Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n° 340

Archive for 6 novembre 2015

Concerto è “Double Breath”

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

gianlucaRoma mercoledì 11 novembre alle 18.00 all’Università di Roma “Tor Vergata” presso l’Auditorium “Ennio Morricone” (Macroarea di Lettere e Filosofia) in via Columbia 1, nell’ambito della stagione dell’Associazione Roma Sinfonietta e dell’Associazione Musica d’Oggi si terrà il concerto è “Double Breath”, perché, come dice Gianluca Littera, “l’harmonica è l’unico strumento musicale che emette suoni in entrambi i sensi della respirazione: si respira facendo musica e attraverso la musica si respira. “Double Breath” sintetizza questa doppio movimento e rappresenta la magia dell’incontro tra i suoni, l’affiatamento e l’empatia dei suoi musicisti”. E aggiunge: “Respirare è l’azione che ci consente di vivere e permette la nostra esistenza sotto tutti i suoi aspetti. Il respiro è un flusso continuo di comunicazione con ciò che ci circonda, un vincolo vitale che rappresenta più di ogni altra azione la nostra essenza. La musica al pari dell’aria che respiriamo è impalpabile, ci raggiunge attraverso quella stessa aria che comincia a vibrare al suono di uno strumento o di un canto”.
L’harmonica di Gianluca Littera e il contrabbasso di Furio di Castri si incontrano quasi divertiti della loro differenza: gianluca1l’harmonica dal suono acuto, estremamente piccola e trasportabile, il contrabbasso dal suono profondo, estremamente voluminoso. Interpretano due mondi apparentemente distanti, in perfetta sintonia con il pianoforte di Fabio Gorlier e la batteria di Mattia Barbieri.
Nel loro concerto uniscono generi musicali diversi, da composizioni di Fauré alla musica dal sapore armeno di Hovhaness e ai colori del tango e della musica latina. Con uno sguardo speciale – nostalgico ma pieno di energia – ai colori e sapori del Mediterraneo, un mare su cui si affacciano tante culture e che attraverso le sue acque ha saputo unire popoli e suoni altrimenti lontani.
Gianluca Littera è tra i pochissimi solisti al mondo a proporsi con l’armonica cromatica in ambito sia classico che jazz. Ha fondato un proprio quartetto jazz e suona con la Kremerata Baltica di Gidon Kremer, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, l’Orquestra Sinfônica do Estado de São Paulo e moltissime altre orchestra sinfoniche in tutto il mondo. Furio Di Castri ha collaborato a lungo con Michel Petrucciani, Chet Baker, Enrico Rava, Richard Galliano, e Paolo Fresu. Ha suonato in tutto il mondo, registrando più di duecento dischi, di cui 20 come leader. Dirige il Dipartimento di Jazz del Conservatorio di Torino. Fabio Gorlier ha suonato a fianco di musicisti importanti come Billy Cobhan, Andy Sheppard, Diane Schuur, Javier Girotto e Terrel Stafford, partecipando a numerose rassegne nazionali ed internazionali. Mattia Barbieri ha collaborato con Peppe Servillo, Furio Di Castri, Rita Marcotulli Fabrizio Bosso e Javier Girotto e dall’estate 2012 suona con il quintetto di Richard Galliano.Biglietti: E. 10,00 – Ridotti E. 8,00 – Studenti E. 4,00 (foto: gianluca)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

EU budget MEPs: don’t pocket extra revenue, match your promises on refugee crisis instead

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

A €9.4 billion reduction in member states’ contributions to the 2015 European Unionbudget should be used to help solve the refugee crisis by paying for member state promises made at successive European Councils, said on Thursday MEPs in charge of negotiating next year’s budget.
2016 budget co-rapporteurs Mr José Manuel Fernandes (EPP, PT) and Mr Gérard Deprez (ALDE, BE), as well as Ms Eider Gardiazábal Rubial (S&D, ES) in charge of the 2015 budget, call on member states to use the amount to match their promises and provide the money desperately needed to handle the refugee crisis. Member states are lagging behind by €2.3 billion in paying up for the financing to the trust funds and to UN agencies helping refugees on the ground, said the Commission on 4 November. Member states have not delivered the promised funds to the Africa Trust Fund, the Syria Trust Fund and to the various international organisations including the World Food Programme, UNHCR and UNICEF.
With just the additional revenue from fines and higher than expected customs duties these most urgent shortfalls could be already covered. The full amount of €9.4 could help member states to better manage the challenges posed by the reception of unprecedented numbers of refugees in Europe’s cities and regions. Negotiations on next year’s budget between Parliament and Council start on 9 November. The MEPs hope that the additional room for manoeuvre enabled by the lower contributions for 2015 will ease the conclusion of an agreement with the Council on the 2016 EU budget, in particular on another key priority of jobs.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Parliament President Schulz calls for safe and permanent shelter in Europe for refugees

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

Martin-schulzEuropean Parliament President Martin Schulz urged EU member states and others today to honour their commitments and step up significantly their efforts to provide a safe and permanent shelter in Europe for refugees in a spirit of European solidarity.Concluding a two-day visit to Greece, including Athens and the island of Lesbos, Mr Schulz praised the work of the Greek government, NGOs and European and international agencies. But he also said that “the situation is dramatic. Much more needs to be done to start managing the situation.”The Parliament President listed five urgent measures to be taken immediately:
· the Greek authorities need to complete the designated hotspots
· the hotspots need to be relieved by active relocation by all member states as formally agreed by the Council
· to this end, emergency funding and investments must reach their destination quickly
· resettlement policies need to be upgraded and readmission agreements must be implemented and negotiated
· there must be a “frank discussion” with Turkey to implement step by step the agreements reached, while recognizing the “considerable efforts deployed by Turkey, Lebanon and Jordan”.
Mr Schulz noted that a first step was taken Wednesday morning when around 30 Syrian and Iraqi refugees were relocated from Athens to Luxembourg. “Cynics want to focus on the small numbers, and this can indeed only be seen as a first step. I want to see dozens of such flights in the next days, to all member states, sending a signal to the smugglers and traffickers that we can cut them out and to the refugees that safe avenues exist. I will remember the huge smiles of the children and their families going on to find a safe and permanent shelter in Europe. European solidarity can work if we all commit to it.”

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Germany facing European challenges”

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

parisParis Diner-debate on the 23 October 2015. Our European steering committee (ESC) 2015 gathers numerous European high level speakers in order to debate Germany’s role in Europe, and Defence and security challenges, as well as the European migratory strategy.
The ESC programme is the following:
Speech by Joschka Fischer “Germany facing European challenges”
Round table 1 – ​Ukraine, Syria, Terrorism: What European security and defence policy?
Debate introduced by :
Michel BARNIER, Special adviser for the European security and defence policy to Jean-Claude Juncker
Nicole GNESOTTO, Titular Professor of the European Union Chair at the CNAM, Vice-president, Jacques Delors Institute
The EU migration strategy Debate introduced by:
Enrico LETTA, Dean of the Sciences Po Paris School of International affairs ; former Italian Prime minister
Daniela SSCHWARZER, Director of the Europe Program at the german marshall Fund of the United States, Berlin
António VITORINO, President, Jacques Delors Institute
Adoption of a final declaration « Schengen is the solution » Animated by Yves BERTONCINI, Director, Jacques Delors Institute

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Catella Asset Management advises Tikehau Investment Management on the acquisition of a portfolio of 35 retail assets

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

catellaAdvised by Catella Asset Management, Tikehau group has acquired from private investors a real estate portfolio comprising 35 retail assets in France with a net area of more than 200,000 sqm. The transaction amounts to more than 240 million euros.The retail assets are located in the Paris region as well as in many other regions in France. The portfolio includes 102 retail units leased to both national and international brands such as Babou, Brico Dépôt, Maxi Toys, McDonald’s, Leader Price, Besson, C&A, Chaussea and Kiabi.
Catella Asset Management assisted Tikehau during the whole acquisition process and will be in charge of the asset management. The SCC and Sofidy will be responsible for the property management of the portfolio. Senior financing was provided by Natixis and Crédit Foncier.This acquisition was executed through the OPCI Tikehau Retail Properties III, created and managed by Tikehau Investment Management, Tikehau Capital Partners being one of the shareholders of this structure, alongside first class institutional partners.“This transaction represents a wonderful opportunity to invest in a diversified portfolio generating secured cash flows, which is part of our continued strategic vision of retail assets. We are also particularly happy about Tikehau’s renewed trust, mandating us today for the asset management of this portfolio, after mandating us on Bercy 2 in October and on the Mr Bricolage portfolio last December,” says François Brisset, Head of Catella Asset Management in France.Tikehau was also advised by notary Wargny Katz along with the Lacourte Raquin Tatar, BDGS Associés and Lefèvre Pelletier Associés law firms. Banks were advised by the notary Allez & Associés as well as by the Archers law firm.Catella’s Asset Management in France provides real estate asset management services for French and international investors. Launched in 2014, the asset management operations rely on a team of seasoned professionals who have developed unique expertise in most real estate asset classes.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bologna arriva il gusto del Natale

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

chefBologna Dal 27 al 29 novembre 2015 a Palazzo Re Enzo. Tre giorni (tre cene e due pranzi) dove protagonista è l’alta cucina, declinata secondo l’estro dei migliori chef del territorio emiliano romagnolo e alcuni ‘ospiti’ stellati provenienti da altre regioni, in un ambiente ricercato e con un’atmosfera di festa. L’evento si rivolge non solo ai buongustai, ma a tutti coloro che vorranno godersi un pranzo o una cena alla scoperta della cucina stellata e di alta qualità, in un ambiente conviviale, e trovare ispirazione per la tavola natalizia: dalle ricette ai prodotti di eccellenza del territorio, fino ai complementi che rendono speciale la tavola delle feste.
Taste of Christmas, che gode del Patrocinio del Comune di Bologna, è la tappa bolognese del più noto Taste Festivals: format internazionale che da Londra a Sydney, passando per Parigi, Mosca, Dubai, Milano, raduna gli appassionati gourmand di tutto il mondo, in collaborazione con Electrolux title sponsor della manifestazione a livello internazionale. Oltre ventitremila persone hanno partecipato a settembre all’ultima tappa capitolina, dove il festival è ormai alla quarta edizione ed è diventato l’evento gastronomico più atteso dell’anno.
Per Bologna, City of Food, il format non poteva che essere ancora più speciale: nel corso della tre giorni prestigiosi chef scelti anche tra i membri di note associazioni quali Chef to Chef e TOur-tlen, si alterneranno in una ideale staffetta del gusto per stupire i visitatori con le proprie creazioni e dando loro la possibilità di degustare piatti a piacere da un menù eccezionale: dagli antipasti ai dolci, passando per secondi ricercati e declinazioni stellate della sfoglia, ‘regina’ della tavola emiliano romagnola. Per chiudere un piatto speciale, World of Taste – Christmas Edition, ispirato agli ingredienti tipici del Natale dei diversi Paesi del mondo e che ogni chef interpreterà secondo il proprio estro.
Ancora top secret i menù ideati dagli chef che hanno sposato lo spirito conviviale e festoso che da sempre caratterizza i Taste Festivals in ogni parte di mondo. La squadra, ad oggi, è composta da 15 chef di cui dieci stellati: Vincenzo Vottero Vintrella dell’Antica Trattoria del Reno, Agostino Iacobucci del Ristorante I Portici, Andrea Vezzani del ristorante reggiano Ca’ Matilde, Pierluigi Di Diego de Il Don Giovanni di Ferrara, Luca Marchini del ristorante L’Erba del Re di Modena, Thomas Rossi del ristorante Arnaldo a Rubiera, l’allievo di Ferran Adrià Terry Giacomello del ristorante Inkiostro di Parma, la chef Aurora Mazzucchelli del ristorante Marconi, Riccardo Agostini de Il Piastrino di Pennabili in provincia di Rimini e uno special guest partenopeo: lo chef Vincenzo Guarino del ristorante L’accanto (Seiano di Vico Equense); e poi ancora la chef Lucia Antonelli della Taverna del Cacciatore, Massimiliano Poggi del ristorante Al Cambio, Mario Ferrara dello Scacco Matto, Ivan Poletti della Cantina Bentivoglio, Pietro Montanari del ristorante Cesoia.
Ogni visitatore potrà comporre a proprio piacimento il menù, scegliendo liberamente tra le quattro portate che ogni ristorante propone in versione assaggio – taste, appunto – a prezzi che variano dai sei ai dieci euro, per consentire ai visitatori di sperimentare piatti diversi.
A guidare gli ospiti nei migliori accostamenti cibo/vino, saranno gli storici vinai dell’enoteca Trimani, che proporrà al pubblico una carta con circa 50 etichette: dalle cantine emiliano romagnole fino alle bollicine francesi, ogni calice avrà il compito di esaltare il gusto delle pietanze proposte e l’atmosfera di festa della manifestazione.
“Siamo felici di portare a Bologna un format di successo in tutto il mondo, valorizzando un territorio così ricco di tradizione. Questa regione e Bologna hanno tutti i requisiti per ospitare un evento che vuole essere al tempo stesso esclusivo ed inclusivo – commenta Silvia Dorigo, General Manager di Brand Events Italy, che organizza l’evento – Il cibo è uno degli elementi identitari di Bologna, ma crediamo che questa città sia anche aperta al nuovo e alle sperimentazioni: quello che facciamo con Taste è proprio valorizzare al massimo la cucina del territorio ospitante, contaminandola con sapori e tecniche dal mondo. Siamo stati accolti con entusiasmo dalla città e dalle istituzioni e, grazie alla nostra rete internazionale, ci proponiamo di contribuire alla promozione di Bologna come città del cibo e delle sue eccellenze enogastronomiche. Speriamo che i bolognesi apprezzeranno la nostra formula e vorranno partecipare ad un grande momento di festa”. (foto: chef)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Premio Sciacca: Lo spagnolo Carlos Perez Naval Vincitore Assoluto

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

carlosLo scorso anno, un bambino di appena 9 anni ha stregato il mondo della fotografia con lo scatto “Stinger In The Sun” che gli è valso il titolo di “Wildlife Photographer of the Year”. Si chiama Carlos Perez Naval, è spagnolo, e passa gran parte della sua vita in giro per il mondo in compagnia dei genitori e della fedele macchina fotografica. Sabato sarà a Roma per ricevere il Premio Internazionale “Giuseppe Sciacca”, manifestazione che ogni anno assegna riconoscimenti a giovani eccellenze italiane e straniere. La cerimonia avrà inizio alle 17.30 e si terrà nella suggestiva cornice della Pontificia Università Urbaniana.Carlos è considerato uno dei talenti mondiali della fotografia naturalistica: “Con la sua macchina fotografica – recita la motivazione del Premio Sciacca – riesce a realizzare autentiche opere d’arte con cui comunica il suo amore per il creato”. Il giovanissimo spagnolo non è il solo giovane talento che parteciperà alla XIV edizione della manifestazione. Tantissimi i riconoscimenti, fra i quali importanti esponenti del mondo delle istituzioni e della Chiesa sia italiani che stranieri (elenco completo sul sito della manifestazione http://www.premiosciacca.it e sulla pagina Facebook), ma quelli che senza dubbio colpiscono l’immaginazione sono le Giovani Eccellenze, ragazzi under 35 che hanno raggiunto risultati straordinari nel proprio campo di attività o che hanno proposto studi e teorie innovative nel proprio ambito di studio e che per questo possono essere considerati un modello per i loro coetanei. (foto carlos)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova tecnica di massaggio o di trucco

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

massaggio1Napoli dal 7 al 9 Novembre presso la Mostra d’Oltremare, saranno numerosi i big del settore da sempre legati alla scuola che si esibiranno in dimostrazioni cui potranno prendere parte anche i non addetti ai lavori desiderosi di provare una nuova tecnica di massaggio o di trucco.La Scuola di estetica di Liliana Paduano non lascia nulla al caso e, in occasione dei suoi primi 35 anni di attività, parte dalle fiera napoletana dell’estetica per iniziare la lunga serie di festeggiamenti che culmineranno il 27 novembre con l’inaugurazione della sua nuova sede di piazza Garibaldi: 2000 metri quadrati di bellezza e benessere professionali.
E’ il caso ad esempio dell’atteso percorso formativo dell’Accademia di Massaggio curato da Mauro Sorrentino e Gaetano De Simone, massaggiatori di fama nazionale che illustreranno le tecniche di massaggi connettivali, hot stone, thai, riattivante lipolitico, candle ed altri tra cui il celebre massaggio Fisiosomatico per il quale Sorrentino ha conquistato fama nazionale e non solo.Nell’ambito del settore nails, poi, la docente master e campionessa europea della Nails Academy Valentina Iovino presenterà in esclusiva una tecnica innovativa nel campo della ricostruzione in gel: la tecnica delle unghie SLIM, che permette di ricostruire unghie estremamente sottili con un effetto straordinariamente naturale.Non bastasse, nell’area dedicata al tatuaggio semipermanente, dedicata a sua volta all’Accademia di massaggioDermopigmentazione, si susseguiranno i corsi base e quelli master in collaborazione con Nouveau Contour, leader mondiale nel campo della dermopigmentazione di cui la scuola è distributore esclusivo in Campania mentre poco distante sarà possibile testare i macchinari di ultima generazione e conoscere le ultime novità del settore come la nuova tecnica ibrida di Dermopigmentazione, che unisce la tecnica Microblading realizzata con un pennino dotato di bisturi a quella del tradizionale tatuaggio con dermografo.Contestualmente, la master trainer ed artista di fama internazionale Maria Laura Matthey proporrà ad addetti ai lavori e non le ultime tendenze glamour inglesi ideate nel suo studio londinese, da anni frequentato dal jet set britannico.Ancora, nell’area make up oltre al Trucco Sposa la makeup artist Melka Fiore presenterà le ultime tendenze da cerimonia per la prossima stagione, mentre per il settore Makeup Effetti Speciali e Body Painting sarà la volta di David Bracci, docente ed esperto internazionale (ha realizzato gli effetti speciali di film quali Il fantasma dell’opera, Il Cartaio, La Terza Madre, Non ho Sonno).Per l’area Estetica, infine, protagonista indiscussa sarà la stessa Liliana Paduano, che presenterà la seconda edizione del suo libro “Imparare l’Estetica con Liliana Paduano”, aggiornato con nuovi contenuti, mentre le sue allieve più abili si cimenteranno in dimostrazioni di depilazione con filo arabo e pasta di zucchero affiancate dalle professioniste di Misencil che mostreranno a loro volta le ultime tecniche nell’applicazione dell’extension ciglia. (foto massaggio)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nascita prematura

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

ospedale bergamoBergamo. Lunedì 16 e martedì 17 Novembre dalle 15 alle 18 sarà possibile visitare il reparto di Patologia Neonatale del Papa Giovanni XXIII in occasione della Giornata Mondiale del neonato prematuro.Qui vengono curati ogni anno più di 500 neonati prematuri o affetti da qualsiasi patologia, dalle malattie respiratorie a quelle cardiache, dalle patologie infettive a quelle malformative, fino a quelle neurologiche e metaboliche.“L’area materno infantile e pediatrica è uno dei fiori all’occhiello del nostro ospedale, premiato da O.N.Da con tre bollini rosa per le attenzioni riservate alle donne – spiega Giovanna Mangili, direttore della Patologia Neonatale all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo –. E’ indubbio che l’impegno verso una mamma si declini anche nell’attenzione verso il neonato e giornate come questa rappresentano un’importante occasione per informare sulla salute di entrambi.”Anche l’aspetto emotivo non deve essere trascurato: gli operatori del reparto daranno ai partecipanti preziosi consigli su come affrontare con maggiore serenità situazioni così delicate.“Nonostante il parto prematuro, ossia quello che si verifica prima delle 37 settimane di gestazione, sia la causa più comune di mortalità nei neonati – prosegue Giovanna Mangili -, grazie ai progressi scientifici e tecnologi degli ultimi decenni, oggi anche bambini con età gestazionale e peso molto bassi, a partire dalle 23 settimane, hanno concrete possibilità di sopravvivere e di condurre una vita normale”.
Dal 14 al 17 novembre l’Associazione Aiuto al neonato sarà presente in Hospital Street con uno stand, dove sarà possibile acquistare gadget, giocattoli e vestitini per bambini per sostenere l’attività dell’associazione attiva da vent’anni nel reparto di Patologia neonatale dell’Ospedale di Bergamo. (ospedale bergamo)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra Toulouse-Lautrec

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

Henri de Toulouse-Lautrec (artist)1892colour lithograph470.00 mm x 372.00 mm

Henri de Toulouse-Lautrec (artist)1892colour lithograph470.00 mm x 372.00 mm

Roma dal 4 dicembre 2015 all’8 maggio 2016 (Tutti i giorni dalle ore 9.30 – 19.30 (la biglietteria chiude un’ora prima) Toulouse-Lautrec Museo dell’Ara Pacis. Con circa 170 opere provenienti dal Museo di Belle Arti di Budapest, arriva al Museo dell’Ara Pacis di Roma una grande mostra su Toulouse-Lautrec, il pittore bohémien della Parigi di fine Ottocento, che ripercorre la vita dell’artista dal 1891 al 1900, poco prima della sua morte avvenuta a soli 36 anni. La mostra, promossa dall’Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, è prodotta da Arthemisia Group e organizzata con Zètema Progetto Cultura e consentirà di portare a Roma il fiore della raccolta di opere di Toulouse-Lautrec conservata al Museo di Belle Arti di Budapest (Szépmű vészeti Múzeum), uno dei più importanti in Europa, con capolavori che vanno dal Medioevo al Novecento. In occasione dell’esposizione romana, curata da Zsuzsa Gonda e Kata Bodor, circa 170 litografie della collezione (tra cui otto affiches di grande formato e due cover degli album della cantante, attrice e scrittrice francese Yvette Guilbert con circa 10 litografie) lasceranno Budapest per essere esposte al Museo dell’Ara Pacis dal 4 dicembre 2015 all’8 maggio 2016. Attraverso questa esposizione sarà possibile conoscere a tutto tondo l’opera grafica di Toulouse-Lautrec: manifesti, illustrazioni, copertine di spartiti e locandine, alcune delle quali sono autentiche rarità perché stampate in tirature limitate, firmate e numerate e corredate dalla dedica dell’artista. (foto toulouse)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Guidare agli Antipodi

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

australiaPerché un viaggio in Australia può essere considerato il viaggio della vita? Quel che rende questo Paese sinonimo di sogno, non è solo la distanza che lo separa dall’Italia, ma una serie di aspetti leggendari che hanno creato attorno all’Australia un’aura di irresistibile fascino. Un luogo così lontano e che ancora nasconde numerosi angoli di remoto isolamento, continua a celare magnificenze naturalistiche che solo chi ha la fortuna di osservare di persona può davvero apprezzare. Il mistero dell’incredibile fauna australiana giunge fino a noi con celebri immagini di marsupiali di ogni misura, di grandi animali di terra e di acqua, coloratissimi uccelli, in una combinazione unica che non esiste in nessun altro luogo sulla terra. Così come il carnet di paesaggi quanto mai variegati che una nazione grande quanto un continente può offrire, spingono il turista curioso ad avventurarsi in autonomia, guidando il proprio mezzo, sulle strade australiane. Oceania Explorer per facilitare il compito di tutti quei viaggiatori che atterrano agli antipodi per la prima volta, ha studiato alcuni itinerari ricamati ad hoc per non far perdere i principali dettagli delle zone coinvolte.
Quando pensate a surfisti, ad immense spiagge, alla Grande Barriera Corallina e lussureggianti foreste pluviali, state guidare agli antipodipensando alla Costa Pacifica dell’Australia. Il primo itinerario proposto da Oceania Explorer parte dalla grande città Sydney e sale verso nord, attraversando la zona vitivinicola della Hunter Valley e visitando l’immensa baia di Port Stephens. La strada da seguire raggiunge la leggendaria Byron Bay, paradiso indiscusso dei surfisti di tutto il mondo e patria della filosofia New Age. Avrete già attraversato zone dalla natura rigogliosa e avvistato spettacolari scenari costieri quando lascerete Byron Bay per proseguire verso l’Australia settentrionale e raggiungere la città di Brisbane, le cui caratteristiche peculiari sono il clima sempre soleggiato ed un’ineguagliabile bellezza naturale. A questo punto, ufficialmente raggiunto il Queensland, la regione australiana rinomata per il mare e le spiagge, rotta ancora verso nord lungo la Sunshine Coast fino a parcheggiare la vostra auto per due giorni a River Heads, il porto da cui partirete per Fraser Islands: un unicum, la più grande isola di sabbia al mondo, insomma un altro spettacolo della natura offerto dall’immensa Australia. Di rientro da Fraser Island, Hervey Bay merita una sosta per le possibilità di praticare i numerosi sport acquatici e di entrare in stretto contatto con la natura: qui l’arrivo annuale delle megattere è celebrato con lo spettacolare Whale Festival!
Se l’Australia è uno scrigno di bellezze e natura incontaminate, la Tasmania e lo scrigno nello scrigno. La remota regione insulare all’estremo meridione australiano, è un idillio di montagne verdeggianti che si immergono direttamente in mare, di laghi circondati da vette frastagliate, di baie nascoste e spiagge di sabbia bianchissima, tra cui si distinguono le deliziose cittadine curatissime nella loro particolare architettura e nei loro giardini secolari. La Tasmania è meta privilegiata per gli amanti dei trekking che su Cradle Mountain possono avventurarsi lungo l’Overland Track, perdendosi all’interno del Tasmanian Wilderness World Heritage Area, la zona di natura incontaminata dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Oceania Explorer dopo uno stop over a Sydney vi farà volare a Hobart, capitale della Tasmania da cui partirete per il vostro viaggio alla scoperta dell’isola, alla guida del vostro mezzo. (Marilisa Bruno)

Posted in Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Comitato Leonardo e Liu Jo Luxury promuovono la seconda edizione del Premio di Laurea

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

Presidente-MattarellaUna borsa di studio per premiare le migliori tesi sul successo del made in Italy nel settore del gioiello e dell’orologeria di lusso. E’ possibile candidarsi entro il 16 novembre 2015. La cerimonia di consegna del Premio avverrà nel 2016 al Quirinale, alla presenza del Presidente della Repubblica.“Quali sono gli stili di consumo e i bisogni del cliente del lusso accessibile? Come le aziende possono soddisfare la domanda dei consumatori nel mondo del gioiello e dell’orologio?” Questo il titolo del bando per il “Premio di laurea Liu Jo Luxury Spa” indetto per il secondo anno di seguito dal Comitato Leonardo e Liu Jo Luxury, nell’ambito dell’iniziativa Premi di Laurea Comitato Leonardo 2015.Il Premio nasce per sostenere e promuovere le ricerche di giovani studiosi che, tenendo conto del cambiamento del mercato della moda, approfondiscano stili di consumo e bisogni del cliente del fast fashion, individuando le leve di comunicazione e di marketing che permettono alle aziende di mantenersi competitive sul mercato e di soddisfare la domanda dei consumatori nel settore.LiuJo Luxury, brand nato dalla partnership tra l’azienda d’abbigliamento LIU JO e Nardelli Luxury, tra i principali player nazionali nel settore della gioielleria, rinnova così anche quest’anno il suo impegno per l’iniziativa Premi di Laurea 2015, promossa dal Comitato Leonardo e destinata a premiare giovani laureati che abbiano sviluppato tesi su argomenti rilevanti per il successo del made in Italy nel mondo del gioiello e dell’orologio.Il Comitato Leonardo, presieduto attualmente dall’imprenditrice Luisa Todini, è nato nel 1993 su iniziativa comune del Sen. Sergio Pininfarina e del Sen. Gianni Agnelli, di Confindustria, dell’ICE e di un gruppo d’imprenditori con l’obiettivo di promuovere l’Italia come sistema Paese attraverso varie iniziative, volte a metterne in rilievo le doti di imprenditorialità, creatività artistica, raffinatezza e cultura che si riflettono nei suoi prodotti e nel suo stile di vita.I Premi di Laurea sono un’iniziativa che il Comitato Leonardo promuove ormai dal 1997, grazie al sostegno dei propri Associati, e che nel tempo ha permesso di premiare centinaia di brillanti laureati di altrettanti istituti universitari in tutto il Paese.“Da ben 18 anni Il Comitato Leonardo sostiene e promuove il talento dei giovani che rappresentano il futuro dell’economia italiana” ha commentato Luisa Todini, Presidente del Comitato Leonardo. “L’obiettivo dei Premi di Laurea è dare loro spazio, premiando e valorizzando le tesi più brillanti e meritevoli che raccontino il meglio dell’Italia di oggi nei vari settori. Dal 1997 abbiamo premiato e sostenuto 140 neolaureati di tutta Italia”. “Oggi più che mai è necessario coltivare il talento e la creatività delle nuove generazioni al fine di tutelare e preservare l’eccellenza della produzione made in Italy” continua Luisa Todini “il Comitato Leonardo infatti non solo si impegna per raggiungere questo obiettivo ma con l’iniziativa dei Premi di Laurea mira ad avvicinare sempre più i giovani al mondo del lavoro.” “La borsa di studio promossa con il Comitato Leonardo” dichiara l’amministratore delegato della Nardelli Luxury e direttore creativo di Liu Jo Luxury Bruno Nardelli “è un’attestazione ulteriore dell’attenzione riservata dalla nostra azienda ai giovani. Crediamo nella loro formazione, nella necessità di assicurare un flusso continuo che consenta al sistema impresa di rinnovare con presenze qualificate i propri organici. Ma abbiamo piena fiducia anche nella capacità delle giovani generazioni di delineare nuovi stili e progettare nuovi prodotti, nella loro particolare sensibilità verso le tendenze emergenti nel gusto e nei consumi, nella loro attitudine a interpretare con avvedutezza le esigenze del mercato. Saranno loro i futuri manager delle nostre imprese. E’ una ragione fondamentale perché un’azienda come la nostra provi, a conclusione dell’università, a valorizzarne il percorso di studi e ad offrire loro opportunità di lavoro e di crescita professionale.” Gli studenti che decideranno di partecipare al bando potranno fare riferimento anche agli studi annuali realizzati da Assorologi, l’Associazione Italiana di Produttori e Distributori di Orologeria, del cui consiglio direttivo fa parte anche Bruno Nardelli.
Il bando è rivolto a studenti laureandi e laureati con titolo conseguito successivamente al 31/12/2012 ed offrirà al vincitore un Premio di Laurea del valore di 3.000 euro. Per partecipare sarà necessario inviare il modulo di partecipazione al concorso, insieme alla ricerca in formato elettronico e a una breve sintesi della stessa alla Segreteria Generale del Comitato Leonardo (via Liszt 21 – 00144 Roma – tel. 0659927990 entro e non oltre il 16 novembre 2015. (foto presidente)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

The Ghost Team, il ghostwriting multilingue per top manager, sbarca in Italia

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

ghost teamRoma. Affiancare manager e imprenditori nella stesura di libri o interventi e nella cura del proprio blog: questa la mission alla base di The Ghost Team, la prima agenzia di ghostwriting multilingue diventata operativa da qualche settimana anche in Italia e in Francia.The Ghost Team nasce dalla collaborazione di più di quaranta professionisti tra giornalisti, traduttori e designer provenienti dai cinque continenti, specializzati nelle attività di consulenza a manager, imprenditori, politici, diplomatici e militari.”Questo progetto nasce da lontano”, dichiara il fondatore di The Ghost Team e guru delle relazioni pubbliche Roberto Race. “Sono anni che i professionisti coinvolti nel progetto lavorano nell’ombra curando libri, interventi e discorsi per le persone che contano. The Ghost Team nasce appunto per ‘istituzionalizzare’ l’attività svolta, un lavoro in cui si pone massima attenzione ai dettagli e ai risultati. Il nostro valore aggiunto è dato dall’interazione puntuale con gli interlocutori, da un’accurata strategia di comunicazione e da un rigoroso sistema di gestione dei costi. I contenuti di qualità sono la base per costruire buone strategie di comunicazione e relazioni di successo”.The Ghost Team ha coordinamenti operativi a New York, Londra, Bruxelles e Dubai e dall’autunno anche a Roma.L’agenzia realizza a seconda delle esigenze dei clienti prodotti “ghost”, ma anche opere in cui cura la redazione dei progetti. Per la realizzazione di ciascun progetto si avvale di un team multilingue di autori, traduttori e grafici che permette al cliente di abbattere ogni barriera non soltanto linguistica, ma anche culturale.”In questi ultimi mesi – conclude Race – molti ghostwriters con cui lavoro mi hanno chiesto di mettere a sistema un progetto capace di garantire al cliente un’altissima qualità dei prodotti e un team internazionale. Si tratta di autori impegnati presso alcuni dei principali quotidiani e periodici internazionali, desiderosi di lavorare in un ghost-team organizzato e riconosciuto. Con The Ghost Team utilizzeremo al meglio le loro capacità al servizio di una comunicazione che farà dell’eccellenza il suo must.
Per motivi di mercato il progetto è stato avviato ed è cresciuto all’estero, ciò ha permesso di consolidare un metodo di lavoro che ci ha portato a essere considerati tra i principali player del settore a livello internazionale.In un mondo complesso, fatto al contempo di economie aggressive e competitive e nuove attenzioni ai consumi etici ed eco-sostenibili, nuove guerre e flussi migratori, ci posizioniamo nel segmento alto del mercato offrendo testi e analisi scritte e revisionate da un team multiculturale di giornalisti e traduttori in grado di valorizzare posizioni o analisi del cliente. Ogni prodotto, spesso realizzato in più lingue, è il frutto di un lavoro di team che garantisce al cliente contenuti di qualità funzionali al proprio progetto di comunicazione.Crediamo sia giunto il momento di istituzionalizzare il lavoro del ghost e le decine di commesse già acquisite ci dicono che la strada è quella giusta. Si tratta di un lavoro in cui si pone massima attenzione ai dettagli e ai risultati. Il nostro valore aggiunto è dato dall’interazione puntuale con gli interlocutori, da un’accurata strategia di comunicazione e da un rigoroso sistema di gestione dei costi. I contenuti di qualità sono la base per costruire buone strategie di comunicazione e relazioni di successo”. (foto: ghost team)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chirurgia dell’aorta

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

valvola-aortica-stenosiBologna. Si ritroveranno al Palazzo dei Congressi il 9 e 10 novembre, più di 600 tra i massimi esperti mondiali della materia, per l’ottava edizione del Corso “Surgery of the Thoracic Aorta”, che si svolge nel capoluogo felsineo ogni 2 anni, sotto la direzione del prof. Roberto Di Bartolomeo, Direttore della Cardiochirurgia del Policlinico Universitario S.Orsola Malpighi di Bologna, con il patrocinio della Società Italiana di Chirurgia Cardiaca (SICCH) di cui è presidente, del Collegio Italiano dei Cardiochirurghi, della Society of Thoracic Surgeons americana, dell’Alma Mater Studiorum Università di Bologna e dell’Azienda Ospedaliera di Bologna.Il convegno approfondisce le tecniche chirurgiche più avanzate, le nuove tecnologie della chirurgia dell’aorta toracica e transcatetere, (come la TAVI, per sostituire la valvola aortica), fino all’impianto di condotto apico-aortico. Nelle due giornate di lavori sono previsti interventi in diretta dalle sale operatorie del centro cardiochirurgico dell’Ospedale S. Orsola per illustrare le varie procedure, le tecniche e i materiale protesici per questa affascinante chirurgia.”Il tema diventa di sempre maggiore attualità – spiega Roberto Di Bartolomeo – infatti, negli ultimi anni si è assistito a un aumento degli interventi cardiochirurgici e di quelli sull’aorta toracica, non tanto perché cresce la patologia, ma perché si affinano le metodologie diagnostiche quali l’ecocardiografia, l’angioTC e la risonanza magnetica. L’aorta è la nostra arteria più importante e può andare incontro ad uno sfiancamento delle pareti sia di natura congenita sia acquisita, dando luogo alla formazione di aneurismi. Questi quando raggiungono diametri oltre i 4.5 cm possono andare incontro a rottura improvvisa o a dissezioni delle pareti della stessa aorta, rappresentando questi il 95% dei casi dell’esordio della malattia. I sintomi, infatti, possono essere presenti solo nel 5% dei casi. Nella maggioranza dei casi l’aneurisma viene scoperto per caso in corso di controlli ecocardiografici o con la TAC per altre malattie o durante un check-up.””Nel nostro centro – continua Di Bartolomeo – abbiamo assistito negli ultimi anni ad un aumento importante sia degli interventi sulla valvola aortica che sull’aorta toracica. Un problema a sé riguarda poi la valvola aortica che va incontro, dopo la sesta decade di vita, a una calcificazione dei suoi lembi con conseguente stenosi e difficoltà del passaggio di sangue dal ventricolo sinistro all’aorta. Questa malattia è poco conosciuta e spesso sottovalutata. In Italia, secondo le stime più recenti, il 4,6% della popolazione oltre i 75 anni, quasi 300 mila persone, soffre di stenosi aortica severa, un quinto delle quali – tra le 50.000 e le 60.000 – è colpita dalla forma definita grave e sintomatica, destinata in un caso su due a prognosi infausta nel giro di un paio di anni, se non si interviene prontamente con un intervento di sostituzione della valvola.”Che il problema sia poco conosciuto è sottolineato anche da un’indagine condotta in Europa lo scorso anno dall’stituto di ricerca britannico Opinion Matters su un campione rappresentativo di 8.926 persone over 60 provenienti da 10 Paesi europei, 1.000 dall’Italia. I risultati dimostrano quanto poco si sappia, e soprattutto quanto le malattie delle valvole cardiache siano sottovalutate. Due dati su tutti: solo circa 4 italiani su cento ritengono le malattie delle valvole aortiche un serio problema di cui preoccuparsi; molto più temibili i tumori (28%) e la malattia di alzheimer (20%); solo 1 su 5 ritiene che la stenosi aortica abbia un elevatissimo rischio di morte, a fronte di un 60% che lo riconosce, ad esempio, al tumore del polmone.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Presentazione libro: Rimango qui ancora un po’

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

rimango qui ancora un poMilano martedì 10 novembre 2015 – ore 17.00 Salone d’Onore – Casa di Riposo per Musicisti – Fondazione Giuseppe VerdiPiazza Buonarroti, 29
Intervengono Elena Miglioli e Renato Bottura, Autori del libro. Modera Roberto Ruozi, Presidente Casa di Riposo per Musicisti – Fond. Giuseppe Verdi.Seguirà un momento musicale a cura degli Ospiti e dei giovani studenti di musica della Fondazione.Con il Patrocinio di Associazione Mozart Italia – sedi di Milano e Mantova.
Il vento mi chiama e con voce carezzevole sussurra nelle mie orecchie: “Fra poco non è forse ora di andare in quel mondo?”. Allora io di getto rispondo: “Rimango qui ancora un po’, perché ci sono cose che vorrei ancora fare”. Questi versi di Shibata Toyo, poetessa giapponese vissuta 101 anni, potrebbero essere considerati il manifesto dei protagonisti del libro scritto a quattro mani da Elena Miglioli e Renato Bottura. I protagonisti sono grandi vecchi che stanno per raggiungere, o hanno già raggiunto, il secolo di vita, ancora sorprendentemente attivi, con un vissuto ricco e meritevole di essere conosciuto. Le loro storie, a volte imprevedibili come un romanzo, contengono segreti di longevità che la scienza cerca di carpire e che sono fondamento di un patrimonio umano ed esperienziale ineguagliabile. Il libro, che intende mettere in luce gli aspetti più affascinanti della quinta età, è costituito da due parti diverse e complementari. Nella prima sono presentate storie di vita spesso curiose e in ogni caso straordinarie, come quelle di Angelo Loforese, tenore dalla voce piena e squillante come ai tempi delle tournée mondiali; di Lanfranco Frigeri, pittore e scultore, uno dei padri del Surrealismo in Italia; di Vito Ortelli, che in sella alla sua bicicletta riuscì a battere Coppi e Bartali; di Arturo Paoli, missionario dei Piccoli Fratelli del Vangelo. Come hanno fatto queste persone a vivere così a lungo e bene? È solo questione di genetica o c’è dell’altro? Nella seconda parte del volume, l’occhio clinico del geriatra Bottura analizza quei fattori che si possono ritenere responsabili di una buona – spesso ottima – vecchiaia: stili di vita, passioni, spiritualità, valori. Da prospettive diverse ma a un’unica voce, gli autori invitano a non demonizzare la vecchiaia, ma a viverla come un periodo della vita comunque fertile e ricco di opportunità.
Il libro è arricchito anche dalla prefazione di Umberto Veronesi, Direttore dell’Istituto Europeo di Oncologia, che scrive: “Queste delicate storie di centenari narrate da Elena Miglioli, unite alle considerazioni scientifiche di Renato Bottura, contribuiscono a una delle riflessioni centrali dei nostri giorni: come diffondere la coscienza che la longevità è un patrimonio. Io credo sia necessaria e urgente una rivoluzione culturale che convinca che una lunga vita ha un valore concreto se l’anziano è nella condizione di trasmettere le proprie idee. Per questo bisognerebbe esplorare la mente senile nella sua profondità – come fa Elena nei suoi ritratti – che è l’esatto contrario di ciò che avviene oggi nelle società occidentali, in cui più si invecchia e meno si viene considerati”.
Elena Miglioli, giornalista, è responsabile della Struttura Comunicazione dell’Azienda ospedaliera di Mantova. È stata redattrice del quotidiano La Voce di Cremona e ha collaborato con varie testate giornalistiche, tra le quali Il Giornale. Con Paoline ha pubblicato La notte può attendere. Lettere e storie di speranza nelle stanze della malattia terminale (2013).
Renato Bottura, dirigente sanitario della Fondazione Mazzali di Mantova, è medico specializzato in geriatria. Su tematiche riguardanti gli anziani ha scritto numerosi libri, fra cui Quarta età (2003) e Il sapore dell’attesa (2013). Da anni svolge attività di volontariato presso il carcere di Mantova e in alcuni Paesi africani. (Foto: rimango qui ancora un po’)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

EPS sceglie un veterano dell’energia per guidare lo sviluppo asiatico. Khek Koon Then nominato Senior Vice President a Singapore

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

Khek Koon ThenParigi Khek Koon Then è il nuovo Senior Vice President Asia-Pacific di Electro Power Systems, azienda quotata sul mercato regolamentato francese, che opera nel settore dell’energia sostenibile e specializzata in sistemi e soluzioni di stoccaggio di energia a zero impatto ambientale, con siti produttivi, ricerca e sviluppo in Italia. Khek Koon Then avrà il compito di sviluppare l’espansione di EPS nel mercato Asia-Pacific.
Nato a Singapore e laureato in ingegneria meccanica, Then vanta una carriera ventennale nel gruppo Eni, guidando dal 1981 al 1997 l’allora AGIP Petroli (ora divisione “Exploration & Production” di Eni) in Asia e trascorrendo tre anni a Roma. Rientrato in Asia, ha continuato a rappresentare l’azienda nel mercato dell’Asia-Pacific e quello dell’Estremo Oriente come Senior Vice President sino al 2001.
Khek Koon Then, oltre che Senior Vice President del gruppo Eni e amministratore delegato di THEN Petroli, é stato membro del consiglio d’amministrazione di numerose società quotate sul mercato regolamentato di Singapore (tra cui Strike Engineering Limited ed ei-Nets.com), executive director di Soup Restaurant Group e membro del consiglio d’amministrazione di SISTIC.com, la più grande società di servizi di ticketing dell’area Asia-Pacific. “Il panorama energetico della regione Asia-Pacific sta rapidamente cambiando: se da un lato, il fabbisogno energetico rimane elevatissimo e in costante crescita, dall’altro, si sta sempre più radicando la necessità di una produzione di energia distribuita e a basso impatto ambientale – afferma Khek Koon Then, Senior Vice President a Singapore di Electro Power Systems – Per questo ho deciso di supportare Electro Power Systems, un’azienda altamente innovativa e dalle grandi potenzialità, che offre una soluzione di stoccaggio unica e in grado di rispondere alle esigenze energetiche di questa regione.” “Con il suo ingresso nel management team, guidato dal CEO Carlalberto Guglielminotti, EPS acquisisce non solo un veterano dell’energia, ma soprattutto un businessman di lungo corso, con una fortissima esperienza nella realizzazione di progetti in aree in via di sviluppo – commenta Luca Dal Fabbro, Presidente di Electro Power Systems – La regione Asia-Pacific è un mercato in forte espansione e, per noi, ad altissimo interesse: siamo certi che, grazie alle competenza di Then, EPS riuscirà a farsi conoscere e a radicare la propria presenza”. (foto: Khek Koon Then)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Borse ex specializzandi, ricorsi in continuo aumento: urge legge

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

università cattolicaUna legge per fermare i ricorsi e pagare il dovuto ai medici ex specializzandi che hanno intrapreso un’azione legale per le borse di studio non corrisposte tra 1983 e 1993 e solo in parte onorate tra 1993 e 2006: sempre più esponenti del mondo medico la chiedono allo Stato, e i progetti in senato ci sarebbero, ma lo Stato rinvia le preoccupazioni. E i conti rischiano di saltare perché – fino a prova contraria – possono ancora intraprendere un’azione legale non solo tutti e 160 mila i medici interessati dai mancati pagamenti fra 1983 e 2006 ma anche i circa 50 mila immatricolati alle scuole di specialità a partire dal 1978. Secondo dati Fnomceo riferiti dall’Ufficio Stampa Consulcesi in una conferenza stampa a Milano, dove sono stati consegnati gli assegni di Bankitalia ad alcuni ricorrenti vincitori in Lombardia, sarebbero 97.300 i medici che hanno intrapreso azione legale tra 1983 e 2006, e ventuno le cause fin qui vinte (per un totale di 400 milioni di euro) dalla sola Consulcesi, collegio di avvocati che tutela circa 70 mila casi individuali. Su una platea di 160 mila potenziali ricorrenti ci sarebbe posto per altri 62 mila e rotti ricorrenti, né la chance di avere successo con un’azione datata 2015 sarebbe preclusa a priori. Spiega l’avvocato Sara Saurini dell’Ufficio legale Consulcesi: «Per le cause intentate prima del 2009 c’è una giurisprudenza consolidata. Chi ha intrapreso azione legale prima di quell’anno non ha problemi; sulle cause successive per alcune interpretazioni la prescrizione decorre, ma non per tutte, e non esiste una normativa ad hoc che escluda la possibilità di azioni legali». Tra l’altro la recente sentenza 17434 del 2 settembre 2015 ha reso ancora più fosco il quadro per lo Stato. «La Cassazione, attuando una prassi giuridica già utilizzata nel recepimento delle direttive Ue, ha riconosciuto che il bacino degli aventi diritto alla borsa si estende anche a chi nel 1983 aveva già iniziato il corso di specialità e ricomprende gli immatricolati ai corsi dal 1978 in poi», dice Saurini. Che puntualizza come ai ricorrenti non spettino le sole quote riferite alle annualità a partire dal 1983, anno in cui l’Italia avrebbe dovuto attuare la direttiva, «ma tutte le annualità in modo da non creare diseguaglianze in base all’anno d’immatricolazione». Il Senato ha prodotto tre disegni di legge (due a prima firma di Luigi D’Ambrosio Lettieri, Pdl, e un terzo del senatore Carlo Lucherini, Pd) che prevedono un indennizzo omnicomprensivo di 13 mila euro per annualità frequentata, non rivalutabile né passibile d’interessi. Considerata una media di 10 mila specializzandi l’anno – 60 mila in tutto da aggiungere ai 160 mila interessati dalle borse – se tutti ricorressero si arriverebbe alla stima astronomica di 8 miliardi di euro. Consulcesi ha anche accennato ai ricorsi intrapresi con i medici del Ssn per il rispetto degli orari di lavoro e dei turni di riposo, altra direttiva disattesa dall’Italia, puntualizzando che anche in questo caso l’obiettivo delle azioni legali è lo Stato e non l’azienda ospedaliera che ha applicato la normativa vigente e “irregolare”. (Mauro Miserendino fonte doctor33)

Posted in Diritti/Human rights, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Beatrice Visconti, è tra i finalisti di Sanremo Giovani

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

beatriceLa Commissione Musicale del Festival di Sanremo, presieduta dal direttore artistico Carlo Conti, con Piero Chiambretti, Rosita Celentano, Federico Russo, Carolina Di Domenico e Andrea Delogu, ha selezionato la diciassettenne cantautrice palermitana tra i 12 artisti che si daranno battaglia venerdì 27 novembre in diretta televisiva su Raiuno per essere tra i sei fortunati giovani che, dal 9 al 13 febbraio 2016, saliranno sul palco dell’Ariston.La canzone di Beatrice, intitolata “Paulette”, è arrangiata da Riccardo Piparo (Ti.Pi.Cal).«Sono felice che una “sfigatella” come me – dice Beatrice Visconti – che ancora va a scuola, sia stata capace di arrivare a questo punto. Mi sento un piccolo tassello nell’insieme della bella nuova musica che in questo periodo si sta sviluppando a Palermo».Complimenti a Beatrice sono arrivati anche dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando: «Sono contento ed orgoglioso che una giovane palermitana sia stata ammessa fra i 12 finalisti di Sanremo Giovani; un risultato che è già un successo e che speriamo apra la porta ad altri e numerosi riconoscimenti del suo grande talento, a partire proprio dell’appuntamento di fine mese».L’etichetta discografica di Beatrice è la Patridà Records, di Claudio Terzo (della band Tre Terzi), Riccardo Piparo e Dario Ricolo.Per chi volesse ascoltarla, la canzone di Beatrice è già caricata sul sito della Rai dedicata al Festival: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-b4bf2193-2c51-440d-8f0d-dbdcd74da392.html#p=. (Vassily Sortino) (foto Beatrice)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il Futuro dell’Europa: La strada verso la ripresa

Posted by fidest press agency su venerdì, 6 novembre 2015

francoforteFrancoforte 17 novembre 2015. I nuovi sviluppi e tendenze in ambito ambientale, economico, sociale e politico hanno sfidato l’Europa a ripensare le proprie strategie per il futuro. Con la nuova strategia di crescita ‘Europe 2020’ l’Unione Europea ha rinnovato il proprio impegno a diventare un’economia intelligente, sostenibile e inclusiva entro i prossimi cinque anni. Nello studio rivoluzionario “The Future of Europe”, che sarà pubblicato nelle prossime settimane, Frost & Sullivan esplora i Mega Trend che porteranno l’Europa sulla strada della ripresa. “The Future of Europe” sarà presentato nel corso della prossima conferenza di Frost & Sullivan per la crescita, l’innovazione e la leadership GIL 2015: Germany che si terrà a Francoforte.
Secondo Frost & Sullivan, il 60% delle aziende in Europa non festeggerà il decimo anniversario. Pertanto, è fondamentale pianificare strategicamente. Archana Vidyasekar, Team Leader, Frost & Sullivan Visionary Innovation Research Group, non ha dubbi: “L’efficace pianificazione dei Mega Trend supporta la crescita sostenibile a lungo termine e guida una cultura dell’innovazione.” “La connettività sarà il fattore chiave per la crescita sostenibile a lungo termine nell’ambito dell’innovazione aziendale, – continua Vidyasekar. – L’UE ha in serbo piani ambiziosi: non solo ridurre le disparità nei livelli di banda larga ad alta velocità, con l’obiettivo di raggiungere una diffusione del 100% entro il 2020, ma anche attuare la roadmap dell’Unione Europea per il 5G. Attraverso questa visione per il 5G, la copertura della rete wireless aumenterà fino al 1000% entro il 2020, rispetto al 2010.” Il programma di trasformazione dell’Europa per l’era digitale vedrà la convergenza dei Mega Trend in tutti i settori: dall’energia verde alla e-health, dalla mobilità intelligente alla produzione sostenibile e alle industrie connesse. I Mega Trend porteranno un’importante trasformazione in diversi settori cruciali:
– Infrastruttura digitale e reti di prossima generazione: Poiché le informazioni memorizzate nel cloud schizzeranno fino al 40% entro il 2020, l’implementazione di servizi digitali interattivi attraverso il cloud computing sarà essenziale.
– Mercato unico del digitale: I consumatori europei potranno risparmiare 11,7 miliardi di euro ogni anno, grazie alla possibilità di accedere ad una gamma completa di prodotti e servizi online.
– Stampa 3D: Si prevede che l’Europa sarà la regione che produrrà il più alto fatturato, con una quota di mercato del 41% nel mercato della produzione di additivi entro il 2020.
– Vendite online: Sempre più consumatori faranno acquisti online, e le vendite online supereranno quota 1 trilione di dollari entro il 2025.
– “Smart” è il nuovo “Green”: In Europa si conteranno 10 città intelligenti entro il 2025, che attireranno il maggior numero di investimenti in progetti di Smart City a livello globale.
– La seconda economia della condivisione più grande al mondo: Paesi come il Regno Unito continueranno a guidare il mercato dell’economia della condivisione grazie a una maggiore concentrazione di aziende innovative basate sulla condivisione.
– Il volto futuro dell’Europa: I tassi di fertilità resteranno bassi portando a un rapporto di dipendenza di 2, in diminuzione rispetto all’attuale (e già insostenibile) 4; ciò porterà ad un aumento della spesa privata per sistemi di trasporto pubblico, istruzione superiore e assistenza medica e sociale, in seguito al restringimento dei budget.
GIL 2015: Germany offrirà anche un discorso programmatico sulle opportunità nell’emergente mercato africano, sulla clientela femminile e sulle prospettive a 360 gradi, facendo luce sui settori automobilistico, dell’automazione e dell’illuminazione. Una presentazione sulla convergenza nel settore IT aggiungerà ulteriore valore a una giornata già ricca di interattività, networking e approfondimenti delle tendenze tecnologiche e degli sviluppi rivoluzionari.
La conferenza di un giorno si concluderà con la cena di gala per l’assegnazione dei Frost & Sullivan Excellence in Best Practices Awards. Aziende sia locali sia globali di vari settori saranno premiate per i loro traguardi nell’ambito di leadership, innovazione tecnologica, servizio clienti e sviluppo di prodotti strategici.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »