Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Sprechi Asp Palermo

Posted by fidest press agency su venerdì, 25 novembre 2011

Courtesy of the author.

Image via Wikipedia

Il presidente della Commissione parlamentare di inchiesta sugli errori sanitari e le cause dei disavanzi sanitari regionali, Leoluca Orlando , ha chiesto una relazione al direttore della Asp di Palermo Salvatore Cirignotta, per avere informazioni su macchinari acquistati mai entrati in funzione. In particolare la richiesta riguarda una risonanza magnetica acquistata due anni fa attraverso i fondi del Po Fesr 2007-2013 con un finanziamento di circa un milione e mezzo di euro, montata da sei mesi nel reparto di Radiologia dell’ospedale Ingrassia e mai utilizzata. Il personale, a quanto si apprende da notizie di stampa, sarebbe insufficiente a garantire il servizio. “Questa notizia, se confermata, oltre ad essere esempio di spreco di soldi pubblici, avrebbe anche chiare ricadute sulla tutela del diritto alla salute. Le liste d’attesa per prenotare le risonanze negli altri ospedali dell’area palermitana vengono, infatti, ulteriormente ingrossate da pazienti che non possono usufruire del servizio all’Ingrassia. Si tratta, lo ricordiamo, di liste spesso già lunghe che rischiano di indirizzare il paziente verso il privato per ottenere, a prezzo maggiorato, un servizio che il pubblico dovrebbe garantire”, ha dichiarato Orlando. “La Commissione – ha concluso – nell’ambito delle attività istituzionali che fanno riferimento alla situazione finanziaria del Servizio sanitario in Sicilia, vuole acquisire elementi informativi utili ad avere chiarimenti su quanto emerso. Attendiamo, pertanto, una relazione contenente informazioni necessarie al proseguimento della nostra attività istruttoria”.

2 Risposte a “Sprechi Asp Palermo”

  1. Just a smiling visitant here to share the enjoy (:, btw outstanding style .

  2. aldocannav said

    Il guaio è che si spreca denaro pubblico,formato anche dalle tasse di cittadini che fanno fatica a giungere col loro stipendio sino alla fine del mese. Gli sprechi dovrebbero essere perseguiti dalla legge come tutte le truffe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: