Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 55

Potenziamento dell’intervento d’emergenza in Somalia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 20 luglio 2011

La crisi in Somalia si fa sempre più grave e l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) decide di rafforzare il proprio intervento d’assistenza nel paese attraverso una serie di operazioni di distribuzione aiuti nelle regioni centrali e meridionali. Le difficoltà di accesso costituiscono ancora un serio impedimento, ma anche grazie alla collaborazione con le agenzie partner operanti sul terreno l’UNHCR ha finora potuto distribuire kit di assistenza a circa 90.000 persone a Mogadiscio e nelle regioni di Belet Hawa e Dobley, nel sud-ovest. Altri aiuti non alimentari per circa 126.000 persone saranno consegnati a partire da oggi in altre aree delle regioni di Gedo e Lower Juba. Ulteriore assistenza è poi in arrivo a Mogadiscio, nel corridoio di Afgooye e più a sud-ovest nella regione di Lower Shabelle. L’UNHCR è inoltre impegnato nel potenziamento dei meccanismi per monitorare gli spostamenti di popolazione e la situazione della protezione nei corridoi che conducono ai campi di rifugiati di Dolo Ado e Dadaab, rispettivamente in Etiopia e Kenya. Obiettivo dell’Agenzia è quello di migliorare ulteriormente gli interventi d’emergenza grazie alle informazioni derivanti da registrazioni dei flussi più ravvicinate. L’UNHCR è il principale fornitore di questo genere di informazioni per le altre agenzie dell’ONU e le organizzazioni non governative attive in Somalia. Lo stato di salute di molti rifugiati che arrivano nei campi dei paesi vicini è particolarmente grave. Ed è per questo che l’UNHCR considera di vitale importanza che le persone in Somalia possano ricevere assistenza nel luogo in cui si trovano. In determinate circostanze, quest’operazione può anche ridurre la necessità di attraversare le frontiere e riversarsi nei paesi limitrofi dove i campi di rifugiati sono già sovraffollati. L’Agenzia continuerà a valutare tutti i possibili mezzi per rafforzare ulteriormente il proprio impegno all’interno della Somalia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: