Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Inaugurazione cappella di Santa Brigida

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Bologna 20 luglio 2011 nella Basilica di San Petronio verrà inaugurata la Cappella di Santa Brigida recentemente restaurata L’inaugurazione prevede: alle ore 17.00 la celebrazione della Santa Messa; al termine presentazione dei lavori di restauro a cura dell’Arch. Silvio Vianelli e di Camilla Roversi-Monaco e Barbara Lavorini del Laboratorio degli Angeli S.r.l., con le ditte Leonardo srl e Camillo Tarozzi. Figura molto significativa del XIV secolo, sposa e madre di otto figli, consigliera di papi e re, venne in Italia, fermandosi anche a Bologna, per il giubileo del 1350. La Cappella di S. Brigida, fino al 1451 dedicata a S. Tecla, apparteneva alla famiglia Pepoli che la ebbe nel 1568. Durante il restauro generale del 1904 venne rifatta la cancellata a similitudine di quella antica della cappella di S. Michele (IX), venne riaperto il finestrone e sull’altare fu posto il polittico, dipinto su tavola da Tommaso Garelli nel 1477, su commissione dei sedici Riformatori dello Stato di Liberta per la loro cappella (X di S. Barbara). Esso rappresenta la Madonna con il Bambino, il Cristo in pietà, numerosi santi tra i quali, nella predella, S. Petronio con gli stemmi del Comune di Bologna ai lati. Nello stesso 1904 venne eseguito il sovrastante busto di S. Brigida in cotto policromo, opera di Giovanni Romagnoli. Molto interessanti sono pure i dipinti votivi che ornano le pareti laterali della cappella, eseguiti nel Quattrocento da autori diversi tra cui di Michele di Matteo, Giovanni da Modena (?), Francesco Lola, Luca da Perugia. Le condizioni generali della Cappella di Santa Brigida, prima del restauro che verrà inaugurato mercoledì prossimo, presentavano tipologie di degrado derivanti da vecchie infiltrazioni d’acqua dal manto di copertura e dalle pareti esterne, che avevano provocato, macchie, sbiancamenti, aloni, efflorescenze saline e significativi distacchi di materiale, sugli intonaci e i costoloni di parte della volta a crociera, nonché su buona parte degli intonaci decorati e affrescati. (tommaso garelli, luca da perugia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: