Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 24 dicembre 2013

President of the Algerian Hydrocarbon Regulatory Authority to speak at the HSE Med 2014 Summit

Posted by fidest press agency su martedì, 24 dicembre 2013

AHIPAC is active in foreign policy issues affe...

AHIPAC is active in foreign policy issues affecting Cyprus, Greece, Albania, Turkey, and the Republic of Macedonia, among others. (Photo credit: Wikipedia)

The huge environmental damages caused by the Prestige oil tanker off the Atlantic coast of Spain, back in 2002 and the oil spill that affected the Tunisian coast in 2005, are only a few emblematic examples raising concerns for the safety of the Mediterranean, a closed sea of a huge significance, where an oil and gas accident would prove disastrous for the coast of all Mediterranean countries.
In order to avoid potential accidents that will cause environmental disasters, Algeria is revising its hydrocarbon regulatory framework to better mitigate its industry’s risks (within the hydrocarbon activities) and the President of the Hydrocarbon Regulatory Authority (ARH) of Algeria, M. Tahar Cherif Zerarka will be giving insights at the HSE Med 2014 Summit in this regards.It is indeed acknowledged that, due to the particular geographical configuration of the Basin, should any environmental accident occur this would ultimately have dramatic consequences for the whole coastal countries. Looking for ways to develop a valid HSE policy would thereby not only help to avoid the risk, but also make a major contribution to business success for the Mediterranean oil and gas companies. Risk Management and Emergency Response will be discussed in depth at the HSE Med 2014 Summit, hosted by IRN on 21st-22nd January at the Starhotel Michelangelo in Florence. The senior level platform will include speakers from many of the nations located on the Mediterranean Sea, from France, Greece, Malta, Italy, Croatia, Lebanon to key North African countries, such as Tunisia, Libya and Algeria. Commissioners from the European Commission and Ministers will meet with major IOCs (such as Suncor Energy, GDF Suez, Shell Lebanon), NOCs (such as Libyan NOC, STEG and SEREPT of Tunisia) operating offshore in the Mediterranean to discuss all HSE matters.The HSE Med 2014 Summit is sponsored by MediLink International, and supported by NOSCA, ACIEP, Pôle Mer Méditerranée and the Romanian National Committee of the World Energy Council.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Making it easier to confiscate crooks’ assets EU wide

Posted by fidest press agency su martedì, 24 dicembre 2013

Klitchko speaks to student protesters in Kiev ...

Klitchko speaks to student protesters in Kiev on 27 November 2013 (Photo credit: Oxlaey)

Rules to make it easier for national authorities to trace, freeze, manage and confiscate criminals’ assets across the EU were backed by the Civil Liberties Committee on Tuesday, endorsing an informal Parliament/Council deal struck on 27 November.”Today, less than 1% of the proceeds of crimes such as drug trafficking, counterfeiting, human trafficking and small arms smuggling are frozen and confiscated. Most of this ‘dirty money’ is laundered and channelled into the legal economy. The new directive will enable national authorities quickly to identify and trace such assets in order to freeze, manage and confiscate them consistently across the EU”, said Parliament’s rapporteur Monica Luisa Macovei (EPP, RO).

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

MEPs call for an EU roadmap to protect the fundamental rights of LGBTI people

Posted by fidest press agency su martedì, 24 dicembre 2013

wm-license-information-description-missing wm-...

wm-license-information-description-missing wm-license-information-description-missing-request European stars.svg (Photo credit: Wikipedia)

The EU should set up a “comprehensive multiannual policy” to protect the fundamental rights of lesbian, gay, bisexual, transgender and intersex (LGBTI) people, says the Civil Liberties Committee in a resolution adopted on Tuesday. The Commission and member states should also seek to make citizens aware of the rights of LGBTI persons.
In the 2013 EU LGBT survey, the EU Fundamental Rights Agency found that across the EU in the year preceding the survey one in two LGBT respondents felt discriminated against or harassed on grounds of sexual orientation and one in four were physically attacked.MEPs strongly regret that the fundamental rights of LGBTI people are not yet always fully upheld in the EU and call on the Commission, member states and relevant agencies to work jointly on a comprehensive multiannual policy – i.e. a roadmap, a strategy or an action plan – to protect their fundamental rights. The resolution drafted by Ulrike Lunacek (Greens/EFA, AT), adopted with 40 votes in favour, 2 against and 6 abstentions, sets out a draft canvas for such a comprehensive policy.”Legally, the EU is required to combat discrimination when defining and implementing its policies and activities. This legal requirement is already materialised by comprehensive policies in the field of gender equality, disability and Roma integration. It must now be materialised for grounds of sexual orientation and gender identity”, said Ms Lunacek. 14 EU member states have also signed up for this call, she added: “The Commission will not be able to look away anymore”.The resolution puts forward several themes and objectives that should be addressed in the EU roadmap, in areas as employment, education, health, goods and services, families and freedom of movement, freedom of expression, hate crime, actions specific to transgender and intersex persons, asylum, etc. MEPs also call on member states to adopt the horizontal anti-discrimination directive.Crackdown on criminals who distribute counterfeit euro notes and coins
Distributors of fake euro or other currencies could face tougher penalties under a draft EU law voted in the Civil Liberties Committee on Tuesday. It would require EU countries to set a maximum penalty of no less than eight years in jail for distributors – the same as for forgers – and also allow police to use serious-crime tools, such as intercepting communications, to catch the culprits. Fake euros have cost citizens and firms over €500 million since they came into general use in 2002.The euro is one of the three most-used currencies worldwide, making it a target for organised crime groups which specialise in forging money. Innocent citizens and firms currently bear the costs of fake euro, because they are not reimbursed.”Counterfeiting of any currency should be taken as a very serious crime. We all want to see this crime vigorously prosecuted in every country”, said rapporteur Anthea McIntyre (ECR, UK) in a debate in committee.Since 2000, the maximum penalty set by EU law for currency forgers has been no less than eight years’ imprisonment. The new draft law would extend this rule to include fake currency distributors.

Posted in Diritti/Human rights, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

World Bank Assists Montenegro with Energy Savings

Posted by fidest press agency su martedì, 24 dicembre 2013

Montenegro

Montenegro (Photo credit: the MaGe)

WASHINGTON, The World Bank’s Board of Executive Directors approved today a EUR 5 million (US$6.8 million equivalent) Additional Financing for the Energy Efficiency Project in Montenegro. The project will support the Government of Montenegro’s efforts to improve energy efficiency of public buildings, and strengthen capacity of energy efficiency service providers in Montenegro.The original project in the amount of EUR 6.5 (US$9.4 million equivalent) was approved in 2008 and has achieved very good results – total of 15 public sector facilities were retrofitted to make them more energy efficient (9 in the education sector and 6 in the health sector). Energy savings in the range of 30-65% have been achieved in each of the completed facilities.The additional financing will scale up project activities to enhance the impact of a well performing project and finance investments in health facilities in the country to make them more energy efficient. About 12-14 hospitals and health care centers throughout the country will be encompassed by the project. The project activities are planned to be completed by March 31, 2017.“The World Bank recognizes the importance of efficient energy utilization in Montenegro as the country imports significant amount of electricity to meet the needs of its consumers,” said Anabela Abreu, World Bank Country Manager for Montenegro. “Montenegro adopted its first National Energy Efficiency Action Plan (NEEAP) for 2010-2012, followed by the adoption of the indicative energy saving target of 9% until 2018, and the World Bank is happy to contribute to that target with this project.”The Energy Efficiency Project not only contributes to the energy savings but also has an important role in the implementation of the Energy Efficiency Law, which assigned a central role for the promotion of energy efficiency to the Ministry of Economy, as well as energy efficiency obligations for public administration bodies.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dialisi peritoneale, il 30 gennaio il corso a San Miniato

Posted by fidest press agency su martedì, 24 dicembre 2013

Nacional de Nefrología

Nacional de Nefrología (Photo credit: ExpoMeloneras)

Si svolgerà il 30 gennaio 2014, nei locali dell’Unità operativa Nefrologia, all’ospedale “Degli Infermi”, in Piazza XX Settembre a San Miniato, la prima edizione del corso “Dialisi peritoneale: la scelta del trattamento adeguato”.Le iscrizioni on line entro il 23 gennaio 2014Il corso, della durata di 8 ore, è rivolto a medici, infermieri, tecnici di laboratorio e biologi e tratterà le indicazioni, le controindicazioni e le metodiche di trattamento della dialisi peritoneale, il percorso clinico assistenziale del paziente sottoposto a PET, la rilevazione e l’interpretazione dei parametri, la gestione dei dati del laboratorio e l’esecuzione della pressione intra peritoneale.Per iscriversi occorre compilare on line l’apposito modulo entro il 23 gennaio 2014, reperibile sul sito http://www.usl11.toscana.it, nello spazio dedicato all’Agenzia per la formazione, nella pagina “Catalogo AGF”.Nella stessa pagina saranno pubblicate le date di svolgimento delle prossime edizioni del corso. Nel 2014, infatti, sono in programma altre tre edizioni che si terranno nei mesi di aprile, giugno e novembre prossimi.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Programmi europei

Posted by fidest press agency su martedì, 24 dicembre 2013

Veneto

Veneto (Photo credit: musical photo man)

Unioncamere del Veneto-Eurosportello Veneto accompagna le imprese a caccia di finanziamenti europei in vista dell’appuntamento coi programmi HORIZON 2020 e COSME. Oltre 80 aziende hanno partecipato al primo incontro di metà dicembre, organizzato da APRE Veneto – Sportello dell’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea attivo presso Eurosportello, rivolto ad imprese che credono e investono in innovazione e ricerca.L’incontro è servito ad illustrare l’importante opportunità di prendere parte ai Gruppi di Lavoro che si stanno costituendo e che vedranno coinvolti centri di ricerca e aziende locali per mettere assieme idee e sviluppare in comune progetti concreti in modo da contribuire allo sviluppo economico del territorio utilizzando i bandi – in uscita fra dicembre 2013 e i primi mesi del 2014 – dei programmi europei HORIZON 2020 (circa 70 miliardi di euro di finanziamenti) e COSME (circa 2,5 miliardi di euro) a favore delle imprese innovative od operanti nella ricerca.L’obiettivo è creare una solida piattaforma di soggetti interessati allo stesso settore, presentare progetti alla Commissione Europea, cercare di ottenere finanziamenti UE, sviluppare l’economia del territorio ma soprattutto crescere nel campo dell’innovazione. Lo sportello APRE Veneto, che mette a disposizione uno staff di esperti offrendo un primo supporto nell’elaborazione dei progetti e un accompagnamento alla ricerca di partner europei, ha individuato sette macro aree suddivise in diciotto Gruppi di Lavoro: salute, cambio demografico e benessere; scienze della vita; energia sicura, pulita ed efficiente; energia e chimica verde; trasporti intelligenti, verdi e integrati; azioni per il clima, efficienza delle risorse e delle materie prime; società inclusive, innovative e sicure; ICT; smart communities; materiali avanzati; sistemi manifatturieri avanzati; fabbrica intelligente; beni culturali; sicurezza sociale; micro e nano tecnologie, fotonica; spazio; sicurezza alimentare, agricoltura sostenibile, ricerca marina e marittima, bioeconomia; biotecnologie.
Per partecipare ai Gruppi di Lavoro sono indispensabili una buona conoscenza dell’inglese, disponibilità a lavorare in squadra, idee innovative e l’iscrizione al sito APRE http://www.eurosportelloveneto.it/apreveneto/iscriviti. Le attività inizieranno giovedì 9 gennaio (gruppo energia sicura, pulita ed efficiente) presso Unioncamere del Veneto dalle 9.30 alle 13.30 sulla base di un calendario suddiviso per ambiti e consultabile sul sito APRE alla voce “Partecipa alle attività”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La promozione del libro

Posted by fidest press agency su martedì, 24 dicembre 2013

Books

Books (Photo credit: henry…)

“Un esempio in Europa per la promozione del libro e della lettura”. Piotr Marciszuk, Presidente della Federazione degli Editori Europei, ha scritto al primo Ministro Enrico Letta dopo aver appreso dal presidente di AIE Marco Polillo della detrazione fiscale del 19% per l’acquisto di libri contenuta nel provvedimento Destinazione Italia (per un importo massimo di 2mila euro, di cui mille euro per i libri scolastici ed universitari e mille per gli altri libri). “Si tratta – scrive il presidente degli editori europei, che ha inviato analoga comunicazione ai Ministri Bray e Zanonato – di una misura concreta che può fare da apripista a livello europeo per la promozione della lettura e dimostra quanto il Governo italiano creda nel valore e nel ruolo della lettura e, più in generale, della cultura, per il futuro della nostra società, e in particolare per lo sviluppo economico. Gli editori europei hanno molto apprezzato l’impegno su questo e si augurano che il vostro esempio possa essere il primo di una serie di iniziative simili in Europa”.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lettera aperta a Matteo Renzi

Posted by fidest press agency su martedì, 24 dicembre 2013

Italiano: Matteo Renzi è un politico italiano,...

Italiano: Matteo Renzi è un politico italiano, attuale sindaco della città di Firenze. (Photo credit: Wikipedia)

Ti ho votato, quindi ho il diritto di scriverti e attendermi una risposta. Hai presentato un programma minimo, guardandoti bene dal toccare talune nervi scoperti che avrebbero urtato tante suscettibilità. Così gli elettori ti abbiamo votato come il meno peggio, ma ci interessava la partecipazione, per dimostrare che la base elettorale è viva e vegeta, ma ora attendiamo i fatti, anche quelli non inclusi nel tuo programma ma indispensabili per restituire dignità al lavoro, all’etica, alla morale. Accludo un pro-memoria, spero ti sia utile.
1) Lotta all’evasione fin qui protetta dal governi Berlusconi con sanatorie, condoni, e scudo fiscale.
2) Legge elettorale
3) Rilancio della politica sociale con uno sguardo attento alle famiglie, ai giovani, ai disoccupati, ai pensionati al minimo offesi da quella ignobile social card lanciata dal governo B. che permetteva ai “fortunati” possessori 400 gr. di pane al giorno, previa esibizione della card, una vera e propria “patente di povertà” che ha umiliato i bisognosi, costretti ad esibire in pubblico il loro disagio.
4) Azzeramento province e ristrutturazione delle regioni, anche quelle a Statuto speciale) con rigorosi controlli sull’utilizzo dei fondi pubblici da parte dei partiti.
5) Accordo con la Svizzera per stanare gli esportatori dei denaro e gli evasori fiscali, con in testa tutte la mafie nelle variegate sigle.
6) Dimezzamento parlamentari con auspicabile criterio meritocratico (non sappiamo cosa farcene di un parlamento zeppo di escort)
7) Verifica pensioni e stipendi di “platino”, attraverso un tetto che permetta di vivere bene, ma senza le attuali sperequazioni.
8) Acquisto sconsiderato degli aerei da guerra F35; c’è di mezzo la Locked, quindi è molto probabile che ci siano di mezzo tangenti già incassate da chi ne difende l’acquisto.
9) Stop missioni militari all’estero
10) Stipendi e vitalizi parlamentari da calcolare in rapporto ai contributi versati, con ridimensionamento della reversibilità e divieto di cumulo con altre pensioni, fino ad tetto massimo di 6.000 € al mese.
11) Verifica stipendi personale delle camere (gli uscieri percepiscono più di un direttore di banca)
12) Verifica congruità stipendi e vitalizi parlamentari regionali (v. p. 4)
13) Accorpamento Comuni
14) Patrimoniale, specialmente indirizzata ai redditi parassitari della finanza
15) Lavori pubblici utili alla nazione e alla creazione di posti di lavoro (il ponte sullo Stretto lo vuole la mafia che ha comprato i terreni circostanti l’opera, e lo vuole, quindi anche Berlusconi; il tunnel della TAV lo vuole Lunardi che da ministro firmò il contratto di appalto con una impresa di sua proprietà)
16) Eliminazione dei segreti di Stato, con particolare riferimento al risibile segreto che protegge la villa La Certosa di Berlusconi, dagli occhi indiscreti della Procura di Tempio Pausania che voleva indagare sugli abusi e sull’appropriazione indebita di aree demaniali.
Questo per cominciare!

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »