Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 4 aprile 2012

Largest investment in the Indian healthcare space this fiscal

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Mumbai.Advent International, one of the world’s leading global private equity firms, today announced a partnership with the founders of CARE Hospitals (“CARE”). Advent will invest USD 105 million (INR 523 crore) of equity capital in CARE by acquiring shares from some of the existing investors and injecting additional capital into the business. This will help the business consolidate its position in the healthcare sector and capitalise on the growth opportunities. The business will continue to be run by the founders following Advent’s investment. CARE is the largest multi-specialty hospital chain in South India, with strength in cardiac care, neurology, nephrology and general medicine. The hospital chain is ranked number 5 by number of beds and by revenue in India and has a significant market position in the state of Andhra Pradesh. CARE has hospitals in Vishakhapatnam, Raipur, Bhubaneshwar, Nagpur, Surat and Pune along with Hyderabad, and is poised for further growth and expansion in Tier II cities. CARE Hospitals was founded in 1997 by senior Doctors and medical professionals and has grown its capabilities and footprint organically as well as with the help of a number of important JV partners. These partners will be part of the team that will continue to develop and grow the business over time. Commenting on the partnership, Georg Stratenwerth, Managing Director, Advent India PE Advisors Private Limited, said, “Advent is pleased to join forces with CARE and its founder group, led by Dr. B. Soma Raju and Dr. N. Krishna Reddy. We believe that there is tremendous potential in the Indian healthcare market. Through this union, Advent brings relevant global experience to support CARE’s expansion plans in India. CARE aspires to match the best international benchmarks in healthcare delivery and we are committed to supporting them in this endeavour.”
About Advent International in India
This deal marks Advent’s third investment in India. Other investments are, CAMS, the leading Indian provider of outsourced transaction processing for mutual funds & insurance, and Element-K, a corporate e-learning business acquired by SkillSoft, a North American portfolio company of Advent. Advent has been focussed on India for a number of years and opened an office in Mumbai in 2009 to build a local team which can enable its investment process. This team consist of 6 investment advisory professionals and 8 Operating Partners/Advisors who bring with them a wealth of relevant industry experience.
Founded in 1984, Advent International is one of the world’s leading global private equity firms, with offices in 16 countries on four continents. A driving force in international private equity for 27 years, Advent has built an unparalleled global platform of over 160 investment professionals across Western and Central Europe, North America, Latin America and Asia. The firm focuses on growth investments, strategic repositioning opportunities and international investments in five core sectors (Healthcare, Business and Financial Services, Retail, Consumer and Leisure, Industrial and Telecoms, Media and Technology), working actively with management teams to drive revenue growth and earnings improvements in portfolio companies. Since inception, Advent has raised $26 billion in private equity capital and, through its investment programs, has completed over 270 transactions in 35 countries. For more information, visit http://www.adventinternational.com.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

“A Connected Car Does Not Mean a Distractive Car Anymore”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

London. There has been a great deal of speculation and discussion about how a connected car should be, while at the same time not losing sight of the issue of driver distraction. Harman’s Aha platform defines today’s connected car by introducing an altogether new approach to infotainment full of web content. The Aha platform serves as a one stop shop for the entire web-based entertainment content, and uses voice interface as output medium to relay the information, which in the current scenario is considered to be the safest form of human-machine interaction unlike visual interaction, which needs maximum user attention.According to Frost & Sullivan Research Analyst, Krishna Jayaraman (http://www.automotive.frost.com), Aha’s primary aim is to keep the user always connected and make driving easy and safe. “This application has opened the floodgates for numerous Internet-based services in the infotainment domain, which were considered to be sources of distraction,” he comments.The unique cloud-based radio platform is focused on collecting data from the web, simplifying it, and making it consumable while driving. In case of unavailability of specific media such as a podcast, the system gives an audio feedback about the unavailability, hence keeping drivers’ eyes on the road.
“With the flexibility of integration on basic radio systems to advanced multimedia systems, it will cater to consumers’ needs irrespective of different car segments and will open opportunities for OEMs, who are planning to introduce applications and connectivity in their cars,” he concludes.
Frost & Sullivan, the Growth Partnership Company, enables clients to accelerate growth and achieve best-in-class positions in growth, innovation and leadership. The company’s Growth Partnership Service provides the CEO and the CEO’s Growth Team with disciplined research and best-practice models to drive the generation, evaluation, and implementation of powerful growth strategies. Frost & Sullivan leverages 50 years of experience in partnering with Global 1000 companies, emerging businesses and the investment community from more than 40 offices on six continents. To join our Growth Partnership, please visit http://www.frost.com

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rating debito mercati emergenti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Londra.Gli investitori stanno spostando i capitali verso il debito dei paesi emergenti a seguito della recente serie di rating più alti per questi ultimi, spiega Ian Edmonds, top manager del fondo Legg Mason Western Asset Global Multi Strategy Fund, che ha in gestione 1,8 miliardi di dollari*.I recenti migliori rating attribuiti al debito di diversi paesi delle regioni emergenti stanno spingendo i fondi comuni di investimento, i fondi pensione e i fondi sovrani a cambiare l’allocazione degli attivi. Dal punto di vista strutturale, si sta verificando uno spostamento nell’allocazione degli asset verso i mercati emergenti, di cui sono protagonisti gli investitori, i fondi pensioni e i fondi sovrani”. Edmonds è dell’opinione che i mercati emergenti continueranno a essere uno dei temi secolari preferiti da Western Asset e che ci siano diversi modi per trarre profitto dai recenti rating più favorevoli di diversi paesi emergenti. “Dato il contrasto tra il merito di credito dei paesi avanzati e quello dei mercati emergenti, il modo migliore per trarre beneficio da questa dinamica è, a nostro avviso, combinare i settori del debito sovrano, delle obbligazioni societarie di aziende dei paesi emergenti – dove si ha uno spread più alto – con un peso particolare a certi mercati scelti in America Latina e in Asia. Siamo convinti che nel tempo, le valute dei mercati emergenti si apprezzeranno rispetto a quelle del G4”. Nello specifico, se si parte della variabile della crescita di queste regioni, precisa Edmonds, con il ridursi della pressione inflattiva, sarà l’Asia a registrare la performance migliore.
“Riteniamo che dalla Cina si possa ricavare un 8% circa. L’America Latina cresce in maniera sostenuta e per gli Stati Uniti prevediamo una crescita che oscillerà tra il 2 e il 3%. Secondo noi, la pressione dell’inflazione nei mercati emergenti si attenuerà e, inoltre, i decisori politici in queste regioni hanno strumenti per allentarla”. A Edmonds piace anche il Brasile dove i rendimenti si aggirano attualmente attorno al 10%: “Il Brasile offre uno dei rendimenti reali più alti di tutto l’universo dei mercati emergenti, e quindi lo vediamo con favore. Anche la valuta si è apprezzata recentemente, e quindi riteniamo che probabilmente il ritmo dell’apprezzamento rallenterà ora”. A parte il Brasile, in generale, i rendimenti dei mercati emergenti non toccano livelli eccezionali come quelli verso la metà degli anni 2000, conclude Edmonds, e per questo motivo è importante individuare in maniera specifica le valute stabili che presentano margini di apprezzamento e i cui relativi rendimenti offrono, rispetto al debito denominato in dollari, una buona prospettiva di crescita.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Rapporto sul processo di liberalizzazione della società italiana”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Roma 18 aprile alle ore 18 nella Sala dei Presidenti di Palazzo Giustiniani,Via della Dogana Vecchia, 29 – Senato della Repubblica, Società Libera presenterà la decima edizione del “Rapporto sul processo di liberalizzazione della società italiana”.
Società Libera costituisce da molti anni un’opportunità concreta di collegamento per coloro che condividono la necessità di riflettere su cosa una società liberale richieda per essere sostanzialmente tale e sulle affermazioni e le difficoltà che nel contesto attuale si incontrano sui temi delle libertà fondamentali (politica, religiosa, economica e d’informazione).
Negli ultimi decenni la dissoluzione dei partiti ha favorito la loro sostituzione con organizzazioni politiche più vicine al modello di comitati elettorali quanto mai distanti da sostanziali elaborazioni culturali necessarie a qualsivoglia azione politica. Oggi il tempo è maturo per una maggiore assunzione di responsabilità di chi come noi, in questi anni, ha dedicato il proprio impegno ad affermare concezione e pratica di un liberalismo razionale e non gridato fondato su una continua revisione di certezze lontano da acritiche logiche di schieramento.Il nostro è un appello a quelle energie intellettuali che, rifiutando vecchie appartenenze e approcci culturali precostituiti, individuano nella persona umana, nella responsabilità e nella libertà il mezzo migliore per raggiungere il bene comune, fine dell’azione politica. Insieme intendiamo trasformare Società Libera in un vasto movimento culturale-politico, capace di andare realmente incontro alle necessità della società civile, al fine di realizzare iniziative capaci di produrre consapevolezza e pressione verso la dirigenza del Paese.Motivo per il quale il nostro impegno è di far crescere una comunità culturale di persone intellettualmente libere, consapevoli di partecipare ad un progetto che va al di là di convenienze e conformismi, disponibili al coinvolgimento e alla condivisione di un’ “avventura intellettuale” per un radicamento territoriale.Aderire alla campagna d’iscrizione e di sostegno a Società Libera significherà essere parte attiva di un percorso culturale teso all’affermazione di una società aperta in cui la nostra visione del liberalismo si concretizzi particolarmente in un processo di modernizzazione e di liberalizzazione del Paese, nella salvaguardia della dignità e della libertà personale, nella difesa dei diritti umani ovunque siano messi in discussione.
I prossimi appuntamenti andranno dalla Presentazione del Decimo Rapporto sulle Liberalizzazioni (Senato della Repubblica – Palazzo Giustiniani – al Convegno “Stato e Criminalità”, significativamente organizzato a Casal di Principe (Caserta) il 14 giugno ore 10, fino alla Marcia internazionale per la libertà dei popoli e delle minoranze oppresse, prevista a Roma e in altre otto capitali europee il 13 ottobre alle ore 15.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trovato in Dancalia il “santuario delle amigdale”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Durante l’ultima campagna di scavi nel bacino sedimentario di Buya, in Eritrea, l’equipe internazionale guidata dal paleoantropologo della Sapienza Alfredo Coppa ha rinvenuto nuovi reperti umani e dell’industria litica risalenti a circa un milione di anni fa. I ricercatori hanno parlato subito di un “santuario delle amigdale”, poiché il sito è senz’altro uno dei posti a più alta concentrazione di manufatti litici di tipo acheuleano risalente a quel periodo: ai loro occhi è apparsa una spianata di reperti di basalto, scisti, selce e quarzite accumulatisi nel tempo a causa dei fenomeni di erosione differenziata. Si tratta probabilmente di depositi del fondo di un canale che, su una superficie di circa 400 metri quadrati, vede concentrate centinaia di amigdale attestanti una presenza umana importante e prolungata nel tempo. “Il periodo intorno ad un milione di anni or sono è cruciale nella storia dell’evoluzione umana, – spiega il direttore della Missione, Alfredo Coppa – ma finora sono pochissimi i reperti risalenti a questo periodo rinvenuti in Africa, e che si attestano proprio in quest’area, la Dancalia, all’imbocco della Rift Valley.”
Durante l’ultima campagna di scavo del sito di Mulhuli-Amo sono stati rinvenuti vari frammenti quasi sicuramente appartenenti ad un unico cranio: siamo dunque ben al terzo individuo ritrovato soltanto nel corso dell’ultimo anno e a qualche decina di metri dal toro frontale MA 154 e a sedici anni dal cranio di UA 31, il primo esemplare rinvenuto nell’area che tanto scalpore suscitò nell’ambiente scientifico internazionale. Nell’ultima campagna i ricercatori hanno trovato un frammento di osso parietale destro, più cinque frammenti che hanno portato alla ricostruzione del parietale del lato opposto, quindi un ulteriore frammento del temporale sinistro e finalmente un terzo molare mandibolare: la somiglianza di questo nuovo reperto, oltre che di quello dello scorso anno, con il primo cranio rinvenuto sedici anni fa consente di parlare così con maggiore convinzione di un’unica popolazione con caratteristiche simili che ha lasciato le sue tracce in almeno due insediamenti distanti circa 10 chilometri (ma in questa zona di insediamenti ce ne sono almeno altri 30, già individuati, ma non ancora indagati). Il dettagliato lavoro dei geologi della missione ha permesso di precisare il contesto cronologico dei ritrovamenti, anche se si attendono i risultati delle analisi strumentali che permetteranno di caratterizzare precisamente l’orizzonte temporale dei nuovi reperti.
Questi nuovi ritrovamenti confermano in maniera definitiva che l’area investigata dall’equipe internazionale guidata dalla Sapienza si trova in una delle regioni a più alta potenzialità per le ricerche sulle origini della nostra specie sapiens, i cui diretti antenati compariranno proprio in Africa orientale due-trecentomila anni più tardi.
Le ricerche nella Dancalia eritrea, coordinate da Alfredo Coppa del Dipartimento di Scienze Ambientali, sono state rese possibili anche grazie al finanziamento che la Sapienza destina ai Grandi scavi archeologici, in cui rientra il Progetto internazionale “Eritrean-Italian Danakil Expedition: Anthropo-archaeological and Geo-Paleontological Mission”, oltre che a un progetto PRIN del Ministero della ricerca scientifica. Partecipano ricercatori della Sapienza, dell’Eritrean National Museum di di Asmara, delle Università di Firenze, Padova, Torino, Ferrara, Bologna, del Museo Pigorini di Roma, dell’Università di Barcellona e del Museo Nazionale di Storia Naturale di Parigi.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“All’improvviso la luce Storia di una conversione”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Del regista e scrittore Maximo De Marco che, in vista della Pasqua, da domani (giovedì 5 aprile) è in libreria per raccontare il suo tormentato cammino verso la fede. Una conversione sofferta e dolorosa, avvenuta proprio sul set del film storico-religioso “Petali di Rosa”da lui diretto, interpretato da Claudia Koll e Antonella Ponziani, ispirato alla storia vera di suor Rosa Roccuzzo – vissuta più di 100 anni orsono e morta in odore di Santità. Una pellicola importante che ha ottenuto una menzione speciale dalla CEI come Film d’Autore e che è stata premiata con il Cavallo d’Argento della RAI.
Showman, scrittore, coreografo, cantante, regista, attore: Maximo De Marco è ben noto al grande pubblico, ha partecipato a numerosi programmi televisivi (di seguito il link a “Festa Italiana” su Rai Due con Caterina Balivo: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=aWCXeHuyalM), è stato in copertina su Radio Corriere (http://www.edizionigalassiaarte.it/maximo-de-marco.html) e protagonista di diversi servizi sulle principali testate nazionali.
Sempre domani (5 aprile) si terrà la presentazione del libro in anteprima nazionale a Francavilla al Mare (Chieti), terra d’origine dell’autore. (Chiara Parenti)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Esercito: Si opera incessantemente ad Herat

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Soldiers of the Sassari Brigade. Downloaded fr...

Soldiers of the Sassari Brigade. Downloaded from the official homepage of the Italian Army. (Photo credit: Wikipedia)

Herat. Afghanistan Camp Arena, quasi 5mila chilometri dall’Italia, base del contingente italiano, 4.200 militari impegnati nella missione in questo Paese dilaniato da anni di combattimenti contro gli insurgents, e sottoposto ad operazioni coraggiose e delicate. La Brigata Garibaldi, guidata dal generale Luigi Chiapperini, appena subentrato al parigrado, generale Luciano Portolano, della Brigata Sassari, è impegnata in quest’area di RC West. Ad Herat inizia a far caldo.
Mentre si opera incessantemente, per portare avanti un lavoro, per questa terra fondamentale. Da una parte l’addestramento della polizia afghana, dall’altra le operazioni contro i terroristi, come quella compiuta nella notte tra l’1 e il 2 aprile, dalle Forze speciali: la Task Force 45 è entrata in azione.
Ha sequestrato esplosivo, numerose armi e munizioni e arrestato alcuni insurgents, rinchiusi poi nel carcere di Herat. Fondamentale il lavoro di questi uomini, specializzati in tali azioni. A Camp Arena sono le 19 mentre scriviamo. Vi sono centinaia di soldati in attesa della cena, che si svolge all’interno della mensa della base militare. Il lavoro quotidiano, portato avanti con pazienza, sacrificio ed entusiasmo per oggi è finito, almeno per la maggior parte di loro. C’è chi si connette a internet, per parlare con le famiglie, chi legge, chi si intrattiene in uno dei bar della base. Il tempo si passa anche così, perché in questa piccola cittadina militare si cerca di passarli questi lunghi mesi lontani da casa. Mentre le famiglie da lontano attendono il ritorno dei propri cari. Dall’Italia si pensa che la missione debba volgere al termine, che i militari debbano tornare a casa, ma per chi non è mai stato qui è difficile capire quanto, invece, sia importante la presenza del nostro contingente……. continua http://www.cybernaua.it

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Frost & Sullivan “Urban Mobility 3.0”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Londra 13 e 14 giugno prossimi Il parlamentare Norman Baker darà il via al dibattito nella House of Lords del Parlamento britannico – L’argomento di quest’anno è “ Nuove offerte per la mobilità da parte dei produttori OEM e nuovi modelli di business che sfruttano il Web 2.0” “Siamo onorati della partecipazione di Baker al nostro evento – afferma Sarwant Singh, Partner e Global Practice Director del gruppo Automotive & Transportation di Frost & Sullivan -. Il nostro workshop annuale è stato creato nel 2009 per stimolare il dibattito su argomenti e tendenze che interessano lo sviluppo globale dei trasporti, quali ad esempio l’urbanizzazione, le nuove soluzioni di mobilità o i trasporti intermodali. Siamo in particolare orgogliosi dei nostri sforzi tesi ad avvicinare il settore pubblico e il settore privato.” Durante i due giorni dell’evento si affronteranno e discuteranno i nuovi concetti di mobilità urbana e i modi in cui le più recenti tendenze possono offrire opportunità ai Governi, al settore pubblico e alle imprese di allineare la propria visione della mobilità futura e i propri prodotti e servizi ai bisogni non ancora soddisfatti del cliente. Durante l’evento si analizzerà anche il ruolo del trasporto pubblico, in particolare degli autobus e dei treni, e il ruolo dei veicoli elettrici come forma di trasporto sostenibile ora e in futuro. Il discorso di Baker darà il via al primo giorno della conferenza, incentrato sull’argomento “Personale o pubblico?: I grandi agglomerati urbani e i trasporti sostenibili del futuro”. La discussione sarà facilitata da un pannello di parlamentari e rappresentanti del settore privato e del mondo accademico. Il secondo giorno sarà caratterizzato da discorsi programmatici e discussioni di gruppo con esperti del settore automobilistico e del mondo accademico.
Per maggiori informazioni sull’evento di Frost & Sullivan “Urban Mobility 3.0: OEMs New Mobility Offerings and New Business Models Linking Web 2.0”, si prega di contattare Chiara Carella, Corporate Communications di Frost & Sullivan, all’indirizzo chiara.carella@frost.com. Un numero limitato di pass gratuiti saranno disponibili per gli addetti ai media. Per informazioni generali, si prega di visitare il sito dell’evento: http://www.gil-global.com/urbanmobility.Gli sponsor ufficiali di “Urban Mobility 3.0” sono Karsan e Siemens. Il primo giorno della conferenza è organizzato in collaborazione con Carbon Connect.
Frost & Sullivan, la Growth Partnership Company, permette ai suoi clienti di accelerare la propria crescita e raggiungere posizioni di rilievo in termini di progresso, innovazione e leadership di mercato. La Growth Partnership Service di Frost & Sullivan offre al CEO e al suo Growth Team ricerche accurate e modelli “best practice” da seguire per guidarli nella creazione, valutazione e attuazione di efficaci strategie di crescita. Frost & Sullivan vanta 50 anni di esperienza come partner delle più importanti società a livello globale (indice Global 1000), di aziende emergenti e della comunità degli investitori, lavorando in modo capillare in più di 40 uffici distribuiti su sei continenti. Per far parte della nostra Growth Partnership, visita il sito http://www.frost.com.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chicchi di caffé verde per dimagrire

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

L’estratto di chicchi di caffè verde, quello non ancora tostato, potrebbe diventare l’ultima moda in termini di supplementi usati per dimagrire. Joe Vinson, professore di chimica dell’università di Scranton negli Stati Uniti, ha, infatti, sperimentato con successo la sostanza su un gruppo di volontari indiani, e ha presentato i risultati al meeting della American chemical society a San Diego. Il ricercatore ha utilizzato pillole con estratto di chicchi di caffè verde su 16 adulti sovrappeso, tra i 22 ed i 46 anni, c he non hanno cambiato la loro dieta o il tipo di esercizio fisico. I volontari hanno assunto a rotazione 700 mg o 1.050 mg dell’estratto di caffè oppure placebo, ogni giorno per 6 settimane, seguite da una settimana di wash out, per poi passare al trattamento successivo, così che ogni soggetto ha fatto da controllo a se stesso. Gli autori di questa ricerca hanno monitorato regolarmente la pressione sanguigna, il battito cardiaco e altri parametri ai partecipanti: dopo 22 settimane dall’avviso dei test, i volontari hanno evidenziato un dimagrimento pari al 10,5% del loro peso corporeo iniziale, senza effetti collaterali. Vinson ipotizza che a stimolare la perdita di peso sia l’acido clorogenico, presente nei chicchi di caffè interi, ma distrutto dai processi di tostatura. Tuttavia i dati sono ancora preliminari ed è già in programma uno studio su un campione più ampio per confermarli.(fonte farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incentivi alle rinnovabili

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Energía Eólica

Energía Eólica (Photo credit: Jumanji Solar)

Aumenti in bolletta: Luca Dal Fabbro, il nuovo Vice Presidente e Direttore Area Energia di AIGET e attuale AD di Domotecnica, propone di “Ridefinire gli incentivi alle rinnovabili per puntare su efficienza e risparmio energetico” Luca Dal Fabbro, il nuovo Vice Presidente e Direttore Area Energia di AIGET, Associazione Italiana di Grossisti di Energia e Trader e attuale Amministratore Delegato di Domotecnica, la prima rete nazionale in franchising per le aziende di installazione che operano nel campo dell’efficienza energetica, in relazione alle notizie di ulteriori e insostenibili aumenti del costo dell’energia, in linea con il posizionamento dell’Associazione da sempre volto alla massima tutela degli utenti finali, evidenzia “L’urgente necessità di ridefinire profondamente la politica italiana degli incentivi alle rinnovabili, per indirizzarli verso una serie di interventi strutturali volti a generare efficienza e risparmio energetico. Di fatto gli incentivi al fotovoltaico hanno appesantito di oneri in bolletta per miliardi di euro a danno di famiglie e imprese e a vantaggio dei produttori, sopratutto esteri. Tutto ciò, sottraendo spesso suolo fertile all’agricoltura per produrre energia a prezzi ben più alti rispetto a quelli garantiti del parco di generazione termica, fra i più efficienti a livello europeo. L’unica strada per ridurre la bolletta italiana è quella di promuovere l’efficienza energetica e una ulteriore liberalizzazione del mercato, in un quadro regolatorio più stabile nel medio e lungo periodo. Puntare sulla filiera dell’efficienza rappresenta la strategia più efficace per sostenere lo sviluppo di competenze e tecnologie nazionali, mantenendo il valore così generato all’interno del nostro Paese: un impulso indispensabile, in grado di generare ricadute assai positive in tutto il nostro sistema economico”. (Roberto Grattagliano)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Settimana della prevenzione tiroide: target under 45

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Torna, con la quarta edizione, la settimana di prevenzione dedicata alla tiroide: da lunedì 16 a venerdì 20, in tutte le Regioni italiane oltre 100 centri specializzati ospedalieri, universitari e di strutture sanitarie private, metteranno a disposizione i loro specialisti per una visita gratuita completa del collo e, se necessario, proporranno un percorso di diagnosi e cura completo. L’iniziativa è promossa dal Club delle Uec, Associazione delle unità di endocrinochirurgia italiane e quest’anno presta un’attenzione più mirata alle donne giovani. «Nell’edizione 2010» ricorda Giorgio De Toma, presidente del Club e direttore della Chirurgia del Policlinico Umberto I di Roma «le visite sono state oltre 8.400 e nel 13% dei pazienti è stato trovato un nodulo tiroideo fino ad allora sconosciuto, che nel 3,5% dei casi è stato sottoposto a terapia chirurgica. Mentre l’8% di tutti i pazienti ha necessitato di una terapia farmacologica. Oltre l’80% dei cittadini che hanno usufruito di una terapia era di sesso femminile». Proprio per quest’ultimo dato, l’iniziativa di quest’anno è particolarmente indirizzata alle donne al di sotto dei 45 anni che hanno una familiarità per patologia tiroidea, soprattutto se tumorale, e che manifestano nervosismo, irritabilità, insonnia, gonfiore al collo, oscillazioni nel peso, ma che non si sono mai sottoposte a un controllo in precedenza. «Obiettivo di questa Campagna» aggiunge Paolo Miccoli, past president del Club delle Uec e direttore della Chirurgia all’Ospedale universitario di Pisa  «è sensibilizzare l’opinione pubblica e gli operatori sanitari a cercare di formulare una diagnosi precoce sulla natura di un nodulo tiroideo allo scopo di selezionare quelli da sottoporre a terapia medica o chirurgica. Nel secondo caso sarà possibile utilizzare, se indicato, tecniche mininvasive come la Minimally invasive video assisted thyroidectomy (Mivat), che prevede un’incisione minima, di 1,5 centimetri, e quindi una cicatrice ridotta».(fonte farmacista33)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Prezzi prodotti alimentari

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Prosegue l’attività di monitoraggio dell’Osservatorio prezzi dei prodotti alimentari di Adiconsum. Ricordiamo che i prodotti alimentari monitorati dall’Osservatorio sono suddivisi nelle seguenti categorie: verdure e ortaggi, frutta, carni, prodotti ittici e altri generi alimentari. Dal monitoraggio svolto dall’Osservatorio prezzi di Adiconsum il carrello della spesa settimanale di una famiglia italiana di 4 persone è aumentato nel periodo settembre 2011-marzo 2012 di circa 4,28 euro, cioè del 3,07%, passando dai 139,38 euro di settembre 2011 ai 143,66 di marzo 2012. Su scala mensile, la maggiore spesa, quindi, è di circa 18 euro. Ecco, nel dettaglio, l’andamento degli ultimi 6 mesi Settembre 2011-Marzo 2012:
Verdure e ortaggi: aumenti generalizzati, sia per i prodotti a forte connotazione stagionale come le zucchine chiare (da 1,85 euro/Kg di settembre a 2,65 euro/kg di marzo) e le zucchine scure (da 1,50 a 2,15 euro/kg), e non come le insalate. Ad es. il prezzo dell’insalata cappuccina è passato da 1,60 euro/kg di settembre a 1,90 (+18,75%), mentre il costo all’origine nello stesso periodo era sceso da 0,39 a 0,38 euro/kg. Così pure per il prezzo della lattuga da 1,50 a 1,85 euro/kg (+23,33%) contro una diminuzione del prezzo all’origine sempre da 0,30 a 0,38.
Frutta: prezzi stabili con riduzioni tra le pere abate, ananas e kiwi
Carni: aumenti generalizzati, più consistenti tra le carni suine, nonostante una contrazione dei prezzi all’origine (circa -0,13 euro/kg)
Prodotti ittici: aumenti generalizzati, più significativi tra quelli da acquacoltura: sgombri (+6,16%), orate (+6,25%), spigole (+8,19%), contro una diminuzione dei prezzi all’ingrosso del 12,07%
Altri prodotti: aumentati i prezzi del fior di latte (+4,05%), del prosciutto crudo tipico (+4,44%), della farina (+7,69%) e della ricotta di mucca (+8,93%). Sul sito http://www.adiconsum.it tutti i dati nel dettaglio

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Contraffazione in Europa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Lexmark International, fornitore mondiale di soluzioni per la stampa, rende nota l’irruzione da parte degli agenti investigativi di Lexmark e della polizia in un deposito situato in Turchia che conteneva dispositivi di stampa contraffatti. Questo raid è l’esito di una lunga indagine su un individuo già accusato di contraffazione del marchio nel sistema giudiziario turco. Nel magazzino è stato rilevato materiale contraffatto di differenti marche di stampanti, tra cui 1.000 articoli Lexmark, che è stato sequestrato dagli ufficiali di polizia.
Inoltre, nel mese di febbraio, gli ufficiali italiani della Guardia di Finanza hanno fatto incursione in un magazzino vicino a Milano che ha portato al sequestro di quasi quaranta mila prodotti contraffatti firmati Lexmark. Questa struttura era utilizzata come impianto di riconfezionamento per la produzione di cartucce contraffatte di diverse marche. Il sospettato, in questo caso, è stato arrestato. I due episodi, oltre a mostrare la facile reperibilità di materiali di stampa contraffatti sul mercato, evidenziano gli sforzi di Lexmark volti a contrastare la diffusione di questo fenomeno. Un’altra importante problematica da tenere in considerazione riguarda l’incremento delle cartucce clonate che violano i brevetti Lexmark in diversi Paesi. A tal proposito, Lexmark ha recentemente intrapreso un’azione legale contro i produttori, distributori e rivenditori di queste cartucce, ottenendo riscontri positivi negli Stati Uniti e in Germania. Per maggiori informazioni, Lexmark ha creato un indirizzo e-mail, clone@lexmark.com, che può essere utilizzato per fornire dettagli sui rivenditori, distributori e importatori che commerciano consumabili contraffatti.
La protezione del marchio Lexmark dalla contraffazione e dal mercato nero è di estrema importanza per l’azienda, che ha così scelto di attuare una politica di tolleranza zero e di intraprendere azioni in tutto il mondo, controllando i produttori e i venditori che commercializzano cartucce contraffatte e che clonano brevetti sia sul mercato nazionale sia su quello mondiale. A proposito di Lexmark
Lexmark International, Inc. (NYSE: LXK) offre ad aziende di ogni dimensione una vasta gamma di software, prodotti, soluzioni e servizi per la stampa e l’imaging che permettono ai clienti di stampare meno e risparmiare sui costi. Perceptive Software, una Business Unit indipendente all’interno di Lexmark, è leader nella fornitura di software ECM (Enterprise Content Management) che consente la gestione dei flussi documentali aziendali per il loro intero ciclo di vita, permettendo una razionalizzazione dei processi di business e garantendo una maggiore efficienza a livello operativo. Lexmark è presente nel mondo in oltre 170 paesi e nel 2011 ha registrato un fatturato di oltre 4 miliardi di dollari. Per scoprire di più su Lexmark visitate il sito: http://www.lexmark.it

Posted in Diritti/Human rights, Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il futuro dei porti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Venezia Terminal Passeggeri 26 aprile 2012, conferenza mondiale sul cold ironing, sistema di alimentazione elettrica delle navi in banchina che consente di spegnere i motori ausiliari delle navi attraccate, eliminando le emissioni. Una alternativa energetica che permette dunque alle navi ferme di ricevere la corrente da terra senza dover tenere accesi i motori per alimentare i generatori di bordo e di sfruttare il calore generato dall’impianto a terra per riscaldare o raffreddare le strutture dei terminal del porto o addirittura la città nelle vicinanze al porto, con una notevole riduzione dell’inquinamento. All’incontro, organizzato dall’European Cruise Council, associazione che riunisce le maggiori compagnie di crociera in Europa e Venezia Terminal Passeggeri, società che promuove ed incrementa l’attività passeggeri nel Porto di Venezia, i massimi esperti internazionali illustreranno a rappresentanti istituzionali, fornitori di attrezzature ed operatori le novità del settore e le procedure per implementare questi sistemi energetici eco friendly.
Nella sessione di apertura verrà presentato dalla compagnia Princess Cruises e dal porto di Vancouver la loro esperienza sulla costa occidentale del Nord America, con un primo bilancio dopo l’installazione della nuova tecnologia. Bent Olof Jansson di Copenaghen Malmö Port parlerà della ricerca e delle valutazioni che lo scalo nordico ha fatto nel valutare il costo e l’efficacia di installazione di alimentazione da terra per le navi da crociera. Francesco Balbi di MSC Crociere discuterà sull’atteggiamento dei membri dell’ECC riguardo l’attivazione del cold ironing nei porti europei. Dopo una serie di presentazioni tecniche di aziende produttrici di tecnologie, spazio ad una delle questioni di più scottante attualità, ovvero la disponibilità di energia sicura e del relativo costo. Malina Kolenshanska della Commissione europea, esporrà gli aspetti fiscali del cold ironing per l’utilizzo da parte delle navi da crociera. Ci saranno anche presentazioni da parte dell’industria energetica per fornire una panoramica di come si guarda a questo prodotto non solo come ad una sfida, ma soprattutto ad un’opportunità. Nel corso dell’incontro inoltre il Porto di Venezia illustrerà ai congressisti stato dell’arte e prospettive future del cold ironing per lo scalo lagunare.
Nel Porto di Venezia oggi, tramite un accordo fra Autorità Portuale e ENEL sottoscritto nel febbraio 2010, si prevede la realizzazione di un sistema in grado di alimentare 4 navi contemporaneamente. Un’opera che si inserisce nella strategia adottata da tempo e volta a rendere il traffico marittimo sempre più compatibile con il delicato ambiente naturale e storico in cui opera. Info e modalità di registrazione al convegno : http://www.ashcroftandassociates.com (Sabino Cirulli) (dott. roberto perrocchio)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salon International du Monde et de la Culture des Arts

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

CANNES

CANNES (Photo credit: TOMOYOSHI)

Cannes (Francia) Vernissage su invito Lunedì 16 Aprile ore 18:30 dal 16 al 22 aprile 2012 Gare Maritime La Croisette Boulevard La Croisette. Il critico d’arte Sabrina Falzone presenterà dal 16 aprile 2012 i dieci migliori artisti selezionati per l’Italia al prestigioso evento del Salon International du Monde et de la Culture des Arts, meglio noto come M.C.A. di Cannes. Riveliamo i loro nomi: Maurizio Bono, Daniela Cappiello, Vito Carta, Achille De Tommaso, Jacqueline Domin, Carlo Franzoso, Fabrizio Pesci, Susanna Anna Redaelli, Giuseppe Tamponi e Valenberg. L’esposizione internazionale è patrocinata dal Comune di Cannes e si svolgerà alla presenza di personaggi illustri della cultura francese. Un evento da non perdere Ingresso libero http://www.galleriasabrinafalzone.com

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piemonte: il prezzo della crisi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Il Piemonte è tra le regioni che in questi anni più hanno subito il peso delle difficoltà economiche. Oggi a Roma i vertici dell’Indesit avrebbero annunciato ai sindacati la decisione di spostare la produzione di lavastoviglie in Polonia. Una presa di posizione che andrebbe a colpire in primo luogo la nostra Regione e Provincia. Sono 400 i lavoratori dipendenti dello stabilimento di None, senza contare tutti coloro che vengono impiegati nell’indotto. Nel 2009 ci trovammo di fronte ad una situazione simile. Anche in quel caso il futuro dello stabilimento torinese veniva messo in discussione, ma dopo una lunga trattativa tra azienda e sindacati si trovò una soluzione. Oggi chiediamo alla proprietà di dimostrare lo stesso impegno che mise in campo all’epoca. Il gruppo di Sinistra Ecologia Libertà con Vendola in Regione Piemonte presenterà un’interrogazione urgente per chiedere all’Assessore di riferimento quali iniziative intenda mettere in atto per garantire i livelli occupazionali dell’azienda e la tutela dei lavoratori dell’indotto. I piemontesi hanno già fatto grossi sacrifici, le imprese dimostrino responsabilità. (Monica Cerutti, Sinistra Ecologia Libertà)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quote Better serie A

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Sabato prossimo si disputerà la 31esima giornata del campionato di serie A. Ecco le quote Better. Per la corsa allo scudetto il Milan (a 1,30) di Allegri ospiterà la Fiorentina (a 10,00) di Delio Rossi che è sempre più implicata nella zona salvezza e la Juventus (a 1,65) di Conte si recherà a Palermo (a 5,00) per affrontare i rosanero di Mutti. Big match all’Olimpico per il terzo posto, che vorrebbe dire preliminari di Champions League, tra la Lazio (a 2,55) di Reja e il Napoli (a 2,75) di Mazarri, divise da tre punti. Di questa sfida potrebbe beneficiare l’Udinese (a 1,85), a pari punti con il Napoli, che al “Friuli” riceverà il Parma (a 4,50). Speranze per il terzo posto, anche se leggermente in ritardo in classifica, ci sono anche per la Roma (a 1,90), l’Inter (a 2,20) e il Catania (a 3,00), tutte impegnate in trasferta, rispettivamente contro il Lecce (a 3,75), in piena corsa per non retrocedere, l’ostico Cagliari (a 3,25) e il mai domo Chievo (a 2,75). Punti importanti per non retrocedere li cercherà il Siena (a 4,00) di Sannino nella difficile trasferta di Bergamo contro l’Atalanta (2,35). Alla ricerca della vittoria il Novara (a 2,70), penultimo, e il Cesena (a 3,30), fanalino di coda, che in casa affronteranno il Genoa (a 2,50), a 6 punti dal terz’ultimo posto, e il Bologna (a 2,20) per il derby emiliano-romagnolo.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Infanzia al Sud: necessarie più risorse e qualità degli interventi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

Crescere al Sud, promossa da “Fondazione CON IL SUD” e “Save the Children”, incontra il Ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca e il Sottosegretario all’Istruzione Marco Rossi Doria, per avviare un confronto costruttivo a partire dai dati drammatici su povertà e dispersione scolastica nel Mezzogiorno Su 100 bambini che vivono in Calabria e in Campania solo 3 accedono all’asilo nido, ma in tutto il Mezzogiorno la frequenza è comunque 4 volte inferiore alla media nazionale. Un futuro migliore per chi cresce al Sud sembra meno possibile e più lontano se, dopo l’asilo, anche a scuola si perdono per strada 3 studenti su 10 che non arrivano al diploma, servizi spesso essenziali come il tempo pieno sono disponibili in meno di 1 caso su 10 (8,6% nel Mezzogiorno e 7,1% nelle isole), mentre 1 bambino su 2 (42,6%) ne può usufruire nel Nord-Ovest. Un percorso di crescita che in 601 comuni del Sud ad alta densità criminale su un totale di 1.608 espone bambini e adolescenti ad una cultura di illegalità e violenza diffusa. Anche sul fronte della povertà sono i minori che vivono nel Mezzogiorno ad essere maggiormente colpiti, con un numero doppio di bambini e adolescenti in condizioni di povertà relativa (1.227.000 sul totale di 1.876.000 in Italia) e 359.000 in condizioni di povertà assoluta, il 9,3% di tutta la popolazione minorile meridionale . Alla crisi in atto, che aggrava ulteriormente le condizioni economiche delle famiglie e in particolare di quelle con più figli minori, si associa una drammatica e continua contrazione delle risorse pubbliche. I fondi per gli interventi sociali trasferiti dallo Stato centrale alle Regioni si sono ridotti tra il 2008 e il 2011 dell’85% (da 1.213,2 milioni a 178,5) e, sul fronte dell’educazione, già nel 2008 la spesa dell’Italia si è collocata al 29 posto su 34 Paesi secondo le stime dell’OCSE (il 4,8% del PIL contro una media del 6,1%). Questo il punto di partenza di Crescere al Sud, la rete promossa da Fondazione con il Sud e Save the Children che raccoglie 20 associazioni e organizzazioni presenti sul territorio, che in occasione dell’incontro odierno con il Ministro per la Coesione Territoriale Fabrizio Barca richiama con forza l’esigenza di maggiori risorse per l’infanzia al Sud, afidest@gmail.com partire dall’utilizzo dei Fondi Europei. Infatti, nonostante i progressi degli ultimi mesi, l’Italia ha speso solo il 19, 7% dei 43,5 miliardi di euro destinati alle Regioni del Sud e rimane al penultimo posto tra i Paesi europei per capacità di spesa . Grazie alle competenze, al radicamento sul territorio e alla professionalità delle organizzazioni che ne fanno parte, Crescere al Sud punta a favorire una maggiore qualità degli interventi di contrasto alla povertà promuovendo, a partire dal ruolo centrale della scuola, la tutela dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, dalla cittadinanza alla legalità, dal gioco all’ambiente e alla salute.
Tra le prossime iniziative di Crescere al Sud tre appuntamenti di verifica e approfondimento in Puglia (l’ 11 e 12 Aprile 2012), Calabria (Giugno 2012) e Sicilia (Ottobre 2102) rispettivamente su contrasto alla povertà, legalità e comunità educante, per porre le basi di proposte di intervento mirate. Tra i suoi primi obiettivi, Crescere al Sud intende promuovere la creazione, nei Comuni ad alta densità criminale di aree ad “alta densità educativa” che, grazie a nuove risorse pubbliche e private, prevedano progetti per l’aumento del tempo scuola, lo sviluppo e la formazione di una coscienza civile, democratica e responsabile fondata sull’educazione ai diritti di cittadinanza, e consentano il potenziamento degli interventi di volontariato.
I promotori di Crescere al Sud sono: AIMMF (Associazione Italiana dei Magistrati per i Minorenni e per la Famiglia), ANPAS (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), Associazione Culturale Kreattiva, CGD (Coordinamento Genitori Democratici), CISMAI (Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e l’Abuso dell’Infanzia) , Civitas Solis, CNCA (Coordinamento Nazionale delle Comunità d’Accoglienza), CNOAS (Consiglio Nazionale Ordine degli Assistenti Sociali), Cooperativa sociale Iskra , CSI (Centro Sportivo Italiano), Cooperativa sociale Dedalus, E.I.P. Italia – Scuola Strumento di Pace, Fondazione CON IL SUD, Inventare Insieme, Istituto Don Calabria, L’Altra Napoli, L’Orsa Maggiore, Libera, Save the Children, S.I.P. (Società Italiana di Pediatria), UISP (Unione Italiana Sport per Tutti). Per ulteriori informazioni: http://www.crescerealsud.it

Posted in Spazio aperto/open space, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Farmacie di Dalmine: contro il fumo la rete fa la forza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

È stato dimostrato che per smettere di fumare la rete sociale è importante: i migliori risultati si hanno se si fanno attività con i gruppi di mutuo aiuto o con un amico o con il partner. Lo sostiene Roberto Moretti, responsabile del progetto promozione salute dell’Asl di Bergamo che aggiunge: «In compagnia, con un obiettivo comune, è più facile smettere». Con queste premesse, sei farmacie di Dalmine (Bg) hanno deciso di fare rete proponendo insieme un progetto antifumo, che dopo due-tre mesi di sperimentazione potrà essere esteso a tutta la provincia. Il percorso inizia con una valutazione sia del grado di dipendenza del fumatore sia quello motivazionale, per poi differenziarsi a seconda del profilo che si delinea. Nel progetto sperimentale è incluso il servizio “Smsmetto” che consiste nell’invio, su richiesta, di messaggi gratuiti sul telefono cellulare che possano dare supporto emotivo, per esempio “Butta l’accendino e le sigarette”, “Bravo resisti!”. Inoltre, sono previste sedute di gruppo, organizzate dall’Asl, nove in tutto per un costo di 90 euro (meno della spesa mensile per un pacchetto di sigarette al giorno). Infine, nelle farmacie aderenti è possibile eseguire misurazioni del monossido di carbonio, che i fumatori possono eseguire prima di iniziare il percorso e dopo quando non saranno più fumatori. «Abbiamo un vantaggio culturale» commenta Giorgio Locatelli, presidente dell’Ordine dei farmacisti di Bergamo «che &egra ve; la cultura solidaristica di prevenzione». «La farmacia» aggiunge Giovanni Petrosillo, di Federfarma Bergamo «deve essere sempre più integrata nel sistema sanitario. È questa la farmacia in cui crediamo e non certo quella che emerge dalla recentissima riforma che ha inteso erroneamente inquadrare le farmacie solo come unità commerciali».(fonte farmacista33)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

New Mobility Segment for Short Distance Commutes

Posted by fidest press agency su mercoledì, 4 aprile 2012

London As the cost of global congestion inches towards the $1 Trillion mark, key economies including Europe, North America, Japan and China amongst others prepare for a green-commute blueprint. 16 of the key Automotive OEMs are working on more than 110 short distance vehicles, with approximately 50 models being already production ready. The remaining 60 are in concept stage, but expected to become production ready by 2020. The emergence of such micro-mobility vehicles is expected to fight congestion, ease parking space identification and aid in faster as well as greener commutes in crowded city centres.Frost & Sullivan will hold a complimentary web conference, entitled The Rise of a Next-Generation Sustainable Mobility, taking place on Tuesday, 17th April 2012, at 3 p.m. GMT. Industry Analyst Automotive & Transportation, Vishwas Shankar, will introduce key participants in the global market for micro mobility solutions and the models they are planning with vehicle characteristics such as speed, driving range, vehicle homologation, seating arrangement, etc. He will also present thought-provoking insights, why global key OEMs have already invested more than $300 million in this market, as well as drivers and restraints related to current market dynamics.To participate in this complimentary web conference, please email Katja Feick at katja.feick@frost.com with your full contact details. Upon receipt of the above information, a registration link will be e-mailed to you. You may also register to receive a recorded version of the briefing at anytime by submitting the aforementioned contact details.This web conference will primarily benefit components manufacturers, distributors, vehicle manufacturers, as well as technology partners globally. Automotive OEMs will have to prepare for intense competition in an emerging segment while planning to offer an integrated mobility beyond cars. Technology partners and component suppliers will receive valuable information for their plans and investments in areas of growing interest among automakers. From a local and global fleet operator’s viewpoint, the web conference can help to understand and plan new models in addition to existing fleets.”The micro-mobility segment focuses largely on daily short distance commutes of 1-15 miles, but also includes additional emerging models to provide city-driving of up to even 40-45 miles,” says Mr. Shankar.”China is the preferred launch pad by global OEMs. Congested cities with narrow roads and a growing difficulty of parking space identification favours China over other economies, such as Europe. Also, more than 70 per cent of these unconventional mobility models are expected to be electric; China being the biggest e-bike market is expected to lead from the front with this new DNA of integrated mobility”, he concludes.
Frost & Sullivan, the Growth Partnership Company, enables clients to accelerate growth and achieve best-in-class positions in growth, innovation and leadership. The company’s Growth Partnership Service provides the CEO and the CEO’s Growth Team with disciplined research and best-practice models to drive the generation, evaluation, and implementation of powerful growth strategies. Frost & Sullivan leverages over 50 years of experience in partnering with Global 1000 companies, emerging businesses and the investment community from 40 offices on 6 continents. To join our Growth Partnership, please visit http://www.frost.com

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »