Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Lotta alla contraffazione nel settore agroalimentare

Posted by fidest press agency su mercoledì, 16 settembre 2015

unioncamedre puglia1unioncamedre puglia2Bari 17 settembre 2015 ore 9,30 padiglione 150 (Unioncamere Puglia). L’agro-pirateria sta diventando un business della criminalità organizzata anche in Puglia. E quanto è emerso nell’ultimo rapporto della Direzione Investigativa Antimafia. Il tema sarà al centro del convegno “Tutela della proprietà intellettuale e lotta alla contraffazione nel settore agroalimentare” che si svolgerà i in Fiera del Levante al Padiglione 150 di Unioncamere Puglia. Il seminario, con un ricco parterre di esperti relatori, si propone di analizzare il fenomeno nei vari aspetti – giuridici, economici, sociali, sanitari – che non poche ricadute hanno anche sulla sicurezza alimentare.
L’iniziativa è realizzata dal ministero per lo Sviluppo Economico (direzione generale per la Lotta alla Contraffazione Ufficio Italiano Brevetti e Marchi), dal Consorzio Camerale per il Credito e la finanza e dalla Camera di Commercio diunioncamere puglia Bari ed è finanziata nell’ambito della collaborazione tra l’Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno (UAMI) e gli Uffici Nazionali per la Proprietà Industriale.
La terra di Bari e la Bat danno un grosso contributo al made in Italy. In termini di prodotti, di idee, di qualità. Non altrettanto viene trattenuto dal territorio, in corrispondente valore aggiunto. Molto va disperso spesso per scarsa conoscenza delle normative e delle forme di tutela.A livello mondiale l’italian sounding, la produzione ed il consumo di falsi prodotti agroalimentari italiani, ha un giro d’affari stimabile in circa 54-55 mld euro (pari a quasi 2 volte il fatturato dell’export alimentare, pari per il 2012 a poco meno di 32 mld euro) ed è la principale causa di mancato guadagno per l’export italiano. La scarsa tutela giuridica da parte di alcuni Paesi per le denominazioni d’origine protetta è un concreto rischio – in molti casi è già una realtà consolidata – che questi possano diventare nomi generici e possano essere usati liberamente nel tempo, diventando il nome di riferimento di una intera categoria di prodotti. (foto: unioncamere puglia)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: