Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 341

Potenziamento del ruolo del Polo Universitario di Caltanissetta

Posted by fidest press agency su domenica, 22 gennaio 2012

La Giovane Italia della Provincia di Caltanissetta, rappresentata in Consiglio Comunale del Capoluogo dal Coordinatore Provinciale e Capogruppo del PDL, Oscar Aiello, torna ad occuparsi dell’Università, chiedendo a gran voce di puntare al potenziamento del ruolo del Polo Universitario di Caltanissetta nei confronti di tutto il territorio provinciale.“Adesso – dichiara Oscar Aiello – è passato circa un anno da quando il Sindaco Campisi ha provveduto a rinnovare i rappresentati del Comune di Caltanissetta in seno al Consorzio Universitario e non si capisce il perché, ad oggi, l’Asp e la Camera di Commercio non abbiano anche loro provveduto, determinando così una condizione di difficile prorogatio degli organismi statuari con la conseguenza, e loro eventuale responsabilità, che il Consorzio sta proseguendo nelle proprie funzioni nell’alveo delle linee programmatiche e progettuali che erano state definite nel contesto del triennio precedente alla dimissioni del Presidente Prof. Carta, avvenute nel Giugno 2009.In questo modo – ribadisce il Consigliere Aiello – , e per responsabilità che si potrebbero probabilmente attribuire ai soci inadempienti, si sta verificando una forma di marginalizzazione della realtà territoriale della Provincia di Caltanissetta rispetto al sistema universitario regionale.Occorre invece – suggerisce il Capogruppo del PDL – potenziale il ruolo del Polo Universitario di Caltanissetta nei confronti del territorio nisseno, ma per far ciò il Sindaco Campisi non può continuare ad essere lasciato solo da parte degli altri soci. Occorre anche il loro interessamento affinchè si possa arrivare alla definitiva adozione del nuovo Statuto del Consorzio in modo tale che si realizzi il pieno coinvolgimento dei Soci, l’ampliamento degli stessi e soprattutto la rimodulazione del piano finanziario di partecipazione al Consorzio, da anni infatti le quote contributive dei Soci maggioritari sono rimaste le stesse e ciò determina un ridimensionamento delle sue attività.Sarebbe infatti opportuno – continua Oscar Aiello – incrementare la quota di partecipazione annuale dei singoli soci per poter avere un Polo Universitario di qualità che sappia rispondere alle aspettative dei numerosi giovani, non solo della Provincia nissena, che hanno deciso di investire culturalmente ed anche economicamente a Caltanissetta e che in futuro potrebbero continuare a farlo.Oltre che su Caltanissetta – continua a suggerire il Capogruppo del PDL – dove un maggior e serio interesse del’ASP sarebbe determinante per istituire sul Capoluogo il Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche, che potenzierebbe insieme a Medicina e Scienze Biologiche il settore della professione sanitaria, bisognerebbe riconoscere il giusto valore all’adesione al Consorzio del Comune di Gela prendendo seriamente in considerazione la possibilità, per il rilancio anche del territorio gelese, della localizzazione del Corso di Laurea in Ingegneria Chimica presso la città di Gela.Purtroppo – conclude Aiello – il fatto che il discorso Università a Caltanissetta sia diventato un tabù, anche per alcuni politici impegnati solo a parlare di mozione di sfiducia, fa pensare che probabilmente non ci si vuole interessare di questo importante problema per evitare che alla fine sia il Sindaco Michele Campisi ad incassare il risultato del potenziamento del progetto universitario nisseno”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: