Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 229

Archive for 20 luglio 2011

Agenda assessore comune di Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Roma 21/7/2011 Vicesindaco Belviso Ore 19.30: Villa Borghese – Largo Marcello Mastroianni Il vicesindaco, Sveva Belviso, partecipa al primo appuntamento di “Nonni d’estate”, l’iniziativa ludico-ricreativa dedicata agli over 65 che trascorreranno il periodo estivo in città. Ospite della serata il cantante Lando Fiorini.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agenda sindaco di Roma

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Roma 21/7/2011 Ore 10: via Camposampiero 119 Il sindaco, Gianni Alemanno, presenta l’Atto d’Obbligo tra Roma Capitale e il Consorzio 2 Ponti Rilevato Ferroviario. Intervengono l’assessore all’Urbanistica, Marco Corsini, l’assessore alle Attività Produttive, Davide Bordoni, il presidente del XX Municipio, Gianni Giacomini e il presidente Consorzio 2 Ponti Rilevato Ferroviario, Francesco Grande.
Ore 17.30: Sala del Tempio di Adriano, piazza di Pietra Il sindaco, Gianni Alemanno, interviene alla tavola rotonda “Una Costituente per rifare l’Italia”. Introduce i lavori il sen. Mauro Cutrufo.
Ore 21: Palazzo Rospigliosi, via XXIV Maggio 43 Il sindaco, Gianni Alemanno, interviene alla serata di fine stagione con i prodotti tipici delle Campagne Laziali “Agricoltura e Dintorni” organizzata da Coldiretti Lazio.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Berlusconi indagato per abuso d’ufficio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Michele Santoro, Italian journalist, anchorman...

Image via Wikipedia

La Procura di Roma indagherà sul presunto abuso di ufficio da parte di Silvio Berlusconi in merito alle pressioni esercitate nel 2009 per sospendere la trasmissione “Annozero” di Michele Santoro. Sono iscritti nel registro degli indagati, con la stessa accusa del premier, l’ex commissario Agcom Giancarlo Innocenzi e l’ex direttore generale della Rai Mauro Masi. “Apprendiamo con soddisfazione la decisione del tribunale di Roma – dichiara Giuliano Girlando, responsabile per la Giustizia dell’Italia dei Diritti -. Il nostro timore era che l’inchiesta, in principio seguita dalla procura di Trani, fosse archiviata per la questione d’attribuzione delle procure. Auspichiamo pertanto che sia fatta luce sulla vicenda, chiarendo i comportamenti di tutte le parti coinvolte”. bFulcro del caso “Berlusconi-Santoro”, sono le diciotto telefonate “informali” del Premier a Innocenzi e Masi nelle quali traspariva un netto disappunto verso la trasmissione di Raidue del mercoledì sera. “Finalmente il fascicolo è nelle mani della magistratura – osserva l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro -. Aspettiamo il lavoro dei giudici, a cui va tutto il nostro sostegno e rispetto”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Governo: intervista a Miccichè

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

“Berlusconi deve riassumere il suo ruolo di mediatore, ruolo che potrebbe riacquistare se ci fosse un partito che si contrappone alla Lega. In passato venivano rappresentate le esigenze di piu’ parti del territorio e Berlusconi mediava per arrivare a dei compromessi, oggi questa maggioranza è formata da Pdl e Lega, e tutto cio’ che dice la Lega si deve necessariamente fare”. L’ha detto il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianfranco Miccichè in un’intervista esclusiva al giornale online Clandestinoweb.com.

Posted in Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Terza edizione del Romeur Festival

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Roma 21 luglio 2011 a partire dalle 20 al Central Park, via delle Tre Fontane n°24, Sarà il poliedrico Sergio Friscia a condurre la terza edizione del Romeur Festival, festival nazionale di cortometraggio e arti visive che si terrà domani a Roma. Con il patrocinio del Ministero della Gioventù, Ministero del Turismo, Regione Lazio, Provincia di Roma, Roma Capitale, XII Municipio di Roma e del settimanale della Mondadori Panorama, l’evento è promosso da Romeur Academy, accademia di Alta Formazione Professionale nel campo della moda e arti visive. La serata inizierà alle ore 20 presso il “Central Park” in via delle Tre Fontane 24, Roma. Il programma dell’evento prevede la premiazione dei concorsi delle sezioni cortometraggi e fotografia, sfilate di moda e l’esibizione degli studenti dell’Accademia Musicale dell’artista Marcello Cirillo, volto noto della musica leggera e della Rai. A seguire esibizione del make up artist Raffaele Squillace e del suo gruppo e dell’hair stylist Gianni Mairo e del suo entourage. Infine presentazione di Lab Creativity e premiazione degli studenti dell’anno accademico 2010/2011 di Romeur Academy.
Alla serata saranno ospiti Massimo Maffei, direttore del settimanale “Star” e l’on. Pasquale Calzetta, Presidente del XII municipio che consegnerà il premio XII Municipio al vincitore del concorso di fotografia della sezione “A little help from my friends”. Nel corso dell’evento sarà allestita la mostra fotografica degli studenti dei corsi di fotografia di Romeur Academy e verranno allestiti degli stand appositi per dimostrazioni pratiche e gratuite di Make up per coloro che parteciperanno all’evento.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Torna la Festa dei Druidi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Bajardo, sabato 23 e domenica 24 luglio nel suggestivo borgo medioevale nell’entroterra di Sanremo sta per partire l’ottava edizione della Festa dei Druidi, la “due giorni” dedicata al mondo dei Celti e ai suoi sacerdoti, i Druidi appunto. La manifestazione, ideata da Pepi Morgia nel 2004, si presenta come un intreccio di conferenze, mostre, libri, musica, danze, laboratori e riti magici per incantare ancora una volta tutti quei residenti e quei turisti che amano riscoprire le affascinanti radici del mondo celtico. Tra le tante le novità di quest’edizione, spicca il fumetto di Bajardix ideato da Claudio Porchia e disegnato da Tiziano Riverso. Realizzato sulle orme del famosissimo Panoramix, il druido di Asterix, Bajardix presenta una diversa personalità con uno stile rivolto ai grandi e ai piccini, offrendosi come un inedito e divertente strumento per catturare le atmosfere magiche e misteriose di questa tradizione. Grande attenzione anche al mondo delle erbe e delle piante utilizzate dai Druidi: dalle conferenze di Libereso Guglielmi e di Alfredo Moreschi, alla mostra dedicata al calendario celtico di Domenico Musci con disegni di Dino Gambetta; dai laboratori multimediali di danza, musica e artigianato, al mercatino druidico e ai diversilaboratori di animazione curati dall’associazione Il Parcheggio delle Nuvole.
In particolare, la mostra Calendario Celtico. Alberi tra leggenda e natura, con disegni di Dino Gambetta e testi di Claudio Porchia, verrà inaugurata sabato 23 luglio, alle ore 17.30, presso l’oratorio di piazza De Sonnaz (ingresso libero) e sarà visitabile sino al 6 agosto.
L’esposizione è formata da un disegno per ogni albero del calendario celtico, una scheda con notizie mirate a completarne la conoscenza, alcuni campioni del legno della pianta e informazioni del loro utilizzo nel campo dell’artigianato.
“E’ l’artigiano il maggior conoscitore della struttura e della qualità del legno – spiegano gli organizzatori – il quale, proprio come uno scultore o un artista, utilizza il legno in base alle sue specifiche proprietà grazie ad una conoscenza antica che, in parte, è andate perduta”.
I tredici mesi dell’anno lunare, di ventotto giorni ciascuno, iniziano con la betulla e proseguono con il sorbo, il frassino, l’ontano, il salice, il biancospino, la quercia, l’agrifoglio, il nocciolo, la vigna, l’edera, il tiglio, il sambuco. La visita della mostra permetterà di scoprire i segreti delle piante e le curiosità legate a storie e leggende lontane e dimenticate della tradizione celtica.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carini Jazz Estate 2011

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Castello di Carini (PA) 21, 22 e 23 luglio all’interno dell’incantevole corte dell’antico maniero, è stato curato dalla Fitzcarraldo Records. rassegna che da anni si contraddistingue per qualità delle offerte musicali proposte e fascino del setting.
Si parte giovedì 21 luglio, ore 21.30, con il Laura Campisi Jazz Trio. Artista che ha riscosso numerosi riconoscimenti dal pubblico e dalla stampa di settore, Laura Campisi è vincitrice del Lucca Jazz Donna 2009 e del Premio Bianca D’aponte 2010. Appena rientrata da due entusiasmanti esperienze newyorkesi, la cantante presenta un repertorio ricco di nuova linfa artistica. A Carini sarà accompagnata dal chitarrista Fabrizio Brusca e dal sassofonista Gaspare Palazzolo: un organico intimo ma potente.
La serata di venerdì 22 luglio, 21.30, prevede la straordinaria performance dell’Orchestra In-Stabile Dis/Accordo [O.I.D], una delle realtà musicali più originali e innovative prodotte in Sicilia negli ultimi anni. Classificatasi al secondo posto nella categoria “Miglior orchestra italiana” nel Jazzit Award 2010, il referendum nazionale indetto dalla rivista Jazzit, l ’O.I.D. scardina non soltanto la comune metodologia strettamente legata alla pratica orchestrale, ma nelle sue performances coinvolge emotivamente il pubblico, in un evento musicale in perenne divenire.
L’orchestra è composta da: Francesco Guaiana – conduzione e chitarra, Luca Lo Bianco – conduzione & contrabbasso, Eldo Lauriano – clarinetto, clarinetto basso, Leandro Lo Bianco – tromba, Salvo Nania – trombone, Calogero Genco – sax alto, Emanuele Catania – sax tenore, Domenico Argento – piano, Luca La Russa – basso elettrico, Massimo D’Aleo – batteria.
A chiudere la rassegna 2011 del Carini Jazz Estate, sabato 23 luglio ore 21.30, troviamo lo String Sharper Quartet composto da Francesco Incandela, Angelo Di Mino, Luca Lo Bianco e Fabrizio Giambanco. Un quartetto atipico, formato da violino, violoncello, contrabbasso e batteria. Si tratta di musicisti provenienti da esperienze musicali diverse che hanno in comune una visione della musica basata sulla continua esplorazione espressiva, in una sintesi creativa senza alcuna limitazione estetica.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Musica e danze orientali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Montegrotto 22 luglio, a partire dalle ore 19, nell’ambito della rassegna Jazz by the Pool 2011 alle Piscine dell’Hotel Terme Preistoriche di Montegrotto. Ospite della serata sarà il duo italo-arabo Zayanib che proporrà un repertorio della musica araba tradizionale che spazia dal folclore alla musica colta per giungere alle canzoni più moderne. Doppio appuntamento dalle ore 20 con aperitivo e cena con un menù pensato ad hoc per questa magica notte sotto le stelle, e al chiaro di luna, dopo cena, dalle 22.00 in poi. Le Piscine Terme Preistoriche di Montegrotto Terme si animeranno così con atmosfere fiabesche da ‘mille e una notte’. Il verde dei colli euganei, l’arancio del tramonto e il blu dell’acqua si mescoleranno con il suono del oud (liuto arabo), tamburi arabi, melodie di canto, seguendo i canoni delle scale arabe maqam in una costante improvvisazione che caratterizza la musica tradizionale araba. Oltre che all’ascolto del aspetto musicale, il pubblico potrà ammirare le tipiche danze di varie derivazioni etniche del mondo arabo chiamate comunemente “danze del ventre” interpretate da L’aura e Amar, danzatrici professioniste tra le più apprezzate. I Zayanib, il cui nome riprende dei versi musicati dal celebre compositore Yunus al Katib nel 700, sono formati da Ismail El Aouam e Stolfo Fent. Entrambi i musicisti si esibiscono nei principali festival di musica etnica in Italia e all’Estero oltre che collaborare con musicisti di fama internazionale. A dividere il palco con loro ci sarà anche Celeste Bri che si esibirà in danze, oltre che alle percussioni. Realizzato con il contributo del Centro Porsche Padova e in collaborazione con WhyNet Multimedia, e grazie a patrocinio della Città di Montegrotto Terme e Turismo Padova Terme Euganee, la rassegna Jazz by The Pool offre tutti i venerdì, dal 24 giugno al 29 settembre, due appuntamenti da non perdere: al tramonto durante l’ora dell’aperitivo dalle 20 alle 20.30 e al chiaro di luna, dopo cena, dalle 22.00 in poi. Forti di una consolidata tradizione, che si rinnova da tre generazioni, le Preistoriche affiancano al fascino liberty del primo Novecento le proposte più nuove, come appunto Jazz by the pool. Le piscine, circondate da un immenso prato verde e da alberi secolari, e affiancate da un moderno reparto fitness, sono mantenute a temperature diverse per soddisfare sia lo sportivo sia chi desidera un piacevole relax, abbandonandosi al caldo, salutare abbraccio dell’acqua termale.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riunione coordinamento nazionale D.C.

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Roma 21 luglio 2011, con inizio alle ore 17.00, avrà luogo a Roma una riunione del Coordinamento nazionale della Democrazia Cristiana. La riunione si svolgerà presso la sede organizzativa nazionale della Democrazia Cristiana sita aPalazzo “Filippo Berardi”, in Via del Gesù n. 62 (II piano) a Roma. L’incontro – cui sono invitati i dirigenti nazionali della Democrazia Cristiana facenti parte del Comitato di coordinamento nazionale del partito – sarà presieduta dal Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana Angelo Sandri.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Federanziani-Fazio, presto un incontro sulla manovra

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Un incontro a breve tra Federanziani e il ministro della Salute Ferruccio Fazio per chiarire l’impatto della manovra sulla vita delle persone anziane. Lo ha richiesto il presidente di Federanziani Roberto Messina ricevendo la tempestiva rassicurazione del ministro Fazio: l’incontro ci sarà in tempi brevi. Federanziani, attraverso il suo presidente, ha fatto appello al Ministro chiedendo un incontro pubblico urgente per illustrare ai cittadini l’impatto che la manovra economica avrà per i cittadini della terza età. “Tale incontro – afferma Messina – si rende necessario dopo l’entrata in vigore della manovra che prevede tra l’altro il ticket sulle prestazioni specialistiche e quello sui codici bianchi al Pronto Soccorso. FederAnziani chiede dunque al Ministro un incontro urgente per capirne l’impatto, non ancora del tutto chiaro, e poterlo illustrare dettagliatamente ed esaurientemente ai propri associati”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conferenza Unione familiare vittime per stragi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Roma 21 luglio 2011 alle ore 11.00, corso Vittorio Emanuele II, 349) presso la sede della federazione nazionale della stampa italiana (fnsi) avrà luogo una conferenza stampa per illustrare La situazione relativa alla attuazione della legge 206 del 2004. Si tratta delle norme, ancora largamente inattuate, che prevedono provvidenze pensionistiche ed assistenziali per le vittime delle azioni terroristiche ed i loro famigliari. Alla conferenza saranno presenti ed illustreranno le rivendicazioni delle Associazioni:
Paolo Bolognesi, Presidente dell’Associazione dei familiari delle vittime della strage del 2 Agosto 1980 alla stazione ferroviaria di Bologna e dell’Unione vittime delle stragi.
Roberto della Rocca, delegato dell’Associazione italiana vittime del terrorismo.
Bolognesi e della Rocca illustreranno nel dettaglio le vicende di questi anni relativamente all’approvazione ed alla mancata attuazione della legge e gli aspetti tecnici di tutta la vicenda. Interverranno inoltre:
Manlio Milani, Presidente dell’Associazione dei familiari delle vittime della strage di Piazza della Loggia di Brescia.
Giovanna Maggiani Chelli, Presidente dell’Associazione dei familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili di Firenze.
Interverranno anche rappresentanti delle Associazioni dei familiari delle vittime della strage del treno rapido 904 e della strage di Piazza Fontana a Milano.
Bruno Diotti Segretario dell’ Aiviter
Alla conferenza stampa porterà il saluto il Presidente della Fnsi, Roberto Natale.
All’iniziativa hanno garantito la loro presenza deputati e senatori di vario orientamento, compatibilmente con lo sviluppo dei lavori parlamentari di questi giorni. Le Associazioni organizzatrici dell’iniziativa hanno altresì invitato autorità istituzionali tra le quali il Presidente della Camera dei deputati, on. Gianfranco Fini.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al via ticket tra disservizi e proteste

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Sia pure a rilento, è partito il pagamento del ticket (10 euro per la specialistica e 25 per i codici bianchi di pronto soccorso) nella maggior parte delle sei regioni (Lazio, Liguria, Lombardia, Calabria, Sicilia e Basilicata) che ne avevano annunciato l’applicazione. La prima a partire è stata la Basilicata, unica regione a non avere il ticket per il pronto soccorso, dove la riscossione è cominciata regolarmente, con qualche lamentela dei cittadini. Ticket al via anche in Liguria, dove i cittadini rischiano di pagare fino a 50 euro per un esame del sangue, stante il ticket esistente che può arrivare a 36,12 euro. Il ticket sui codici bianchi era invece già in vigore. Nel Lazio il mancato aggiornamento dei sistemi informatici ha fatto ritardare l’entrata in vigore dei ticket. «Ma sappiamo che durerà poco, ci hanno detto che prima o poi si adegueranno», hanno detto alcuni pazienti all’uscita del Cup di Santo Spirito. La questione principale sarà quella di aggiornare i sistemi informatici con la maggiorazione e stabilire le specifiche modalità di riscossione dei ticket. Quanto al ticket sui codici bianchi, è già in vigore dal 2006. In Sicilia, la Regione, ha detto l’assessore regionale alla Salute, Massimo Russo, si sta «verificando la possibilità di rimodulare diversamente o addirittura non applicare del tutto il ticket sanitario da 10 euro». Invece il pagamento sui ticket per i codici bianchi e’ già in vigore dal 2002. In Lombardia, infine, il ticket contenuto nella manovra è aggiornato in automatico ai nuovi importi, in tutti gli ospedali. Anche se la Regione sta lavorando per trovare un sistema per compensare questo aggravio, e non lasciarlo a carico dei cittadini. Ieri sono state intanto convocate riunioni in alcune regioni (Marche, Umbria, Piemonte e Campania) per decidere quanto e come adeguarsi alle nuove norme o studiare delle alternative. (fonte farmacia33)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra, costerà 200 euro a persona

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

La manovra e il decreto sui costi standard costeranno, per quel che riguarda la sanità, 500 euro circa per una famiglia standard, con punte che raggiungono i 200 euro a persona. La stima è di Francesco Saverio Mennini, professore del Ceis Sanità di Tor Vergata, a un convegno sui costi standard e i meccanismi di ripartizione del finanziamento della sanità presso l’Accademia dei Lincei. «Abbiamo fatto una rapida analisi» spiega «dell’impatto della manovra insieme al decreto dei costi standard, e visto che così rischiano di crescere le spese a carico delle famiglie. Non si può infatti valutare l’efficienza delle regioni solo sulla spesa netta, perché nella manovra si fa riferimento esplicito alla compartecipazione, meccanismo che incide sulla spesa privata pro-capite. Il rischio quindi è che le regioni con meno esenti vedano crescere l’impatto della manovra». La stima fatta dall’economista è che la manovra peserà su ogni famiglia «per 500 euro e 200 euro circa a persona». «Il riferimento ai costi standard» secondo il presidente della Corte dei Conti, Luigi Giampaolino «se appare non immediatamente rilevante ai fini della determinazione del finanziamento da riconoscere alle diverse realtà territoriali, può incidere positivamente sul sistema di autovalutazione delle Regioni e sulla conseguente adozione delle “best practice”». (fonte farmacia33)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: crisi nelle costruzioni

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

A Roma registriamo, nel settore delle costruzioni, un aumento della cassa integrazione straordinaria del 250,1% e di quella in deroga, che riguarda le aziende con meno di 15 dipendenti, aumentata del 7.577,00%. Questi dati sono di fonte INPS Lazio e riguardano il 2010 su 2009. I primi 5 mesi del 2011 le ore di cassa straordinaria sono pari al 57% di quelle utilizzate in tutto il 2010 e per quelle in deroga sono pari al 34% di quelle utilizzate in tutto il 2010. A ciò sommiamo l’avvio delle procedure di licenziamento collettivo da parte dei due consorzi che stanno realizzando le due nuove linee metropolitane di Roma, Metro C e METRO B1, per un totale di 188 operai e 84 impiegati. Perderemo così altri 272 posti di lavoro, che si sommano ad altri 286 dipendenti di affidatarie e sub-appaltatrici dei due cantieri già posti in cassa integrazione. Alla fine del 2012 nei cantieri delle due linee metropolitane avremo un altro esubero di ulteriori 1000 posti di lavoro. Non è inutile ricordare che METRO C vuole licenziare i suoi dipendenti e dare in sub appalto lo scavo delle gallerie per la tratta T3 SAN GIOVANNI – COLOSSEO ed intanto l’appalto per la realizzazione della tratta B2 ovvero REBIBBIA – CASAL MONASTERO giace in attesa di essere aggiudicato, tra un rimpasto di giunta e qualche altro gioco politico o di potere. “Che strano Sindaco si ritrova la città di Roma” afferma il segretario generale della Fillea Cgil di Roma e Lazio, Roberto Cellini. “In un momento in cui il settore delle costruzioni di Roma è prossimo al crollo e nelle more di una trattativa per la nuova giunta, il sindaco trova il tempo per intervenire a sostegno di una squadra di calcio romana e non per i lavoratori delle costruzioni. Se poi aggiungiamo che il presidente di quella società di calcio è anche proprietario di una importante società di costruzioni la CIACCIA APPALTI, attualmente coinvolta in una cassa integrazione e che verso quei dipendenti ancora in attività dimostra gravi difficoltà nel rispettare il pagamento degli stipendi, la cosa diventa veramente grottesca. Speriamo in un ravvedimento del sindaco e della sua giunta affinché il 20 Luglio, abbiano la capacità politica di sottoscrivere con le organizzazioni sindacali di categoria un accordo che preveda in una clausola sociale, la riassunzione dei dipendenti in esubero nelle due linee metropolitane, presso tutti i cantieri attuali e futuri della mobilità di Roma”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Crisi Irisbus (Gruppo Fiat)

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

“Il gruppo Fiat Industral non può disfarsi dalla sera alla mattina dell’azienda Irisbus sita in località Valle Ufita (AV), unica azienda unica e leader in Italia produttrice di autobus con marchio italiano” Queste le dichiarazioni dell’On. Marco Pugliese, che continua affermando: “bisogna fortemente valorizzare ed incentivare il “Made in Italy”. L’Onorevole Irpino continua dicendo: “chiederò al Governo di coinvolgere il gruppo Finmeccanica nella risoluzione della vicenda Irisbus, che con la controllata BredaMenarinibus è il secondo costruttore di autobus operante sul territorio nazionale, con tecnologie molto avanzate e monta motori marchiati Mercedes. Queste strategie economiche, possono rappresentare l’unico baluardo a difesa non solo del tanto vituperato “Made in Italy” ma soprattutto dei tanti operai specializzati nel settore che lavorano in Irisbus, Valle Ufita (AV).”. “Scriverò questa informativa al Governo – conclude Pugliese – al fine di suggerire quella che potrebbe essere una sana condotta di buona politica industriale tutta italiana. Il governo può dare delle risposte concrete e sarebbe un passo importante anche rispetto all’economia industriale del Sud Italia.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La “benzina verde” minaccia clima e foreste

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Greenpeace ha raccolto 92 campioni di diesel in stazioni di servizio delle principali compagnie (Esso, Agip, Shell, ecc) in nove Paesi europei e li ha inviati ad un laboratorio tedesco specializzato nelle analisi dei carburanti. I risultati rivelano che il diesel europeo viene regolarmente miscelato con i biocarburanti più dannosi, cioè quelli prodotti da colza, soia e olio di palma. Valutazioni ufficiali dell’Unione Europea confermano che la produzione di biocarburanti da queste colture accelera la deforestazione e il cambio d’uso dei suoli indiretto (ILUC): per produrre cibo dovremo comunque deforestare altrove. Questo li rende più dannosi per il clima dei combustibili fossili. Tra i campioni di diesel raccolti, quelli con la maggiore percentuale di biocarburanti – tra il 5 e il 7 per cento- sono stati trovati in Francia, Germania, Italia, Svezia e Austria. Mentre in Francia la coltura più utilizzata è la soia, in Italia è stata riscontrata un’altissima percentuale di olio di palma. Secondo un’ analisi dei Piani d’Azione per le Energie Rinnovabili dei governi europei, le politiche comunitarie porteranno, rispetto ai valori del 2008, ad un incremento dell’utilizzo dei biocarburanti di origine vegetale del 170 per cento al 2020. Lo scorso dicembre, la Commissione Europea aveva dichiarato che avrebbe rivisto le opzioni per mitigare gli effetti della produzione dei biocarburanti entro e non oltre il Luglio 2011, sulla base di un approccio precauzionale e utilizzando le migliori conoscenze scientifiche disponibili. Greenpeace chiede:
• l’introduzione di normative vincolanti per aumentare l’efficienza dei motori e ridurre l’uso di ogni tipo di carburante, inclusi i biocarburanti;
• una legislazione che obblighi i produttori di energia a calcolare le emissioni dei biocarburanti includendo quelle derivanti dal cambio d’uso dei suoli indiretto.
• che per il raggiungimento degli obiettivi di abbattimento delle emissioni stabiliti nei Piani Energetici degli Stati membri non vengano tenuti in considerazione quei biocarburanti che non garantiscono una reale riduzione delle emissioni rispetto ai carburanti convenzionali.
Il rapporto completo in italiano è disponibile qui: http://www.greenpeace.org/italy/Global/italy/ report/2011/foreste/Report-biodiesel%20def.pdf

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le acque degli antichi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Chianciano Terme venerdì 22 luglio, presso la Sala Fellinidei Parchi Acqua Santa. Un evento di respiro nazionale, organizzato dall’AMAT – Associazione Musei Archeologici della Toscana in collaborazione con la Regione Toscana nell’ambito delle Notti dell’Archeologia 2011 e di ArcheoFest, il primo festival nazionale dedicato all’archeologia e in corso fino ad ottobre. ArcheoFest è una produzione Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Vernice Progetti Culturali, con il coordinamento scientifico di Fondazione Musei Senesi in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, l’Università degli Studi di Siena, Regione Toscana, Provincia di Siena e Comune di Chianciano Terme, 24 ORE Cultura, Il Sole 24 ORE e la partecipazione dei Comuni di Cetona, Chiusi, Montepulciano, Sarteano, dell’Unione dei Comuni della Val di Chiana Senese e della Camera di Commercio di Siena, delle Terme di Chianciano Spa nata con l’obiettivo di valorizzare e promuovere le ricchezze del prezioso patrimonio archeologico e culturale della Val di Chiana e dell’intera provincia di Siena e di fare di Chianciano Terme un punto di riferimento nazionale sui temi dell’archeologia.
La giornata di studi alla quale parteciperanno ricercatori e studiosi, comincerà alle 9,30 con i saluti istituzionali di: Gabriella Ferranti, Sindaco di Chianciano Terme, Sirio Bussolotti, Presidente della Fondazione delle Terme, Gianni Resti, Presidente della Fondazione Musei Senesi, Ambra Giorgi, Presidente dell’AMAT, Mariarosaria Barbera, Soprintendente per i Beni Archeologici della Toscana e di Giulio Paolucci, Direttore del Museo Civico Archeologico delle Acque di Chianciano Terme.
Alle 10,30, si darà spazio all’intervento introduttivo del professor Adriano Maggiani sul tema del convegno “Le acque degli antichi”. La prima sezione dedicata al rapporto tra acqua e territorio si aprirà poi con la relazione di Mariagrazia Celuzza su “Insediamento e idrografia lungo le coste della Toscana meridionale” a cui seguirà quella di Andrea Vanni Desideri dal titolo “Tra i fiumi e la palude. Modi di vita tra il Valdarno e il Padule di Fucecchio”. La seconda sezione che si svolgerà nel pomeriggio, sarà dedicata al tema dei rapporti commerciali e scambi culturali con l’intervento di Simona Rafanelli su “Navi di bronzo: dai santuari nuragici ai tumuli etruschi di Vetulonia”. La terza sezione sul tema delle strutture termali, lo stato attuale delle ricerche sul territorio dell’antica Etruria ospiterà invece gli interventi di Annamaria Esposito su “Le terme del Sasso Pisano” e Vincent Jolivet su “Le terme di Musarna”. Dalle 16.30 in poi spazio agli interventi della quarta sezione che ruoterà intorno al tema delle strutture idrauliche con le relazioni di Alessandro Furiesi su “Strutture idrauliche del territorio volterrane” eLuca Attenni su Acquedotti e impianti idrici nel territorio latino ed ernico: i casi di Lanuvium e di Aletrium.Chiude la giornata la quinta sezione dedicata all’affascinante tema del culto delle acque on l’intervento di Margherita Scarpellini “Nullus enimfons non sacer: alcuni culti idrici del’aretino”.
La rassegna ArcheoFest, proseguirà poi con l’inaugurazione della mostra “Disegnare l’archeologia. La preistoria nelle illustrazioni di Mauro Cutrona” a cura di Maria Teresa Cuda, in programma sabato 23 luglio alle 18.00 presso il Museo Civico per la Preistoria del Monte Cetona. La mostra che resterà aperta fino al 9 ottobre 2011 propone un suggestivo percorso nella preistoria attraverso i disegni di Mauro Cutrona, illustratore di fama internazionale, provenienti da vari musei archeologici italiani e dalla collezione privata dell’artista. Le tavole acquerellate o tratteggiate a sanguigna rappresentano personaggi, animali mitici e suggestive scene di vita quotidiana e creano un sottile dialogo sia con i preziosi reperti conservati in museo sia con la straordinaria ricostruzione di un villaggio dell’età del Bronzo del vicino Archeodromo. Un avventuroso e vivido racconto del nostro passato più remoto.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Costi politica: bozza Calderoli non convince

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

“Se Calderoli davvero vuole il dimezzamento del numero dei parlamentari, invece di proporre in un calderone unico la revisione di così tanti meccanismi costituzionali, che gli italiani hanno già bocciato, proponga in modo autonomo e secco, ora e subito, il dimezzamento del numero dei parlamentari e la trasformazione del Senato in senato federale. Su questo troverà da subito il sostegno di IDV. Mettere così tanta carne al fuoco, spacciandolo per riduzione dei costi della politica, puzza lontano un miglio di demagogia” così Antonio Borghesi, vicepresidente del gruppo IDV alla Camera, commenta la bozza Calderoli. “Se il ministro fa sul serio, perché la Lega ha votato no alla proposta di Italia dei Valori di abolire le province? E ancora, come si concilia l’ambizioso progetto del ministro Calderoli con il trasferimento dei tre ministeri al nord, annunciato in pompa magna per sabato prossimo con tanto di cerimonia di inaugurazione dal ministro per la semplificazione normativa, che costerà alle casse dello Stato 2,5 miliardi di euro?” conclude Borghesi.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Costi politica e bozza Calderoli

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

“Un disegno di legge opportuno anche se può essere migliorato”. Così Adriana Poli Bortone, presidente di Io Sud, commenta il ddl costituzionale firmato dal ministro Calderoli. Secondo noi – spiega l’ex ministro e senatore di Coesione Nazionale – Io Sud – il provvedimento può essere rimpinguato con altri interventi nell’ottica di un completamento di un quadro di riassetto istituzionale e di ottimizzazione dei costi degli apparati burocratici. Per questo stiamo studiando degli emendamenti anche sulla scorta di un nostro disegno di legge che va in questa direzione” Il disegno di legge in questione, presentato da Adriana Poli Bortone lo scorso 13 giugno, e sottoscritto da altri 10 parlamentari di tutti gli schieramenti, prevede l’istituzione del Senato delle autonomie, la cancellazione del bicameralismo perfetto, la riduzione del numero dei parlamentari, la soppressione delle province e dei comuni sotto i 5000 abitanti ed il perfezionamento della riforma del federalismo fiscale. Il tutto porterebbe ad un dimezzamento degli attuali costi. Il provvedimento sarà illustrato alla stampa martedì 26 Luglio nel corso di una conferenza al Senato.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Réfugiés à la frontière tuniso-libyenne

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

Une délégation du Parlement européen a visité deux camps de réfugiés, jeudi, à la frontière tuniso-libyenne. Le camp de Choucha, le plus grand des deux, installé à 7 km de la frontière, accueille plus de 3 700 réfugiés originaires de 22 pays, y compris la Somalie, l’Érythrée, l’Éthiopie et le Soudan. L’autre camp, administré par les Émirats arabes unis, compte 740 personnes. La délégation du Parlement dirigée par Simon Busuttil (PPE, Malta), était composée de Claude Moraes (S&D, UK), Judith Sargentini (Verts/ALE, Pays-Bas), Agustín Díaz de Mera (PPE, Espagne), Nathalie Griesbeck (ADLE, France) et Sylvie Guillaume (S&D, France). Les participants ont rencontré des représentants de l’Agence des Nations unies pour les réfugiés (UNHCR) et d’autres organisations d’aide humanitaire, et ont eu des contacts directs avec les réfugiés et leurs chefs de communauté. Ils ont également pu rencontrer le premier ministre tunisien ainsi que plusieurs ministres, vendredi. Au terme de leur visite des camps de réfugiés, les membres de la délégation ont déclaré ce qui suit: “Cette visite nous a vraiment éclairé. Nous avons été bouleversés par les conditions extrêmement pénibles dans lesquelles les gens vivent, notamment étant donné la chaleur, les tempêtes de sable, l’accès limité à l’eau propre et l’absence de conditions sanitaires et d’hygiène adéquates. Cette situation touche en particulier les enfants et les femmes enceintes. Nous avons été impressionnés par l’extrême solidarité et l’hospitalité de la population tunisienne qui continue d’accueillir les citoyens des pays tiers qui ont fui la Libye.
Il y a là une leçon à tirer pour les États membres de l’Union. Nous regrettons la faiblesse de la réponse des États membres, notamment lorsqu’on compare avec les efforts consentis par des pays comme la Norvège, les États-Unis et le Canada. L’Union européenne doit contribuer davantage à la réinstallation des réfugiés en provenance de zones de conflit qui ne peuvent regagner leur pays. Nous demandons instamment aux États membres d’adhérer au programme de réinstallation proposé, y compris au mécanisme d’urgence. Il s’agit d’une question internationale qui nécessite une réponse internationale. La Tunisie a déjà connu sa propre révolution et elle fait face à d’importantes difficultés économiques et sociales, étant donné, notamment, les niveaux exceptionnels de chômage chez les jeunes. Les flux migratoires représentent une charge supplémentaire qui doit être partagée”. Déclaration signée par: Simon Busuttil, Claude Moraes, Judith Sargentini, Agustín Díaz de Mera, Nathalie Griesbeck et Sylvie Guillaume.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »