Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Perché digitalizzare e da dove cominciare, le indicazioni di Frost & Sullivan per aumentare i tassi di utilizzo e migliorare i margini di profitto

Posted by fidest press agency su mercoledì, 2 settembre 2015

montecarloMONTECARLO. Le tendenze verso la digitalizzazione, come ad esempio la manifattura digitale o gli ambienti di lavoro connessi, stanno portando nuova efficienza alle industrie. Il concetto di “lavorare da qualsiasi luogo, in qualsiasi momento” comporterà una diminuzione dei requisiti di spazio per gli uffici di circa il 30% tra il 2013 e il 2022, con un conseguente aumento del tasso di utilizzo dal 55 all’80%. Anche gli strumenti di analisi dei big data e le soluzioni di prognosi avanzate aiuteranno a ottimizzare i flussi operativi e a migliorare i margini di profitto nelle aziende. Ad esempio, l’analisi dei big data consente ai rivenditori di aumentare i margini di profitto di oltre il 60%, e le piattaforme di intelligence predittiva possono rendere più veloci le linee produttive negli impianti di produzione del 30% (eliminando le attività ridondanti). Questi sono solo alcuni dei molti vantaggi che la digitalizzazione può portare ad un’azienda, ed è questo il motivo per cui è diventato fondamentale per le imprese impostare una strategia digitale per avere successo e prosperare nel mercato. Capire i motivi per cui digitalizzare e da dove cominciare sarà al centro della conferenza annuale di Frost & Sullivan per la Crescita, l’Innovazione e la Leadership (GIL). GIL 2015 ritorna per la sua seconda edizione sulle rive di Monaco venerdì 23 ottobre. “Per le aziende, disporre di una strategia digitale è diventata una necessità. La nostra analisi dimostra chiaramente che aiuta a migliorare i livelli di servizio al cliente, a mantenere le relazioni con i clienti, a battere la concorrenza e a dettare gli standard del settore”, afferma Arnaud Bossy, Consulting Director per l’Europa, responsabile del programma di digitalizzazione di Frost & Sullivan.
Le attività che si possono intraprendere per trasformare un’azienda in un leader digitale sono molteplici:
• Nuovi modelli di business (Dai prodotti fisici ai prodotti digitali, nuovi prodotti e servizi digitali)
• Nuove modalità di lavoro (Competenze digitali, ambienti di lavoro proiettati nel futuro, strategie per i dipendenti, gestione delle prestazioni)
• Nuovi processi operativi (Ottimizzazione del magazzino e della catena di fornitura, sistemi digitali)
Secondo Frost & Sullivan, oltre il 70% delle prime 500 compagnie al mondo hanno in programma di offrire i propri prodotti come servizi entro il 2020. L’evento, che si terrà al Monte Carlo Bay Hotel & Resort, inizierà alle 9 del mattino con un discorso di benvenuto di Jan E Kristiansen, Senior Partner & Global Head of Growth Consulting di Frost & Sullivan. Saranno presenti esperti di Frost & Sullivan e leader dei diversi settori industriali. Si prevede che oltre 200 leader nel mondo degli affari parteciperanno alla conferenza, nel corso della quale saranno presentati anche case study e storie di successo. Il Ministro delle Finanze e dell’Economia del Principato di Monaco, Jean Castellini, spiegherà in che modo Monaco sta sfruttando il digitale per trasformarsi. Martin Péronnet, Managing Director di Monaco Telecom, l’operatore telefonico del Principato, condividerà le proprie idee su come trasformare un operatore delle telecomunicazioni tradizionale in un operatore digitale, rivoluzionando il modello di business e la cultura aziendale. Frost & Sullivan, la Growth Partnership Company, collabora con i propri clienti per potenziare una visione innovativa che risponda alle sfide globali e alle opportunità di crescita correlate che faranno la differenza per gli operatori del mercato di oggi. Per oltre 50 anni abbiamo sviluppato strategie di crescita per le 1000 aziende più importanti a livello globale, le realtà emergenti, il settore pubblico e la comunità degli investitori. La vostra azienda è pronta per la prossima ondata di convergenza industriale, tecnologie dirompenti, crescente competizione, macro tendenze, best practice innovative, clienti in continua evoluzione e mercati emergenti?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: