Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 14 aprile 2015

Business Travel: Significant Restructuring Underway to Achieve Convergence of Fleet and Travel Management Functions

Posted by fidest press agency su martedì, 14 aprile 2015

martinLondon, UK Online webinar 3:00 p.m. GMT on Tuesday, 21st April, 2015SPEAKERS: Frost & Sullivan Industry Principal Mobility, Martyn Briggs as well as Consulting Director, Graeme Banister. The corporate mobility market is witnessing a shift in products and services being provided to business travellers and the way in which companies set up their mobility administration. Organizations are realigning their fleet and travel management processes, and adopting new integrated technology solutions to combine new functions alongside travel and expense management functions.In line with those developments the mobility team at Frost & Sullivan has undertaken a two-phased detailed customer survey on latest trends in the corporate mobility space and will present key findings during its upcoming analyst briefing “The Future of Corporate Mobility – Will Fleet and Travel Management Functions Converge?” The complimentary online briefing will take place on Tuesday, 21st April 2015, at 3:00 pm GMT.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Automotive Players Targeting Corporate Mobility to Secure Share in Integrated Transport Solutions

Posted by fidest press agency su martedì, 14 aprile 2015

london-centralLondon, UK Offering services that facilitate an integrated door-to-door business travel management solution is one of the main focus areas for growth and investment in 2015 in the automotive industry. With the business travel market worth $1.3 Trillion (GBTA), there is an increasing trend towards companies using online booking tools and cloud based services to plan, book, and expense/account business trips. Automotive market players are working to have their share of the future corporate mobility market by creating new mobility business models, some by rebranding as business mobility providers. “There are several mobility providers making a shift, such as BMW Alphabet or LeasePlan, having previously been traditional leasing companies, now targeting customers with more flexible solutions, offering corporate carsharing or a mobility mix of services,” says Partner and Global Practice Director Automotive & Transportation, Mr. Sarwant Singh. “The rising digital technology capability turns car companies into service providers and makes it crucial to develop pioneering business models to secure one’s share of the market.”To present and discuss potential new mobility business models for the automotive as well as related industries, Frost & Sullivan organises its upcoming annual industry event ‘Intelligent Mobility: Business Models in Connected and Automated Mobility’ (http://ow.ly/LwfCs) on 1st and 2nd July 2015 at the House of Lords as well as the Royal Garden Hotel in London. The parliamentary debate and subsequent one-day conference is a must-attend event for all industry leaders and related stakeholders. “According to a recent customer survey conducted by our research team, there is a revolutionary shift underway in the corporate mobility space, linking smart solutions from several adjacent industries, such as Fleet, Travel and Expense Management to the general mobility industry, which results in changing customer preferences towards new business models, such as carsharing, ridesharing, and parking services,” further outlines Mr. Singh. “There is a high interest in deploying such solutions over the next two years. The number of companies entering the corporate carsharing market increased from 13 in 2013 to 20 last year, with most car rental and leasing firms present, and the entry of vehicle manufacturers Audi and Daimler.”Besides focusing on the development of the corporate mobility market as well as future mobility business models and trends as well as new mobility business models, Intelligent Mobility will bring together industry experts on autonomous vehicles, connected cars, Big Data in Automotive, cyber security as well as e-commerce platforms.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nel nome del padre: storie di grano e di terra

Posted by fidest press agency su martedì, 14 aprile 2015

taralliCasillo Group si presenterà a Expo Milano dal 1°maggio al 31 ottobre 2015 con una serie di eventi (novanta per l’esattezza)racchiusi dentro “NEL NOME DEL PADRE, storie di grano e di terra”, un grande progetto per raccontarsi e raccontare il più nobile degli alimenti della storia dell’umanità mettendo in relazione, attraverso la lirica della narrazione, lo straordinario mondo che ruota attorno al grano tra natura, tradizione, arte, uomo e paesaggio. Un progetto che, proprio come i tanti epreziosi derivati dell’alimento grano, generando numerose risposte sensoriali, vanta altrettante espressioni in grado di far comprendere l’universo del prodotto in questione e, soprattutto, come lo stesso inauguri la vita, la sostenga nutrendola e, qui il miracolo, generandone altra. Pertanto il titolo “NEL NOME DEL PADRE, storie di grano e di terra”, chiaramente riconducibile al celebre verso della preghiera cristiana, battezza il giorno, la venuta al mondo, insomma l’inizio di un percorso e quindi di espressione liturgica che il Gruppo officia relativamente al suo operato.Una dovizia di particolari e gesti certosini che per Expo hadato alla luce la programmazione di un ciclo di eventi che contemplano seminari, incontri con gli esperti, cooking show, approfondimenti e momenti di arte, spettacolo, informazione con nomi di spicco della cultura, della ricerca, del giornalismo, dell’economia e dei buoni esempi di piccola imprenditoria italiana. Novanta appuntamenti per un virtuoso made in Italy, di successo, fortemente ancorato ai valori della stessa famiglia spigaCasillo, il cui ciclo prevederà i macro contenitori Petravia, A fuoco lento, I semi del gusto, Per un pugno di terra.
Ancora una volta Casillo Group punta sulla creatività di un team giovane la cui direzione artistica spetta al trentasettenne pugliese Carlos Solito, viaggiatore, fotografo, scrittore e regista (ideatore de “NEL NOME DEL PADRE, storie di grano e di terra”),già noto alle cronache per la sua poliedrica produzione in Italia e all’estero con il quale la stessa azienda ha già collaborato per la realizzazione dello spot pubblicitario La luce, il vento, la tradizionepresentato lo scorso anno a New York in occasione del SummerFancyFood.A firmare la direzione scientifica, invece, c’è Roberto Ranieriesperto del grano e della sua trasformazione, ricercatore a livello internazionale, già manager di ricerca industriale presso un grande gruppo italiano e fondatore di Open Fields, azienda di trasferimento tecnologico nel settore agro-alimentare.
Casillo Group ha nel proprio DNA una forte propensione alla crescita in ciò che sa fare meglio: la macinazione, l’innovazione, le relazioni internazionali. Questa capacità si è espressa industrialmente da quindici anni a questa parte con l’adozione della tecnologia della decorticazione, con la costruzione di una rete logistica basata sulla movimentazione via treno, con l’approvvigionamento energetico dalla luce del sole, così come con la produzione di sfarinati innovativi dal nomeevocativo de “LeSemole D’Autore”, ormai un brand sempre più in crescita.È sotto questa luce che il Gruppo si pone nei confronti di Expo e del partner Farine Varvello: una serie di proposte frutto di intuizioni manageriali, ricerca, valorizzazione di grani antichi,traguardi bio, partenariati. Infatti gli ultimi traguardi in tal senso annoverano l’aggiunta di nuovi prodotti della propria gamma come le farine integrali di varietà antiche macinate a pietra(progetto realizzato in collaborazione con il Consiglio per la Ricerca e Sperimentazione in Agricoltura di Foggia),le già citate LeSemole d’Autore, le farine naturalmente biofortificatee, in accordo con Farine Varvello, riprodurre e testare il modello Integralbianco sulle semole.Il gruppo ha inoltre dato avvio a un progetto di ricerca molto importante con l’Università di Foggianoto comeGlutenFriendly (un glutine reso meno aggressivo e quindi più digeribile), finanziando le verifiche cliniche e gli impianti pilota.
A oltre 50 anni dalla fondazione di quello che oggi è uno dei maggiori market maker del mondo nel settore del grano duro, Casillo Groupèinterprete di un’ulteriore accelerazione nello sviluppo aziendale con i marchi Selezione Casillo e Agricola del Sole, due brand protagonisti di un’interessante ascesa per la vasta gamma di sfarinati e produzioni da forno a base di semola di grano duro e olio extra vergine di oliva prevalentemente di cultivar Coratina. (taralli, spiga)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aleppo: tragedia umanitaria

Posted by fidest press agency su martedì, 14 aprile 2015

aleppo“Ad Aleppo continuano a morire cittadini innocenti senza che la comunità internazionale proponga un’iniziativa per salvare la popolazione di Aleppo da un conflitto che in oltre due anni ha provocato migliaia di vittime e di sfollati”. Dopo il recente bombardamento della scuola Saed al-Ansari, nel distretto di Mashhad ad Aleppo, che ha causato la morte di cinque alunni tra i 12 e i 15 anni e di tre insegnanti, il fondatore della Comunità di Sant’Egidio, Andrea Riccardi, invoca una tregua che permetta la cessazione degli scontri e il soccorso degli abitanti:“Non è più possibile restare fermi di fronte al quotidiano moltiplicarsi delle vittime, ad una tragedia che vede spegnersi sempre più una città che rappresentava un luogo di secolare coabitazione tra cristiani e musulmani. La comunità internazionale deve intervenire con urgenza sulle parti in conflitto per giungere all’immediata apertura di un corridoio umanitario che permetta il soccorso degli abitanti. Non far nulla equivale alla scelta di far morire in tempi terribilmente brevi chi è rimasto in città”.Andrea Riccardi è l’autore di “Save Aleppo”, un appello lanciato il 22 giugno 2014, che ha riscosso l’adesione di migliaia di firme tra cui un buon numero di rappresentanti delle istituzioni e del mondo della cultura. “Salvare Aleppo – si legge nell’appello – vale più che un’affermazione di parte sul campo! Si debbono predisporre corridoi umanitari e rifornimenti per i civili” nella convinzione che “bisogna imporre la pace in nome di chi soffre” e “ricostruire un futuro per questo storico crocevia per tanti popoli”.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce Trust-EPC-South, il progetto europeo dedicato allo sviluppo dei contratti EPC

Posted by fidest press agency su martedì, 14 aprile 2015

europa-261011-cMigliorare la sostenibilità e l’attrattiva degli investimenti in efficienza energetica e supportare le società di servizi energetici (ESCO) per liberare il potenziale di questo mercato nel settore terziario dei paesi dell’Europa meridionale e del Mediterraneo.E’ questo l’ambizioso obiettivo di Trust-EPC-South, il progetto finanziato dall’Unione Europea all’interno del programma Horizon 2020, volto a sostenere le aziende operanti nel settore dei servizi energetici in corso di sviluppo in Portogallo, Spagna, Francia, Italia, Croazia e Grecia che coinvolge 10 partner rappresentanti dei vari Paesi coinvolti.Oggi ci troviamo di fronte ad un mercato scarsamente sviluppato dove le ESCO fanno fatica ad operare soprattutto perché i progetti di efficienza energetica ed energia rinnovabile che potrebbero implementare non soddisfano i criteri di affidamento creditizio attualmente adottati dagli istituti finanziari.Trust-EPC-South si pone l’obiettivo di supportare concretamente lo sviluppo delle ESCO in quei Paesi dell’Europa Meridionale che si trovano oggi nella necessità di migliorare strutturalmente il livello di efficientamento energetico proprio del settore terziario (ad esempio, per i sistemi di raffreddamento/riscaldamento). Un gap da colmare al più presto secondo la Commissione Europea che, nelle sue valutazioni strategiche di lungo periodo, mira a portare queste aziende a svolgere un ruolo decisivo nello stimolo dell’economia, soprattutto in un contesto difficile come quello attuale grazie alla capacità di adattarsi tempestivamente al mercato e alla capillarità locale intrinseca nella loro attività.Tra le azioni cardine del progetto:
· La creazione di una piattaforma di confronto a livello nazionale che andrà a coinvolgere istituzioni finanziarie, tecnici/specialisti, responsabili politici, autorità di regolamentazione nazionale e aziende del settore terziario;
· Un’analisi del settore terziario e l’identificazione dei meccanismi finanziari e delle soluzioni volte a far fronte agli ostacoli che nei singoli Paesi si incontrano oggi nell’implementazione degli EPC (Energy Performance Contracting);
· L’elaborazione di una metodologia di standardizzazione e valutazione finanziaria dei progetti all’interno di un quadro di riferimento condiviso per creare fiducia negli istituti finanziari;
· La realizzazione di attività che mirino a sviluppare le competenze a livello nazionale;
· La scalabilità e diffusione internazionale dei risultati del progetto.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Neurochirurgia: collaborazione tra il San Filippo Neri di Roma e il grande Fukushima

Posted by fidest press agency su martedì, 14 aprile 2015

Takanori FukushimaSono pronti e in uso all’ospedale San Filippo Neri di Roma i primi due dispositivi da sala operatoria di neurochirurgia. Si tratta di dispositivi “single use”, vale a dire uncini – divaricatori usa e getta e canne di aspirazione con tubo flessibile, anche esse usa e getta. Idee semplici quanto efficaci. In linea con la ricerca e l’esperienza di chi nel mondo rappresenta la punta avanzata delle tecniche meno invasive: Takanori Fukushima. L’utilizzo dei due dispositivi è solo l’inizio di un programma più ampio e ambizioso, nato dalla collaborazione tra Fukushima e Luciano Mastronardi, primario della neurochirurgia del San Filippo Neri, centro che si conferma d’eccellenza per gli interventi su patologie cerebrali e vertebrali complesse.
Fukushima è riconosciuto come uno dei migliori neurochirurghi al mondo, per numero di casi trattati e percentuale di successo. Le sue specializzazioni riguardano tumori alla base del cranio, aneurismi, spasmi emifacciali, nevralgia trigeminale e malformazioni arteriovenose del cervello, oltre ai disturbi dell’ipofisi. Professore al Duke University Medical Center e al West Virginia University Medical Center, in Europa è stato nominato professore onorario all’istituto Karolinska di Stoccolma, all’università di Francoforte e all’università di Marsiglia. Mastronardi, che ne è stato allievo, è oggi nel consiglio di amministrazione della sua Inerf (International Neurosurgical Education and Research Foundation).Questa fondazione, in accordo con la gemellata Pensa (Progetto Evoluzione della Neurochirugia del San Filippo Neri) diretta da Mastronardi, è impegnata nella divulgazione della tecnica microchirurgica di Fukushima, detta “key-hole”, tramite stage, pubblicazioni, meeting, corsi. E anche nella creazioni di nuovi dispositivi e strumenti chirurgici per queste sofisticate procedure, come i due in funzione all’ospedale romano. C’è peraltro un notevole interesse di molti ospedali italiani per il programma cui appartengono questi primi dispositivi disegnati da Fukushima e Mastronardi.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Focus sul reflusso gastro-esofageo

Posted by fidest press agency su martedì, 14 aprile 2015

reflusso-gastroesofageoParma dal 15 al 18 aprile, alla Camera di Commercio di Parma, c un importante convegno internazionale dedicato al tema organizzato nell’ambito della “Settimana delle malattie digestive”, ideata e organizzata dai proff. Carmelo Scarpignato, docente di Farmacologia Clinica, e Francesco Di Mario, docente di Gastroenterologia, dell’Università di Parma.La malattia da reflusso gastro-esofageo (MRGE) è senz’altro tra le patologie gastroenterologiche più diffuse. Essa può manifestarsi con sintomi molto comuni quali il bruciore e il rigurgito, ma anche con sintomi che apparentemente non sono correlati con le prime vie digestive quali tosse cronica, apnee notturne, dolore toracico non cardiaco, asma, otite media, laringiti, faringiti e altro.
Il convegno, che si svolgerà alla Camera di Commercio di Parma e a cui parteciperanno i maggiori esperti in materia provenienti da tutto il mondo, sarà dedicato in particolare alle manifestazioni extra-esofagee della malattia da reflusso. Durante i lavori scientifici saranno dibattuti temi come l’epidemiologia di queste manifestazioni, le più recenti classificazioni internazionali, le tecniche diagnostiche più all’avanguardia e i nuovi approcci farmacologici.Tra i vari appuntamenti è da segnalare una tavola rotonda, prevista nella mattinata di sabato 18 aprile, durante la quale diversi specialisti (pneumologi, otorinolaringoiatri, cardiologi, gastroenterologi e medici di medicina generale) provenienti da vari Paesi europei affronteranno i temi più attuali, rispondendo a domande quali “Chi è responsabile della corretta somministrazione dei farmaci antireflusso?”, “Ci sono farmaci alternativi all’utilizzo degli inibitori della pompa protonica (PPI)?”, “ Le manifestazioni da reflusso extra-digestive possono essere curate con altre modalità?”.Giovedì 16 aprile è in programma un corso di aggiornamento in gastroenterologia dedicato alla terapia delle principali patologie dell’apparato digerente, quali il meteorismo intestinale, la sindrome dell’intestino irritabile, le malattie infiammatorie croniche intestinali, la flora batterica e l’utilizzo di probiotici, la stipsi e la sua gestione integrata, l’infezione da Helicobacter pylori, i nuovi test non invasivi nella diagnostica delle malattie digestive, fra cui Gastropanel®, già adottato dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma.
Mercoledì 15 aprile si terrà invece una “Consensus Conference” sull’utilizzo del Gastropanel® nello screening delle precancerosi gastriche, sulla classificazione delle gastriti e sull’utilizzazione di questo panel di biomarcatori per la valutazione degli effetti (positivi e negativi) dei farmaci sulla mucosa gastrica. La conferenza coinvolgerà esperti di tutto il mondo, tra cui l’inventore della più moderna classificazione delle gastriti, “OLGA Staging”, proposta a Parma, per la prima volta, nell’aprile 2005.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »