Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n°108

Archive for 18 novembre 2015

Deal on new rules to attract non-EU students, researchers and interns to the EU

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

università paviaHarmonised EU entry and residence rules that will make it easier and more attractive for students and researchers from third countries to study or do research at EU universities were informally agreed by MEPs and ministers on Tuesday. The deal also has provisions to clarify and improve conditions for non-EU interns, volunteers, school pupils and au pairs, so as to facilitate cultural exchanges. These rules still need to be approved by Parliament as a whole and the Council of Ministers.”Today’s agreement means without a doubt that our European universities are strengthening their competitiveness in the global arena, becoming more attractive than ever for talented, ambitious and highly-educated people from other countries, who will receive considerably improved conditions here”, said Parliament’s lead MEP on the file Cecilia Wikström (ALDE, SE).The new rules merge two existing directives (one on students and one on researchers) to ensure that:
• students and researchers will have the right to stay at least nine months after finishing their studies or research in order to look for a job or to set up a business, which should also ensure that Europe benefits from their skills. Today, it is individual EU member states which decide whether students and researchers from third countries may stay on after their studies or research have ended,
• it will be easier for students and researchers to move within the EU during their stay. Under the new rules, they will have to notify only the member state to which they are moving, for example to do a one-semester exchange, instead of having to submit a new visa application and wait for it to be processed, as is the case today. Researchers will also be able to move for longer periods than those currently allowed.
• researchers will have the right to bring their family members with them, also when they move within the EU, and these family members will also have the right to work during their stay in Europe, and
• students will have the right to work at least 15 hours a week
• In addition to the rules on students and researchers, the new directive also has provisions for interns and volunteers under the European Volunteer Scheme, who will benefit from uniform conditions to enter Europe and increased protection once there, as well as optional provisions for other volunteers, school pupils and au pairs. This is the first time that third-country au pairs have been included in an EU law.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

“Il capolavoro di Einstein. La Relatività Generale 100 anni dopo”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

einsteinParma Venerdì 20 novembre, alle ore 15, nell’Aula Magna del Palazzo Centrale dell’Ateneo (via Università 12), si terrà il simposio Il capolavoro di Einstein. La Relatività Generale 100 anni dopo (http://www2.difest.unipr.it/gr100/index.html), promosso dal Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra dell’Università di Parma in collaborazione con l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) per celebrare il centenario della famosa teoria elaborata da Einstein. Nel corso dell’incontro si alterneranno diversi relatori: Giulio Peruzzi (Università di Padova), Alessandra Buonanno (Albert Einstein Institute – Potsdam), Paolo De Bernardis (Università di Roma La Sapienza) e Augusto Sagnotti (Scuola Normale Superiore di Pisa).Nel novembre 1915 Albert Einstein presenta all’Accademia Prussiana delle Scienze la più straordinaria teoria di tutti i tempi: la Relatività Generale. La nuova teoria dei fenomeni gravitazionali rivoluziona i concetti di spazio e tempo, spiega l’anomalia nel moto del perielio di Mercurio, predice la deflessione della luce e lo spostamento verso il rosso della radiazione elettromagnetica, apre la strada alla moderna cosmologia ed al modello del Big Bang, e fa previsioni straordinarie come i buchi neri e le onde gravitazionali.Cento anni più tardi la Relatività Generale rimane la miglior teoria del campo gravitazionale disponibile. Il suo successo è confermato, tra gli altri esperimenti, dall’osservazione delle onde radio emesse dalle stelle di neutroni (pulsars) e dalla sua applicazione nel sistema di posizionamento globale (GPS). All’alba dell’astronomia gravitazionale, la teoria è ancora oggetto di intenso studio. Le implicazioni cosmologiche e la fisica dei buchi neri hanno a tutt’oggi lati misteriosi quanto affascinanti. La sintesi della Relatività Generale con la teoria dei campi quantistica costituisce il sogno proibito dei fisici teorici.L’evento, a carattere divulgativo, è aperto a studenti delle scuole superiori, universitari e chiunque sia interessato alla teoria dello spaziotempo di Albert Einstein.Il simposio rappresenta il quarto appuntamento del ciclo di conferenze divulgative sulla luce previste nell’ambito degli eventi per l’Anno Internazionale della Luce e delle tecnologie basate sulla luce – IYL2015, promossi dall’Università di Parma con la co-organizzazione di Comune di Parma e IMEM–CNR e realizzati in sinergia con numerosi altri soggetti e istituzioni.Il ciclo di conferenze proseguirà con Alberto Diaspro, Direttore del Dipartimento di Nanofisica dell’Istituto Italiano di Tecnologia, che nell’incontro Meraviglioso realismo alla Nanoscala affronterà le nuove frontiere della microscopia ottica. L’appuntamento è per lunedì 30 novembre all’Auditorium di Palazzo del Governatore, alle ore 15.
Mercoledì 2 dicembre, sempre all’Auditorium del Palazzo del Governatore, alle ore 15, è in programma la tavola rotonda La visione dei colori nell’uomo: psicofisica, fisiologia, percezione, alla quale prenderanno parte Claudio Oleari, Claudio Macaluso e Nicola Bruno, docenti dell’Università di Parma. Chiude la serie di incontri Martin Chalfie della Columbia University di New York, premio Nobel per la Chimica 2008 per i suoi studi sulla Green Fluorescent Protein, con la conferenza GFP: Lighting Up Life. L’appuntamento è per giovedì 17 dicembre, nell’Aula Magna dell’Università alle ore 11.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Terrorist attacks in Paris and preparation of the JHA Council

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

BruxellesBruxelles Thursday, 19 November 2015, 9.00 – 12.30- Room József Antall (JAN) 2Q2 Debate on the aftermath of the terrorist attacks in Paris on 13 November in preparation of the extraordinary Justice and Home Affairs Council on 20 November with representatives of the Council Presidency (tbc), the European Commission, the EU Counter-Terrorism Coordinator, Gilles De Kerchove, (tbc), and Europol Director Rob Wainwright (9.45 – 10.45)
EU agency for law enforcement cooperation and training – rapporteur Agustín Díaz de Mera (EPP, ES) reports back to the committee on the state of play of trilogue negotiations (10.45 – 10.50)
The situation in the Mediterranean and the need for a holistic EU approach to migration – debate on a working document “Analysis on how Home Funds are spent in migration & development context, including emergency funds”, co-authored by Roberta Metsola, Kashetu Kyenge, Barbara Spinelli and Ignazio Corrao, followed by the presentation of the findings of an ad-hoc delegation to Tunis, Tunisia, on 12-14 October 2015 (10.50 – 11.30)
Establishment of a touring visa and review of the EU Visa Code – debate on amendments – rapporteurs Brice Hortefeux (EPP, FR), on the establishment of a touring visa, and Juan Fernando López Aguilar (S&D, ES), on the review of the EU Visa Code (9.00 – 9.45)

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Quotidano ufficiale ANP: “Dietro le stragi di Parigi c’è il Mossad”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

strage parigiL’editoriale pubblicato domenica da Hayat Al-Jadida, quotidiano ufficiale dell’Autorità Palestinese, accusa il Mossad israeliano per gli attentati di Parigi:“Non è una coincidenza – si legge (nella traduzione fornita da Palestinian Media Watch)– che sangue umano è stato sparso a Parigi nello stesso momento in cui stanno cominciando a essere attuate alcune sanzioni europee nei confronti dei prodotti degli insediamenti, e mentre la Francia guida l’Europa nel suggerire al Consiglio di Sicurezza di attuare la soluzione a due stati, che gli israeliani vedono come l’avvertimento di una improvvisa minaccia proveniente da quella Europa dove è nata l’impresa di occupazione e insediamento sionista”.
“La cosa più saggia e corretta – continua l’editoriale palestinese – è cercare chi ci guadagna. Per farla breve, devono guardare all’ultimo posto raggiunto dai tentacoli del Mossad. E’ chiaro che il Mossad brucerà Beirut e Parigi pur di raggiungere gli obiettivi di Netanyahu: colui che ha sfidato il padrone della Casa Bianca nasconde nella sua anima abbastanza malvagità da bruciare il mondo”.Dal canto suo Bassam Abu Sharif membro del Consiglio Nazionale dell’Olp, intervistato sabato dall’agenzia palestinese Donia Al-Watan ha detto che gli attentati di Parigi sono colpa degli Occidentali che non prendono posizione contro “Israele e i sionisti”. (Fonte: Israele.net) (n.r. In questo modo non facciamo altro che gettare benzina sul fuoco perché i fatti di Parigi come quelli di Madrid, di Londra e New York e in altre città del mondo possono offrirci letture diverse e dietrologie fantapolitiche ma la verità ci sembra un’altra. E’ che esiste tanta rabbia nel mondo e tanta percezione da parte dei giovani di essere al cospetto di una società poco rispettosa dei diritti umani se cavalca la tigre dell’avere e non quella dell’essere con la sua cultura e sincera vocazione democratica) (foto: strage)

Posted in Estero/world news, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Con Europa più unita prezzi molto più convenienti per farmaci innovativi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

psicofarmaci“Quest’anno la Legge di Stabilità sembra segnare un deciso cambio di passo verso quelle misure che in modo diverso garantiscono sicurezza: la sicurezza da attacchi esterni come quelli che drammaticamente l’ISIS sta scatenando nel cuore della vecchia Europa. Ma c’è un’altra sicurezza che non può essere sottovalutata proprio in funzione della nostra salute, ed è quella che riguarda le risorse messe a disposizione del SSN. Il costo dei farmaci innovativi sta diventando proibitivo per il sistema nazionale e assolutamente inaccessibile per le famiglie. A meno che non si lanci una grande operazione a livello europeo per portare avanti una strategia comune che permetta l’acquisto sostenibile di questi medicinali. Lo dichiara l’on. di Area Popolare, Paola Binetti.
“L’Europa si sente chiamata in causa quando percepisce un pericolo esterno che minaccia il suo benessere faticosamente conquistato, ma il suo vero nemico è una sorta di opaca indifferenze, che spinge ogni Stato a salvaguardare i suoi confini, sottovalutando la portata di iniziative di stampo solidaristico, che avrebbero un’immediata ricaduta sul bene comune. Quella lanciata da Luca Pani, Direttore generale AIFA, intervenendo alla Camera potrebbe essere una sfida eccellente per l’Europa: solo uniti – spiega Binetti – gli Stati europei possono negoziare condizioni economiche vantaggiose dalle multinazionali del farmaco per l’acquisto dei farmaci innovativi. Altrimenti assisteremo alla morte silenziosa di tanti malati che non si possono permettere i farmaci salva-vita che scienza e tecnica metteranno a loro disposizione, solo se ci saranno risorse per acquistarli.
“La nuova frontiera dell’Europa non può che essere la difesa della vita dei suoi cittadini, da ogni tipo di attacco, compreso quello di un capitalismo brutale che senza un adeguato compenso non rende disponibili ai malati i farmaci di cui pure dispone. E allora – conclude Binetti – ben venga una nuova visione del Mercato comune europeo tutto giocato nello spuntare anche per i farmaci innovativi condizioni di prezzo compatibili con i vari sistemi sanitari nazionali”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

La Russia e la Nato

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

europa comunitariaC’è da chiedersi come mai Hollande abbia invocato l’art.42 del Trattato di Lisbona e non l’art.5 del Trattato NATO per chiedere aiuti militari. L’art.5 del Trattato NATO di sicuro avrebbe impedito l’accordo con la Russia, ma certe scelte non sono mai dettate da una sola motivazione. Il discorso di Obama che ha preceduto quello di Hollande venerdì sera, è stata una stonatura diplomatica di difficile interpretazione. Resta il fatto che adesso gli esportatori di democrazia dovranno fare i conti con la Russia e tra le tante pianificazioni che gli sono sfuggite di mano, ora c’è anche questa.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

OGM, la grande truffa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

ogmE’ il nuovo e-book di Dario Dongo dedicato al business degli organismi geneticamente modificati.Il testo, ricco di fonti e rimandi a studi e analisi, incasella le informazioni che svelano il vero ruolo degli OGM. Una “gigantesca frode delle’Corporations’ che, dietro false promesse di ‘evoluzione’, usano gli Organismi geneticamente modificati come un semplice ‘cavallo di Troia’ per realizzare il predominio diretto sulla produzione globale delle derrate agricole di base”, scrive Dario Dongo.Il lavoro è frutto della ricerca svolta dall’autore in occasione della partecipazione al dibattito sugli OGM, organizzata in Expo, nel Palazzo della biodiversità, il 10 luglio scorso. E ripercorre i punti fondamentali per conoscere da vicino il fenomeno OGM.Nelle prime pagine, l’identikit riepiloga cosa è un organismo geneticamente modificato, secondo le definizioni della FAO (l’agenzia delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura) e della Unione europea; dove si trova e quali colture interessa.Il testo illustra poi la portata della minaccia della “Rivoluzione grigio fumo”, vale a dire l’impatto dei pesticidi – business 4 volte più redditizio delle mere sementi OGM, alle quali è collegato a stretto giro – sull’ambiente e sulla salute umana. Effetti già evidenti, come l’avvelenamento del suolo e le patologie subite dalle popolazioni esposte a tali sostanze. E, dati alla mano, smentisce il “falso paradigma dell’incremento delle rese”, usato per diffondere le sementi geneticamente modificate.Il lavoro si conclude con la descrizione dello scenario. I progetti dei colossi del biotech e le iniziative in atto in tutto il mondo per arginarli. Iniziative degne di interesse e partecipazione, auspica Dario Dongo, il quale denuncia la massiccia aggressione all’ambiente e alla salute dell’umanità avviata con la diffusione degli organismi geneticamente modificati. “Basta costringere la filiera alla dipendenza dai propri mezzi, e il controllo sull’oro verde potrà estendersi a vari altri aspetti di economia, politica, società. Imperialismo. Sine cura della devastazione del pianeta e dei suoi ecosistemi, la salute delle popolazioni e degli animali”, dichiara il fondatore del portale http://www.greatitalianfoodtrade.it, che agita la bandiera del Made in Italy sostenibile e di qualità per combattere la degenerazione della produzione agroalimentare globalizzata. Il testo, diffuso gratuitamente attraverso il portale Great Italian Food Trade, è proposto dall’autore come uno strumento di informazione, riflessione e lotta, per creare una massa critica capace di opporsi alla “grande truffa” degli Ogm.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Cindy Fisher nominata Global Head di CWT Meetings & Events

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

meetingCWT Meetings & Events, agenzia specializzata nell’organizzazione di meeting ed eventi a tutto tondo, ha annunciato che Cindy Fisher guiderà il business a livello globale. Già vice president Global Sales Americas di Carlson Wagonlit Travel (CWT), Fisher assume ora il ruolo di vice president CWT Meetings & Events e riporterà direttamente a David Moran, executive vice president di CWT.«Cindy porta con sé in questo suo nuovo incarico una profonda conoscenza di CWT, un insieme di esperienze davvero globali, importanti successi in ruoli di leadership, nonché eccezionali relazioni con i clienti – ha detto Moran, commentando la nomina -. Con Cindy al timone, ci aspettiamo che CWT Meetings & Events continui la sua crescita, offrendo ai clienti il giusto mix di servizi creativi e supporti analitici al fine di massimizzare il loro ritorno sull’investimento in meeting ed eventi».«Non vedo l’ora di lavorare con il già consolidato team CWT Meetings & Events – ha aggiunto Cindy Fisher – e di collaborare nella ricerca di modalità diverse e innovative per raggiungere i nostri risultati di business e gli obiettivi strategici dei nostri clienti».Fisher – che ha ricoperto vari ruoli dirigenziali in CWT per oltre 20 anni – è basata a St. Louis (Missouri, USA) ed è un membro attivo di GBTA e ACTE.
CWT Meetings & Events è la divisione meeting ed eventi di Carlson Wagonlit Travel, azienda leader a livello mondiale nella gestione di viaggi d’affari e di meeting ed eventi. Ha un’esperienza più che trentennale e offre servizi a 360° con un approccio efficace e innovativo.
Grazie a oltre 1.400 specialisti presenti in più di 68 Paesi, CWT Meetings & Events mette a disposizione dei propri clienti un’approfondita conoscenza del mercato locale, ulteriormente rafforzata da risorse globali. Guida l’innovazione nel mercato con lo sviluppo dello strategic meeting management e realizza ogni anno oltre 35.000 eventi creativi e di alta qualità, per clienti di tutti i settori merceologici. Seguendo l’emisfero sinistro del cervello, CWT Meetings & Events supporta le aziende negli aspetti logistici e organizzativi, nella reportistica e nell’ottimizzazione dei budget; grazie all’emisfero destro e alla continua ricerca di creatività e innovazione, invece, le aiuta a trasformare idee e obiettivi in una realtà memorabile.

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

All’Università Europea di Roma un convegno sullo stress lavoro-correlato nel settore bancario

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

università europea romaRoma Venerdì 20 novembre 2015, dalle 10 alle 18, all’Università Europea (via degli Aldobrandeschi 190), si terrà il convegno “Stress lavoro-correlato nel settore bancario”. Un settore che, attualmente, è oggetto di grandi cambiamenti. Nell’incontro, che ha il patrocinio dell’AIP (Associazione Italiana di Psicologia) e dell’Ordine degli Psicologi del Lazio, saranno presentate ricerche dell’Università Europea di Roma in collaborazione con il Dipartimento di Medicina del Lavoro dell’Università di Firenze. Le casistiche analizzate, di grande rilevanza anche a livello internazionale, riguardano più di 1000 rapinati in centinaia di banche e valutazioni dello stress lavoro-correlato in 6000 bancari.
Si parlerà anche di invecchiamento attivo e di rischi psicosociali. Verranno presentate procedure ed azioni di gestione e di intervento sul fenomeno dello stress e, più in generale, sui rischi psicosociali. L’ultima parte del convegno riguarderà la formazione e gli strumenti che le organizzazioni hanno a disposizione per finanziarla.
Fra i relatori interverranno rappresentanti di ABI, FABI, Fondo Banche Assicurazioni e di altre istituzioni, associazioni ed università.
Durante il convegno sarà presentato l’innovativo Laboratorio di ricerca Business@Health dell’Università Europea di Roma, con i fondatori Gabriele Giorgi e Javier Fiz Perez, psicologi e professori dello stesso ateneo.
Il Laboratorio nasce per definire, costruire e validare modelli di predizione dell’eccellenza organizzativa capaci di tenere in considerazione, a 360 gradi, la salute dei lavoratori. L’obiettivo è quello di favorire la creazione e lo sviluppo di modelli organizzativi con una cultura dell’healthy business al fine di sviluppare ambienti di lavoro sicuri, motivanti e con prestazioni di ottimo livello.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Riforma codice appalti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

appalti-pubblici-biproget1“Semplificazione, trasparenza e lotta alla corruzione: sono questi i cardini della legge delega sulla riforma del codice degli appalti che ha trovato il pieno sostegno di Area popolare. Il recepimento della nuova normativa Ue costituisce un’importante occasione per rivedere e razionalizzare tutta la materia degli appalti pubblici e delle concessioni nel suo complesso, al fine di creare un sistema più snello ed efficace, necessario per garantire certezza giuridica nel settore e assicurare una effettiva concorrenza e condizioni di parità tra gli operatori economici”. E’ quanto dichiara il deputato di Area popolare Angelo Cera, relatore della legge delega sulla riforma degli appalti e concessioni.
“Attraverso un proficuo lavoro in Commissione siamo riusciti a migliorare in maniera significativa il provvedimento, che partiva già da una base di proposte valide promosse dall’allora ministro Lupi. Tra i punti qualificanti di questa legge delega – prosegue Cera – , da sottolineare l’introduzione dell’espresso divieto di procedure di affidamento derogatoria rispetto a quella ordinaria, le facilitazioni dell’accesso al mercato delle pmi, la riduzione del numero delle stazioni appaltanti, l’obbligo per le concessionarie autostradali di affidare con gara l’80% dei lavori, una disciplina specifica e più chiara per il subappalto. Tutti interventi strategici – conclude il deputato di Ap – con cui diamo al Governo le giuste indicazioni per potenziare un settore nevralgico per la vita economica e produttiva del Paese”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Commedia: Immigrati brava gente

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

immigratiRoma Dal 24 novembre al 13 dicembre 2015 Teatro de’ Servi Via del Mortaro 22 (ang. Via del Tritone) Commedia: Immigrati brava gente.
Con (in ordine di apparizione) Bernardino De Bernardis (Salvatore Croccolo), Angela Ruggiero (Maria Croccolo), Ruddy Almada (Omar)
Simonetta Milone (Carmela), Francesca Di Meglio/Francesca Epifani (Angela Croccolo) (Il Personaggio di Angela Croccolo è interpretato da due attrici che si alternano) Matteo Fasanella (Roberto Croccolo), Elena Verde (Donna Concetta), Antonio Coppola (Ispettore Trovato), scritto e diretto da Bernardino De Bernardis.
Commedia napoletana scritta e diretta da Bernardino De Bernardis sul tema della diversità delle culture. Cosa succederebbe ad una famiglia napoletana, animata da continue beghe interne, se piombasse in casa un immigrato? Uno di quelli che affrontano traversate del continente africano e del mare che lo separa dall’Italia per immigrati1approdare in un paese nuovo, di quelli che lasciano dietro di sé storie di privazioni e hanno davanti solo scommesse?
Lo scoprono la famiglia Croccolo ed il capofamiglia Salvatore, che incontrerà Omar e sceglierà di accoglierlo, dargli un lavoro e un’opportunità, sfidando le paure imperanti e la diffidenza che nel nostro tempo si annida ovunque.
E allora, tra siparietti e tranche de vie, battibecchi proverbiali con la suocera, sempre pronta a redarguirlo, e il figlio Roberto, impegnato in una crociata di conquista di talent e reality, si srotola una “commedia sulle paure sociali”, alimentata da una napoletanità energica e fantasiosa, che mostra, attraverso piccole e continue deflagrazioni comiche, la poesia del quotidiano. (BIGLIETTI: PLATEA 22€ – GALLERIA 18€
ORARIO SPETTACOLI: DA MARTEDI A VENERDI ORE 21 – SABATO ORE 17.30 E 21 – DOMENICA ORE 17.30) (foto: immigrati)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’anima oltre il tempo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

sgarbiMilano domenica 22 novembre, alle ore 17.00, presso la storica “Milano Art Gallery” in via Alessi 11 la pittrice Grazia Gottarelli, sarà protagonista di un’interessante mostra pittorica personale dal titolo “L’anima oltre il tempo” che verrà inaugurata in data, con la presenza del noto critico VITTORIO SGARBI. Organizzatore dell’evento, è il manager della cultura SALVO NUGNES. L’esposizione resterà in loco fino al 13 dicembre 2015 ed è visitabile con ingresso libero.Requisito indispensabile per la piena comprensione delle creazioni della Gottarelli, è la conoscenza del mito e della sua valenza contenutistica sottesa. La sua pittura delinea l’immaginazione tipica, degli artisti legati alla radice del simbolismo. Il mito per lei, svela e rivela l’indicibile e l’inesprimibile, oltrepassando e superando le differenze sociali, culturali, intellettuali e formando un messaggio di portata e di spessore universale. Per la Gottarelli, l’arte ha e conserva fondamenta nella storia e nella mitologia. La produzione si propone come manifestazione di una pittura piena di significati allegorici e metaforici e da una profonda vena allusiva e simbolista. Le opere si pongono come traccia tangibile, che testimonia e si rende portavoce dell’adesione e dell’appartenenza a una civiltà secolare, che è e rimane sempre presente, anche quando viene posta all’ombra della modernità. (foto sgarbi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mercatini natalizi sul Woerthersee

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

mercatinoDal 27 novembre ritorna il magico periodo dell’Avvento sul lago Wörthersee, con il territorio che si veste a festa sino al 20 dicembre per celebrare uno dei momenti più ricchi di fascino dell’anno.Il comprensorio austriaco si è confermato, anche durante l’Avvento 2014, una della mete più apprezzate dagli italiani: complice la posizione favorevole – si trova a una cinquantina di chilometri dal confine di Tarvisio – ha saputo conquistare ben 17.000 visitatori dal nostro Paese. Tutto ciò per merito di un ambiente da favola, arricchito da stand caratteristici che mettono in vetrina l’arte e i mestieri di questa zona della Carinzia, ma anche di tanti eventi tutti da vivere!
Pörtschach, Velden (la “città degli angeli”) e Klagenfurt sono mete ideali per assaporare una giornata speciale, romantica, e allegra, scoprendo tutto l’incanto del Wörthersee! (foto: mercatino)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Alterazioni congenite ed acquisite della coagulazione”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

porta nuova milanoMilano 24 e 25 novembre Aula Magna G.B. Candiani – Clinica Mangiagalli Via della Commenda, 12. Saranno presentati nuovi dati a riguardo. Nell’ambito di EXPO il Corso ha infatti scelto di focalizzarsi anche sul ruolo di una dieta sana (e in particolare della dieta mediterranea) nel prevenire malattie di grande rilievo sociale ed epidemiologico come i tumori e le malattie cardiovascolari. Gli argomenti di questo Corso spaziano da una revisione e rivisitazione della evidence-based medicine all’analisi critica dello stato di ipercoagulabilità nell’infarto e in altre sindromi coronariche acute e dei relativi metodi di studio. Viene poi messa in evidenza l’evoluzione delle conoscenze scientifiche nel campo di malattie frequenti come le trombosi nei tumori, nonché di rare manifesta-zioni cliniche come la sindrome emolitico-uremica e le coagulopatie nelle malattie autoimmuni. Il Corso è organizzato da Fondazione Irccs Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico (Milano), Irccs Istituto Neurologico Mediterraneo Neuromed (Pozzilli, Isernia), Dipartimento di Medicina Sperimentale e Clinica – Sezione di Medicina Critica e Medicine Specialistiche, Università degli Studi (Firenze), e promosso dalla Fondazione Internazionale Menarini

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

CRIF Rating Agency riceve da EBA il doppio mapping

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

Bologna. bolognaIl comitato congiunto delle autorità di supervisione europee ((EBA, ESMA and EIOPA – ESAs) ha pubblicato nei giorni scorsi le tabelle definitive di mapping dei rating emessi dalle agenzie di rating europee.
Nello specifico, le tabelle contengono la conversione tra i rating emessi dalle agenzie e i CQS (Credit Quality Step) per l’assegnazione dei coefficienti di ponderazione del rischio, secondo quanto previsto dal regolamento (UE) N 575/2013 (Capital Requirements Regulation – CRR).
Al fine di evitare svantaggi competitivi per le agenzie di rating entrate di recente sul mercato, che in quanto giovani potrebbero disporre di un numero limitato di informazioni quantitative, sono stati definiti due mapping con una valenza temporale differente. Entrambi i mapping tengono in considerazione sia fattori quantitativi sia qualitativi, ma il primo è stato definito con una maggiore elasticità sui requisiti quantitativi proprio per consentire alle agenzie più giovani di entrare nel mercato ed acquisire nel tempo un numero sufficiente di dati.
CRIF S.p.A., la prima agenzia di rating italiana ad aver ottenuto la registrazione da ESMA a fine 2011 e riconosciuta ECAI dal gennaio 2014, rientra tra le agenzie di rating che hanno ricevuto un doppio mapping.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Simposio: The complexity of the management of hypertension

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

ipertensione2Barcellona 26-28 novembre 2015. Il simposio “The complexity of the management of hypertension and its comorbidities”, è in programma a Barcellona. L’ipertensione è una condizione silente, che la persona ipertesa non avverte. Eppure dopo anni, l’eccessiva pressione nelle arterie può provocare ictus, infarto, malattie renali e cardiocircolatorie. A questa si aggiungono altri fattori di rischio cardiovascolari, come obesità, colesterolo, iperglicemia, sedentarietà. Tutti fattori che possono essere ridotti con un corretto stile di vita e, quando necessario, con le terapie appropriate. I risultati migliori possono essere conseguiti con una corretta individuazione del pazienti a maggior rischio, una tempestiva diagnosi e un precoce trattamento: una gestione non facile, che vuole essere almeno in parte chiarita.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Leave a Comment »

Gestione ambientale e della sicurezza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

como nextLomazzo (Co) Giovedì 26 novembre alle 17.15 presso il Parco Scientifico Tecnologico ComoNExT si terrà l’incontro “I vantaggi gestionali ed economici dell’adozione di un sistema di gestione ambientale e della sicurezza”.
Durante il seminario – destinato a tutti coloro che desiderano dimostrare il proprio impegno nella tutela dell’ambiente e della sicurezza dei lavoratori attraverso un sistema di gestione integrato – si parlerà dei benefici economici, gestionali e reputazionali dei sistemi di gestione, dando un quadro completo delle principali motivazioni per intraprendere il percorso di certificazione.
Relatori dell’incontro saranno Caterina Prandi di Else Project, Laura Lecchi dello Studio Legale Lecchi, Giacomo Maggiore di Bureau Veritas e Filippo Pavesi di Rmp Savoini, che presenterà un’esperienza concreta di applicazione di un sistema di gestione ambientale e della sicurezza. (foto: como next)

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Uncategorized, Welfare/ Environment | Leave a Comment »

Number of ‘B’ and ‘C’ Segment Vehicles with All Wheel Drive Technology to Double by 2021

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

londonLondon, UK – 16 November, 2015 – The soaring popularity of crossover utility vehicles and technologies that offer superior driving dynamics is spawning a large market for all wheel drive (AWD) systems in Europe. Among original equipment manufacturers (OEMs), the VW Group, propelled by its 4Motion and Quattro models, is expected to outpace competition from BMW and Mercedes-Benz in the premium segment. New analysis from Frost & Sullivan, Strategic Analysis of OEM Strategies for All Wheel Drive Systems in Europe, finds that the market was worth €3.83 billion in 2014 and expects this to touch € 5.91 billion in 2021. In Europe, Russians have the highest affinity towards AWD technologies, with 8.9 percent of customers willing to spend more than €3000 on full time 4WD systems, which is much higher than what German, British and French drivers are willing to spend. For complimentary access to more information on this research, please visit: http://ow.ly/TTuwd The number of vehicles with AWD technology in the ‘B’ and ‘C’ segments is expected to double to more than 2 million units by 2021, as customers prefer vehicles that aid better handling, especially in adverse weather conditions. However, being price-sensitive segments, they also demand that the vehicle be fuel efficient. “The majority of AWD vehicles have electronically controlled systems such as automatic AWD that provides the optimum balance between fuel consumption and performance,” said Frost & Sullivan Automotive & Transportation Senior Research Analyst, Viroop Narla. “The considerable progress made by OEMs in the fully electronic AWD segment is expected to further reduce fuel consumption.” Driveline downsizing and disconnect driveline systems offer better fuel efficiency than conventional AWD systems will give a filip to AWD technology. Electric AWD (eAWD) is another technology that will gain traction due to its potential to improve fuel economy by 30 percent and support OEMs in complying with increasingly stringent emission regulations. eAWDs help OEMs incorporate AWD technology without reducing engine efficiency, while simultaneously achieving optimum lightweight requirements. “Advancements in disconnect AWD systems and the future development of eAWD technologies will prompt increased cooperation between OEMs and suppliers,” observed Frost & Sullivan Automotive & Transportation Senior Research Analyst, Kamalesh Mohanarangam. “The consolidation trend among suppliers is likely to limit innovation and ultimately, compel OEMs to develop systems in-house; the Peugeot 3008 eAWD system being a case in point.” Strategic Analysis of OEM Strategies for All Wheel Drive Systems in Europe (MAF7-18) is part of the Automotive & Transportation (http://ow.ly/UpMJ4) Growth Partnership Service program. Frost & Sullivan’s related studies include: LIDAR-based Strategies for Active Safety and Automated Driving from Major OEMs in Europe and North America, Opportunity Analysis of eRetailing for Automotive Tyres in Europe, The Future of the Luxury Electric Vehicle Market, and Smart Parking to Enable Intelligent Mobility in Global Mega Cities. All studies included in subscriptions provide detailed market opportunities and industry trends evaluated following extensive interviews with market participants.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

20 novembre: sciopero generale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

vogliono_la_morte.jpgDopo una massiccia presenza sul web, compresi i social network, la campagna Welfare lanciata dall’Usb viene allo scoperto: dal digitale giunge alle affissioni nelle stazioni ferroviare. Nelle stazioni dell’anello ferroviario di Roma, compresi Ciampino e Fiumicino Aeroporto, Milano, Torino, Genova e Napoli sono apparsi ieri, 16 novembre, i manifesti della campagna lanciata fin dalla scorsa estate col titolo “Diritti negati, democrazia sfregiata”.Si tratta dei due soggetti: “Vogliono la morte del diritto alla salute” e “Vogliono la morte del diritto alla pensione”, rivolti alle centinaia di migliaia di pendolari che per le prossime due settimane transiteranno per le stazioni per recarsi al lavoro e poi per far ritorno a casa.Con questa campagna, che affianca lo sciopero generale del lavoro pubblico proclamato per il giorno 20 novembre 2015, l’Usb ribadisce con decisione l’impegno di schierarsi affianco della classe lavoratrice e dei ceti medi impoveriti dalla crisi e perseguitati dal generale peggioramento delle condizioni di vita e di lavoro, conseguenti ai tagli della spesa sociale. Un impegno che nei prossimi mesi dovrà raddoppiare gli sforzi, in vista dei terribili venti di guerra che soffiano in Europa, dopo i tragici fatti di Parigi, perché il rischio dell’attacco mortale ai diritti sarà giustificato dall’aumento delle spese per gli armamenti e la sicurezza.
Ecco perché l’appello alla lotta e la mobilitazione lanciato dall’Usb acquista oggi un nuovo e più vigoroso significato: “Insieme siamo imbattibili”. (foto: vogliono_la_morte)

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

UK mid-market firms expecting to outperform German Mittelstand

Posted by fidest press agency su mercoledì, 18 novembre 2015

Warwick Business SchoolUK medium-sized firms are expecting to outperform their counterparts in Germany, France and Italy in 2016 A survey of 1,000 mid-market companies in the EU4 – that is the UK, Germany, France and Italy – found that UK firms are predicting growth of 4.9 per cent next year, while German and Italian firms are looking for growth of 3.8 per cent and medium-sized businesses in France believe they will grow 2.7 per cent.Professor Stephen Roper, of Warwick Business School and Director of the Enterprise Research Centre, led the research and despite the common consensus that the German Mittelstand leads the rest of Europe he has found UK businesses are expecting to outperform them next year. “This year UK mid-market firms are looking at growth of 3.9 per cent,” said Professor Roper, who revealed the research at a networking event with UK Trade and Investment (UKTI) held at Warwick Business School. “While Germany’s medium-sized companies are just ahead at four per cent, but the UK’s firms are slightly more confident about 2016 and will overtake their German rivals in terms of sales growth.”French mid-market firms grew by 3.7 per cent, but are expecting to see that fall by one per cent in 2016, while Italy is expecting a jump in growth of 1.3 per cent to continue its rapid rise, as it had just 0.2 per cent growth in 2013. Professor Roper said: “The UK firms have notably less manufacturing than in Germany. In the UK 18 per cent of mid-market firms are family-owned, with the majority of these also being family-led. In Germany 38 per cent are family-owned, around half of which are also family-led and operated.“UK mid-market firms remain less export oriented than their German and continental counterparts. On average export sales account for 34 per cent of the revenues of UK firms compared to 40 per cent in Germany and around 35 per cent in France and Italy.
“Around two thirds of UK mid-market firms export with professional services firms being the most likely to, followed by ICT then manufacturing.”Across the UK there are around 30,000 mid-market firms – that is those with sales of between £10 million and £500 million – and they represent two per cent of the nation’s firms but around a third of all private sector jobs and wealth creation.“Our survey revealed that UK mid-market companies see management and structure and employee skills as the two main drivers of growth,” said Professor Roper. “But they see finding talent with the right skills as the biggest inhibitor to growth, which is similar to Germany, who also find attracting the right skills as the main problem. In France, though, having sufficient working capital is the main concern for mid-market firms, while in Italy it is keeping costs down.”
The survey found the Eurozone is still UK’s medium-sized firms preferred market to export to, with 79 per cent exporting to it.But despite the Chancellor of the Exchequer, George Osborne, recently outlining his aim of making China the UK’s second largest trading partner by 2025, the UK’s medium-sized companies have lower Chinese revenue growth expectations than their German, French and Italian counterparts.Professor Roper found 48 per cent of UK mid-market firms had no plan to export or operate in China. Meanwhile, the survey found the figure was 33 per cent in Italy, and 45 per cent in France and Germany.“In terms of China the UK’s mid-market presence lags marginally behind that of our EU competitors,” said Professor Roper.“Mr Osborne is keen on the UK improving its trading links with China, but the evidence from our survey shows the country’s mid-market firms face significant barriers to achieving that vision.“There is some evidence in the survey that a lack of local knowledge is hindering any thoughts of exporting there plus a lack of interest in international expansion, but this is something we need to look into further.”

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »