Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 14 marzo 2013

Berlusconi il matador

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 marzo 2013

Gli amici che ho all’estero non mancano occasione per chiedermi notizie su Berlusconi e per cercare di capire il motivo per il quale un uomo politico così “chiacchierato” possa continuare a rubare la scena tanto a lungo come se nulla fosse. Cosa posso rispondere? E’ una circostanza davvero inquietante. Lo è ancora di più, ammesso che sia possibile, leggendo la recente dichiarazione pubblica di un noto attore italiano che, parlando del cavaliere, ha affermato: “Berlusconi? Io gli vorrò sempre bene e lo voterò sempre, anche se un giorno ammazza 122 persone”. Non mi meraviglia, quindi, il golpe “bianco” dei parlamentari pidiellini davanti al tribunale di Milano per sostenere il loro “matador”. Non mi meraviglia che questi stessi politici avessero sostenuto nelle aule parlamentari che Ruby fosse la nipote di Mubarak pur sapendo che non era vero. Non mi meraviglia il riconoscimento da parte del Presidente della Repubblica del diritto di Berlusconi a esercitare la sua attività politica a prescindere dai suoi “guai giudiziari” anche se ha cercato di stemperare quest’affermazione con la laconica ammissione che tutti sono uguali di fronte alla legge. Ma di quale legge non si sa bene se con quelle ad personam è stato depenalizzato il falso in bilancio e con l’accorciamento della prescrizione alcuni processi del cavaliere sono stati archiviati. Possibile che a nessuno venga in mente che sarebbe stato meglio farsi processare in un sistema come quello italiano particolarmente garantista con tre gradi di giudizio, salvo che non si dica che i giudici sono molto di più golpisti di quelli di segno contrario? E tutto questo non volendo entrare nel merito dei processi in corso. Mi verrebbe da dire “Usque tandem Berlusconi abutere patientiam nostra?” La verità, purtroppo, è che non si tratta tanto di pazienza ma… (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »