Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Kink al Jubilee Beach nel party Soundslive

Posted by fidest press agency su martedì, 26 agosto 2014

KinkJubilee Beach – SS 16 Km 771,5 – Molfetta – Bari Sabato 30 agosto, al Jubilee Beach di Molfetta, si terrà un nuovo appuntamento nel quale si esibirà Kink, produttore bulgaro, inserito al terzo posto, dall’autorevole magazine on line di musica elettronica “Resident advisor”, nella speciale classifica riguardante i migliori live set dei dj internazionali, del 2013, dopo Ame e il “numero uno” Nicolas Jarr. Un concerto è una composizione musicale che prevede uno o più strumenti solisti che realizzano l’esecuzione pubblica o privata di brani musicali. Grazie all’avvento della tecnologia, oggi giorno un dj che sia anche produttore, può proporre la sua performance live, nella quale non si limita al djset, ovvero a proporre musica mixando i brani selezionati, ma a condurre uno spettacolo durante il quale, con una serie di strumenti quali synth, step sequencer, drum machine e tante altre ancora, oltre all’utilizzo di un mixer adatto ai concerti, ricrea sul momento i propri brani, al pari di una band o di un’orchestra.
La rassegna Soundslive, che nei prossimi mesi si sposterà all’Eremo di Molfetta (Ba), proponendo il set di importanti artisti quali Oliver Koletzki, Virginia e Kim Ann Foxman, ai quali sia affiancheranno alcuni validi djs elettronici locali, offre proprio questo tipo di spettacolo musicale.
Genio dell’est, Strahil Velchev, nome anagrafico dell’artista, è stato consacrato da tempo come icona del panorama internazionale grazie alle sue produzioni e remix di altissima qualità su etichette prestigiose. Fin dallaKink1 sua adolescenza è stato attirato dalle sonorità techno, acid, jungle e hardcore. Così, dopo la maggiore età, si è avvicinato ai sintetizzatori prima e ai giradischi poi. La sua costanza e dedizione allo studio della musica elettronica e delle sue strumentazioni, la lunga esperienza come ascoltatore, la passione per il futuro e l’amore per la musica del passato, hanno fatto in modo che Strahil divenisse Kink, un artista che chiunque voglia approfondire la propria esperienza in questo genere musicale deve conoscere. Con le sue sonorità elettroniche e la sua performance molto più vicina a un concerto più che ad un djset, è uno dei più virtuosi produttori, resosi famoso attraverso la moda del momento, cioè il boiler room e per le sue performance totalmente analogiche, ovvero con l’utilizzo di particolari macchine, capaci di generare suoni. Durante il suo live, Kink, come ha avuto modo di dimostrare proprio durante la sua performance lo scorso marzo a Bari, in uno speciale party della rassegna invernale Soundslive, crea tutto da solo e sul momento, utilizzando suoni campionati e dando la possibilità al pubblico di assistere sia ad uno spettacolo musicale che visivo.Ad affiancare il noto dj bulgaro, in consolle, ci sarà il dj resident Symon.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: