Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Equitalia e attentati

Posted by fidest press agency su martedì, 3 gennaio 2012

English: Beppe Grillo, Italian comedian, activ...

“E’ estremamente pericoloso associare gli attentati alle sedi di Equitalia a un giudizio di disumanità nei confronti del sistema esattoriale”. Lo afferma l’europarlamentare del Pd Debora Serracchiani, commentando quanto scrive Beppe Grillo sul suo blog nel post “I botti di fine anno di Equitalia”, in cui sostiene che “se Equitalia è diventata un bersaglio bisognerebbe capirne le ragioni”. Secondo Serracchiani “c’è sicuramente più di una riflessione da fare su Equitalia, ad esempio sui tassi di interesse raggiunti dalle cartelle esattoriali, sulla messa all’asta delle prime case o sull’impossibilità per le imprese di compensare debiti e crediti con lo Stato. Ma da qui ad accreditare in modo strisciante il concetto che gli attentati dinamitardi sono un fenomeno ’da capire’ – sottolinea – corre la stessa distanza che c’è tra la protesta civile e il lancio delle molotov”. Per l’esponente democratica “fomentare i sentimenti più torbidi e potenzialmente violenti per fare consenso è una tattica già sperimentata dalla Lega, ed evidentemente piace anche a Beppe Grillo dato che, dopo aver sponsorizzato i cartelli anticasta di schietta ispirazione razzista, ora sembra adombrare il giustificazionismo dei bombaroli: è un peccato anche perché l’ex comico si poteva ritagliare un ruolo più propositivo di quanto non sia cavalcare banalmente il malcontento”. Quanto alla proposta di cambiare la Costituzione lanciata da Grillo, Serracchiani osserva che “si tratta di un ritornello simile a quello che ripete da anni Berlusconi”.(n.r. cara onorevole, qui non si tratta di plaudire su un attentato. Ci mancherebbe. Ma ciò che ha detto Grillo è sulla bocca di non pochi italiani. Equitalia è “odiosa” perchè, come al solito, colpisce i più deboli ed è, nel suo agire, disumana. Questa “crudeltà” stimola una reazione ed è come dire “chi la fa l’aspetta”.)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: