Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 19 Mag 2012

Consorzi e pubblica amministrazione

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Italiano: Po di Goro, ramo meridionale del Po ...

Italiano: Po di Goro, ramo meridionale del Po che delimita il comune di Ariano nel Polesine e la Regione Veneto dal comune di Mesola e la Regione Emilia-Romagna. Lavori di manutenzione sul letto del fiume ad opera di una draga. (Photo credit: Wikipedia)

“Nella Pubblica Amministrazione si registrano differenze di tempestività se si tiene presente il ritardo dell’avvio del Piano Irriguo Nazionale nelle regioni meridionali del Paese rispetto al Nord”: lo afferma Massimo Gargano, Presidente dell’Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni (A.N.B.I.), intervenendo a Castel Bolognese, nel ravennate, all’inaugurazione del nuovo impianto di distribuzione plurima (usi irriguo e potabile) delle acque del C.E.R., realizzato dal Consorzio di bonifica Romagna Occidentale, dove, viceversa, prende atto di efficienza e tempestività.
“Il rapporto con la Regione Emilia Romagna è – prosegue Gargano – un esempio, utile al territorio, di proficua valorizzazione delle sinergie istituzionali e dell’attività dei consorzi di bonifica; così come nell’applicazione del sistema irriguo “intelligente” Irriframe, i nuovi orizzonti di collaborazione, che si stanno aprendo per la manutenzione dei territori montani, pongono la Regione Emilia Romagna, come punto di riferimento a livello nazionale per il mondo della Bonifica. La Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, che vivrà questo week-end il suo momento finale – conclude il Presidente A.N.B.I. – presenta quest’anno una grande novità: lo stretto rapporto fra consorzi di bonifica e sindaci, entrambi quotidiani “sportelli” per i cittadini. Forte di questa rinsaldata collaborazione con A.N.C.I. (Associazione Nazionale Comuni Italiani), incontreremo il Ministro dell’Ambiente, Clini, per chiedere l’attenzione dovuta e le risorse, che sono ferme, per il Piano di Mitigazione del Rischio Idrogeologico, da noi redatto a partire dalle esigenze espresse da un territorio, la cui valorizzazione (turistica, agroalimentare, artistica…) non può che essere il perno della tanto auspicata crescita dell’Italia. I consorzi di bonifica, per le loro competenze, offrono risposte concrete a pre-requisiti per qualsiasi ipotesi di sviluppo: la sicurezza dalle acque e la loro disponibilità, oltre che la sensibile riduzione del rischio frane.”

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

MFE: “Unione europea in un vicolo cieco”

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

View of Athens from the Acropolis, Greece Ital...

View of Athens from the Acropolis, Greece Italiano: Veduta di Atene dall’acropoli, Grecia (Photo credit: Wikipedia)

“La crisi in Grecia ha fatto un nuovo passo verso il baratro, e con essa la crisi dell’eurozona. Se non interverrà un fatto radicalmente nuovo sarà impossibile impedire il fallimento di Atene e, di conseguenza, l’implosione della moneta unica e della stessa Unione europea. Le conseguenze sarebbero drammatiche non solo sul piano economico e politico in Europa, ma anche per le ripercussioni sull’ordine economico-monetario e
politico-strategico mondiale”, è la drammatica analisi del Movimento Federalista Europeo (MFE) che esorta a “riconoscere che l’Unione europea è arrivata ad un vicolo cieco. È la sua intera struttura istituzionale che non consente un governo della moneta, dell’economia, della fiscalità, della politica estera ad essere inadeguata. Per arrestare la valanga, l’Europa deve saper dare un segnale di forte e concreta unità e solidarietà”. Ma la solidarietà, continua il MFE “esige l’unità politica, che oggi è possibile solo tra i paesi dell’area dell’euro. E’ dunque tempo di fare un salto di qualità nell’affrontare la crisi. La Grecia mostra che tagli e tasse soffocano l’economia e il debito, invece di scendere, è salito”. Pertanto, per i federalisti europei “è necessario inquadrare, subito, in un patto politico, sia il patto sul necessario risanamento dei conti degli Stati – ricordando che l’era dello sviluppo a debito, sulle spalle del resto del mondo, è definitivamente tramontata per gli europei – sia il lancio di un improcrastinabile patto per lo sviluppo sostenibile”(fonte aiccre)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Agricoltura UE: cresce la destinazione delle aree al biologico

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Italiano: Valore biologico di proteine in alim...

Italiano: Valore biologico di proteine in alimenti per l’essere umano diagramma, valore biologico, proteine alimentari, umano, uovo, latte, formaggio, pesce, carne, leguminacee, graminacee (Photo credit: Wikipedia)

La Commissione europea ha pubblicato una relazione sull’attuazione delle norme comunitarie in materia di produzione biologica ed etichettatura. Lo studio analizza l’esperienza maturata nell’applicazione della legislazione europea sul biologico dal 2009, incentrato su 4 aree principali: a) il campo di applicazione del regolamento e la sua possibile estensione ad altri prodotti agricoli (ad esempio per alimenti biologici preparati dalla ristorazione collettiva, ai tessuti e cosmetici); b) il divieto di uso di OGM nella produzione biologica (la fattibilità di specifiche soglie di tolleranza e il loro impatto sul settore biologico); c) il funzionamento del mercato interno e del sistema dei controlli (valutando in particolare che le pratiche consolidate non diano luogo a concorrenza sleale o ostacolino la produzione e commercializzazione di prodotti biologici; d) il regime d’importazione (fonte aiccre)

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

AICCRE: a Ventotene per i 60 anni

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Ventotene

Ventotene (Photo credit: Wikipedia)

Per celebrare i suoi 60 anni di nascita l’AICCRE, che dalla sua nascita si è sempre battuta per una Europa Federale fondata sui poteri locali e regionali, ha organizzato un Convegno a Ventotene il 26 giugno prossimo. Parteciperanno, tra gli altri: Michele Picciano, Presidente AICCRE; Giuseppe Assenso, Sindaco Ventotene; Gianfranco Martini; Laura Ortolani Serafini; Pier Virgilio Dastoli, Presidente del CIME; Vincenzo Menna ed Emilio Verrengia, Segretari generali AICCRE

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Corruzione crisi: causa ed effetto

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Quello che sta succedendo in questi giorni alla Camera sul ddl anti-corruzione e la crisi economica non sono capitoli separati. La corruzione, certo non l’art. 18, è una delle principali cause del declino economico dell’Italia: senza una legge drastica per combatterla e senza il ripristino del falso in bilancio, le imprese e la politica non torneranno credibili e non ci potrà essere nessuna ripresa.L’ostruzionismo del Pdl è becero e inaccettabile ed è anche un vero e proprio sabotaggio contro la nostra economia in un momento difficilissimo. E’ l’ennesima prova di quanto danno facciano il governo tecnico e l’ammucchiata di una finta maggioranza che non può imboccare con decisione nessuna strada, né contro la corruzione né sul piano della crisi economica. L’IdV è riuscita a far passare già al Senato la ratifica della Convenzione di Strasburgo, che agevolerebbe l’inserimento nel nostro ordinamento delle norme anti-corruzione, ma ancora non è legge perché questo Parlamento è allergico alla legalità. C’è un sistema di potere che indica la strada da seguire, bloccando qualunque iniziativa per farci uscire fuori da questo pantano.L’Italia dei Valori ritiene che le entrate di cui il Paese ha urgente bisogno per fronteggiare la crisi debbano essere reperite facendo pagare il conto agli evasori fiscali e, con la Tobin Tax, a quella minoranza che possiede oggi le risorse di cui il Paese ha bisogno.La sola via d’uscita sta nello smettere di perseguitare gli onesti e i poveracci e di premiare sempre i corrotti, i privilegiati e i banchieri. Bisogna mettere insieme libertà e solidarietà, meritocrazia, trasparenza e sostegno alle fasce deboli. Questo può farlo solo un governo politico, eletto dai cittadini e non nominato dall’alto. Per noi dell’IdV la coalizione che può vincere le elezioni, dar vita a questo governo e ridare speranza al Paese è in tutta evidenza quella prefigurata dalla foto di Vasto. Quel modello ha vinto in Francia e ha ottenuto risultati eccezionali nella stessa Germania. E’ il futuro non solo dell’Italia ma dell’intera Europa. Cosa stiamo aspettando a proporlo apertamente ai cittadini? Noi siamo pronti a governare l’Italia, con un programma che metta al primo posto il lavoro, l’equità sociale, la legalità e la lotta all’evasione e alla corruzione.(Di Pietro)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stati Uniti: il Soave “agguanta” la Grande Mela

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Looking south from Top of the Rock, New York C...

Looking south from Top of the Rock, New York City {| cellspacing=”0″ style=”min-width:40em; color:#000; background:#ddd; border:1px solid #bbb; margin:.1em;” class=”layouttemplate” | style=”width:1.2em;height:1.2em;padding:.2em” | 20px |link=|center | style=”font-size:.85em; padding:.2em; vertical-align:middle” |This image was created with hugin. |} NYC wideangle south from Top of the Rock.jpg (Photo credit: Wikipedia)

Prosegue a pieno ritmo e con ampia partecipazione di pubblico “Reach for Soave” l’azione promozionale voluta dal Consorzio di Tutela del Soave per il mese di maggio e giugno a New York, dedicata al consumatore finale.
Nel progetto sono infatti coinvolti oltre 30 tra i più prestigiosi wine shop della Grande Mela al cui interno fino a metà giugno si terranno degustazioni guidate e attività di avvicinamento al Soave.
“Convivial, fresh e stylish” sono i concetti portanti della nuova campagna promozionale dedicata al Soave, che dai primi di maggio si sta facendo ampio spazio tra riviste di settore, inserzioni stampa e soprattutto nell’on line. Tre termini non casuali: in base all’indagine di mercato a supporto della nuova campagna promozionale USA, “Convivial, fresh e stylish” risultano infatti i tre aggettivi più ricorrenti quando viene richiesto di descrivere il vino Soave.Fino a metà giugno il Soave verrà promosso nei wine shop più trendy di New York e sarà fatto conoscere con degustazioni guidate nei punti vendita, con particolare riguardo al target di consumatori tra i 25 e i 40 anni di età.<<Si tratta di un programma molto intenso – evidenzia Arturo Stocchetti, presidente del Consorzio del Soave – che si rivolge sia ai rivenditori e al trade, sia soprattutto ai consumatori diretti. Ed è qui la grande sfida perché per canali differenti servono azioni e comunicazioni differenti e mirate>>.
Da Manhattan a Brooklyn fino al New Jersey, quella attualmente in corso oltre oceano è una vera e propria azione capillare, che, consumatore dopo consumatore, si pone come obbiettivo di proporre ad avventori e clienti dei wine shop il Soave, quale vino bianco simbolo dell’Italia, forte della sua ritrovata identità.
Torna quindi il contatto personale e diretto tra chi propone il vino Soave ed il cliente finale. Una scelta strategica questa che è stata posta in essere come naturale evoluzione del percorso promozionale di cui da oltre tre anni è protagonista il Soave in America. Dopo azioni mirate a far conoscere ed apprezzare il Soave agli importatori e ai distributori, ad oggi viene volutamente intensificata l’azione promozionale sul consumatore finale.
Accanto alle degustazioni guidate non mancheranno eventi glamour ed appuntamenti con la stampa di settore.
Il 29 maggio dalle 12.30 alle 15.00 al ristorante I Trulli di New York è in calendario un ricevimento per la stampa di settore durante il quale è prevista un’ampia degustazione a cui prenderanno parte tutte le aziende che hanno partecipato a Reach for Soave in una sorta di banco d’assaggio conclusivo, dedicato ai giornalisti e ai wine writer. In questa sede i produttori presenti potranno interfacciarsi personalmente coi giornalisti delle principali testate americane, che si saranno accreditati all’evento.
Nello stesso giorno all’Astor Center di Manhattan, dalle 18.30 fino alle 20.00 seguirà una degustazione informale dedicata invece al pubblico e ai consumatori, finalizzata a trasmettere un’immagine conviviale e socializzante del Soave.Chiuderà la campagna Reach for Soave un evento dal sapore decisamente glamour. Il 10 giugno infatti il Soave sarà l’unico vino presente al party organizzato al Tribecca Grand Hotel dalla popolare testata online Thrillist e dedicato alla chiusura della stagione della serie televisiva Mad Men, ambientata negli anni ’60 e molto seguita in America.
Gli Stati Uniti si confermano anche per l’anno in corso il mercato estero di riferimento su cui il Consorzio del Soave intende investire in chiave promozionale per tutto il 2012.
Se infatti per l’anno 2009/2010 le aziende socie del Consorzio del Vino Soave hanno registrato nel mercato USA una crescita del +20% in termini sia di volumi che di valore rispetto all’anno 2008/2009 – che si era comunque chiuso con un trend positivo pari ad un +11% – , anche il 2011 si è chiuso con una crescita a doppia cifra per la denominazione veronese sia in termini di valore che in termini di volume. Bene anche la distribuzione geografica di prodotto: all’interno degli Stati Uniti le differenti tipologie di Soave esportato dalle aziende sono ad oggi reperibili in 25 stati, mentre negli ultimi tre anni il numero di aziende aderenti al consorzio che hanno stabilito rapporti commerciali con gli USA è cresciuto del 16% rispetto al triennio precedente.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

AfDB Participates in Launch of The New Alliance for Food Security and Nutrition

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

African Development Bank President Donald Kaberuka joined U.S. President Barack Obama on Friday for the launch of a new initiative that aims to reduce poverty and stimulate economic growth. The launch of The New Alliance for Food Security and Nutrition coincides with the Group of Eight (G8) Summit, which is being hosted at Camp David, the U.S. Presidential retreat near Washington. The G8 consists of the world’s largest economies.
The new alliance aims to strengthen food security and nutrition by bolstering agricultural investment, spurring innovation and engaging more partners from the private sector. G8 member nations will support these efforts and ensure accountability. At the launch event, AfDB President Donald Kaberuka spoke about the steps that must be taken to improve food security and stimulate economic growth. During a panel discussion, President Kaberuka said that improving Africa’s infrastructure, transportation, access to water and trade will drive economic growth in the same way that it has in countries like India.
The panel was immediately followed by a keynote speech from U.S. President Barack Obama, who stressed the importance of food and nutrition security not only for developing nations, but also for the good of the global economy.He told the audience that improvements in this area are “Not only a moral imperative, but an economic imperative as well.”President Obama and President Kaberuka will be together again on Saturday. They’ll gather with G8 leaders, several African heads of state and a select group of executives from the private sector for an intimate session at Camp David. Again, the topic will be food and nutrition security and its influence on Africa’s economic prospects.Distributed by the African Press Organization on behalf of the African Development Bank. For more on the African Development Bank, go to http://www.afdb.org (image002)

 

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rapporti tra banca e impresa

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Piazza della Libertà, 16th. century Loggia di ...

Piazza della Libertà, 16th. century Loggia di San Giovanni and the Torre dell’Orologio, Udine, Italy. (Photo credit: Wikipedia)

Udine Parco Nord (Torre Est), giovedì 24 maggio dalle 15 alle 19 si terra nuovo seminario presso la sede della Federazione Bcc del Fvg. Nuovo seminario di Imprenderò 3.0, organizzato dall’Azienda speciale Ricerca&Formazione della Camera di Commercio di Udine e dalla Federazione delle Banche di Credito Cooperativo del Fvg. Forme tecniche di credito alle imprese sarà il tema dell’incontro, che si terrà giovedì 24 maggio dalle 15 alle 19 (adesioni entro mercoledì 23) nella sede della Federazione Bcc, in via Verzegnis 15, Udine Parco Nord (Torre Est). L’incontro si focalizzerà sull’analisi di tutte le forme tecniche di finanziamento a disposizione degli imprenditori, trattate nel dettaglio e ricondotte alle diverse esigenze di investimento delle aziende, dall’apertura di credito in conto corrente al portafoglio, dal leasing e dai mutui chirografari ed ipotecari al Factoring. L’appuntamento, realizzato nell’ambito di “Imprenderò”, il programma di formazione promosso dalla Regione a cui aderisce la Camera di Commercio di Udine tramite l’Azienda speciale R&F, è rivolto a tutti coloro che stanno progettando di aprire un’attività in proprio oppure desiderano subentrare nell’azienda di famiglia o rilevare un’attività già in essere. Relatore del seminario sarà Massimo Visentin, attuale Gestore Impresa di Iccrea BancaImpresa. L’ingresso è gratuito.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Connecting event, 250 incontri one to one e 120 aziende

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Deutsch: Udine, Via Mercatovecchio English: Ud...

Deutsch: Udine, Via Mercatovecchio English: Udine, Via Mercatovecchio Italiano: Udine, Via Mercatovecchio (Photo credit: Wikipedia)

Circa 250 incontri di business, per 120 aziende di tutto il Nordest che hanno animato – con 151 presenze – anche le 10 sessioni seminariali di approfondimento sui mercati esteri e gli strumenti contributivi e finanziari per supportare le reti e l’internazionalizzazione. È il bilancio conclusivo del primo Connecting Event, una due-giorni unica, ideata al quartiere fieristico dalla Camera di Commercio di Udine in collaborazione con le Cciaa regionali e il supporto di Padova Promex, Made in Vicenza ed Een, per approfondire i Paesi più promettenti per ogni settore economico ma soprattutto promuovere incontri one to one tra imprese dell’area. Obiettivo? Incontrare potenziali partner d’affari e trovare accordi per realizzare progetti comuni che consentano di “conquistare” così, in forma aggregata, nuovi mercati. «Questa prima edizione ha fatto riscontrare numeri più che soddisfacenti – ha commentato il presidente Cciaa Giovanni Da Pozzo –. Confidiamo che gli incontri siano stati proficui e che possano tradurre presto in pratica aggregazioni formali fra imprese, che le aiutino a essere più competitive e a crescere all’estero, dove le chance sono migliori».
Se il primo giorno, dopo il convegno d’apertura realizzato anche con il sostegno della Fondazione Crup, gli incontri hanno interessato le imprese di agroalimentare arredo ed edilizia (focus Russia, Singapore, Malesia e Australia), il secondo giorno è stata la volta di meccanica, logistica, nautica e cantieristica (focus Svizzera, Finlandia e Svezia, Tunisia, Serbia, Brasile e altri mercati emergenti). Per tutti erano a disposizione anche sessioni di approfondimento sui contributi e le forme di sostegno alla creazione di reti d’impresa per l’export. I focus-Paese sono stati realizzati in sinergia con i progetti di internazionalizzazione cofinanziati da Regione, Ministero dello sviluppo economico e Unioncamere.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Islam, Shari’a and Democratic Transformation in the Arab World”

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Islam

Islam (Photo credit: rogiro)

Roma 22, May 2012 – 15:00 Palazzo Caetani, Via Michelangelo Caetani 32 Conference Prof. Abdullahi Ahmad An-Na‛im Charles Howard Candler Professor of Law – Emory University- Atlanta Discussants: Prof. Gokhan Bacik- Zirve University, Gaziantep-Turkey H.E. Lamia Mekhemar Ambassador of Republic of Egypt to the Holy See. Prof. Abdullahi Ahmed An-Na’im, born in 1946 in Sudan, is a renown scholar of Islam and Human Rights. He has published numerous books, including Islam and the Secular State: Negotiating the Future of Shari’a (2008), African Constitutionalism and the Role of Islam (2006), Toward an Islamic Reformation: Civil Lberties, Human Rights and International Law (1990). Prof. An-Na‛im sees the ongoing events in the Arab World as an opportunity for Islam to bring about political, economic and social transformations in countries such as, for example, Tunisia, Egypt and Libya. In his view, “external actors can support liberation struggles, but should not attempt to displace or impose on the independent agency of native actors”, who will need to implement their own strategies to protect women rights, freedom of religion and free-speech. The Conference is meant to address an audience of international actors, including Ambassadors, Politicians and NGO’s officials living and working in Rome. Organizers of the Conference are the IFIIE Foundation (www.ifiie.org) and Istituto Tevere-Centro pro Dialogo (www.istevere.org) whose goals are to educate leaders to a better understanding of other religious traditions and cultures through a study and discovery of both spiritual differences as well as shared values.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

65th World health assembly: technical session on patient safety

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

:: Qatar <3 ::

:: Qatar ❤ :: (Photo credit: » Zitona «)

Qatar 23 May 2012, from 12:30-14:00 Salle IX, Palais des Nations Hosted by the Supreme Council of Health, The WHA technical session will share some of the achievements in patient safety since WHA Resolution 55.18 passed exactly 10 years ago in 2002, and serve as a renewed call to action to promote patient safety as a fundamental principle of all health systems. The session will focus on the successes and lessons learned from the implementation of global and national patient safety programmes in the past decade, and distil the key features of success that can be applied to strengthen health systems for quality improvements and safety. The session will also present a call to action coming from the recent Salzburg Global Seminar on Safety and Quality and look at new ways of moving forward to strengthen existing national efforts, while intensifying further global patient safety actions and the development of interventions.

 

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

So Much More to Lanzarote … with Monarch Holidays

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

View to Los Lobos and Lanzarote

View to Los Lobos and Lanzarote (Photo credit: palestrina55)

London, (PRNewswire) Lanzarote is blessed with beautiful sunshine nearly all year round, making it a great choice for a package holiday. It is a perfect destination for those wanting to soak up the sun on fantastic golden beaches, but it also boasts some incredible landscapes due to its volcanic origins. Lanzarote often conjures up images of being a party location, suitable for young people who want to spend their days simply lazing around on the beach before dancing the nights away, but Lanzarote is so much more than that…
If you’re thinking of booking one of the many Lanzarote holidays from Monarch, May is an excellent time to visit the island. The Day of the Canary Islands is a public holiday on the 30th of May each year and is a celebration of the islands, their people and their culture. Parties, church services and food and wine tastings are just a few of the ways the islands choose to celebrate their day, but visiting Lanzarote during this time is a unique opportunity to see the more traditional, community way of life on the island.
For the more active among you, or for those who love to watch challenging and competitive sporting events, Lanzarote is home to Ironman Lanzarote, which will take place on May 19th this year. Ironman Lanzarote is a triathlon that attracts athletes from all over the world, and this year will see over 1600 people taking part. Lanzarote is home to some incredible and dramatic natural sites and amazing scenery, which makes it both a beautiful and a challenging location for such an event. If you yourself want to do some walking, cycling and exploring during your time in Lanzarote, then there are several options for hiking or trekking around the island and along the cliffs, something that is becoming increasingly popular as more and more people flock to the beautiful island.
The unique landscapes, the rugged yet beautiful scenery and the amazing beaches all add up to make Lanzarote the perfect holiday destination for everybody! t http://www.monarch.co.uk

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Air Entertainment Group Puts Air Studios on the Market

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Alberto Jorge (musician) with Sir George Marti...

Alberto Jorge (musician) with Sir George Martin Português: Alberto Jorge (contrabaixista) com Sir George Martin (Photo credit: Wikipedia)

London, (PRNewswire) Successful Hampstead based facility Air Studios is to be offered for sale as a going concern. Richard Boote, who bought the studio from Sir George Martin six years ago, has decided to concentrate all his efforts on the new businesses set up over the last two years by the Air Entertainment Group. These include Strongroom Alive Radio, development of Apps and a digital distribution platform to be launched soon. The Strongroom Bar & Kitchen are also to be developed in other locations. Air Studios was established in 1969 by Sir George Martin in Oxford Street. Air Studios moved to its current location, a prestigious converted Victorian church in London’s Hampstead, in 1992. Air Studios is constantly used to record major film scores that regularly feature in each year’s Oscar line up. Alongside the large orchestral studios are studios that host some of the world’s greatest recording artists, such as George Michael and Coldplay. The main hall of the studios is regularly used for live concerts and television recordings. Richard Boote, Chairman of the Air Entertainment Group and founder of Strongroom, who acquired the AIR Studios in 2006 said, “Air Studios is a profitable part of our business and the decision to put Air on the market has been a difficult one. However, with the Group’s vision of content creation and a more public-facing focus, it was felt that the Studios would benefit longer term from having an owner that will continue its great recording heritage that keeps it on a par with Abbey Road.”
Formed in March 2011, AIR Entertainment Group is owned and managed by Richard Boote, Paul Woolf and Danny Kellard. The Group comprises Strongroom, Strongroom Bar & Kitchen, Strongroom Alive, Air Mastering, Air Management and Air Post.
The leading independent recording studio complex founded by Sir George Martin in 1969. Comprises four state-of-the-art studios suitable for all types of recording from single vocal to full orchestra. http://www.airstudios.com/news

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Elsevier Gold Standard’s Kay Morgan Awarded NCPCP Highest Honor

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

This is a modern day picture of downtown Tampa...

This is a modern day picture of downtown Tampa, Florida. (Photo credit: Wikipedia)

Tampa, Florida, (PRNewswire) Morgan honored with The TIME Award for lifetime contributions to NCPDP The National Council for Prescription Drug Programs (NCPDP), a not-for-profit standards organization with more than 1,500 members throughout the pharmacy services industry, awarded Kay Morgan, Senior Vice President of Drug Products and Industry Standards Research and Compliance for Elsevier / Gold Standard, with its highest honor, The TIME Award, last week at its annual conference in Phoenix. Elsevier / Gold Standard is a leading drug information and drug decision support provider. NCPDP established The TIME (The Individual Member Excellence) Award in 1990. It honors an NCPDP member for unselfish devotion toward meeting the goals and objectives of the organization. For the past 35 years, NCPDP has brought together all parts of the industry – payers, providers and suppliers – to develop business solutions and guidance for promoting information exchanges related to medications, supplies, and services within the healthcare system, to improve safety, privacy and healthcare outcomes for patients, while reducing costs in the system. The NCPDP Conference Daily quoted from Kay’s TIME nomination: “Kay is consistently and energetically involved in the activities of NCPDP and is an available resource for members to understand, influence and comply with the standards represented by the Council. This membership segment has brought new perspectives to the organization as we continue to address industry challenges. Kay has also represented pharmacy and NCPDP concerns in her interactions with the FDA and others as the groups work together toward industry solutions.”
Based in Tampa, FL, Elsevier/Gold Standard uses innovative technologies to provide a complete suite of drug information and decision support solutions. With a tenacious commitment to product quality, Elsevier/Gold Standard solutions empower healthcare organizations, professionals and consumers to meet the most pressing healthcare challenges, improve patient safety and ensure optimal outcomes. To learn more about Elsevier/Gold Standard, visit http://www.goldstandard.com.
Elsevier is a world-leading provider of scientific, technical and medical information products and services. The company works in partnership with the global science and health communities to publish more than 2,000 journals, including The Lancet and Cell, and close to 20,000 book titles, including major reference works from Mosby and Saunders. Elsevier’s online solutions include SciVerse ScienceDirect, SciVerse Scopus, Reaxys, MD Consult and Mosby’s Nursing Suite, which enhance the productivity of science and health professionals, and the SciVal suite and MEDai’s Pinpoint Review, which help research and health care institutions deliver better outcomes more cost-effectively.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bwin.com Marks Champions League Final With £50 Free Bet Competition

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

The City of London skyline as viewed toward th...

The City of London skyline as viewed toward the north-west from the top floor viewing platform of London City Hall on the southern side of the Thames. In the foreground: Dixie Queen and Millennium Time at Tower Millennium Pier. This is a 5 segment panoramic image taken by myself with a Canon 5D and 24-105mm f/4L IS lens. (Photo credit: Wikipedia)

London, (PRNewswire) In addition to offering industry-leading odds of 17/20 on a Bayern Munich win in normal time, bwin are giving away a free £50 bet for correctly guessing the time of the first goal in the Champions League final With the world’s biggest club game just days away, bwin is offering punters the chance to win a completely free £50 bet. Despite most pundits predicting a Real Madrid v Barcelona final when the semi-final line-up was revealed, it is English side Chelsea who travel to Germany to take on Bayern Munich in their own back yard for Saturday’s Champions League showpiece. Should they follow up their semi-final success over holders Barca and lift the trophy, the Blues will become the first London side to win Europe’s premier club football competition. Bayern, who knocked out nine-times winners Real Madrid in the last four, are bidding for their fifth European title at the highest level and in the lead-up to the game, bwin is offering football betting fans the chance to win a £50 free bet which comes with no strings attached. To be in with a chance of claiming bwin’s prize, customers simply have to guess the time of the first goal scored during normal time in the 2011-12 Champions League final. The person who predicts the correct time (or, if nobody gets it exactly right – the entrant who goes closest) will have a £50 free bet credited to their account.
To be in with a chance of winning, customers just need to send their name, bwin username and the exact minute they think the first goal will be scored in the Champions League final to ukcompetitions@bwin.org and there is no deposit required. Non-members can register here. If more than one person guesses the correct or closest time, then all successful entries will be put into a hat. There will be up to three winners chosen at random and each of those people will have their account credited with a £50 free bet. To read the full terms and conditions for the competition, click here. In addition to the competition, bwin is offering industry-leading odds for the Champions League final.Bayern odds of 17/20 on a win in normal time are very attractive – a price which may be seized on by Tottenham fans hoping the German team prevails, as a Bayern victory would ensure Spurs qualify for next season’s Champions League. As a Chelsea success would mean Tottenham, who clinched the Premier League’s final Champions League qualification spot by virtue of a fourth-place finish, would have to give up their slot so that the English holders could defend the trophy. Those predicting a tight game will be interested to hear that bwin’s offer of 3/1 on a draw after normal time is the leading bookies’ price. Chelsea to make history and win for the first time, without the need for extra time or penalties, is available at 27/10.
bwin.party digital entertainment plc is the world’s largest listed online gaming company and owns the bwin brand. The company was formed from the merger of bwin Interactive Entertainment AG and PartyGaming Plc on 31 March 2011. Incorporated, licensed and regulated in Gibraltar, the group has over 3,100 employees in offices in Europe, India, Israel and the US and generated total pro forma revenue of €814.0m and pro forma Clean EBITDA of €193.2m in 2010. bwin.party is also licensed in France, Italy and Alderney, and commands leading market positions in each of its four key product verticals: online sports betting, poker, casino and bingo with some of the world’s biggest online gaming brands including http://www.bwin.com, http://www.PartyPoker.com, http://www.PartyCasino.com and http://www.FoxyBingo.com. At the heart of our business, our proprietary software, online gaming platforms and a strong portfolio of games collectively differentiate our customer offer compared with our competitors.http://twitter.com/bwinpartypress

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Recent News from the Green Movement

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Greenpeace's Rainbow Warrior arrives in Bali f...

Greenpeace’s Rainbow Warrior arrives in Bali for the UN climate conference (Photo credit: Wikipedia)

A few months ago we covered the Rainbow Warrior III’s east coast voyage against America’s poor. Greenpeace’s James Turner has a short blog about that Rainbow Warrior III trip, highlighting the organization’s history of using its destroyers to wreak havoc on the developing world, before questioning whether “Greenpeace still needs its ships?” From a trade perspective, it goes without saying that the developing world would welcome such a move, especially when you consider that Gr eenpeace has used its ships in Papua New Guinea to prevent them from trading. But because the Rainbow Warrior III is fueled by “bunker” oil, one of the “dirtiest fuels in the world,” even the greens should be pressuring Greenpeace to stop using its ships. Alas, this has never been about the environment…We all know that the last thing groups like Greenpeace wants for the developing world are cheap sources of energy to help reduce poverty and create jobs. They made this all too clear in the Philippines recently. But now greens in Portland, Oregon, spearheaded by Robert Kennedy Jr. are protesting against measures to create domestic jobs by shipping “coal from Montana and Wyoming to Asia through Northwest ports.” We all know that when Kennedy isn’t campaigning against the deve loping world or energy for poor Americans, he’s lobbying on behalf of his friends for billions of dollars in “green energy” loans from the Obama administration. Shows where the greens’ priorities lie, right? The developing world? American jobs? Or securing taxpayer dollars for friends in high places? We’ll let you answer that one.
Having pulled out of the moribund Kyoto Treaty late last year, the greens have certainly placed a price on the Canadian government’s head. Groups like WWF, Greenpeace and the Sierra Club have criticized the government’s omnibus budget bill which includes provisions to “speed up the environmental review process for major projects” and rewrite the country’s Environmental Assessment Act. But as the governing Conservatives have pointed out, the main priority for the electorate is to ensure that Canada has a regulatory regime conducive to job creation, not one that allows politicized ideologues to stymie investment through arbitrary green regulations. Throug h dismissing the threats of the greens, the Canadian government will continue to create more jobs, something we could only hope for down here. By its geographic location, the fisheries sector is crucial for the well-being of people in Gambia. Figures indicate that as much as 12 percent of Gambia’s gross domestic product is derived from the country’s crucial fisheries sector. However, it looks like this beacon of economic success has attracted the preying eyes of WWF and USAID. Both organizations have announced one of their infamous partnerships to teach people in Gambia about “sustainably manage and develop the fisheries sector.” Without going into WWF’s scandalous recent record in Africa, this partnership is nothing about sustainability, but all about telling Gambians who have fished for decades that, according to an NGO, they don’t know what they’re doing. It’s NGO backed poverty at its worst, funded by you the taxpayer.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

WWF’s Tanzanian Travails: Time For Answers?

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Tanzania 41

Tanzania 41 (Photo credit: al_green)

We usually read the UK’s Daily Telegraph for the excellent prose of James Delingpole, but we thoroughly enjoyed the piece that Christopher Booker has produced on WWF. Booker correctly points out that WWF has become a “strange body,” morphing away from its original roots concerned with animal protection to become something akin to a multi-national corporation: “the richest and most influential environmental lobbying organisation in the world.” We’d certainly agree that WWF clearly no longer has animal welfare at the top of its agenda. All the evidence shows that WWF is now acting as some kind of benign version of Greenpeace bent on reducing tr ade opportunities for the world’s poor through a conservation at all costs agenda.But we were also heartened to see Booker go to the core of WWF’s credibility, picking up the organization’s recent debacle in Tanzania, an issue the Consumers Alliance’s Andrew Langer recently wrote about in the Washington Times. As Booker correctly points out, not only did WWF fail to prevent widespread fraud and malfeasance in Tanzania, but the entire project it had been paid to undertake was nothing short of a catastrophe. And yet WWF still appears to have learned no lessons. Rather than ordering a speedy investigation, WWF claims that its findings from the Tanzania scandal will be released “in due course,” often an expression used by a tainted politician to kick an issue into the weeds. This is all very concerning. Given the amount of money that WWF receives from taxpayers, it’s nothing short of a scandal that the organization has failed to provide a comprehensive explanation into its Tanzanian travails.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“La cattiva burocrazia allunga la distanza tra nord e sud Italia”

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Parma, Emilia Romagna, Italia

Parma, Emilia Romagna, Italia (Photo credit: Wikipedia)

“C’è una buona burocrazia e c’è ne è una meno buona come, ad esempio, quella che da tempo, ritarda, senza ragioni, l’avvio del Piano Irriguo Nazionale nelle regioni meridionali del Paese”: lo afferma Massimo Gargano, Presidente dell’Associazione Nazionale Bonifiche e Irrigazioni (A.N.B.I.), intervenendo a Castel Bolognese, nel ravennate, all’inaugurazione del nuovo impianto di distribuzione plurima (usi irriguo e potabile) delle acque del C.E.R., realizzato dal Consorzio di bonifica Romagna Occidentale.
“Il rapporto con la Regione Emilia Romagna è – prosegue Gargano – un esempio, utile al territorio, di proficua valorizzazione delle sinergie istituzionali e dell’attività dei consorzi di bonifica; così come nell’applicazione del sistema irriguo “intelligente” Irriframe, i nuovi orizzonti di collaborazione, che si stanno aprendo per la manutenzione dei territori montani, pongono la Regione EmiliaRomagna, come punto di riferimento a livello nazionale per il mondo della Bonifica. La Settimana Nazionale della Bonifica e dell’Irrigazione, che vivrà questo week-end il suo momento finale – conclude il Presidente A.N.B.I. – presenta quest’anno una grande novità: lo stretto rapporto fra consorzi di bonifica e sindaci, entrambi quotidiani “sportelli” per i cittadini. Forte di questa rinsaldata collaborazione con A.N.C.I. (Associazione Nazionale Comuni Italiani), incontreremo il Ministro dell’Ambiente, Clini, per chiedere l’attenzione dovuta e le risorse, che sono ferme, per il Piano di Mitigazione del Rischio Idrogeologico, da noi redatto a partire dalle esigenze espresse da un territorio, la cui valorizzazione (turistica, agroalimentare, artistica…) non può che essere il perno della tanto auspicata crescita dell’Italia. I consorzi di bonifica, per le loro competenze, offrono risposte concrete a pre-requisiti per qualsiasi ipotesi di sviluppo: la sicurezza dalle acque e la loro disponibilità, oltre che la sensibile riduzione del rischio frane.”

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carceri: Napolitano e il Parlamento

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Carcere di Regina Coeli

Carcere di Regina Coeli (Photo credit: Wikipedia)

Dichiarazione di Irene Testa Segretario dell’Associazione Radicale Il Detenuto Ignoto La giustizia italiana, per violazione di ogni termine di durata dei processi e di norme legali per la detenzione, da troppi anni versa in una condizione, essa stessa, di flagrante criminalità ormai “professionale”, come testimoniato dall’ormai triste primato di condanne della Corte europea e dei richiami internazionali contro l’Italia. Unici strumenti di legge ravvisabili per interrompere tale flagranza nel più breve tempo possibile, continuano a essere provvedimenti di amnistia e di indulto che da tempo invochiamo. E’ più che mai opportuno e necessario che il
Presidente Napolitano invochi e suggerisca alle Camere tali mezzi divenuti imprescindibili per il ripristino immediato dello Stato di diritto prima di rendersi sempre più complice, per una sorta di “omissione di soccorso”, del crimine che sempre più consistentemente è consumato.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Verso un trattamento sanitario universale

Posted by fidest press agency su sabato, 19 Mag 2012

Taiwan Taipei

Taiwan Taipei (Photo credit: Toby Simkin)

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) considera di grande importanza la formazione dei sistemi sanitari. Il World Health Report del 2010 pone l’attenzione proprio sul sistema sanitario globale e l’Assemblea Mondiale della Sanità, nel 2012, ha scelto come tema “Verso un trattamento universale” – indicando nella mappatura globale delle necessità il modo per stabilire un solido e vasto sistema sanitario. Il programma di Assicurazione Sanitaria Nazionale (National Health Insurance, NHI) di Taiwan, entrato in vigore diciotto anni fa, ha ricevuto apprezzamento dentro e fuori i confini del Paese. L’American Broadcasting Company (ABC) e la Public Broadcasting Service (PBS) hanno prodotto due distinti programmi televisivi proprio sull’NHI, e quest’anno la CNN ha mandato in onda un report sui sistemi sanitari di Taiwan, Regno Unito e Svizzera, lodando i successi del programma taiwanese. Nel 2011, delegazioni di oltre cinquanta Paesi hanno visitato Taiwan per studiarne il sistema sanitario.
Prima che l’NHI fosse operativa, oltre il 40% dei cittadini taiwanesi non aveva un’assicurazione sanitaria. Il 1° marzo 1995, dopo sette anni di pianificazioni e studi, il programma NHI fu introdotto seguendo il modello del “Single Player Plan” – assicuratore unico –, una forma autofinanziata di assicurazione sanitaria nella quale i premi assicurativi vengono divisi tra l’assicurato, il datore di lavoro e il governo. Circa il 99,6% della popolazione è coperto dalla NHI. Il programma permette a tutti gli assicurati di usufruire di moltissimi servizi sanitari. Tra di essi, la cura dei pazienti interni ed esterni, la medicina erboristica cinese, i servizi odontoiatrici, l’assistenza durante il parto, le terapie riabilitative, le cure a domicilio e i ricoveri per i pazienti affetti da disabilità mentali. Tutti gli assicurati possono quindi usufruire di questi servizi in ogni momento e in uno qualsiasi degli oltre 25,000 ospedali e istituzioni sanitare distribuiti sul territorio taiwanese.
Dopo oltre dieci anni dal lancio del programma NHI, il governo ha deciso di revisionare il sistema e ne ha proposto uno di “seconda generazione” che rendesse più equo il sistema di pagamento, introducendo un imposta del 2% sulle rendite e sulle plusvalenze. Quando il nuovo sistema entrerà in vigore, nel 2013, i premi assicurativi di base saranno ridotti per diminuire il carico fiscale sui lavoratori, assicurando una maggiore equità e rafforzando la giustizia sociale. L’elemento principale dietro il grande successo del NHI sono i medici professionisti, i quali godono dell’apprezzamento e del rispetto del governo per il loro impegno verso la cittadinanza. Per anni Taiwan ha cercato di offrire servizi sanitari efficienti, accessibili e alla portata di tutti, basati su un sistema equo di pagamenti. Ora si trova di fronte a un altro problema – che riguarda la carenza di personale medico e la quantità di lavoro da eseguire – e sta facendo tutto il possibile per attrarre più risorse umane nel settore medico e per migliorare le loro condizioni di lavoro.
L’assicurazione sanitaria taiwanese vede iscritta la quasi totalità della popolazione di Taiwan, è di alta qualità, pone l’attenzione sui benefici e ha determinato un tetto alle spese. Il costo collettivo per l’intera cittadinanza coperta dal NHI corrisponde a circa il 6,9% del PIL. I costi amministrativi coprono l’1,5% di tutta la spesa grazie a un solido network tecnologico e informativo. Inoltre, dalla fine del 2011, oltre tre milioni di persone hanno beneficiato di sussidi per il pagamento del premio assicurativo. Dal momento che i più deboli sono coperti da questo sistema sanitario, il legame tra povertà e malattia è stato infranto. Il NHI è uno dei programmi pubblici di maggior successo nella storia taiwanese, con una percentuale di apprezzamento pari all’86,6%.Per il suo NHI e per molti altri successi nel campo della sanità pubblica, Taiwan viene riceve apprezzamenti da tutto il mondo. Dal 2009 ha sempre ricevuto l’invito a prendere parte alle sedute dell’Assemblea Mondiale della Sanità (AMS) in qualità di membro osservatore, aprendo così le porte a nuove opportunità di partecipazione nella cooperazione internazionale in tema di sanità.
Taiwan è anche lieta di alzare gli standard sanitari internazionali condividendo la propria esperienza attraverso la piattaforma dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS).In questa occasione, dunque, chiedo alla comunità internazionale di sostenere Taiwan e invito nuovamente il Segretariato dell’OMS a rispondere alla nostra richiesta di estendere la partecipazione taiwanese ad altri organi dell’OMS, anziché alla sola AMS, in modo che possa entrare più a fondo nei suoi meccanismi e partecipare a meeting e attività. In questo modo sarà assicurata una significativa e dignitosa presenza di Taiwan all’interno dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. (Chiu Wen-ta Ministro della Salute Repubblica di Cina (Taiwan)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »