Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 15 febbraio 2012

“Reti stabili d’Impresa: un nuovo modello di sviluppo?”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

Bari 16 febbraio 2012, ore 9.30, Camera di Commercio di Bari. Fornire indicazioni concrete per informare le aziende e per facilitare e favorire la realizzazione delle Reti d’Impresa di nuova generazione sul territorio pugliese, approfondendo le peculiarità, i vantaggi e le problematiche proprie del nuovo modello organizzativo e valorizzando l’importante innovazione economico-giuridica del Contratto di Rete, recentemente introdotta nel nostro ordinamento legislativo, nonché gli aspetti relativi agli incentivi fiscali connessi alla stipula dei Contratti.
E’ l’obiettivo del convegno “Reti stabili d’Impresa: un nuovo modello di sviluppo?”, che la Camera di Commercio di Bari ospiterà giovedì 16 febbraio 2012, dalle 9.30 alle 18,00. L’iniziativa, organizzata dall’ente camerale barese con Confapi Bari e Bat e Confindustria, in collaborazione con AIP – Associazione Italiana Politiche Industriali di Milano, vuole affrontare i temi della competitività del sistema produttivo italiano ed in particolare pugliese. Verranno approfondite le opportunità esistenti nell’ambito della ristrutturazione e riorganizzazione industriale, dell’aggregazione e dell’internazionalizzazione delle PMI attraverso le Reti d’Impresa e in particolare nel rapporto con il sistema bancario, per migliorare la finanziabilità delle imprese. Questo nuovo modello di sviluppo può consentire anche alle imprese pugliesi, caratterizzate come è noto dalla piccola e piccolissima dimensione, una più facile e veloce uscita dalla crisi da una parte e di superare le difficoltà nel mercato internazionale e globale dall’altra.
Il Convegno vedrà la partecipazione di numerosi rappresentanti e autorità locali, tra cui Alessandro Ambrosi – presidente Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bari, Loredana Capone – vice presidente della Giunta Regione Puglia, Erasmo Antro vice presidente Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Bari e presidente Confapi Bari – BAT, nonché esperti ed operatori dei nuovi modelli organizzativi Domenico Palmieri – presidente di AIP – Associazione Italiana Politiche Industriali, Giacomo De Laurentis – ordinario Dipartimento di Finanza, Università Bocconi di Milano, Giuseppe Capuano della Direzione Generale del Ministero per lo Sviluppo Economico, Francesco Manfredi – straordinario di Economia Aziendale LUM-Jean Monnet, Salvatore Matarrese – presidente Distretto dell’Edilizia Sostenibile e Gianmaria Palmieri – preside dell’Università del Molise nonché esponenti delle Professioni e del Sistema Bancario.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’Università italiana al tempo di Facebook

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

Dalla ricerca condotta da Universita.it sulla presenza degli atenei italiani sul famoso social network emerge che a dominare sul web sono le Università del Nord Nell’era di internet, facebook, il social network più diffuso al giorno d’oggi, diventa il termometro di gradimento delle Università Italiane. Per questo Universita.it, il quotidiano online d’informazione universitaria, da sempre molto attento alle trasformazioni della società, ha messo a confronto gli atenei d’Italia, per verificarne la capacità di interagire con i propri studenti attraverso l’uso dei nuovi strumenti di condivisione del web. L’analisi svolta dai ricercatori del quotidiano on line, che prende spunto da un precedente studio svolto nel 2010, da Fabio Giglietto del Dipartimento di Studi della Comunicazione dell’Università di Urbino, sul rapporto tra atenei e social network, emerge che al 31 gennaio 2012 il 66 % delle università italiane hanno una pagina facebook. Ordinando gli atenei per il solo numero di fan a registrare la più alta quantità di “like” sono prevalentemente le Università delle regioni del Nord Italia, infatti tra le top 15, ovvero quelli con maggior numero di iscritti, 8 provengono dalla Toscana in su. Assenti gli istituti superiori della Capitale e del Centro Italia, ad esclusione di quello di Pisa che si trova al sesto posto. A dominare la classifica è l’Università degli studi di Torino con ben 19.066 fan. Segue l’Università degli studi di Padova con 17.714 fan e l’Università di Milano che ne registra 14.225. Inoltre Il 64% dei top 25, registra una presenza anche sulla piattaforma Twitter. Fra questi spiccano l’Università di Padova, il Politecnico di Milano, Politecnico di Torino con un numero di followers superiore a 2.500.
Grandi università come Napoli, Roma, Bologna hanno invece partecipazioni e adesioni molto basse sui propri profili facebook pur essendo atenei che da anni registrano un’elevata popolazione studentesca.
Non hanno una fanpage le università di Cagliari, Messina, (presenti sul social con un “profilo persona”) Genova, Bari e Ferrara, mentre l’Università degli studi di Firenze è presente sul social con una pagina non ufficiale creata e aggiornata spontaneamente da un gruppo di studenti. Curiosi i dati che emergono dall’analisi che vede gli atenei classificati in base al rapporto tra numero di studenti iscritti e i link ricevuti sulla propria fanpage. Secondo questa classificazione a emergere sono gli istituti di dimensioni minori come l’Università per stranieri di Perugia, la IUV di Venezia e la Kore di Enna. L’analisi, oltre a evidenziare chi fra gli atenei italiani è presente nel web con una propria pagina facebook, mostra anche chi negli ultimi due anni ha scelto di investire nella famosa rete sociale. L’Università di Trieste ne è un esempio, che da solo 9 utenti del 2010 oggi ne conta circa 2608 o quella della Basilicata che da 196 è passata ad averne 2452. Un dato significativo che mostra l’importanza di comunicare con gli studenti attraverso uno strumento che ormai appartiene alla loro quotidianità.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Legg Mason lancia Global Thought Leadership

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

Legg Mason Building

Legg Mason Building (Photo credit: limetom)

Il sito web dedicato per fornire agli investitori professionisti e ai consulenti di tutto il mondo approfondimenti di qualità sui temi dell’economia globale, dei mercati e dei trend nel settore della gestione di investimenti. Il sito, http://www.LMthoughtleadership.com, dà accesso a una vasta selezione di punti di vista e di riflessioni, tra cui le più recenti opinioni e i rapporti ufficiali sul mercato prodotti dalle sussidiarie di Legg Mason – Brandywine Global, ClearBridge Advisors, Royce & Associates e Western Asset, tra le altre. Il ricco contenuto multimediale, che presenta le opinioni e le valutazioni dei responsabili degli investimenti, degli strateghi e dei gestori dei portafogli d’investimento delle varie sussidiarie Legg Mason è già online e consente di scaricarne il contenuto e di condividerlo via email e social media.Per aiutare gli investitori a tenersi sempre aggiornati sugli ultimi sviluppi dell’economia, il sito prevede la sezione “Market Snapshot”, una pagina che elabora e riassume in breve le notizie economiche della settimana precedente, sottolineandone i principali fattori da tenere sott’occhio nella settimana entrante.Gli utenti del sito potranno anche partecipare regolarmente a un sondaggio globale – i risultati del quale saranno sempre accessibili – e fornire la propria opinione sui principali temi della settimana.
Matthew Schiffman, responsabile globale del marketing di Legg Mason dice: “Come società di gestione globale con uffici in tutto il mondo, il nostro sforzo per migliorare il modo nel quale gestiamo l’informazione e la trasmettiamo alla nostra molto variegata base di investitori e alla comunità dei consulenti è continuo. Il sito web Global Thought Leadership costituisce una risorsa dedicata che raccoglie in un unico luogo le osservazioni e le opinioni più significative, interessanti e stimolanti proposte dai nostri gestori di asset e che sono prodotto della loro profonda conoscenza ed esperienza del settore. Ci auguriamo che il sito diventi una fonte ricca di informazioni e un punto di riferimento primario per i nostri clienti sia nell’attuale complesso momento sia nel futuro”.
Legg Mason è una società di gestione di investimenti globale che gestisce asset per un totale di 627 miliardi di dollari Usa al 31 dicembre 2011. La società offre una gestione attiva degli asset in molti dei principali centri di investimento del mondo. Legg Mason ha la sua sede centrale a Baltimora, Stati Uniti, ed è quotata presso il New York Stock Exchange (codice: LM).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Italia. Lo Stato che esige le tasse e non paga i debiti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

Come potremmo definire una persona che pretende da noi i crediti ma non paga i debiti? Strozzino no, perche’ l’usuraio almeno i soldi li presta. Ladro no, perche’ il furfante ruba soltanto. Avremmo qualche definizione in mente ma lasciamo perdere. La circostanza riguarda lo Stato, le Regioni, le Province e i Comuni. Tutti attingono alle tasche degli italiani ma contestualmente sono restii ad onorare i propri impegni. Si parla di 70 miliardi di euro, cifra enorme che manda in tilt i bilanci delle imprese. Eppure c’e’ una direttiva europea, che dovrebbe entrare in vigore dal prossimo anno, che impone i pagamenti a 30/60 giorni. I ritardi possono attivare un meccanismo perverso: le imprese, consapevoli dei differimenti, cercano soluzioni di rientro con il costo degli appalti, oppure possono ricorrere alle “lusinghe”, che sfociano nella corruzione che, secondo la Corte dei Conti, vale qualcosa come 60 miliardi. Ovvio che non si puo’ continuare in questo modo, strozzando le imprese e quindi l’economia nazionale. Per risolvere il problema lo Stato, le Regioni e gli enti locali dovrebbero vendere cio’ che hanno: gli immobili. Il ministero dell’Economia ne stima il valore in 400 miliardi. Bene ci si metta mano.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La cucina molisana

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

Petrella Tifernina (Molise)

Petrella Tifernina (Molise) (Photo credit: fedeabmo)

Faccio mie le prime righe dell’introduzione a “La cucina italiana – storia di una cultura”, un interessante libro di Alberto Cepatti e Massimo Montanari, Editori Laterza, per parlare della mia terra: il Molise di 136 paesi e piccoli borghi che è anche la regione dei 136 dialetti e delle 136 “cucine e mille ricette”.La cucina molisana – come la grande cucina italiana – spiega il legame profondo (identità) che essa, grazie ai suoi ingredienti, ha con l’origine, il territorio, cioè il luogo che raccoglie storia, cultura, tradizioni, ed esprime, insieme a ambienti e paesaggi, l’agricoltura, l’attività primaria per l’uomo in quanto fonte di cibo.Identità che vale anche per me e per tutti quelli che hanno le loro radici ancorate in questa terra.Il Molise, però, quale terra di passaggio, cerniera tra Centro e Sud Italia, è anche il luogo per eccellenza della transumanza, con i suoi tratturi, tratturelli, bracci, che, a mo di vene, arterie e capillari per un corpo, lo hanno irrorato e nutrito di prodotti e culture impresse da altre provenienze.Terra di scambio di prodotti, animali e oggetti, ma, anche e soprattutto, luogo d’incontro e di dialogo e, come prima dicevo, di culture in grado di contaminare la cucina molisana senza, però, intaccare la sua identità.Se la transumanza è l’organizzazione (controllo) che l’uomo dà a quel fenomeno, naturale negli animali, di “migrare” alla ricerca di energie là dove si possono trovare più facilmente, c’è da dire che sono millenni di anni che la cucina molisana subisce le contaminazioni della transumanza nel suo trac-tur (tratturo), cioè andare e tornare, in direzione nord-sud e viceversa, e, non solo, anche delle opportunità offerte dall’Adriatico a est e, a ovest, dalla Campania felix bagnata dal Tirreno. Una contaminazione continua e, come tale, impercettibile, che arricchisce l’identità senza intaccarla e stravolgerla, come succede per i processi e i mutamenti della natura.Una cucina che, in questo modo e nel corso del tempo, ha segnato poco la differenza, se non per le quantità, tra quella riservata ai nobili e quella della povertà.Una cucina che vive ancora il rito dei giorni della settimana e quello delle stagioni, il confronto ravvicinato di quella di terra con quella di mare; ricca di proposte semplici, alcune delle quali forti di peculiarità sia che si tratti di salumi o insaccati, latticini o formaggi, tartufi, vini o oli delicati.Una cucina all’insegna della biodiversità e di un patrimonio di semi e di tradizioni, cioè degli elementi fondamentali per contrastare i processi in atto di omologazione portati avanti dalle forze che controllano il mercato globale.Una serie di caratteri che mi portano ad affermare la sua attualità e modernità al pari della “Dieta Mediterranea”, straordinario patrimonio culturale, oggi, dell’umanità, di cui è parte la cucina molisana nonché espressione con dovizia di particolari.Una modernità che spetta ai suoi protagonisti (ristoratori, chef e istituzioni) mettere insieme e concertare per potere così progettare e programmare, insieme con i produttori, i trasformatori e le istituzioni, una strategia di comunicazione e di valorizzazione che porti questa risorsa della tradizione e, come tale, del territorio molisano a far vivere al Molise la sua identità e, con essa, l’immagine che oggi non ha. In pratica riempire di profumi, di sapori e di cultura l’immaginario collettivo per organizzare le risorse proprie del territorio molisano (storia, cultura, tradizioni, ruralità, grandi oli e grandi vini, tartufi, pampanella, ventricina, formaggi e latticini) e renderle, così com’è già successo per altre regioni, occasioni di quel nuovo sviluppo di cui il Molise ha urgente bisogno. Organizzare queste risorse per essere preparati a rispondere alla domanda di un turismo non di massa ma di élite, capace di dare occupazione soprattutto ai giovani; alimentare scambi culturali; salvaguardare e tutelare l’ambiente e il paesaggio; rilanciare l’agricoltura e la zootecnia e far rivivere i 136 paesi e borghi che sono il cuore pulsante del Molise.In fondo si tratta di mettere in pratica una tecnica consolidata (so che non ha mai sbagliato un colpo) quella di “prendere per la gola” chi arriva in modo da farlo tornare. (Pasquale Di Lena)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I Cosang si sciolgono di comune accordo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

Antonio Riccardi e Luca Imprudente, in arte CoSang dopo 15 anni di collaborazione hanno deciso di dividere le loro strade artistiche sciogliendo il gruppo. E così dopo una lunga riflessione e per effetto delle diverse idee artistiche la separazione è sembrata la cosa più giusta da fare in modo da favorire le personali scelte artistiche di entrambi. Antonio e Luca sono molto rammaricati e si scusano con tutti, soprattutto con i numerosi fan che da mesi aspettavano l’uscita del nuovo lavoro. Purtroppo hanno ritenuto più onesto intellettualmente nei confronti di chi li ha seguiti finora sospendere un lavoro non rappresentativo delle linee artistiche di entrambi. Nessuno dei due lascerà il mondo dello spettacolo ed ognuno seguirà la propria strada artistica senza che alcuno dei lavori pubblicati finora sarà ritirato dal mercato. ‘Nto e Luchè ringraziano di cuore tutte le persone che in questi anni di carriera comune li hanno sostenuti con il loro affetto e con la loro stima.

Posted in Recensioni/Reviews, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

CrediFriuli aderisce a “M’illumino di meno”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

CrediFriuli ha sempre avuto una grande attenzione per il tema del risparmio energetico e non è nuova a iniziative di sensibilizzazione. Per il secondo anno consecutivo, dunque, la Banca friulana aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno”, organizzata dalla conosciutissima trasmissione di Radio2, Caterpiller (in occasione della Giornata mondiale del risparmio energetico), in programma per venerdì 17 febbraio, iscrivendosi fra gli aderenti e mettendo in campo alcune iniziative che rappresentano un contributo concreto alla creazione di modelli comportamentali sensibili al tema del risparmio energetico.Per la giornata del 17 febbraio, nel concreto, le 34 filiali della Banca e gli uffici della Direzione di Udine spegneranno tutte le stampanti, fotocopiatrici, fax, monitor e altri accessori informatici, sia nella pausa pranzo che alla cessazione dell’attività lavorativa; scollegheranno per tutta la giornata i refrigeratori dei boccioni di acqua; minimizzeranno l’utilizzo degli ascensori; utilizzeranno le stampanti in modalità fronte/retro – risparmio energetico. Nel 2007 CrediFriuli ha distribuito ai soci oltre 18.000 lampadine a basso consumo e oltre 3.600 kit di risparmio idrico. Inoltre, da luglio del 2011, sono in funzione 2 impianti fotovoltaici sulle filiali di Reana del Rojale e Cavalicco rispettivamente da 19,78 kWp e da 40,48 kWp.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Emilia-Romagna: Food and cultural heritage

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

Toronto Monday, February 20, 2012 – 6:30pm Istituto Italiano di Cultura – 496 Huron St., Free admission The conference will focus on the cultural heritage sites of the Emilia-Romagna region such as Modena, Ferrara, Ravenna, inscripted in the UNESCO World Heritage list and those that are shortlisted to be inscripted, such as the Malatesta historical buildings. It will also tackle with the rich food and wine tradition of the area. The conference will mark the opening of the promotional tour organized by the Istituto Italiano “Fernando Santi” in Ontario which will feature the participation to “VIVA ITALIA! CUCINA” (February 21-24, 2012), a celebration of the best of Italian food, wines, and culture organized by the George Brown College.The proceedings will be in Italian.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tajikistan Energy Loss Reduction Project

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

Nature of Tajikistan

Nature of Tajikistan (Photo credit: veni markovski)

Washington.The World Bank Board of Executive Directors today approved additional financing of US$ 18 million for the Energy Loss Reduction Project in Tajikistan. The project assists in reducing the commercial losses in the electricity and gas sectors, and lays the foundation for the improvement of the financial viability of the electricity and gas utilities in a socially responsible manner. The Energy Loss Reduction Project was initially approved in June 2005 and was funded by an International Development Association (IDA) credit and grant of US$ 19 million, and a US$ 8 million grant from the Government of Switzerland’s Secretariat for Economic Cooperation (SECO). The project was restructured in February 2011 to include financing for the assessment studies for the proposed Rogun Hydropower Project. To date, the project enabled Barki Tajik to install 170,000 electricity meters in Dushanbe. As a result, electricity billed increased by 50 percent in two years, improving efficiency, reducing losses, and helping to put the utility on a sounder financial footing.”The energy sector is crucial for the growth of Tajikistan’s economy, and more importantly, for the well-being of the Tajik people,” said Ms. Marsha Olive, World Bank Country Manager for Tajikistan. “We hope that this additional financing will help further the energy security agenda and will inform the Government’s strategic energy development objectives.”The project will scale-up metering and collection efficiency, contributing to further loss reduction in the sector. Furthermore, the additional financing for the project includes several strategic studies to help in achieving improved system reliability and energy security, particularly during the critical winter months, such as for rehabilitation and sedimentation studies for the Nurek Hydropower Plant. In addition, it provides advisory support needed by the Government of Tajikistan for the preparation of electricity export arrangements such as the Central Asia South Asia Regional Electricity Market development initiative (CASA-1000 project).The additional financing will also support continuation of the international process of the assessment studies for the proposed Rogun Hydropower Project in Tajikistan, as envisaged by earlier project restructuring. The Government of Tajikistan is expected to define a detailed implementation schedule for the assessment studies in line with international standards. It is expected that the draft feasibility studies will be available in about nine months for subsequent review and consultations in Tajikistan and with the riparian countries. The expected outcome of the additional financing is the increased capacity and ability of the Government to make strategic decisions for the growth and sustainability of the energy sector and the country’s economy. The project is also expected to deepen the impact of the metering program through increased billing and higher collections, which would subsequently lead to improvement in the financial viability of the sector, and build better accountability of energy and revenue flows. The completion of the metering and billing component would provide the customers with satisfaction of fair treatment and assurance that they are paying for what they actually consume, thus supporting the project’s objective of loss reduction in a socially responsible manner.
The World Bank is also currently preparing a power supply options study for Tajikistan. This study will assess the energy supply options available to Tajikistan taking into account power, economic, environmental, social, and water management considerations. The World Bank’s overall engagement in the energy sector supports the Government of Tajikistan’s strategy to ensure reliable supply to consumers, deal with the severe winter energy shortages, reduce electricity system losses and strengthen financial management system to improve the financial condition of the energy sector, and develop a regional trade scheme to achieve sustainable export of summer surplus electricity.
The overall active portfolio of the World Bank in Tajikistan currently consists of 14 projects with net commitment of US$ 192 million covering energy and water (35 percent), agriculture and rural development (31 percent), education, health and social protection (30 percent), and economic policy and public sector (4 percent).

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

British Airways Launches Travel Tip Videos for Half-Term Holidays

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

British Airways 737 aircraft parked up at stan...

Image via Wikipedia

Harmondsworth, England.(PRNewswire)With more than 900,000 people travelling with British Airways this February half-term, the airline is giving travellers a light-hearted helping hand with their top travel and baggage tips collected from their staff all over the airline.The videos, which are located on YouTube, can be found at: http://bit.ly/y0jiLN (Travel) and http://bit.ly/xNZFgE (Baggage).The videos include tips pertaining to travelling with small children, remaining comfortable when travelling between different climates, how to remember passports and other essentials, and practical packing and baggage advice.Abigail Comber, Head of Brands and Marketing, said: “With thousands of our worldwide team travelling around the globe and 30 million customers flying with British Airways a year, the airline is a font of top tips to make travel easy and the video is a nice way for us to pass that on.”The top day for getting away is Friday, February 10th with nearly 95,000 people jetting off on British Airways flights and the peak return date is Friday, February 17, 2012 with nearly 85,000 travelling.Most popular holiday destinations with British Airways over half-term are New York, Rome, Barcelona, Amsterdam, Dubai, Las Vegas, Orlando, Hong Kong, Prague and Paris.
And there are still a few bargains to be had including three night city breaks in Amsterdam staying at the 3-star Blyss Hotel departing on February 13th. The package includes return British Airways flights from Gatwick and accommodation only.
British Airways plc offers a wide range of worldwide destinations – including holidays in Brussels, Maldives holidays, holidays in Glasgow and holidays in Paphos, as well as hotels, flights, car rental with Avis and experiences. Customers can save time and money with ba.com when booking ATOL protected holiday packages, ATOL number is 5985. Passengers are offered added peace of mind to their holiday plans and the security of travelling with British Airways. British Airways plc constantly seeks to exceed customers’ expectations, both in terms of the value for money and quality of the service provided.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Tribal Fusion Global Network to Deliver International Campaign for Twentieth Century Fox

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

London.(PRNewswire)Tribal Fusion, the global online advertising provider owned by Exponential, is delivering a new international advertising campaign for Twentieth Century Fox’s new action comedy This Means War, starring Reese Witherspoon, Chris Pine and Tom Hardy. The campaign, which will run on a Cost Per Engagement (CPE) basis, started in the UK on 15th January and has already expanded into Ireland, Spain, Austria and Finland to correspond with the film’s release date in each country. The campaign will run in 15 countries including France, The Netherlands and Germany by14th March. Tribal Fusion built a bespoke video ad unit for the film using its Firefly Video engagement video platform, based on creative by agency TVGLA. The unit expands on user engagement from a standard MPU into a full-page unit that includes the full film trailer and social media sharing to allow users to quickly and easily share the trailer with their friends. Tribal Fusion then localised the unit for every territory. Bettina Sherick, Senior Vice President, Strategic Digital Marketing, Twentieth Century Fox International, commented: “Firefly Video is a good choice for a brand like Twentieth Century Fox International. The flexibility in creative and elegance in presentation allows us to build a great branding experience, as well as incorporating social sharing that is important for building word-of-mouth, a key element in film advertising. Also, by allowing Vizeum to buy on a CPE basis, we know we will only be paying when a potential movie goer watches the trailer as opposed to simply buying ad impressions.” Priya Patel, senior digital planner at Vizeum Global added: “It’s essential that even the most complex, multi-territory campaigns are delivered seamlessly. Vizeum’s first collaboration with Tribal Fusion on the launch of This Means War has been a case study in how it should be done, where the right multi-agency specialists are involved in the right way.”Yeadon joined Tribal Fusion last month from the BBC to drive international campaigns based in London. He said Firefly Video was designed to combine the emotion and impact of TV with the fine-grain targeting, rich audience insights, and interactivity of online display advertising.
Tribal Fusion (http://www.tribalfusion.com) is a global online advertising provider that drives sales for the world’s top brands by helping them learn about, reach and engage their online audiences more effectively.
We combine our premium publisher network, advanced online ad technology and integrated audience data on a single platform to deliver audience insights, targeting and creative solutions that transform the way brands connect with their prospective customers.Tribal Fusion reaches almost 500 million monthly unique users, was founded in 2001 and is part of the Exponential Group of online businesses – a technology-enabled media services company headquartered in Emeryville, California with operations in 37 locations worldwide.
Twentieth Century Fox International is a unit of Fox Filmed Entertainment, a segment of Fox Entertainment Group.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Procoralan® Receives European Approval for Use in Heart Failure

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

Paris.(PRNewswir) Approval brings promise of better prognosis and improved quality of life for millions of chronic heart failure patients in EuropeServier today announced that the company’s heart rate lowering agent, Procoralan® (ivabradine), the first selective If channel inhibitor, has been approved by the European Commission for the treatment of patients with chronic heart failure. The European Commission’s decision to authorise this new indication for Procoralan followed the review of data from the SHIfT trial, the largest-ever morbi-mortality study of treatments for chronic heart failure involving more than 6000 patients. It demonstrated that the treatment significantly reduced the risk of death and hospitalisation from heart failure, and improved the quality of life of people living with the disease.[2,3] This reduction in mortality was highly significant in patients with a heart rate of 75 beats per minute (bpm), or above, for whom Procoralan is now indicated.Professor Michel Komajda, Co-Chairman of the SHIFT Executive Committee commented: “The decision to authorise this new indication for Procoralan is good news for doctors and patients, and is a significant step forward in the treatment of heart failure. While ACE inhibitors and beta-blockers remain the main stay in the treatment of heart failure, the results of the SHIfT trial demonstrate that a reduction in heart rate when elevated with Procoralan improves clinical outcomes and symptoms, prevents disease progression, and has beneficial effect on daily activities and the quality of life of heart failure patients”.
Chronic heart failure affects 15 million patients in Europe (2% to 3% of the overall population).[4] It is a disabling condition and, despite improvements in treatment and management, generally has a poor prognosis. Heart failure impairs the heart’s ability to pump effectively and to maintain sufficient circulation to meet the body’s needs.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dassault Falcon Offers ADS-B Out STC for Falcon 50EX Aircraft

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

English: Dassault Falcon 2000EX C-FDBJ of Star...

Image via Wikipedia

Saint-Cloud France. (PRNewswire) Dassault Falcon has developed a Supplemental Type Certificate (STC) to install ADS-B Out (Automatic Dependent Surveillance-Broadcast Out) on Falcon 50EX aircraft equipped with ProLine 4 avionics. With this STC, Falcon operators can take advantage of the safety and operational improvements of the new technology before the mandated compliance dates set by airworthiness authorities.ADS-B is a satellite-based surveillance technology for tracking aircraft and is part of the Next Generation Air Transportation System (NextGen). The ADS-B infrastructure is expected to be operational by 2013. Falcon operators who choose to have the STC kit installed beforehand can realize advantages such as optimized flight paths and reduced separation in areas of limited or no radar coverage where the service is currently operational.”We’ve made it a priority to develop new products that can improve safety and operational efficiencies for both in and out of production aircraft models,” said Frank Youngkin, Senior Vice President of Customer Service for Dassault Falcon. “In the case of ADS-B Out, there are many benefits operators can take advantage of prior to the mandated compliance date, so we put a focus on bringing this STC to market as soon as possible.”The STC Data Package calls for replacing existing transponders with upgraded units that support the new protocol, along with wiring and other related components. It can be installed by any Dassault Service Center as well as any Authorized Service Center. The installation takes approximately two weeks, but requires no additional downtime if combined with a C Check. EASA certification for the STC package is expected later in the year.
Dassault Falcon is responsible for selling and supporting Falcon business jets throughout the world. It is part of Dassault Aviation, a leading aerospace company with a presence in over 70 countries across five continents. Dassault Aviation produces the Rafale fighter jet as well as the complete line of Falcon business jets. The company has assembly and production plants in both France and the United States and service facilities on multiple continents. It employs a total workforce of over 12,000.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

U.S.A.: the Republican primaries

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

English: Governor Mitt Romney of MA

Image via Wikipedia

The GOP candidates are spending a huge amount of time attacking President Obama — no surprise. But instead of basing their attacks on our differences of opinion, they’ve chosen to run on claims about his record that just aren’t true.
Mitt Romney says that, despite 23 consecutive months of job growth under the President’s watch, he’s made the recession “worse.” Rick Santorum says that the Affordable Care Act, which was based in part on Republican proposals and provides millions of Americans with access to affordable, private health insurance, is a government takeover of health care. They’re not acting alone: With the newfound power of outside groups, these lies can be instantly amplified with millions of dollars in special-interest ad spending.If the other guys are going to run a campaign based on misrepresenting the President’s record — and their own — we have two options: sit back and let these lies go unchallenged, or fight back with the truth.We’re fighting back. Today we’re introducing a new resource for grassroots supporters who want to make sure that when voters go to the polls in November, they know the truth — and you should be a part of it.
The website has three sections to reflect the team’s goals: KeepingHisWord, where we’ll communicate about President Obama’s record and promises kept; AttackWatch, to fight back against false attacks on the President; and KeepingGOPHonest, where we’ll debunk the Republicans’ false claims about their own records.In short, it’s the grassroots communications team of the Obama 2012 campaign. We’ll provide resources for you to learn everything you need to know and tools to help you share it with undecided voters in your life.Communicating about the President’s record — and that of our opponents — is what I do full-time. But people don’t just want to hear from campaign statements or ads — they want to hear from the family and friends they trust.The President needs folks on board to roll up their sleeves, stand with him, and get the truth out all over the country. So the next time you hear Mitt Romney accusing the President of “crony capitalism” or someone asking, “What has President Obama really accomplished?” you’ll know what to do.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Italia: quella svolta che non ci sarà

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 febbraio 2012

E’ inutile che ci giriamo intorno. La diffedenza che viene dagli investitori esteri è data dal fatto che non riusciamo a diventare un paese normale finchè non abbattiamo il muro dei 70 miliardi annui derivanti dalla corruzione e dal mal governo e dalle istituzioni sprecone. Se non nriusciamo ad abbattere il muro dei 230 miliardi di euro annui di evasione fiscale. Se non evitiamo di caricare sui bilanci pubblici la gestione delle imprese decotte che ci vengono a costare qualcosa come 150 miliardi di euro all’anno. Se evitiamo di prenderci in giro indirizzando i nostri strali, ma solo con la verbosità delle parole ma non quella dei fatti, sui costi della politica e gli intrallazzi che ne seguono se continuiamo ad elargire milioni di euro all’anno ai partiti, per mantenere i privilegi di casta, per fare un uso disinvolto del denaro pubblico. Siamo solo capaci di regalare miliardi di euro attraverso la concessione, a titolo grauito, delle frequenze Tv e nel non mettere mano alla patrimoniale. Siamo solo capaci di prendere i pochi soldi dei pensionati e dei lavoratori dipendenti che già ne hanno pochi e sono ridotti alla fame. E’ l’Italia degli sprechi, delle ruberie di pochi a danno di molti che non si vuole emendare. E il governo Monti in queste cose mostra i suoi limiti e se raccoglie apprezzamenti all’estero è perchè continua ad offrire opportunità agli speculatori di turno, ai grandi interessi, al capitalismo avvanturiero. Il paese per emendarsi ha bisogno che ci sia un risveglio culturale, una presa di cosceinza collettiva, il coraggio di mandare a casa una intera classe dirigente. Ha bisogno di tutto cambiare e non per nulla cambiare secondo la logica gattopardesca. Ci stupiamo che le primarie del Pd diano volti nuovi e cancellino quelli vecchi, ma se le stesse primarie fossero fatte dagli altri partiti ci stupiremmo del come verrebbero spazzati via i tanti personaggi che oggi cavalcano le scene della politica. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »