Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 23 marzo 2012

Pope Benedict To Visit to Mexico & Cuba March 23-28

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Pope Benedictus XVI

Pope Benedictus XVI (Photo credit: Wikipedia)

by Michelle Laque Johnson. Pope Benedict XVI’s visits Mexico and Cuba, a trip planned to span 5 days, from March 23-28. This visit includes a meeting with Mexican president Felipe Calderon Hinojosa, Mass in the Parque Bicentenario in the municipality of Silao; a meeting with representatives from the ninety-one dioceses of Mexico; then a meeting in Cuba with Cuban President Raul Castro; a visit to the Shrine of Our Lady of Charity and a visit to Havana, greeted by Cardinal Jaime Ortega y Alamino, archbishop of Havana and by other religious and civil authorities. On the morning of Wednesday 28 March, the Pope will preside at Mass in the Plaza de la Revolucion “Jose Marti.” Fourteen years ago, Pope John Paul II not only traveled to Mexico, but made the first papal trip to Cuba in its history. Now, all eyes are on Pope Benedict as he visits these two highly politicized countries – and only EWTN will have crews on the ground to provide you with the most complete and authoritative coverage available. Because EWTN was there with Pope John Paul II and continues to broadcast into Cuba and Mexico daily, only EWTN can compare and contrast the two visits with the authority you’ve come to expect. On the English side, EWTN News Director Raymond Arroyo, who has anchored more papal events than anyone in the industry and who covered John Paul II’s visit in 1998, will direct our coverage. Father Roberto Cid, Director of Radio Paz in the Archdiocese of Miami, and Msgr. Heberto Diaz, vicar general of the Diocese of Brownsville, Texas will join Arroyo to provide color commentary. In Cuba, a political highlight will be the meeting with President Castro, but for the people, one of the highlights of the trip will be the Pope’s visit to the Shrine of the Virgin of Charity at 10:30 a.m. ET, Tuesday, March 27, to commemorate the 400th anniversary of the discovery of her statue in the Bay of Nipe. On the Spanish side, EWTN Español will feature four anchors: EWTN “Nuestra Fe En Vivo” Host Pepe Alonso; Father Jose Menendez, pastor of Corpus Christi Parish, in Miami; Jaime Septiem, General Director of El Observador, a Catholic newspaper in Queretaro, Mexico, and host of EWTN’s weekly show “Ventana Abierta” on EWTN Español, on the ground in Mexico; and Alejandro Bermudez, director of EWTN Noticias and ACI Prensa, on the ground in Cuba. One of the highlights of the Mexico trip will occur at 7:30 p.m. ET, Sunday, March 25, when the Pope will meet not only with the Mexican bishops, but also with the heads of the Episcopal Conference of Latin America; in other words, the hierarchy of the entire Hispanic Catholic Church in North America. According to Enrique Duprat, EWTN’s Director of Spanish Production, “Pope Benedict has made it clear that the ‘new evangelization’ includes efforts to reach out to countries that were already Christianized, but where Catholics and other Christians are still fighting for religious freedom.”

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

WWF strategy – markets controlled, not market driven

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Voluntary certification systems have been touted for a long time by WWF to demonstrate that they were pro-market & market-friendly. So far none of the WWW sponsored systems have won market support. Consumers will not pay the cost of the “sustainability premium”. The WWF strategy now is to capture and direct the markets and dictate to consumers and producers; and to pressure governments to regulate compliance with their systems.
As in the climate change debate, it became a mantra in WWF marketing to business to emphasis it relied on market instruments to advance its sustainability goals. It was always bogus. At the heart of every WWF strategy lay the determination to regulate compliance with environmental goals.WWF used to argue that its forestry certification system, the genesis of RSPO and other systems, would assist producers because environmentally aware consumers would pay premium for products endorsed as sustainable. This has not happened and today WWF has dropped this line.The uptake of its certification systems, despite the marketing hype, has been poor. The biggest system, the Forest Stewardship Council, only certifies half the forestry of the world’s leading system the Program for Evaluation of Forest Certification. That system, unlike FSC, is not controlled by NGOs.
Companies which join the WWF sponsored certification systems are either pressured into joining or, once in, find themselves overtime pressured to adopt tougher and tougher standards to which they did not originally subscribe. Some, like Unilever in the case of RSPO, have become activist partners with WWF. Others are encouraged to go along, regularly being presented with attacks on brand names of competitors by other NGOs like Greenpeace and Friends of the Earth, the clear implication being they are at risk of the same thing.RSPO is not financially viable. The current strategy is to use funding from the sale to some of its business members of palm oil certificates to mount a PR campaign, the aim of which from the distance appears to be to pressure corporate members to buy more certified palm oil. (Currently half of the pool of certified oil remains unpurchased).
Now WWF and Unilever are pressuring European Governments to urge the European Commission to lower tariffs on RSPO certified palm oil. The Unilever President of the RSPO has even stated publically that since the market won’t deliver, governments should.
EC trade officials in Brussels will not want to venture into that territory. They will find themselves under challenge in the WTO. Unilever would have understood that once. It was once the leading advocate of free trade in Europe. Today it is advocating “sustainable trade”. This is the talk of aspiring monopolist. No wonder it feels comfortable with the WWF strategy to capture markets.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Turn apre un ufficio a Parigi

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Parigi, (PRNewswire) La piattaforma cloud di Turn per il marketing si è spostata per continuare a rafforzare il proprio team di vendite paneuropeo, con la nomina di Jean-Claude Muratore a Direttore delle vendite per Francia, Italia e Penisola Iberica.Muratore guiderà le operazioni regionali dal nuovo ufficio di Turn a Parigi, con l’obiettivo di migliorare l’assistenza ai clienti locali, e si occuperà della promozione della suite di prodotti Turn, inclusi Turn Media Platform e Turn Audience Platform, destinate alle agenzie e ai trading desk in Francia, Italia e Penisola Iberica.Prima di arrivare a Turn, Muratore ha lavorato per più di dieci anni nel campo delle soluzioni SAAS di ottimizzazione aziendale online e di analitica Internet, specializzandosi nel mercato dell’Europa meridionale in ruoli di business development presso aziende quali WebTrends, Omniture e Adobe.
Jean-Claude Muratore, Direttore delle vendite di Turn per Francia, Italia e Penisola Iberica, ha dichiarato: “Negli Stati Uniti, Turn è una piattaforma cloud leader nel settore per il marketing e non vedo l’ora di promuovere Iberia queste straordinarie soluzioni in Francia, Italia e Penisola Iberica. L’Europa sta rapidamente recuperando terreno rispetto agli Stati Uniti nella fornitura di soluzioni basate sui dati e sono entusiasta per l’opportunità di educare il mercato e promuovere una forte presenza locale, al fine di servire meglio i nostri clienti”.Pierre Naggar, direttore generale di Turn per l’UE ha dichiarato: “Turn consente ai responsabili del marketing aziendale e alle rispettive agenzie di prendere decisioni migliori a livello di marketing, aiutandoli a gestire più efficientemente le proprie campagne pubblicitarie digitali crosscanale, con il coinvolgimento del pubblico digitale. Jean-Claude apporta un’enorme esperienza nel settore della tecnologia on-line e rappresenterà senza dubbio un’eccellente risorsa per Turn nell’ulteriore consolidamento del nostro portafoglio clienti europeo. Francia, Italia e Penisola Iberica sono mercati estremamente importanti per Turn e con la nomina di Jean-Claude disponiamo ora di un ambasciatore Turn altamente qualificato ed esperto per questo territorio in rapida evoluzione”.
Turn ha sviluppato le uniche piattaforme end-to-end integrate per la gestione dei dati e dei media nel settore della pubblicità digitale. Turn Audience Platform e Turn Media Platform sono attualmente utilizzate per gestire le campagne pubblicitarie digitali di oltre cinquanta marchi Fortune 200. L’infrastruttura globale di Turn, il software e l’analitica intuitiva, e l’ecosistema aperto per i partner, tutti disponibili in un ambiente integrato in tempo reale, rappresentano il futuro della pubblicità digitale. La sede centrale di Turn si trova nella Silicon Valley, in California, e la società possiede altri uffici ad Amsterdam, Charlotte, Chicago, Londra, Los Angeles, New York e San Francisco.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

General Assembly 8 – watershed moment for WWF and the RSPO

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

The re-run of the eighth General Assembly of the Roundtable on Sustainable Palm Oil (RSPO) was a watershed moment for the organisation. The interests of palm oil producers have been ignored by other members of the RSPO.Is this the moment that RSPO becomes a vehicle of WWF and their ambition to control and transform markets?
RSPO General Assembly will no longer be a democratic process. The General Assembly of the RSPO passed resolution 6c which sought to reduce the number of members required for a quorum from 50 per cent to a mere 80. 80 members currently represents a mere 13 per cent of RSPO members, lowering the standard of participation and representative democracy in the RSPO even further. A resolution put forward by WWF and a number of other environmental interest groups has tightened the standards for growers, traders/processors, consumer goods manufacturers and retailers. While the new resolution appears to treat all groups equally, a closer look at the detail makes it clear that the resolution is actually targeting growers and processors.Voluntary certification systems have been touted for a long time by WWF to demonstrate that they were pro-market & market-friendly. So far none of the WWW sponsored systems have won market support. Consumers will not pay the cost of the “sustainability premium”. The WWF strategy now is to capture and direct the markets and dictate to consumers and producers; and to pressure governments to regulate compliance with their systems.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Direzione farmacia: fino a 65 anni per tutti

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Non si scappa, il titolare che ha superato i 65 anni non può più dirigere la farmacia e deve passare la mano. E se non lo fa, prima scatta la diffida dell’Asl e quindi il provvedimento disciplinare dell’Ordine, più l’eventuale chiusura da parte delle autorità locali. Va giù duro anche sul comma 17 il parere con cui ieri il ministero della Salute ha indicato la lettura da dare ai paragrafi più ostici del decreto liberalizzazioni. Come si ricorderà, a interrogare il dicastero erano state le Regioni, che la settimana scorsa avevano chiesto chiarimenti su pianta organica, farmacie soprannumerarie, prelazione e direzione della farmacia. E proprio su quest’ultimo punto, la replica dell’ufficio legale del Ministero non poteva essere più “raggelante”. Per i titolari, ovviamente.
Innanzitutto il limite d’età: le Regioni chiedevano di sapere quale fosse, dalla Salute si fa sapere che ai sensi del regolamento Enpaf l’età pensionabile corrisponde ai 65 anni. Il titolare che li ha compiuti, quindi, mantiene la proprietà ma deve cedere la direzione. Non sono previste eccezioni, per la farmacia con monotitolarità così come per le rurali sussidiate, e l’obbligo riguarda tutti i presidi: quelli che nasceranno dal nuovo quorum e quelli già autorizzati. Più complessa invece la risposta al quesito posto dalle Regioni sui tempi di applicazione della norma e sulle eventuali ritorsioni a carico di chi si sottrae: il comma non fissa termini per l’ottemperanza né sanzioni, quindi «l’autorità sanitaria competente, tenuto conto del prevalente interesse pubblico a non interrompere il servizio farmaceutico, dovrà diffidare i titolari ad adempiere all’obbligo di legge entro un breve termine». Nel caso il farmacista non rispondesse all’intimazione, continua il Ministero «potrà darsi immediato avvio al procedimento disciplinare da parte dell’ordine professionale, ferma restando la possibilità dell’autorità locale competente di disporre, vigente ai sensi della normativa, provvedimenti che incidono sull’apertura della farmacia, in quanto non più rispondente ai requisiti di legge».(fonte farmacista33)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 4 Comments »

Droga e guida: non ha valore legale il prelievo veloce in strada

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Il prelievo veloce in strada della saliva all’automobilista sospettato di guida alterata dalla droga non è ancora stato approvato dal Ministero e pertanto non ha pieno valore legale. Ciò è dovuto alla certezza della verifica della guida drogata che è resa particolarmente difficile dalla mancanza di uno strumento come l’etilometro in grado di certificare subito l’alterazione sulla strada, senza controlli invasivi e complessi. Lo ha chiarito il Ministero dell’interno con la circolare n. 300/A/1959/12/109/56 del 16 marzo 2012. Alla luce di tale circolare, in mancanza di una modifica normativa secondo Giovanni D’Agata componente del Dipartimento Tematico Nazionale “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori e fondatore dello “Sportello dei Diritti”, resta necessaria una valutazione medica per sostenere la punibilita’ dell’autista drogato. Il legislatore ha quindi previsto con una modifica introdotta frettolosamente all’art. 187 del codice stradale, che se gli agenti hanno ragionevole motivo di ritenere che il conducente e’ alterato dalla droga, il personale medico ausiliario potra’ procedere in strada ad accertamenti clinico-tossicologici ovvero a prelievo di campioni di mucosa del cavo orale o saliva.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’anima greca di Europa

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Caserta Sabato 24 marzo 2012 – ore 17.30 Biblioteca Diocesana piazza Duomo n.11 Seminario con:
Georgios Karalis – Scuola di Lingua e Cultura Greca “Akademia”, Università di Genova
Nicola Magliulo – Università “Federico II” di Napoli
Lucio Saviani – Università “la Sapienza” di Roma
Promosso ed organizzato dalle associazioni Fuci Caserta, Liberalibri e Macchina da Presa insieme alla Diocesi di Caserta – nell’ambito del progetto Cortile dei Gentili, patrocinato dal Pontificio Consiglio della Cultura –, alla Biblioteca Diocesana di Caserta ed all’Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Pietro” di Caserta.
Ho un rimpianto, non aver visto lo Ionio. Mi sarebbe piaciuto raggiungere il cuore della Magna Grecia, visitare quei paesi dove si parla ancora greco. E dire che ero così vicino… I miei allievi più giovani sostengono che di fronte ai rischi di omologazione del nostro tempo l’ermeneutica non possa fare a meno di assumere anche un compito politico: quello di rappresentare una positiva proposta di integrazione tra le culture che sia in grado di salvaguardarne la diversità. Certo, di fronte al caso dell’Europa è difficile negarlo. | L’Europa può costituire più che un argine alla globalizzazione: la possibilità di ripensare e sperimentare possibili forme di convivenza e di comunità. Perché l’Europa può ritrovare nella propria storia la capacità di aprirsi all’altro – fosse anche l’invasore – integrandolo e valorizzandone le qualità peculiari. Gli europei possiedono un comune patrimonio storico, artistico, linguistico e letterario. Perché dovrebbero limitarsi alla moneta unica e alla caduta di qualche barriera doganale? | Il mondo classico aveva sicuramente una concezione più equilibrata e saggia della nostra: la theoria, la contemplazione disinteressata, rappresentava una condizione superiore a tutte le altre. I concetti della nostra tradizione filosofica mi sembrano più che mai attuali. | Tornare alle radici dell’Europa significa anche recuperarne il senso. E poi: la prima costituzione della quale si abbia testimonianza in Europa è nata proprio in Magna Grecia, scritta da Zaleuco da Locri. Capisce perché vorrei tanto tornare al Sud? [Hans Georg Gadamer]
La ricerca delle radici antiche dell’occidente non può non passare per la Grecia. Così come il fondamento necessario della moderna cultura europea è l’incontro tra filosofia e teologia, di cui la Grecia è stata, ed è, l’irrinunciabile testimone. | Da queste provocazioni parte un’indagine sulle ragioni della “grecità” europea.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Seminario “Strumenti informatici di ausilio all’organizzazione didattica”

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Parma 23 marzo, alle ore 14.30, presso il Centro Sant’Elisabetta dell’Ateneo (Parco Area delle Scienze 95, Campus Universitario). Organizzato dalla Facoltà di Ingegneria e dal Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Parma in ricordo del prof. Eduardo Calabrese.L’obiettivo dell’incontro è quello di discutere l’uso degli strumenti informatici di ausilio all’organizzazione didattica per migliorare l’efficienza del lavoro dei docenti e una più efficace partecipazione alla vita universitaria da parte degli studenti. La flessibilità che questi strumenti richiedono contrasta spesso con la rigidità delle normative accademiche e con la difficoltà di interfacciare gli strumenti ufficiali di back-office.Il seminario è l’occasione per ricordare, a un anno dalla scomparsa, il prof. Eduardo Calabrese che ha speso, con successo, molto del suo lavoro su questi temi.
I lavori si apriranno alle 14.30 con il saluto del Rettore Gino Ferretti; dopo l’intervento dell’ing. Termanini e dell’ing. Agosti, che hanno collaborato con il prof. Calabrese nella realizzazione di applicativi attualmente utilizzati in Ateneo, sono in programma gli interventi del prof. Enrico Vicario dell’Università di Firenze (“Ricerca e sperimentazione in Ingegneria del SW applicata ai processi organizzativi universitari – l’esperienza di UniFi”) e del prof. Andrea Schaerf dell’Università di Udine (“Teoria e pratica della generazione automatica di orari in ambito accademico”).
Alle 16.30 si terrà la tavola rotonda “Università digitale?”, coordinata dal prof. Cesare Stefanelli (Università di Ferrara).

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Napolitano e il dissesto idrogeologico

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Un profondo plauso alle parole del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano arriva dai geologi italiani presenti ieri a Vernazza. “Il Presidente Napolitano ha indicato nella lotta al dissesto idrogeologico una priorità per questo Paese. Pur consapevole del momento di grandissima difficoltà economica, il non intervenire per mettere in sicurezza il territorio significa aumentare il debito pubblico. Solo attraverso investimenti sul territorio si può creare sviluppo”. Lo ha affermato Gian Vito Graziano, Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi. Graziano ha ricordato la straordinaria apertura di Napolitano “dal quale siamo stati ricevuti in udienza al Quirinale nello scorso mese di Febbraio, circostanza quella in cui consegnammo al Presidente un appello – ha proseguito il Presidente dei geologi italiani – firmato da moltissimi esponenti della comunità scientifica, ma anche da semplici cittadini, per un nuovo Risorgimento delle Scienze della Terra. In quella sede il Presidente Napolitano ha voluto che i geologi fossero presenti all’incontro, svoltosi ieri a Vernazza, uno dei tanti luoghi in Italia duramente colpiti dalle alluvioni.
Condividiamo le parole del Presidente Napoletano- ha continuato Graziano – quando egli ha afferma che il nostro è uno Stato che fa sentire la sua presenza nell’ora dell’emergenza, dove tutti quanti a vario titolo collaboriamo con abnegazione – dai cittadini ai professionisti, ai giovani, alle istituzioni, ai sindaci, alle Forze dell’ordine, con un sistema operativo ben rodato e che nel futuro funzionerà sempre meglio, ma non è uno Stato all’altezza della situazione nelle situazioni ordinarie, quando promette risorse ed invece poi le taglia e quando dimentica di affrontare e cercare di risolvere un problema così grave quale il dissesto idrogeologico”. Graziano è stato chiaro nel sottolineare che “assistiamo invece ad una preoccupante scarsa sensibilità da parte di un Parlamento, che troppo spesso dimentica di dover affrontare con decisione il tema della prevenzione e della difesa del suolo.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Decreto fiscale, respinto emendamento Udc su limitazioni uso del contante in sale da gioco

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

E’ stato respinto dalle Commissioni Bilancio e Finanze del Senato – impegnate nell’esame del decreto fiscale – l’emendamento 3.64 presentato dal senatore dell’Udc-Svp Antonio Fosson, che, riferisce Agipronews, chiedeva di non applicare “alle case da gioco autorizzate” e “già soggette a controllo pubblico” le “limitazioni all’uso del contante” previste dalla manovra Salva Italia del governo Monti, che prevedeva la tracciabilità del denaro oltre mille euro. MSC/Agipro

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Con la sicurezza non si scherza

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Symbol of police. Italiano: Indicazione di pol...

Symbol of police. Italiano: Indicazione di polizia. (Fig. II 110/a art. 125 CdS) (Photo credit: Wikipedia)

C’era il Coisp in prima linea, questa mattina nelle varie città d’Italia, per difendere la dignità ed i diritti dei suoi iscritti e di tutto il personale del Comparto sicurezza del Paese. Migliaia nelle strade e nelle piazze per chiedere rispetto ed equità verso chi mette la propria vita a servizio degli altri.
“Vogliono metterci nelle condizioni di non poter difendere gli italiani. Con la sicurezza non si scherza, né si può pensare di sfornare provvedimenti ‘purchè siano’ infischiandosene delle gravi conseguenze che possono avere. Noi non ci stiamo, ora basta giocare con le nostre vite e con i diritti dei cittadini, noi compresi. Il Governo deve ascoltarci”.
Non usa mezzi termini Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp, Sindacato Indipendente di Polizia, nell’esprimere la determinazione della propria Sigla Sindacale -come anche delle altre presenti, protagonista oggi davanti ai Ministeri del Lavoro e dell’Economia e davanti alle Prefetture del Paese per una ferma protesta per la tutela della specificità degli Appartenenti al Comparto Sicurezza in materia previdenziale. Sulle pensioni, in particolare, è stato ricordato che tre mesi fa il Presidente del Consiglio Monti, nel presentare la manovra finanziaria ai Sindacati di Polizia ed agli Organi di Rappresentanza militare, aveva dichiarato che avrebbe tutelato la specificità degli Operatori, ma adesso pare proprio che il Governo intenda innalzare fino a tre anni il limite di età per accedere alla pensione di vecchiaia; innalzare il limite di età e ridurre la contribuzione figurativa per accedere alla pensione anticipata e, più in generale, determinare un peggioramento delle condizioni di accesso degli Operatori alla pensione.
“Siamo scioccati – afferma Maccari – da come si possa venir meno così agli impegni assunti, sia pur a voce, riuscendo a tradire senza la minima preoccupazione la fiducia nostra e dei cittadini, che da questo Governo si aspettano un cambio deciso di rotta rispetto alle fandonie ed alle bugie che gli sono state raccontate in passato. E come si può pensare che la gente non arrivi a comprendere che aggravare le nostre condizioni lavorative significa diminuire il livello di sicurezza e l’efficienza del Comparto?”
“E’ esattamente ciò che succederà – aggiunge il Segretario del Coisp – pensando che si debbano trattenere in servizio uomini e donne che, pur logori dopo anni di sacrifici ed estenuanti attività che mettono a dura prova il fisico e l’anima, non possono giovarsi del meritato riposo perché si chiede loro ancora e ancora, fino a che non si reggono più neppure in piedi. Stentiamo a credere che il Presidente Monti come anche il Ministro Fornero, dall’alto delle rispettive competenze, non arrivino a comprendere cosa significa essere un Poliziotto, portare tutta la vita una divisa che a volte ha il peso schiacciante di prove che si stenta a superare ed a sopportare. Siamo sgomenti – insiste Maccari – di fronte alla totale mancanza di umanità oltre che della superficialità con cui si mette ulteriormente a rischio la sicurezza di tutti, non riconoscendo l’assoluta particolarità del mestiere che svolgiamo e la conseguente specificità delle condizioni in cui operiamo e viviamo”.
“Del resto – conclude Maccari – se dovesse piuttosto trattarsi di incompetenza in materia, cosa che comunque ci lascia basiti data la presenza all’intermo dei questo Esecutivo di chi il nostro lavoro lo conosce fin troppo bene, allora ciò vuol dire che è assolutamente urgente che si svolga tra noi ed il Governo un confronto serio e proficuo, nell’interesse di tutti e per il bene dell’Italia. Attendiamo dunque un faccia a faccia già annunciato, e confidiamo di non essere ignorati o presi in giro o sbeffeggiati come qualcuno in passato ha provato a fare. Nel frattempo non ci fermeremo, e faremo sentire la nostra voce con la forza, la determinazione e la capacità di resistenza che certamente a noi non difetta… visto, ahimè, ciò a cui i nostri governanti ci hanno da sempre abituato a subire”.

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conciliazione obbligatoria per condominio e incidenti stradali

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

E’ scattata l’obbligatorieta’, per chi e’ coinvolto in liti condominiali o che riguardano i risarcimenti del danno derivante da incidenti stradali ed intende andare in causa, di tentare, prima di rivolgersi al giudice, di trovare un accordo “amichevole” con la controparte, tramite l’istituto della mediazione (conciliazione).
Esattamente un anno fa tale obbligatorieta’ scatto’ in molti ambiti civili (controversie bancarie, assicurative, di responsabilita’ medica, ereditarie, etc. etc.), grazie al D.lgs. 28/2010, ma per le liti condominiali e per quelle inerenti gli incidenti stradali il termine fu prorogato di un anno. La mediazione, o conciliazione, e’ un sistema con il quale le due parti, colloquiando tra loro anche senza bisogno di rappresentanza legale, cercano di raggiungere un accordo “amichevole” alla presenza del mediatore, un soggetto specializzato nella materia in discussione che fa da “paciere” e cerca di aiutare le parti a concludere positivamente l’incontro. La legge se n’e’ occupata piu’ volte, e con il D.lgs.28/2010 sono state fissate delle regole e procedure uniformi a garanzia degli interessi di ambedue le parti. Il verbale redatto in caso di accordo e’ pienamente vincolante per ambedue le parti ed assume valore di titolo esecutivo una volta omologato dal Tribunale.
Per svolgere la mediazione ci si puo’ rivolgere ad organismi pubblici (come le camere di commercio, classiche figure mediatrici per il consumatore), o privati, riconosciuti ed iscritti in un apposito registro tenuto presso il Ministero della Giustizia. In determinati ambiti, come quello bancario e di investimento finanziario, ci si puo’ rivolgere anche ad enti specifici come l’Arbitro Bancario finanziario (ABF) e la CONSOB.
Se ci si rivolge ad organismi pubblici i costi sono fissati dal Ministero della Giustizia. Gli organismi privati non sono vincolati da tali tariffe, con obbligo pero’ di prevedere una riduzione delle proprie indennita’ (di un terzo) se la mediazione svolta e’ tra quelle obbligatorie per legge.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Morte neuronale: individuata la proteina protettiva delle cellule del cervello

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Journal of Neuroscience

Journal of Neuroscience (Photo credit: Wikipedia)

Lo studio della Sapienza pubblicato sulla rivista Journal of Neuroscience. Si chiama chemochina CXCL16. È la proteina che secondo un recente studio della Sapienza proteggerebbe il cervello dalla morte delle cellule neuronali a seguito di danno eccitotossico, un evento comune nei traumi cerebrali e in diversi disturbi neurodegenerativi infiammatori e cronici, come l’ ischemia, la malattia di Alzheimer e il Morbo di Parkinson.
“Fino a oggi si riteneva che la chemochina CXCL16 avesse un ruolo funzionale solo nel sistema immunitario – sostiene Flavia Trettel, ricercatrice del team che ha condotto lo studio – La nostra ricerca ha evidenziato che la CXCL16 ha un ruolo attivo anche a livello del sistema nervoso centrale. In particolare abbiamo scoperto che la CXCL16, agendo specificamente sugli astrociti (cellule del sistema nervoso che assicurano il corretto funzionamento dei neuroni), stimola la liberazione di fattori neuro protettivi che riducono la morte neuronale. Tale meccanismo richiede l’azione sinergica dell’adenosina e in particolare l’attivazione dei recettori A3R astrocitari”. Lo studio, condotto nel laboratorio di Neurofisiologia e Neuroimmunologia cellulare e molecolare, presso il Dipartimento di Fisiologia e Farmacologia della Sapienza, è stato pubblicato sulla prestigiosa rivista Journal of Neuroscience. La ricerca inoltre è stata ripresa e commentata nel website dell’ Alzheimer Research Forum, ed è stata oggetto di attenzione anche da parte della SciBX (weekly publication from BioCentury and Nature that covers translational biomedical research).
Rosito M, Deflorio C, Limatola C, Trettel F. CXCL16 Orchestrates Adenosine A3 Receptor and MCP-1/CCL2 Activity to Protect Neurons from Excitotoxic Cell Death in the CNS. Journal of Neuroscience 2012 Feb 29;32(9):3154-63 http://www.jneurosci.org/content/32/9/3154.long

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mozart alla Sapienza per aiutare i ragazzi disabili

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Roma Mercoledì 28 marzo 2012 ore 18:30-21:00 Università La Sapienza Ingresso entro le 18:20 a offerta libera
L’associazione Loïc Francís–Lee organizza per mercoledì 28 marzo alle 18:30 l’edizione 2012 del concerto di beneficienza in Aula Magna – ormai in programma da quattro anni – con il patrocinio di Sapienza Università di Roma, allo scopo di raccogliere fondi per la realizzazione di progetti in favore di ragazzi e adulti disabili. Quest’anno la priorità è quella di riuscire a costruire una nuova casa famiglia, per assicurare un futuro sereno ai portatori di handicap anche nella vita adulta.
Il concerto di marzo 2012, per piano e voce solista, prevede l’esecuzione di brani di Mozart, Puccini, Bach, Schubert, Verdi e Mascagni, cantati dalla soprano Gabriella Graziadei accompagnata dal M° Nice Sarpi al pianoforte, con la regia del M° Rita Stocchi e la partecipazione del mimo Maurizio Ercoli. A presentare l’evento sarà il comico Nino Frassica, che rallegrerà la serata con le sue battute umoristiche.
Il tema della serata è Dalla preghiera all’opera semiseria e conterrà brani tratti dall’Ave Maria di Schubert e altri inni sacri nella prima parte e dalle Nozze di Figaro, dal Don Giovanni e da Così fan tutte di Mozart, oltre che dalla Cavalleria Rusticana di Mascagni. Chiuderà il concerto la famosa aria di Lauretta O babbino mio caro dall’opera Gianni Schicchi di Puccini.
L’evento del 28 marzo alla Sapienza è un’ottima occasione per conoscere la prima associazione steineriana per disabili in Italia e per trascorrere una serata ascoltando buona musica in allegria. Il ricavato del concerto, a offerta libera, sarà interamente devoluto a sostenere le attività dell’Associazione Loïc Francís–Lee.
La Onlus Loïc Francís–Lee, che ha ottenuto il riconoscimento della Asl nel 2005, si occupa da 18 anni di pedagogia curativa e socioterapia steineriana ai fini della promozione umana e sociale dei disabili mentali. Nel corso della sua attività, ha sviluppato numerosi metodi di sostegno e di accompagnamento dei disabili e delle loro famiglie, fra cui una scuola, una casa famiglia a Capena e un laboratorio di falegnameria integrato nel paese.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Confartigianato Palermo, escalation di cancellazione degli iscritti

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Settecento nuove imprese iscritte nel 2011, ma 1800 hanno richiesto la cancellazione. Questi i dati che emergono da un’analisi condotta da Confartigianato Palermo, che calcola anche la cancellazione di 230 artigiani a partire dal 31 dicembre 2011 e la richiesta della stessa da parte di altri ottanta. Una situazione che preoccupa il presidente di Confartigianato Palermo, che vede nel fenomeno il rischio di un ulteriore aumento degli abusivi e quindi, di evasori delle tasse. “Nella qualità di componente della giunta della Camera di Commercio e di presidente di Confartigianato provinciale – dichiara Nunzio Reina – ritengo questi dati molto allarmanti. Son preoccupanti per la situazione economica della città, perché uno dei motivi principali che spinge un iscritto alla cancellazione è quello di evitare la tassazione. Molti di loro, infatti, preferiscono addirittura chiudere la propria attività e continuare a lavorare in nero: l’accesso al credito è spesso impossibile. Per questo chiedo a tutti i deputati regionali di impegnarsi a rimpinguare le casse della CRIAS (La Cassa Regionale dell’Artigianato Siciliano) per rispondere alle esigenze del commerciante, perché la crisi riguarda l’intero comparto degli artigiani, per i quali confrontarsi con l’abusivismo e la concorrenza sleale, sta diventando impossibile.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diritti del contribuente. Parte nuova rubrica online dell’Aduc

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Il diritto tributario e’ un settore in continua evoluzione, che nel periodo piu’ recente ha visto come principali innovazioni l’introduzione del federalismo fiscale, con il suo decentramento dei vari aspetti connessi alla gestione dei tributi, nonche’ l’entrata in vigore della nuovissima procedura per la composizione delle crisi da sovraindebitamento anche dei privati, resasi purtroppo necessaria per la situazione di disagio economico che riguarda ormai buona parte degli italiani.E’ un settore rilevante per molti consumatori, che sempre piu’ spesso si rivolgono a noi per comprendere la portata delle innovazioni normative o, piu’ in generale, per ottenere chiarimenti sulla corretta applicazione dei vari tributi (tasse, imposte, canoni, ecc.), sul diritto ad ottenerne in certi casi il rimborso e sulla possibilita’ di difendersi da inaspettate pretese impositive, come le odiate cartelle esattoriali.Ci siamo percio’ proposti di curare in modo piu’ approfondito e sistematico una nuova rubrica in un settore già in piccola parte trattato, che già ha visto Aduc coinvolta in varie iniziative a nome e a tutela dei consumatori (canone RAI, tassa di concessione governativa sui telefoni cellulari, rimborso dell’IVA indebitamente richiesta sulla TIA1), ma che ancora presenta molte tematiche da approfondire ed affrontare.
Tratteremo i principali temi del diritto tributario, illustrando in primo luogo la natura dei vari tributi, le modalita’ della loro determinazione, nonche’ le procedure di accertamento e di riscossione da parte degli organi dello Stato e degli enti territoriali; in secondo luogo analizzando le sanzioni amministrative e penali conseguenti all’inadempimento degli obblighi contributivi, nonche’ le norme che regolano il contenzioso tributario ed il funzionamento degli organi competenti.Metteremo a disposizione schede pratiche, diffonderemo le notizie e la giurisprudenza di maggior rilevanza e pubblicheremo le nostre riflessioni. Cercheremo inoltre di rispondere per quanto possibile ai quesiti che ci verranno rivolti, per fornire ai contribuenti maggiori strumenti di conoscenza, comprensione e tutela in una materia che spesso lascia il cittadino confuso e quindi privo di difese davanti alle pretese dello Stato e degli enti territoriali, anche nei casi in cui queste siano illegittime. (A cura di Anna Jennifer Christiansen, legale Aduc)

Posted in Diritti/Human rights, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Estensione nuove norme del lavoro

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

“La marcia indietro fatta dal Governo sull’estensione delle nuove norme del lavoro agli statali è un grave segno di incertezza che lascia intuire tutta la debolezza della nuova regolamentazione” lo dichiara l’on. Americo Porfidia Presidente nazionale dell’NpS- Noi Sud-per il partito del Sud. “Altro aspetto che lascia fortemente dubbiosi sull’operato del Governo in materi di lavoro è il tentativo palese di dividere il corpo sociale, con l’evidente scopo di scatenare una guerra tra poveri, facendo risultare come dei fastidiosi privilegi i diritti sacrosanti dei lavoratori. E’ un gioco davvero sporco quello che si sta giocando sui tavoli del Governo, ma noi di Nps-NoiSud non cadremo vittime di questi tranelli, e il nostro rifiuto – conclude il deputato campano – riguarda il sistema delle riforme del lavoro nel suo insieme, sia che riguardi il settore pubblico che quello privato”

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Convegno: rete oncologica

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Roma 28 marzo dalle 9 alle 14, presso l’Istituto Tumori “Regina Elena” (Via Fermo Ognibene, 23), si terrà il convegno “Rete oncologica del Lazio: presentazione dell’attività ed evoluzioni future” in cui interverranno, tra gli altri, il prof. Francesco Cognetti, Direttore del Dipartimento di Oncologia Medica del “Regina Elena”, il prof. Stefano Cascinu, presidente dell’AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) e il prof. Francesco De Lorenzo, presidente della FAVO (Federazione Italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia). Ai giornalisti verrà distribuita la cartella stampa.
Ogni anno nella regione Lazio i nuovi casi di tumore sono 34.000 e i decessi circa 16.000. Tra gli obiettivi principali della Rete c’è quello di ridurre le liste d’attesa, creando percorsi assistenziali uniformi, efficienti ed innovativi che permettano ai pazienti un equo accesso ai servizi e ai trattamenti.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma turismo: trend positivo

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Castel Sant' Angelo, Roma.

Castel Sant' Angelo, Roma. (Photo credit: Wikipedia)

«Continua il trend positivo del turismo a Roma che registra nel settore alberghiero, per il mese di febbraio, un +4,48% di arrivi e +3,47% di presenze, secondo i dati elaborati dall’Ente Bilaterale per il turismo» Lo annuncia Antonio Gazzellone, delegato al turismo del Sindaco, a Mosca per promuovere l’offerta turistica della Capitale. «Nonostante la crisi internazionale il settore a Roma registra un andamento positivo; sempre più importanza, ovviamente, riveste il ruolo della promozione, soprattutto in un momento congiunturale così delicato. La missione a Mosca è stata un successo; in tutti gli incontri istituzionali ho riscontrato un grande interesse da parte dei russi per la nostra Città e la sua offerta, che peraltro scelgono sempre più numerosi. Anche il nostro stand promozionale in fiera è stato uno dei più visitati». Gazzellone, che oggi ha ritirato per Roma, a nome del sindaco Alemanno, il premio “Zvezda Travel.ru”, quale migliore destinazione tra le Città d’arte, affermandosi al primo posto tra 68 destinazioni a livello mondiale, ha espresso soddisfazione per la notizia del successo della mostra di D’Alì, in programmazione a Roma, che in soli 13 giorni è stata visitata da 28mila persone. «Solo ieri il portale Trivago.it ha incoronato la Caput Mundi regina delle vacanze di Pasqua ed oggi Roma ha ricevuto la statuetta a forma di stella, il prestigioso riconoscimento organizzato dal portale turistico russo, Travel.ru, che conta 1.7milioni di contatti al mese. Sono conferme e stimoli a proseguire nella direzione intrapresa – ha concluso il delegato al turismo – per implementare i servizi ai turisti e per dotare Roma di nuovi strumenti di attrazione turistica, come quelli rappresentati dai diversi sistemi che compongono il Secondo Polo turistico della Capitale».

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuovi contratti commerciali all’Università Europea di Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 23 marzo 2012

Italiano: Università Europea di Roma. Via degl...

Italiano: Università Europea di Roma. Via degli Aldobrandeschi 190 Roma. (Photo credit: Wikipedia)

Roma. Venerdì 23 Marzo 2012, alle 9.30, all’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi 190), si terrà la tavola rotonda “I Contratti di Somministrazione e di Distribuzione – Mercato e nuove fattispecie negoziali”, in occasione della presentazione del volume curato da Alberto Gambino e Roberto Bocchini.
La tavola rotonda, autorevolmente presieduta dal prof. Pietro Rescigno, decano dei civilisti italiani ed accademico dei Lincei, ha l’obiettivo di mettere in luce come il mercato ha dato vita ad una serie di nuovi contratti che non sempre garantiscono qualità e concorrenza orientate agli interessi dei cittadini-consumatori. Il diritto in questa situazione ha il compito di assegnare una soglia di tutela più ampia e non cedere il passo a distorte prassi negoziali a nocumento degli interessi della collettività. Nella tavola rotonda, che trae spunto dal volume sui “Contratti di somministrazione e distribuzione” curato dai professori Alberto Gambino e Roberto Bocchini, ordinari, rispettivamente, dell’Università Europea di Roma e dell’Università di Napoli “Parthenope”, si affrontano in particolare il rapporto tra somministrazione e servizi pubblici (Giuseppina Capaldo, Sapienza Università di Roma), l’outsourcing (Roberto Carleo, Università di Teramo), le figure negoziali di fornitura provenienti da altri ordinamenti (Virginia Zambrano, Università di Salerno), i codici deontologici nei servizi (Gaetano Piepoli, Università di Bari) e la subfornitura (Valeria Falce, Università Europea di Roma). Le conclusioni sono affidate a Enrico Gabrielli, ordinario di diritto civile dell’Università di Roma “Tor Vergata”.

 

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »