Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Il governo dichiara guerra ai bookmaker illegali

Posted by fidest press agency su martedì, 14 febbraio 2012

Due fronti, un unico obiettivo: il governo Monti dichiara guerra totale ai bookmaker illegali. E non solo. Anche i siti di casinò online, poker, intermediazione di gioco. Si dirà: qual è la novità? C’è, ed è enorme. Ad essere colpiti, per la prima volta, sarebbero i giocatori. Sanzioni fino a 10 volte le somme giocate a carico di chi spenderà il proprio denaro al di fuori dei confini del gioco autorizzato dallo Stato. Il primo fronte è strettamente fiscale: l’evasione indiretta, spendendo soldi con bookmaker esteri che non pagano le tasse in Italia, per il Governo non è più tollerabile. Secondo fronte: mai più, se possibile, una Scommessopoli e il controllo all’origine di chi scommette può rappresentare un deterrente efficace. Stavolta, la scure potrebbe dunque abbattersi su chi gioca attraverso siti non autorizzati di casinò, scommesse e poker, non più (soltanto) su bookmaker, intermediari e Internet service provider come in passato. Secondo quanto apprende Agipronews, nel “pacchetto giochi” approntato dai tecnici del ministero dell’Economia – e attualmente al vaglio del governo in vista del varo del decreto fiscale – è previsto un pesante inasprimento delle sanzioni a carico di chi scommette con operatori esteri, fino al 1000 per cento delle somme giocate. Il controllo sarebbe possibile attraverso la tracciabilità sui conti correnti bancari, prevista dalla manovra estiva: banche, poste, operatori finanziari e carte di credito dovranno segnalare ai Monopoli di Stato (previste sanzioni fino a 1,3 milioni di euro per chi non lo farà) chi trasferisce danaro a favore di soggetti non autorizzati dallo Stato. Colpito anche chi semplicemente deposita una somma all’estero, con una multa che può arrivare fino al 200 per cento del denaro spedito a casinò o bookmaker stranieri. La misura rientra in una serie di provvedimenti del governo che,se approvati, dovrebbero portare nelle casse erariali 500 milioni di euro.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: