Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Archive for 5 marzo 2015

Prima Giornata Mondiale Anomalie Congenite

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 marzo 2015

malattie-genetiche-feto-5“Per la prima volta si celebra la Giornata Mondiale Anomalie Congenite; tali anomalie rientrano tra le malattie rare e sollecitano la nostra attenzione, perché pur essendo rari, i malati sono tanti e non possono essere ignorati. Ogni anno, quasi 8 milioni di bambini in tutto il mondo nascono con anomalie congenite. In molti paesi sono una delle principali cause di morte nei neonati e nei bambini piccoli. I bambini che sopravvivono e vivono con queste anomalie sono ad aumentato rischio di disabilità a lungo termine.” Lo afferma l’on. Binetti, presidente dell’Intergruppo Parlamentare Malattie Rare. Continua l’esponente centrista: “Questa giornata è un’occasione importante per aumentare la sensibilizzazione. L’obiettivo è creare una campagna per ampliare la prevenzione, favorire la diagnosi precoce e individuare processi di cura sempre più efficaci, mettendo in primo piano la ricerca a livello mondiale”. Conclude il deputato Udc: “Con lo screening neonatale è possibile individuare da subito molte di queste anomalie, e il parlamento è fortemente impegnato a promuovere interventi legislativi che vadano in tutte e tre queste direzioni: ricerca, diagnosi e cura.”

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Présider la Commission, gouverner l’Europe

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 marzo 2015

europeBruxelles Lundi 16 mars 2015 16h – 19h Sofitel Brussels Europe, Place Jourdan 1, Quelques 100 jours après la constitution de la “Commission Juncker”, l’Institut Jacques Delors et Friends of Europe accueillent Jean-Claude Juncker, Jacques Delors et Etienne Davignon pour débattre des défis de la gouvernance européenne.Un dialogue entre Jean-Claude Juncker, Jacques Delors et Etienne Davignon permettra d’évoquer les qualités d’un bon Président de la Commission européenne : Le succès d’une présidence de la Commission repose-t-il d’abord sur des facteurs humains ou sur des questions d’architecture institutionnelle et de contexte politique? La Commission devrait-elle rendre publics de manière plus nette les manquements des gouvernements nationaux ? Pourrait-on envisager que le Président de la Commission se prononce mensuellement sur les grandes questions et les progrès accomplis par l’UE ? L’arrivée au pouvoir de Syriz et la montée en puissance de partis extrémistes est-elle à même de changer significativement la donne?

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

SaltDNA launch world’s first mobile security solution combining encrypted communications with VPN & EMM technology

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 marzo 2015

Network-SecurityNetwork security specialists saltDNA have today announced the launch of new technology which is set to revolutionise how global enterprises protect their communications. Designed to ensure maximum privacy, the system is the first software only solution which integrates encrypted communications with VPN and EMM technology.Built by an experienced team of security and network specialists, the unique solution comprises three innovative products: saltIM, saltVPN and saltEMM. saltIM fully encrypts calls and messages from the device, while saltVPN protects data across any network. saltEMM unifies the management of devices through a central, secure administration portal.Developed to tackle a diverse range of business needs, saltDNA can facilitate a number of different deployment scenarios. Clients can leverage the resilient saltDNA Cloud Service to deploy worldwide in minutes, or take total control of communications and deploy a virtual instance within an internal network infrastructure.Speaking about the system, saltDNA COO and Co-Founder, Joe Boyle commented:“We wanted to create a software only solution to address the security concerns of a distributed global workforce. With saltDNA you can protect your mobile network, secure your conversations and manage all devices across the globe. Ultimately our goal is to give people the ability to work in any environment with complete confidence.”The power of saltDNA is the flexibility in how the product suite can be deployed. Each product can be deployed individually but the strength in the solution comes as clients can tailor the modular solution to their requirements. saltDNA has pulled ahead of other security solutions, creating a software only system which provides high scalability coupled with simple, swift and remote deployment.
Further commenting on the product development Joe Boyle stated:“BYOD is a mega trend which isn’t going away. Workers now want to use the device of their choice, however employee owned devices can severely limit the level of policy control IT administrators have. Going for a software only solution tackles both of these issues head on. saltIM allows users to take control of their privacy, ensuring voice and messages are completely protected, while EMM gives policy control back to IT administrators.“Now expanding operations in the US East Coast, the company has recently taken a $3 million investment from Altas Ventures and is in the process of relocating headquarters to Boston. Atlas Ventures became a major backer of the company early this year, and saltDNA due to start building out operations in Cambridge through 2015.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coalition Calls for Dolphinaria-Free Europe

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 marzo 2015

DolphinariaBrussels. Today, whale and dolphin experts from across the world have launched a new initiative at the European Parliament to raise awareness about the exploitation of hundreds of captive whales and dolphins in Europe’s 33 captive facilities, located in 15 EU countries. The Dolphinaria-Free Europe coalition, consisting of 19 NGOs from 11 countries, are calling upon European citizens, Euro-Parliamentarians and Member State governments to end captive dolphin shows and interactive sessions which, they assert, exploit the animals and compromise their welfare. Daniel Turner, EU Policy Coordinator for the Dolphinaria-Free Europe coalition and Programmes Manager for Born Free Foundation, explains, “In our view, the scientific evidence is conclusive. The keeping of whales and dolphins in captivity, where they are trained to perform unnatural behaviours, not only distorts the natural attributes of these highly intelligent, social animals, but is also known to compromise the animal’s physical and mental health. The Dolphinaria-Free Europe coalition will provide an influential platform from where profound concerns and compelling evidence can be placed before EU Institutions, in the hope that our vision of a Dolphinaria-Free Europe can become a reality.”Keith Taylor, a UK Member of the European Parliament, and one of the co-hosts of the launch added, “I fully support the objectives of the Dolphinaria-Free Europe coalition. To confine creatures such as whales, dolphins and porpoise which are used to roaming large territories to live in small pools – all in the name of public entertainment – is cruel. Denying these intelligent animals’ sufficient space and complexity causes them to develop abnormal behaviour and heightened aggression as, for example, shown in the film ‘Blackfish’. This is why I want to see an end to cetacean captivity.” In the EU, 32 of the 33 facilities are regulated by national zoo laws in the State where they are located and by EC Directive 1999/22, relating to the keeping of wild animals in zoos (also known as “The Zoos Directive”), requiring all dolphinaria to makeDolphinaria1 demonstrable commitments to species conservation, public education and higher standards of animal welfare. A recent report, commissioned by ENDCAP entitled, Dolphinaria – A review of the keeping of whales and dolphins in captivity in the European Union and EC Directive 1999/22, relating to the keeping of wild animals in zoos (WDC, 2nd Ed 2015) highlighted the fact that 15 (out of 28 States that kept captive dolphins at the time of publication) contravened the terms of EU Zoos Directive and largely failed to meet their legal obligations under national law.Marco Affronte, Member of the European Parliament, who co-sponsored today’s event, said, “The dolphinarium in my home city of Rimini, Italy, has just been closed for failing to comply with national zoo law. There is really no excuse, if dolphinaria cannot adequately provide whales and dolphins with their physical and behaviour needs, there is no longer a place for these attractions in the European Union”, concluded Affronte. “Emphasis must be given to the protection of these animals in the wild, not their incarceration in captivity.”The Dolphinaria-Free Europe coalition will be challenging the captive dolphin industry throughout Europe: investigating malpractice; exposing non-compliance; and seeking the closure of captive facilities that only exploit their animals as objects of entertainment in meaningless shows and interactive activities. (photo: Dolphinaria)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

ITAS Mutua e Confartigianato Vicenza siglano accordo quinquennale

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 marzo 2015

itasSottoscritto il protocollo d’intesa tra la Compagnia assicurativa trentina ITAS Mutua e Confartigianato Vicenza per la fornitura di soluzioni assicurative ad hoc alle persone e alle aziende iscritte all’associazione. In Italia le piccole e medie imprese sono la spina dorsale dell’economia. Confartigianato è la rete italiana delle associazioni territoriali che nasce per essere al fianco delle persone che muovono le Pmi e per rappresentare i loro interessi, e in tale quadro Confartigianato Vicenza è la maggiore associazione provinciale del Veneto, un successo dovuto alla sua visione strategica declinata sia in progetti concreti che nell’assistenza quotidiana alle aziende di un’area dall’elevato tasso di imprenditorialità. Ed è proprio sulla base di uno dei capisaldi dell’associazione, ossia la vicinanza alle aziende e alle persone, che nasce l’accordo siglato con ITAS Mutua: “Nel corso degli ultimi anni – afferma Agostino Bonomo, presidente di Confartigianato Vicenza – ci siamo resi conto della necessità di offrire alle aziende iscritte e alle persone – artigiani, loro famigliari e dipendenti – prodotti assicurativi cuciti su misura in base alle loro esigenze. Per questo ci siamo rivolti ad ITAS Mutua, una compagnia con una lunga storia alle spalle, come noi da sempre considerata vicina ai bisogni della comunità e capace di offrire una vasta gamma di soluzioni che possono adattarsi alle specifiche necessità dei nostri associati”.ITAS da quasi due secoli opera con lo scopo di soddisfare le esigenze assicurative, previdenziali e di risparmio delle persone, attraverso un servizio accurato e trasparente. “Insieme a Confartigianato Vicenza – dichiara Giovanni Di Benedetto, presidente di ITAS – nei prossimi anni metteremo in atto attività sinergiche dedicate ad aumentare la consapevolezza dei rischi da parte dei soci. In particolare, ITAS Mutua offrirà servizi e pacchetti ‘dedicati’, con coperture legate all’attività delle aziende, ai rischi della professione, ai beni di proprietà o in uso, coperture nell’ambito dei rischi personali e della famiglia, nonché soluzioni ad hoc per la previdenza integrativa”. L’accordo sarà valido fino a fine 2019. Per rispondere in modo immediato e garantire prodotti coerenti con i bisogni degli associati, Confartigianato Vicenza e ITAS Mutua hanno attivato una società dedicata, la Savitas srl, che fornirà servizi di consulenza personalizzata sui prodotti ITAS per l’analisi del fabbisogno assicurativo e previdenziale di ciascuna persona o impresa artigiana iscritta.ITAS è la più antica Mutua assicuratrice Italiana. È a capo di un gruppo assicurativo, costituito da sei società. È nata nel 1821 e da allora è cresciuta e si è diffusa su tutto il territorio nazionale. Conta oggi oltre 440 agenzie e subagenzie.
La forza di ITAS è data dai suoi 450 dipendenti e oltre 250 agenti, i quali insieme ai collaboratori e al personale di agenzia, danno vita ad un esercito di oltre 3.000 persone che operano secondo i principi mutualistici della Compagnia a favore dei 700mila soci e assicurati. Vanta bilanci solidi e un margine di solvibilità (Solvency 1) pari al 360%. Nel primo semestre 2014 ha registrato e un utile ante imposte di 20.6 milioni di euro. Confartigianato Vicenza è stata fondata da un gruppo di imprenditori nel 1945. L’organizzazione opera per dare voce sindacale alle piccole imprese, fornire loro servizi e per promuoverle sul mercato, favorendo la realizzazione del loro potenziale in un’economia sempre più globale e competitiva. Oggi Confartigianato Vicenza rappresenta oltre 22.000 soci che impiegano circa 80.000 persone, pari al 10% della popolazione e 25% della forza lavoro locale. Nella provincia di Vicenza è presente un numero cospicuo di aziende molto apprezzate anche da committenti internazionali: le esportazioni si attestano sui 13 miliardi di euro, ossia il 28,7% del totale della regione Veneto. (foto: itas)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Farmaci e terapie a “misura” di bambino

Posted by fidest press agency su giovedì, 5 marzo 2015

firenzeFirenze. Venerdì 13 e sabato 14 marzo 2015 sarà il centro mondiale della ricerca in pediatria. Si svolgerà infatti il simposio internazionale dal titolo “Clinical research in pediatrics”, organizzato dall’Università di Firenze, dall’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, dal Comitato Etico Pediatrico della Regione Toscana, e promosso dalla Fondazione Internazionale Menarini.
La mattina di venerdì 13, dopo l’introduzione dei due presidenti del simposio, Alberto Zanobini, Commissario dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer e Alessandro Mugelli, Presidente del Comitato Etico Pediatrico della Regione Toscana, sarà dedicata alle neuroscienze e in particolare all’epilessia.
Nel pomeriggio si parlerà di neonatologia e di malattie infettive. Sabato si aprirà con la genetica per chiudere con una lettura di Luca Pani, Direttore di AIFA, Agenzia Italiana del Farmaco, che illustrerà i cambiamenti futuri che la ricerca in ambito pediatrico dovrà sostenere nel prossimo futuro. Oggi infatti i farmaci che vengono utilizzati nel bambino spesso vengono somministrati senza aver fatto un percorso registrativo specifico, basandosi soltanto su studi condotti con pazienti adulti. È quindi importante che si conducano ricerche cliniche in pediatria.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »