Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 106

Educazione al femminile

Posted by fidest press agency su venerdì, 14 ottobre 2011

Scouts and Pope 4

Image by apolci via Flickr

Roma 22 ottobre alle 18 a presso la chiesa di Santa Maria dell’Orto in Trastevere tavola rotonda su “Peculiarità e attualità dell’Educazione al femminile”organizzata dall’Associazione Italiana Guide e Scouts d’Europa Cattolici e dalla Fondazione Anna Maria Feder e Francesco Piazza Onlus
L’incontro, patrocinato dalla Regione Lazio e dalla Regione Veneto, vedrà gli interventi di don Nicolò Anselmi, direttore del Servizio Nazionale per la Pastorale Giovanile della CEI, di Paola Dal Toso, segretaria generale della Consulta Nazionale delle Aggregazioni Laicali, di Capo e Capi delle associazioni scout italiane. La Tavola rotonda è organizzata a conclusione delle celebrazioni del centenario del Guidismo, la sezione femminile del Movimento Scout ideato da Baden Powell.
Baden Powell diede alle ragazze un nome differente, “guida”, e un’ispirazione diversa “educare le educatrici di domani”. Il Guidismo, di cui si è celebrato il primo centenario, si propone di sviluppare i valori tipici della femminilità e su due piani, la famiglia e la società, valorizzare la trasmissione e la cura della vita, la responsabilità personale, l’impe-gno concreto, la testimonianza, l’apertura agli altri e l’affermazione dei valori cristiani.
Nell’ambito della Tavola rotonda verrà presentato il libro edito da Paoline “Il vento e la roccia. Anna Maria Feder Piazza, un’educatrice ribelle”, dedicato a questa figura significativa del guidismo cattolico italiano. Interverranno l’autore Gian Domenico Mazzocato e suor Beatrice Salvioni dell’Editrice Paoline.
Anna Maria Feder, insegnante e moglie, ha fatto dell’educazione “una missione senza scampo”: “Se ognuna di voi ci pensa bene, l’incontro con lo scoutismo è stato l’incontro con la gioia” scriveva nei suoi appunti “ma durante il percorso per arrivarci non eravate sole, sempre qualcuno più o meno capace, più o meno “grande” ha spezzato per voi e con voi il pane di queste difficili verità che si possono gustare solo un po‘ per volta…”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: