Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 17 luglio 2015

I due anni della Brigata Paracadutisti Folgore a Bracciano

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

folgoreSi è svolta a Bracciano presso la Caserma Cosenz, alla presenza del Comandante della Brigata Paracadutisti Folgore, generale Giovanni Maria Iannucci, la “Festa del 185° Reggimento”. Numerose le autorità militari e civili intervenute tra le quali il primo cittadino di Bracciano, i rappresentanti dei sindaci delle città di Tarquinia, Viterbo e Livorno e le rispettive sezioni Anpdi. Nell’occasione, è avvenuta la consegna della Sciabola, appartenuta al primo Comandante di Reggimento del Dopoguerra, generale Antonino Giampietro, all’attuale Comandante, Colonnello Ettore Gagliardi, quale simbolo di condivisione di valori e tradizioni tra generazioni di Artiglieri Paracadutisti. Nella mattinata, a premessa, in una sobria cerimonia militare, a cui hanno preso parte il sindaco di Bracciano, Giuliano Sala ed il Comandante dell’Artiglieria e Ispettore dell’Arma di Artiglieria, generale di Divisione Giovanni Domenico Pintus, è stata deposta in piazza IV Novembre una corona in onore ai Caduti. La “Folgore” celebra così il ritorno nel Lazio, dove storicamente risiedono le fondamenta del paracadutismo italiano. I “Diavoli Gialli” vogliono in questo modo consolidare la vicinanza della Brigata Paracadutisti alla cittadinanza e cementare un forte ed indissolubile legame con il territorio e la regione nella quale sono nati.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

MEPs want a binding and permanent scheme to distribute asylum seekers in the EU

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

european parliamentA binding emergency mechanism to relocate an initial total of 40,000 asylum seekers from Italy and Greece to other EU member states was backed by civil liberties MEPs on Thursday. An upcoming permanent scheme, on which Parliament will decide jointly with the Council, must be based “on a more substantial contribution to solidarity and responsibility-sharing among member states”, MEPs say.”Parliament’s civil liberties committee has shown the Council today what’s what. While member states are muddling through and cannot agree on how to distribute 40,000 refugees, our committee has supported a binding distribution key by a large majority. There is no doubt that in the domain of migration policy, Europe obtains results only if all countries work together. We are also calling for a permanent distribution mechanism which must go substantially beyond the current proposals,” said the civil liberties committee rapporteur, Ska Keller (Greens/EFA, DE).
“It is particularly important that refugees are not sent as pieces of cargo through the EU, but that their preferences are taken into account. This is the only way to support the integration of refugees and prevent them from moving to another member state. Respecting the interests of refugees is essential for the success of the distribution key,” she added. The legislative resolution was approved by 42 votes to 14.
Parliament is consulted on this temporary emergency relocation mechanism under Article 78(3) of the Treaty. EU home affairs ministers will meet on 20 July to discuss it. Parliament will vote on its position in September. Once it has been adopted by the Council the decision will enter into force on the day after its publication in the EU Official Journal. When a permanent relocation system is proposed – which the Commission has said it will do by the end of the year – Parliament will have codecison powers, meaning that it will decide on the permanent scheme on an equal footing with the Council of the EU (member states).

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

EU discusses international ocean governance with North Atlantic partners

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

north atlantic oceanWhat is the right framework for the governance of our oceans in the 21st century? What are the challenges ahead and how are North Atlantic fisheries partners responding to those challenges? These are some of the questions that Commissioner Karmenu Vella will raise at the 20th North Atlantic Fisheries Ministers Conference in Malta (16 & 17 July, 2015). “Today I am inviting you to join me in a discussion, not only about fisheries, but also about how we can best manage our oceans and our ocean economy – a sustainable ‘blue economy’. The Atlantic Ocean does not belong to any one of us. It is a shared asset. It is a single ecological system that links the continent of Europe with the Americas and with Africa. Our responsibility is to help build an international system that helps us manage that asset,” Mr Vella will tell his North Atlantic counterparts.Answers will help shape the Commission’s response to its ongoing public consultation on international ocean governance.Participants will also use the meeting to discuss fisheries, in particular how to manage shared fisheries in the North Atlantic.The North Atlantic Fisheries Ministers Conference (NAFMC) brings together, for informal discussions, ministers of fisheries from the major fishing parties in the North Atlantic, namely the EU, Canada, the Faroe Islands, Greenland, Iceland, Norway and the Russian Federation. It has been held every year since 1995. This year’s event is hosted by the EU, with Commissioner Vella representing EU member states.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

EU raises minimum size of northern sea bass for better protection of the stocks

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

fishermenThe EU has taken another step to protect sea bass stocks in Europe. The 28 EU member states agreed to the Commission’s proposal to increase the minimum size for northern sea bass from 36 to 42 cm.The new rule applies to both commercial and recreational fishermen. This will further improve the protection of this valuable stock and give it more chances to reproduce young fish before it is caught. The Commission will now proceed with the adoption of the agreed measures.
The Commission had also proposed to increase the minimum size for the two southern stocks of sea bass in Iberian waters and the Bay of Biscay. Member states however pointed to the less robust data available on these stocks.The Commission will therefore ask for renewed scientific advice on the southern stocks, which will feed into new proposals on sea bass from 2016 onwards.Sea bass is a high value, iconic species for recreational and commercial fishermen alike. But stocks in the EU are seriously under threat. Scientists agree that catches of this species must be drastically reduced, as a result of greater fishing pressure and lower reproduction.
Today’s decision is the latest step in a package of measures the Commission has proposed for 2015 to halt the decline of this stock and prepare the way forward for further management measures in 2016.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Success stories for the fish stocks in northern waters and Bluefin Tuna

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

fishThe recovery of fish stocks in many EU waters has seen ‘significant progress’ over the past year, with a majority of stocks in the Atlantic, North Sea and Baltic on track for long-term sustainability. At the same time, Bluefin Tuna good management and sacrifices from the fishing operators have borne fruit and resulted in a progressive recovery of the stock and a 20% increase of the quota for EU fish fleet, comparing to previous years.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Commissioner Vella calls for a ‘true global ocean governance project’

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

ireland“It is time that we expand our vision for a blue economy by doing what we can to ensure good international ocean governance” said Karmenu Vella, European Commissioner for Environment, Maritime Affairs and Fisheries addressing the participants of the ‘Harnessing Our Ocean Wealth’ conference in Ireland on 10th July. Ireland was a key stop in the Commissioner’s ongoing ‘listening tour’ on international ocean governance.
Stressing the need to create a ‘true global ocean governance project’, Mr Vella said that the EU could not shy away from taking a major role in this debate: “Our oceans are a global resource. But many tell me that the current international ocean governance framework is not effective enough. Europe has a firm place in global fisheries and it has a large maritime economy. The size of our exclusive economic zone alone gives us the responsibility to play a global role. So I believe that the European Union should lead this project by engaging with our international organisations and partners.”In June, the Commission therefore launched a public consultation on international ocean governance. Commissioner Vella is also undertaking a ‘listening tour’, to broaden the scope of the exercise and gather suggestions and ideas from partners around the globe. The tour kicked off at the World Ocean Summit in Portugal in June and is set to continue with discussions among the EU’s North Atlantic partners in Malta this week.Based on the results of both the consultation and the listening tour, the Commission will consider follow-up action early next year to indicate how the EU thinks our oceans can best be managed – and how we think the EU can contribute.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Atlantic Stakeholder Platform conference

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

Brest, France, 29 October 2015. As part of the implementation of the Atlantic Action Plan, the European Commission invites stakeholders to share their practical knowledge and ideas at the Atlantic Stakeholder Platform conference (Brest, 29.10.2015).
The Atlantic Action Plan aims to revitalise the marine and maritime economy in the Atlantic Ocean area. It shows how the EU’s Atlantic Member States, their regions and the Commission can help create sustainable growth in coastal regions and drive forward the “blue economy” while preserving the environmental and ecological stability of the Atlantic Ocean.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Save children and families in crisis-hit Greece

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

bambini-diritti-infanzia1It goes without saying that the population in Greece is currently undergoing an extremely difficult financial and social situation. As a consequence, children and families in our country are at risk! 40% percent of the child population in Greece (700.000 children) is already running the risk of poverty and social exclusion, while in recent days due to capital controls and its immediate consequences to market liquidity, shortages and effective purchasing potential a soaring number of children and families is expected to fall victim of the worst effects of this crisis. “The Smile of the Child” is the largest NGO for children in Greece which has become a reference point for every child and developed into an important national and international actor in the field of child protection. In 2014 alone it has assisted 82.000 children and their families in need. Through its various actions of welfare, health and direct intervention for children at risk, “The Smile of the Child” has managed over the past 20 years to overcome all the obstacles for the benefit of children.Today, our Organization is facing an insurmountable and unprecedented challenge that puts at risk the thousands of children supported by “The Smile of the Child”. Equally worrying is the fact that “The Smile of the Child” is no longer capable, due to this crisis, to address the soaring number of needs and requests for help and assistance received in the National Helpline for Children SOS 1056.Until now and over the past 20 years we managed with great difficulty, but in an efficient way, based on the exclusive support of citizens and businesses in Greece, to stand by more than 1.000.000 children and families with children.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Civil Liberties MEPs to debate Spanish Security Law

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

european commissionThe Civil Liberties Committee will debate concerns over the new Spanish Security Law with the European Commission.  Questions on the law’s compatibility with fundamental rights, in particular its possible impact on data protection, freedom of expression, freedom of assembly or the presumption of innocence, have been raised by several organisations and are likely to be addressed during the debate.The Spanish Citizens’ Security law was passed on 26 March 2015, together with the reforms of the Criminal Code. It entered into force on 1 July 2015.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al Museo del Sale di Cervia la pittura di Demos Bonini

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

demosL’inaugurazione si terrà lunedi 20 luglio alle ore 21 e alle 21.30 sarà possibile partecipare alla visita guidata gratuita della Storica dell’Arte Sabrina Marin che illustrerà le 12 opere pittoriche esposte al MUSA (Viale Nazario Sauro 24 – Cervia) e insieme ammirare la lentezza dei pescatori nel cucire minuziosamente le reti da pesca quasi come fosse un rito, il lento lavoro dei lavoratori del mare visto dalle banchine e il lavoro femminile che silenziosamente e con discrezione accompagnava il lavoro degli uomini. Demos ha dipinto sentimenti, delusioni, amori e stati d’animo vissuti di pari passo col fluttuante ritmo della sua città, quella Rimini metropolitana in estate e pigra in inverno. Pittore speciale, discepolo di De Pisis e Renato Guttuso, nel cui studio ha lavorato per molti mesi, Bonini ha esposto le sue opere in decine di gallerie in Italia e all’estero, ha ricevuto premi prestigiosi e vissuto una storia intensa di amicizia e reciprocità (tra gli altri) con Federico Fellini, Sergio Zavoli e con i due “maestri” che ne riconobbero il talento pittorico. Fu l’entusiasmo di De Pisis a spronare il lavoro di Demos Bonini, a incoraggiarne l’opera, così come l’esperienza romana al fianco di Renato Guttuso accentuò la sua evoluzione tecnica e pittorica. Nel libro autobiografico “Una Vita per la Pittura” Demos racconta che De Pisis lo convinse a proseguire utilizzando un’indimenticabile ragionamento: L’artista è un essere superiore, quindi ha maggior diritto alla vita!”.
Le opere di Demos coprono mezzo secolo di storia nazionale, raccontano di un’Italia laboriosa, fatta di umili mestieri, di fatiche marinare e di giacche svuotate dalla presenza dell’uomo. La mostra ad ingresso gratuito sarà aperta tutti i giorni dalle 20,30 alle 23,30. (foto demos)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arrivano i “digitalizzatori”

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

bariLunedì 20 luglio alle 10,30 alla Camera di commercio di Bari verrà presentato alla stampa ed agli operatori economici il progetto “Eccellenze in digitale”, di cui l’ente camerale barese è soggetto attuatore insieme ad altre 63 camere di commercio italiane. Dopo i saluti di Alessandro Ambrosi, presidente Camera di Commercio di Bari la video presentazione sarà curata da Domenico Mauriello, responsabile Centro Studi Unioncamere e da Valeria Lanzolla e Vito Macina, i due digital strategist, formati da Google e Unioncamere, che nei prossimi nove mesi saranno i riferimenti del progetto nel territorio Bari/Bat. Le conclusioni sono a cura di Angela Partipilo, segretario Generale Camera di Commercio di Bari. Il progetto “Eccellenze in digitale” ha per obiettivo aiutare l’artigianalità italiana, nell’epoca dell’economia digitale, a crescere sul mercato globale. Sono difatti ancora troppo poche le PMI italiane che utilizzano l’e-commerce, il 5,1% secondo uno studio recente di Unioncamere. Eppure il web è prodigo d’opportunità d’affari: nel 2014 è stato del 22% l’incremento delle ricerche di prodotti e servizi Made in Italy attraverso smartphone e tablet. La Moda è la più ricercata, il turismo e l’agroalimentare hanno i maggiori tassi di crescita. Il compito dei “digitalizzatori” baresi sarà quello di sensibilizzare le aziende del Made in Italy locale, dedite alla realizzazione di prodotti nel settore agroalimentare, dell’artigianato/manifatturiero o del settore turistico (agriturismi, masserie didattiche, agrimusei, turismo culturale) sulle opportunità offerte dal digitale. Nel corso del progetto, i due digital strategist saranno coadiuvati da un funzionario della Camera di Commercio di Bari, dott. Francesco Mininni, con l’obiettivo di rispondere al meglio alle esigenze del mondo produttivo.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Roma Capitale. Quanto puzzano i rifiuti!

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

rifiutiRoma. Con questo caldo prolungato, con i cassonetti pieni di rifiuti, il minimo che puo’ accadere e’ sentire un odore nauseabondo quando si ci si passa davanti. Un tempo c’erano i camion lava cassonetti che seguivano gli auto compattatori. Un tempo si lavavano anche le strade con i camion spruzzatori che, ai tempi del mitico assessore Renato Nicolini, avevano una miscela di acqua e profumo. Adesso, per igiene, servirebbe acqua e varecchina. Dove sono finiti? Rivolgiamo la domanda all’assessore all’Ambiente, Estella Marino, e al presidente dell’Ama, Daniele Fortini. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rapina Prati: Cause e tutele

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

rapinaRoma. “Esprimo il mio più profondo cordoglio per la morte di Giancarlo Nocchia, il gioielliere morto ieri pomeriggio dopo essere colpito con ferocia alla testa per aver tentato di reagire ad una rapina nel suo negozio. Con la sua arte, la sua competenza, la sua raffinatezza e la sua cordialità il Maestro rappresentava uno dei pochi baluardi dell’imprenditoria familiare, portata avanti con coraggio e creatività. L’arte orafa perde un artigiano pervicace che ha saputo produrre delle vere e proprie opere d’arte. Quello che ancor più ci rammarica è che l’ episodio sia accaduto in pieno giorno, a due passi da via Cola di Rienzo, una delle strade commerciali più frequentate del centro e ancor più triste che prima di questa, il negozio fosse stato oggetto di altre 3 tentate rapine. Tutto ciò dimostra ancora una volta che è molto ampia la percezione della possibile impunità da parte dei delinquenti che ogni giorno si aggirano per le nostre strade.
Di questa percezione, che ci rende tutti potenziali Vittime, deve farsene carico la Giustizia italiana, immediatamente, rivedendo e migliorando in favore della tutela dei cittadini tutte quelle norme che ormai non appaiano più ‘garantiste’ ma fin troppo ‘buoniste’. Cosi dichiara Cinzia Pellegrino, Referente dell’Area tutela Vittime della violenza per Fratelli d’Italia AN, in merito all’omicidio del gioielliere di Prati. (n.r. Il problema è sempre lo stesso. Non mancano la norma del codice che punisce, l’attività investigativa della polizia, ma ciò che difetta è l’attività giudiziaria, lenta con gradi di giudizio che durano anni e con l’ombra onnipresente della prescrizione, farraginosa ed eccessivamente garantista. La Fidest aveva presentato un progetto che avrebbe permesso un giudizio per direttissima con una prima sentenza da parte di un giudice turnista distaccato in permanenza presso le questure, dimostrandone i vantaggi procedurali, temporali ecc. e un secondo grado da tenersi entro e non oltre sei mesi dal fatto e altrettanto tempo per la Cassazione. E’ stato considerato buono da molti esperti ma bocciato da chi vuole che la giustizia non funzioni per interessi “inconfessabili”. Sic stantibus rebus… mettiamoci l’anima in pace e continueremo a piangere il morto e con lui la giustizia anch’essa defunta.)

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Solidarietà a Lucia Borsellino

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

Paola-Binetti“Piena solidarietà a Lucia Borsellino, ancora una volta vittima della sua stessa competenza e della sua onestà, come spesso accade ai migliori. In un clima di inefficienza e di corruzione strisciante le persone che si impegnano a tutela delle fasce più deboli sono considerate pietra d’inciampo e vanno rimosse, perché altri possano invece continuare a fare i loro interessi”. E’ quanto dichiara la deputata di Area popolare Paola Binetti.
“Lucia Borsellino è sempre stata disponibile alle istanze delle persone più fragili come competeva all’assessorato da lei diretto fino a pochi giorni fa, senza mai cedere a manovre ambigue. Sorprende – prosegue Binetti – che si sia sollevata tanta aggressività nei suoi confronti che ha abbondantemente praticato l’etica della cura nei confronti degli altri. Strano modo di governare in una regione in cui si alza la voce nei confronti dei più onesti per zittirli e si lasciano correre sul filo delle intercettazioni parole drammaticamente violente”, conclude la parlamentare di Ap.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un piano europeo per il lavoro

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

opportunita-lavoroE’ davvero difficile dirlo in un momento storico in cui l’Unione Europea sta mostrando il peggio di se, ma serve con urgenza un piano comunitario per il lavoro.
La governabilità dei singoli Stati – dichiara il Sindacato Labor – nel corso del tempo è stata in parte ceduta alle istituzioni europee; ed è quindi a queste che spetta il compito di rispondere alle necessità della cittadinanza. Se infatti è vero che la crisi scoppiata nel 2008 ha avuto effetti differenti nei Paesi che compongono la UE – continua l’organizzazione –, è vero anche che la carenza di lavoro è ormai una problematica che accomuna tutti e che, proprio per questo, richiede uno sforzo condiviso. L’estrema debolezza italiana all’interno del progetto comunitario – prosege il Sindacato – deriva da un insieme di fattori, tra i quali la scarsa presenza nelle fasi e nei luoghi decisionali. Ora però bisogna fare una immediata inversione di marcia ed insistere perché l’Unione si strasformi in qualcosa di radicalmente diverso da quanto è ora e perché diventi finalmente uno strumento concreto per sopperire alle difficoltà della cittadinanza.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stili di vita dei bambini in Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

Sport a Miss Italia nel Mondo (1)Quasi un bambino su cinque (17%) in Italia non fa sport nel tempo libero e per il 27% di loro la motivazione deve essere ricercata nella mancanza di possibilità economiche delle famiglie di affrontare questa spesa. Circa un minore su dieci, invece, non pratica attività motorie neppure a scuola (11%), per mancanza di spazi attrezzati o per l’assenza di attività nel programma scolastico. Questi i dati principali che emergono dalla ricerca “Lo stile di vita dei bambini e dei ragazzi”, realizzata da Ipsos per Save the Children e Gruppo Mondelēz in Italia e presentata oggi ad Expo 2015, in occasione dei quattro anni di “Pronti, Partenza, Via!”, progetto promosso da Save the Children insieme a Mondelēz International Foundation nelle aree periferiche di 10 città italiane (Ancona e Aprilia, Bari, Catania, Genova, Milano, Napoli, Palermo, Sassari e Torino) a favore della pratica motoria e sportiva e dell’educazione alimentare dei bambini.Il progetto, realizzato in partnership con Centro Sportivo Italiano (CSI) e Unione Italiana Sport Per tutti (UISP) – con il patrocinio della Società Italiana di Pediatria – ha coinvolto negli ultimi quattro anni 96.000 beneficiari tra bambini e genitori e sono 1400 i professionisti interessati nelle attività. Sulla scia dei risultati raggiunti, Save the Children e Mondelēz International Foundation hanno annunciato stamattina che il progetto verrà esteso fino al 2016 e le buone pratiche consolidate in questi anni verranno proposte anche a Roma, Brindisi, Gioiosa Ionica e Scalea, all’interno delle attività dei Punti Luce di Save the Children, strutture “ad alta densità educativa” dove bambini e adolescenti possono studiare, giocare, avere accesso ad attività sportive, culturali e creative.La ricerca Ipsos descrive bambini e ragazzi abbastanza attenti all’alimentazione, che per una buona parte praticano attività sportiva, ma passano anche tanto tempo chiusi in casa davanti alla televisione, ai videogiochi o leggendo un libro. I ragazzi trascorrono in casa o a casa di amici (62%) molto del loro tempo libero, anche perché non ci sono spazi all’aperto dove incontrarsi o, anche quando ci sono, sono sporchi e poco sicuri (66%). Solo il 44% dei ragazzi dichiara di trascorrere con i genitori più di un’ora di tempo durante le giornate lavorative, situazione che migliora nel weekend dove però quasi un bambino su quattro (23%) passa comunque meno di un’ora al giorno in attività coi propri genitori. Il tempo trascorso coi ragazzi in famiglia è per lo più dedicato a fare delle passeggiate (58%) e solo poco più di uno su tre va a visitare qualcosa (34%), uno su quattro va al cinema (25%) e meno di uno su cinque fa attività sportiva coi genitori (18%). Quando i ragazzi sono a casa, in media trascorrono 55 minuti al giorno su internet, 47 minuti giocando con i videogame; dal lunedì al venerdì passano in media 71 minuti al giorno davanti alla TV, tempo che si allunga a 84 minuti nei fine settimana. Il 12% di loro sta davanti alla televisione più di tre ore al giorno durante i giorni feriali, percentuale che sale al 20% nel weekend. Circa uno su sei sta su internet e gioca ai videogame per lo stesso lasso di tempo.La considerazione che i ragazzi hanno dell’importanza della pratica sportiva e dell’attività motoria resta bassa: solo per meno della metà degli intervistati “uno che pratica sport viene considerato molto bene, perché piacciono i ragazzi sportivi” (46%). Per uno su tre questo elemento non è rilevante per la “popolarità” tra i coetanei (32%) e più di uno su cinque dichiara che tra amici bisogna invece saperne di videogiochi, campionato di calcio e cartoni animati (22%).Le occasioni di sport e movimento non si esauriscono però nella pratica sportiva e la sedentarietà dei ragazzi si conferma un tratto distintivo: un intervistato su quattro dichiara di camminare non più di 15 minuti al giorno, dato che aumenta a uno su tre nel Centro Italia; solo il 4% afferma di percorrere a piedi più di un’ora al giorno. Due su cinque vanno a scuola accompagnati in macchina da un familiare e gli altri si muovono utilizzando mezzi pubblici (17%), a piedi (28%) o con la bicicletta (15%). Tra i ragazzi che utilizzano la bicicletta, si segnala un incremento del 6% rispetto alla precedente rilevazione nell’utilizzo delle due ruote, percentuale che sale fino al 22% tra i ragazzi fra gli 11 e i 13 anni.Se da un lato i genitori non sono molto presenti in casa con i ragazzi, spesso a causa degli impegni lavorativi, quasi tutti considerano importante che i propri figli vadano bene a scuola (95%) e che pratichino attività sportive (90%). Quasi 4 genitori su 5 (77%) dichiarano di “essere attenti a fornire alimenti salutari durante i pasti”. L’87% afferma di conoscere le regole base dell’alimentazione che favoriscono la crescita equilibrata dei propri figli. È grazie alle tradizioni imparate dalla famiglia d’origine(40%) che i genitori sanno quali sono gli alimenti da mettere sulla tavola per i propri figli, ma nella messa in pratica quotidiana sono meno rigidi: infatti per ben il 32% si tratta di una applicazione solo occasionale.Il ruolo dei pediatri è invece molto importante per l’educazione alimentare dei propri figli, secondo quanto dichiarano i genitori intervistati: il 56% di loro vorrebbe che fosse proprio il pediatra a fornire loro le informazioni necessarie ad una corretta pratica alimentare e il 19% si aspetta che questi suggerimenti arrivino dagli insegnanti dei figli a scuola.Ma cosa mangiano questi ragazzi? Secondo quanto dichiarano i loro genitori, il 74% di loro mangia frutta e verdura almeno una volta al giorno, ma il 22% dei bambini e ragazzi non ha l’abitudine di fare colazione tutte le mattine. Un bambino su due mangia a pranzo con almeno un genitore (52%) e il 27% lo fa a mensa con i compagni. A cena la famiglia italiana sembra riunirsi intorno al tavolo: l’87% dei ragazzi dichiara infatti di cenare sempre o quasi con i genitori. Quattro bambini su 10 affermano però di farlo ogni giorno con la TV accesa. La ricerca è scaricabile dal link: http://media.savethechildren.it/?r=5489&k=02ec75cdfa

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il caso Borsellino-Crocetta

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

lucia borsellino“Il contenuto della conversazione, intercettata dagli inquirenti, tra il presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta, ed il suo medico personale Matteo Tutino, arrestato nei giorni scorsi con l’accusa di falso, abuso d’ufficio, truffa e peculato, apre uno spaccato inquietante sulla realtà politica siciliana, che ancora oggi, nella migliore delle ipotesi, fatica a prendere le distanze dalla sotto-cultura mafiosa. E’ agghiacciante il fatto che il presidente Crocetta sia rimasto impassibile di fronte alla considerazione espressa dal suo interlocutore, secondo cui Lucia Borsellino, figlia del magistrato ucciso da Cosa Nostra, dovrebbe essere fatta fuori come suo padre.” E’ quanto afferma Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp – il Sindacato Indipendente di Polizia, che prosegue: “Bene ha fatto Lucia Borsellino a lasciare la giunta Crocetta. Ritengo che sul presidente della Regione Sicilia, terra impoverita e devastata dalla mafia e bagnata dal sangue di tanti che l’hanno combattuta, non debbano esserci ombre di collusioni, connivenze, anche solo di una malcelata tolleranza verso espressioni di malaffare o peggio di criminalità. Non si può non reagire di fronte a chi auspica la morte di una donna impegnata nelle Istituzioni, che porta il nome di un magistrato che ha sacrificato la propria vita per combattere la mafia. Io credo che debba essere verificata l’estraneità del presidente della Regione a relazioni illecite con un soggetto come Tutino, su cui pendono le gravi accuse della magistratura, ma ritengo che una prima immediata risposta Crocetta debba darla ai siciliani, dimettendosi immediatamente dal proprio incarico, e scusandosi pubblicamente per il suo comportamento indegno di chi è stato chiamato dai cittadini a costruire per la propria terra un futuro di sviluppo, di legalità, di rifiuto di ogni forma di criminalità”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diritto doganale e commercio internazionale

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

comoComo dall’11 settembre al 18 dicembre presso una delle sedi dell’ateneo comasco si terrà un corso di lezioni da venerdì dalle 14 alle 18 e alcune di esse potranno inoltre tenersi a Milano presso il Consiglio Compartimentale degli spedizionieri doganali. Il corso di perfezionamento fornirà una conoscenza specialistica per gli operatori del settore, attraverso l’apprendimento delle regole e dei meccanismi propri delle operazioni del commercio internazionale, orientato anche verso lo studio di casi pratici. I temi affrontati durante le lezioni riguarderanno il diritto dell’Unione Europea e la libera circolazione delle merci, il diritto doganale, il diritto tributario e l’IVA, il diritto dei contratti internazionali e l’accertamento e il contezioso in materia tributaria doganale. Il corso si rivolge ai professionisti che operano nell’ambito del commercio internazionale e che si occupano di aspetti doganali, fiscali e contrattuali dello scambio di beni e servizi, delle operazioni di import/export e delle attività doganali connesse, agli operatori iscritti all’albo degli spedizionieri doganali, agli avvocati e ai praticanti avvocati, ai commercialisti e ai praticanti commercialisti, ma anche ai lavoratori dipendenti del settore pubblico o privato che abbiano un diploma universitario di laurea triennale in materie giuridiche.Al corso, al termine del quale verrà rilasciato un attestato di partecipazione con l’attribuzione di 10 CFU, saranno ammessi al massimo 45 partecipanti e sarà attivato se i partecipanti raggiungeranno il numero minimo di 12.

Posted in Cronaca/News, scuola/school | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Macro Outlook – Ken Leech, CIO di Western Asset (Gruppo Legg Mason)

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

Borsa Merci Telematica ItalianaCrediamo che il miglioramento delle prospettive sulla crescita e sull’inflazione globale dipenda ancora strettamente dal sostegno concesso dalle principali banche centrali attraverso interventi monetari di natura espansiva. In virtù di ciò, non è difficile comprendere la riluttanza da parte della Federal Reserve ad esporsi in maniera decisa sul timing e sulle modalità con cui verrà effettuato il primo atteso rialzo dei tassi di interesse, specialmente dopo che le stime sulla ripresa dell’economia domestica e sull’inflazione sono state riviste al ribasso, a fronte dei dati economici poco brillanti registrati in questa prima parte dell’anno; la banca centrale americana nell’ultima riunione del FOMC di giugno, ha confermato la propria sensibilità ai dati economici registrati in questi mesi, ma a nostro avviso non è da escludere che un primo lieve rialzo possa comunque avvenire in Settembre, pur senza che questo comporti un cambio radicale nell’approccio della Fed, che dovrebbe restare accomodante ancora a lungo. La curva dei Treasury americana – la cui volatilità vissuta in queste settimane è in parte il riflesso di quanto accaduto in Europa – è diventata più ripida, rispecchiando l’opinione prevalente di mercato sul fatto che la Fed posticipi il primo rialzo; questa view, da noi condivisa nel primo trimestre dell’anno, offre invece a nostro avviso in questo momento un’opportunità interessante sul segmento a più lunga scadenza della curva, che riteniamo meno vulnerabile ad un eventuale rialzo dei tassi di interesse e che attualmente pensiamo offra del valore, se si osservano i livelli raggiunti dallo spread tra il decennale e il trentennale americano. Nonostante lo steepening della curva dei Treasury americana comporti storicamente una compressione degli spread tra le diverse scadenze sul fronte del credito, in questo momento anche il differenziale tra le scadenze a 10 e 30 anni del credito investment grade si è ampliato e questa anomalia offre a nostro avviso agli investitori l’opportunità di acquistare titoli a più lunga scadenza a prezzi interessanti. Più in generale, la forte compressione degli spread tra i rendimenti dei titoli governativi e del credito rende quest’ultima asset class molto appetibile, considerando i livelli di liquidità ed i bassi tassi medi di insolvenza.
Come sosteniamo già dalla fine dello scorso anno, la ripresa a livello globale continua, ma ad un passo molto lento; prescindendo dal fattore Grecia, in Europa l’inizio del programma di QE ha mostrato segnali positivi, ma l’esperienza di Usa e Giappone insegna che il ritorno alla crescita è un percorso che necessita di molta costanza e altrettanto tempo. Allo stesso modo, anche i paesi BRIC hanno mostrato una crescita debole – con l’unica eccezione rappresentata dall’India – e la crescita globale ancora incerta, insieme al crollo dei prezzi delle materie prime verificatosi lo scorso anno, ha messo a dura prova molti mercati emergenti, ma siamo fiduciosi sulle prospettive di crescita di India, Brasile e Messico nel lungo termine, grazie alle riforme strutturali in atto in questi paesi. Per quanto riguarda l’energy, vediamo favorevolmente il segmento high-yield, dove, a nostro avviso, alcune società offrono attualmente valutazioni molto appetibili. (Ken Leech, CIO di Western Asset)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Palermo: Crocetta a un bivio

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 luglio 2015

crocetta“Il gesto del governatore Crocetta di autosospendersi è la scelta obbligata sul piano etico e morale. La frase pronunciata da Matteo Tutino ha offeso la popolazione siciliana. Auspichiamo che l’autosospensione sia propedeutica a una riflessione che porti in breve alle dimissioni e quindi al voto”. A dirlo è Nino Minardo, deputato del Gruppo Area Popolare (Ncd-Udc). E conclude: “la frase riportata nelle intercettazioni è un fatto grave che calpesta il ricordo di Borsellino e offende chi cerca di perpetrarne la memoria. Inoltre, lede la dignità del popolo siciliano. Solidarietà, pertanto, a Lucia Borsellino che con le sue dimissioni aveva già manifestato l’inadeguatezza politica del governatore Crocetta.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »