Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 22 luglio 2011

Manovra economica iniqua

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 luglio 2011

Gli organismi direttivi della Cisl di Reggio Emilia riuniti in assemblea venerdì 22 luglio, presso l’auditorium del Centro Simonazzi di Reggio, ne discutono con Alberto Berrini (economista), Giorgio Graziani (segretario generale regionale) e Giorgio Santini (segretario generale nazionale aggiunto)“Anche la realtà reggiana, del mondo della famiglia e del lavoro, è fortemente interessata dalla manovra del governo. Soprattutto in questo difficile momento storico in cui ci troviamo tra una campagna speculativa internazionale, avviata nei confronti dell’Italia, e la necessità, condivisa, di azzerare il deficit di bilancio entro il 2014 e risanare il debito pubblico. Certo, la manovra economica non ha alternative né sui tempi né sulla quantità, però vogliamo poter incidere sui contenuti” sono le parole di Margherita Salvioli Mariani, segretaria della Cisl di Reggio Emilia che, sul tema, ha convocato per domani, venerdì 22 luglio, i Consigli generali della Cisl di Reggio Emilia, nell’assemblea che si terrà alle ore 15 presso l’auditorium del centro Simonazzi in via Turri 55. E il giudizio di tutta la Cisl sulla manovra economica varata dal Governo è fortemente negativo: “I provvedimenti contenuti nella manovra, nonostante alcuni correttivi apportati grazie all’azione del sindacato – continua Margherita Salvioli Mariani – sono decisamente squilibrati sul piano dell’equità sociale, con il carico dei costi e dei tagli in prevalenza sulla parte più debole della popolazione, in particolare per quanto riguarda la spesa sociale. Senza che, per altro, siano stati tagliati i privilegi del ceto politico, che non sono più accettabili né accettati”. E speculazione finanziaria, situazione economica e manovra sono proprio i temi su cui discuteranno gli organismi direttivi delle diverse categorie assieme ad Alberto Berrini (economista), Giorgio Graziani (segretario generale regionale) e Giorgio Santini (segretario generale nazionale aggiunto).

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Catch me if you can

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 luglio 2011

Red Bull Cliff Diving World Series diver catches a bridal bouquet while leaping from a castle balcony into Lake Garda Thursday afternoon saw World Series competitior Michal Navratil of the Czech Republic catch the bouquet from a „wedding couple“ at the popular wedding location at Scaliger Castle in Malcesine while jumping from a 24 metre balcony during a shoot for a video production in the build up to the fifth stop of the Red Bull Cliff Diving World Series. Overlooking Lake Garda the famous castle, which was supposedly built by the Lombards, destroyed and rebuilt, owned amongst others by bishops, the Visconti family, the French and Austrians before it was declared a national monument in 1902, is a popular wedding venue known throughout Europe. For the coming weekend, though, the high diving elite will conquer the historical building to indulge their one and only love – leaping from dizzying heights and enjoying a three second flight spiced up with twists and flips. 27m above the lake, World Series leader Gary Hunt and eleven more daring men will open the second half of the 2011 season on Sunday, July 24, at 4.00pm. Their breathtaking performances will entice an armada of rubber boats, surfboards and spectators into the water around the castle. For all those who cannot witness the world-class high diving competition in person, the action can be watched as a live webcast on http://www.redbull.tv/Redbulltv

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Policy Reforms

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 luglio 2011

Washington, The World Bank Board of Executive Directors today approved the US$ 40 million Third Development Policy Operation (DPO-3) for Georgia to support reforms directed at sustaining economic recovery and preparing for post-crisis growth. In addition to the macroeconomic and fiscal framework, the main policy reform areas supported include improving the efficiency and effectiveness of public finances, increasing the effectiveness of the social safety net, and enhancing external competitiveness. DPO-3 is the final in a series of three operations providing direct budget support to back key objectives of the Government’s policy reform agenda to mitigate the impact of the economic downturn, facilitate recovery, and prepare Georgia for post-crisis growth. The DPO series, amounting to US$ 175 million in total, was prepared in the aftermath of the twin crises of the August 2008 conflict and the global economic downturn.
Economic recovery and growth have benefited from tax, customs, and trade-related reforms to strengthen competitiveness and bolster investor confidence. Substantially higher e-filings (from 1 percent in January 2009 to more than 85 percent by end-2010) and improved risk management at customs are helping to reduce the costs of tax compliance and trading across borders. Progress has also been made in identifying and implementing select trade-related reforms for improved access of Georgian products to international markets. Public expenditure efficiency is benefiting from enactment of a new Budget Code and steps to improve the results orientation of the budget and strengthen capital budgeting. These reforms are enabling a greater share of public expenditures to be covered by improved performance indicators and they have also increased transparency and accountability for public investment programming. On the social safety net, coverage was scaled up and benefits were improved while enhancing targeting effectiveness. The share of the poor and vulnerable receiving publicly subsidized health care has increased from about 20 percent in 2007 to more than 35 percent in 2010, while the share of the poorest tenth of the population receiving targeted social assistance increased from about 32 percent in 2007 to about 40 percent by 2009.DPO-3 is an IDA credit with a maturity of 25 years, including a 5-year grace period. DPO-1 for the amount of US$ 85 million IDA was approved by the Board in July 2009. DPO-2, including an IDA credit of US$ 40 million and an IBRD loan of US$ 10 million, was approved by the Board in July 2010. The DPO series is a central component of the World Bank’s Country Partnership Strategy (CPS) for Georgia covering 2010-2013. World Bank commitments to Georgia total approximately US$ 1.5 billion for 50 projects.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Campagna cereali

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 luglio 2011

L’andamento meteorologico ha pesantemente condizionato la campagna cerealicola 2010-2011, influenzando fin dall’inizio i risultati produttivi. Sul nostro territorio, a fronte di una campagna di semina che ha visto una leggera contrazione delle semine a causa di difficoltà di accesso ai campi durante i mesi autunnali, le coltivazioni seminate con la giusta tempistica sono uscite dall’inverno con un’ottima condizione vegetativa. Tale situazione si è mantenuta durante i successivi mesi primaverili, poiché l’andamento climatico è stato favorevole, con diverse, ma moderate piogge cadute tra febbraio e marzo, che hanno mantenuto il frumento in una condizione di crescita ottimale. Il periodo d’inizio giugno è stato invece caratterizzato da numerosi temporali che avevano fatto temere un possibile decadimento dei valori merceologici del frumento, ma il ripristinarsi del bel tempo dalla metà di giugno, ha poi invece permesso d’effettuare la trebbiatura in condizioni ottimali.
Tra i teneri occorre ancora citare l’exploit delle varietà Bologna e Palesio, le cui produzioni spesso sono state superiori agli 85 quintali /ettaro. Tra i duri, confermano un’ottima produzione Claudio e Normanno, mentre tra le nuove varietà proposte dal CAP, Miradoux ha ottenuto un’ ottima performance. Tutti i frumenti duri hanno avuto ottime caratteristiche igenico-sanitario, con proteine che, nella media, si sono attestate attorno al 13%. Nel resto del paese la campagna cereali ha registrato buone rese, buona qualità anche se in un contesto di calo generalizzato delle superfici. Veneto e Lombardia ad esempio hanno seminato fino al 20% in meno.
Le prime battute della nuova campagna di commercializzazione del grano sono inserite in un contesto internazionale del tutto diverso dallo scorso anno , visto che un ruolo importante e decisivo sarà svolto dal prodotto russo che rappresenta circa il 15% del commercio mondiale e che nella scorsa campagna non era disponibile ( causa siccità ). L’aumento delle produzioni in Cina – Paesi dell’Est e nell’ Ue ( ad eccezione della Francia che produrrà circa un 5-10 % in meno ) ed il ritorno dell’ India sul mercato dell’export confermano ad oggi i fondamentali come deboli – ribassisti. Web: http://www.caip.it

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Camera: approvate 5 mozioni sugli invalidi civili

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 luglio 2011

Ieri la Camera ha votato alcune mozioni su iniziative per l’incremento dei controlli relativi alle pensioni di invalidità. L’Ordine del giorno ne ha raggruppate 5 (altre sono state ritirate o accorpate) con contenuti fra loro anche molto diversi.Alcune mozioni chiedevano l’intensificazione dei controlli, altre l’impegno del Governo a favorire convezioni fra INPS e ASL. Altre mozioni sollecitavano una maggiore attenzione e cautela nei confronti dei “veri invalidi” sottoposti comunque a verifica. In altri passaggi (mozione Reguzzoni, Cazzola e altri) si chiedeva al Governo di valutare “l’opportunità di procedere ad un riordino dei requisiti occorrenti per il riconoscimento delle prestazioni in materia di invalidità civile e indennità di accompagnamento”. Molte perplessità suscita la dichiarazione dell’Onorevole Bellotti, sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, che ha espresso alla Camera la posizione del Governo, dando parere favorevole alla mozione di Poli, di Reguzzoni e rimettendosi all’Aula per le altre, dopo aver rigettato gli emendamenti dell’Onorevole Farina Coscioni che puntavano a maggiori garanzie per le persone con disabilità. Bellotti ha chiesto di soprassedere all’intensificazione dei controlli (sono già mezzo milione fra il 2011 e il 2012) almeno fino al termine del piano di verifica. Ha poi tranquillizzato Cazzola e Reguzzoni, ricordando che il disegno di legge delega di riforma fiscale e assistenziale prevede il riordino dei criteri per la concessione delle prestazioni assistenziali compresa l’indennità di accompagnamento. E, da ultimo, ha sottolineato che maggiori competenze all’INPS sono già state delineate nella Manovra appena approvata che all’articolo 18, comma 22, prevede la possibilità per le Regioni di stipulare convenzioni con l’INPS anche per il primo accertamento. Infine ha tranquillizzato tutti circa la cautela con cui si effettuano i controlli, in particolare nei confronti delle persone affette da patologie ingravescenti o stabilizzate. Al termine la Camera ha approvato tutte e 5 le mozioni presentate, inclusa quella di Miotto e altri, presentata peraltro da un lucido intervento dell’Onorevole Murer, che ha davvero messo in evidenza molti lati oscuri dell’intera operazione di verifica sulle cosiddette “false invalidità” e sul comportamento dell’INPS. Fra l’altro la mozione Miotto chiede una relazione esaustiva (entro 30 giorni) sulla situazione attuale effettiva sia sui controlli che sulle nuove procedure di riconoscimento delle invalidità, su cui l’INPS ha dato finora risposte tutt’altro che esaurienti.

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La ripresa latita ancora

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 luglio 2011

Dal bollettino bimestrale di MPI International segnali alterni sulla salute del settore. I budget restano bassi e il numero di trasferte continua a risentirne, ma dall’altro lato aumentano i contratti di lavoro full-time. MPI International ha diramato negli scorsi giorni l’edizione di giugno di Business Barometer, il bollettino bimestrale che raccoglie e aggiorna gli indici più utili a dare il “polso” del mercato Mice. Le notizie di questo bimestre sono buone solo a metà. Mentre negli Stati Uniti i prezzi della benzina e dei biglietti aerei continuano a limitare gli spostamenti, in Europa le aziende si confrontano ogni giorno con budget bassi, malgrado le economie regionali continuino a mostrare segni di ripresa. Una riprova è data dai contratti di lavoro full-time, che su entrambe le sponde dell’Atlantico aumentano addirittura del 24% rispetto a giugno 2010 (quelli part-time del 21%). Le incertezze dell’economia americana rallentano la piena recovery, che ancora non si sa quando arriverà. In Europa gli “economic improvements” sono registrati in calo rispetto all’anno scorso (9% contro il 14%), mentre, di contro, aumentano le tariffe degli alberghi (+9%). Da osservare che, nonostante questo, la partecipazione aglieventi resta su livelli considerevolmente più alti rispetto a quelli di anni fa. Nel 49% dei casi è in aumento rispetto al pari periodo del 2010, nel 32% è stabile. Ciò riflette quell’endemica esigenza di incontrarsi e di confrontarsi che costituisce il motore principale della meeting industry e che molto farebbe prosperare il mercato in assenza dei deterrenti economici. La spesa media per meeting continua a dare segni di crescita, così come, negli Stati Uniti, crescono per il quarto mese consecutivo i mercati corporate e associativo (del pari, in Europa aumenta la domanda di eventi corporate, mentre quella associativa è in calo). A essere universalmente in calo è la domanda di eventi istituzionali, sia in America sia nel nostro continente. (fonte http://www.mpiweb.it)
Meeting Professionals International è una community internazionale che riunisce oltre 22mila professionisti di convegni riuniti in 72 capitoli e club di 60 differenti paesi assicurando i più alti standard qualitativi e impegnandosi nello studio del settore, nella comunicazione e nell’aggiornamento e formazione dei propri associati. MPI Italia Chapter è il primo capitolo nato in Europa e conta oggi 303 soci

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

An Italian blog has been censored

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 luglio 2011

Fidest press agency (www.fidest.it) has been censored by WordPress
The editorial staff tried to contact WordPress in order to have some explanation, but the latter preferred not to reply.
In a crucial moment for the Italian press, this seems to be another gag put on freedom of information.

Posted in Cronaca/News, Fidest - interviste/by Fidest | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

The abuses of Wall Street

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 luglio 2011

This morning, a group of public servants showed up to work at a brand-new agency created to protect everyday Americans from the abuses of Wall Street. They’re the folks of the Consumer Financial Protection Bureau, and they’ll be the cops on the beat protecting consumers from predatory credit card and mortgage lenders, bait-and-switch creditors, and anyone trying to make a quick buck by deceiving or manipulating Americans who are just trying to secure their financial future. Many Americans don’t know it, but this bureau is just one part of a sweeping Wall Street reform law — the most pro-consumer and pro-taxpayer reform of our financial system since the Great Depression — that President Obama signed a year ago today. Watch this video to get a quick overview of the law, and a briefing on the special interests trying to undermine it: Whether you watch the video or not, please share this email with someone. It’s important that everyone knows what this law means for all of us. Simpler mortgages. Clearer credit card rates, fees, and rules. Fairer loan terms. It’s based on the simple idea that if you make sure that people get clear information, they’ll make the financial decisions that work best for them. And we can all rest a little easier knowing that our common financial future is more protected from the irresponsibility of a few. This law made structural reforms to ensure that the financial crisis we experienced in 2008 never happens again and that taxpayers aren’t on the hook to pay for Wall Street’s risky bets. It’s up to you to make sure more people know about this. Most Americans don’t have all the details on how this law is working for them, and it’s our job to change that. (Jim Messina Campaign Manager Obama for America)

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Gendarmi francesi a Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 luglio 2011

Da oggi sarà possibile notare per le vie della Capitale, in particolare quelle maggiormente frequentate dai turisti, pattuglie miste di Carabinieri e Gendarmi Francesi. L’iniziativa, spiega una nota dei militari, gia’ sperimentata negli anni scorsi, rientra in un progetto di cooperazione bilaterale tra l’Italia e la Francia. L’attivita’ svolta fino al 10 agosto a Roma, cosi’ come a Firenze, Sorrento e Taormina, vedra’ impiegati alcuni appartenenti alla Gendarmeria Nazionale francese, in uniforme di servizio estiva, senza armi e si propone di fornire assistenza ai turisti di lingua francese nelle citta’ piu’ visitate dai cittadini d’oltralpe nel periodo estivo. L’iniziativa e’ reciproca, poiche’ personale dell’Arma dei Carabinieri compie lo stesso servizio in affiancamento a quello francese nelle localita’ turistiche di maggior richiamo in Francia.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »