Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 13 gennaio 2012

Parkinson: Primo studio randomizzato e controllato

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 gennaio 2012

Michael Parkinson

Image via Wikipedia

I risultati del primo studio controllato sulla stimolazione cerebrale profonda (DBS) per il trattamento della malattia del Parkinson (PD), realizzato da St. Jude Medical, sono stati pubblicati dalla rivista Lancet Neurology. Lo scopo dello studio era di valutare i sistemi di stimolazione a corrente costante Libra e LibraXP e misurarne l’efficacia nella gestione dei sintomi della malattia di Parkinson.Condotto in 15 centri negli Stati Uniti, lo studio ha arruolato 136 pazienti ed era mirato alla valutazione comparativa di pazienti sottoposti a impianto di stimolazione cerebrale profonda con e senza stimolazione. L’obiettivo primario dello studio era di misurare l’intervallo di tempo tra gli episodi di diskinesia nel periodo di tre mesi. L’intervallo in esame si riferisce all’arco di tempo in cui ogni giorno un paziente conduce una vita normale senza episodi di diskinesia, movimenti involontari dovuti ai farmaci somministrati per gestire il morbo di Parkinson. I risultati dello studio sono stati statisticamente significativi, dimostrando come i partecipanti al gruppo di stimolazione abbiano mediamente registrato un incremento di 4,27 ore di “on time” contro un aumento di 1,77 ore dei pazienti curati senza stimolazione. Inoltre, i pazienti sottoposti a stimolazione hanno riportato anche un miglioramento complessivo della qualità della vita.”Questi risultati sono importanti in quanto rappresentano il primo grande studio randomizzato e controllato utilizzando un dispositivo a corrente costante per la gestione dei sintomi del morbo di Parkinson”, ha affermato Michael S. Okun, MD, Direttore Amministrativo dell’Università della Florida e principale autore dell’articolo. “I dati di questo studio rappresentano l’evoluzione dell’approccio al trattamento con stimolazione cerebrale profonda e forniscono nuovi elementi di prova degli effetti positivi che questa terapia può fornire ai pazienti”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Referendum abrogativi. E’ ormai impossibile farli

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 gennaio 2012

referendum 001

Image by Fantake via Flickr

Con la odierna bocciatura dei due referendum elettorali da parte della Corte Costituzionali, e’ piu’ che mai d’attualita’ riproporre un problema che avevamo gia’ sollevato nel 2009, facendo depositare in Senato due disegni di legge: perche’ il giudizio di ammissibilita’ della Corte Costituzionale sia espresso prima della raccolta firme e per l’abolizione del quorum del 50%+1 degli aventi diritto. Negli ultimi anni, di fatto, i referendum che sono risultati scomodi al potere nel suo complesso, non sono mai stati ammessi, e mobilitazioni e soldi di migliaia e milioni di cittadini sono finiti al macero. E’ questa la democrazia diretta referendaria che vogliamo? Cioe’ quella fatta di finzioni e di sperpero di energie civiche e civili che potrebbero, altrimenti, contribuire all’assetto e alla crescita democratica del nostro Paese. Purtroppo sembra che cosi’ voglia il potere costituto quando esso stesso viene rimesso in discussione a 360 gradi. Non a caso, infatti, il recente referendum “bidone” che avrebbe dovuto rendere pubblica l’acqua… che era gia’ pubblica, pur vinto dai proponenti, continua a non essere applicato (le s.p.a. continuano a gestire gli acquedotti e non ci sono avvisaglie di modifiche).. un referendum che nei fatti era per far contare l’opposizione al governo di quel tempo. Mentre il referendum contro il nucleare trovava di fatto favorevole maggioranza e opposizione di governo… quindi si sarebbe potuto anche non fare. I referendum bocciati oggi, invece, avrebbero dato fastidio all’attuale e complessivo assetto di potere delle Camere, basato sulle scelte dei capi di partito e non direttamente degli elettori. E una volt perche’ non si raggiunge il quorum (fecondazione assistita), un’altra volt perche’ la Corte Costituzionale non li ammette (quelli odierni), ecco che i referendum non servono piu’ a niente… ma solo a scemare la forza e le energie dei proponenti. Si dica chiaramente che i referendum non sono armonizzabili col nostro sistema di governabilita’ e si abbia la capacita’ di abrogare le leggi di attuazione (lasciando inattuato lo specifico articolo costituzionale che li prevede), ma non si continui in questo gioco al massacro. Ne va della credibilita’ delle istituzioni verso se stesse e verso coloro che dovrebbero dar loro sostanza, gli elettori.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riconoscimento internazionale a RFID Lab – Univ. Parma

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 gennaio 2012

parma

Image by billwtf via Flickr

Il premio riconosce i 12 migliori progetti sviluppati durante un dottorato di ricerca, suddivisi in differenti categorie, ciascuna delle quali è sponsorizzata da una rivista della casa editrice Emerald. Massimo Tizzi si è aggiudicato il premio nella categoria “Logistics and Supply Chain Management”, sponsorizzata dall’International Journal of Physical Distribution & Logistics Management. Massimo Tizzi riceverà dalla European Foundation for Management Development il certificato ufficiale del premio ed il logo di cui potrà fregiarsi nella corrispondenza.Il riconoscimento “Outstanding Doctoral Research Award 2011” è promosso da Emerald Group Publishing Limited e dall’European Foundation for Management Development (EFMD). La prima è una casa editrice scientifica internazionale che da più di 40 anni pubblica articoli scientifici con un impatto sul business, sulla società, sulle politiche pubbliche e sulla formazione, con più di 700 titoli a catalogo, tra riviste scientifiche internazionali, libri e serie di libri. EFMD è invece un’organizzazione internazionale con sede a Bruxelles, che annovera più di 700 membri di 81 paesi, tra università, industrie, enti pubblici e centri di ricerca, con lo scopo di favorire la ricerca, la formazione, l’innovazione e lo sviluppo di best practices nel settore del management aziendale.
L’ing. Massimo Tizzi ha frequentato il XXIII ciclo di dottorato di ricerca in Ingegneria industriale presso l’Università degli Studi di Parma e ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca lo scorso gennaio, discutendo una tesi intitolata “Engineering And Deployment of an Rfid Pilot In The Apparel Supply Chain”, che ha avuto come relatore il prof. Antonio Rizzi, docente presso il Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Ateneo. La tesi di Massimo Tizzi si inserisce all’interno delle attività di ricerca di RFID lab.
RFID Lab è un centro di ricerca dell’Università degli Studi di Parma di riconosciuta eccellenza internazionale, dove si studiano le applicazioni della tecnologia RFID (Radio Frequency Identification) alla logistica e alla gestione integrata della filiera. Fondato nel 2006 dal prof. Antonio Rizzi, RFID Lab si propone come laboratorio d’avanguardia, sede delle prime sperimentazioni italiane e mondiali riguardanti la tecnologia RFID. Le attività, abbracciano un’ampia casistica di settori industriali dal food e largo consumo, al settore tessile e abbigliamento, la sanità e le pubbliche amministrazioni in genere. In particolare le attività di Massimo Tizzi si inseriscono nel progetto di ricerca “RFID Fashion Pilot”, una sperimentazione pionieristica sulle applicazioni della tecnologia RFID nel settore tessile e abbigliamento, la cui prima fase si è conclusa nel 2011. La borsa di dottorato di RFID Lab di Massimo Tizzi è una delle 3 borse di dottorato finanziate da Id-Solutions, spin off dell’Università degli Studi di Parma, che ha seguito l’implementazione tecnologica del progetto.
Dopo il riconoscimento recentemente ricevuto dal prof. Antonio Rizzi in occasione dell’International Logistics and Supply management conference, un nuovo premio testimonia l’eccellenza della ricerca portata avanti dal centro di ricerca dell’Università di Parma, recentemente confluito nella rete regionale del Tecnopolo di Parma. «Si tratta di un prestigioso riconoscimento attribuito da due organismi di assoluto rilievo scientifico internazionale», sottolinea Antonio Rizzi, relatore della tesi, nonché fondatore e responsabile delle ricerche di RFID Lab. «Massimo Tizzi si è sicuramente distinto come uno dei migliori studenti di dottorato e il suo contributo alle attività di ricerca è stato fondamentale, ma il premio va anche indirettamente anche a tutto il gruppo di ricerca che insieme a lui ha sviluppato in questi anni il progetto RFID Fashion Pilot».

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La nicotina espande la memoria, ma rimangono i rischi del fumo

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 gennaio 2012

Nicotina

Image via Wikipedia

La nicotina espande la memoria, ma rimangono i rischi del fumo
(Centro Maderna) La nicotina è in grado di espandere le capacità della “memoria di lavoro” o “working memory”, cioè la memoria a breve termine che permette di agire in maniera controllata in base agli stimoli e alle informazioni provenienti dall’ambiente circostante. Questa analisi emerge da uno studio realizzato dall’Istituto di bioimmagini e fisiologia molecolare del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibfm-Cnr) di Milano-Segrate in collaborazione con Alice Mado Proverbio, docente di Psicobiologia dell’Università di Milano-Bicocca. L’indagine è stata presentata a Washington, al Congresso mondiale della Society for Neuroscience. Il dato emerso dalla ricerca potrebbe avere applicazione nella cura di patologie neurodegenerative, come il morbo di Alzheimer o quello di Parkinson ma che, non deve rappresentare l’alibi per la dipendenza da sigarette, che continua ad essere dannosa per la salute. Grazie ad una tecnica di tomografia chiamata Loreta (Low resolution electromagnetic tomography) che sfrutta ben 128 sensori bioelettrici, gli scienziati italiani hanno potuto controllare l’attività neuronale delle persone che si sottoponevano al test. In questo modo hanno dimostrato che i neuroni frontali e prefrontali dell’emisfero destro hanno un ruolo fondamentale nella gestione dell’aumento del carico di lavoro sul cervello. E soprattutto che i livelli aumentati di nicotina possono espandere la “working memory”. (News del 12 /01/2012)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova ricerca inglese sul declino delle capacità cognitive

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 gennaio 2012

(Centro Maderna) Secondo uno studio inglese, il cervello umano inizia il suo processo di lento declino a partire dai 45 anni e non dai 60 come finora era stato sostenuto da molti studi scientifici. La ricerca è stata segnalata dal “British Medical Journal”: un gruppo di ricercatori inglesi, francesi e americani, guidato da Archana Sing-Manoux dell’University College di Londra, ha studiato come l’età modifichi le funzioni cognitive e cioè la memoria, la capacità di ragionamento e l’attitudine a comprendere le cose. Sempre secondo la ricerca, l’attività di ragionamento e memoria calano del 3,6% negli uomini e nelle donne tra i 45 e i 49 anni. La situazione peggiora con il passare degli anni e il calo arriva al 9,6% negli uomini tra i 65 e i 70 anni ma si ferma al 7,4% nelle donne della stessa età.
Gli studiosi hanno reclutato oltre 7 mila persone che facevano già parte di un più ampio studio, noto come Whitehall Study II, e partito nel 1985, con l’obiettivo di studiare i derminanti sociali della salute. Gli studiosi hanno seguito il gruppo per dieci anni, sottoponendolo per tre volte a una serie di test per valutare la memoria, il vocabolario, la capacità di comprensione visiva e uditiva, la fluidità semantica e fonologica. I risultati hanno dimostrato che i punteggi relativi a tutte le funzioni cognitive, tranne il vocabolario, si riducevano con il passare degli anni e che il declino era più veloce nelle età più avanzate.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gene therapy

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 gennaio 2012

Evry (France)The results of a Phase I clinical trial of gene therapy for limb-girdle muscular dystrophy type 2C (a rare neuromuscular disease) have just been published in the journal Brain on January 11, 2012. The trial started in December 2006 and has been sponsored by Généthon (the not-for-profit research lab created by the French Muscular Dystrophy Association (AFM) and which is funded almost exclusively by donations from France’s annual Telethon). The trial at Pitié-Salpêtriere (AP-HP) is being led by principal investigators Professor Serge Herson (Head of the Department of Internal Medicine 1) and Professor Olivier Benveniste (Institute of Myology). The study’s primary objective was to evaluate the safety of local injection of increasing doses of an adeno-associated virus (AAV) vector harboring a “healthy” copy of the gene for gamma-sarcoglycan (the defective protein in this disease). Secondary objectives included the assessment of local and systemic immune reactions and the quality of gene transfer in the injected muscles in terms of efficacy, expression and distribution.

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Council activity calendar

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 gennaio 2012

January 17-27: The Council will lead the Officer’s Mission through Brazil and Argentina. Team members will have the opportunity to review production outlook and current infrastructure conditions. USDA regional staff and representatives from government agricultural agencies will highlight key developments along the tour. Field meetings and research demonstrations will also be conducted. Mission members include:
Thomas C. Dorr, President & CEO, U.S. Grains Council
Dr. Wendell Shauman, Chairman, U.S. Grains Council
Julius Schaaf, Treasurer, U.S. Grains Council
Ron Gray, Secretary, U.S. Grains Council
Terry Vinduska, Past Chairman, U.S. Grains Council
Garry Niemeyer, NCGA President, National Corn Growers Association
Pamela Johnson, First Vice-President, National Corn Growers Association
Rick Tolman, CEO of National Corn Growers Association
Alvaro Cordero, Marketing Manager, U.S. Grains Council

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Top Israeli Importers Complete Comprehensive U.S. Tour

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 gennaio 2012

Cereal

Image by Sean MacEntee via Flickr

The U.S. Grains Council hosted a high-level delegation of Israel’s leading feed grain importers for a top-to-bottom review of U.S. grain production, marketing and delivery systems. “This was an important chance to showcase the opportunities U.S. grains offer,” explained Joe O’Brien, USGC regional director in the Middle East. “Israel has a sophisticated feed milling industry and will shift its sourcing, frequently based on prices and availability.”“Over the past few years we’ve seen a lot of competition for this market from the Black Sea region, which has the advantage of lower freight costs. This was a chance to emphasize the benefits of buying U.S. grains, in particular the reliability and efficiency of our production systems.”The delegation was led by the CEO of Shovre-Bar, a company which imported two-thirds of Israel’s coarse grains last year, and also included principals from the four largest feed milling operations in Israel. The team visited USDA/GIPSA in New Orleans to review testing and reporting procedures for grain exports before traveling to Kansas State University for informational sessions on feed formulation and grain storage. The United Sorghum Checkoff Program later conducted an instructional program featuring a demonstration of sorghum uses.
Israel currently imports 3.2 million metric tons of coarse grains annually, and last year Shovre-Bar sourced 700,000 tons from the United States.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 9 Comments »

A “First” Prompts More Argentine Corn Acres

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 gennaio 2012

To increase the genetic diversity of U.S. corn...

Image via Wikipedia

Acres planted to corn surged in Argentina this fall, reported Kurt Shultz, U.S. Grains Council director in Latin America, who explained that Argentine farmers will make a better profit from corn than from soybeans for the first time ever.“The estimate is that farmers’ net profit will be $150 per metric ton ($3.81 per bushel) more with corn,” Shultz said. “With this kind of incentive, some analysts predict corn acreage could increase from four million hectares (10 million acres) to seven million hectares (17.5 million acres) within the next three to five years.”
The situation, he noted, is fluid and depends in part on Argentine government decisions.Based on these figures, the natural assumption is that the government will expand export quotas from 15 to 19 million metric tons (591 to 749 million bushels) to get rid of surplus production. However, Shultz further commented that “government policy in Argentina is very unpredictable, so issues such as import restrictions on fertilizer or a currency devaluation add a tremendous amount of uncertainty to the outlook.”Weather has also been an uncertainty in the Argentine outlook. As of Dec. 17, dry weather dominated central and northern Argentina, reducing the moisture available for crop development. For most major producers of summer crops (including corn), rainfall was well below 10 millimeters (4/10 of an inch). The lower Parana River Valley recorded a third week of unfavorable dryness as early planted corn was advancing through reproduction.Next week, the 2012 Officer Mission through Argentina and Brazil will include USGC President and CEO Thomas C. Dorr, USGC Chairman Dr. Wendell Shauman, together with Council’s Treasurer Julius Schaaf, Secretary Ron Gray, and Past Chairman Terry Vinduska.Mission members will see firsthand production outlook and current infrastructure conditions. The Council will be accompanied by NCGA’s President Garry Niemeyer, First Vice-President Pamela Johnson, and CEO Rick Tolman. Alvaro Cordero, USGC Manager of Marketing, will also join the tour.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Panama Informational Tour Showcases Big Developments

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 gennaio 2012

Panama Western Provinces Map

Image by Young in Panama via Flickr

For a study in big, big construction and transportation technology, make plans for the Panama Canal field trip scheduled on Feb. 15 as part of the U.S. Grains Council’s 9th International Marketing Conference and 52nd Annual Membership Meeting in Panama City, Panama. The Canal, completed in 1914, continues to be one of the biggest engineering feats ever built and still remains a relevant component in world trade infrastructure. The Council’s informational tour begins with the Miraflores Lock where members can admire the scope and grandeur of the original Canal.Next, the tour will visit a container yard, where gantry cranes dwarf the biggest farm equipment, to gain a better understanding of the dynamics of container shipping. Witness the frenzy of shipping activity and hear how Panama is planning to capitalize its location to become a major leader in container trade.Finally, a drive to Panama’s Pacific Coast where new, bigger locks are under construction will offer a prime opportunity to learn about the international effort to expand and streamline the Canal with the hope of revolutionizing modern shipping.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Transforming the Council Begins in Panama2016

Posted by fidest press agency su venerdì, 13 gennaio 2012

English: Tourcoing at Miraflores Locks, Panama...

Image via Wikipedia

Panama Canal modernization isn’t the only fresh, new development to be explored at the U.S. Grains Council’s February membership meeting. Transforming the Council itself will be part of the agenda, as the Council debuts its newly approved strategic plan for 2012 to .“This will be more than a report,” said Tom Sleight, Vice President of Operations and Membership. “From hallway discussions to working sessions, members can expect to see and be part of applying this plan to guide the Council’s work.”Sleight, who called the plan “transformational,” also promises it is highly comprehensive. “It offers a very strategic analysis of the Council’s strengths and weaknesses and of the opportunities and threats we face,” he commented. “It goes beyond strategic goals to outline the actions we must take, how we will measure performance, and the next steps in that process.“We think members and outside stakeholders will be excited about the expanded initiatives in this plan and their implications for strengthening our export programs,” Sleight said.The plan, approved by the Council’s Board of Directors on Dec. 13, was developed with input from three primary sources: an in-depth analysis of the Council’s international structure and country programs; a comprehensive strategic communications initiative based on extensive interviews with internal and external stakeholders; and an ongoing discussion and evaluation by the Board and officers of organizational challenges posed by a changing global marketplace. details of the plan will be released at the Council’s opening general session on Monday morning, Feb. 13, at the Hotel Riu Plaza Panama in Panama City. For further meeting details or to register, go to http://www.grains.org and click on the meeting link on the right side of the home screen.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »