Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 5 settembre 2011

Terzo podio stagionale per Tom Coronel

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 settembre 2011

Valencia La lunga parentesi europea del FIA WTCC si è chiusa a Valencia (Spagna) con un podio e settimo posto per ROAL Motorsport e Tom Coronel. Sabato il pilota olandese con il nono tempo in Q1 (1’44.565) si era assicurato la prima fila di gara due, mentre in Q2 con la quinta prestazione assoluta (1’43.367) aveva gettato basi importanti per la prima corsa. In gara uno Coronel, uscito con esperienza indenne dalla bagarre delle prime due curve, già dal secondo giro ha iniziato a pressare Tiago Monteiro (Seat) per la quarta posizione. Nel corso del settimo passaggio prima l’attacco decisivo al portgohese e poi un problema tecnico alla vettura di Gabriele Tarquini (Seat) gli hanno consegnato il terzo posto, difeso poi senza problemi fino alla bandiera a scacchi.
Le grandi aspettative per la seconda corsa sono state inizialmente confermate da un ottima partenza che ha permesso a Coronel di prendere immediatamente il comando. La leadership è rimasta nelle sue mani fino a quattro giri dalla bandiera a scacchi, quando la BMW 320TC del pilota olandese è entrata in contatto con quella di Javier Villa dopo una attacco portato dal giovane pilota spagnolo per la conquistare la prima posizione. L’episodio è però costato tre posizioni a Coronel, quarto sotto la bandiera a scacchi ma settimo nella classifica finale dopo la penalizzazione di dieci secondi inflitta per l’accaduto dai commissari sportivi. In classifica Coronel è ora quarto con 158 punti ed una sola lunghezza di vantaggio su Tarquini.
Il FIA WTCC si trasferirà ora in Asia per i tre rounds conclusivi della stagione che prederanno il via da Suzuka (Giappone) il 23 Ottobre.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Governo: Alice nel paese delle meraviglie

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 settembre 2011

Anche oggi la sentenza delle Borse è inappellabile: un altro, l’ennesimo, lunedì nero. La settimana che ci attende sarà difficilissima, una settimana che potrebbe cambiare il destino dell’Italia e dell’Europa. C’è un clima di forte preoccupazione tra i principali e più importanti interlocutori, Bce, Bankitalia, Confindustria, sindacati ed imprese. L’unico attore di questa vicenda che, invece, di agire e rimboccarsi le maniche continua a vivere ed ad agire come Alice nel paese delle Meraviglie, è il governo che, in un momento di profonda difficoltà per il paese, invece di tirare fuori gli attribuiti ha trasformato la manovra in una tragicomica barzelletta. Negli ultimi due mesi ha cambiato il menù delle misure di risanamento dall’oggi al domani, in maniera radicale, mostrando chiaramente di annaspare nel buio più che governare il Paese. La manovra economica, nella sua quarta, e non sappiamo se ultima, versione è un concentrato di schizofrenia, non convince i mercati e le Borse, non convince più la Bce che non potrà più continuare a toglierci le castagne dal fuoco. L’Italia ha un problema nel problema e si chiama Silvio Berlusconi e il suo governo che non ha più un briciolo di credibilità e autorevolezza sul piano internazionale. Per questo, noi chiediamo che il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, sulla base dei poteri stabiliti dalla Costituzione, pur in assenza di una formale crisi di governo, prenda in considerazione lo scioglimento delle Camere. (Massimo Donadi deputato Idv)

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

6 settembre: sciopero generale

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 settembre 2011

Milano: Sciopero Generale Nazionale della CGIL

“La manovra del governo peggiora di giorno in giorno ed esprime un vero odio di classe contro i lavoratori, i pensionati, i disoccupatii giovani e i precari. Non deve essere approvata”, così Pierpaolo Leonardi, dell’Esecutivo Confederale USB, annuncia lo sciopero generale di domani proclamato da USB, Slaicobas, ORSA, Cib-Unicobas, Snater, SICobas e USI. “L’Unione Europea non è la cura dei problemi ma la malattia – prosegue Leonardi – e domani scenderemo in piazza in tutta Italia contro la macelleria sociale imposta agli stati nazionali per rispondere agli appetiti delle banche e degli speculatori, appetiti di cui non si vede la fine. Ricordiamo – sottolinea il dirigente USB – che le manovre 2010-2011 ammontano complessivamente a oltre 130 miliardi di Euro, pari a oltre 250.000 miliardi di Lire, cioè tre volte la manovra per entrare in Europa di Amato nel ‘92”.
Conclude Leonardi: “Il sindacalismo conflittuale chiede invece la cancellazione del debito, il blocco delle spese militari, la difesa dei servizi sociali, della scuola e dei beni comuni, ed è contro l’accordo del 28 giugno scorso, che cancella il Contratto Nazionale e che è alla fonte dell’articolo 8 della manovra”. Lo sciopero generale sarà dell’intera giornata con manifestazioni territoriali. manifestazioni:
• Roma corteo con concentramento ore 9.30 in Largo Corrado Ricci (angolo via Cavour); percorso: via dei Fori Imperiali, pazza Venezia, via delle Botteghe Oscure, l.go Argentina, corso Vittorio Emanuele II. Conclusione in piazza Navona con interventi dal palco.
• Lombardia – Milano Largo Cairoli, ore 9.30;
• Piemonte – Torino Piazza XVIII Dicembre (Stazione Porta Susa) ore 9.30;
• Liguria – Genova Largo Lanfranco (davanti Prefettura), ore 9.00;
• Veneto – Mestre Piazzale Stazione FS, ore 9.00;
• Emilia Romagna – Bologna Piazza XX Settembre (vicino Stazione FS), ore 9.00; Toscana – Firenze Piazza SS.Annunziata, ore 9.00; Marche – Ancona. Piazza del Plebiscito, ore 10.30; Abruzzo – Pescara. Corso Vittorio Emanuele II (davanti Banca d’Italia), ore 9.30;
• Campania – Napoli Piazza Cavour, ore 10.00; Puglia – Lecce Piazza Sant’ Oronzo, ore 10.00;
• Calabria – Lamezia Terme Piazza Italia, ore 09.30;
• Sicilia – Palermo. Piazza Giulio Cesare, ore 9.00;
• Sardegna – Cagliari. Piazza S. Cosimo, ore 9.00
• Nuoro, Piazza Vittorio Emanuele, ore 9.00.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Perfume Manufacturer with global presence

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 settembre 2011

Columbus IT UK has recently closed a strategic deal with the international fragrance house CPL Aromas headquartered in the UK. The deal comprises Dynamics AX2012 for Process Manufacturers and enables the fragrance house to gain full visibility across operations and optimise control in one single platform on a global scale. Columbus IT has recently landed a major order in the UK with CPL Aromas, thereby securing yet another strategic win in the process manufacturing industry. The agreement comprises the delivery of Microsoft Dynamics AX for Process Manufacturers based on the just released AX2012, strategic planning and implementation, consultancy and standard software, which is to be implemented on a global scale across company divisions.
The global perfume manufacturer is operating from seventeen key areas around the globe. CPL Aromas needed to restructure their entire IT system in order to provide a sound platform for current and future growth, and an industry specific ERP solution was sought for in order to facilitate this process.
Businesses within the process manufacturing industry is benefitting from Columbus IT’s strategic focus on this industry.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manovra finanziaria e il manovratore

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 settembre 2011

Riporto una vignetta dell’Aduc che a nostro parere rende bene l’idea del come si troviamo in questa fase critica mentre il parlamento sta per approvare in tutta fretta una manovra che per quanto emendata a spizzichi e bocconi dai senatori, presenta errori, ambiguità, mancanza di programmazione per uno sviluppo delle attività produttive che possono darci lavoro e crescita economica. Il ministro Tremonti a Cernobbio lamenta le tante “bacchettate” ricevute dai critici e si giustifica dicendo che in quattro giorni ha dovuto mettere a punto una manovra e quindi è inevitabile che ci siano degli errori. Ma noi non gli crediamo. Questa situazione non è spuntata all’improvviso né non ce la saremmo aspettata. Da anni, oramai, si parla di un debito pubblico che va ridotto, da anni si parla di riforme strutturali, da anni la nostra economia è in fase di rallentamento, da anni il nostro export langue, da anni le nostre imprese per sopravvivere emigrano, da anni la disoccupazione giovanile è critica. Da anni questo governo cura solo l’ordinaria amministrazione, se pure. Eppure nel 2008 ha avuto una maggioranza parlamentare rilevante e si potevano, da subito, mettere mano alle riforme. Ma se tutto il mondo dell’economia soffre oggi ciò che mi fa soffrire personalmente è la leggerezza con la quale questa maggioranza si accinge ad approvare una riforma, praticamente inutile, in quanto non da risposte certe ma suscita solo speranze. E come si dice? Chi di speranza vive disperato muore e lo dobbiamo anche al fatto che di attese ve ne sono state fin troppe. Perché qualche solerte giornalista non ci riporta i toni trionfalistici del nostro presidente del Consiglio pronunciati quindici anni fa e le tante promesse fatte? Per buona memoria dei suoi fan di oggi. Non ci venga a ripetere lo stantio ritornello che oggi il quadro macro economico è cambiato. Noi gli ricordiamo la famosa favola della formica e della cicala e che tradotto nel detto popolare significa: chi semina vento raccoglie tempesta. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Prezzo della Benzina ad Agosto

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 settembre 2011

Agip

Image via Wikipedia

Verificando l’andamento giornaliero del Brent Dated– Dollaro/Barile nel mese di Agosto, notiamo come nonostante il ribasso delle quotazioni del barile di greggio nei primissimi giorni di Agosto (risalito invece negli ultimi giorni del mese stesso), i prezzi del carburante presso i principali distributori Italiani abbiano seguito un andamento inverso. Lo dice in un comunicato il Segretario Nazionale dell’Associazione a tutela del Cittadino Assotutela.net Pietro Bardoscia.
Entrando nel dettaglio, ad esempio dal 4 al 9 Agosto 2011 il Brent Dated ha registrato un calo del costo del greggio per Barile da 107 a 104 dollari circa, mentre nei distributori Italiani il costo della Benzina è aumentato. Cosi come riportato dal Quotidiano Energia, risulta che in data 4 Agosto 2011, presso l’Eni la Benzina era di 1,631; alla Esso 1,634; all’IP 1,639; alla Q8 1,638; alla Shell 1,639 ; alla Tamoil 1,640; alla Total Erg 1,637; mentre la Diesel all’Eni era di 1,512; alla Esso 1,514; all’IP 1,519; alla Q8 1,518, alla Shell 1,515, alla Tamoil 1,518, alla Total Erg 1,516 Invece analizzando il Brent Dated a fine mese, il costo del greggio al barile è risalito a 117 euro circa, mentre presso i vari distributori Italiani inspiegabilmente i prezzi sono scesi, come dimostrano i dati riportati dal Quotidiano Energia, con la Benzina all’ 1,606 presso l’Agip; all’1,610 per la Total Erg; all’1,612 per la Esso; 1,608 per l’IP; 1,609 per la Q8; 1,614 per la Shell; 1,615 per la Tamoil. Mentre per la Diesel risulta: 1,484 per l’Eni, 1,489 per la Total Erg, 1,487 per la Esso, 1,486 per l’IP, l’1,483 per la Q8, 1,491 per la Shell e la 1,492 per la Tamoil. Alla luce di questa analisi che, se dovesse corrispondere al vero non lascia spazio a dubbi e ad interpretazioni, ci domandiamo come possa essersi generata una cosa del genere, a nostro avviso del tutto anomala? E’ possibile che questo fenomeno sia legato alle vacanze estive? Per questo Assotutela.net – conclude Bardoscia – alla luce di questi dati, nei prossimi giorni valuterà attentamente l’ipotesi di procedere tramite i propri legali ad una denuncia contro ignoti con la speranza di verificare se nel Mese di Agosto si sia verificato un caso di Aggiotaggio. Nel frattempo chiediamo un incontro urgente con il Governo per discutere di tutto questo al fine di trovare le misure idonee a tutelare, una volta per tutte, i cittadini italiani.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio MYmovies

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 settembre 2011

Venezia. Grazie a un mese di votazioni online i lettori di MYmovies e il pubblico del Premio Kinéo hanno potuto votare tra le 10 opere in nomination per il Premio MYmovies Miglior Opera Prima.
Il premio, l’opera in vetro di Murano “Gli amanti” dell’artista Giuliano Tosi, è stato assegnato al regista Aureliano Amadei per il suo 20 Sigarette storia dell’unico civile sopravvissuto alla strage di Nassiriya del 2003. L’annuncio del vincitore è stato dato in occasione della conferenza stampa della 9.edizione del Premio Kinéo “Diamanti al Cinema”. La Cerimonia di premiazione (su invito) – ore 21.45, Lancia Café, Hotel Excelsior Lido Resort – sarà presentata da Laura e Silvia Squizzato e si aprirà con l’atteso red carpet dei protagonisti. A seguire un after dinner party.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra Il Borromini ‘occulto’

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 settembre 2011

Sant'Ivo alla Sapienza by Francesco Borromini

Image via Wikipedia

Roma, 7 settembre 2011 ore 11.30 Complesso del Vittoriano Sala Giubileo Via San Pietro in Carcere Intervengono: Federica Galloni, Direttore Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio Claudio Strinati, Ministero per i Beni e le Attività Culturali Luisa Banfi Bistoncini, curatrice della Mostra Sarà presente l’Artista La mostra “Il Borromini ‘occulto’ nelle opere di Laura Gabriella Micucci luce, spazio, armonia il Divino – dal San Carlino al Vittoriano”, ospitata al Complesso del Vittoriano dal 7 al 15 settembre 2011, vuole far conoscere l’universo pittorico dell’artista attraverso 7 opere di grandi dimensioni realizzate con tecniche miste. La pittrice, ispirandosi al libro di Leros Pittoni “Francesco Borromini – L’architetto occulto del barocco” (Luigi Pellegrini Editore), dedica un commovente omaggio al grande Architetto nella duplice veste di sommo artista e di tormentato uomo di fede. “Assistiamo nel passaggio da un’opera all’altra, a una sorta di continua metamorfosi di temi borrominiani che si calano, trasfigurati, dentro i singoli dipinti. L’ombra del Borromini sovrasta i quadri che sono come organismi pulsanti dove la forma del DNA, cellula divina che tutto genera, si accosta a quella delle strutture e dei simboli borrominiani fino a culminare nelle vere e proprie citazioni della pianta del San Carlino, dell’immagine dell’Ouroboros, dell’occhio divino che tutto vede e tutto comprende.” (Claudio Strinati). La mostra si avvale del Patrocinio della Regione Lazio – Assessorato alla Cultura, Arte e Sport -, di Roma Capitale – Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione –, della Provincia di Roma – Assessorato alle Politiche culturali -. E’ organizzata e realizzata da Comunicare Organizzando di Alessandro Nicosia ed è a cura di Luisa Banfi Bistoncini.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A rischio il federalismo

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 settembre 2011

Da comuni, regioni e province parte una protesta unitaria contro la Manovra di agosto: non solo il provvedimento, che ha iniziato l’iter parlamentare, sembra far tramontare il federalismo fiscale, ma mette a serio rischio default Regioni e Asl, già tartassate dalla Manovra di luglio. Secondo l’emendamento presentato settimana scorsa in commissione Bilancio del Senato, il taglio dei trasferimenti previsto dal provvedimento sarà ridotto di 1,8 miliardi di euro, contro i 3 miliardi inizialmente promessi. La soluzione trovata dal Governo sarebbe quella di destinare agli enti locali gli introiti della Robin Hood tax, l’addizionale Ires applicata alle aziende energetiche, con un meccanismo per altro non automatico: il ministero dell’Economia dovrà prima accertare i maggiori introiti per poi girarli agli interessati. Lo sconto non piace ai rappresentanti di Regioni, Anci e Upi, che vedono compromessa l’erogazione di servizi fondamentali per i cittadini: dall’assistenza sanitaria, al welfare, alle infrastrutture. Per oggi sono, infatti, previsti una serie di incontri con Renato Schifanie tutti i capigruppo del Senato e la partecipazione unitaria alla manifestazione contro la Manovra. Tra le forme di protesta, il sistema delle autonomie sta pensando alla consegna al Governo dei contratti di servizio con Trenitalia e le aziende di trasporto locali, dato che non è più in grado di onorarli. Mercoledì invece i governatori si danno appuntamento per presentare una proposta di riforma sui costi delle istituzioni. (fonte farmacista33)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alimentazione vegetariana

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 settembre 2011

Torino 5 e il 6 novembre Museo Regionale di Scienze Naturali a 15 minuti a piedi dalla stazione di Porta Nuova (1 km) corso di approfondimento organizzato da Società Scientifica di Nutrizione Vegetariana con il patrocinio di Funiber – Fondazione Universitaria Iberoamericana, dell’ABNI – Associazione Biologi Nutrizionisti Italiani, dell’ISBEM – Istituto Scientifico Biomedico Euro Mediterraneo, della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Genova, della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università Politecnica delle Marche e della Fondazione Umberto Veronesi. Il corso è aperto a tutte le professioni che hanno diritto ai crediti ECM, e al pubblico generale senza crediti. Il numero di vegetariani e vegani in Italia è in continuo aumento: attualmente, in Italia sono circa 7 milioni le persone la cui alimentazione è prevalentemente o totalmente basata su alimenti vegetali e dati Eurispes prevedono che nel 2050 la cifra arrivi a 50 milioni. Durante l’incontro di Torino si confronteranno i maggiori esperti nazionali di nutrizione vegetariana e saranno presentate le ultime ricerche su questo tema.
E per i bambini? Quanto è indicata una dieta vegetariana nell’età della crescita? La seconda giornata sarà proprio dedicata alla nutrizione vegetariana in gravidanza e nell’infanzia, con lo scopo di fornire ai partecipanti un aggiornamento approfondito da utilizzare nell’attività professionale quotidiana. I bambini nutriti con una dieta vegetariana fin dai primi anni di vita, hanno livelli di crescita nella norma e in più, consumano una maggior quantità di micronutrienti protettivi come antiossidanti, acido folico, vitamina A e C e maggiori quantità di fibre e ferro. Questo è quanto emerso da un recente studio italiano, condotto su 97 bambini vegetariani, di cui 11 vegani, che verrà presentato il 4 giugno dal professor Pinelli e dal dottor Proietti.
Il21,2% dei bambini italiani è in sovrappeso o obeso, il 27,5% dei bambini non mangia mai verdura cruda e il 40% non consuma mai verdura cotta. Proprio questo è lo scopo del corso formativo organizzato da SSNV: fornire ai professionisti degli strumenti per meglio pianificare l’alimentazione in età pediatrica, venendo a conoscenza di tutti i vantaggi di una alimentazione a base vegetale. http://www.scienzavegetariana.it/corsi-ecm/index.html

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Food Security

Posted by fidest press agency su lunedì, 5 settembre 2011

Melbourne, Australia In a new report released today the pro-development NGO, World Growth, exposed the breathtaking ambition of the world’s largest environmental NGO, the World Wildlife Fund (WWF), to control global supply chains of vital food products. WWF’s strategy threatens to restrict trade and business and undermines efforts to increase global food supplies. The report – “Abuse of Sustainability Standards – An Attack on Free Trade, Competition and Economic Growth,” shows how WWF and major global food corporations like Unilever are working together to capture markets and dictate food standards in developing countries, while limiting consumer choice in rich countries. World Growth Chairman and former Ambassador to the GATT (the predecessor to the World Trade Organization) Alan Oxley released the following statement:“WWF is working with major global companies to seize control of global supply chains of vital food stuffs under the guise of improving the environment. As a result, farmers in rich and poor countries alike and consumers in rich countries face the prospect of higher prices and limited choice. At a time when global food production should be expanding to meet burgeoning global demand, this strategy will limit production.
World Growth is a non-profit, non-governmental organization established to expand the research, information, advocacy, and other resources to improve the economic conditions and living standards in developing and transitional countries. At World Growth, we embrace the age of globalization and the power of free trade to eradicate poverty and create jobs and opportunities. World Growth supports the production of palm oil and the use of forestry as a means to promote economic growth, reduce poverty and mitigate greenhouse gas emissions. World Growth believes a robust cultivation of palm oil and forestry provides an effective means of environmental stewardship that can serve as the catalyst for increasing social and economic development. For more information on World Growth, visit http://www.worldgrowth.org.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »