Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Farmacia e cosmetica

Posted by fidest press agency su venerdì, 11 Maggio 2012

«L’appuntamento – ha commentato Vincenzo Maglione, presidente del Gruppo Cosmetici in Farmacia di Unipro – ha permesso di chiarire, nello scenario competitivo attuale, l’importanza ed il valore del cosmetico in farmacia. Oggi le dinamiche impongono una scelta di qualità ancora maggiore ed è questo che i clienti chiedono e vogliono quando entrano in farmacia. Il cosmetico in farmacia diviene quindi un ottimo veicolo di salute moderno che risponde alle richieste dei consumatori e supporta il valore scientifico della farmacia in quanto “casa della salute”».«La farmacia, sia perché è facilmente accessibile per la presenza capillare sul territorio, sia per la disponibilità dei farmacisti al dialogo e al confronto con il paziente, da sempre riesce ad avere un rapporto di vicinanza e fiducia con il cittadino, come confermato anche dalla recentissima indagine condotta dall’Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione. In un quadro di grande attenzione all’utente i cosmetici diventano uno strumento in più che la farmacia ha per rispondere alla nuova domanda di salute e benessere psicofisico della popolazione. Un benessere che passa anche per un maggiore interesse verso la cura di sé, perché piacersi è un modo per stare bene con se stessi e con gli altri. Ritengo che il valore aggiunto che la farmacia può dare anche alla cosmesi debba indurre i produttori a investire sul nostro canale per ottenere una sinergia che vada a vantaggio di tutti: dell’azienda che vede adeguatamente valorizzati i propri prodotti, del cittadino che sa di poter trovare in farmacia risposte di qualità, della farmacia stessa che vede riconosciuto anche in questo campo la propria funzione di punto di riferimento per il benessere del cittadino». Questo il commento di Annarosa Racca, presidente di Federfarma.«Il dibattito – ha aggiunto Maglione – ha anche mostrato l’evoluzione del settore distributivo, e in prospettiva, l’apertura delle nuove farmacie previste dal DL Liberalizzazioni che potranno aiutare la corretta espansione del settore cosmetico. A tal proposito Unipro con il Gruppo Cosmetici in Farmacia, insieme a Federfarma e FOFI, si ripromette di lavorare ancor più in congiunzione su tali aspetti migliorando le conoscenze scientifiche e quindi il servizio reso».«La cosmesi oggi rientra a pieno titolo in quella ricerca del benessere che caratterizza la nostra società. Ma proprio per questo diventa centrale la figura del farmacista, capace di guidare la scelta del cittadino in base a criteri scientifici e di offrire una garanzia ulteriore sulla qualità e la sicurezza dei prodotti. Una centralità che viene ulteriormente sottolineata dal progresso registrato in questi anni dal cosmetico stesso, che sempre più spesso presenta funzioni e azioni che vanno al di là dell’estetica pura e semplice» ha ribadito Maurizio Pace, segretario della Federazione degli Ordini dei Farmacisti Italiani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: