Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 259

Archive for 2 dicembre 2013

World Jewish Congress mourns passing of David Peleg

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2013

Terra Sancta Building (Jerusalem, Israel)

Terra Sancta Building (Jerusalem, Israel) (Photo credit: Wikipedia)

NEW YORK – The World Jewish Congress (WJC) mourns the passing of David Peleg, who served as director-general of the World Jewish Restitution Organization (WJRO) until his death last week. Ronald S. Lauder, president of the WJC and also of the WJRO, praised the late Israeli diplomat as a “thoughtful and skilled professional who did not seek the limelight but instead fought tirelessly to secure a small measure of justice for the dispossessed victims of the Holocaust and their heirs.” Lauder extended his heartfelt condolences to Peleg’s children and grandchildren.David Peleg was born in Jerusalem in 1942 into a family of Polish origin. He completed elementary and secondary education in Jerusalem. Following his military service in the Israeli Defense Forces (1960–62), he studied at the Hebrew University of Jerusalem. During his long diplomatic career, which began in 1965, Peleg was posted at the Israeli diplomatic missions in Lusaka, Atlanta, London, Washington, New York and Geneva. From 2004 to 2009, he served in Warsaw as Israel’s ambassador to Poland.After leaving the Israeli Foreign Ministry in 2009, David Peleg was appointed director-general of the World Jewish Restitution Organization (WJRO), the body tasked with leading negotiating with national and local governments to conclude agreements and ensure legislation concerning the restitution of looted property.David Peleg, or “Pomi”, as his friends called him, was not only a warm and caring individual and an experienced diplomat but also a great enthusiast of jazz music and a connoisseur of art.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Christians Speak Out About Israeli Obstruction to Worship and Pilgrimage

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2013

Greek Orthodox Church of the Annunciation, Naz...

Greek Orthodox Church of the Annunciation, Nazareth (Photo credit: Wikipedia)

Israeli authorities are obstructing Christians from worship, misleading millions of pilgrim tourists and minimising tour times in Nazareth and Bethlehem, according to claims by Church leaders and local Palestinian Christians.In Forbidden Pilgrimage, a new documentary airing on Al Jazeera, Archbishop Atallah Hanna and Archimandrite Milatios Basal, leaders of the Greek Orthodox Church in Jerusalem, recount personal incidents of persecution by authorities and extremists, as well incidents with other clergy and congregation members. “Security is used as an excuse to stop worshippers entering the Church…I was prohibited from entering the Church many times although I’m a local priest.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’UE à l’épreuve du Partenariat oriental

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2013

Night skyline of Vilnius, Lithuania.

Night skyline of Vilnius, Lithuania. (Photo credit: Wikipedia)

Ce Policy paper de Florent Parmentier dresse un état des lieux et perspectives du Partenariat oriental à l’heure où s’ouvre le sommet de Vilnius des 28 et 29 novembre. Quatre ans après son lancement, deux ans après la révision de la politique européenne de voisinage, et quelques jours après la défection ukrainienne, où en est le Partenariat oriental ? Répondre à cette interrogation suppose de dresser un premier état des lieux sur les partenaires orientaux. Ensuite, les chances d’une plus grande intégration européenne sont liées aux composantes actuelles du PO côté européen. Des pistes d’amélioration peuvent alors être proposées afin de renforcer l’efficacité de cette politique.Après avoir dressé le bilan des défis, puis des objectifs et enjeux du partenariat oriental, l’auteur propose des recommandations ainsi qu’une prospective à horizon 2020 d’un partenariat fragilisé par le revirement de l’Ukraine à quelques jours du sommet de Vilnius.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Asma bronchiale cronica

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2013

apparato-respiratorio_Sarah-Katrin

apparato-respiratorio_Sarah-Katrin (Photo credit: barbarabevilacqua)

Si presenta in due diversi stati, l’attacco e la fase stazionaria, con sintomi determinati da una costrizione bronchiale che si manifestano nel paziente con un senso di oppressione al torace, fame d’aria (dispnea), respiro sibilante all’espirazione e tosse. Maggiore è l’entità dell’ostruzione bronchiale, più gravi sono le manifestazioni cliniche che possono sfociare nell’attacco d’asma vero e proprio. Per evitare un aggravamento improvviso è necessario tenere sotto controllo la patologia attraverso l’utilizzo regolare di terapie mirate, il cui effetto dipende da due fattori primari: la quantità di farmaco depositato nei polmoni e la sua distribuzione omogenea in tutto l’albero bronchiale. Purtroppo, non sempre il paziente riesce ad assumere correttamente il farmaco prescritto, in parte per via di limiti oggettivi posti dalle soluzioni terapeutiche e in parte per la difficoltà nel seguire la terapia assegnata, compromettendo il controllo della patologia e mettendo a rischio la propria salute.“Spesso, ci accorgiamo che il paziente non segue la cura correttamente – osserva il professor G. Walter Canonica, Direttore della Clinica di Malattie dell’Apparato Respiratorio e Allergologia Di.M.I. Università degli Studi di Genova e Presidente eletto della Società Italiana di Allergologia – attraverso la persistenza dei sintomi. Tuttavia, accade spesso che ciò non dipenda dalla sua volontà, ma da ostacoli pratici, quali la complessità nella gestione del dispositivo. Questo fattore non è da sottovalutare, in quanto compromette il controllo dell’asma e, quindi, la qualità della vita del paziente. I più recenti studi dimostrano infatti che la semplicità e l’efficienza del dispositivo d’inalazione rappresentano un momento cruciale per garantire l’aderenza alla terapia”.Non solo: anche la formulazione del farmaco gioca un ruolo molto importante. È stato dimostrato, infatti, che l’infiammazione alla base dell’asma bronchiale coinvolge anche le vie aeree periferiche. “Le piccole vie aeree – afferma il prof. Nicola Alessandro Scichilone, Dirigente Medico presso la Divisione di Pneumologia II dell’Ospedale V. Cervello di Palermo e Professore di Malattie dell’Apparato Respiratorio, Università di Palermo – sono un target fondamentale per ottenere una corretta gestione dell’asma. Fino ad oggi, le terapie disponibili non garantivano che i principi attivi raggiungessero anche la periferia dell’albero bronchiale, non permettendo una diminuzione dell’infiammazione a carico di questa parte. In molti pazienti, infatti, assistevamo a una persistenza dei sintomi, pur con una corretta aderenza alla terapia. Studi clinici ci hanno permesso di comprendere che le formulazioni extrafini, contenendo particelle di dimensioni minori, sono in grado di raggiungere anche le vie aeree più piccole. Inoltre ciò consente un aumento apprezzabile della deposizione del farmaco rispetto alla dose erogata, producendo conseguenze positive sulla funzionalità polmonare, sul controllo dell’asma e sulla qualità della vita del paziente”.Grazie all’impegno in Ricerca e Sviluppo dell’azienda italiana Chiesi Farmaceutici, da ottobre è disponibile anche sul mercato italiano l’associazione fissa beclometasone/formoterolo in polvere extrafine erogata attraverso un inalatore semplice ed efficace. La nuova soluzione terapeutica è stata realizzata per offrire al medico e al paziente una risposta alle necessità, a oggi non ancora soddisfatte, di migliorare l’aderenza alla terapia.

Posted in Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vita da principi

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2013

Ariccia, Palazzo Chigi

Ariccia, Palazzo Chigi (Photo credit: Wikipedia)

Palazzo Chigi in Ariccia, Piazza di Corte, 14 sabato 7 e 14 dicembre dalle ore 21:00 domenica 8 e 15 dicembre dalle ore 18:00
Sabato 7 e domenica 8 dicembre i visitatori del Palazzo Chigi in Ariccia saranno portati “dentro la storia” dai protagonisti che nei secoli lo hanno abitato. Con il progetto “Vita da Principi”, che proseguirà anche nel week end successivo, 14 e 15 dicembre, la visita all’interno del Piano Nobile del Palazzo sarà “guidata” da attori in costume che proietteranno lo spettatore in una forma d’illusionismo nel quale la vita diventa storia grazie al matrimonio tra teatro e cultura.Il progetto, realizzato dall’Associazione Arteidea, è finanziato dalla Provincia di Roma e dalla Città di Ariccia.“Dopo il grande successo delle visite notturne – afferma il Vicesindaco con delega a Palazzo Chigi, Cora Fontana Arnaldi – intendiamo far crescere ancora di più la capacità attrattiva di un Palazzo Barocco unico al mondo, perfettamente conservato nei suoi fastosi arredi originali. A tanta bellezza mancavano soltanto i Principi che lo abitarono ed ora, con questo interessante progetto, i visitatori potranno immergersi nel fascino della vita di Corte, fatta di storie e vicende narrate da attori in costume.L’obiettivo che intendiamo perseguire è quello di attrarre nuovi visitatori sperimentando e ideando modalità innovative di fruizione del Palazzo e del Museo del Barocco Romano del ‘600-‘700 che, voglio ricordarlo, ha la più ampia ed importante quadreria al mondo con oltre 200 opere”. Il pubblico sarà accompagnato in questo viaggio nel tempo (della durata di circa 50 minuti) da personaggi misteriosi, che evocheranno le personalità più rilevanti appartenute alla famiglia Chigi e che ne hanno fatto la storia: i principi Agostino, Sigismondo, Mario, il Cardinale Flavio, Papa Alessandro VII, Maria Virginia Borghese, e alcune delle altre figure che hanno frequentato Ariccia.Il Palazzo, così, rivivrà come luogo concreto di accadimenti, come ideale “spazio scenico” di vicende vissute dalla famiglia, di possibili dialoghi, momenti di intimità, immagini, suggestioni e avvenimenti in cui riluce il riflesso della Storia. Grazie alla narrazione drammatizzata verrà mantenuto l’impegno didattico di fornire notizie relative al Palazzo ma si privilegerà soprattutto l’aspetto umano della famiglia.In questo itinerario i visitatori non resteranno semplici spettatori della bellezza del luogo, ma lo “vivranno”, come su un palcoscenico, accanto a tutti gli altri personaggi. Saranno catturati dalla suggestione del teatro e diventeranno protagonisti veri di un viaggio attraverso tre secoli di vita quotidiana, di arte, di storia e di “storie”.Il progetto nasce dal desiderio di contribuire concretamente allo sviluppo del turismo culturale nel territorio nonché di fornire, in particolare ai giovani, un nuovo strumento di conoscenza e di approfondimento storico-artistico, utilizzando luoghi di fama mondiale come spazi scenici.
Il Palazzo Chigi in Ariccia rappresenta un esempio unico di dimora barocca rimasta inalterata nei secoli, a documentare il prestigio di una delle più grandi casate papali italiane: i Chigi. Il Palazzo, trasformato in una fastosa dimora barocca da Gian Lorenzo Bernini, è adibito a museo e centro di molteplici attività culturali: mostre, concerti, visite guidate, conferenze, convegni, programmi di studio. Nel 1961 Luchino Visconti vi ha girato gli interni de IL Gattopardo.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Asma bronchiale

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2013

Verona quale tavolo di confronto sull’asma bronchiale cronica, patologia che colpisce, in Italia, circa il 6-7% degli adulti1, e sulle nuove soluzioni terapeutiche oggi disponibili. Se ne è parlato in occasione del Simposio “L’Innovazione nel trattamento della patologia asmatica”, moderato dal professor Giorgio Walter Canonica e dal professor Nicola Alessandro Scichilone, all’interno del XLII Congresso Nazionale Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO), tenutosi al Centro Congressi Veronafiere.Al Simposio sono intervenuti il professor Omar S. Usmani (London – UF) sul tema delle Piccole vie aeree: ruolo chiave nel trattamento della patologia asmatica, il professor Andrea Melani (Siena), la cui relazione ha riguardato il Sistema farmaco/device: il connubio imprescindibile nella terapia inalatoria ed il professor Fulvio Braido (Genova), che affrontato la Tecnologia applicata: next generation device.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Obesità in Italia

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2013

Pershing Square

Pershing Square (Photo credit: Remon Rijper)

Secondo i dati del rapporto Istat “Noi Italia” 2013 l’obesità interessa il 10% dei connazionali in età adulta, un valore tra i più bassi nel contesto europeo, ma comunque da non sottovalutare visto che si tratta di circa 6 milioni di persone. Ad essi bisogna aggiungere altri 3 adulti su 10 con problemi di sovrappeso. Preoccupante la diffusione del fenomeno tra i più piccoli con il 22,1% dei bambini di 8-9 anni in sovrappeso, e due terzi di loro destinati a mantenere la condizione di obesità anche in età adulta.La povertà – sembra assurdo – è uno dei suoi principali motori. Laddove i livelli d’istruzione e reddito sono più bassi si tende a privilegiare alimenti più ricchi di zuccheri e grassi in quanto “appetitosi” e convenienti. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ricorda, inoltre, come l’86% delle morti e il 75% della spesa sanitaria in Europa e in Italia siano dovute a patologie croniche determinate principalmente da 4 fattori di rischio quali fumo, abuso di alcol, scorretta alimentazione e inattività fisica.Di questi e di molti altri importanti temi come la Nutraceutica Fisiologica di Regolazione se ne parlerà il prossimo 11 dicembre a Milano, al Centro Congressi Stelline di Milano, dove si celebrerà la IV Giornata nazionale per i diritti delle persone affette da obesità e disturbi alimentari. Organizzata fin dal 2007 dal CIDO, il Comitato italiano per i diritti delle persone affette da obesità e disturbi alimentari, l’iniziativa ha ricevuto il sostegno di GUNA, azienda leader italiana nella produzione e distribuzione di farmaci biologici naturali e integratori naturali.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Violenza di genere

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2013

English: Piazza Roma in Carbonia, Sardinia, It...

English: Piazza Roma in Carbonia, Sardinia, Italy. On the left the city hall, on the right the clock tower of Saint Pontian church Italiano: Piazza Roma a Carbonia. Sulla sinistra il municipio, a destra il campanile della chiesa di San Ponziano. (Photo credit: Wikipedia)

Pellegrino (Morrighan Donne): “Prevenzione e certezza della pena per evitare casi come quello di Carbonia”«Il problema della violenza di genere necessita prima di tutto di interventi di tipo culturale, non soltanto repressivi. Esso è frutto di una mentalità sbagliata che va cambiata. Bisogna inoltre sostenere concretamente i servizi sociali, l’educazione scolastica, i programmi di prevenzione e soprattutto i centri antiviolenza che troppo spesso vengono abbandonati a se stessi dalle Istituzioni competenti, fatta eccezione per qualche piccolo finanziamento spot che spesso rappresenta solo velleitari tentativi propagandistici e nulla più.Un esempio positivo e al quale plaudiamo, può essere il maxiemendamento sulla Legge di Stabilità che trasferisce 3 milioni di euro alla Provincia dell’Aquila per creare, in accordo con il Comune, un centro per le donne dove si svolgano iniziative contro situazioni di marginalità causate dalle violenze di genere e sui bambini.Ma se le pene fossero realmente certe e commisurate, non accadrebbero episodi come quello di Carbonia, dove un uomo condannato per l’omicidio di una donna nigeriana, esce dal carcere e inizia a perseguitare molestare e, sembra, aggredire un’altra donna. Ecco perché è di fondamentale importanza impegnarsi sul fronte della prevenzione e della certezza della pena, per evitare di intervenire tardivamente e rischiare la reiterazione del crimine».Lo dichiara in una nota Cinzia Pellegrino, Presidente Nazionale di Morrighan Donne.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’EIGE aderisce alla White Ribbon Campaign

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2013

White Ribbon Day

White Ribbon Day (Photo credit: Office of Governor Patrick)

Lo European Institute for Gender Equality (EIGE) ha aderito alla White Ribbon Campaign (Campagna del Fiocco Bianco), campagna internazionale di sensibilizzazione che ha l’obiettivo di incoraggiare uomini e ragazzi a impegnarsi contro la violenza sulle donne.
La violenza maschile sulle donne è un fenomeno largamente diffuso in tutta Europa e nel mondo: è trasversale a età, livello culturale, status socio-economico e riflette l’iniqua asimmetria di potere tra uomini e donne. L’EIGE aderirà ufficialmente alla White Ribbon Campaign attraverso i suoi social media a partire da venerdì 29 novembre (17:00 EET), nell’ambito della campagna internazionale “16 Days of Activism Against Gender Violence”. Come donna italiana e come parte dello staff dell’EIGE, vorrei sottolineare l’importanza di una presa di posizione pubblica da parte degli uomini nella lotta contro la violenza sulle donne e incoraggiare i media italiani a pubblicizzare l’iniziativa dell’Istituto europeo per l’uguaglianza di genere.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

E’ andato lontano…

Posted by fidest press agency su lunedì, 2 dicembre 2013

Yatching Porto Ulisse Ognina Catania Sicilia t...

Yatching Porto Ulisse Ognina Catania Sicilia taly – Creative Commons by gnuckx (Photo credit: gnuckx)

… perché l’avventura c’è in lui. A scuola il mio impatto con il “romanzo storico” espresso poeticamente fu con l’Odissea. E’ stato il racconto in cui Ulisse fornì prova, prima ancora della fatalità degli eventi che sembravano opprimerlo, di voler esplorare terre nuove. Nemmeno dopo aver ritrovato la via del ritorno a casa e gli affetti della famiglia fu capace di restarvi a lungo. La sua meta, ci dicono gli storici, fu più ambiziosa: il suo intento fu di andare oltre le colonne d’Ercole. Così l’avventura l’ho intesa nelle mie letture giovanili e l’ho rivista riflessa nel mio modo d’uscire dal mio ambiente il più presto possibile ora come volontario nell’esercito, ora come emigrante per studio o per lavoro prima in Australia, in India, in Eritrea e poi in Belgi, Germania e in Gran Bretagna. A differenza d’Ulisse vi fu anche il tempo in cui mi fermai preferendo le pantofole agli scarponi da montanaro. Il caso volle che a seguire le mie orme fu mio figlio e questa volte non si fermò come il padre, ma andò oltre. Ora resta solo nei miei ricordi come Telemaco li ha avuti del padre. Un figlio per la cronaca trasformato in globe trotter che amava di tanto in tanto ritornare in famiglia ma non per molto. Il suo ultimo viaggio, purtroppo, gli fu fatale. Così mentre Ulisse con molta probabilità scomparve tra i marosi in una tempesta di mare, mio figlio riuscì a sfidare il suo destino in un piccolo paese della Spagna chiamato Nerja e lì chiuse il ciclo delle sue avventure. Questo comune evento che associa i figli e i padri esprime un senso alla vita per ciò che siamo e vorremmo essere e questa nostra ansia di conoscenza che ci spalanca le porte del mondo e rischia, alla fine, di farci perdere la misura del nostro osare a fronte di eventi che possono sovrastarci e perderci. E’ l’avventura che è in loro. (Riccardo Alfonso)

Posted in Confronti/Your and my opinions | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »