Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Grapperie Aperte

Posted by fidest press agency su martedì, 4 ottobre 2011

Grappa

Image by Stiphy via Flickr

L’ottava edizione di Grapperie Aperte ha fatto il pieno. Complici anche il cielo sereno e le temperature elevate, ancora una volta nelle 40 distillerie che hanno aperto le porte si può brindare al successo di questa manifestazione dedicata al nostro distillato di bandiera, organizzata dall’Istituto Nazionale Grappa con la collaborazione dei soci di tutta Italia. Le prime stime sull’afflusso dei visitatori parlano di oltre trentamila appassionati, a conferma di un grande interesse per la cultura e la tradizione che la Grappa racchiude in sé e che ogni alambicco racconta a modo suo. L’afflusso maggiore si è registrato nelle regioni tradizionalmente più legate alla Grappa, come il Piemonte, l’Alto Adige, il Trentino ed il Veneto, anche se le regioni più periferiche rispetto al “triangolo della grappa” si sono comunque distinte per numero di visitatori, superiori agli altri anni e per originalità degli eventi proposti a corollario delle visite e delle degustazioni. Un chiaro segnale di tenuta dei gusti degli italiani, che confermano di apprezzare la Grappa in tutte le sue sfaccettature. I soci dell’Istituto Nazionale Grappa, da sempre sensibili alla diffusione di un messaggio a favore del bere consapevole, hanno anche quest’anno posto in essere una opportunità per chi si è recato a visitare le distillerie: solo per il conducente dell’auto che avrebbe dovuto rimettersi alla guida dopo la visita, le distillerie aderenti hanno predisposto un “assaggio differito”, ovvero un kit con grappe mignon da degustare in tutta sicurezza a casa propria.
Il prossimo appuntamento, il nono, con Grapperie Aperte è fissato a ottobre 2012, con iniziative sempre nuove e prodotti sempre più ricercati che sapranno conquistare il cuore e il palato degli appassionati e dei semplici curiosi, in una giornata all’insegna della tradizione, dell’amicizia e della familiarità con i distillatori. E del buon bere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: