Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 21 Mag 2012

Orticolario Quarta edizione

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Orticolario 2010

Orticolario 2010 (Photo credit: California Bakery)

Villa Erba, Cernobbio (Como) 5-7 ottobre 2012 Orticolario lancia il primo Festival internazionale del cortometraggio botanico: fino al 30 luglio sarà possibile inviare cortometraggi della durata massima di 8 minuti che – con un approccio emozionale, scientifico, avventuroso o filosofico – vadano alla scoperta e alla ricerca di una delle specie di orchidee spontanee dell’area europea.
Il tema di questa prima edizione del Festival è infatti “Scoperta dell’orchidea spontanea in Europa”. Le opere selezionate saranno presentate nel corso della quarta edizione di Orticolario, che si terrà a Villa Erba a Cernobbio (CO) dal 5 al 7 ottobre. Al vincitore del Festival – decretato da una Giuria composta da esperti del settore cinematografico, audio-visivo e botanico – verrà assegnato un premio del valore di €3.000. Verranno inoltre assegnate due menzioni speciali per l’opera con “Miglior suono e musica” e “Particolarità dell’Orchidea spontanea rinvenuta”. Di assoluta importanza al fine di ottenere una valutazione positiva dell’opera sarà l’effettivo ritrovamento, documentato nel cortometraggio, di una delle oltre 300 specie di Orchidee Spontanee su territorio Europeo. Il Festival è organizzato in collaborazione con OLO Creative Farm.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Marmo made Italy

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Verona,dal 26 al 29 settembre 2012 Centro Servizi Marmo, AS.MA.VE. e Consorzio Val di Pan, con la collaborazione di Marmomacc (www.marmomacc.com), ci sarà la più importante manifestazione internazionale di Veronafiere dedicata alla filiera della pietra naturale, organizzano con l’obiettivo di far conoscere le aziende e la realtà produttiva scaligera ad una delegazione di grandi buyer arrivati dalla Russia.Per il distretto del marmo veronese è un treno da non perdere, a patto però che le aziende si presentino unite. Il mercato russo del building, dell’interior design e del contract ha infatti fame di made in Italy, sinonimo di qualità e stile anche tra architetti e designer locali. E in un Paese, come la federazione russa, con un Pil cresciuto del 4,9 per cento nel solo primo trimestre 2012 e un piano urbanistico che a Mosca nei prossimi tre anni prevede fino a 30 miliardi di dollari di investimenti, le occasioni per fare affari non mancano. È quanto emerso questa mattina nel corso del convegno “Focus sul mercato russo: opportunità di business”, ospitato nel Centrocongressi della Fiera di Verona.
Lo scenario delineato dagli interventi è quello di un mercato russo ormai maturo (il Paese entrerà nel WTO, World Trade Organization, entro qualche mese) e, soprattutto, in grado di apprezzare e ricercare l’italianità dei prodotti lapidei. Alla Russia serve però il know how specifico, con assistenza pre e post vendita, perché gli architetti conoscono ancora poco i diversi tipi di marmi e graniti e la loro interazione con i climi rigidi.
Le occasioni di penetrazione per l’export delle aziende veronesi sono quindi importanti, come ha spiegato Daniela Bonomi: «Nei prossimi anni il settore legato alle costruzioni in Russia avrà un forte impulso grazie ad una serie di eventi come le Olimpiadi invernali del 2014, i Mondiali di calcio del 2018, senza dimenticare il progetto “Grande Mosca” in cui saranno investiti dai 15 ai 30 miliardi di dollari per espandere la capitale da 1.700 a 2.500 chilometri quadrati». Le prospettive per il marmo veronese oggi sono buone, ma possono migliorare. Le aziende del Distretto hanno reagito meglio di altre alla crisi, recuperando il biennio nero 2007-2008. Tanto che, nel 2011, l’export verso la Russia ha ricominciato a crescere passando da 5,8 milioni di euro a 9,1 milioni, con un balzo in avanti di oltre il 54 per cento sul 2010.
In Russia, come all’estero, alle PMI serve far massa critica ma il marmo veronese va ancora troppo in ordine sparso: «Su 500 aziende del comparto – ha detto Alessandro Bianchi –, circa la metà affronta solo con le proprie forze la sfida dei mercati globali».Questo si traduce spesso in uno svantaggio competitivo dal momento che per Antonella Maria «la globalizzazione oggi è imprescindibile ed è sempre più necessario un supporto all’internazionalizzazione con interlocutori intermedi come gli enti fieristici».
Enti fieristici come quello veronese, da sempre impegnato ad accompagnare all’estero le imprese italiane con l’obiettivo di favorire l’incontro con i buyer, come ha sottolineato il direttore generale di Veronafiere Giovanni Mantovani: «La Fiera di Verona da sempre è una vetrina internazionale privilegiata e punta a far conoscere all’estero le proprie manifestazioni di successo per favorire l’incoming di visitatori. Lo confermano anche i numeri della precedente edizione di Marmomacc che ha fatto segnare, proprio riguardo alla Russia, un aumento di oltre il 42 per cento degli operatori».

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Europa: gioco d’azzardo online

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

“L’Europa ha perso una preziosa opportunità per contrastare il fenomeno dilagante del gioco d’azzardo online”. Così Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori (UNC), commenta l’incontro tenutosi a Bruxelles tra i funzionari dell’Ue e i rappresentanti degli enti regolatori nazionali, conclusosi con un nulla di fatto. “Sarebbe stato importante -spiega Dona- mettere le basi per una regolamentazione comune del gioco online: si sarebbe potuto intervenire con fermezza per tutelare i minori e i consumatori più vulnerabili, vincolando gli Stati membri attraverso l’emanazione di una direttiva comunitaria in grado di armonizzare gli aspetti più delicati, come la tutela dell’integrità dei consumatori, la dipendenza e il contrasto del mercato nero”.
“Da parte nostra -prosegue Dona- siamo impegnati da tempo in una campagna finalizzata ad informare i cittadini delle derive patologiche del gioco d’azzardo. Attraverso la presentazione di una mozione parlamentare, inoltre, abbiamo chiesto alle Istituzioni italiane di prendere atto del problema e regolamentare il settore per vietare la pubblicità commerciale di tutte le attività legate ai giochi e rendere trasparenti le informazioni fornite ai giocatori, in primis quelle relative alle reali possibilità di vincita”.
“Nel nostro Paese il gioco d’azzardo ha raggiunto proporzioni tali da rappresentare la terza industria per fatturato (arrivando a far spendere ad ogni cittadino quasi 1300 euro ogni anno), ma nel resto d’Europa la situazione non è meno preoccupante. L’anno scorso infatti il settore ha generato un giro d’affari di oltre 10 miliardi di euro e parte consistente delle attività si è svolta su internet, telefoni cellulari e piattaforme di TV interattiva”.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

VIII Convegno Nazionale su Wireless e Digital Divide

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Sasso Marconi (BO) 24 maggio 2012 ore 9,30 Teatro Comunale di Sasso Marconi Piazza dei Martiri della Liberazione 5. Digital Divide, Agenda Digitale, frequenze per la diffusione della banda larga, soluzioni per la montagna, passaggio a IPv6, bandi nazionali per le città intelligenti. Sono tutti nodi cruciali i temi che verranno affrontati giovedì 24 maggio nel Convegno nazionale sulle tecnologie wireless organizzato da Lepida SpA nell’ambito dei “Radio Days”, che si terrà a Sasso Marconi.
Lepida SpA è la società della Regione Emilia-Romagna che pianifica, sviluppa e gestisce le reti in fibra ottica e wireless delle pubbliche amministrazioni e si occupa di abilitare il territorio per abbattere il digital divide a imprese e cittadini. Al Teatro comunale sfileranno i massimi esperti dei temi in discussione, di grande interesse per imprese, pubbliche amministrazioni e professionisti del settore, in un momento in cui il rapporto pubblico-privato passa dall’auspicabile al necessario. Agenda
Ore 9.30Benvenuto e introduzione
Alfredo Bertelli, Regione Emilia-Romagna
Marco Pondrelli, Provincia di Bologna
Stefano Mazzetti, Città Sasso Marconi
Ore 10.00-11.15
Sessione: Dal Digital Divide all’NGN
Introduce e coordina: Mario Frullone, Fondazione Ugo Bordoni
Augusto Preta, ITMedia Consulting
Salvatore Lombardo, Infratel
Sergio Bonora, Laboratori Guglielmo Marconi
Guido Riva, Fondazione Ugo Bordoni
Ore 11.15-11.30
Report: Coperture del Digitale Terrestre
Gianluca Gardini, Corecom Emilia-Romagna
Ore 11.30-12.45
Sessione: Agende Digitali dall’Europa alle Locali
Introduce e coordina Gabriele Falciasecca, LepidaSpA e Università di Bologna
Lorenzo Broccoli, Regione Emilia-Romagna
Francesco Sacco, Università Bocconi
Franco Vatalaro, Università Tor Vergata e Presidente Comitato NGN-Agcom
Alberto Trondoli, Metroweb
Ore 14.00-15.15 Sessione: Wireless ed Operatori per una copertura complessiva Introduce e coordina Luca Spada, NGI
Tiziano Maffezzini, Comunità Montana Valtellina di Sondrio
Stefano Costantini, DiRete
Federico Morello, FriuliADD-Panedigitale
Cristoforo Morandini, Between
Ore 15.15-15.30
Prospettive
Walter Vitali, Senato della Repubblica Ore 15.30-16.45
Sessione: IPv6 il servizio del 2012
Gianluca Mazzini, LepidaSpA e Università di Ferrara
Flavio Ferrero, Telecom Italia
Carlo Iantorno, Microsoft
Fabio Palozza, Juniper
Marco Misitano, Cisco
Ore 16.45
Conclusioni Gabriele Falciasecca, Fondazione Guglielmo Marconi

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Christie’s: Old Master Paintings, June 6 ~ New York

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

New York — 6 June 2012 at 5pm Christie’s New York, 20 Rockefeller Center, 2 – 5 June 2012 e-catalogue: http://www.christies.com/eCatalogues/index.aspx?saleid=23544Christie’s is pleased to announce its summer sale in New York which primarily consists of works from private collections and institutions that are
fresh to the market. The star lot is the 16th -century masterpiece of the Italian High Renaissance, Christ Carrying the Cross (estimate: $2,500,000- 3,500,000) by Girolamo Romanino; see separate press release. With nearly 100 works by great French, Italian, Flemish, Dutch and British masters of the 15th through the 19th centuries, the sale includes works by Sir Peter Paul Rubens, Hubert Robert, Jan Breughel I, and his brother Pieter Brueghel II, among others. The auction is expected to achieve in excess of $10 million.
The sale is highlighted by several important paintings long hidden away in private collections, such as an oil-on-panel sketch for The Adoration of the Magi (pictured right; estimate: $500,000 -$1,000,000), by Sir Peter Paul Rubens (Siegen, Westphalia 1577-1640 Antwerp). This unpublished panel comes fresh to market from a private Virginia collection, where it had been in one family for three generations. A powerful composition executed with the bold confidence and refined brushwork that defines Rubens’ style, it relates to a large canvas painted by the master circa 1626-1627 for the high altar of the Cloister of the Annunciation in Brussels, later acquired by Louis XIV and now on display at the Louvre Museum. The Adoration of the Magi was a subject Rubens frequently interpreted during his career; this sketch constitutes an exciting discovery, shedding new light on the artist’s body of work
Another work by Sir Peter Paul Rubens is Portrait of Ferdinando Gonzaga as a boy, a vivacious and engagingportrait representing the future Duke of Mantua in his youth (pictured left, estimate: $500,000 – $700,000). The identity of the sitter is established by comparison with two other likenesses of him by Rubens; one of which is a portrait now in the Fondazione Magnani-Rocca in Mamiano. A number of paintings are being sold by major American museums to benefit their acquisition funds, including eleven lots in Property from the Metropolitan Museum of Art Sold to Benefit the European Paintings Acquisitions Fund. Among this group is a pair of masterpieces by the celebrated French 18th century landscapist Hubert Robert (Paris 1733-1808), The Ruins and The Old Bridge (pictured below, estimate: $800,000 – $1,200,000 for the pair). Painted in the circular format, an exception in the artist’s oeuvre, these paintings embody Robert’s artistic vision, contrasting an almost fantastical view of the imposing Imperial Roman remains with an inviting and modest river scene set in the French countryside. With a characteristic bright, pleasing palette and ingenious sense of design, Robert created captivating compositions that invite the viewer to meditate on the relationship of man to nature and the transience of human existence without sacrificing the humor and charm that were his hallmarks.(image003)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | 3 Comments »

Terremoto: 2 scuole su tre non a norma

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Mettere subito in sicurezza il 66% delle scuole italiane. Lo chiede Contribuenti.it – Associazione dei contribuenti italiani, dopo l’evento sismico che ha colpito l’Emilia Romagna. In Italia, secondo lo studio di KRLS Network of Business Ethics redatto per conto di “Contribuenti.it Magazine”, solo il 45% delle scuole ha il certificato di agibilità statica, contro il 97% della Germania, il 94% della Francia, il 92% dell’Inghilterra, l’88% della Spagna, il 77% della Polonia, il 71% del Portogallo, il 62% della Romania, il 58% della Bulgaria e il 52% della Grecia che chiude la classifica. “Prima di chiedere ulteriori sacrifici economici ai contribuenti bisogna far comprendere agli italiani come vengono spesi i loro soldi. Tre contribuenti su quattro chiedono di investire sulla sicurezza, sui giovani e sulla pubblica istruzione affinché tutti gli edifici sc olastici siano a norma ed antisismici” afferma Vittorio Carlomagno presidente di Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani. Nel corso della presentazione della kermesse Fisco Tour 2012 tenutasi stamane a Sorrento, il presidente Carlomagno ha denunciato che in Italia, due scuole su tre non sono a norma. Appena il 34% degli edifici, infatti, ha il certificato di agibilità statica, quello di agibilità igienico sanitaria, nonché il certificato prevenzione incendi. “Basta con il teatrino della politica. Bisogna iniziare a risolvere i problemi di tutti i giorni. Il governo tecnico deve dimostrare di saper spendere i nostri soldi in opere utili, riconquistando la fiducia dei contribuenti italiani. I dati statistici – ricorda Carlomagno – dicono che solo un cittadino su quattro capisce perché paga le tasse. Solo con la tax compliance si può combattere l’evasione fiscale”. (Associazione Contribuenti Italiani)

Posted in Spazio aperto/open space, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Messaggio di cordoglio del Presidente Napolitano per le vittime del terremoto in Emilia e zone limitrofe

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

GIORGIO NAPOLITANO

GIORGIO NAPOLITANO (Photo credit: Foto_di_Signorina)

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, appresa la drammatica notizia dell’evento sismico che questa notte ha interessato, con gravi effetti e un doloroso bilancio di vite umane, alcune province emiliane ed altre limitrofe, ha seguito l’evolversi della situazione attraverso il Dipartimento della Protezione Civile e le Prefetture competenti.Il Capo dello Stato ha chiesto ai Prefetti di esprimere la propria solidarietà alle comunità coinvolte e la sua commossa partecipazione al dolore delle famiglie delle vittime, rappresentando al tempo stesso il suo vivo apprezzamento a coloro che sono impegnati sul territorio nelle operazioni di soccorso e nella gestione dell’emergenza.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

EuraMedia to Focus on Content Sales Between Russia and U.S.

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Skyline of Boston. Picture was taken from a wh...

Skyline of Boston. Picture was taken from a whale watching ferry that left from the aquarium dock. It is the Eastern side of the Boston peninsula. (Photo credit: Wikipedia)

Boston, (GLOBE NEWSWIRE) — In addition to providing a forum dedicated to media sales over new digital mediums during its exclusive Summit, EuraMedia will provide an expo with 150 booths that will be attended by media buyers, sellers, and specialists from related professions as well as institutional and private investors.Russia is poised, according to Price Waterhouse Coopers, to be the third largest market in the world as concerns consumption of internationally produced content and advertising by 2015. In the last three years, nearly all large entertainment conglomerates including Viacom, Disney, and FOX have rushed to launch ground operations in the country in order to create a more forceful sales presence, oversee local marketing and promotions, and, in the cases of SONY, Universal, and others, even produce. More recently, the concept of selling content for social media, cellular, streaming media, HP, IP, and 3D TV has also become significant, with country has taken of immense importance, with the successful proliferation of streaming media sites like Tvigle.ru, developed by STS Media, and Ivy.ru, which announced last week that it has come to purchase agreements with Fox, Disney, Warner Brothers, Paramount Pictures, and Universal. Yet another trend concerns sales of media from Russia to the U.S. and the proliferation of the concept of the Russia-conceived international publishing house, like Zhivi Media, owned by Mikhail Prokhorov, proprietor of the Snob brand, conceived by Moscow’s brightest young writers, including Summit speaker Masha Gessen, which is now being distributed, offline, in the U.S. Highly successful and unique online Russian content providers, such as Lookatme.ru, are also seeking to feel out the possibility of branching across continents.
Among the new age advertising technologies on display are TimeSurf , 80/20 Brands, and EpiSphere Giving, all from newly launched Russian-American joint venture company EpiSphere, founded by Ani Nalbandian. The technologies offer the possibility for consumers to demand the type and timing of their advertising via on-line time auctions directly between brands and consumers, reducing the power of the Web site or broadcaster, unless it decides to play along. Russia’s O2 television, also speaking at the Summit, which is successfully trading in many major markets across the world, is currently implementing such technologies with the aim of providing its viewers with complete control when, how, and what type of ads they will watch. EpiSphere also offers an added value technology that extracts sums from monies saved via reduced expenditures on the brand side and lets the consumer target them to charities of choice. Other speakers on new advertising are Mark Slater, CEO of Getable, a VRM (Vendor Relationship Management) platform, which focuses on pull versus push marketing, encouraging businesses to reach out to consumers according to their profiles and preferences, and Paul Shaut, Chairman of Omnilink, which is launching a proprietary transaction capturing technology that integrates seamlessly with on and off-line points of sale in order to provide added value consumer data and the ability to execute extremely targeted loyalty campaigns. Such VRMs and transaction capturing tools are being used in both retail and media.
The EuraMedia 2012 Summit will take place at Boston’s Seaport Hotel and World Trade Pavilion between June 13-16, 2012. The diverse agenda includes sessions on IT, new media, social media, a trade show on media buying and selling across markets, and ‘how-to’ market entry seminars. Biopharmology, a co-branded trade expo dedicated to the fields of nano, solar, and biotechnology, will run concurrently. Networking events include an awards gala hosted by Sarah Jessica Parker as well as a fashion exhibition and charity auction. Learn more at: http://www.euramedia2012.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

Australian Discovered Biomarkers Map Path to New Blood Test for Bowel Cancer

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

San Diego, (PRNewswire)A team of Australian scientists has identified new genes that show identifiable changes in the blood of people with bowel cancer. The discovery has the potential to underpin a new cost-effective blood test that would signal the early stages of bowel cancer. This test could potentially save thousands of lives by supplementing existing screening programs and encouraging those at risk to have a colonoscopy. The research[1] – presented earlier today for the first time at a major medical conference in the United States – is the result of over five years of scientific collaboration between Australian biotechnology company Clinical Genomics, CSIRO and the Flinders Centre for Innovation in Cancer at Flinders University in Adelaide, lead by senior investigator Professor Graeme Young.A new blood test for bowel cancer based on these discoveries is now under development and is currently being tested with patients from Australia, the United States and Europe. The Australian research team is hoping to attract interest from other clinicians and scientists around the world to help them further validate the new test. Dr Lawrence LaPointe, CEO of Clinical Genomics, said they have shown a high detection rate for bowel cancer while also demonstrating a false positive rate of about 5% in samples drawn from a high-risk population. These clinical trial results are highly promising but we need to go one step at a time. The next step is to seek help from other groups and researchers to cast the net more broadly to see what we can achieve with a larger number of tests drawn from a sample of the general population,” Dr LaPointe said. “There is still some time to go before a blood based test of this nature might be broadly available to a community but the technology is clearly worthy of broader, rigorous testing. Importantly, a simple blood test like this could significantly improve patient participation with bowel cancer screening programs,” Dr LaPointe said.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Criminalità, ideologia, follia?

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Quanto accaduto a Brindisi, in quella scuola, potrà avere i colori, i connotati, l’identità che la storia sarà capace do fornire, ma rimane il fatto che il valore della vita umana è inalienabile, il ruolo delle persone è incancellabile, come l’omicidio è imperdonabile.
Più ancora il comando affinchè i bambini, le donne, gli anziani, non si toccano, non si debbono toccare mai.
Chi ha commesso questa nuova strage, ha messo in atto l’infamia più grande, che non avrà un solo rigo di dimenticanza, di indifferenza, di colpevole disattenzione, è infamia più miserabile della propria miserabilità, è infamia che disintegra i sogni, le speranze, la fiducia nel mondo di bambini innocenti, dieci, cento, mille volte innocenti, di più ancora, perché donne bambine dallo sguardo in alto all’inizio della salita, piccole donne con il sorriso alla discesa.
Bambine che camminano nel luogo che è di tutti, nello spazio dove ci vanno tutti a scuola, nel tempio del conoscere e del sapere cos’è il rispetto per se stessi e per gli altri.
Piccole donne nuovamente tradite, ma stavolta non ci saranno foglie di fico sparse qua e là per coprire, mimetizzare, l’infamia più inaccettabile, stavolta non c’è possibilità di licenziare questa tragedia con una scrollata di spalle a breve termine, stavolta se ne deve parlare di questo dolore insopportabile per non scordare, per non spostare il baricentro, per non attenuare ulteriormente quel senso di comunità e di condivisione che nel nostro paese va consumandosi. (Vincenzo Andraous)

Posted in Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Firma accordo per tutela ambiente fra Autovie Venete e Ministero Ambiente

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Riva del Mandracchio 4dalle 12,00 alle 13 e 30 Savoia Excelsior Palace Trieste – – Sala Imperatoreil Ministro per l’Ambiente Corrado Clini e il presidente di Autovie Venete Emilio Terpin, firmeranno un accordo in materia di promozione di progetti comuni finalizzati all’analisi e mitigazione dell’impatto sul clima delle infrastrutture autostradali. Concretamente, significa l’inizio di una collaborazione orientata a promuovere iniziative dedite alla valorizzazione della sostenibilità nella gestione delle infrastrutture autostradali. Il primo passaggio sarà la predisposizione di una metodologia di calcolo dell’impronta di carbonio (carbon footprint) relativa alla gestione (manutenzione compresa) di una tratta autostradale e la relativa contabilizzazione delle emissioni di CO2 prodotte dalle diverse attività. Successivamente verrà definito un sistema di gestione delle emissioni, specifico per il settore autostradale, volto alla riduzione dell’impronta di carbonio. Per ciascuna delle attività oggetto di “carbon footprinting”, si potranno poi individuare gli interventi, economicamente efficienti, più idonei alla riduzione delle emissioni dei gas ad effetto serra ed, inoltre, effettuare una stima delle restanti emissioni ai fini della loro mitigazione.
Nell’occasione saranno anche illustrate tutte le attività della Concessionaria finalizzate alla tutela e alla salvaguardia dell’ambiente.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Elezioni per il nuovo Direttore del Dipartimento di Scienze chirurgiche dell’Università di Parma

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Parma. Sono state indette dal Decano del Dipartimento prof. Mario Sianesi secondo le modalità previste dal nuovo Statuto.E’ stato eletto il prof. Pierfranco Salcuni, ordinario di Chirurgia vascolare, che ha ottenuto, al primo turno di votazioni, 34 voti su 36 votanti (39 gli aventi diritto). Per questa prima votazione, ai sensi dell’art. 22 dello Statuto, era necessaria la maggioranza assoluta degli aventi diritto al voto.Questi i risultati ufficiali comunicati dalla Commissione elettorale:
• prof. Pierfranco Salcuni 34
• schede bianche 1
• schede nulle 1
Il prof. Pierfranco Salcuni resterà in carica per lo scorcio dell’anno solare 2012 e per il triennio 1 gennaio 2013 – 31 dicembre 2015.Entro metà giugno dovranno svolgersi le elezioni dei Direttori degli altri 14 Dipartimenti istituiti lo scorso aprile a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Statuto, con la contestuale abolizione delle Facoltà.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Insegnare cinese nelle scuole

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Milano design week 2011 :: Università degli St...

Milano design week 2011 :: Università degli Studi di Milano (Photo credit: br1dotcom)

Milano Si svolge dal 25 al 29 giugno 2012 presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca la seconda edizione della Confucio Summer School, organizzata dall’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione e il Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione “Riccardo Massa” dell’Università degli Studi di Milano-Bicocca, e realizzata grazie al patrocinio e al sostegno di Hanban. Un corso intensivo (35 ore in aula in cinque giorni) di aggiornamento e formazione dei docenti di lingua e cultura cinese nelle scuole tenuto da docenti universitari italiani e cinesi altamente qualificati. Calendario dettagliato, regolamento e modalità di iscrizione in allegato. Candidature entro domenica 3 giugno.
Per ulteriori informazioni: Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, tel. 02.50321675 (lunedì – venerdì, dalle 10.00 alle 15.00), info.confucio@unimi.it, http://www.istitutoconfucio.unimi.it.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Festival Nazionale dell’Archeologia

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Roma, martedì 22 maggio alle 12.00, presso la sede della Banca Monte dei Paschi di Siena spa (ingresso via Minghetti, 30/A) conferenza stampa in occasione del Festival nazsionale dell’archeologia che si terrà a Chianciano Terme e Val di Chiana dal 6 al 21 luglio) Mostre, spettacoli, incontri ed eventi in occasione de “Le Notti dell’Archeologia”Interverranno:
Gabriello Mancini, Presidente della Fondazione Monte dei Paschi
Luigi Maria Di Corato, Direttore Generale della Fondazione Musei Senesi
Gabriella Ferranti, Sindaco di Chianciano Terme
ARCHEOFEST 2012 è una produzione Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Vernice Progetti Culturali, con il coordinamento scientifico di Fondazione Musei Senesi in collaborazione con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, Provincia di Siena e Comune di Chianciano Terme e la partecipazione dei Comuni di Cetona, Chiusi, Montepulciano, Sarteano, Pienza, San Casciano dei Bagni, Trequanda e dell’Unione dei Comuni della Val di Chiana Senese.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

CrediFriuli 2011: bilancio in buona salute

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

L’assemblea dei soci approva un bilancio in forte crescita e rivaluta il valore delle quote sociali I circa 400 soci presenti all’assemblea annuale di CrediFriuli, hanno approvato all’unanimità il bilancio di esercizio per il 2011. Inoltre, hanno deliberato la rivalutazione del valore nominale delle azioni possedute al massimo consentito dalla legge: il 2,7 per cento, passando dai 25,82 euro a un valore di 26,51 euro ad azione posseduta. L’utile d’esercizio del 2011 ha raggiunto i 2,9 milioni di euro, con una variazione positiva del 32,7 per cento sul 2010. La raccolta complessiva ha superato gli 841 milioni di euro, con una crescita del 2,87 per cento. Molto bene è andata la raccolta dalla clientela con un aumento del 2,93 per cento (oltre 638 milioni di euro). La raccolta indiretta è cresciuta del 2,7 per cento (avvicinandosi ai 203 milioni di euro) e la raccolta obbligazionaria ha avuto un incremento dell’1,32 per cento, superando la cifra di 241 milioni di euro. Rispetto all’anno precedente si è registrata una crescita degli impieghi pari al 5,62 per cento (praticamente più del doppio rispetto alla media del sistema bancario regionale). Il totale degli impieghi ha raggiunto i 544,8 milioni di euro e il nuovo credito erogato ha superato gli 80 milioni di euro.
CrediFriuli, anche nel 2011, ha continuato a operare secondo la propria mission statutaria confermandosi appieno nel ruolo di vera banca del territorio attivando 421 interventi a beneficio delle comunità locali, attraverso sponsorizzazioni ed erogazioni di contributi a enti, associazioni e istituzioni, per quasi 350 mila euro. Anche la compagine sociale ha vissuto un notevole incremento nel 2011 e nei primi mesi del 2012 raggiungendo, a oggi, i quasi 5.000 soci. Al 31 dicembre del 2011, CrediFriuli operava con 165 dipendenti e 34 filiali (la Bcc con la presenza più diffusa in Fvg). La banca, inoltre, gestiva 7 tesorerie pubbliche.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tecnologia e diversificazione: ad Art&Tourism le regole degli esperti per tornare a riempire i musei

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Firenze. “Il nostro è un marketing aggressivo”, ha ammesso Suzanne L. Shenton del Metropolitan Museum of Art di New York nel suo intervento ad Art&Tourism, la fiera di Fortezza da Basso dedicata al turismo culturale, a Firenze sino a domani sera. “Ai nostri visitatori offriamo mappe, audioguide, percorsi per famiglie, vari punti ristoro e molti altri servizi. Persino un giardino sul tetto! A monte, poi, lavoriamo con gli hotel, partecipiamo a fiere e realizziamo materiali per i professionisti del turismo”, ha proseguito. Sarà per questo che l’anno scorso il Met è riuscito a portare tra le sue stanze quasi 6 milioni di visitatori? Il discorso di Shenton dimostra perfettamente quanto i musei, al giorno d’oggi, abbiano bisogno di diversificare la loro offerta e le loro strategie di marketing per avere successo. Dello stesso avviso anche Marion Wolff del Van Gogh Museum, che in merito al dibattito di Art&Tourism sul futuro dei musei ha sottolineato anche l’importanza della tecnologia: “Il website del Van Gogh Museum ha registrato, soltanto nel 2011, 1,6 milioni di visitatori unici, e con gli investimenti che abbiamo programmato speriamo di arrivare a 15 milioni all’anno entro il 2015”. Anche Shenton ha sottolineato l’importanza delle tecnologie più all’avanguardia: “Il 61% dei nostri visitatori utilizza uno smartphone, dato di gran lunga maggiore alla media nazionale. E noi dobbiamo andare incontro a esigenze di questo genere. Senza però concentrarci esclusivamente sui giovani: servono iniziative diversificate per ogni diversa fascia di utenza”. Ma l’“educazione” del pubblico all’amore per l’arte passa anche attraverso soluzioni apparentemente più semplici, come ad esempio, secondo le parole di Evello Acevedo del Museo Thyssen-Bornemisza di Madrid, “rimanere aperti oltre gli orari tradizionali. Il nostro obiettivo, d’altronde, è far sì che i visitatori partecipino attivamente al museo, che non dev’essere soltanto una vetrina, ma anche un luogo di integrazione sociale rivolto a tutti i ceti”. L’attenzione alle diverse tipologie di pubblico è una delle strategie più importanti tra quelle attuate dai musei moderni per tornare o continuare a essere pieni: “Portiamo avanti dalle dieci alle venti ricerche di mercato ogni anno – ha continuato Shenton – per capire chi sono i nostri visitatori e cosa vogliono da noi, e per capire come cambia la demografia del nostro pubblico”.
Al convegno di Civita è intervenuta anche Cristina Acidini, direttore della Soprintendenza Speciale per il Polo Museale della Città di Firenze, secondo la quale la mancanza di soldi è spesso una scusa per mascherare lo scarso interesse del pubblico italiano nei confronti della cultura: “La tendenza negativa – ha spiegato Acidini – investe anche i luoghi dell’arte a ingresso gratuito. Ciò significa che la disaffezione del nostro Paese nei confronti dei musei non nasce solo dalla crisi economica”. Come rimediare a una situazione tanto negativa? Secondo i dati illustrati da Civita durante il congresso di Art&Tourism bisognerebbe puntare sulle già citate soluzioni dei grandi musei internazionali: aperture più elastiche, magari in orari insoliti; un maggior numero di servizi compresi nel prezzo del biglietto; un migliore e maggiore impiego della tecnologia; ma soprattutto un approccio che cominci già dalla scuola e dal mondo dell’istruzione ad abituare le persone all’amore per l’arte.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Appello alle regioni: decreto sulle rinnovabili

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Fondazione per lo Sviluppo sostenibile, Greenpeace Italia, Kyoto Club, Legambiente, Symbola e WWF Italia chiedono alla Conferenza delle Regioni e agli enti locali di fare pressione sul Governo al fine di apportare una profonda revisione dei decreti sulle rinnovabili elettriche e sul fotovoltaico. In caso contrario meglio non dare il parere e bloccare i provvedimenti. Dopo le associazioni di categoria con gli ‘Stati Generali delle Rinnovabili e dell’Efficienza Energetica’, i Sindacati, un vasto movimento di opinione pubblica, le Regioni e, ieri anche il Senato, con l’approvazione delle mozioni che chiedono al Governo di definire un sistema di incentivazione che garantisca una prospettiva di crescita di lungo termine, anche Associazioni come Fondazione per lo Sviluppo sostenibile (presidente Edo Ronchi), Greenpeace Italia, Kyoto Club, Legambiente, Symbola (presidente Ermete Realacci), WWF Italia chiedono in un comunicato congiunto alla Conferenza delle Regioni e agli enti locali di fare pressione sul Governo al fine di apportare una profonda revisione dei decreti sulle rinnovabili elettriche e sul fotovoltaico che, se approvati nell’attuale versione, darebbero un colpo durissimo al settore e all’occupazione. Altrimenti, a giudizio delle Associazioni, sarebbe addirittura preferibile che le Regioni negassero il loro parere bloccando di fatto il provvedimento.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chirurgia del futuro

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Si è svolto ieri, presso la Fondazione Ca’ Granda Ospedale Policlinico di Milano, un avveniristico intervento chirurgico alla colonna vertebrale, il primo condotto in Italia con l’ausilio di un software che permette di eseguire correzioni assolutamente personalizzate e tailor-made. Avvalendosi dell’innovativo Sistema CSS messo a punto dall’azienda tedesca spontech, il dottor Pietro Scarone, Dirigente medico dell’Unità Operativa di Neurochirurgia della struttura milanese, ha infatti potuto calcolare in fase preoperatoria gli specifici parametri spino-pelvici del paziente, realizzando poi un’operazione che ne rispettasse la peculiare geometria spinale.Il caso era quello di un uomo di 70 anni affetto da discopatia lombare aggravata da instabilità vertebrale su base artrosico-degenerativa, che lo ha portato progressivamente ad avere dolore sia alla schiena che alla gamba (lombo-sciatalgia), con impossibilità a deambulare. Sono oltre 15 milioni gli italiani che soffrono di dolore lombare; alla base del problema spesso vi è una degenerazione dei dischi intervertebrali (2 pazienti su 3 tra quanti hanno mal di schiena e consultano ripetutamente uno specialista). La perdita di spessore dei dischi e il venir meno della loro funzione di “cuscinetto” tra le vertebre può portare queste ultime ad avvicinarsi al punto da comprimere le radici nervose adiacenti. Questo spiega l’insorgenza della sensazione dolorosa che, in alcuni casi, può rendere necessaria un’operazione chirurgica, volta a ripristinare il giusto spazio tra le vertebre. In questi casi l’intervento solitamente eseguito consiste nell’inserimento di un distanziatore impiantabile. Tuttavia, se quest’ultimo non rispetta la curvatura originaria della colonna, i dischi adiacenti a quello in cui è avvenuta l’operazione possono andare incontro a un sovraccarico e, col tempo, degenerare. “Grazie a questo nuovo sistema, è per la prima volta possibile calcolare la dimensione e l’angolo che il distanziatore o la cage deve avere, affinché vengano rispettate le caratteristiche anatomiche del singolo paziente”, afferma Scarone. “Ogni individuo sviluppa propri specifici equilibri della colonna vertebrale e del bacino, in parte congeniti, legati alla conformazione, in parte modificati dallo stile di vita e dalle posture che si assumono. Questi equilibri possono essere descritti da parametri precisi, i cosiddetti parametri spino-pelvici, che sono la fotografia della colonna di ciascuno e influenzano l’andamento di un’eventuale discopatia. Il software utilizzato tiene conto di questi parametri e ci dice quale lunghezza, quale spessore e inclinazione deve avere il dispositivo da impiantare. Questo può, da un lato, evitare la malattia discale nei segmenti adiacenti, dall’altro favorire una migliore fusione tra le vertebre a livello della cage, che è l’obiettivo dell’intervento. L’operazione di ieri è perfettamente riuscita: abbiamo impiantato una cage tra la 4a e la 5a vertebra lombare, che ha permesso un ottimale recupero dell’altezza dello spazio discale e della lordosi lombare. Il paziente ha superato l’intervento senza alcun problema”.Con il nuovo Sistema CSS sono già stati realizzati circa 50 interventi dagli ottimi risultati, in oltre 10 cliniche universitarie in Germania, ed è stato avviato uno studio clinico presso l’Università di Magonza. Dal febbraio 2012 spontech è attiva anche nel nostro Paese con un distributore ufficiale, la NeuroMedical di Salsomaggiore Terme, e in questi giorni è presente al XXXV Congresso Nazionale della Società Italiana di Chirurgia Vertebrale (GIS), in corso a Roma. Quello con la Fondazione Ca’ Granda Ospedale Policlinico di Milano è il primo accordo di collaborazione stipulato con una struttura sanitaria italiana.
“Siamo molto lieti del progetto avviato con un istituto prestigioso come il Policlinico di Milano”, afferma Thomas Fischer, CEO della società tedesca spontech. “Dopo aver lavorato negli ultimi anni con opinion leader di fama internazionale, dalla lunga esperienza nell’ambito della chirurgia vertebrale, ci auguriamo di poter continuare il cammino intrapreso avvalendoci della preziosa collaborazione dei clinici italiani, per contribuire, anche in questo Paese, alla cura delle patologie degenerative della colonna vertebrale”.
Il Sistema CSS si compone di Verta-Plan, Verta-Connect e Verta-Control. Verta-Plan è il software che, in fase pre-operatoria, esegue la misurazione dei corpi vertebrali e degli spazi intervertebrali, elabora i parametri motori del paziente e fornisce al chirurgo l’indicazione del dispositivo impiantabile più adatto al caso specifico. Inoltre, supporta il chirurgo durante l’intervento e permette di valutarne gli effetti su tutto il profilo spinale. A partire dal prossimo mese di luglio sarà disponibile una nuova versione del software, che permetterà al chirurgo di analizzare e intervenire non solo sul tratto lombare della schiena, ma su tutto il rachide, dal cranio fino al bacino. Verta-Connect è un dispositivo impiantabile che funge da distanziatore, ripristinando tra le vertebre la giusta inclinazione. L’inserter Verta-Control è invece uno strumento sulla cui superficie è riportata una scala che permette al chirurgo di controllare esattamente la profondità di inserimento del distanziatore all’interno dello spazio intervertebrale.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Proposte centro-sinistra per il Piemonte

Posted by fidest press agency su lunedì, 21 Mag 2012

Torino, Anche il Gruppo regionale di Sinistra Ecologia Libertà ha firmato l’esposto che chiede l’intervento della Corte dei Conti volto a valutare la regolarità dell’approvazione del Bilancio Preventivo 2012. Noi non siamo il partito dei ricorsi, crediamo che debba essere l’azione politica lo strumento principe da mettere in atto, volto anche a ridare autorevolezza a una politica sempre meno credibile. In questo caso però siamo convinti dell’irregolarità formale dell’atto. Dal punto di vista politico ribadiamo che il bilancio risulta un documento che mette in secondo piano i reali bisogni dei piemontesi, scritto senza una vera regia politica sulle priorità della Regione. Non basterà dunque ricorrere al parere della Corte dei Conti, ma l’opposizione intera dovrà trovare la strada dell’alternativa politica.Il centrosinistra deve dimostrare ai cittadini che è una forza di governo e lo può fare dicendo quali sono le sue priorità da affrontare con urgenza, a partire da politiche sociali, trasporto pubblico locale e diritto allo studio. La nostra battaglia deve essere dunque duplice: da una parte garanzia che le regole vengano rispettate, dall’altra intenti chiari da mettere in pratica quando i piemontesi ci accorderanno la loro fiducia.

Posted in Politica/Politics, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »