Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 6 febbraio 2012

I debiti dello Stato

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

English: Enrico Letta at the Trento 2009 Econo...

Image via Wikipedia

“70 miliardi di debiti da parte della PA nei confronti delle imprese sono una realtà inaccettabile e bene hanno fatto oggi il ministro Passera e il presidente Marcegaglia a sottolineare l’urgenza di una soluzione definitiva al problema. In questa fase critica per l’economia il fattore tempo è quanto mai fondamentale. In tal senso, tanto l’articolo 14 contenuto nella legge Comunitaria, quanto la nostra interrogazione alla Camera dello scorso 25 gennaio hanno come obiettivo proprio la velocizzazione dei tempi per l’attuazione della Direttiva Europea sui tempi di pagamento da parte della PA, che obbliga i debitori a pagare le imprese entro un massimo di 60 giorni, a seconda del settore interessato. Recepire in maniera rapida questa Direttiva significa porre fine all’agonia di molte imprese italiane, messe in ginocchio dalla crisi e alle prese con l’assenza di liquidità che impedisce loro di compiere investimenti. Oltre alla recente interrogazione, da più di un anno è stata depositata alla Camera una proposta di legge, di cui sono firmataria insieme ai colleghi Marco Beltrandi e Antonio Misiani, che ha raccolto le adesioni di 75 deputati di tutti gli schieramenti politici, esclusa la Lega Nord. Una proposta che si ispira proprio alla Direttiva UE ma che ridefinisce in modo assai più rigoroso i tempi di pagamento e le sanzioni per le imprese e la pubblica amministrazione che non li rispettano. Questa proposta, insieme a un rapido cambiamento del Patto di Stabilita’ interno, potrebbe davvero costituire un valido strumento, per l’attuale governo, per risolvere in tempi rapidi questo problema. Ci auguriamo che, nel concepire un piano di ripresa, il ministro Passera e il premier Monti la prendano in considerazione.” Così Paola De Micheli, deputato e responsabile PMI del PD su http://www.associazione360.it, il sito di TrecentoSessanta, l’Associazione di Enrico Letta

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Impronta Digitale per l’Uva da Tavola

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

Photo taken in Maiori, Italy uva

Image via Wikipedia

Berlino dall’8 al 10 febbraio. A Fruit Logistica, l’appuntamento internazionale per eccellenza dedicato alla presentazione dell’intera filiera dei prodotti ortofrutticoli, che si svolgerà a Berlino dall’8 al 10 febbraio, parteciperà anche la Samer, l’azienda speciale della Camera di Commercio di Bari, che opera nella certificazione di qualità di prodotto. Nell’ambito dell’area dedicata agli espositori pugliesi, curata da Unioncamere e dalla Regione Puglia, Area Politiche per lo Sviluppo Rurale, Samer presenterà al qualificato pubblico di visitatori della manifestazione, il progetto sull’“Impronta digitale dell’uva da tavola” che ha l’obiettivo di dotare la Puglia e il comparto viticolo regionale di uno strumento innovativo per la valorizzazione di questo prodotto. “E’ un’iniziativa all’avanguardia, realizzata in collaborazione con il Politecnico di Bari – spiega il presidente della Samer, Giuseppe Margiotta – grazie alla quale sarà possibile garantire la qualità, la tipicità e l’origine geografica dell’uva pugliese. Un metodo nuovisimo, che ha incontrato l’apprezzamento dei consorzi dei produttori fra i quali l’Apeo che sarà presente a Berlino e che è facile leggere in una dimensione molto più vasta nell’interesse del territorio e di altre produzioni agricole cui verrà esteso. Siamo troppo sovra esposti alla concorrenza di prodotti obiettivamente non eccellenti come i nostri. La qualità e la tracciabilità faranno la differenza e la Puglia, con una ricchissima e variegata produzione agricola, facendo rete fra istituzioni non può che essere in prima linea a supporto delle imprese per l’innovazione”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Berlusconi e la grande coalizione

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi (Photo credit: rogimmi)

“Dalle lusinghe di Berlusconi ci si deve guardare come da un abbraccio mortale”. Lo afferma l’europarlamentare del Pd Debora Serracchiani, commentando le ipotesi di Grande Coalizione cui starebbe lavorando l’ex premier Silvio Berlusconi.
Secondo Serracchiani “bisogna intanto ricordare e far ricordare con tenacia che il governo Monti è stato subito da Berlusconi e da moltissimi dei suoi, che l’attuale clima di collaborazione istituzionale e parlamentare si deve al senso di responsabilità del Pd, il quale ha anteposto il Paese all’interesse elettorale, e che le priorità di questo scorcio di legislatura sono senz’altro allontanarci dal baratro del default e uscire dalla vergogna del porcellum.E’ ovvio che le riforme elettorali bisogna condividerle, tuttavia – osserva l’esponente democratica – la storia recente ci insegna a essere assai cauti e chiari nel sederci al tavolo col Cavaliere, perché lui è bravissimo a mettere tutto nello stesso calderone: legge elettorale, Grande Coalizione, primo ministro… Ma un’ipoteca sul 2013 – conclude Serracchiani – è chiaramente inaccettabile”. (Giancarlo Lancellotti)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma: emergenza neve

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

In relazione alle polemiche di queste ore tra il Sindaco di Roma Gianni Alemanno ed il Responsabile della Protezione Civile, Prefetto Franco Gabrielli, ed il Ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, il Responsabile dell’Osservatorio per la Tutela e lo Sviluppo dei Diritti dell’Associazione “G. Dossetti: i Valori” (www.dossetti.it), Corrado Stillo, ha dichiarato:
<<La disorganizzazione della città di Roma in seguito ad una nevicata, preannunciata da tempo da tutti gli organi d’informazione, ha messo in luce responsabilità che il Sindaco Alemanno farebbe bene non addossare ad altri.Per le strade della Capitale non si sono visti mezzi spazzaneve, il sale di cui ci si vantava è sparito in pochi istanti, i mezzi pubblici ed i taxi erano assenti, le informazioni sulla viabilità sono state imprecise e fortemente ritardate.
Il mondo intero ha potuto vedere una Roma in ginocchio, senza neppure quei servizi essenziali che nelle emergenze dovrebbero essere stati attivati da subito.Per questi motivi è alquanto disdicevole addossare alla Protezione Civile responsabilità che sono, invece, di chi amministra Roma Capitale e di coloro che dovrebbero provvedere alla gestione dei servizi ed alla programmazione delle reali necessità dei cittadini.Anche le numerosi morti di clochard di questi giorni sono da ascrivere alla mancanza di intereventi programmati a tutela delle migliaia di senza fissa dimora esistenti in città: perché non prevedere ad esempio una momentanea riapertura dell’ospedale San Giacomo per dare rifugio a donne ed uomini in periodi di temperature basse come quelle attuali? Se si vuole rilanciare l’immagine di Roma nelle sedi internazionali si deve investire di più nei servizi essenziali e meno in inutili orpelli che non affrontano i nodi insoluti dell’organizzazione della vita civile di tutti i giorni.Se Alemanno non è in grado di gestire la quotidianità di Roma Capitale, faccia un passo indietro e si assuma ogni responsabilità di un’amministrazione che sta facendo acqua da tutte le parti>>.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Micron Technology terrà una conferenza per gli analisti

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

Deutsch: Boise, Downtown mit Blick auf das Sta...

Image via Wikipedia

Boise, Idaho, 6 febbraio 2012 (GLOBE NEWSWIRE) – Micron Technology, Inc. (Nasdaq: MU), ospiterà una conferenza per gli analisti Venerdì 10 febbraio 2012. Mark Durcan, Amministratore Delegato (CEO) della società, insieme ad altri dirigenti presenterà la strategia di Micron e fornirà un aggiornamento sulle attuali condizioni di mercato. Le presentazioni dei funzionari di Micron, per la conferenza con gli analisti, inizieranno alle ore 7:00 del fuso orario statunitense MT. L’incontro con gli analisti sarà disponibile sul Webcast, con audio e diapositive in diretta, presso l’indirizzo Web http://www.micron. com/investors/conference venerdì dalle ore 7:00 alle ore 10:00 del fuso orario statunitense MT. Una replica sarà disponibile sul sito Web fino al 10 marzo 2012. Micron Technology Inc., è uno dei maggior fornitori al mondo di soluzioni avanzate per semiconduttori. Attraverso i suoi impianti di produzione a livello mondiale la Micron produce e commercializza una gamma completa di memorie DRAM, memorie flash NAND e NOR, così come altre tecnologie di memoria innovative, moduli di memoria e sistemi di semiconduttori per l’uso in prodotti d’avanguardia, prodotti al consumo, per il networking, per la telefonia mobile e sistemi integrati. Le azioni ordinarie della Micron sono quotate al NASDAQ con il simbolo MU. Per ulteriori informazioni su Micron Technology Inc., visitare il sito http://www.micron.com Il logo di Micron Technology Inc. é disponibile presso: http://www.globenewswire.com/newsroom/prs/?pkgid=6950Micron e il logo Micron sono marchi commerciali di proprietà di Micron Technology Inc. Tutti gli altri marchi commerciali sono di proprietà dei rispettivi titolari.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Impegno per Palermo

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

English: Piazza Pretoria, Palermo, Sicily, Ita...

Image via Wikipedia

Palermo. Oggi pomeriggio alle 17,30, a Palazzo Fatta, Fabrizio Ferrandelli, candidato a sindaco della città di Palermo, ha incontrato la società civile, i movimenti, le associazioni e i cittadini che in questi mesi hanno sostenuto la sua candidatura, per tracciare insieme una nuova tappa del percorso. “Nonostante le continue chiacchiere e le dicerie uscite su blog e giornali, che mi vedrebbero alleato un po’ con tutti – dichiara Ferrandelli – c’è la stragrande maggioranza di persone che non si è lasciata abbindolare dalla macchina del fango e che a gran voce ha richiesto un altro incontro per parlare di Palermo, delle sue emergenze e soprattutto per discutere insieme di programmi e progetti per trasformare la nostra città in un posto vivibile e a misura d’uomo. Tra i presenti, questo pomeriggio, anche Padre Gianni Notari con il quale non si è mai interrotto il dialogo e, come sempre, saremo uno al fianco dell’altro nella realizzazione del nostro progetto, nella costruzione di quel grande Polo Civico che vuole lavorare per trasformare Palermo.”

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Future Generation Art Prize 2012

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

eSeL_future-generation-art-prize-3896

eSeL_future-generation-art-prize-3896 (Photo credit: eSeL.at)

 
 

On Monday, February 6, 2012, at 3:45 pm (GMT), the Victor Pinchuk Foundation will conduct a live streamed press conference to launch the second edition of the Future Generation Art Prize. The press-conference, bringing together three continents, will be live streamed at the Future Generation Art Prize official website http://www.futuregenerationartprize.org and the website of one of the leading British art editions http://www.theartnewspaper.com
The press conference will feature Victor Pinchuk, Chairman of the Board of the Future Generation Art Prize; Eckhard Schneider, General Director, PinchukArtCentre; Richard Armstrong, Director, Solomon R. Guggenheim Foundation; Nicholas Serota, Director, Tate; Damien Hirst, Mentor Artist, Future Generation Art Prize; Jeff Koons, Mentor Artist, Future Generation Art Prize; Cinthia Marcelle, Winner of the Future Generation Art Prize 2010.Moderator of the discussion is Anna Somers Cocks, Founding Editor of The Art Newspaper.
Future Generation Art Prize – is a major new international competition for artists up to 35. Established by the Victor Pinchuk Foundation in December 2009 this unique biannual artist-focused prize aims to discover and provide long-term support for a generation of emerging artists, wherever they may live and work as well as to make a major contribution toward the production of new work by young artists. It is an important contribution to the participation of younger artists in the dynamic cultural development of societies in global transition.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stefano De Gironcoli membro dell’American Physical Society

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

Stefano de Gironcoli, fisico della Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati di Trieste, è stato nominato membro della prestigiosa Società americana di fisica (American Physical Society – APS) che gli riconosce il merito di aver contribuito, con la sua attività di ricerca, allo sviluppo e alla condivisione delle conoscenze nel campo della fisica. In particolare l’impegno nella formazione di giovani ricercatori provenienti da paesi in via di sviluppo e il contributo dato allo sviluppo delsoftware di simulazione per la scienza dei materiali, Quantum ESPRESSO. «Si tratta di un codice numerico per il calcolo delle proprietà dei materiali utilizzato nella simulazione dei processi di fisica della materia, nel campo della Density-functional Theory» precisa de Gironcoli, classe 1964, triestino, dal 2001 professore alla Sissa.
Quantum ESPRESSO è un potentissimo strumento per la simulazione della materia alla scala atomica. Il progetto, che si è sviluppato nel corso di oltre venti anni e con il contributo di diverse istituzioni nazionali e mondiali (tra cui la Sissa e l’Ictp di Trieste e il centro Democritos dell’Istituto Officina dei Materiali del Cnr), si basa su un principio di condivisione gratuita delle conoscenze, subordinata alla regola che ogni passo successivo fatto da chi ne fruisce venga anch’esso condiviso. «Oggi la modellazione numerica di problemi complessi e la simulazione al computer sono strumenti sempre più importanti e utili in diversi ambiti di ricerca: dalla biomedicina al settore energetico» spiega il fisico triestino. La descrizione alla scala atomica dei processi chimico-fisici elementari è infatti il punto di partenza per lo sviluppo di nuovi materiali e per l’ingegnerizzazione delle loro proprietà. Per esempio, alla Sissa, de Gironcoli e colleghi con questo metodo di calcolo studiano l’allumina, l’ossido di alluminio usato come supporto catalitico nell’industria petrolchimica, al fine di capire le reazioni chimiche che avvengono su questo substrato e studiarne le proprietà di assorbimento delle molecole. Quantum Espresso può essere inoltre utile per studiare la configurazione più stabile di un solido. «Noi abbiamo usato questo codice per studiare i cristalli di colesterolo e le sue diverse fasi cristalline. A seconda infatti della patologia cui sono collegati, i calcoli biliari hanno uno spettro NMR diverso: è diversa cioè la struttura cristallina. E ancora abbiamo indagato i meccanismi di certe reazioni chimiche, come per esempio l’epossidazione dell’etilene: tutte le materie plastichesono realizzate a partire da un composto di epossido di etilene».
De Gironcoli, nato a Trieste, si è laureato in fisica all’ateneo triestino, ha conseguito il dottorato di ricerca al Politecnico di Losanna, per un anno ha proseguito la sua attività alla Scuola Normale di Pisa. Ricercatore alla Sissa dal 1994, nel settore di Teoria della materia condensata, dal 2001 è professore associato. Da anni è impegnato nell’elaborazione di un codice numerico per il calcolo delle proprietà dei materiali. Utilizza la simulazione numerica, come un microscopio virtuale, per osservare i dettagli atomici dei fenomeni e condurre esperimenti concettuali per comprenderne i meccanismi. Come per esempio il controllo della morfologia di nano-particelle metalliche su substrati di ossidi per migliorarne le proprietà catalitiche.
La American Physical Society (APS) è un’organizzazione no profit che riunisce 48000 membri, tra professori, ricercatori universitari e fisici impegnati in laboratori e industrie negli Stati Uniti e in tutto il resto del mondo. È stata fondata nel 1899, con l’intento di contribuire allo sviluppo e alla diffusione delle conoscenze nel campo della fisica
(s.d.gironcolli)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Successful start to 2012 for Operation Ocean Shield

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

The first 13 days of January were busy ones for NATO’s counter piracy task force; they successfully stopped and disrupted three separate pirate groups from launching attacks on legitimate maritime traffic. In the first incident on Friday 6 th January the USS CARNEY acting on intelligence from other counter piracy forces intercepted the Indian flagged dhow AL QASHMI off the south western coast of Oman. Once onboard the dhow the USS CARNEY’S Board and Search Team quickly discovered that all evidence of potential piracy had been disposed of and questioning of the dhow’s crew revealed that they had been hijacked with the 9 suspected pirates launching from a different dhow. The 9 suspected pirates were detained. The crew of the AL QASHMI were offered assistance and then allowed to go about their lawful business.
The second incident took place on Saturday 7 th January several hundred nautical miles away to the south west and close to the Somali coast when another dhow, this time of Iranian nationality, was identified as a potential pirate mother ship by the Danish warship HDMS ABSALON. ABSALON’S Board and Search Team were quickly dispatched to the dhow under cover of a helicopter before the suspected pirates were able to dispose of potential evidence linking them to piracy and this was subsequently seized along with the 25 suspected pirates.
Early on Friday 13thJanuary, RFA Fort Victoria along with her embarked helicopter was tasked to intercept a third suspected pirate vessel. A Royal Marines boarding team in fast boats approached the vessel and successfully boarded it. Shortly after the Marines approached, the pirates surrendered moving to the front of their ship with their hands up. A thorough search of the vessel revealed numerous weapons including RPG launchers and machine guns. This demonstrates NATO’s capability to track and stop target vessels by using information from the various maritime counter piracy forces operating in the area.Standing NATO Maritime Group 1 (SNMG1)
Overall in January there were 4 attacks all of which were unsuccessful, 9 disruptions and 4 approaches in the Gulf of Aden / Indian Ocean. In addition, 80 suspected pirates were captured by counter piracy forces of which 59 were captured by NATO ships. 29 of them have already been transferred for prosecution with the position of the others under consideration by nations. In comparison, in January 2011 there were 29 attacks, 10 disruptions, 3 approaches and most significantly 6 ships were pirated. Rear Admiral Hank Ort, MC Northwood Chief of Staff said, “The reduction in pirate success is directly
attributable to military presence and military action. We are not complacent; it is too early to say that we have won the battle of piracy. We know that if the navies go away the pirates will come back. What we can say is that we are making the seas safer for legitimate maritime traffic.”
Naval warships have been in the region constantly since March 2009, providing a visible presence and deterrence while conducting counter piracy operations. The number of successful pirate attacks has dropped dramatically since NATO and other task forces started patrolling the sea lanes. In 2009, 45 ships were hijacked in the region; in 2011, 24 ships were hijacked effectively halving the number of ships taken within 2 years.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Crisi Grecia: previsioni bookie

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

Grecia

Grecia (Photo credit: joluka)

Il default della Grecia è sempre più vicino: nessun accordo è stato raggiunto dai partiti sulle nuove misure di austerità chieste dalla Troika – Commissione europea, Bce, e Fondo monetario – per sbloccare i nuovi aiuti. Anche se i colloqui tra governo e partiti riprenderanno oggi, anche i bookie sono pronti a scomemttere sul prossimo addio all’euro: sulla lavagna di Stan James, riferisce Agipronews, la Grecia è il primo Paese candidato ad abbandonare l’Euro (a 1,29), seguito dall’Italia (a 6,00), dalla Germania e dal Portogallo (entrambi offerti a 11,00). Vale 15 volte la scommessa l’uscita della Spagna, il Paese che vanta il maggior numero di disoccupati in tutt’Europa, e quella dell’Irlanda.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Utilizzo di Rebif® in pazienti con i primi sintomi di Sclerosi Multipla

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

English: Charcot's first illustration of multi...

Image via Wikipedia

Ginevra, Svizzera. Merck Serono, una divisione di Merck KGaA, Darmstadt, Germania, ha annunciato che la Commissione Europea (CE) ha approvato l’estensione dell’indicazione di Rebif® (interferone beta-1a), trattamento per le forme recidivanti di Sclerosi Multipla (SM). L’approvazione della CE è relativa all’utilizzo di Rebif® 44 microgrammi tre volte a settimana in pazienti che hanno manifestato un singolo episodio demielinizzante, segno precoce della malattia, e che sono ad alto rischio di conversione a SM. Tale approvazione si basa sui risultati dello studio REFLEX1-2, che hanno dimostrato la sicurezza e l’efficacia di Rebif® in questo gruppo di pazienti.La nuova indicazione di Rebif® è immediatamente valida in tutti i 27 Paesi membri dell’Unione Europea3.Merck Serono è fortemente impegnata nell’ambito delle terapie per la Sclerosi Multipla. L’Azienda continua ad investire nella ricerca e nello sviluppo di opzioni di trattamento in quest’area. Inoltre, l’Azienda continua a rafforzare le collaborazioni già esistenti e a stabilirne di nuove, per migliorare la ricerca e per portare soluzioni innovative ai pazienti che convivono con la SM.
1 REFLEX: REbif FLEXible dosing in early multiple sclerosis. Studio multicentrico di fase III, randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo sulla formulazione di Rebif ® senza HSA (44 microgrammi 3 volte a settimana e 44 microgrammi 1 volta a settimana) in pazienti ad alto rischio di conversione a Sm.2 Comi G, De Stefano N, Freedman MS, Barkhof F, Polman CH, Uitdehaag BMJ, et al. Comparison of two dosing frequencies of subcutaneous interferon beta-1a in patients with a first demyelinating event suggestive of multiple sclerosis (REFLEX): a phase 3 randomised controlled trial. Lancet Neurol 2012; 1:33-41 3 L’estensione dell’indicazione di Rebif ® non è stata approvata negli Stati Uniti
Lo studio REFLEX è uno studio internazionale di fase III, a due anni (24 mesi), randomizzato, in doppio cieco, controllato con placebo. Sono stati randomizzati 517 pazienti considerati a rischio di sviluppare la SM a causa della manifestazione di un recente episodio demielinizzante isolato (come ad esempio neurite ottica, mielopatia o sindrome del tronco encefalico) e con immagini di risonanza magnetica (RMN) che evidenziano i primi segni di SM. I partecipanti allo studio sono stati suddivisi in tre gruppi con rapporto 1:1:1 per ricevere Rebif® 44 microgrammi tre volte a settimana o Rebif® 44 microgrammi una volta a settimana o placebo, con iniezione sottocutanea. I pazienti sono stati trattati per un periodo di due anni oppure fino a quando non hanno manifestato un secondo attacco con conseguente diagnosi di SM clinicamente definita. In questi casi, ai pazienti è stato proposto un trattamento in aperto con Rebif® 44 microgrammi tre volte a settimana. Endpoint primario dello studio era il “tempo di conversione a SM, sulla base dei criteri di McDonald” (2005). Ulteriori endpoints hanno incluso il “tempo di conversione a SM clinicamente definita” (principale endpoint secondario), la valutazione delle immagini di risonanza magnetica (RMN) e recidive cliniche.
Lo studio REFLEX è stato condotto con una formulazione di Rebif® priva di albumina sierica umana (HSA-free), che non è disponibile negli Stati Uniti.E’ attualmente in corso un’estensione a tre anni, in doppio cieco, dello studio REFLEX, chiamata REFLEXION (REFLEX extensION) che intende fornire dati di follow up a lungo termine.
Rebif® (interferone beta-1a), un farmaco immunomodulante approvato per il trattamento delle forme recidivanti di sclerosi multipla (SM), è simile alla proteina interferone beta prodotta dall’organismo. Non è stata ancora stabilita l’efficacia di Rebif® nella sclerosi multipla cronica progressiva. Si ritiene che gli interferoni aiutino a ridurre l’infiammazione, anche se l’esatto meccanismo non è noto.
Merck Serono è la divisione per farmaci da prescrizione innovativi di Merck KGaA, Darmstadt, Germania, gruppo globale farmaceutico e chimico. Merck Serono, con sede centrale a Ginevra, Svizzera, ricerca, sviluppa, produce e commercializza molecole innovative e farmaci biologici per la terapia dei pazienti affetti da patologie, che non hanno ancora una risposta adeguata. Negli Stati Uniti e in Canada Merck Serono opera con proprie affiliate con la denominazione EMD Serono.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

La vitamina D solare aumenta il livello di testosterone nell’uomo

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

chemical structure of testosterone

Image via Wikipedia

Veldhoven Una produzione sufficientemente elevata di vitamina D da parte del corpo umano maschile ha effetti positivi sui livelli di testosterone. È il risultato di uno studio svolto dall’Università di medicina di Graz. Secondo la ricerca, gli uomini con un livello di vitamina D di almeno 30 nanogrammi per millilitro di sangue possono contare su valori di testosterone superiori rispetto a uomini il cui livello di vitamina D è inferiore. Lo studio dimostra inoltre che il valore medio dell’ormone sessuale maschile più importante è soggetto nel corso dell’anno alle stesse oscillazioni del livello di vitamina D. Entrambi i valori iniziano a diminuire da ottobre, con l’inizio del periodo invernale, e raggiungono il livello più basso a marzo. Ad Brand, il portavoce del Sunlight Research Forum (SRF), spiega che “gli uomini che fanno in modo che la produzione di vitamina D del loro corpo sia quantomeno sufficiente favoriscono la produzione di testosterone, e questo va a vantaggio, tra le altre cose, anche della loro libido”. Brand prosegue affermando che la diminuzione dei valori di vitamina D in inverno dipende dall’irradiazione solare più debole tipica di questa stagione.Il testosterone è l’ormone sessuale maschile principale: negli uomini è responsabile in primo luogo dello sviluppo degli organi sessuali, della formazione e della conservazione dei tipici caratteri sessuali maschili, della produzione del seme e della regolazione del desiderio.La vitamina D, stimolata dall’esposizione ai raggi UV, viene prodotta per più del 90 percento nella cute. A parere degli esperti, un livello medio di vitamina D di 30 nanogrammi per millilitro di sangue (30 ng/ml) è il valore a partire dal quale la vitamina D riesce a sviluppare in modo sufficiente i suoi effetti positivi, mentre ottimale è considerato un valore da 40 a 60 ng/ml.Il Sunlight Research Forum (SRF) è un’organizzazione no profit con sede nei Paesi Bassi, il cui obiettivo consiste nel rendere accessibili a un ampio pubblico le conoscenze più recenti in ambito medico e scientifico relative agli effetti di una moderata esposizione ai raggi UV sul corpo umano.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sondaggio Iata su Gulf Air

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

Manama (Bahrein) Nonostante un 2011 difficile, grazie al miglioramento del servizio e delle prestazioni Gulf Air, il vettore nazionale del Regno del Bahrein, ha ottenuto risultati molto positivi in un sondaggio indipendente fra i passeggeri condotto dall’Associazione internazionale per il trasporto aereo (IATA), l’organizzazione a capo dell’industria aerea mondiale. Il sondaggio, condotto nell’arco di sei mesi (dall’aprile al settembre 2011), ha evidenziato che il grado di soddisfazione generale dei clienti sui vari servizi offerti dalla compagnia aerea è stato in media del 3,84 contro il 3,76 del 2010, su una scala da 1 a 5. La soddisfazione generale dei clienti Falcon Gold ha toccato una media del 4, mentre quella dei passeggeri in classe Economica è stata del 3,8.La valutazione per l’equipaggio di cabina di Gulf Air è rimasta alta con una media del 4,16, evidenziando ancora una volta il servizio professionale del personale di bordo, votato come eccellente nel sondaggio condotto da IATA nel 2010.Il sondaggio rivela anche che la maggioranza dei clienti ha scelto di volare con Gulf Air per una convenienza di orari: più del 52% dei passeggeri della classe Falcon Gold e più del 46% dei passeggeri in classe Economica ha infatti scelto questa opzione. La seconda ragione che ha spinto i passeggeri a scegliere di volare con Gulf Air è stata la “tariffa più bassa”, seguita dal “rapporto qualità- prezzo.” I membri Falcon Gold di Gulf Air che viaggiano frequentemente hanno anche votato gli “orari più convenienti” come motivo principale per aver scelto di volare con Gulf Air, seguito da “voli non-stop” e “tariffe più basse” come motivi secondari.Il sondaggio ha anche mostrato che più del 63% dei clienti ha valutato eccellente o molto buono il servizio di assistenza clienti Gulf Air in tutto il mondo e il 69% ha valutato il servizio di check-in online eccellente o molto buono. Un altro importante risultato del sondaggio mostra valutazioni sistematicamente più alte date dai passeggeri per i jet regionali Gulf Air in merito a comfort in cabina, equipaggio, convenienza, cibo e bevande e una soddisfazione generale rispetto ai velivoli a fusoliera larga o stretta della compagnia.In merito a pulizia della cabina, servizio e disponibilità dell’equipaggio di bordo, cibo e bevande e intrattenimento a bordo, il sondaggio è migliorato significativamente nel 2011 rispetto al 2010, ottenendo il miglior risultato in “intrattenimento a bordo” con un incremento dal 2,9 al 3,14. Questo risultato riflette l’introduzione da parte della compagnia dei lettori media portatili all’avanguaria per i passeggeri premium e i miglioramenti che il vettore ha apportato nell’intrattenimento di bordo. La compagnia aerea ha lanciato di recente il servizio ‘Sky Hub’, offrendo per prima al mondo contenuti televisivi in tempo reale, connessione internet a banda larga e servizi per la telefonia mobile a bordo che ha gradualmente introdotto in tutta la flotta.Il CEO di Gulf Air, Samer Majali, commentando i risultati del sondaggio, ha affermato: “I clienti sono diventati più esigenti e le loro preferenze di viaggio si modificano costantemente in sintonia con i cambiamenti sul lavoro, le relazioni e lo stile di vita.” Proseguendo, ha spiegato che “È doveroso, pertanto, continuare a valutare attivamente e periodicamente la qualità del servizio e dei prodotti che offriamo in ogni momento del vaiggio del cliente. Le opinioni dei nostri passeggeri ci forniscono informazioni preziose, permettendoci di individuare le aree dove eccelliamo e quelle in cui, invece, dobbiamo migliorare. Un indice di gradimento ci è stato dato dal punteggio elevato ottenuto dai jet regionali indicandoci la strategia da seguire per introdurre questi velivoli nella nostra flotta.”“I risultati del sondaggio mostrano chiaramente che siamo orientati alla clientela. Continueremo a lavorare per migliorare ogni punto di contatto con i nostri clienti fin dalla prima interazione con Gulf Air, sia che si tratti del Centro assistenza clienti, del sito http://www.gulfair.com, l’aeroporto, l’imbarco, i servizi a bordo o il ritiro bagagli,” ha concluso.

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Uno studio sulla sarcosina nelle urine

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

human urine in specimen container

Image via Wikipedia

La rivista americana Proceedings of the National Academy of Sciences, ha pubblicato lo studio “Exclusive recognition of sarcosine in water and urine by a cavitand-functionalized silicon surface”, nato dalla collaborazione tra i gruppi di ricerca del prof. Enrico Dalcanale e della prof.ssa dell’Università degli Studi di Parma e del prof. Guido Condorelli dell’Università di Catania, sulla fabbricazione di un device specifico per la rivelazione della sarcosina nelle urine. La presenza di elevate quantità di sarcosina nelle urine è stata collegata all’insorgenza di forme aggressive di cancro alla prostata. Metodi diagnostici rapidi, economici ed efficaci sono fondamentali per lo screening diffuso del tumore alla prostata nella popolazione. La collaborazione ha portato allo sviluppo di un chip in silicio funzionalizzato superficialmente con cavitandi tetrafosfonati. Tali recettori sintetici sono in grado di riconoscere con estrema selettività la sarcosina nell’urina, in presenza di un numero elevato di interferenti in quantità molto maggiori. Tale selettività, risultato della sinergia tra tre tipi diversi di interazioni deboli presenti tra cavitando e sarcosina, è stata trasferita con assoluta precisione all’interfaccia solido-acqua dove avviene la rivelazione. La lettura ottica in fluorescenza del device permette la determinazione della sarcosina nel fluido biologico a concentrazioni molto basse.Questa ricerca dimostra le potenzialità della Chimica Supramolecolare nell’affrontare con successo complessi problemi di diagnostica biomedica.La ricerca è stata finanziata dal MIUR, dal progetto europeo BION, dalla Fondazione Cariparma e dal Consorzio INSTM. (Laura Saccani)

Posted in Recensioni/Reviews, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

DANISH+ The only showcase of its kind in Europe

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 febbraio 2012

Aarhus Universitet Aarhus, Denmark

Image via Wikipedia

Aarhus, Denmark 6-9 May 2012 International festival and theatre programmers and selected cultural journalists are invited to participate in the theatre showcase, :DANISH+, taking place in Aarhus, Denmark, from 6-9 May 2012. The showcase will present the best in Danish performing arts for young audiences. Denmark’s Minister for Culture, Uffe Elbæk, will be giving the opening speech.The programme is all set for :DANISH+, the third international showcase for Danish performing arts for young audiences. The showcase – the only one of its kind in Europe – features Danish works translated into English and is aimed at a broad international array of festival and performing arts promoters.
The best way to describe the showcase is by calling it an export fair for the most outstanding Danish performing arts for young audiences. Danish children’s theatre has a great reputation worldwide and the originator of the project, TeatretGruppe 38, is one of the groups who have received international acclaim. This was made clear when the theatre won the prestigious ASSITEJ International President Award 2011.The latest calculations from ASSITEJ Denmark state that 26 member theatres toured 70 times with 49 different productions from the autumn of 2008 to the spring of 2009. This equals a total of 371 performances around the world. In other words, there is at least one Danish children’s theatre show being performed somewhere in the world every day.
Denmark’s Minister for Culture, UffeElbæk, will give the speech on opening night. This underlines the fact that the showcase is an important export opportunity for Danish performing arts. The showcase receives funding from the Danish Arts Council and the Municipality of Aarhus and is cooperating with the Danish Cultural Institute situated in 11 countries around the world. During the showcase there will be a number of talks on performing arts foryoung audiences. One of the speakers is the Danish writer Knud Romer who will give an energized and inspiring talk on why culture is so important. To former :DANISH+ showcases, visitors have come from far away countries like Australia and China. This year it is expected that approximately 80 festival and theatre programmers, journalists and cultural attaches from around the world will come to Aarhus for the 2012

showcase.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »