Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Tolentino: lavori al ponte del diavolo

Posted by fidest press agency su martedì, 19 luglio 2011

Al Ponte del Diavolo di Tolentino sono stati realizzati i lavori per la sistemazione della pavimentazione con pietre arenarie nei punti danneggiati. Il tratto viario era diventato impraticabile, dal selciato si staccavano pietre arenarie creando pericolo ad automobilisti e pedoni. Un simile intervento, anche se parziale, era da tempo richiesto dal Consiglio di contrada Pianciano – Ributino – Ancaiano – Calcavenaccio – Parruccia. Evitato quindi l’asfalto, come aveva proposto in un primo momento l’Amministrazione comunale, al quale il Consiglio di contrada era contrario. A questo punto, terminati i lavori lungo il Ponte, per Il Consiglio di contrada occorre riaprire il tratto viario al traffico senza aspettare il 29 agosto 2011 come previsto dal Comune, tenendo conto dei vari disagi che stanno subendo, ma non solo, residenti e commercianti della zona: i primi per il lungo tragitto che debbono fare per raggiungere il centro storico, gli altri perché stanno registrando una forte riduzione delle vendite con rischio di chiusura. Il Ponte del Diavolo è molto importante per la viabilità cittadina, è l’unica via d’accesso per raggiungere il centro della città. Sta di fatto che il Consiglio di contrada è contrario alla modifica della viabilità sul Ponte del Diavolo che sta valutando l’Amministrazione comunale, come ad esempio rendere il tratto viario a senso unico. Una soluzione non certo tra la migliori visto che il ponte è tra due incroci. Il Consiglio di contrada sta valutando delle proposte da formulare al Comune per ridurre il traffico lungo il Ponte del Diavolo. In merito ha indetto un incontro con l’Amministrazione comunale per il prossimo 25 luglio, alle 21.15, alla Sala Nerpiti di palazzo Sangallo, in piazza della Libertà. Tra le proposte primeggia l’installazione di telecamere per attenuare la velocità dei veicoli, ma in particolare per un maggior controllo dei veicoli che transitano sul Ponte del Diavolo visto e considerato che lungo il tratto viario viaggia di tutto anche quei mezzi pesanti ai quali è proibito. E’ opportuno deviare anche le linee dei bus. Dopo i lavori che hanno interessato il selciato, per il Consiglio di contrada è importante intervenire per chiudere le diverse fessure che si sono formate lungo le arcate a causa delle infiltrazioni di acqua le quali stanno compromettendo la stabilità della struttura. L’organismo chiede, così, al Comune di procedere con la seconda fase, partendo dalla verifica sulla stabilità della struttura. (ponte del diavolo)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: