Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 25

EU: Il nemico comune

Posted by fidest press agency su martedì, 7 luglio 2015

mediterraneoIl caso Grecia è stato come una goccia di troppo che ha fatto traboccare il vaso. Abbiamo toccato con mano cosa ci porta la follia del neoliberismo “creativo” e della finanza speculativa: disoccupazione, caduta verticale dei diritti, grandi arricchimenti a spese dei più deboli, egemonia delle banche, una cultura delle umiliazioni e priva di dignità. Occorre uscire da questo pantano e lo possiamo fare guardando finalmente dritti negli occhi i satrapi della politica comunitaria che curano solo i grandi interessi economici e finanziari. Questo mostro si può sconfiggere. Dobbiamo annientarlo prima che ci porti nell’impotenza, ci mandi il cervello all’ammasso e lo circondi di insidiose disinformazioni a uso e consumo degli spiriti semplici. Ma lo possiamo fare solo se siamo portatori di un progetto innovativo, di un sostegno internazionale, di un’alternativa credibile. Oggi il futuro appartiene all’Europa del Sud e alle sue alleanze con tutti i paesi africani che si affacciano sulle sponde del mediterraneo. E’ una grande forza dotata anche di potenti risorse energetiche (pensiamo alle estrazioni petrolifere in corso nell’Adriatico e sull’Egeo). Ora possiamo rivolgerci alla Federazione Russa, alla Cina come potenziali supporter finanziari per creare una comunità europea diversa. L’unico ostacolo è quello dell’essere ancora divisi secondo logiche partitiche novecentesche o ottocentesche, mentre non si tratta d’essere di destra, di centro o di sinistra ma un grande popolo che si divide tra il 10% di chi ha e sfrutta il 50% delle risorse esistenti e il 90% di chi è e ha cultura, inventiva, profondo senso di giustizia ma può essere facile preda degli imbonitori di turno che puntano essenzialmente sul divide et impera. Se ne prendiamo coscienza e saremo conseguenti diventeremo i figli di una grande rivoluzione civile pacifica e stabilizzastrice degli equilibri internazionali. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: