangster in Orchidea Nera. Per questa interpretazione vinse la Coppa Volpi come migliore attrice al Festival di Venezia. La pellicola, prodotta dal marito Carlo Ponti e diretta da Martin Ritt, la vede al fianco di Anthony Quinn.
ore 21.00: Judith di Daniel Mann con Sophia Loren, Hans Verner, Peter Finch, Jack Hawkins, Frank Wolff (1965)
ore 22.45: Orchidea nera (Black Orchid) di Martin Ritt con Sophia Loren, Anthony Quinn, Mark Richman, Ina Balin (1958)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Costi politica: tutto cambiare per nulla cambiare

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Dopo l’alzata di scudi popolare contro la manovra che impone sacrifici a tutti tranne ai politici la Lega, attraverso il suo ministro Calderoli, si è sentita in dovere di presentare una proposta di riforma costituzionale per modificare la struttura delle rappresentanze istituzionali. A parte il fatto che per ottenere questi risultati ci vorranno almeno tre anni, ovvero la “patata bollente” passerà necessariamente alla prossima legislatura, le modifiche proposte sanno tanto del gioco delle tre carte: cavalchiamo la protesta e diamo ad essa un contentino, per ora solo fumo, ovviamente, alla fine si dimenticheranno dell’arrosto. Dobbiamo, purtroppo, rilevare che questa tattica ha sortito i suoi effetti in passato come quella dei ministeri al nord e che poi si è rivelata una colossale bufala tanto che si è trattato solo di raddoppiare gli uffici del ministro nell’area dove ha il collegio per sue comodità come ha già fatto il ministro La Russa a Milano insidiandosi in una caserma. Quindi altre spese per il bilancio dello stato così come ve ne saranno con i nuovi ministri e sottosegretari già annunciati come una necessità operativa. E allora ci chiediamo se non è la stessa tattica del ponte sullo stretto che prima di vederlo attuato ci vorranno, se tutto va bene, 15 anni. Nel frattempo per andare da Roma a Palermo continueremo a servirci della tradotta e dei tempi biblici: tanto ci pensa il ponte a calmare gli animi inquieti. Possibile che continuiamo a farci prendere in giro in questo modo? Possibile che non riusciamo a restituire al mittente questi maldestri tentativi di gettare fumo negli occhi degli italiani? Eppure in una recente trasmissione televisiva un parlamentare ha parlato chiaro: i costi della politica si possono ridurre subito senza progetti faraonici. Pensiamo a tutte le facilitazioni di cui godono i parlamentari: viaggi gratis per se e per le famiglie, segretari, rimborsi per sede di rappresentanza, ecc e i membri del governo a partire dai tanti ministri inutili e altrettanto inutili sottosegretari e si sa che lo fanno per accontentare le ambizioni di qualcuno e non certo per una necessità istituzionale. Ma ciò che ancor più ci fa specie è il modo serio con il quale fior di commentatori politici si preparano a discettare sulla proposta costituzionale di Calderoli. Di certo ci saranno convegni, dibattiti e tutto finirà come dicono i toscani a brodo di giuggiole, affogati in un mare di parole. Contenti noi. E a Napoli direbbero “cornuti e mazziati”. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

’Ottava edizione Magna Graecia Teatro Festival

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Calabria. La rassegna teatrale diretta dal Maestro Giorgio Albertazzi che durante il prossimo mese di agosto toccherà tredici siti archeologici in Calabria. Tredici luoghi magici che evocano la storia della Magna Grecia e si inseriscono da protagonisti nella tradizione millenaria della storia umana ospiteranno gli spettacoli che avranno tra i protagonisti, tra gli altri, Elisabetta Pozzi, Mariangela D’Abbraccio, Eleonora Brigliadori, Rossella Brescia, Peppe Barra, Daniele Salvo, Gaia De Laurentis, Peppino Mazzotta, Galatea Ranzi e nella serata di chiusura a Crotone lo stesso Giorgio Albertazzi. Inoltre, per il Magna Graecia Teatro Festival, sarà prodotto lo spettacolo “Kroton, Lokroi e la barca di Enea (omonimie in Magna Graecia)”, progetto e drammaturgia di Giorgio Albertazzi che, in occasione del 150esimo anniversario dell’Unità d’Italia, rivisita le forme originarie del teatro della Magna Grecia, dalla farsa “fliacica” ai miti della tragedia. Spazio anche al teatro contemporaneo con le produzioni “Respiro, concerto fisico per donne in acqua” tratto da Cassandra di Christa Wolf, “La Forza dell’Invisibile” della Compagnia Oplas – La Terra Nuova e il suggestivo “Tartit, canti e musiche del popolo Tuareg”. La rassegna, fortemente voluta dall’Assessorato alla Cultura e Beni Culturali della Regione Calabria, si articolerà in 21 spettacoli che toccheranno i 13 siti, per un totale di 66 rappresentazioni in tutto il mese di agosto, con l’apertura affidata alla produzione “Kroton, Lokroi e la barca di Enea (omonimie in Magna Graecia) che inaugura il Festival il prossimo 2 Agosto a Ricadi. Tra le altre opere in programma, lo spettacolo di danza Cassandra, a cura Daniele Cipriani Produzioni con Rossella Brescia; La Forza dell’Invisibile, spettacolo di strada di grande spettacolarità a cura della Compagnia Oplas; il Truculentus di Plauto con Eleonora Brigliadori; Cassandra di e con Elisabetta Pozzi, dai testi di Eschilo, Euripide, Christa Wolf, Wislawa Szymborska, Pasolini, Baudrillard; il concerto dell’Ensemble Tartit, Canti e musiche del popolo Tuareg, a cura della Fondazione Fabbrica Europa; Anima Latina, concerto di Mariangela D’Abbraccio; Radio Argo, riscrittura dell’Orestea, a cura del Teatro Rossosimona; Giufà e il Mare, produzione del Teatro dell’Acquario; Amor y odio, della Compagnia Teatro del Carro; la Lisistrata di Aristofane con Gaia De Laurentis; Le Voci di Didone con Galatea Ranzi (Prima nazionale); l’Elektra di H. von Hoffmansthal, a cura delle Officine Jonike delle Arti; Terra di Confine, Viaggio in terra d’Israele e Palestina, di Daniele Salvo (prima nazionale); La Signora delle Vigne, spettacolo di teatro e danza dal testo di Yannis Ritsos prodotto da Tersicorea-Danzalabor; Baccanti – Il Canto del Delirio di Euripide della Compagnia Dracma (prima nazionale in coproduzione con MGTF); I Cavalieri – Aristofane Cabaret, del Teatro dell’Argine; Antigone – Pìetas, polifonia elettronica, di Ilaria Drago (prima nazionale); Respiro, concerto fisico per donne in acqua di Scena Nuda (prima nazionale); Beppe Barra con Ritmallah Orchestra e i musicisti ospiti Paul Dabiré, Marzouk Mejri, Pino Basile. Infine l’evento conclusivo, il 2 settembre a Capo Colonna, Crotone con il concerto in esclusiva per Magna Grecia Nox erat et caelo fulgebat luna sereno, in cui il verso lirico dialoga col canto e la musica indagando i rapporti fra musica e mito. Una chiusura di festival che è un omaggio al pubblico con due grandi interpreti della scena musicale come Cristina Zavalloni e Roberto Scandiuzzi che si incontrano per la prima volta, con un programma in cui il verso lirico dialoga col canto e la musica indagando i rapporti fra musica e mito. Una chiusura di festival che è un omaggio al pubblico, con la partecipazione come ospite a titolo gratuito di Giorgio Albertazzi

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Benvolio Panzarella alla guida di Just-Eat in Italia

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Californiano di nascita, classe 1971, Benvolio Panzarella è il nuovo Country Manager in Italia di Just-Eat, leader nel takeaway on-line, con l’obiettivo di favorire anche nel nostro Paese lo sviluppo del Gruppo, già presente in 12 nazioni. La nomina di Panzarella si inserisce nel piano di crescita annunciato di recente con l’acquisizione della start-up italiana Clickeat.it e mira a sviluppare ulteriormente il business delle ordinazioni on-line nel settore della ristorazione: http://www.just-eat.it.
Panzarella inizia la sua carriera lavorativa negli Stati Uniti, subito dopo aver conseguito una Laurea in Economia presso l’Università di Santa Barbara in California, cui seguirà il Master Executive MBA presso la School of Management SDA Bocconi di Milano. Nel 1998 decide di continuare la propria crescita professionale in Italia dove si specializza nella definizione di strategie e processi per sostenere realtà imprenditoriali nel loro percorso di crescita. Tra le esperienze più significative, Panzarella dal 2005 ricopre il ruolo di Country Manager per Belkin Ltd., una delle più grandi società a livello mondiale nell’elettronica di consumo, con responsabilità dell’intero business in Italia e Grecia, dal punto di vista della gestione amministrativa e commerciale e contribuendo allo sviluppo dell’azienda sul mercato. “Ho accettato con entusiasmo l’opportunità di entrare in Just-Eat e di contribuire al suo sviluppo, anche nel mercato italiano. Just-Eat dispone delle risorse e dell’offerta giusta per trasformare il rapporto tra consumatore e ristoratore, fornendo ad entrambi un canale alternativo attraverso il quale entrare in contatto e accrescere la reciproca soddisfazione”, afferma Benvolio Panzarella.
Il Gruppo Just-Eat è stato fondato nel 2000 in Danimarca è oggi la sua sede centrale è a Londra. Just-Eat è presente in 12 paesi, dall’Europa al Canada e l’India. Ogni giorno oltre 100.000 pasti vengono ordinati in tutto il mondo attraverso il sistema di Just-Eat. Oltre 17.000 ristoranti sono integrati nel servizio di ordinazione online di Just-Eat che, grazie alla tecnologia proprietaria, garantisce un’ampia scelta di offerta. Il volume d’affari generato dal Just-Eat Group per i ristoranti è di oltre 300 milioni di Euro e fa parte del TechCrunch Europe Top 100-Index. Ulteriori informazioni su: http://www.just-eat.com

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dall’Operetta alla Belle Époque

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Trevignano Romano (Roma) Sabato 23 Luglio 2011 – ore 21,30 Piazzale del Molo Arie, Duetti, Canzoni e Romanze fra Ottocento e Novecento L’iniziastiva è stata organizzata dall’Associazione Culturale Parnaso, con il patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Trevignano Romano e il contributo dell’Ente Parco Naturale Regionale di Bracciano e Martignano, della Banca di Credito Cooperativo di Formello e Trevignano Romano e di privati. “Dall’Operetta alla Belle Époque” è viaggio musicale brillante e raffinato tra la fine dell’Ottocento, con arie e duetti dalle più celebri operette italiane e internazionali, ai primi decenni del Novecento, con romanze e melodie che dipingono l’atmosfera frizzante e spensierata della Belle Époque. Sul palcoscenico si alternano Roberto Lovèra, Baritono e Direttore Artistico del progetto,con il Soprano Concetta Ascrizzi, accompagnati dal complesso strumentale “Belcanto Music Ensemble” diretto dal Maestro Antonio Maria Pergolizzi. Roberto Lovèra artista lirico, compositore e musicista (pianoforte, chitarra e mandolino) si è diplomato in canto lirico al Conservatorio “Antonio Vivaldi” di Novara. Il Maestro Antonio Maria Pergolizzi, diplomato in pianoforte, clavicembalo e strumentazione per banda si è laureato in discipline musicali a indirizzo compositivo e interpretativo, specializzandosi successivamente in direzione di banda. Docente di corsi internazionali di perfezionamento in clavicembalo, direzione di banda e direzione di coro, ha collaborato con importanti istituzioni musicali italiane ed estere. Dal 1990 ricopre l’incarico di Maestro Sostituto al Teatro dell’Opera di Roma. Il gruppo strumentale “Belcanto Music Ensemble” nasce da un’idea di Roberto Lovèra e Antonio Maria Pergolizzi con l’intento di creare un gruppo agile e poliedrico, dalle sonorità classiche ma aperto a diversi generi musicali. L’Ensemble è costituito da flauto, archi e pianoforte, ma spesso questa formazione viene integrata con altri strumenti a seconda del repertorio (mandolino, chitarra, ecc. ).

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La musica per una metropoli in movimento

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Milano 21 luglio 2011 ore 21.30 Giardino di Villa Scheibler – via Lessona, 20 Jazz Studio Orchestra ospite Tullio De Piscopo Media partner Radio Life Gate A cura di Nuova Associazione Culturale delle Arti e delle Corti – Emilio Sioli.
Il ritmo delle città si avvia alla conclusione a Villa Scheibler, con uno spettacolare concerto dedicato al batterista americano Buddy Rich omaggiato dal principe dei batteristi italiani: Tullio De Piscopo, per l’occasione solista principale della Jazz Studio Orchestra diretta da Paolo Lepore. Rich, scomparso nel 1987, è stato uno dei più celebrati virtuosi della batteria jazz, dalla spettacolare rullata e dall’impressionante velocità, che dopo aver suonato con tutte le maggiori orchestre bianche dello Swing, nel 1945 fondò una big band divenuta celebre e tuttora sopravvissuta al suo leader. Il programma del concerto milanese presenta classici di quella formidabile orchestra, eseguiti da una band nata a Bari nel 1976, diventata una vera e propria orchestra stabile che vanta collaborazioni con prestigiosi musicisti italiani e stranieri, tra cui citiamo Lee Konitz, Chet Baker, Massimo Urbani e Paolo Fresu fra gli altri. Il suo fondatore e direttore, Paolo Lepore, è un musicista che si muove sia nel campo jazzistico sia in quello classico, e vanta in quest’ultimo la direzione dell’Orchestra Sinfonica del Teatro Petruzzelli e importanti collaborazioni, tra cui quella con Luciano Berio.
Tullio De Piscopo entra in questo progetto come la punta di diamante solistica di una band eccellente, nella quale le sue qualità di batterista da orchestra e di solista a cui niente è precluso faranno del concerto di Villa Scheibler, un palcoscenico da anni dedicato alla musica più ritmica e percussiva proposta dal Ritmo delle città, una delle ultime grandi proposte di una manifestazione amatissima dal pubblico, che ha il pregio di valorizzare le periferie portando musica di alta qualità a tutti i cittadini. (tullio, VillaScheibler)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Musica estate a Piazza S. Marco

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Venezia Tutto pronto per Venezia Musica Estate, calendario di concerti estivi in Piazza San Marco: domani martedì 19 luglio la prima data con James Taylor and His legendary band, a cui seguirà il Gran Galà dell’Opera mercoledì 20, con l’Orchestra Filarmonica della Fenice diretta da Riccardo Frizza, il tenore Ramón Vargas e la soprano Maria Alejandres, Biagio Antonacci sabato 23 e, per finire, Sting accompagnato dall’Orchestra Filarmonica della Fenice in una tappa del suo Simphonicity Tour venerdì 29. Grande novità di quest’anno, una installazione completamente nuova per il palcoscenico che ospiterà le esibizioni dei grandi artisti nel cuore della città. Grazie all’accordo raggiunto con Staging System Group – Vitec Group, la copertura del palco sarà Libera Alusfera, una struttura di nuovissima concezione composta da una intelaiatura portante a forma di semi cupola in alluminio leggerissimo che sorregge una copertura totalmente trasparente, che valorizza le architetture della Piazza. (libera alusfera)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Ci fai e ci sei

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Il Comune di San Lazzaro di Savena promuove, insieme ai Comuni di Pianoro, Ozzano e Monghidoro, “Ci fai e ci sei”, concorso di idee per la valorizzazione della creatività giovanile. Possono partecipare al concorso i giovani tra i 16 e i 29 anni, residenti nei Comuni di San Lazzaro di Savena, Pianoro, Ozzano e Monghidoro, singolarmente (con un progetto da realizzare nel proprio comune di residenza) o aggregati in gruppi informali, con una sola proposta. Sia i singoli che i gruppi possono presentare una sola proposta progettale Le idee-progetti devono essere presentate per e-mail entro le ore 18 del 30 settembre 2011
I progetti dovranno essere realizzati entro il 31 maggio 2012 e non possono avere scopo di lucro. I promotori dei progetti dovranno necessariamente partecipare alle riunioni organizzative previste per la realizzazione delle idee progettuali finanziate. In particolare, per il Comune di San Lazzaro di Savena il progetto potrà essere un qualsiasi prodotto software (applicazione, modulo, template, ecc..) od oggetto multimediale compatibile con gli strumenti tecnologici più diffusi: da un’applicazione in java, php o altro linguaggio di programmazione, a un oggetto flash, un template grafico, un idea di sviluppo. In quest’ultimo caso, l’idea e la schematizzazione del progetto, dovrà comunque essere analizzata per una sua effettiva realizzazione da parte di soggetti terzi. Il bando ed altre informazioni sono disponibili su http://www.informagiovanni.it.(san lazzaro)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerti d’Estate nel Salotto di Orta

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Orta S.Giulio in Piazza Motta 20 Luglio alle 21,30, dopo le eccezionali performances del quintetto al femminile NU DROPS e di Rosalba Miccoli con Pino Russo,ORTAJAZZ prosegue con una serata veramente particolare. Un concerto assolutamente formidabile, un progetto davvero particolare. La Finestra sul Lago è felice di invitare tutti ad assistere a: Giorgio Li Calzi TriOrchestra plays Morricone: A Blind Movie. con Giorgio Li Calzi: live electronics, tromba Roberto Cecchetto: chitarra Donato Stolfi: batteria Un progetto speciale, presentato per la prima volta a Tortona, Jazz Fuori Tema 2008, in occasione degli 80 anni di Ennio Morricone
Le fonti da cui siamo partiti, non sono solamente relative al grande lavoro musicale di Morricone, ma anche alla sua stessa matrice, a monte della sua elaborazione: Elio Petri, Leonardo Sciascia, Goffredo Petrassi, Gillo Pontecorvo, Giuliano Montaldo, Carlo Lizzani, Pier Paolo Pasolini, Marcello Mastroianni, Gian Maria Volontè, tanto per citare i nomi per noi più importanti.
Il film si apre con Todo Modo (di Petri), e termina con Salò o le 120 giornate di Sodoma (di Pasolini), film sulla violenza e sul potere, in cui la terribile scena della tortura finale, viene osservata dai carnefici a distanza di sicurezza, con un cannocchiale, quasi a simboleggiare una tv – o media – che indugiando morbosamente sui dettagli di morte, distoglie l’attenzione sull’essenza del potere che sta compiendo i soprusi. Ultimissima scena catartica, il ritorno alla vita: due giovani collaborazionisti, nel mezzo della carneficina, cambiano canale della radio e improvvisano un’improbabile danza al ritmo di “Son tanto triste”, motivo conduttore del film Salò.
Una serata di Jazz fuori dagli schemi convenzionali, eppure coinvolgente, affascinante, perfino irritante a tratti, una musica rigorosa, sempre intelligente, tecnicamente ineccepibile e, allo tempo stesso, godibile anche da chi di musica non sa e non si è mai occupato: emozione allo stato puro.
In caso di maltempo il concerto si terrà sotto al portico del Palazzotto dell’Università della Riviera. La Rassegna è realizzata dal coordinamento HORTUS per Orta Cultura con il contributo fondamentale del Comune di Orta. (TriOrchestra)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XXX Edizione delle Orestiadi di Gibellina

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Baglio Di Stefano a Gibellina, martedì 19 luglio alle ore 21.15: “La stanza”_diretto, interpretato e costruito da Teatrino giullare (Bologna).la cui direzione artistica è a cura di Claudio Collovà,
Teatrino Giullare, fondato e diretto da Giulia Dall’Ongaro ed Enrico Deotti, ha come costante della propria ricerca teatrale l’idea di attore artificiale, di esplorazione dell’espressività tramite il limite fisico ed una originalità che l’ha portato, dal 1995 ad oggi, a realizzare allestimenti teatrali, mostre e laboratori in tutta Italia e in molti paesi del mondo (Europa, Canada, Argentina, Uruguay, Guatemala, Etiopia, Kenia, Russia, Turchia, Pakistan, India, Iran, Israele, Egitto, Marocco, Colombia, Venezuela…). Teatrino Giullare ha svolto numerosi seminari e workshops teatrali, tra gli altri al DAMS, Università di Bologna, al Museo Argentino del Titere di Buenos Aires (Argentina), alla Facoltà di Belle Arti dell’Università di Smirne (Turchia), alla Darpana Academy of Performing Arts di Ahmedabad (India), al Museo delle Arti Applicate di Belgrado (Serbia), al Museo Moubarak de Il Cairo (Egitto), al Teatro Nazionale di Tirana (Albania), al Centro di Educazione Culturale di Varsavia (Polonia) (stanza13)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Eletta miss Torino

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Poker di bellezze torinesi sul podio dell’ultima selezione di Miss Italia, al centro commerciale Parco Dora di Torino, in via Livorno. La più bella è Francesca Taurino, 19enne di Collegno, iscritta al primo anno della facoltà di architettura. È lei Miss Torino 2011, la bella reginetta che rappresenterà la Mole alle prefinali nazionali del concorso di bellezza, che inizieranno il 26 agosto a Montecatini Terme. Concluse le fasi provinciali, la selezione al Parco Dora è solo il primo degli appuntamenti regionali in vista della finalissima per l’elezione di Miss Piemonte e Miss Valle d’Aosta. Ora, le ragazze che si aggiudicano il primo posto nelle varie tappe accedono di diritto alle prefinali nazionali. La speranza è ovviamente quella di arrivare in finale e di conquistare il titolo che fu di Cristina Chiabotto e di Edelfa Masciotta, anche se mancano ancora diverse tappe alla conclusione. “Sono entusiasta di aver conquistato il titolo di Miss Torino – racconta Francesca, Prima Miss dell’Anno per il Piemonte e la Valle d’Aosta lo scorso mese di dicembre assieme a Dalila Marchetto – per me il concorso è un’opportunità importante, ma non mi importa vincere a tutti i costi. Per ora ho coronato un sogno che mi accompagna fin dall’adolescenza, poi si vedrà… e se son rose fioriranno”. Sul podio anche Grazia Barreca, 23 enne di Chivasso al terzo anno di Lettere, eletta Miss Rocchetta Bellezza. Poi Silvia d’Onofrio, 18enne di Borgaro Torinese iscritta al Liceo Scientifico, eletta Miss Peugeot. Infine Cecilia Perotti, ventenne del capoluogo, studentessa di Chimica Farmaceutica nominata Miss Wella. (miss torino)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Oleggio per i “giovani impresa”

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Novara-Vco – E’ stata un successo la prima edizione di OlegGiochi senza confine, promossa a Oleggio da Coldiretti Giovani Impresa d’intesa con l’amministrazione comunale e in collaborazione con Notti di Follie. In piazza oltre 2000 persone che hanno assistito ai “giochi”, anzi alle “tenzoni” per liberare la principessa rapita da un orco in cui si sono misurate sei squadre, ognuna formata da sei giocatori più due riserve.
Le prove da superare sono state molte e diverse, dalle domande a quiz (dove, per la prenotazione, occorreva rompere un uovo con la testa), fino alla gara “a tempo” dei mangiatori d’anguria e, da ultimo, la ricerca della chiave in una torta piena di panna (chiave che avrebbe consentito al vincitore di liberare la principessa). Tra le squadre partecipanti, si segnala anche quella composta dagli amministratori comunali di Oleggio, compreso il sindaco Massimo Marcassa, che si è classificata al secondo posto, aggiudicandosi otto cesti di prodotti agroalimentari del territorio. Alla squadra vincitrice, invece, è andato in premio un “viaggio-avventura” di un giorno con la possibilità di effettuare rafting o escursioni in canoa in una località a scelta tra diverse regioni italiane. Un nono cesto di prodotti tipici è stato invece sorteggiato tra i “disturbatori” scelti tra il pubblico con l’obiettivo di rendere ancor più ardue la prove.
Per portare a segno la missione l’organizzazione opera affinchè i giovani imprenditori continuino a crescere sul fronte socio-culturale, professionale, imprenditoriale e sindacale. La determinazione di guardare al mondo agricolo come ad una opportunità di futuro rappresenta per noi la cifra di una scommessa da vincere insieme. “Operiamo quotidianamente per incentivare l’imprenditorialità dei giovani, ispirandola a principi di eticità, (oleg)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tolentino: lavori al ponte del diavolo

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Al Ponte del Diavolo di Tolentino sono stati realizzati i lavori per la sistemazione della pavimentazione con pietre arenarie nei punti danneggiati. Il tratto viario era diventato impraticabile, dal selciato si staccavano pietre arenarie creando pericolo ad automobilisti e pedoni. Un simile intervento, anche se parziale, era da tempo richiesto dal Consiglio di contrada Pianciano – Ributino – Ancaiano – Calcavenaccio – Parruccia. Evitato quindi l’asfalto, come aveva proposto in un primo momento l’Amministrazione comunale, al quale il Consiglio di contrada era contrario. A questo punto, terminati i lavori lungo il Ponte, per Il Consiglio di contrada occorre riaprire il tratto viario al traffico senza aspettare il 29 agosto 2011 come previsto dal Comune, tenendo conto dei vari disagi che stanno subendo, ma non solo, residenti e commercianti della zona: i primi per il lungo tragitto che debbono fare per raggiungere il centro storico, gli altri perché stanno registrando una forte riduzione delle vendite con rischio di chiusura. Il Ponte del Diavolo è molto importante per la viabilità cittadina, è l’unica via d’accesso per raggiungere il centro della città. Sta di fatto che il Consiglio di contrada è contrario alla modifica della viabilità sul Ponte del Diavolo che sta valutando l’Amministrazione comunale, come ad esempio rendere il tratto viario a senso unico. Una soluzione non certo tra la migliori visto che il ponte è tra due incroci. Il Consiglio di contrada sta valutando delle proposte da formulare al Comune per ridurre il traffico lungo il Ponte del Diavolo. In merito ha indetto un incontro con l’Amministrazione comunale per il prossimo 25 luglio, alle 21.15, alla Sala Nerpiti di palazzo Sangallo, in piazza della Libertà. Tra le proposte primeggia l’installazione di telecamere per attenuare la velocità dei veicoli, ma in particolare per un maggior controllo dei veicoli che transitano sul Ponte del Diavolo visto e considerato che lungo il tratto viario viaggia di tutto anche quei mezzi pesanti ai quali è proibito. E’ opportuno deviare anche le linee dei bus. Dopo i lavori che hanno interessato il selciato, per il Consiglio di contrada è importante intervenire per chiudere le diverse fessure che si sono formate lungo le arcate a causa delle infiltrazioni di acqua le quali stanno compromettendo la stabilità della struttura. L’organismo chiede, così, al Comune di procedere con la seconda fase, partendo dalla verifica sulla stabilità della struttura. (ponte del diavolo)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riconoscimento a Fabio Franchini

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Fabio Franchini, classe 1976, ricercatore della Sissa di Trieste nel gruppo di fisica statistica, si prepara a partire per il MIT di Cambridge, centro di eccellenza nella formazione e nella ricerca scientifica. A settembre il giovane fisico bolognese, da due anni alla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, si trasferirà negli Stati Uniti per un progetto di ricerca congiunto tra la Scuola triestina e il Massachussets Institute of Technology. È vincitore di una borsa Marie Curie (International Outgoing Fellowships ) del programma People della Commissione Europea, dedicato alla valorizzazione internazionale delle risorse umane nella ricerca. Con un sostegno finanziario di300.000 euro, Franchini trascorrerà due anni in America al Centro di fisica teorica del MIT per poi rientrare in Italia e completare il progetto di ricerca alla Sissa. Un percorso per acquisire nuove competenze, un’importante occasione di crescita professionale, un investimento per rendere più competitiva la ricerca in Europa.
Cosa ha a che fare la teoria delle stringhe, l’ambiziosa “teoria del tutto”, con il problema della conduttività elettrica, una proprietà fondamentale della materia? La matematica delle stringhe, tanto affascinante quanto complessa, può essere uno strumento per comprendere la fisica della conduzione. “Cercherò di interpretare – spiega Franchini – la matematica della teoria delle stringhe per spiegare cosa succede quando delle impurità nella materia impediscono a un conduttore di far scorrere al suo interno elettricità. Più di 50 anni fa, P.W. Anderson capì che, aumentando il disordine dovuto a delle impurità, la conducibilità cambia drasticamente e un solido da conduttore arriva a diventare isolante. Un’intuizione che è stata poi premiata con un premio Nobel nel 1977. Ancora non esiste, però, una teoria non-perturbativa in grado di spiegare cosa succede proprio al punto di transizione e la teoria delle stringhe topologiche potrebbe fornirci questa spiegazione”. La matematica e la fisica, da sempre, si sono reciprocamente influenzate, ma si tratterebbe di una delle prime applicazioni della teoria delle stringhe a un fenomeno osservabile. Un progetto di ricerca ambizioso che Franchini condurrà insieme al professor John McGreevy del MIT. Capire cosa succede durante la fase di transizione potrà rivelarsi molto utile per la realizzazione di nuovi materiali e la microelettronica. “L’ambizione è quella di realizzare materiali perfetti. Senza impurità – commenta Franchini – . Ma le impurità esistono. Conoscerle è importante per controllarle e magari usarle a nostro vantaggio per creare nuove tecnologie”.
Fabio Franchini, 35 anni, si è laureato in fisica all’Università di Bologna. A New York, nel 2006, ha conseguito il dottorato di ricerca alla Stony Brook University. È poi arrivato a Trieste, dove è stato ricercatore al Centro Internazionale di Fisica Teorica “Abdus Salam” fino al 2009, prima di approdare alla Sissa nel gruppo di ricerca di fisica statistica. (fabio franchini)

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Miss Italia: le prime finaliste

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Le piazze italiane si popolano di bellezza: in tutto il paese sono in corso le selezioni per partecipare al concorso Miss Italia che permetteranno alle aspiranti miss di vincere i titoli regionali attraverso cui accedere alle Prefinali nazionali di Montecatini. Grande successo stanno avendo tra le ragazze le selezioni per eleggere le 19 Miss Sportiva Regione che accederanno alle Prefinali gareggiando sia per il titolo di Miss Italia che per quello nazionale di Miss Italia Sport 2011, novità di questa edizione del concorso. Le prime due atlete in Prefinale sono state elette in Veneto e in Emilia Romagna. A Fossalunga di Vedelago (TV) a vincere il titolo di Miss Sportiva Veneto è stata Mara Dall’Armellina, 22 anni, di Mareno di Piave (TV). Mara è alta 1.74 ed ha capelli biondi e occhi verdi. Studia mediazione linguistica e pratica abitualmente corsa e step. A giudicarla è stata una giuria presieduta da Manuela Lavorato, atleta veneta vincitrice nel 1999 di due medaglie d’oro agli europei under 23 di atletica leggera a Goteborg e della medaglia d’argento nel 2001 ai “Giochi del Mediterraneo”. Manuela Lavorato non era nuova al mondo delle giurie di Miss Italia in quanto è già stata giurata alle finali.
A Cavezzo(Mo), il titolo regionale di Miss Sportiva Emilia Romagna è andato invece alla ferrarese Silvia Negri, 20 anni e nuotatrice professionista. Alta 178, capelli castani, occhi neri, Silvia studia giurisprudenza e gareggia per il gruppo sportivo “2001 Team A. S.D”. In passato ha vinto vari titoli regionali, specialità 50 dorso, gareggiando anche con Federica Pellegrini.
Il prossimo 20 luglio si terrà invece la selezione per eleggere Miss Sportiva Lazio presso il Monteverde Sporting Club di Roma. Alla finale regionale parteciperanno 30 aspiranti miss, tra cui alcune campionesse nelle proprie discipline: Silvia Pontecorvi , 19 anni di Roma, campionessa regionale di ginnastica artistica attualmente in serie A; Chiara Cavassini, 23 anni di Frascati, cintura nera di karate; Maria Costanza Ruocco, 18 anni di Guidonia, pallavolista di serie B; Alexandra Colasanti, 22 anni, e Angelica Presta, 19, entrambe di Roma e Arbitri federali della FIGC.
In giuria ci saranno, tra gli altri, Roberto Pruzzo ex centravanti della AS. Roma e Francesca Quondamcarlo, schermitrice italianavincitrice di una medaglia d’oro campionati mondiali di scherma ad Antalia (Turchia) nel 2009 e di una medaglia d’oro ai campionati europei di Lipsia nel 2010. http://www.missitaliasport.it (miss sportiva)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

“Jazz & wine festival”

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Lavagna dal 21 luglio al 18 agosto 2010 Inizio Spettacoli ore 21.30 Via Milite Ignoto – Cavi Borgo Ingresso Spettacoli gratuiti Apertura d’eccezione per la settima edizione del “Jazz & wine festival”, di Cavi di Lavagna. L’Associazione “Le Muse Novae”, che organizza il festival, ha riunito sul palco due tra i migliori musicisti italiani, Antonio Marangolo e Jimmy Villotti, che per la prima volta suoneranno insieme in duo. A corollario del concerto, come ogni sera del festival, ci saranno “L’aperitivo in Jazz” (ai Bagni Mignon, al Bar del Borgo ed al Bar Dasso) e le “Cene Jazz & Wine” (nei ristoranti Giovanni, Mignon, Melograno, Cigno e Raieu), oltre alla degustazione gratuita vini a cura dei sommeliers dell’AIS, con vini provenienti da cantine ed aziende agricole liguri. Negli esercizi commerciali del borgo, gli spettatori potranno ammirare le immagini di “Shot the music”, la mostra fotografica sulle passate edizioni del festival, che rappresenta un’interessante novità dell’edizione di quest’anno.
Antonio Marangolo, sassofonista, compositore, arrangiatore, musicista polivalente, sulle scene dal 1970, ha spaziato dalla tradizione popolare siciliana alle colonne sonore per il cinema e per la televisione. Intensa la sua l’attività come arrangiatore e sassofonista nel mondo della canzone d’autore, con Ivano Fossati, Antonello Venditti, Ornella Vanoni, Sergio Endrigo, Vinicio Capossela e molti altri.
Anche Jimmy Villotti ha collaborato per anni con i maggiori artisti nazionali, accompagnando con la sua chitarra, tra gli altri, Lucio Dalla, Francesco Guccini, Ornella Vanoni, Sergio Endrigo e Paolo Conte. (Jimmy-Villotti, marangolo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Perillo al tribunale europeo

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Ezio Perillo, direttore al Servizio giuridico del Parlamento europeo, è stato nominato dal Consiglio dell’Unione europea giudice al Tribunale della funzione pubblica dell’Unione. Trevigiano, dopo la laurea all’università di Padova, è stato assistente del Professor Alberto Trabucchi e con il grande maestro ha condiviso non solo la passione per il diritto civile ma soprattutto la convinzione nell’Europa comunitaria quale ordinamento giuridico di nuovo genere, che integra quelli nazionali, assicurando ai cittadini dell’Unione diritti e doveri sovrastatuali. Giunto alla Corte di giustizia nel 1982, Ezio Perillo è stato Referendario dell’Avvocato generale Federico Mancini negli anni ’84/’88 e successivamente per cinque anni Consigliere giuridico di Enrico Vinci, certamente uno dei più autorevoli Segretari generali che abbia avuto il Parlamento europeo. Direttore degli affari legislativi del Parlamento europeo durante la sua quinta legislatura, ha svolto in questa Istituzione le funzioni di Direttore delle relazioni esterne e poi del Servizio giuridico. Sarà il primo italiano ad assumere questo importante incarico di giudice del Tribunale della funzione pubblica europea a far data dal 1° ottobre prossimo. (perillo)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Inaugurazione cappella di Santa Brigida

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Bologna 20 luglio 2011 nella Basilica di San Petronio verrà inaugurata la Cappella di Santa Brigida recentemente restaurata L’inaugurazione prevede: alle ore 17.00 la celebrazione della Santa Messa; al termine presentazione dei lavori di restauro a cura dell’Arch. Silvio Vianelli e di Camilla Roversi-Monaco e Barbara Lavorini del Laboratorio degli Angeli S.r.l., con le ditte Leonardo srl e Camillo Tarozzi. Figura molto significativa del XIV secolo, sposa e madre di otto figli, consigliera di papi e re, venne in Italia, fermandosi anche a Bologna, per il giubileo del 1350. La Cappella di S. Brigida, fino al 1451 dedicata a S. Tecla, apparteneva alla famiglia Pepoli che la ebbe nel 1568. Durante il restauro generale del 1904 venne rifatta la cancellata a similitudine di quella antica della cappella di S. Michele (IX), venne riaperto il finestrone e sull’altare fu posto il polittico, dipinto su tavola da Tommaso Garelli nel 1477, su commissione dei sedici Riformatori dello Stato di Liberta per la loro cappella (X di S. Barbara). Esso rappresenta la Madonna con il Bambino, il Cristo in pietà, numerosi santi tra i quali, nella predella, S. Petronio con gli stemmi del Comune di Bologna ai lati. Nello stesso 1904 venne eseguito il sovrastante busto di S. Brigida in cotto policromo, opera di Giovanni Romagnoli. Molto interessanti sono pure i dipinti votivi che ornano le pareti laterali della cappella, eseguiti nel Quattrocento da autori diversi tra cui di Michele di Matteo, Giovanni da Modena (?), Francesco Lola, Luca da Perugia. Le condizioni generali della Cappella di Santa Brigida, prima del restauro che verrà inaugurato mercoledì prossimo, presentavano tipologie di degrado derivanti da vecchie infiltrazioni d’acqua dal manto di copertura e dalle pareti esterne, che avevano provocato, macchie, sbiancamenti, aloni, efflorescenze saline e significativi distacchi di materiale, sugli intonaci e i costoloni di parte della volta a crociera, nonché su buona parte degli intonaci decorati e affrescati. (tommaso garelli, luca da perugia)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stili di vita dei giovani in Lombardia

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Presentati dal Prof. Franco Ascani, Membro della Commissione “Cultura ed Educazione Olimpica” del Comitato Olimpico Internazionale, presso l’Università degli Studi di Milano–Bicocca, nell’ambito del Master in “Sport Management, Marketing & Sociology” (iscrizioni sino al 6 Settembre 2011 http://www. unimib.it/bandosport2011-12.pdf), i risultati della Ricerca sul tema “Sport, alimentazione e stili di vita”, curata da Daniele Cazzaniga e Daniele Pezzini (testo completo pagg. 78 scaricabile http://www.exsport.it/ricerca_sport_alimentazione_ stilidivita.pdf). La Ricerca, condotta su un campione di 3.000 giovani tra i 14 ed i 19 anni selezionati in Istituti scolastici di tutte le Province lombarde, con lo scopo di identificare la propensione allo sport, le abitudini alimentari e gli stili di vita dei giovani in vista di EXPO 2015, ha evidenziato dati allarmanti: il 20% dei giovani dichiara di non praticare sport, un dato superiore alla media europea che si assesta intorno al 17%, mentre solamente 19,7% pratica sport in modo regolare. una identica percentuale per giovani della stessa età. La percentuale dei non praticanti è maggiore fra le femmine rispetto ai maschi con un differenziale di quasi 10 punti percentuali. Note dolenti arrivano anche dagli stili di vita: il 20% assume giornalmente alcolici (vino e/o birra), il 30,2% fa uso di superalcolici una volta alla settimana e il 40% di bevande energizzanti. Il 28% pranza frequentemente nei “Fast-Food” ed il 46% consuma i pasti di fronte alla televisione o al computer. Nella dieta dei teenager scarseggiano pesce, frutta e verdura. Addirittura il 21,6% non sa in cosa consista la “Dieta mediterranea”. Il 38% degli intervistati non è soddisfatto del proprio peso ed il 20% ritengono la televisione ed internet gli strumenti migliori per apprendere informazioni su una corretta alimentazione. Alla presentazione sono intervenuti: l’Assessore alla Sanità di Regione Lombardia Luciano Bresciani, il Responsabile Relazioni Istituzionali di EXPO 2015 Fabrizio Grillo, la Responsabile Comunicazione Scientifica di Granarolo Graziella Lasi, il Presidente del CONI Milano Filippo Grassia, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Regionale Marco Bussetti, il campione del mondo di canottaggio Daniele Gilardoni e la campionessa del mondo di pugilato Stefania Bianchini, il Preside della Facoltà di Scienze Motorie dell’Università Statale Arsenio Veicsteinas, l’Assessore allo Sport e Salute del Comune di Cinisello Balsamo Giuseppe Calanni, il Docente di Scienze dell’Organizzazione dell’Università Bicocca Flavio Sangalli. La Ricerca sarà oggetto di approfondimenti il 31 Ottobre 2011 (ore 16 – Palazzo Giureconsulti in Piazza mercanti, 2 a Milano) in occasione di “Sport Movies & Tv 2011”. http://www.sociologia.unimib.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Management Atac e costi parentopoli

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

L’ennesima presa in giro ai danni dei cittadini Romani sull’aumento del BIT e degli abbonamenti, più volte smentita dal nostro sindaco, non è che l’ultima goccia che sta facendo tracimare un vaso già colmo da tempo. Non possiamo più andare avanti, chiedendo solamente ai nostri cittadini ed utenti di pagare per colpe non loro, ma di un Mangement di Centro Destra che in soli tre anni ha fatto precipitare la nostra azienda verso un baratro al limite del fallimento. E’ per questo che ritengo sia arrivato il momento per il Sindaco Alemanno di provare almeno in parte a rimediare ai danni del passato, cominciando a tagliare e rivedere contratti in casa propria. Vorrei tanto sapere, a tal proposito dal nostro sindaco, il tecnico da lui scelto per rilanciare l’Atac, come l’attuale A.D. Carlo Tosti, oltre ad aver pensato, ad assegnarsi un compenso integrativo facendolo così lievitare a 350.000 EURO, cosa stia facendo per risanare i conti aziendali. Per non parlare dei 9 Tecnici scelti dal suo precedente Basile, tutti assunti con Contratto a tempo determinato con importi che arrivano fino a 300.000 euro annui. Queste persone oltre ad essersi assicurati posizioni strategiche in Atac (Dir. Affari Legali, Dir. Centrale Operazioni, Dir. Tecnica, Dir. Centrale Marketing, Dir. Relazioni Esterne, Dir. di Superficie, Dir. Acquisti), hanno di fatto bloccato l’azienda per 5 anni, dato che il costo per mandarli via se non ritenuti idonei sfiorerebbe i 10 milioni di euro.
Dobbiamo in ogni modo evitare – conclude Colagrossi, che questo scempio di mala gestione e spreco di denaro pubblico, gravi ancora una volta sulle tasche e sul patrimonio della collettività.

Posted in Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »