Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 11 settembre 2011

Vie di fuga

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

Nicosia (EN)  Eugenia Romanelli, su invito di Telenicosia.it, è stata sul Palco di Piazza Garibaldi per presentare Vie di fuga uscito di recente per Dino Audino Editore. Ad intervistarla Rory Cappelli giornalista e fotografa de La Repubblica.
Vie di fuga è il noir sulle “nuove famiglie” che ha esordito su Facebook. Il libro racconta le difficoltà emotive e giuridiche delle relazioni contemporanee escluse da un’inquadramento legislativo. Personaggi e storie che si incontrano in un intreccio con i colori del noir e la profondità di un testo, quasi politico, che vuole dire una parola significativa su temi rilevanti come quello dellenuove famiglie. Prima che nei negozi, il volume ha esordito sul social network con tre booktrailer postati in rete.
Vie di fuga è l’ultimo romanzo di Eugenia Romanelli, reduce dal successo di “Con te accanto” (Rizzoli), scritto a quattro mani con Paola Turci. Classe ’72, giornalista, professionista come i suoi personaggi. Redattore a “L’espresso”, poi direttore della versione italiana della rivista internazionale “Time out”, nel 2004 ha fondato la testata giornalistica nazionale “Bazar”, co-edita da Rai Eri e La Stampa. Ha insegnato Scrittura Creativa e Comunicazione alla Facoltà di Scienze della Comunicazione de La Sapienza di Roma. Oggi docente alla LUISS e collaboratrice de Il fatto quotidiano e dell’ANSA. Sul filo di una vicenda che sa tenere il fiato sospeso, i suoi personaggi percorrono strade, vie, città. Trasformando questo giallo avvincente in unaguida turistica radical e chic sulle capitali europee. Ma anche in un manuale tascabile per assaporare la Capitale tra le Capitali, lungo i profumi dei suoi locali più gustosi: Roma.
Ma è anche quasi un saggio sui nuovi modi di comunicare. A fare da collante fra vicende, pensieri, sospiri e personaggi, infatti, Facebook, che qui è ambientazione generazionale e vero e proprio protagonista narrativo. Assieme a Bianchino, un sornione e simpaticissimo gatto bianco che troneggia sulla copertina di questo romanzo e sguscia fra finestre e vicende con leggerezza felina.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Concerto Moretti

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

Nanni Moretti Cannes

Image via Wikipedia

Parigi Théâtre de Bobigny Mc 93 – Bobigny Musiche diFranco Piersanti Nicola Piovani una produzione Musica per Roma Dopo lo straordinario successo del Concerto all’Auditorium Parco della Musica di Roma nel giugno di quest’anno, Nanni Moretti torna in palcoscenico. Questa volta in Francia. Il 10 settembre il regista che ha rappresentato l’Italia a Cannes ripercorrerà dal vivo i momenti salienti del suo cammino cinematografico. Dalla prima opera, Io sono un autarchico, fino ad Habemus Papam, il film che sarà presentato in quei giorni in Francia. Sul palco del Théâtre de Bobigny, la musica, le parole e le immagini delle pellicole che gli hanno regalato tanti premi, ma soprattutto un ruolo primario nella storia del cinema. E con lui sulla scena, a dirigere l’orchestra che suonerà dal vivo, ci sarà Franco Piersanti, il compositore con il quale ha lavorato nella maggior parte dei suoi film. L’Orchestra nazionale dei Conservatori comprende i migliori musicisti selezionati da una giuria di prestigiosi artisti, provenienti da Conservatori di tutta Italia. Il regista interpreterà monologhi delle sue opere, mentre le musiche eseguite dall’orchestra accompagneranno i testi scelti per l’occasione e sul grande schermo scorreranno alcune sequenze dei film di Moretti. Un evento unico, ideato dal regista con la Fondazione Musica per Roma, concepito appositamente per i tanti ammiratori di Nanni Moretti.
Concerto Moretti fa parte di SUONA ITALIANO, ambizioso progetto di diffusione e promozione della musica italiana in Francia e rappresenta un evento speciale di questa prima edizione. Nel corso di quattro mesi, 67 città parteciperanno a questo appuntamento senza precedenti che prevede una ricca programmazione (15 festival, 10 eventi speciali, 150 concerti di musica antica, classica, jazz, contemporanea, elettronica, 10 tavole rotonde) che vedrà la partecipazione di 50 Conservatori musicali italiani e francesi e di più di 500 artisti.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A José Manuel Durão Barroso

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

MEPs approve Barroso as Commission President

Image by European Parliament via Flickr

Lettera aperta al presidente della Commissione europea. Spero che questa mia, superando le barriere diplomatiche, possa giungere fino alla sua cortese attenzione. Avrà in tempi molto rapidi e urgenti, un incontro fuori programma con il presidente del consiglio italiano Silvio Berlusconi. La coincidenza con la convocazione da parte dei pm di Napoli che vorrebbero sentire il presidente come teste in un processo, dove (occasionalmente) è parte lesa, per cui non ci sarebbe ragione di nutrire i timori che lo assillano negli altri procedimenti penali che lo vedono imputato e di reati che non fanno onore ad un uomo pubblico che dovrebbe risultare da esempio per cristallina dirittura morale, non è casuale o estemporaneo.
E’ certo che l’incontro lo ha fatto organizzare a sua insaputa, ponendolo in una delicata situazione diplomatica, incurante di servirsi di tutto e di tutti pur di ottenere i suoi personali scopi. Attribuirà a lei l’urgenza di tale incontro per chiarire il senso delle improvvisazioni di cui è farcita la manovra economica; e se così fosse provi a chiedergli perché mai la fascia più ricca della popolazione,
• quella che non supera il 10% della popolazione ma possiede il 50% della ricchezza nazionale,
• quella che ha sfruttato l’indebitamento che oggi opprime la nazione con appalti, truffe, finanza creativa, corruzioni con corrotti, corruttori e corruttibili
provi a chiedergli, perché mai è stata esentata dal restituire una sia pur minima parte di quanto ha lucrato nella formazione del più grande debito pubblico tra le nazioni europee? (Rosario Amico Roxas – in sintesi)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cooking Channel Party

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

Friday, September 30, 6:00 PM Throughout Meatpacking District – Entrance at the illy Push Button House Park – 10th Avenue and West 15th Street New to this year, a party exclusive to Cooking Channel’s Meatpacking Uncorked presented byThe Corcoran Group ticket holders at Villa Pacri, hosted by Cooking Channel. Sample a Cooking Channel inspired menu, sip on wine and groove to music alongside your favorite stars of Food Network’s sister channel. Personalities scheduled to be at Villa Pacri from 6-7 PM include:
• Debi Mazar & Gabriele Corcos – Extra Virgin
• Kelsey Nixon – Kelsey’s Essentials
• Ben Sargent – Hook, Line & Dinner
• Mo Rocca – Food(ography)
• Lee Anne Wong- Uniqque Eats

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Coisp ricorda: 11 settembre 2001

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

World Trade Center twin towers with the Bank o...

Image via Wikipedia

L’Ufficio Comunicazione ed Immagine del sindacato di polizia Coisp commemora con uno “spot”, l’immane tragedia che colpì l’America e con essa tutto il mondo. – Alle 08.47 di martedì 11 settembre 2001 l’America viveva un mattino come tanti. Un minuto dopo, alle 08.48, l’odio si abbattè con tutta la sua ferocia su New York, sull’America e sul mondo. Le Torri colpite eruttarono fumo e fiamme, gli occhi delle persone stupore e incredulità. Quando le Torri crollarono, il mondo intero era già davanti alla televisione e guardava attonito quelle macerie fumanti, che seppellivano per sempre centinaia di persone e di sogni. Seppellivano per sempre le certezze di milioni di persone. Seppellivano per sempre il mondo che avevamo conosciuto fino ad allora. La Segreteria Nazionale del Co.I.S.P. ha voluto così ricordare, con rispettoso dolore, tutte quelle persone che sono state trucidate dall’odio terroristico!! (11 settembre)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Immigrati: trasferimenti da Lampedusa

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

United Nations High Commissioner for Refugees

Image via Wikipedia

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) ha incontrato oggi a Lampedusa il Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Interno Sonia Viale. Durante il colloquio, oltre a esprimere apprezzamento per la visita, l’Alto Commissariato ha evidenziato gravi problemi irrisolti, già posti precedentemente all’attenzione delle autorità competenti. L’UNHCR ha in particolare espresso le proprie preoccupazioni in merito al trattenimento prolungato e alle condizioni di accoglienza, nonché al clima di crescente tensione che si è creato nel centro di Contrada Imbriacola.Attualmente, oltre 700 migranti, fra i quali un centinaio di minori, sono trattenuti anche da oltre 20 giorni, senza che siano stati adottati provvedimenti formali riguardanti il loro status giuridico. A questi si aggiunge un gruppo di richiedenti asilo provenienti dalla Libia rimasti nel centro anche più a lungo. In queste circostanze, le condizioni di accoglienza si sono ulteriormente deteriorate e si sono verificati atti di autolesionismo e proteste sfociate anche in episodi di allontanamento dal centro di gruppi numerosi di migranti. L’Alto Commissariato ha sollecitato le autorità competenti a mettere in atto misure adeguate che prevedano il tempestivo trasferimento dei migranti verso strutture appropriate, affinché il centro di Lampedusa possa rimanere un luogo di transito dedicato al primo soccorso e all’attivazione delle procedure successive.
L’UNHCR esorta inoltre le autorità a trasferire con la massima urgenza i minori presenti a Lampedusa in strutture preposte alla loro accoglienza in altre parti del territorio nazionale al fine di garantire loro protezione e adeguata assistenza. Dall’inizio della crisi in Nord Africa sono giunti a Lampedusa circa 26mila tunisini e quasi 28mila persone provenienti dalla Libia. Quest’importante flusso ha rappresentato una forte pressione per la comunità di Lampedusa che, nonostante le difficoltà, ha saputo ancora una volta far fronte alla situazione. In questo contesto l’UNHCR ha apprezzato il costante sforzo messo in atto dai corpi dello Stato al fine di salvare vite umane nel Mediterraneo, così come l’impegno logistico delle autorità nella gestione dell’accoglienza sul territorio nazionale.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assisi: salvaguardia ambiente

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

Assisi Sacro Convento

Image via Wikipedia

Assisi 15 settembre 2011 ore 9.30 Salone Papale, Sacro Convento Il Custode del Sacro Convento, padre Giuseppe Piemontese, ed il Presidente dell’Accademia Nazionale delle Scienze, Prof.ssa Emilia Chiancone
La comunità francescana conventuale del Sacro Convento di Assisi si sta preparando ad accogliere Papa Benedetto XVI ed i leader religiosi di tutto il mondo per parlare di pace, dialogo e ambiente, temi molto cari agli uomini di buona volontà. In attesa di questo importantissimo evento il Sacro Convento di Assisi e l’Accademia Nazionale delle Scienze hanno voluto anche quest’anno organizzare il Convegno Internazionale ‘FRATELLO SOLE MADRE TERRA’, che si terrà nel Salone Papale giovedì 15 settembre 2011 alle ore 9.30. I poli del dibattito, dopo i saluti di S.E. Mons. Domenico Sorrentino, Vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, saranno presieduti, per la sessione scientifica, dal Prof. Luciano Caglioti, Uno dei XL, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, dal Prof.Alessandro Minelli, Uno dei XL, Università degli Studi di Padova, dal Prof. Riccardo Valentini, Università degli Studi della Tuscia, dalProf. Sergio Garribba Esperto di energia e dall’Ing. Emo Agneloni, Presidente del Network The First Brick; per la sessione istituzionaledal Sen. Altero Matteoli, Ministro delle Infrastrutture e ai Trasporti, dall’On. Francesco Saverio Romano, Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, dall’Ing. Mauro Moretti, Amministratore Delegato Ferrovie dello Stato Italiane, e dal Dott. Simone Togni, Presidente Associazione Nazionale Energia del Vento. Il convegno verrà moderato dal giornalista Rai Prof. Francesco Giorgino.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Commemorazione Mao

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

Description unavailable

Image by helga tawil souri via Flickr

Firenze 11 settembre, alle ore 10, Palazzo dei Congressi di Firenze, si commemorerà pubblicamente Mao, in occasione del 35° anniversario della sua morte. L’evento avrà luogo al Sala Verde. Nel discorso commemorativo, Giovanni Scuderi, Segretario generale del Partito, si intrattiene a lungo sulla figura e sull’opera di Mao, il quale “per 55 anni ha dedicato ogni giorno della sua vita alla rivoluzione socialista, accumulando, come capo di Partito, condottiero militare, lottatore antirevisionista, statista, un’esperienza unica nella storia, di fondamentale importanza per tutti i rivoluzionari del mondo. Il pensiero di Mao è essenziale per comprendere la natura, le funzioni e gli scopi del revisionismo moderno e lo scempio che ha compiuto nell’Urss di Lenin e Stalin, nella Cina di Mao, negli altri paesi un tempo socialisti e nei partiti comunisti storici… Gli insegnamenti di Mao sul Partito comunista sono per i marxisti-leninisti italiani una fonte di ispirazione per fare del PMLI un Gigante Rosso”. Riguardo l’attuale situazione politica, Scuderi incita “tutte le forze politiche, sindacali, sociali, culturali, religiose antifasciste a unirsi per abbattere Berlusconi, il nuovo Mussolini e il principale massacratore sociale e per respingere la manovra economica che costituisce un golpe istituzionale, un massacro costituzionale, sociale e sindacale senza precedenti che può essere fermato solo con una rivolta popolare. Al primo posto delle rivendicazioni del PMLI, Scuderi mette la cancellazione del debito pubblico, la nazionalizzazione delle banche e l’uscita dall’Unione europea e dall’euro. Il Segretario generale del PMLI, infine, riafferma che “la missione storica del PMLI è quella di fare la rivoluzione proletaria per abbattere il capitalismo e realizzare l’Italia unita, rossa e socialista”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corsi di formazione su Alzheimer

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

Auguste Deter. Alois Alzheimer's patient in No...

Image via Wikipedia

Anghiari (AR) 14-16 ottobre corso per operatori di tutte le qualifiche (animatori, arteterapeuti, assistenti sociali, educatori, fisioterapisti, infermieri, medici, operatori dell’assistenza (OSS, ASA), psicologi, psicomotricisti, terapisti occupazionali): La cura della persona malata di alzheimer basata sulla parola. Seminario residenziale intensivo in collaborazione con la Libera Università dell’Autobiografia . Docente: Pietro Vigorelli. Per fisioterapisti, logopedisti, terapisti occupazionali: come relazionarsi con gli anziani non collaboranti: l’approccio capacitante. Corso residenziale interattivo in due giornate, promosso da Riabilitazione Oggi. Docente: Pietro Vigorelli. Sabato 22 ottobre e sabato 26 novembre, Milano.
Per operatori di tutte le qualifiche (animatori, arteterapeuti, assistenti sociali, educatori, fisioterapisti, infermieri, medici, operatori dell’assistenza (OSS, ASA), psicologi, psicomotricisti, terapisti occupazionali):: Seminario Multiprofessionale Anchise, basato sull’Approccio capacitante. Mercoledì 5 ottobre, ore 15-18. Il Seminario sarà centrato sullo studio di un Colloquio d’accoglienza. Dopo il seminario, dalle ore 18 alle ore 19, si terrà una riunione informativa sul Progetto Accoglienza. Sede: Ospedale San Carlo Borromeo (aula conferenze), via Pio II 3, Milano. Per chi non è già iscritto la quota di partecipazione è di euro 50, valevole per i seminari del 5 ottobre, 23 novembre e per quelli del 2012. http://www.gruppoanchise.it

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giustizia vittime del nazismo

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

Memory

Image by davide - diploD via Flickr

Dal 12 al 16 settembre si terrà presso la Corte internazionale di giustizia a L’Aia il dibattimento inerente il ricorso presentato dalla Germania contro l’Italia per le sentenze della nostra Corte di Cassazione in merito alle cause giudiziarie in corso relative a:
1] sfruttamento del lavoro coatto di oltre settecentomila internati militari e civili italiani deportati dopo l’8 settembre 1943,
2] eccidi compiuti dall’esercito tedesco contro i civili sugli Appennini nel corso della 2a guerra mondiale,
3] esecutività in Italia delle sentenze dei tribunali greci relative alla strage di Distomo.
La difesa dell’immunità degli stati trova la convergenza del governo tedesco e di quello italiano, ribadita da una dichiarazione congiunta che affida al tribunale internazionale “il chiarimento su tale questione” contro la decisione della nostra massima Corte, che con chiarezza ha ribadito che gli stati non possono pretendere immunità quando commettono gravi crimini di guerra o crimini contro l’umanità.
Ancora una volta la vicenda della deportazione per lavoro coatto e le stragi di civili sono oggetto di scambio in nome di interessi che nulla hanno a che fare con la dignità degli individui e delle nazioni. Tutto questo è particolarmente grave nella comune dimensione europea e costituisce un’offesa a qualsiasi politica che sulla ”memoria” voglia costruire un patrimonio comune in grado di orientare e di essere di monito al presente, per preservarlo dagli errori e dalle tragedie del passato. Ma c’è di più in questo processo che si apre a L’Aia, che va al di là dello spregio dei cittadini italiani e greci, macinati dalla guerra nazista e dalla real-politik di tutti i governi del dopoguerra, qualcosa su cui dobbiamo porre attenzione. La corte è chiamata ad esprimere un giudizio e fare giurisprudenza sul delicato e decisivo confine fra diritto individuale e responsabilità istituzionale. In discussione a L’Aia c’è in generale il principio dell’immunità degli stati oltre“il punto di rottura dell’esercizio tollerabile della sovranità“, un principio che attiene il diritto internazionale dei popoli nel presente. Storia della nazione e dei suoi cittadini, diritti individuali e collettivi sono in discussione in una causa ignorata dai media e coperta dal silenzio degli stati. Riteniamo indispensabile in questa occasione fare sentire la nostra protesta e invitiamo quanti provano la nostra stessa preoccupazione ed indignazione a fare sentire la loro voce in tutte le sedi che giudicheranno più opportune.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Notte della cabbalà

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

via Flickr”]Ghetto superstar

Roma 17 Settembre dalle ore 20.30 alle 2.00 l’Antico Quartiere Ebraico nel cuore di Roma sarà animato da incontri, concerti, spettacoli di danza e di teatro. La partecipazione è gratuita e non è richiesta prenotazione. L’Amministrazione di Roma Capitale congiuntamente alla Comunità Ebraica di Roma, con il supporto organizzativo di Zètema, promuove la prìma edizione della Notte della cabbalà, dedicata alla musica, alla mistica e alla cultura ebraica. Il programma completo sarà disponibile su http://www.060608.it http://www.romaebraica.it e http://www.zetema.it

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aiccre su abolizione province

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

Italian Senate

Image via Wikipedia

L’AICCRE ribadisce il suo pieno appoggio alle proteste di ANCI, UPI e Conferenza delle Regioni che in una lettera al Governo hanno definito insostenibile la manovra economica ed invita anch’essa il Governo a riprendere il dialogo con tutti i livelli dei poteri territoriali. “Gli Enti locali e regionali e le Associazioni che le rappresentano hanno dimostrato non solo un alto senso di responsabilità ma anche una capacità propositiva: il loro sforzo va premiato”. Lo hanno detto Vincenzo Menna ed Emilio Verrengia, rispettivamente Segretario generale e Segretario generale aggiunto dell’AICCRE. “La manovra del Governo che investe gli Enti locali e regionali avrà pesanti ripercussioni sui servizi essenziali per i cittadini ed inoltre appare confusa sotto il profilo delle riforme istituzionali e non centra nemmeno lo scopo della riduzione della spesa pubblica”. Anzi, continuano i Dirigenti AICCRE: “la cancellazione delle Province rischia solo di far aumentare gli Enti territoriali di gestione e le spese conseguenti”. L’AICCRE, in particolare, sostiene “che il dibattito sull’abolizione delle Province non deve essere collocato sul piano del risparmio della spesa pubblica ma su quello squisitamente politico: l’abolizione significherebbe un grave ridimensionamento della rappresentanza politica dei territori”. Menna e Verrengia precisano: “non si tratta di salvaguardare questo o quell’altro livello di Ente locale, ma di organizzare il discorso in un quadro più ampio di Riforme strutturali che preveda finalmente anche nel nostro Paese un federalismo autentico, solidale e cooperativo. L’autentico federalismo si avrà soltanto con un rinnovato Senato che sia espressione delle Autonomie e delle Regioni. All’interno delle Regioni deve essere inoltre istituito il Consiglio delle Autonomie locali, in modo da non sostituire al centralismo dello stato quello regionale”.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Liberalizzazione ferroviaria

Posted by fidest press agency su domenica, 11 settembre 2011

Gen2005-626051e440-121091dlmestre

Image via Wikipedia

“Si vuole ostacolare la liberalizzazione ferroviaria? Chi fa queste dichiarazioni non dice la verità” Lo afferma il Segretario Generale del Fast-Confsal Pietro Serbassi, rispondendo alle provocazioni del Forum del Trasporto ferroviario che si è schierato contro il provvedimento, contenuto nel maxiemendamento alla manovra-bis approvato dal Senato, che pone rimedio a un buco lasciato dal legislatore nel 2003. “Nel nostro Paese in 10 anni (dal 2000 al 2010) sono state rilasciate 62 licenze! Oltre 30 sono le imprese ferroviarie in possesso del Certificato di Sicurezza e le quote di merci e persone trasportate su ferro sono rimaste pressoché inalterate” sottolinea il sindacalista. “Nel trasporto ferroviario – incalza Serbassi – il rispetto delle norme di sicurezza è una
condizione imprescindibile e la si può garantire solo con l’applicazione di norme di impiego che tengono rigorosamente conto delle peculiarità del settore”. “Affermare poi che la manovra-bis obbliga tutte le imprese ferroviarie ad applicare il contratto delle Ferrovie dello Stato è come dire che le imprese metalmeccaniche italiane applicano tutte il contratto della Fiat – rimarca il Segretario del Fast-Confsal – quelli che si stanno lamentando sanno bene che il Contratto Collettivo Nazionale delle Attività Ferroviarie è un contratto di Primo livello con contenuti marcatamente diversi dal contratto delle Ferrovie dello Stato che è un contratto aziendale.” “Se il Governo non fosse intervenuto con una norma cogente per ripristinare condizioni di normalità – conclude Serbassi – nei prossimi mesi si sarebbe sviluppato un notevole conflitto sindacale oltre che un contenzioso legale plurimo.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »