Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Come compilare un curriculum

Posted by fidest press agency su mercoledì, 15 ottobre 2014

Curriculum-vitaeSempre più spesso si sente parlare di fuga di cervelli all’estero o di professionisti che, stanchi del mercato italiano, decidono di affrontare una nuova avventura professionale in un paese straniero. “Se si sta considerando un trasferimento all’estero per dare una svolta alla propria carriera è importante tenere presente che il formato, la struttura, la formattazione e i contenuti di un CV variano sensibilmente da Paese a Paese – spiega Carlos Manuel Soave, Managing Director Hays Italia – Così come ogni curriculum e ogni lettera di presentazione necessita di alcuni piccoli accorgimenti, in funzione del ruolo o alla società per cui ci si sta candidando, allo stesso modo è importante modificare il proprio CV in base al Paese in cui ci si vorrebbe trasferire”.
Un curriculum in linea con le aspettative della Nazione a cui ci si sta rivolgendo è, infatti, la prima occasione che un candidato ha per dimostrare non solo di avere grande spirito di adattamento, ma anche di aver compreso appieno quali sono i principali meccanismi che caratterizzano il nuovo – papabile – ambiente lavorativo. Ecco alcune piccole accortezze da seguire secondo gli esperti Hays: Resume o CV?: qual è la differenza? In molte Nazioni Resume o CV sono due parole assolutamente intercambiabili, anche se, in Nord America con il termine CV si intende esclusivamente un documento scritto da un ricercatore, un educatore o un accademico.
Lunghezza: varia notevolmente nelle diverse Nazioni. Nel Regno Unito, per esempio, un CV di una o due pagine è considerato appropriato, mentre in Nord America, non è mai superiore ad una singola pagina. In Russia, al contrario, un CV standard contiene un’ampissima quantità di informazioni ed esperienze lavorative altamente dettagliate, come in Grecia, dove si possono trovare curriculum lunghi fino a 5 pagine.
Fotografie: quando si fa domanda per un lavoro nel Regno Unito o nel Nord America, non è necessario allegare alcuna fotografia al proprio CV. Questo perché i datori di lavoro cercano in ogni modo di non contravvenire alle numerose leggi contro la discriminazione. La situazione è diversa, invece, in Germania, Francia e in molti Paesi asiatici, dove uno scatto del primo piano del candidato è invece molto apprezzato.
Educazione: indipendentemente dal Paese in cui si vorrebbe lavorare, è bene che il percorso di studi intrapreso sia chiaro e ben delineato, anche se il livello di dettagli richiesti può variare. Per esempio, in Cina è bene porre l’enfasi più sui titoli di studio ottenuti, piuttosto che sulle l’esperienze o le competenze acquisite.
Hobby e interessi personali: la sezione del CV dedicata agli “Interessi personali” è un altro importante strumento a disposizione dei candidati. Hobby vicini al paese o all’azienda in cui si vuole lavorare possono, a volte, fare la differenza.
Tono: In Nord America, le aziende esigono che dal CV emerga una chiara dimostrazione della forza del candidato, delle sue ambizioni, dei suoi traguardi e obiettivi. Il tono deve essere quindi battagliero e fiero. In Cina, invece, il tono dovrebbe essere molto più modesto, evitando qualsiasi tipo di ostentazione o vanteria.
Lingua: se ci si sta candidando per ricoprire in una posizione in una multinazionale, , il minimo che ci si aspetta dal candidato è di parlare correttamente il linguaggio del paese in cui l’azienda ha sede e il linguaggio degli affari (solitamente l’inglese o in alternativa la lingua del paese in cui ha sede il quartier generale aziendale). Il CV andrà redatto in entrambe le lingue.
Come inviare il proprio CV: Internet e il livello tecnologico è un elemento che varia (e di molto) nelle diverse Nazioni: è bene, quindi, assicurarsi di salvare il CV in un formato ampiamente riconosciuto – come Microsoft Word o in PDF – e inviarlo come allegato ad una e-mail. (foto carlos)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: