Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 302

Archive for 10 marzo 2013

Tanto peggio tanto meglio?

Posted by fidest press agency su domenica, 10 marzo 2013

Non sono pochi i commentatori politici e anche i lettori del blog di Grillo che accreditano l’idea del movimento come quella di chi aspetta l’implosione del sistema per uscire allo scoperto con i numeri del consenso popolare. Credo che tale visione sia riduttiva. Lo dimostra il fare e il saper fare del gruppo grillino in Sicilia e la disponibilità a un confronto parlamentare sulle leggi che realizzino un reale cambiamento e in tempi certi. E’ che se ci troviamo in questa situazione lo dobbiamo al fatto che il Pd non è credibile non come partito ma per via della sua classe dirigente. Lo dimostra il suo passato, un passato costellato solo di promesse e del suo arroccamento in chiave antiberlusconiana lasciandosi sedurre dai temi del cavaliere tanto che ha persino tollerato che i parlamentari della sua coalizione passassero al Pdl come se nulla fosse e ci è voluta una confessione spontanea di un senatore, anni dopo e a ridosso della prescrizione del reato, per stendere sulla vicenda un sospetto davvero molto inquietante. Ora ci troviamo al cospetto di un caso davvero allarmante con l’accusa esplicita sull’esistenza di una magistratura golpista filo stalinista e persino nazista. Se è questo l’atteggiamento di un partito che ha governato in Italia per tanti anni ciò significa che bisognerebbe mandare i carabinieri ad arrestare questi “criminali” che attentano alla democrazia anche se sono dei magistrati. In caso contrario sarebbe proprio la dirigenza del Pdl da essere messa sotto accusa per la gravità delle cose dette e dell’invocata sollevazione di popolo per fini personali. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Appello ai grillini: scendiamo in piazza

Posted by fidest press agency su domenica, 10 marzo 2013

Da giorni il Pdl per sostenere il suo capo contro la magistratura “stalinista” annuncia che sta organizzando una grande manifestazione popolare a Roma il 23 marzo prossimo. Mi chiedo il perché il Movimento cinque stelle non faccia la stessa cosa ma questa volta per sostenere la giustizia sociale, il lavoro, e le piccole imprese. E’ tempo per misurarci sul terreno delle cose reali e nell’interesse generale del paese. Dobbiamo dire basta a un partito che si avvita intorno al suo leader e sa scendere in piazza solo per difendere una sua posizione giudiziaria mentre tutti noi sappiamo bene che il sistema italiano è persino fin troppo garantista con tre gradi di giudizio. Temiamo forse di misurarsi sui numeri? Se anche lo fosse vedremmo le due facce dell’Italia: quella di chi è e di chi ha. Da una parte dei disoccupati, dei cassa integrati, dei precari, delle famiglie monoreddito, dei pensionati, degli imprenditori che falliscono e, dall’altra di chi ha una rendita di posizione e non cerca il cambiamento perché non ne ha bisogno. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Perché il Pd non è più credibile?

Posted by fidest press agency su domenica, 10 marzo 2013

Perché ha fatto cadere per ben due volte il governo Prodi per le proprie faide interne? Perché ha evitato di fare una legge sul conflitto d’interesse? Perché ha lasciato che i parlamentari fossero corrotti per far cadere un governo pur essendone consapevole e solo oggi la magistratura ha potuto farlo per merito di altri? Perché ha mancato di mostrare la grinta necessaria nell’ultima tornata elettorale facendosi quasi raggiungere dal pdl pur avendo in partenza quasi dieci punti di distacco? Perché non ha fatto le riforme che oggi dichiara di voler porre mano quando aveva i numeri e era al governo? Perché ha ignorato il malessere del paese assecondando il governo Monti che ci ha imposto una cura da cavallo senza una contropartita per la crescita? Perché si continua a dipendere dai poteri forti europei dove è evidente il conflitto d’interessi con la Germania dove siamo in concorrenza per l’esportazione di analoghi prodotti? Perché permette oggi che si demonizzi la magistratura senza richiamare il paese a raccolta per difendere un’altra giustizia quella sociale e il diritto al lavoro? E i perché dovrebbero continuare all’infinito perché ci troviamo al cospetto di un movimento che sta perdendo importanti pezzi con la storia, la civiltà e la democrazia. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Politica: un mondo a rovescio

Posted by fidest press agency su domenica, 10 marzo 2013

Si dice. Da venti anni la magistratura perseguita Berlusconi, ma è proprio così o è il contrario? Ci siamo mai chiesti come sarebbero andate le cose se si fosse fatto giudicare senza ricorrere alle prescrizioni, alle leggi ad personam, alle sue indisponibilità legittime o pretestuose? Dovremmo pensare, invece, che è Berlusconi a perseguitare la magistratura. E poi non lo dice lo stesso interessato che chi lo ha preso di punta è solo uno sparuto drappello di magistrati e che in Italia con tre gradi di giudizio si può passare tranquillamente da una condanna a un’assoluzione? Il caso Andreotti insegna. Ci ritroviamo, invece, con magistrati stalinisti, con medici fiscali nazisti e con la necessità di scendere in piazza per difendere la giustizia e la libertà del capo. Ma dove ci troviamo? Gli italiani non avrebbero ben altri motivi per scendere in piazza? Non vi è la disoccupazione che morde? Non vi sono i salari e le pensioni da fame? Non vi sono le imprese che falliscono? Non vi è la nostra industria che perde commesse all’estero e le nostre esportazioni che calano? Non vi è la crisi senza bisogno di mettere in cantiere altro odio e rancori, per giunta personali? E che fa il Pd che si dice l’opposto del partito di Berlusconi? Perché non organizza lo stesso giorno e nella stessa città un’adunata di popolo per sostenere il lavoro e la giustizia sociale? E’ perché il mondo è fatto alla rovescia. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »