Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Archive for 6 agosto 2013

Consumi energetici

Posted by fidest press agency su martedì, 6 agosto 2013

Cavi a bassa dispersione, un progetto per il fotovoltaico e un altro per il riutilizzo del calore, ma soprattutto un sistema di free cooling che, con l’uso dell’aria esterna, già oggi permette di tenere spenti i tradizionali sistemi di condizionamento per oltre 290 giorni all’anno. Questi gli accorgimenti adottati da InAsset, azienda di Pasian di Prato (UD) che gestisce un data center di 1.800mq che fornisce servizi di hosting, housing, backup e disaster recovery per centinaia di aziende clienti. «Stiamo attuando un processo per ottenere la qualifica di Green Data Center -conferma il direttore tecnico di InAsset Michele Petrazzo- e il primo passo è stato proprio implementare un sistema di raffreddamento dei locali che, quando le condizioni ambientali lo permettono, capta e tratta l’aria esterna per mantenere la temperatura adatta al funzionamento dei macchinari. L’uso del free cooling è massiccio: più di 7.000 ore l’anno, l’80% del tempo».Pochi lo sanno, ma il risparmio energetico è una questione importantissima per chi gestisce un data center, grande o piccolo. «Le macchine sono in funzione 24 ore su 24 -spiega il vicepresidente e amministratore delegato Manuel Pascolat-, l’alimentazione energetica dev’essere garantita per il 100% del tempo e in più le apparecchiature disperdono grandi quantità di calore, perciò i locali in cui si trovano devono essere costantemente raffrescati per garantire l’attività». Considerando che oggi al mondo esistono 7,5 milioni di data center, che queste strutture rappresentano ormai l’1% dei consumi energetici dell’umanità e che questi numeri sono in continua crescita, sono evidenti i problemi di costi e di impatto ambientale che derivano dall’utilizzo sempre più massiccio delle tecnologie digitali, il cui cuore operativo è rappresentato appunto dai data center.L’estate, in particolare, è il periodo in cui i data center si trasformano in mostri energivori, ma le soluzioni per risparmiare e minimizzare l’impatto ambientale esistono. Continua sempre Pascolat: «Oltre a predisporre il sistema di free cooling, InAsset ha recentemente ricablato le sue strutture con una disposizione dei cavi ottimizzata per la dispersione di calore. Inoltre abbiamo un progetto per alimentare il data center con un impianto fotovoltaico e per riutilizzare negli uffici il calore prodotto dai macchinari». Tutti investimenti che permetteranno all’azienda di risparmiare e soprattutto evitare di produrre 105 tonnellate all’anno di CO2 e che qualificheranno la struttura di Pasian di Prato come “Green Data Center”.InAsset Srl è fra i maggiori operatori nel settore telecomunicazioni del Friuli Venezia Giulia. La sua infrastruttura principale è il data center di 1.800 mq a Pasian di Prato (UD), che fornisce servizi di hosting, housing, backup, disaster recovery e co-location su misura per le aziende. Con i marchi NordExt e Wipex, InAsset fornisce connettività a banda larga in fibra ottica e wireless in diverse zone della regione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fondazione Mps: nominata la nuova Deputazione Generale

Posted by fidest press agency su martedì, 6 agosto 2013

Nella sua ultima seduta del mandato 2009-2013 la Deputazione Generale uscente, come previsto dallo statuto, ha nominato oggi, in base alle designazioni pervenute, la nuova Deputazione Generale della Fondazione Monte dei Paschi di Siena che resterà in carica per quattro anni, fino al 2017. La sua composizione è di 14 membri designati 4 dal Comune di Siena, 2 dalla Provincia di Siena, 1 ciascuno da Regione Toscana, Camera di Commercio di Siena, Curia Arcivescovile, Università degli Studi di Siena; Arcidiocesi di Siena – Colle Val d’Elsa – Montalcino, Università per Stranieri di Siena. Le altre tre nomine sono state fatte scegliendo fra le terne di nominativi presentate rispettivamente dalla Consulta Provinciale del Volontariato di Siena, dal Consiglio Nazione delle Ricerche (Cnr) e dal Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici.Questi i membri della nuova Deputazione Generale:
Egidio Bianchi, Sergio Betti, Barbara Lazzeroni, Alessandra Navarri (designati dal Comune di Siena); Vincenzo Cesarini, Simonetta Sancasciani (Provincia di Siena);
Amedeo Alpi (Regione Toscana); Carlo Guiggiani (Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Siena); Bettina Campedelli (Università degli Studi di Siena); Alessandro Grifoni (Arcidiocesi di Siena – Colle Val d’Elsa – Montalcino);
Riccardo Campa (Università per Stranieri di Siena); Vareno Cucini (Consulta Provinciale del Volontariato di Siena); Sergio Daolio (Consiglio Nazionale delle Ricerche – Cnr); Antonio Paolucci (Consiglio Superiore per i Beni Culturali e Paesaggistici).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Efma e Accenture premiano l’innovazione nella distribuzione e nel marketing delle banche retail in tutto il mondo

Posted by fidest press agency su martedì, 6 agosto 2013

L’Efma, associazione che conta tra i suoi membri quasi un terzo delle più grandi banche retail del mondo, e Accenture hanno lanciato un programma a livello mondiale per premiare le migliore innovazioni in ambito bancario dedicate ai consumatori. Le candidature devono essere presentate entro il 25 agosto sul sito http://www.efma.com/accenture. Il premio annuale, denominato “Efma-Accenture Distribution & Marketing Innovation Programme”, vuole individuare le innovazioni tecnologiche e operative per i consumatori delle banche retail, quali filiali, online e mobile banking, analisi della clientela e Big Data. Il programma invita a presentare i casi aziendali divisi in sei diverse categorie: Digital and Mobile Excellence, Physical Distribution, Multichannel Customer-Experience Management, Customer Analytics and Big Data, Sales Effectiveness e Responsible Busines. I progetti in gara saranno valutati dall’Efma Innovation Awards Committee, che identificherà una rosa di candidati per ogni categoria. I soci dell’Efma, che comprendono 3.300 società di servizi finanziari al dettaglio in oltre 130 paesi, sceglieranno i vincitori di ogni categoria. I vincitori saranno premiati nel corso di una cerimonia che si terrà a Parigi il 16 ottobre 2013, con presentazione dei progetti vincenti davanti ai principali esponenti del settore bancario, alla stampa e agli analisti. Saranno assegnati ulteriori riconoscimenti per premiare l’“Innovatore bancario” e l’“Idea più rivoluzionaria.” “Nel difficile mercato di oggi, la chiave per il successo degli istituti di servizi finanziari al dettaglio è creare una cultura dell’innovazione ed esplorare modi per offrire al cliente un’esperienza qualitativamente superiore,” commenta l’Efma. “Questo programma premia le banche retail più innovative sulla base del parere esperto e critico di dirigenti bancari che devono confrontarsi con le più grandi sfide del settore.”
“L’elevato livello e la dimensione globale di questa analisi delle innovazioni da parte di colleghi è di per sé un’innovazione per il settore,” sottolinea Piercarlo Gera, global managing director di Accenture Distribution and Marketing Services. “Abbiamo finanziato insieme questo programma per promuovere le best practice nella gestione dei clienti con l’obiettivo di aiutare tutto il settore bancario a identificare nuove frontiere per migliorare la redditività e la salute a lungo termine del settore stesso.”
Accenture è un’azienda globale di consulenza direzionale, servizi tecnologici e outsourcing che conta circa 266 mila professionisti in oltre 120 paesi del mondo. Combinando un’esperienza unica, competenze in tutti i settori di mercato e nelle funzioni di business e grazie ad un’ampia attività di ricerca sulle aziende di maggior successo al mondo, Accenture collabora con i suoi clienti, aziende e pubbliche amministrazioni, per aiutarli a raggiungere alte performance. A livello globale, i ricavi netti per l’anno fiscale 2012 (settembre 2011– agosto 2012) ammontano a 27,9 miliardi di dollari.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »