Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

L’Osservatorio MECSPE dimostra come meccanica e subfornitura contribuiscano alla ripresa dell’occupazione in Italia

Posted by fidest press agency su domenica, 1 novembre 2015

osservatorioL’Osservatorio MECSPE, realizzato da Senaf in occasione di MECSPE, la fiera internazionale delle tecnologie per l’innovazione (Fiere di Parma, 17-19 marzo 2016), conferma la ripresa dell’economia italiana e dei livelli occupazionali registrati dall’Istat, nel periodo luglio-settembre 2015 dove il tasso di occupazione è cresciuto (+0,2 punti percentuali), mentre sono calati il tasso di disoccupazione (-0,2 punti) e il tasso di inattività (-0,1 punti).“Le prime rilevazioni dell’Osservatorio MECSPE sui livelli occupazionali del comparto della meccanica e della subfornitura italiano confermano il trend di crescita dell’occupazione registrato dall’Istat nel periodo luglio-settembre. Nel primo semestre, oltre un terzo ha assunto nuovo personale mentre, entro fine anno, ben 3 aziende su 10 aumenteranno il proprio organico: si stima così un incremento di ben 530 posti di lavoro ogni mille imprese su tutto il territorio nazionale – afferma Emilio Bianchi, Direttore di Senaf – Questi numeri importanti confermano che ci troviamo di fronte a un mercato che sta ripartendo, e, secondo gli imprenditori, lo fa anche grazie al Jobs Act. La riforma del mercato del lavoro è stata infatti un accelerante e ha aiutato oltre la metà delle imprese nelle nuove assunzioni e continuerà a farlo nei prossimi mesi. Si respira un clima di fiducia e a dirlo non sono solo i numeri. Già a marzo, durante l’ultima edizione di MECSPE, abbiamo avuto modo di parlare con aziende che credono finalmente nella fine della crisi e che programmano nuovi investimenti per il futuro.” MECSPE, la fiera internazionale delle tecnologie per l’innovazione, rappresenta l’appuntamento d’eccellenza per tutto il comparto della meccanica e della subfornitura sempre più al centro dei cambiamenti che stanno investendo l’industria mondiale. L’edizione del 2015 ha visto la partecipazione di 33.673 visitatori e 1.281 espositori, la presenza di 15 quartieri tematici, 9 saloni tematici, 10 piazze d’eccellenza, 31 isole di lavorazione, 103 tra convegni e miniconferenze organizzati da aziende, università e istituti di ricerca. (foto: osservatorio)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: