Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 21 febbraio 2012

Antonella Colonna Vilasi ci parla dell’Albania

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

L’Albania, il paese delle aquile, è il nostro vicino meno conosciuto. Da severo custode dell’ortodossia comunista è diventato un paese neoliberista. Un Paese affacciato al futuro, pur restando legato ad un passato antico.
Gli albanesi parlano quasi tutti italiano, visto che ricevono i canali RAI, e sono un popolo molto ospitale. L’Albania è divisa tra un sud dove si concentrano i poli dello sviluppo ed il nord espressione della tradizione rurale.
E’ un paese in crescita. L’economia albanese non è più legata solo agli aiuti internazionali e alle rimesse degli emigrati, ma si sta collocando positivamente nel consesso internazionale. Membro della Nato dal 2009, è in attesa dello status di candidato all’Unione Europea. L’oggi dell’Albania è composito, veloce, è una quotidiana collisione di tempi. Nell’immaginario collettivo gli albanesi sono percepiti come emigranti e non come cittadini di un paese vivo e affascinante, realtà di un paese in continua evoluzione. Una nazione che, dopo la Seconda guerra mondiale, ha costruito un comunismo rigorosissimo. Un paese rimasto tagliato fuori dal mondo per quasi 50 anni. Il 1991 è stato l’anno che ha segnato la caduta del comunismo in Albania. Evento che ha avviato un vero e proprio stravolgimento nella società albanese. A partire dal 1991 fortissimo è stato il fenomeno dell’emigrazione; sono circa 700.000 gli albanesi all’estero. La specificità albanese è la convivenza pacifica esistente tra le diverse religioni presenti nel Paese, che si riassume nel concetto di “shqiptaria”, forma sui generis di nazionalismo, insito nello spirito del popolo albanese, per la sua storia chiuso ad influenze esterne ed auto-referenziale. L’Albania ha subito continue invasioni: dai greci ai romani, dai goti ai bizantini, ai bulgari, ai serbi, ai normanni, ai veneziani, agli svevi, agli angioini e infine ai turchi, una successione di popoli diversi per origine etnica e per civiltà. Giorgio Castriota, detto Skandeberg, principe di Kruja, capeggiò una lega di nobili albanesi in una eroica e accanita lotta contro i turchi.
Dopo la breve dominazione italiana all’inizio della II Guerra Mondiale, la resistenza portò il paese, nel dopoguerra, ad abbracciare il marxismo sovietico. Nel 1961 si verificò una brusca rottura con Mosca e l’ avvicinamento alla Cina di Mao che portò squadre di tecnici cinesi nel Paese. Il dittatore Hoxha chiuse per decenni il paese in assoluto isolamento,con pochi contatti anche con gli altri stati comunisti. (antonella)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Regione Lazio e servizi sociali

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

L’assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte, ha incontrato oggi una delegazione del Consorzio dei servizi sociali del Cassinate, composta dal presidente Edoardo Fabrizio, dal direttore Emilio Tartaglia e dai sindaci di Piedimonte San Germano, Domenico Iacovella, di Coreno Ausonia, Domenico Corte, di Esperia, Giuseppe Moretti e dai delegati dei sindaci di San Vittore, Vittorio Casoni, e di Sant’Elia Fiumerapido, Roberto Rotondo. “Abbiamo recuperato le risorse necessarie alla continuazione dei servizi sociali nel Consorzio del Cassinate”. Lo ha dichiarato l’assessore Forte a margine dell’incontro. “Ciò dimostra, come ho avuto modo di affermare anche nei giorni scorsi, come il sociale sia al primo posto dell’agenda della Giunta Polverini. L’impegno c’è come c’è sempre stato per risolvere le difficoltà legate ai pagamenti. Purtroppo le criticità che si presentano non sono nate oggi, ma sono il frutto di un ritardo ereditato dalla passata amministrazione regionale, che in alcuni casi risale alla fine del 2005. C’è quindi un gap che con senso di responsabilità stiamo colmando, come nel caso dei Comuni del Consorzio del Cassinate, che potranno continuare a erogare i servizi programmati in favore delle famiglie e delle persone più fragili del territorio”.“Si è trattato – ha dichiarato il presidente del Consorzio del Cassinate, Edoardo Fabrizio – di un incontro molto importante, che evita definitivamente la sospensione dei servizi sociali. Grazie al lavoro dell’assessore Forte, arriveranno le risorse delle annualità pregresse e il rischio bancarotta per il Consorzio del Cassinate è scongiurato. Al di là della buona notizia, inoltre, – aggiunge Fabrizio – nell’incontro abbiamo avuto modo di affrontare un discorso più generale sulla riforma dei servizi sociali e sulle prospettive future del settore. Al pari delle questione delle risorse, l’innovazione del sistema socio-assistenziali è, infatti, un punto determinante per la qualità e la garanzia degli interventi assistenziali sul territorio. Un tema che nelle prossime settimane sarà oggetto di un convegno sul territorio del nostro consorzio, al quale l’assessore Forte ha già confermato la sua presenza”.

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Equitalia: sarà possibile rateizzare i propri debiti in maniera flessibile

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

Un primo timido segnale di avvicinamento alle esigenze dei cittadini ed imprese nel campo del pagamento di sanzioni e tributi potrebbe giungere dalla bozza del decreto legge sulle “semplificazioni” ora all’esame del Governo. A sostenerlo è Giovanni D’Agata componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti” che si augura che tale norma diventi effettiva per concedere un po’ di sollievo alle famiglie ed aziende italiane già alle prese con i problemi quotidiani aggravati dalla perdurante crisi economica.
Secondo quanto è dato apprendere, i titolari di debiti tributari avranno la possibilità di rateizzare i propri debiti in maniera flessibile, oltre a chiedere la dilazione dei pagamenti in caso di decadenza dalla rateazione.
Nella bozza è, infatti, contenuta una norma secondo cui “Il debitore può chiedere che il piano di rateazione preveda, in luogo di rate costanti, rate variabili di importo crescente per ciascun anno”. Una volta ricevuta l’istanza di rateazione, l’agente della riscossione può iscrivere l’ipoteca “solo nel caso di mancato accoglimento dell’istanza, ovvero di decadenza”.I piani di rateazione a rata costante, già emessi alla data di entrata in vigore del presente decreto, “non sono soggetti a modificazioni, salvo il caso di proroga” ai sensi dell’articolo 19 del decreto del Presidente della Repubblica 602 del 1973.

Posted in Diritti/Human rights, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Liberalizzazioni: class action e Rc-Auto

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

Roma, 21 febbraio 2012 – “Più tutela per i consumatori grazie agli interventi parlamentari sul decreto liberalizzazioni”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), esprimendo apprezzamento per alcune modifiche apportate in Commissione Industria del Senato su class action e assicurazioni.“Sull’azione di classe siamo favorevoli alla decisione di escluderla dalla competenza del Tribunale delle Imprese -afferma Dona- augurandoci che sia così più facile l’accesso dei cittadini a questo importante strumento di tutela giuridica”.“In materia di RC auto -sostiene l’avvocato Dona- abbiamo apprezzato l’esclusione della norma che imponeva una decurtazione del 30 per cento sul risarcimento al consumatore che intenda far riparare l’auto dal proprio carrozziere di fiducia”. “Bene anche la conferma degli sconti sui premi assicurativi previsti per chi installerà la scatola nera sulla propria autovettura -commenta Massimiliano Dona- nella prospettiva di contrastare le frodi e aumentare la sicurezza di chi guida anche se sarebbe auspicabile chiarire la portata di questo sconto”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grande Sud: nascita nuova costituente

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

“Grande Sud non pensa ad alcuna confederazione né di sinistra, né di centro, né tantomeno di destra.” Lo afferma in una nota l’On. Marco Pugliese, membro della VI Commissione Finanze e Parlamentare Nazionale di Grande Sud, movimento politico che fa capo all’On. Gianfranco Miccichè. “Grande Sud – prosegue Pugliese – è un movimento politico nato esclusivamente con l’unico obiettivo di valorizzare e salvaguardare il Sud, affinché si attui una vera e propria rivoluzione culturale e sociale per il Mezzogiorno del Paese.” Secondo il Parlamentare di Grande Sud, Marco Pugliese le dichiarazioni della Poli Bortone costituiscono una destabilizzazione non solo per la nostra missione politica, ma anche per i nostri rappresentanti territoriali che, con fatica, si battono quotidianamente, per il raggiungimento di una dignitosa coesione sociale, Nazionale e territoriale. L’On. Pugliese conclude: “la Poli Bortone farebbe meglio ad essere meno nostalgica nei confronti del suo passato, e lavorare oggi, marcando un “percorso valoriale per il Sud”, tanto auspicato da una larga maggioranza di Italiani, al solo fine di far rinascere il nostro Meridione.”

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fisco e taglio tasse

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

“Le parole del premier Monti sulla lotta all’evasione sono apprezzabili e condivisibili. Ci auguriamo solo che quell’aria di rinvio avvertita oggi nelle dichiarazioni del presidente del Consiglio sia semplicemente un’impressione”. Lo dice in una nota Antonio Borghesi, vice capogruppo dell’Italia dei valori alla camera.
“Rinviare una misura che tagli le tasse con i frutti della lotta all’evasione – aggiunge Borghesi – sarebbe un gravissimo errore. Se realmente, invece e con la necessaria solerzia, darà il via libera a tale norma, saremo i primi ad appoggiare il governo in questo percorso”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Crescere insieme, da lontano”

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

Il Sottosegretario al Lavoro e Politiche Sociali on Maria Cecilia Guerra, intervenendo al convegno svoltosi a Sala delle Colonne di Palazzo Marini, “Crescere insieme, da lontano” sul Sostegno a distanza (cfr allegato) si è espressa sul futuro dell’Agenzia per il Terzo settore. “L’interesse di tutti è servire al meglio il Terzo settore, una ricchezza per il Paese – ha detto -; il ministero del Lavoro è stato investito dalla Presidenza del Consiglio dei ministri di stilare un progetto di fattibilità e valutare ipotesi. Il ministero al suo interno ha le risorse e le capacità per garantire le funzioni svolte finora dall’Agenzia in tema di vigilanza, indirizzo e promozione. Deciderà il Consiglio dei ministri venerdì prossimo ma il nostro obiettivo è valorizzare tutte le risorse esistenti e il lavoro svolto finora, sostenendo le attività degli Osservatori del ministero”.
“La chiusura dell’Agenzia non è possibile perché solo una legge emanata dal Parlamento può farlo – ha detto il professor Stefano Zamagni, presidente dell’Agenzia – Il tema da capire è se l’Agenzia possa mantenere o meno le funzioni di terzietà per cui è stata costituita. Se queste funzioni venissero internalizzate da un ministero, verrebbe a cadere il ruolo di terzietà. Un’altra possibilità è avviarsi verso un commissariamento, così da dare al governo il tempo di traghettare l’Agenzia verso il futuro, possibilmente verso un’Authority autonoma e indipendente”.(Agenzia Terzo settore)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I Giovani Giornalisti contro la clausola maternità nei contratti Rai ed il precariato giornalistico

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

«Il cambiamento della clausola sulla maternità nei contratti di collaborazione della Rai annunciata dalla Lei testimonia chiaramente quanto la mobilitazione contro le forme più insopportabili di precariato giornalistico nel nostro paese possano raggiungere risultati positivi, se si riesce a far comprendere efficacemente all’opinione pubblica le condizioni spesso terribili in cui si trovano ad operare i giornalisti precari nel nostro paese, in particolare i più giovani». È quanto afferma Simone d’Antonio, presidente di Youth Press Italia, l’associazione nazionale dei giovani giornalisti italiani, in merito agli ultimi sviluppi del caso sollevato dal coordinamento dei precari romani Errori di Stampa sulla clausola maternità presente nei contratti di collaborazione Rai.«Bisogna rendere merito ai nostri partner di Errori di stampa – prosegue d’Antonio – per aver denunciato una situazione insostenibile e decisamente indegna per il servizio radiotelevisivo pubblico di un paese civile. Duole però constatare che queste clausole discriminatorie e lesive della dignità della persona rappresentano la norma in numerose tipologie di contratto precario e la Rai si è purtroppo adattata ad un andazzo generale che mortifica i precari con condizioni di lavoro sempre più penalizzanti per il proprio futuro».«Ci auguriamo – ha commentato Michele Giustiniano, Segretario Generale di Youth Press Italia – che l’ampia risonanza mediatica di questo caso contribuisca a portare al centro del dibattito pubblico le difficili condizioni in cui si trovano ad operare migliaia di giornalisti nel nostro Paese, senza tutele e con retribuzioni bassissime, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’assurdità di certe clausole in tutti i contratti di lavoro».

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Famiglie e fiscalità

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

«Le misure di sostegno alla famiglia presenti all’interno dell’articolo 15 della bozza di decreto sulle semplificazioni fiscali sono un’occasione importante per dare ossigeno all’Istituzione che più di tutte, nel nostro Paese, è riuscita a fare da ‘ammortizzatore sociale’ in tempi di crisi. Un’opportunità da non sciupare». È quanto dichiara l’assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale, Gianluigi De Palo, in merito alle misure previste nel testo dell’articolo della bozza del decreto-legge sulle semplificazioni fiscali, che sarà discussa venerdì 24 febbraio in Consiglio dei Ministri. «Riassegnare risorse significative – sottolinea l’Assessore capitolino – come le maggiori entrate derivanti dalle iniziative di contrasto all’evasione fiscale degli anni 2012 e 2013 per aumentare le detrazioni fiscali per i familiari a carico, oltre che un provvedimento importante dal punto di vista dell’equità sociale, a mio avviso rappresenta anche un indiscutibile segnale ‘educativo’: si toglie a chi cerca di sottrarsi ai doveri fiscali, a chi punta essenzialmente al proprio interesse personale, per dare a chi, la famiglia, da sempre ha svolto e tuttora ricopre un ruolo decisivo nell’ottica del bene comune del nostro Paese». «Per questo, auspico che il Governo nazionale nella seduta di venerdì prossimo possa dare concretamente seguito alle indicazioni contenute nella bozza. Sarebbe un importante segnale d’inversione di tendenza culturale da parte della politica nei riguardi della famiglia, un modo per dare concreta attuazione all’articolo 31 della nostra Carta Fondamentale», conclude De Palo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Biglietti gratis per le partite di Serie B ai viaggiatori del B&B

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

http://www.bed-and-breakfast.it, sito leader in Italia nel campo della microricettività e ricettività familiare, ha stretto in questi giorni una partnership con la Lega Calcio Serie B, stipulando un accordo che permetterà ai viaggiatori del B&B Day (in arrivo il 3 marzo prossimo) non solo di dormire gratis una notte in centinaia di B&B italiani, ma anche di assistere gratuitamente alle partite del secondo campionato più importante d’Italia.Grazie agli accordi con la Lega Calcio Serie B, infatti, i B&B affiliati e aderenti al B&B Day 2012, e che si trovano in una delle 25 città che hanno una squadra in Serie B, potranno offrire agli ospiti un biglietto omaggio per partecipare a una partita nella propria città. Il biglietto sarà valido per la partita giocata dalla squadra cittadina nel week-end del B&B Day nel caso in cui la squadra giochi in casa; se la squadra è in trasferta nel week-end del B&B Day, il biglietto sarà valido per una data successiva in cui la squadra giocherà in casa. In quest’ultimo caso i B&B daranno un motivo in più agli ospiti per tornare a visitare la città. Il calendario delle partite è consultabile sul sito della Lega Calcio Serie B http://www.legaserieb.it/it/serie-bwin/campionato/risultati-e-calendario

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rifugiati o pacchi postali?

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

Roma 28 febbraio 2012 dalle ore 16.00 alle 19.00, presso la sala Peppino Impastato della Provincia di Roma, Palazzo Valentini, Via IV Novembre 119/a, un incontro seminariale dal titolo Rifugiati o pacchi postali? Il regolamento europeo Dublino 2sulla competenza ad esaminare le richieste di protezione e la condizione dei richiedenti asilo Saluti del Consigliere della Provincia di Roma Gianluca Peciola Presiede il dibattito Arturo Salerni (avvocato – Progetto Diritti Introduce Federica Sorge (avvocato – Progetto Diritti) Testimonianze di rifugiati e richiedenti asilo e di rappresentanti delle associazioni e gli interventi di: Lorenzo Trucco (avvocato – Presidente dell’Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione)
Ettore Zerbino (Medici contro la tortura)
Jean Leonard Touadì (Commissione Esteri della Camera dei Deputati)
Mario Angelelli (avvocato – Presidente di Progetto Diritti)
Cristina Passacantando (Servizio Centrale del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati)
Mauro Palma (già Presidente del Comitato Europeo per la Prevenzione della Tortura)
Maria Immacolata Macioti (Master Immigrati e rifugiati – Università La Sapienza di Roma)
Aldo Morrone (Direttore Generale Ospedale San Camillo di Roma)
Christopher Hein (Presidente del Consiglio Italiano dei Rifugiati)
Jurgen Humburg (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati)
Daniela Pompei (Ufficio del Ministro per l’Integrazione e la Cooperazione Internazionale)Sarà proiettato il cortometraggio “La vita di lei” di Hevi Dilara, con la presenza della regista, rifugiata politica in Italia
Saranno proiettate le fotografie di Stefano Montesi sulla condizione dei rifugiati a Roma.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Seminario di aggiornamento in diritto delle assicurazioni

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

Roma, giovedì 1 marzo 2012, ore 9,30-14 Università di Tor Vergata, Sala Fleming. “Responsabilità professionale medica e conciliazione – ruolo e competenze dell’intermediario assicurativo”: questo il tema del II seminario di aggiornamento per operatori del settore assicurativo, in programma all’Università degli studi di Roma – Tor Vergata, scuola di specializzazione in medicina legale e delle assicurazioni. L’iniziativa, frutto della collaborazione tra CISB e UEA (Unione Europea Assicuratori), grazie all’opera di Alessandra Cancellieri, consigliere della prestigiosa associazione imprenditoriale, vuole rappresentare un significativo momento di collaborazione tra università, mondo imprenditoriale e dell’associazionismo. La particolarità e unicità dell’iniziativa è rappresentata dal fatto che, assieme a esperti del settore, verrà offerto uno spazio significativo ai giovani vincitori e finalisti dell’ultima edizione del Premio Europeo S. Borgia – Sezione medicina legale e diritto delle assicurazioni “F. Cancellieri” che si sono distinti per l’originalità delle loro ricerche. Il Convegno darà diritto all’acquisizione di 4 ore di credito formativo ai fini ISVAP previa compilazione di un test finale.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trattamento piccoli vasi coronarici

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

E’ superiore l’efficacia del palloncino a rilascio di farmaco IN.PACT, la recente tecnologia per angioplastica, rispetto allo stent a rilascio di Paclitaxel. E’ quanto dimostra lo studio BELLO (Balloon Elution and Late Loss Optimization), presentato al congresso internazionale di cardiologia interventistica JIM – Joint Interventional Meeting, tenutosi a Roma dal 9 all’11 febbraio. La prima ricerca controllata, prospettica, multicentrica e randomizzata, che ha valutato il palloncino a rilascio di farmaco Drug-Eluting Balloon – DEB di Medtronic come trattamento per il restringimento o la stenosi dei piccoli vasi coronarici.Obiettivo dello studio, presentato dal dr. Antonio Colombo del San Raffaele di Milano, è quello di valutare la sicurezza e l’efficacia del sistema Drug-Eluting Balloon – DEB di Medtronic rispetto allo stent medicato Taxus Drug-Eluting Stent – DES della Boston Scientific Corp., nella riduzione delle riocclusioni dei piccoli vasi coronarici nel tempo, rilevata attraverso la perdita luminale tardiva (late lumen loss). Entrambi sono dispositivi a rilascio di paclitaxel: tuttavia, mentre gli stent sono impianti permanenti, i palloncini sono dispositivi gonfiati temporaneamente per rilasciare il farmaco all’interno delle pareti del vaso e vengono successivamente rimossi, senza alcun impianto.Per lo studio BELLO sono stati arruolati 182 pazienti in 15 ospedali italiani, suddivisi in due gruppi, con caratteristiche cliniche di base simili e con le stesse percentuali di follow-up angiografico a sei mesi (85.1% nel gruppo dell’IN.PACT Falcon DEB; 83.5% nel gruppo Taxus DES).“I risultati ottenuti – spiega il dr. Colombo, affiancato dal dr. Azeem Latib, sempre del San Raffaele – dimostrano che il palloncino può rappresentare una valida alternativa agli stent a rilascio di farmaco per trattare, oltre al restringimento dei vasi con ristenosi in-stent, anche la stenosi dei piccoli vasi coronarici dovuta ad aterosclerosi. Da sottolineare, – ha proseguito il dr. Colombo – la congruenza dei risultati clinici con quelli angiografici di un laboratorio indipendente.” La ricerca dimostra una superiorità statisticamente significativa del dispositivo IN.PACT Falcon DEB rispetto a Taxus DES. L’endpoint primario della perdita luminale tardiva in stent (in-stent late lumen loss) a sei mesi, infatti, è stata di 0.09 mm ± 0.38 mm per IN.PACT Falcon DEB rispetto a 0.30 mm ± 0.40 mm del Taxus DES (p=0.001).

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Simposio malattie rare

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

Padova,Sabato 25 febbraio 2012, dalle 9. alle 13.30 sede municipale di Palazzo MoroniLe chiamano “malattie rare”, patologie che hanno una gravità variabile, che possono portare alla morte o irrimediabilmente incidere nella qualità della vita, ma tanto rare non sono. Ad oggi ne sono state individuate oltre 8.000 e colpiscono il tra il 6% e l’8% della popolazione, di cui il 75% circa bambini. In Italia i malati sono circa 1,5 milioni. I malati rari soffrono non solo per la loro malattia, ma anche della difficoltà a reperire i farmaci adeguati la loro patologia, i cosiddetti “farmaci orfani”, di diagnosi tardive, che identificano la malattia troppo tardi per interventi efficaci, della carenza di strutture nel territorio in grado di seguirli, di una normativa che non li riconosce e li penalizza.
La “Giornata delle Malattie Rare” è il più importante appuntamento nel mondo per i malati rari, familiari, operatori medici e sociali del settore. Si celebra l’ultimo giorno di febbraio (il 29 febbraio di ogni anno, un giorno…raro) e si propone di promuovere un’unica consapevolezza su cosa siano le malattie rare e cosa rappresentino per i pazienti, i familiari, ma anche per gli operatori e i decisori.Uniamo FIMR Onlus, che raccoglie tutte le Associazioni di malati e famiglie delle malattie rare, ha organizzato in occasione della Giornata mondiale delle Malattie Rare

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il debito asiatico è ora una delle principali asset class

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

Londra. <gli investitori dovrebbero vedere ora il debito asiatico come una asset class tra le principali e non solo come una sottosezione dell’universo globale obbligazionario, dice Liang Lian, gestore dei 737 milioni di dollari del fondo Legg Mason Western Asset Asian Opportunities Fund.Secondo Lian, negli ultimi anni e gradualmente, il debito asiatico ha meritatamente stabilito un proprio status come classe di asset a se stante, anche se gli investitori devono ancora rivalutare il debito di questa regione. “A nostro avviso, il debito asiatico non può più essere considerato una mera parte dell’universo dei mercati emergenti con un ruolo esclusivamente supplementare nell’esposizione obbligazionaria globale, come vent’anni fa”, dice Lian. “In Western, siamo invece convinti che i titoli del debito asiatico si stiano affermando ora come una tra le principali asset class sia per gli investitori internazionali sia per quelli regionali. Gli investitori dovrebbero rivederla con una maggiore prospettiva e considerare le qualità che le obbligazioni asiatiche in quanto classe di asset offrono a lungo termine”. “Un corollario potenziale di questa nuova percezione”, continua Lian , “è che gli investitori dovrebbero essere portati a riconsiderare la rilevanza degli indici asiatici nell’allocazione strategica”. Secondo Lian, gli indici obbligazionari globali tendono a sovrapesare consistentemente i mercati sviluppati, in particolare l’Occidente e il Giappone. Tuttavia, se è vero che ciò rispondeva alla quota che ogni regione aveva un tempo nell’economia globale, il graduale abbandono del debito del G-7 negli ultimi anni deve ancora essere riflesso in molti benchmark”. “Nei tre decenni precedenti il 2000, l’economia del mondo ha seguito schemi di stabilità, se si escludono alcuni episodi di stress economico che hanno avuto effetti negativi temporanei e limitati sull’economia dei G7”, ricorda Lian. “Negli ultimi 10 anni, invece, si è instaurato un cambiamento marcato di questo trend e, se si analizzano le rispettive posizioni in termini di quote del Pil mondiale, i G7 hanno registrato un calo da circa due terzi alla metà. Ciò nonostante, il peso che l’Asia emergente ha nei benchmark globali, incluso il WGBI di Citibank, non arriva al 3%, il che mostra un divario incoerente rispetto alla realtà economica e alla distribuzione regionale all’interno dei benchmark”.Inoltre, il trend di allontanamento dai paesi del G7 arriva in un momento nel quale le traiettorie dei rating sovrani mostrano una divergenza analoga, aggiunge Lian. “Un decennio fa, solo tre tra le prime dieci economie dell’Asia avevano un rating S&P A o superiore”, ricorda. “Oggi questo rapporto è raddoppiato a sei economie emergenti, perché anche Hong Kong e Singapore ore hanno un rating AAA. Nel frattempo, nell’Europa occidentale, dove dieci anni fa i paesi avevano quasi tutti un rating A o superiore, i rating si sono chiaramente differenziati e persino il debito sovrano più sicuro è ora vulnerabile a declassamenti, come abbiamo visto nelle ultime settimane”.Inoltre, avendo le economie asiatiche superato nell’ultimo decennio i paesi sviluppati nella crescita di un circa 6%, l’Asia ha accumulato dei notevoli surplus.”Questi surplus implicano che molti paesi asiatici ora sono importanti esportatori di capitale al resto del mondo e ciò risulta in un accumulo di riserve, che agisce come una sorta di autoassicurazioni nei periodi di pressione esogena”, conclude Lian. “Non sorprende che rispetto agli anni passati, la volatilità del mercato valutario asiatico sia calata recentemente in maniera notevole, proprio grazie al fatto che i decisori politici ora hanno strumenti adeguati per minimizzare le fluttuazioni valutarie indesiderate causate da forze esterne”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Canone/imposta Rai

Posted by fidest press agency su martedì, 21 febbraio 2012

Ieri sera sul tardi la Rai ha diffuso una propria precisazione in merito al canone speciale richiesto alle aziende per il possesso del pc:
“Con riferimento alla questione relativa al pagamento del canone di abbonamento alla tv, si precisa che le lettere inviate da Rai non si riferiscono al canone ordinario (relativo alla detenzione dell’apparecchio da parte delle famiglie) ma si riferiscono specificamente al cosiddetto canone speciale cioe’ quello relativo a chiunque detenga -fuori dall’ambito familiare (es. Imprese, societa’, uffici)- uno o piu’ apparecchi atti o adattabili alla ricezioni di trasmissioni radiotelevisive. Cio’ in attesa di una piu’ puntuale definizione del quadro normativo-regolatorio”.
La Rai, esattore d’imposta per quella relativa al possesso di un apparecchio atto o adattabile alla ricezione di programmi tv, con questa sua uscita per mettere i puntini sulle “i” ha fatto un atto di doppia valenza:
ARROGANZA. Sostanzialmente dice: il quadro normativo-regolatorio deve essere definito, ma intanto voi pagate e poi si vedra’ (il ministero interrogato dal Parlamento non ha ancora risposto pur riconoscendo l’anomalia della situazione, cosi’ come l’Agenzia delle entrate che ha demandato la definizione di chi e per cosa si debba pagare all’organismo politico, il ministero per l’appunto),
BUGIA. Non e’ vero che la Rai chiede il pagamento dell’imposta/canone per il possesso di un pc solo alle aziende, ma sono anni che lo chiede alle famiglie mentre non lo chiedeva fino ad oggi alle aziende. Si vedano qui le necessarie informazioni: http://tlc.aduc.it/rai/comunicato/campagna+dell+aduc_14572.php (Vincenzo Donvito, presidente Aduc)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »