Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for 5 giugno 2014

Charity leaders should use shock tactics that push their organisation outside of its comfort zone

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 giugno 2014

cancerProviding organisations with energy and pushing teams outside of their comfort zones are two key roles for charity sector leaders, delegates to a Resource Alliance breakfast briefing entitled ‘From battling cancer to conquering the catwalk, what does real leadership look like?’ heard yesterday morning. David Milton, Worldwide Cancer Research’s Head of Fundraising, said: “From an internal point of view it’s almost like using shock tactics. It’s about getting the organisation moving and getting staff and trustees to believe in their own potential. This is the role of a leader. However, he caveated his comments by adding that the only way to do this is for the leader to acknowledge their weaknesses as well as their strengths. Using an example from his own organisation where he persuaded a board comprising individuals 40 years his senior to launch the Smarty Pants fundraising appeal, Milton said: “We set up steering group of venture capitalists, business psychologists, and corporate event marketing directors to provide advice and expertise. This way it wasn’t just my voice but others too. That was me acknowledging my limits. Leadership is knowing your place and applying energy where you can.”Also on the panel was Andrew Hind CB, Editor of Charity Finance Magazine. He said: “We are all temporary custodians of the organisations we work for. We all have responsibility to hand over our organisations in a stronger position than they were when we found them.”He added: “Successful leadership is a mixture of the heart and the head. Just because someone can inspire and engage hearts doesn’t mean they can be lead in a sustainable way over the long term.”Justina Mutale, Founder & Chief Executive of Positive Runway and African Woman of the Year 2012, emphasised how emotional intelligence is key to successful leadership. She said: “As leaders we try and focus on some of key attributes of effective leadership: moral integrity, clear principles and morals and beliefs that guide decisions. A healthy leader is infectious and inspires others to work with them. They are willing to learn new things and to learn from others, and are aware of how others feel and to relate to them.”Geraldine Kilbride, a business psychologist and Programme Director of the Resource Alliance’s Future Leaders Programme, said “good leadership is a rare commodity”. She said: “Fifty per cent of people who aspire to be leaders fail, either because they fail to meet their KPIs or because they fail to inspire others. Why is this? We attribute leadership qualities to individuals which very often match our own patterning, but also the bright side of personalities, the socially confident and competent people interview very well. Unfortunately, often what happens is that you hire the bright sunny person and then Frankenstein appears and the organisation suffers.”

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“MedDiet” premia gli studenti della Città di Andria

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 giugno 2014

andria“MedDiet” premia gli studenti della Città di Andria. L’Istituto Comprensivo Verdi-Cafaro della città pugliese si è aggiudicato il primo premio nella categoria “Scuole elementari” del Concorso dedicato alla Dieta Mediterranea che ha coinvolto cinque istituti italiani con un progetto pilota che ha realizzato iniziative di educazione alimentare rivolte agli alunni di scuola primaria e secondaria. Le scuole hanno partecipato con l’ideazione di una ricetta, un video, un disegno, una pubblicità e altri lavori creativi dedicati ai prodotti della Dieta Mediterranea. Scopo del Concorso era premiare la creatività, l’innovazione e l’autonomia degli alunni nello svolgere il lavoro, dove a decretare il vincitore del Concorso è stato un Comitato di Valutazione Interno dell’Associazione nazionale Città dell’Olio. L’Assessore alle Attività Produttive, Benedetto Miscioscia, nel ritenersi ampiamente soddisfatto per quest’altro importante risultato raggiunto da una scuola andriese, in tema di educazione alimentare, dichiara che: “lo svolgimento dei progetti pilota in materia di educazione alimentare, rivolti alla scuola primaria e secondaria, è una delle tante iniziative messe in atto dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio, che punta a valorizzare lo stile alimentare legato alla valorizzazione e consumo dei prodotti della nostra terra e diventa precursore, ad una futura introduzione nelle scuole, della materia di Educazione Alimentare, per formare le nostre future generazioni ad un approccio sempre più consapevole al cibo”. La premiazione con la consegna della targa, si terrà giovedì 5 giugno presso lo stesso Istituto Comprensivo Verdi-Cafaro alla presenza del consigliere nazionale delle Città dell’Olio Benedetto Miscioscia nell’ambito della quale tutti gli alunni riceveranno un attestato di partecipazione. Il Concorso è la naturale conclusione di un percorso didattico che si è articolato in una prima fase teorica con corsi in aula e distribuzione del materiale didattico sulla Dieta Mediterranea e sul progetto MedDiet (tool-kit) nonché l’approfondimento di una molteplicità di tematiche ricollegabili alla Dieta Mediterranea sviluppate all’interno del manuale MedDiet con le linee guida per l’educazione alimentare nelle scuole. Il percorso didattico si è infine concluso con una seconda fase di attività pratiche sul campo, ovvero una visita alla fattoria didattica “Masseria Del Duca” a Crispiano (TA). Lo svolgimento dei progetti pilota in materia di educazione alimentare rivolti alla scuola primaria e secondaria è una delle tante iniziative ricollegabili a “MedDiet – Dieta Mediterranea e valorizzazione dei prodotti tradizionali”, il progetto strategico finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma ENPI CBC Bacino del Mediterraneo 2007-2013. Con un budget complessivo pari a circa 5 milioni di euro e una durata di 30 mesi, il progetto mira a promuovere e valorizzare la Dieta Mediterranea, riconosciuta Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’Unesco nel 2010, così come i prodotti tradizionali ad essa associati. Oltre all’Italia, che partecipa con Unioncamere in qualità di capofila, il Centro Servizi per le imprese della Camera di Commercio di Cagliari, il Forum delle Camere di Commercio dell’Adriatico e dello Ionio e l’Associazione nazionale Città dell’Olio quali partner, il progetto coinvolge altri 5 Paesi del Mediterraneo (Egitto, Grecia, Libano, Spagna e Tunisia).

 

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lotta all’ictus cerebrale

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 giugno 2014

ictus cerebraleUna lettera d’intenti per chiedere agli Europarlamentari italiani di farsi promotori e portavoce in Europa dei problemi legati alla fibrillazione atriale, disturbo del ritmo cardiaco che oggi colpisce 10 milioni di cittadini europei e tra i fattori di maggior rischio per la mortalità da ictus cerebrale. E’ la campagna lanciata dalla A.L.I.Ce Italia onlus (Associazione per la Lotta all’Ictus Celebrale) in occasione delle Europee del 25 maggio per sensibilizzare i candidati italiani ad aderire all’iniziativa sottoscrivendo la Carta Globale del Paziente con Fibrillazione Atriale. Cinque i candidati firmatari – David Sassoli, Patrizia Toia e Valentina Mantua del Partito Democratico, Annarita Frullini di Scelta Europea e Oreste Rossi di Forza Italia – che hanno formalmente preso l’impegno di portar avanti a livello europeo e nazionale tutti i punti contenuti nel documento: la necessità di “azioni adeguate a garantire una migliore prevenzione dell’ictus collegato alla fibrillazione atriale”; l’adozione di una “strategia europea” sulle malattie croniche “centrata sulla prevenzione e che includa un capitolo sulle malattie cardiovascolari, in particolare l’ictus causato da fibrillazione atriale”. Ancora, l’adozione di “indicatori sull’ictus nel quadro della revisione del Piano d’Azione Globale sulle Malattie non Trasmissibili dell’OMS”; la creazione di un gruppo informale di eurodeputati interessati alla prevenzione dell’ictus causato dalla fibrillazione atriale e la collaborazione con i parlamentari italiani per far adottare in Italia piani di prevenzione adeguati alle malattie croniche, garantendo tra l’altro una migliore qualità e l’accesso alle cure preventive attraverso l’attuazione a livello nazionale delle linee guida della European Society of Cardiology. L’adesione alla campagna è aperta agli Europarlamentari italiani che vorranno sottoscrivere la Carta Globale e la lettera d’intenti proposta da A.L.I.Ce Italia Onlus, unica realtà associativa in Italia (sono 19 le associazioni regionali che fanno parte della federazione nazionale istituita nel 1997) formata da persone colpite da ictus, familiari, medici, personale addetto all’assistenza e volontari. Nei prossimi giorni l’Associazione A.L.I.Ce invierà a tutti i 73 parlamentari italiani eletti una lettera nella quale verrà prestata l’iniziativa.La fibrillazione atriale oggi è il più comune disturbo del ritmo cardiaco e si verifica nel 1-2% della popolazione. L’aumento del disturbo cardiaco è connesso all’età (meno dell’1% dei soggetti colpiti è “under 60”). La prevenzione è fondamentale per ridurre l’incidenza degli ictus correlata alla fibrillazione atriale, patologia semplice da diagnosticare ma spesso sotto-diagnosticata e non trattata. Oggi esistono diversi modi per trattare la fibrillazione atriale, tra cui le terapie farmacologiche con anticoagulanti orali e alcune innovative tecnologie “salvavita”. Nel 2010 un milione e 300mila persone sono state diagnosticate con la possibilità d’infarto mentre sono 10 milioni gli europei affetti da fibrillazione atriale. Si stima che, entro il 2050, la prevalenza della fibrillazione atriale dovrebbe crescere fino a colpire 25-30 milioni di individui in tutto il mondo. Un fardello pesante anche per sistemi sanitari ed economici: solo in Europa, ogni anno i governi membri spendono circa 64 miliardi di euro per cure e assistenza ai malati di fibrillazione atriale.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Picasso Ceramics

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 giugno 2014

ceramicSouth Kensington, London – Christie’s is pleased to announce details of the annual sale dedicated to Picasso Ceramics on 26 June 2014, during Impressionist & Modern Art Week in London. This sale follows the success of the recent online sale of Impressions in Clay: Pablo Picasso Ceramics which was 100 per cent sold by lot and far exceeded its pre-sale estimate, and the 170 lot Picasso Ceramics sale of June 2013 which was also 100 per cent sold by lot. With estimates ranging from £200 to £60,000, the sale will include unique and editioned ceramics and will offer new collectors as well as seasoned buyers the opportunity to acquire sought-after pieces by one of the greatest artists of the 20th century. The full sale exhibition will be in South Kensington from 20-25 June 2014. (ceramic)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »