Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Salute per i cittadini

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 ottobre 2014

farmacia verbanoOgni martedì (4-11-18-25 novembre), in tutti i 541 punti del network, sarà possibile effettuare un’autovalutazione guidata sul personale stile di vita e ottenere controlli gratuiti su prenotazione: misurazione della pressione arteriosa, della colesterolemia totale, dell’indice di massa corporea e della circonferenza addominale. Valori fondamentali per individuare rischi di futuri disturbi del cuore. I dati raccolti tramite i test saranno inseriti all’interno di un questionario che consente di ottenere la propria ‘Mappa del Benessere Cardiovascolare’, “Ma non è tutto – prosegue il dottor Ventriglia –. Infatti, qualora da questo controllo emergessero elementi di rischio particolare per la salute, il farmacista potrà consigliare di rivolgersi al proprio medico di famiglia, per un controllo più approfondito.” Grazie al supporto della SIMG, sensibilizzazione e prevenzione vanno oltre il loro valore informativo e creano una linea che collega il cittadino inconsapevolmente a rischio al proprio medico.
Le malattie cardiovascolari costituiscono, in Europa, la causa principale di mortalità con il 47% di tutte le morti (42% negli uomini e 52% nelle donne), e in Italia la prevalenza di malattie cardiovascolari è in crescita con un conseguente impatto negativo sulle spese del Sistema Sanitario Nazionale (SSN). Secondo i dati ISTAT, in Italia, la spesa per gli interventi cardiochirurgici è stimabile in circa 650 milioni di euro/anno e rappresenta da sola l’1% della spesa sanitaria. Nonostante ciò, SIMG stima che circa l’80% degli interventi cardiovascolari che insorgono prima dei 75 anni è prevenibile e che il controllo dei fattori di rischio consenta una riduzione della mortalità per patologie cardiovascolari di oltre il 50%, mentre un corretto trattamento farmacologico del 40%1. Nel 2013 la spesa per i farmaci dell’apparato cardiovascolare rimane saldamente al primo posto, sia in termini di spesa farmaceutica complessiva (di cui l’85,9% è a carico dell’SSN) sia di consumi. Nell’arco degli ultimi 10 anni il tasso di mortalità per le malattie ischemiche del cuore è infatti diminuito del 33% (un terzo in meno) grazie alla diagnosi precoce, ai farmaci e all’attività di promozione di stili di vita sani. L’identificazione dei soggetti ad elevato rischio cardiovascolare rappresenta quindi il punto di partenza per l’attivazione di azioni finalizzate alla riduzione dei fattori di rischio modificabili, al cambiamento dello stile di vita e all’inizio di un intervento farmacologico. Ed è proprio questa fondamentale strategia che sarà l’oggetto della campagna “Ci sta a cuore il tuo cuore”, promossa da Apoteca Natura in collaborazione con SIMG (Società Italiana di Medicina Generale e delle cure primarie) e AMD (Associazione Medici Diabetologi) e da quest’anno patrocinata da FOFI (Federazione Ordini Farmacisti Italiani). Per tutto il mese di novembre, nelle 541 farmacie del network Apoteca Natura presenti in modo capillare su tutto il territorio italiano, i cittadini avranno a loro disposizione degli utili strumenti di prevenzione: un questionario per individuare i propri fattori di rischio cardiovascolare, modificabili e non, e un opuscolo informativo sui corretti stili di vita. Il Questionario si avvale anche di strumenti ufficiali: la ‘Carta del Rischio Cardiovascolare’ dell’Istituto Superiore di Sanità (ISS), per valutare la probabilità di sviluppare un evento cardiovascolare maggiore (infarto, ictus) nell’arco di 10 anni e il Test FINDRISC, dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), per stimare il rischio di sviluppare un diabete mellito di tipo 2. La compilazione potrà essere svolta direttamente nelle farmacie Apoteca Natura, oppure da casa rispondendo alle domande sul sito http://www.apotecanatura.it e ritirando poi i risultati del test nella sede del network più vicina. Novità del 2014 è la possibilità di compilare il questionario in modo nominativo, rendendo così concreta la promessa di seguire le persone nel loro percorso di prevenzione: dopo almeno 6 mesi è possibile, online o tornando in farmacia, compilare un questionario di controllo e monitorare i propri progressi. I dati acquisiti, in forma rigorosamente anonima, daranno vita a un importantissimo studio di farmacoeconomia, portato avanti nei prossimi due anni con l’Università Cattolica del Sacro Cuore e il patrocinio di FOFI, per valutare l’impatto economico della prevenzione sul Sistema Sanitario Nazionale. L’obiettivo è ufficializzare il ruolo delle farmacie, e in particolare di quelle Apoteca Natura, nella filiera sanitaria, dimostrandone i benefici.
“È importante diffondere in modo capillare un messaggio chiaro e fondamentale – afferma il dott. Giuseppe Ventriglia di SIMG – e cioè che il nostro stile di vita è la medicina più importante. Alimentazione corretta, attività fisica regolare e abolizione dei fattori di rischio, come ad esempio il fumo e l’alcool, rappresentano le armi vincenti per combattere, a qualsiasi età, l’insorgere di patologie cardiovascolari.” Una battaglia che vede nuovamente fianco a fianco medici e farmacisti. “Continua la nostra collaborazione con SIMG incentrata sulla prevenzione – sottolinea il dottor Dario Camisasca, della farmacia Apoteca Natura S. Emerenziana a Roma – Siamo ogni giorno in prima linea e poniamo al centro del nostro lavoro il dialogo con i cittadini. Raccogliere i dati sulla salute, ascoltare le persone, indagare sulle loro abitudini alimentari e sullo stile di vita al fine di evitare l’insorgenza di gravi malattie come in questo caso quelle cardiovascolari, fa parte dei nostri compiti e dei servizi che offriamo”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: