Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 279

L’uragano che non fa notizia

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 gennaio 2012

Map of Pondicherry Region, Union Territory of ...

Image via Wikipedia

Non ha fatto notizia l’uragano Thane, che il 30 dicembre ha colpito violentemente la costa sud orientale dell’India. Tuttavia, nel distretto di Cuddalore e di Puducherry si contano un centinaio di morti e un numero imprecisato di dispersi. Gli operatori di CIAI, presenti nella zona, riferiscono dall’ufficio di Puducherry che sono dispersi 40 bambini disabili della Satya School, istituto per bambini con bisogni speciali e sostenuti attraverso il CIAI da numerosi donatori italiani. L’uragano si è abbattuto con violenza sui villaggi dei pescatori, quelli stessi in cui CIAI è intervenuto nel post tsunami nel 2004. L’ong italiana ha lanciato una raccolta fondi per fronteggiare l’emergenza delle popolazioni colpite : sul sito http://www.ciai.it sono pubblicate tutte le indicazioni per donare. Ecco la testimonianza di Paola Scelzi, operatrice della sede CIAI di Puducherry: “La città è devastata, 100mila alberi sono crollati e gli edifici hanno subito notevoli danni. L’acqua ancora scarseggia e la fornitura di energia elettrica non è costante. Lo staff CIAI sta bene. Oggi ho visitato i villaggi dove risiedono i bambini che fanno parte del programma di sostegno a distanza e la situazione è ben più tragica. Moltissime case distrutte e le persone sfollate. Scarseggiano acqua e cibo”. Chitra Shah, è direttrice della scuola Satya: “Stiamo cercando di contattare tutte le famiglie: alcune di loro hanno subito pesanti danni alle abitazioni ma, la cosa più preoccupante è che mancano 40 bambini con le rispettive famiglie. La scuola è stata pesantemente danneggiata: il tetto è quasi interamente scoperchiato e l’acqua è entrata nei locali dove abbiamo anche le attrezzature per la riabilitazione. Alcune pareti sono crollate sotto il peso degli alberi che si sono abbattuti sulla struttura”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: