Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 30 n°108

Archive for 26 novembre 2015

The Miami/Fort Lauderdale Market Accounts for Half of All International Home Sales in Florida

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

miamiMIAMI — South Florida has long ranked as one of America’s top places for international home buyers because of its world-class amenities, global business center and proximity to Latin America, according to the MIAMI Association of REALTORS® (MIAMI). A new survey by the National Association of REALTORS®, completed in cooperation with Florida REALTORS®, recently emphasized that point as it showed Miami/Fort Lauderdale market accounting for 50 percent of all Florida international home sales from June 2014 to June 2015.South Florida’s sizable foreign buyer share is significant not only because international consumers are adding to Miami’s world-renowned diversity and entrepreneurial businesses, but because they are significantly impacting the local economy. International buyers spent an average of $538,600 on Florida property, according to the survey. That is considerably higher than the $258,200 median price of Florida residential sales in the same period.“This survey puts into perspective the tremendous appeal South Florida has with international home buyers,” said John Dohm, the MIAMI Chairman of the Board. “From Brazil to China to Venezuela to Western Europe and beyond, foreign buyers want to own a piece of Miami and Fort Lauderdale real estate. In a short period of time, South Florida has developed into a global region with state-of-the-art infrastructure, a diversified economy and world class arts and entertainment. International and domestic buyers yearn to own a part of Miami real estate, not only for themselves but for their children.”
Miami-Miami Beach finished as the top location in the entire state for foreign buyers, the survey found. About 36 percent of all international housing deals occurred in the Miami area. Fort Lauderdale had the second-most foreign home purchases among Florida cities, registering 14 percent of all transactions.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Transnational Religious Movements, Dialogue and Economic Development

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

torinoTorino 10-11 dicembre 2015, presso Campus Luigi Einaudi dell’Università conferenza “Transnational Religious Movements, Dialogue and Economic Development: The Hizmet Movement in Comparative Perspective”. Gli attori religiosi transnazionali e i movimenti di ispirazione religiosa della società civile costituiscono una realtà consolidata del mondo contemporaneo, che è però poco approfondito soprattutto a livello comparativo. Solo recentemente, con l’ascesa dell’Islam radicale transnazionale, gli attori religiosi hanno iniziato ad avere considerazione come influenti sul sistema internazionale e globale, innescando una significativa produzione scientifica.
Oggigiorno, in Europa ci sono esempi importanti di movimenti transnazionali di ispirazione religiosa impegnati nel campo dell’istruzione e del dialogo, così come nel campo economico, proponendo interessanti nuovi modelli imprenditoriali che mettono insieme i principi di libero scambio e gli interessi sociali / morali. Questa conferenza mira a contribuire ad una migliore comprensione di questo fenomeno. La conferenza è finanziata dall’Università degli Studi di Torino, co-sponsorizzato dallo standing group “Religion and Politics” dell’European Consortium for Political Research (ECPR), dal gruppo di ricerca “Religion and Politics” della IPSA RC 43 e dalll’Istituto Tevere.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Leave a Comment »

Presidente Mattarella ai deputati europei: affrontare le sfide del terrorismo alla luce dei nostri valori

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

mattarella.jpg“E’ mediante un effettivo accrescimento della collaborazione fra i Paesi membri – dagli apparati di sicurezza alle attività di intelligence – che riusciremo, insieme, a sconfiggere il terrorismo, rendere più sicuri i nostri cittadini e tutelare il nostro modo di vivere”, ha detto il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella, rivolgendosi ai deputati nel corso della seduta solenne di mercoledì a mezzogiorno. Il Presidente italiano ha parlato del futuro dell’Unione europea, in particolare sulle risposte che i paesi dell’UE dovrebbero dare alla minaccia terroristica e alle sfide della migrazione.”Oggi lei si rivolgerà a un Parlamento e a un’Unione europea che è ancora fortemente scossa dagli attentati e dalla minaccia terrorista – un terrore che ha sconvolto noi tutti, che aveva come obiettivo la nostra Europa, i nostri valori e la nostra gioventù”, ha detto il Presidente del PE Martin Schulz nella sua allocuzione introduttiva fatta in italiano.”A noi tutti viene oggi prepotentemente chiesto un di più di responsabilità, un di più di iniziativa, un di più di coesione. Solo così potremo vincere le sfide arroganti che il terrorismo porta sin dentro le nostre case, dopo aver insanguinato le terre medio-orientali, asiatiche e africane, tuttora gravemente colpite, come ieri a Tunisi”, ha detto il Presidente Mattarella.Ha affermato: “L’architettura delle istituzioni europee è basata sui valori di democrazia, tolleranza, accoglienza. A fronte delle fortissime pressioni migratorie che provengono da Paesi dove nasce il terrorismo, e alla luce dei drammatici fatti di Parigi, ci si interroga oggi se non sia il caso di porre in discussione alcuni di questi principi, a partire dalla libertà di circolazione delle persone.” “Io credo che dobbiamo affrontare queste sfide alla luce dei valori per i quali dichiariamo di combattere”, ha aggiunto il Presidente italiano.
Il Presidente Schulz ha anche ricordato i funerali, celebrati ieri a Venezia, di Valeria Solesin, la giovane ricercatrice della Sorbona, uccisa dai terroristi al Bataclan. Ha detto che la storia della ragazza dimostra: “L’abisso che divide l’Europa di Valeria Solesin dalla follia omicida del terrore jihadista”. “L’Europa intera si stringe attorno alla famiglia di Valeria Solesin e di tutte le vittime del terrore.”

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Debate: Preventing recruitment of young Europeans by terrorist organisations

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

european parliamentParliament will debate measures to fight radicalisation and prevent the recruitment of EU citizens by terrorist organisations with Commissioner Avramopoulos this afternoon. It votes at noon on Wednesday on a non-binding resolution which provides MEPs’ input for a joint EU strategy for fighting extremism, to be applied in particular in prisons, online and through education and social inclusion.In the draft resolution drawn up by Rachida Dati (EPP, FR), MEPs propose the prompt deletion of illegal content that spreads violent extremism on the internet, the segregation of radicalised inmates in prisons and more cooperation and information-sharing between national law-enforcement bodies and EUROPOL to detect and monitor terrorist suspects or potential “foreign fighters”, among other measures.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Vehicle-sharing technologies: standalone smartphone-based virtual key solutions will improve user experience

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

londonLondon, UK Over the years, vehicle-sharing technologies have evolved from simple manual systems to increasingly complex computer-based systems. In the next three to seven years, the market will move away from off-the-shelf technologies toward open source software, plug and play systems and smartphone-based near field communications/ Bluetooth low energy (NFC/BLE) technologies. By 2025, automated driving, connected mobility and electric vehicle charging will form the crux of the vehicle-sharing market.New analysis from Frost & Sullivan, Strategic Analysis of the Vehicle-sharing Technologies Market, finds that the global carsharing user base will reach 15 million members by 2020. Carsharing operators (CSOs) in North America will lead the way in terms of technology deployments, followed by Europe. To meet the growing demand, partnerships among CSOs, technology companies and original equipment manufacturers will gather pace.
“The incorporation of NFC technologies in 1.2 billion smart phones by 2018 will unearth opportunities for cost-effective, smartphone-based remote vehicle control solutions,” said Frost & Sullivan Intelligent Mobility Senior Research Analyst Albert Geraldine Priya. “CSOs will also be able to deliver a superior ‘car ownership’ experience through automatic personalisation features such as rear-view mirror and seat adjustments configured in the smartphone.” On the flip side, smartphone-based access control and vehicle tracking solutions have several inherent security issues. The risk of hacking, interception of communication signals, thefts, data corruption and viruses will delay the adoption of smartphone-based vehicle-sharing solutions. Concerns surrounding the effective integration of third party hardware and software solutions with business processes deter most carsharing operators from subscribing to third-party services. In addition, legal regulations in some countries fail to create an environment conducive to the uptake of vehicle-sharing technologies. However, the advantages far outweigh the challenges. “CSOs are looking to attract more subscribers by lowering costs and enhancing user experience through the integration of smartphone-based keyless access into carsharing solutions,” noted Priya. “Semi-autonomous and fully autonomous cars in vehicle-sharing fleets will become a reality by 2018 and 2025 respectively, further simplifying carsharing and opening up additional markets for participants in the vehicle-sharing technologies market.”
Strategic Analysis of the Vehicle-sharing Technologies Market (MB84-18) is a Strategic Insight that is part of the Automotive & Transportation (http://ow.ly/UhtNZ) Growth Partnership Service program. This Insight offers an overview of technology trends, drivers, restraints and market opportunities in the vehicle-sharing technology market. The research also provides a region-wise comparative analysis of vehicle-sharing technologies and case studies of top market participants, rounded off with strategic conclusions and recommendations.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Make it easier for migrants to complain about Frontex border guards, MEP say

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

african_migrants.jpg.crop_displayThe EU’s Frontex border agency should set up a mechanism to process individual complaints about alleged breaches of the fundamental rights of migrants and asylum seekers, say MEPs in a joint resolution voted by the Civil Liberties and Petitions committees on Monday. MEPs want the the European Commission to include provisions for this mechanism in a review of the Frontex regulation, due in December.The draft resolution, passed by 62 votes to 11 with 6 abstentions, backs the European Ombudsman’s 2012 recommendation that Frontex set up a complaints mechanism on alleged breaches of fundamental rights.
MEPs say the mechanism should become a first-instance body for complaints, and recommend that all persons acting under the Frontex emblem should wear a visible name or identification number on their uniforms.All persons who feel harmed by border guards wearing the Frontex emblem should have the right to submit a complaint, MEPs propose. They add that third parties should also be able to submit complaints on behalf of bona fide complainants, but to prevent misuse of the complaints mechanism, they recommend that anonymous complaints should not be accepted.
MEPs call for additional resources to be allocated to ensure that the Frontex Fundamental Rights Office is adequately equipped and staffed to handle complaints. They also stress the need for special protection of unaccompanied minors, women victims of gender-based persecution, LGBTI persons and other vulnerable groups.

Posted in Estero/world news, Uncategorized | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Forum neuroscienze

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

neuroneRoma, 3 dicembre 2015 dalle ore 9.00 Accademia Nazionale dei Lincei – Palazzina dell’Auditorio Via della Lungara, 230 Forum “Un Viaggio di 100 anni nelle neuroscienze”. Il Forum, che ha ricevuto il Patrocinio del Ministero della Salute, è organizzato da The European House-Ambrosetti, in occasione dei 100 anni di Lundbeck e rappresenta un momento di confronto e dibattito sugli sviluppi scientifici delle neuroscienze e delle applicazioni in medicina.Negli ultimi 100 anni le scoperte in campo scientifico e le relative applicazioni nella medicina hanno consentito di raggiungere importanti traguardi per la diagnosi e la cura delle malattie mentali.Il Forum avrà un importante carattere multidisciplinare e una prospettiva di politica sanitaria. Le malattie mentali infatti sono un problema di grande rilevo sociale in tutte le classi di età e rappresentano una sfida importante per la salute pubblica.
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità le malattie mentali colpiscono 1 europeo su 4. Tra i disturbi mentali, la depressione da sola è responsabile del 13,7% del carico di disabilità (inteso come anni in cui si vive con una disabilità). Stime epidemiologiche prevedono che possa divenire, entro il 2020, la seconda malattia più invalidante al mondo dopo quelle cardiovascolari e nel 2030 la patologia cronica più frequente (OMS 2011).Il Forum approfondirà nello specifico i seguenti temi:
– Le principali tappe della ricerca scientifica nelle neuroscienze e le sue applicazioni con focus sullo studio sul controllo dei movimenti, l’organizzazione del pensiero, la mappatura del cervello;
– La neurobiologia del cervello e il linguaggio: quali interazioni;
– La comprensione dei meccanismi dei processi decisionali;
– Interfaccia cervello e mondo esterno: terapie innovative, neuroprotesi, neurorobotica
– La mappatura del cervello umano: il progetto USA;
– European Human Brain Project: lo stato dell’arte;
– Gli sviluppi della ricerca scientifica e i nuovi trattamenti nel campo della depressione e dell’Alzheimer.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

“Coropolis” Utopia possibile

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

RenderingNapoli 6 dicembre 2015 – 6 gennaio 2016 PAN Palazzo delle Arti di Napoli (inaugurazione: martedì 15 dicembre, ore 17.30) mostra promossa dall’Assessorato alla Cultura e Turismo del Comune di Napoli, “Coropolis” utopia possibile, di Nicola Pagliara . In esposizione circa 40 tavole che illustrano la fase progettuale di un’ ipotesi di riqualificazione urbana, nell’area dismessa di Coroglio Ex Italsider.
All’inizio del ‘900, nella splendida area a vocazione turistico-residenziale di Coroglio, prospiciente una veduta mozzafiato nella quale si sovrappongono le prospettive di tre isole Nisida, Ischia e Procida, oltre al litorale flegreo con Pozzuoli e Monte di Procida, furono realizzate le acciaierie ILVA, dopo la seconda Guerra Mondiale, vennero ribattezzate Italsider. Anni di accumulo di scorie tossiche, dopo le dismissioni degli impianti, hanno impedito la realizzazione di un parco e di zone turistico-residenziali in attesa del risanamento dell’area e del ripristino della linea di costa. Il progetto “Coropolis”- utopia possibile, cerca di spezzare così il circolo vizioso che si è venuto a determinare, offrendo una proposta legata al pensiero di grandi maestri dell’architettura (F.L.Wright, Le Corbusier, A. Loos), per i quali, liberare il territorio significava sviluppare in altezza pochi edifici che assorbissero la volumetria concessa, lasciando grande spazio a parchi, viabilità e parcheggi a raso, conservando alcuni edifici di archeologia industriale e alcune presenze totemiche, trasformandole in attrezzature di quartiere, a queste va ad aggiungersi un ponte che alleggerisce la discesa di via Coroglio, rendendola a senso unico e portando il traffico da Posillipo alla nuova struttura, attraverso un autosilo ed alcuni locali panoramici, insieme ad un’area ecclesiale, come importante luogo di aggregazione. Gli edifici residenziali sono articolati al loro interno con vere e proprie ville panoramiche a due livelli, collegate con sale interne suscettibili di ampliamenti o di ulteriori modifiche. Lungo il loro sviluppo è previsto un asilo nido, un doppio piano impianti, quattro piani terminali adibiti a beauty farm e ristoranti panoramici. I primi cinque piani che formano un ampia piastra di collegamento fra due o quattro unità residenziali sono adibiti a strutture commerciali, grandi magazzini, locali per esposizione e piazze interne. Negli edifici destinati ad alberghi, disposti sulla prima linea del mare, a monte di via Coroglio, quattro camere fornite di terrazze e grandi presentazione.jpgsuperfici vetrate, sono suite a quattro letti e due salotti, ma opportunamente divisibili in due unità da due letti. Lungo il loro sviluppo verticale è stato ricavato un doppio piano impianti, una ludoteca e gli ultimi quattro piani contengono due diverse tipologie di ristoranti, una piscina ed una beauty farm. I primi quattro piani a terra contengono sale convegno, shopping centre, caffetteria per la prima colazione e saloni per ricevimenti. Gli edifici con le loro piastre occupano meno di un quarto delle aree libere, lasciando grande spazio a parchi e luoghi di sosta, fontane e specchi d’acqua. Come si vede in questo progetto sono indicati tutti i caratteri di un quartiere autosufficiente, nel quale, il verde e i luoghi di aggregazione, potrebbero consentire un’alta qualità della vita.
Purtroppo i regolamenti ed i divieti ecologici rendono questa operazione poco probabile, ma dato che l’architettura dovrebbe avere come compito specifico il benessere dei suoi abitanti, forse varrebbe la pena sperare che un giorno gli impedimenti burocratici possano essere superati, restituendo all’area individuata una destinazione d’uso in sintonia con le bellezze paesaggistiche che le sono connaturate.
Durante la serata dell’opening, l’attrice Cristina Donadio leggerà un brano introduttivo alla mostra, scritto da Nicola Pagliara, accompagnata al piano da Angela Morrone, docente di pianoforte al Conservatorio di Musica San Pietro a Majella. (foto: rendering, presentazione)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

لمؤتمر العالمي للمصارف الإسلامية يعلن عن القائمة النهائية للمرشحين لجوائز التميز في الأداء‎

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

المؤتمر العالمي للمصارف الإسلامية يعلن عن القائمة النهائية للمرشحين لجوائز التميز في الأداء 18 جائزة سيتم توزيعها على أفضل مؤسسات التمويل الإسلامي خلال حفل العشاء الذي سيقام على هامش الفعالية في الثاني من ديسمب
المنامة، البحرين 25 نوفمبر 2015: أعلن المؤتمر العالمي للمصارف الإسلامية، البوصلة الموجهة لقطاع التمويل الإسلامي، اليوم عن قائمة المرشحين لجوائز الأداء التي سيتم توزيعها على هامش المؤتمر.وتمنح هذه الجوائز لأفضل مؤسسات التمويل الإسلامي بناءاً على أدائها الذي يتم تقييمه بعد إجراء تقييم متعدد للأداء المالي، الاستقرار المالي، الحوكمة والمسؤولية الاجتماعية ومقارنتها مع بالمقاييس الخاصة للائحة رواد المؤتمر العالمي للمصارف الإسلامية، والتي تعتبر إحدى الأدوات الرائدة لتقدير الأداء. ويتم جمع البيانات الخاصة بذلك بالاستعانة بمؤشر التنمية المالية الإسلامية الصادر عن “تومسون رويترز”. وشملت القائمة أفضل المصارف على الصعيدين العالمي والمنطقة.
وتعكس هذه الجوائز التزام المؤتمر بتبني نهج موضوعي وكلي خلال تقييمه أداء الصيرفة الإسلامية. وسيتم الإعلان عن الفائزين خلال حفل عشاء رفيع المستوى في فندق الخليج في البحرين في الثاني من ديسمبر بحضور وزراء، ممثلين لمصارف مركزية، مشرعين، كبار مسؤولين في العديد من المصارف، ومدراء الأصول، صناع السياسة، رجال أعمال لشركات معنية بالتكنولوجيا المالية وقادة الفكر المعاصر.
والتالي قائمة تضم أسماء المرشحين لجوائز المؤتمر في نسخته الـ22:
أفضل أداء لمصرف إسلامي – عالمياً
مصرف الإنماء – المملكة العربية السعودية
مصرف البلاد – المملكة العربية السعودية
مصرف الريان – قطر
مصرف قطر الإستثماري الأول – قطر
المصرف الإسلامي الاجتماعي – بنغلاديش
أفضل أداء لمصرف إسلامي – منطقة الخليج
مصرف الإنماء
مصرف البلاد
بنك البحرين الإسلامي – البحرين
مصرف الريان – قطر
المصرف الإستثماري الأول – قطر
أفضل أداء لمصرف إسلامي – بلاد الشام
مصرف أبوظبي الإسلامي – مصر
مصرف الأردن دبي الإسلامي – الأردن
مصرف الأردن الإسلامي – الأردن
المصرف الكويتي التركي للمساهمة
تركيا فينانس كاتيليم بانكاسي اي.اس
أفضل أداء لمصرف إسلامي – جنوب شرق آسيا
مصرف كيرجاسما راكيات ماليزيا – ماليزيا
مصرف مؤمالات ماليزيا – ماليزيا
مصرف هونغ ليونغ الإسلامي – ماليزيا
اتش اس بي سي أمانة ماليزيا – ماليزيا
مصرف او سي بي سي الأمين ماليزيا
أفضل أداء لمصرف إسلامي – جنوب آسيا
مصرف العرفة الإسلامي المحدود – بنغلاديش
مصرف إسلامي باكستان المحدود – باكستان
مصرف أكسبورت امبورت بنغلاديش – بنغلاديش
مصرف ميزان المحدود – باكستان
المصرف الإجتماعي الإسلامي – بنغلاديش
أفضل أداء لمصرف إسلامي – مملكة البحرين
مصرف البركة
مصرف السلام
بنك البحرين الإسلامي
أفضل أداء لمصرف إسلامي – بنغلاديش
مصرف العرفة الإسلامي المحدود
مصرف اكسبورت امبورت بنغلاديش
المصرف الإسلامي الإجتماعيد
أفضل أداء لمصرف إسلامي – مصر
مصرف البركة – مصر
مصرف أبوظبي الإسلامي – مصر
مصرف فيصل الإسلامي بمصر
أفضل أداء لمصرف إسلامي – إندونيسيا
مصرف بي ار آي سياريا
مصرف بي ان آي سياريا
مصرف مأملات أندونيسيا
أفضل أداء لمصرف إسلامي – الأردن
مصرف العرب الإسلامي الدولي
مصرف الأردن دبي الإسلامي
مصرف الأردن الإسلامي
أفضل أداء لمصرف إسلامي – الكويت
مصرف بوبيان
بيت التمويل الكويتي
مصرف وربة
أفضل أداء لمصرف إسلامي – عمان
مصرف العز
مصرف نزوى
أفضل أداء لمصرف إسلامي – باكستان
مصرف إسلامي المحدود
مصرف دبي الإسلامي بباسكتان المحدود
مصرف ميزان المحدود
أفضل أداء لمصرف إسلامي – قطر
مصرف الريان
مصرف قطر الأول للاستثمار
مصرف قطر الدولي الإسلامي
أفضل أداء لمصرف إسلامي – السعودية
مصرف الإنماء
مصرف الراجحي
مصرف البلاد
أفضل أداء لمصرف إسلامي – تركيا
مصرف أسية
المصرف الكويتي التركي المساهم
تركي فينانس كاتيليم بانكاسي اي.اس
أفضل أداء لمصرف إسلامي – الإمارات
مصرف أبوظبي الإسلامي
مصرف عجمان
مصرف نور
للمزيد من المعلومات حول المعايير ومنهجية اختيار الفائزين لجوائز الأداء للمؤتمر العالمي للمصارف الإسلامي الرجاء زيارة الرابط التالي: http://wibc2015.com/leaderboard/#awards.
..النهاية.. نبذة حول الشرق الأوسط العالمية للإستشارات
تم تدشينها في عام 1993، إذ تقوم الشرق الأوسط العالمية للإستشارات بربط الأسواق من خلال تقديم ذكية وتنفيذ الاستراتيجيات. وتعتبر الشرق الأوسط العالمية للاستشارات بوابة ربط ومنصة تقديم تقارير حول الفرص المتوفرة في الأسواق التي تشهد نمو سريع بما في ذلك المغرب، وغرب أندونيسيا في الشرق بالإضافة إلى الشرق المتوسط وشمال أفريقيا، وشرق آسيا. وتفتخر الشرق الأوسط العالمية بوجودها في قلب هذه الأسواق المتنوعة منذ أكثر من 22 عاماً.
للمزيد من المعلومات الرجاء زيارة meglobaladvisors.com.
نبذة حول المؤتمر العالمي للمصارف الإسلامية
شكل المؤتمر العالمي للمصارف الإسلامية سمعته بوصفه أكبر تجمع وأكثره تأثيرا في العالم من القيادات المصرفية والتمويل الإسلامي الدولي لأكثر من عقدين من الزمن. وبدعم استراتيجي من مصرف البحرين المركزي، ستركز المؤتمرات القادمة على تحويل التمويل الإسلامي إلى قبلة عالمية من خلال تسهيل الفرص الاستراتيجية، ومعالجة التحديات المنهجية وتعريف اللاعبين في السوق الدولي والمؤسسات الاستثمارية بالحوافز والمميزات الرئيسية في هذا المجال، وقادة الفكر، والشركاء والمؤسسات.
لأكثر من عقدين من الزمن، خدم المؤتمر العالمي للمصارف الإسلامية كمنصة رئيسية للمصرفيين والمستثمرين المؤسسين، ومديري الأصول، وواضعي السياسات والأكاديميين وغيرهم من أصحاب المصلحة في إطار التمويل والصيرفة الإسلامية من الأسواق الرئيسية مثل لوكسمبورغ والمملكة المتحدة والشرق الأوسط والسودان ونيجيريا وسنغافورة، وماليزيا، وإندونيسيا، ونمو والأسواق الآسيوية النامية الأخرى. واستضاف المؤتمر على مدى السنوات الماضية العديد من القادة المعروفين عالميا مثل السير هوارد ديفيس، الرئيس السابق للبنك المركزي الأوروبي، البروفيسور روبرت كابلان من كلية هارفارد للأعمال، نيكولاس نسيم طالب، مؤلف كتاب “البجعة السوداء”، والدكتور مارك موبيوس، الناشئة الأسواق المعلم والرئيس التنفيذي لتمبلتون للأسواق الناشئة.
ومع التركيز الكبير على تقديم مضامين رائدة ومعاصرة، لا يزال المؤتمر العالمي للمصارف الإسلامية أحد أهم الأحداث الاستراتيجية والتقنية التي ستشكل صناعة الخدمات المالية الإسلامية في المستقبل القريب.
بإمكانك الآن المشاركة في الحوار العالمي للمؤتمر من خلال صفحته على تويتر @wibc_2015 أو التغريد باستخدام الوسم #wibc2015.
نيكيتا كانداث
(photo: conference)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Air France offre tariffe promozionali per le Americhe

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

vacanzeCon le offerte speciali di Air France è possibile raggiungere New York a partire da 352€, Miami da 437€ e Boston da 445€.Air France offre inoltre l’opportunità di raggiungere ben 19 destinazioni ai Tropici e in America Latina: Rio de Janeiro da 504€, Saint Martin da 459€, Santo Domingo da 579€, San Paolo da 505€, Punta Cana da 576€, Bogotá da 585€, Fort de France e Pointe à Pitre da 659€ e tante altre. Le tariffe sono andata e ritorno, tasse e supplementi inclusi, oneri di vendita variabili a seconda del canale di acquisto. La promozione è valida presso tutti i canali di vendita, online e in agenzia di viaggi. (foto: vacanze)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

A Pompei, dove il tempo si è fermato

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

pompei dove il tempo si è fermatoSi chiama “Pompei, eternal emotion” il cortometraggio di Pappi Corsicato, prodotto dalla Scabec– Società Campana Beni Culturali – per conto della Regione Campania, in anteprima al Torino Film Festival nella sezione Onde 2015, dove è presentato oggi dal regista alla stampa e al pubblico. Il film, della durata di 10 minuti, sarà proiettato a Napoli, il 30 novembre (alle ore 17,30 – ad inviti), durante un appuntamento speciale organizzato da Scabec, dedicato a Pompei al Museo Archeologico Nazionale di Napoli alla presenza del Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, del Presidente della Scabec Patrizia Boldoni, del Direttore del Museo Archeologico Paolo Giulierini e del Soprintendente di Pompei, Ercolano e Stabia Massimo Osanna. Sarà presente anche il regista Pappi Corsicato e coloro che hanno collaborato al corto. “Pompei, eternal emotion” nasce come un video promozionale, ma si è subito rivelato un piccolo capolavoro, con la forza poetica e artistica di un film che in dieci minuti riesce a trasmettere l’emozione di un fermo immagine nella storia.
“Sono molto felice di dare inizio alla mia presidenza con la proiezione di un film così poetico – sottolinea il Presidente della Scabec Patrizia Boldoni – . Un progetto che corrisponde, con la sua straordinaria qualità, alla nostra idea di valorizzazione del patrimonio culturale regionale. Nasce da una collaborazione proficua tra la Regione Campania, il MIBACT e la Scabec che intendiamo ancor più intensificare, per essere di supporto alle azioni strategiche di rilancio e sviluppo dei beni culturali, con progetti che possano rappresentare una vera svolta in termini di fruizione e promozione”. I turisti dell’area archeologica diventano dei calchi contemporanei, restano immobili, ma dal tremolio degli abiti, dal vento tra i capelli, da uno sbattere di ciglia si percepisce che quella staticità conserva in sé l’essenza della vita. Ed è proprio questo il potere seduttivo di Pompei, la città ferma nel tempo, che ha vissuto la più grande catastrofe dell’antichità, un’atroce sepoltura che è stata allo stesso tempo la sua consacrazione all’eterno.
Pappi Corsicato, regista pluripremiato, dall’inconfondibile linguaggio visivo, ha scelto di raccontare una giornata pompeiana dalle prime luci dell’alba sino al tramonto. Luoghi, persone, case, affreschi, calchi, tutto appare in sequenza comepompei dove il tempo si è fermato1 un lungo affascinante viaggio che trascina e incanta lo spettatore; un viaggio reso ancora più emozionante dalla bellissima colonna sonora.
“L’idea di mettere in scena dei calchi viventi (i turisti che si sono gentilmente prestati a partecipare a questo video) – spiega il regista – è nata dal voler evocare lo struggente e contraddittorio sentimento della vita e della morte che convive quando si è a Pompei. Da una parte la vitalità che procede in una direzione e da un’altra la fissità più assoluta”.
Pappi Corsicato vive tra Napoli e Roma, ha esordito nel cinema nel 1994 vincendo con Libera il Nastro d’Argento come migliore opera prima. Nel 1995, dirige I buchi neri, nel 1997, partecipa al film collettivo I Vesuviani con l’episodio “La stirpe di Iana”, interpretato da Anna Bonaiuto e Iaia Forte. Dopo il cortometraggio I colori della città celeste (1998), sull’installazione di Mario Merz a piazza Plebiscito, Pappi Corsicato ha diretto Chimera (2001), con Iaia Forte, Tomas Arana, Marit Nissen e Franco Nero. Si è dedicato molto all’arte contemporanea realizzando oltre 28 tra pompei dove il tempo si è fermato2cortometraggi e documentari, dedicati agli artisti più importanti del panorama internazionale. E’ ritornato al cinema portando a Venezia il film Il seme della discordia e nel 2011 con la commedia Il volto di un’altra. Tra i suoi ultimi lavori, una serie fortunata di documentari per il web del Corriere della Sera, dal titolo “L’Italia che non ti aspetti”.
“Pompei, eternal emotion” fa parte di un progetto di valorizzazione della Regione Campania realizzato dalla Scabec (Società regionale beni culturali) dal titolo “Pompei, un’emozione notturna” finanziato da fondi POIn “Attrattori culturali, naturali e turismo” FERS 2007-2013 Linea d’intervento II.2.1 , che oltre alla produzione del film, ha incluso un programma per tutta l’estate 2015 di visite guidate e passeggiate notturne a Pompei, illuminata e resa magica da installazioni d’arte e un ciclo d’incontri culturali con scrittori e personalità del mondo dell’arte, dell’archeologia e della comunicazione.La Scabec ha curato la progettazione, realizzazione, produzione e promozione di “Pompei, un’emozione notturna”. Si ringrazia il MiBACT e in particolare la Soprintendenza Archeologica Speciale di Pompei, Ercolano e Stabia per la preziosa e indispensabile collaborazione scientifica. (foto: pompei dove il tempo si è fermato)

Posted in Cronaca/News, recensione | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Presentazione stampa della realizzazione dell’utopia di Haendel, il Claviorgano

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

muzzi1Roma 26 novembre 2015, h.11.00, Accademia Britannica, Via Gramsci, 61 il Claviorgano di Massimiliano Muzzi, con esecuzione di brani dal vivo contenuti nel CD “Claviorganum”, sarà presentato alla stampa. È il primo esemplare al mondo ad aver consentito la realizzazione del repertorio del barocco inglese (con influenze italiane) secondo le indicazioni degli muzzistessi artisti. È stato ideato e realizzato da una squadra di italiani.Fibre in carbonio e legno per uno strumento che per la prima volta ha dato voce fedelmente alla produzione inglese del Settecento con il Cd “Claviorganum” (Suono Records): 300 anni dopo l’incontro tra la Storia della Musica, l’utopia artistica e la tecnologia per un progetto discografico unico al mondo, registrato in altissima definizione con la regia del suono di Fabio Galadini, l’esecuzione di Massimiliano Muzzi (organista di fama mondiale e Membro onorario del Royal College of Organist di Londra) con l’accompagnamento dell’Orchestra del Maggio Fiorentino, e Lorenzo Fuoco come Maestro Concertatore. (foto: muzzi)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Jet abbattuto e imperialismo sovietico

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

Ucraina-gra“Il blocco del flusso di gas verso l’Ucraina da parte di Gazprom, con seri rischi per il transito di gas verso l’Europa, è un segnale preoccupante alla luce dell’episodio di ieri del jet russo abbattuto. In realtà l’obiettivo di Putin è mettere in difficoltà l’Occidente e a questo scopo potrebbe riaprire conflitti congelati come, appunto, quello in Ucraina o in Georgia. La sua tattica è quella di mettere spilli nel fianco dell’avversario e di utilizzarli a seconda del momento”. A dirlo è Paolo Alli, Capogruppo Area Popolare (Ncd-Udc) in Commissione Affari Esteri e Vice Presidente dell’Assemblea Parlamentare Nato. “Tra Russia e la Turchia – conclude – ci sono forti legami di affari. Pertanto anche l’episodio di ieri ha come unico obiettivo riaprire le tensioni con la Nato. Come anche il conflitto in Siria, dove Putin attacca i ribelli che gli stessi americani hanno addestrato, è uno scontro con l’Occidente e in particolare gli Stati Uniti. Pertanto, è opportuno che Obama batta un colpo e non stia a guardare altrimenti il rischio è che a farne le spese in tutto ciò sia solo l’Europa”.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Virus respiratorio sinciziale (VRS)

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

South san francisco, Stati Uniti, 18 novembre, 2015 – Alios BioPharma, Inc., del gruppo Janssen, ha annunciato che saranno pubblicati sul New England Journal of Medicine (NEJM) i risultati di uno studio sull’ALS-008176, farmaco sperimentale analogo nucleosidico della citidina, efficace contro le infezioni da virus respiratorio sinciziale (VRS). Il VRS è la principale causa di gravi patologie respiratorie tra neonati e bambini, oltre che la causa più frequente di ospedalizzazione nei Paesi industrializzati. Si tratta dei risultati di uno studio di Fase IIa che dimostrano l’attività antivirale di ALS-008176 in adulti sani e ne evidenziano il potenziale, come terapia di gestione clinica della malattia in pazienti infettati dal virus.“I risultati indicano che ALS-008176 ha le potenzialità per essere una soluzione terapeutica efficace e sicura per il trattamento dell’infezione da VRS. L’endpoint primario dello studio è stato raggiunto e ALS-008176 ha ridotto in maniera significativa la carica virale e i sintomi della malattia rispetto al placebo” – ha dichiarato John DeVincenzo, principale autore dello studio, Professore di Pediatria e di Microbiologia, Immunologia e Biochimica presso l’Health Science Center dell’Università del Tennessee, oltre che Direttore Medico di Diagnostica Virale e Molecolare presso l’Ospedale Pediatrico Le Bonheur. “ALS-008176 inibisce la replicazione del virus VRS, anche quando le cellule delle vie respiratorie sono già state infettate. In questo modo, la terapia, che ha un effetto antivirale rapido, può risultare efficace anche quando viene iniziata in uno stadio avanzato dell’infezione”.Lo studio, randomizzato in doppio cieco per ricevere ALS-008176 o placebo, ha coinvolto 62 volontari sani a cui è stato inoculato il virus VRS. Rispetto al placebo, il trattamento con ALS-00876 ha prodotto una riduzione significativa della carica virale (riduzione del 73-88% della viremia – area sotto la curva) e una più rapida eliminazione del virus (1,3–2,3 giorni contro 7,2 giorni). Nel momento in cui si è verificato il picco di carica virale nel gruppo con placebo, la viremia mediana in ciascuno dei tre gruppi trattati con ALS-007186 era di oltre mille volte inferiore. Si sono, inoltre, osservate riduzioni statisticamente significative nei punteggi relativi ai sintomi e un calo della quantità di secrezioni da congestione respiratoria.Nel corso dello studio non sono stati riscontrati eventi avversi seri o clinicamente significativi correlati al trattamento o a interruzioni premature della terapia.Gli eventi avversi sono risultati generalmente omogenei in termini di frequenza e intensità nei vari gruppi in terapia con ALS-008176 e con placebo. ALS-008176 ha, inoltre, dimostrato di essere una barriera elevata rispetto allo sviluppo di forme di resistenza. Nel corso dello studio, nessuno dei soggetti che ha ricevuto ALS-008176, ha manifestato rebound virologico o resistenza al virus.Il virus respiratorio sinciziale (VRS) colpisce le vie aeree e i polmoni ed ha un andamento stagionale. Al momento non esiste alcun vaccino, né un’opzione terapeutica antivirale raccomandata. L’infezione da VRS può essere parzialmente prevenuta con un anticorpo monoclonale, il cui impiego è, però, limitato a un ristretto numero di neonati, prematuri o affetti da particolari problematiche cardiache o polmonari. Ogni anno si verificano circa 64 milioni di casi di infezione da VRS in adulti e bambini e quasi la totalità di quest’ultimi viene colpita da almeno un’infezione da VRS entro il secondo anno d’età. In un solo anno (2005) le infezioni da VRS delle vie respiratorie inferiori hanno colpito circa 33,8 milioni di neonati e bambini, causando almeno 3,4 milioni di ricoveri. Ciò è stato associato a un grado di mortalità compreso fra 66.000 e 199.000 casi.“Janssen attualmente è impegnata nella scoperta e nello sviluppo di molteplici terapie e vaccini sperimentali contro l’infezione da virus respiratorio sinciziale” ha dichiarato LawrenceM. Blatt, Responsabile Mondiale dell’Area Terapeutica Infettivologia e Vaccini di Janssen Research & Development, LLC. “I risultati pubblicati sul New England Journal of Medicine evidenziano il potenziale di efficacia di questa nuova terapia sperimentale per il trattamento di pazienti affetti da gravi infezioni di VRS. Questo sottolinea il nostro impegno a sviluppare soluzioni altamente innovative per la salute, in aree dove esiste ancora un forte bisogno insoddisfatto”.
ALS-008176 è un pro-farmaco. oralmente biodisponibile. del nuovo inibitore di replicazione del virus respiratorio sinciziale ALS-008112, un analogo nucleotidico della citidina, studiato per inibire la replicazione del virus, agendo sulla polimerasi dello stesso. Attualmente è in fase di valutazione in neonati ospedalizzati infettati da VRS.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Uncategorized | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Piede Diabetico e progetto per la prevenzione

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

michelangelo“Il piede umano è un’opera d’arte e un capolavoro di ingegneria”. Così Michelangelo Buonarroti descriveva una delle estremità del nostro corpo, ritenuta spesso poco rilevante. Il piede invece è estremamente importante per il benessere globale dell’organismo. I piedi sono infatti la nostra struttura portante e necessitano di particolare cura, soprattutto nel caso in cui si soffra di una patologia cronica come il diabete. “La complicanza più diffusa e che genera maggiore preoccupazione in chi soffre di questa patologia è quella del Piede Diabetico – spiega il Dott. Giacomo Clerici, Responsabile del Centro per la cura del Piede Diabetico presso l’Istituto di cura Città di Pavia – Questa comporta il maggior numero di ricoveri ospedalieri ed è causa dei costi più ingenti per il Sistema Sanitario Nazionale”.Qual è la portata di questa complicanza? Si stima che circa il 15% dei diabetici nel corso della propria vita andrà incontro ad un’ulcera del piede che richiederà cure mediche1. Nel nostro Paese il numero delle amputazioni in media in un anno è pari a circa 8.0001, l’84% delle quali ha avuto come causa un’ulcera del piede che si è aggravata nel tempo1. Le lesioni che colpiscono gli arti inferiori delle persone con diabete potrebbero essere prevenute con semplici gesti quotidiani e interventi di screening precoce. Queste buone pratiche, inoltre, contribuirebbero notevolmente a ridurre la spesa sostenuta dal SSN che ad oggi, per curare solo le lesioni più gravi ai piedi, ammonta a oltre 100 milioni all’anno2.
Da oggi per la prevenzione della complicanza del Piede Diabetico esiste finalmente un progetto dedicato e totalmente integrato. Per rispondere concretamente alle esigenze quotidiane delle persone con diabete e alla gravità che questa complicanza comporta sia per i pazienti che per l’intero SSN, Harmonium Pharma, azienda focalizzata esclusivamente sul diabete, ha costruito un percorso completo per accompagnare le persone con diabete dallo screening precoce di questa complicanza, attraverso l’organizzazione di specifici eventi in farmacia su tutto il territorio nazionale, fino al suo trattamento, sviluppando soluzioni specifiche per la prevenzione e la cura del Piede Diabetico.
“Non è accettabile avere in un paese dagli alti standards sanitari un’incidenza così drammatica di amputazioni per Piede Diabetico. L’impegno di Harmonium Pharma per le persone con diabete e l’attenzione alla prevenzione delle sue complicanze – aggiunge il Dott. Ugo Cosentino, Fondatore e Presidente di Harmonium Pharma – si concretizza con la scelta di mettere a loro disposizione un percorso completo, che li accompagni dallo screening della complicanza, fino allo sviluppo di prodotti ad hoc per la prevenzione e il trattamento del Piede Diabetico, dalla fase di insorgenza al trattamento delle ulcere ai primi stadi. Per questo motivo, a partire dalla Giornata Mondiale del Diabete, abbiamo pensato di organizzare un numero importante di giornate di screening con l’utilizzo dell’UltraBiotesiometro, finalizzate alla diagnosi precoce della neuropatia, una complicanza del diabete che, se non identificata per tempo e adeguatamente gestita, può portare allo sviluppo del Piede Diabetico. Gli eventi prendono il nome di “DIABETIAMOCI in Farmacia” e saranno gratuiti per il paziente fino alla fine dell’anno solo all’interno di un gruppo di farmacie selezionate su tutto il territorio nazionale che hanno aderito all’Angolo del Diabetico, il primo spazio in farmacia progettato da Harmonium Pharma e dedicato alle persone con diabete”. Lo screening per la diagnosi precoce della neuropatia con il biotesiometro è indicato negli Standard Italiani di cura del Diabete Mellito del 20143, ma spesso non viene eseguito: solo un’esigua percentuale dei diabetici, infatti, effettua il test con questo strumento nel proprio centro di riferimento.
L’utilizzo dell’UltraBiotesiometro consente di ricorrere ad uno strumento a pressione tarata e operatore indipendente, per la valutazione della sensibilità vibratoria nei soggetti affetti da diabete. “La messa a disposizione di questa opportunità di screening in farmacia – prosegue Cosentino – rappresenta un ulteriore impegno di Harmonium Pharma per sostenere la diffusione della cultura e della pratica della prevenzione del diabete, una delle patologie croniche più diffuse. Il diabete non si gestisce solo con la terapia farmacologica, ma con un percorso adeguato di prevenzione ed educazione”.
In questo contesto si inserisce DIFOPREV®, un sistema unico per la prevenzione del Piede Diabetico, composto da una coppia di calze ricaricabili imbevute di una specifica glicoproteina che, rilasciata gradualmente per 72 ore, ha un’azione idratante, emolliente e cicatrizzante sulla cute del piede. Durante il lavaggio le calze non perdono il principio attivo poiché il rilascio della glicoproteina viene attivato solo quando le calze vengono indossate, grazie al contatto, al calore e al ph della pelle.
Al termine dei 3 giorni le calze devono essere nuovamente imbevute del principio attivo e quindi immerse in acqua con un’apposita ricarica. L’utilizzo mensile di DIFOPREV® può essere ripetuto da 2 a 6 volte l’anno, in base alle condizioni della cute e alle indicazioni dello specialista.
DIFOPREV® è disponibile in farmacia in un kit contenente un paio di calze e 9 ricariche per un mese di trattamento e in una confezione contenente 9 ricariche per ripetere il ciclo mensile. DIFOPREV® è solo il primo prodotto basato sull’innovativa tecnologia di idratazione transdermica HARMOWEAR™. Brevettata da Harmonium Pharma, la tecnologia HARMOWEAR™ permette di arricchire un tessuto, dotato di carica elettrostatica, con particolari principi attivi che vengono liberati lentamente e gradualmente per essere assorbiti dalla superficie cutanea: il risultato è un effetto benefico e duraturo sulla zona trattata. In futuro, la tecnologia HARMOWEAR™ potrà avere molteplici applicazioni, attualmente in fase di sperimentazione.
Harmonium Pharma è un’azienda farmaceutica esclusivamente focalizzata sul diabete con sede a Londra e presente in 23 Paesi in 3 diversi continenti. Il suo Fondatore e Presidente è Ugo Cosentino, ex Presidente Pfizer. Vicinanza alle persone con diabete e ascolto dei loro bisogni sono alla base del modello di business di Harmonium Pharma che sviluppa e fornisce una gamma completa di prodotti e servizi innovativi per migliorare il controllo del diabete e la qualità di vita delle persone affette dalla patologia. Tra i prodotti attualmente disponibili: Glucosprint®, rimedio rapido e discreto contro l’ipoglicemia; Colipex®, trattamento innovativo contro le lipodistrofie da insulina; Allpresan®, trattamento per la pelle del piede, per la prevenzione del piede diabetico; Attiva Plus®, soluzione naturale per le alterazioni del tessuto dermo-epidermico; Feelfine®, aghi indolore per penne da insulina e Insulcheck®, che si applica alla penna da insulina e registra il tempo trascorso dall’ultima iniezione; Dolbetix, trattamento specifico per le lesioni dei polpastrelli, Neubetix e Neubetix Roll-On per l’equilibrio del sistema nervoso; Multibetix, integratore alimentare completo contenente nutrienti specifici per le persone con diabete; Viubetix, per la protezione della funzione visiva; Difoprev® è un sistema unico per la prevenzione della complicanza del Piede Diabetico basato sulla innovativa nanotecnologia di idratazione transdermica Harmowear™: grazie ad una calza ricaricabile imbevuta di principi attivi microincapsulati e rilasciati gradualmente, Difoprev® garantisce una più efficace, profonda e duratura idratazione del piede rispetto a qualsiasi altra soluzione topica.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Lo Studio Legale Daverio & Florio tra i fondatori di Innangard

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

bernardina calafioriLo Studio Legale Daverio & Florio, specializzato in diritto del lavoro e della previdenza sociale, è tra i sei studi che hanno fondato Innangard, il nuovo network internazionale di specialisti di diritto del lavoro, nato con l’obiettivo di fornire ai propri clienti la migliore assistenza legale anche oltre i confini dei rispettivi Paesi.L’Avvocato Bernardina Calafiori, socio fondatore dello Studio Daverio & Florio, nominata Vicepresidente, commenta:“Innangard non è solo un network professionale che riunisce i migliori consulenti del giuslavorismo provenienti da tutto il mondo e accomunati dai più alti standard di professionalità e di condotta etica, ma è soprattutto una piattaforma collaborativa nata con l’obiettivo di aprire all’internazionalizzazione e offrire supporto a livello globale. Questo grazie alla consulenza di esperti del settore sulle tematiche legali del lavoro e sulla gestione delle risorse umane. Siamo molto orgogliosi di essere entrati a far parte di questa realtà e di ricoprire un ruolo istituzionale.” Innangard, presentata ufficialmente a Filadelfia in occasione del Convegno organizzato dall’American Bar Association “9th Annual labor and employment law conference” (4-7 novembre 2015), accoglie gli studi legali la cui competenza in questioni di diritto del lavoro e dell’occupazione è riconosciuta individualmente nel proprio Paese. L’associazione prevede per i propri membri, uno selezionato per nazione, uno scambio attivo di informazioni attraverso incontri per discutere le tematiche e novità più importanti nel campo del diritto del lavoro nelle rispettive giurisdizioni, nonché webinar e seminari per i clienti. Oltre lo Studio Daverio & Florio per l’Italia, tra gli altri membri firmatari CM Murray LLP (Gran Bretagna), Van Hall Advocaten Arbeidsrecht (Olanda), Fornesa Agogados (Spagna), Colleen Cleary Solicitors (Irlanda) e Weil & Associés (Francia). Attualmente sono in atto contatti con altri studi legali nel resto del mondo. (foto: bernardina calafiori)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Trattamento dell’emofilia A

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

emofilia-geneticaSwedish Orphan Biovitrum AB (publ) (Sobi) (STO: SOBI) e Biogen (NASDAQ: BIIB) hanno comunicato oggi che la Commissione Europea ha approvato rFVIIIFc per il trattamento dell’emofilia A nei 28 Paesi membri dell’Unione Europea (UE), oltre ad Islanda, Liechtenstein e Norvegia. rFVIIIFc, proteina di fusione ricombinante costituita dal fattore VIII della coagulazione connesso al dominio Fc dell’IgG1 umana a lunga durata d’azione, sarà la prima terapia per l’emofilia A nella UE a offrire una protezione estesa nei confronti di episodi emorragici, con iniezioni profilattiche praticate ogni tre – cinque giorni. Il prodotto sarà disponibile nei primi paesi UE a inizio 2016.
“L’approvazione di rFVIIIFc da parte della Commissione Europea è una pietra miliare per tutti coloro che convivono con l’emofilia o se ne occupano, poiché è in grado di offrire un potenziale miglioramento nel trattamento della patologia anche in Europa” ha dichiarato Nicola Zancan, Business Unit Director, Haemophilia Italy, Greece, Cyprus and Malta. “I nostri sforzi sono ora rivolti a garantire che le persone affette da emofilia A nel nostro Paese possano avere accesso a rFVIIIFc in modo tempestivo e sostenibile”.
rFVIIIFc è indicato sia per la profilassi, che per la terapia ‘al bisogno’ in soggetti di tutte le età affetti da emofilia A. L’approvazione da parte della Commissione Europea si è basata sui risultati dello studio clinico di fase 3 A-LONG, che ha esaminato l’efficacia, la sicurezza e il profilo farmacocinetico di rFVIIIFc in soggetti maschi con emofilia A grave di età superiore ai 12 anni, già trattati in precedenza, e dello studio clinico di fase 3 Kids A-LONG, che ha valutato l’efficacia e la sicurezza di rFVIIIFc in bambini sotto i 12 anni di età con emofilia A già precedentemente trattati.Sobi e Biogen sono partner nello sviluppo e nella commercializzazione di rFVIIIFc per l’emofilia A. Nel 2014, Sobi ha esercitato i diritti di opt-in per acquisire il pieno diritto allo sviluppo e alla commercializzazione del prodotto nel proprio territorio in aree geografiche prestabilite, che comprendono essenzialmente Europa, Nord Africa, Russia e alcuni Paesi del Medio Oriente. Biogen guida lo sviluppo e la produzione della terapia e ne detiene i diritti di commercializzazione per il Nord America e tutte le altre regioni ad esclusione di quelle facenti parte del territorio di Sobi.
E’ una proteina di fusione ricombinante a lunga durata d’azione costituita dal fattore VIII della coagulazione – antiemofilico – connesso al dominio Fc dell’IgG1 umana, per soggetti con emofilia A. La sottomissione della richiesta di autorizzazione all’immissione in commercio di rFVIIIFc è stata inoltrata all’Agenzia Europea del Farmaco (EMA) nell’ottobre 2014. rFVIIIFc è, invece, il primo fattore VIII ricombinante della coagulazione con una prolungata permanenza in circolo, approvato negli Stati Uniti, Canada, Australia e Giappone, per la terapia di adulti e bambini con emofilia A. rFVIIIFc è stato sviluppato, legando ad una molecola del fattore VIII con delezione del dominio B la porzione Fc dell’immunoglobulina umana IgG1. Si ritiene che ciò consenta a rFVIIIFc di utilizzare una via naturalmente esistente nell’organismo per prolungare il tempo di emivita. Benché la fusione con la porzione Fc sia una tecnica in uso da oltre 15 anni, Sobi e Biogen sono le prime aziende a usarla per il trattamento dell’emofilia.
L’emofilia A è una malattia genetica rara e cronica che determina problemi di coagulazione del sangue dovuti all’assenza o alla produzione ridotta di una proteina: il fattore della coagulazione VIII. Chi soffre di emofilia è soggetto a sanguinamenti ricorrenti ed estesi, tra cui emartri, che causano dolore e provocano danni articolari irreversibili. Alcuni di questi episodi emorragici possono mettere a repentaglio la vita del paziente. Secondo le stime della World Federation of Hemophilia, nel mondo ci sono 142.000 persone che soffrono di emofilia A. In Italia si stima che circa 3.700 persone siano affette da emofilia A.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Vescovi di varie Chiese al servizio della famiglia umana

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

Cisterna Basilica - Istanbul RIDIstanbul, fino al 30 novembre 2015, il Convegno ecumenico dei vescovi amici dei Focolari. Sull’isola di Heybeliada (Halki), nel mare di Marmara davanti a Istanbul, inizia il 25 novembre 2015 il 34º Convegno di vescovi di varie Chiese promosso dal Movimento dei Focolari. Il Monastero che fu già sede della prestigiosa Accademia teologica greco-ortodossa di Halki ospita i 50 partecipanti, provenienti da 19 Paesi.
Il gruppo è atteso da Sua Santità Bartolomeo I, che in una recente intervista, a margine della consegna del dottorato h.c. in Cultura dell’Unità da parte dell’Istituto universitario Sophia (Loppiano – Italia) affermava: «Ad Halki avremo l’occasione di ricordare tutti insieme Chiara e pregare per il riposo della sua anima. Potremo esprimere la nostra volontà di lavorare per l’unità delle Chiese. Noi come Chiesa di Costantinopoli siamo felici e pronti ad accogliere questi cardinali e vescovi, a scambiare le nostre esperienze e ricambiare il bacio della pace tra Oriente e Occidente». «Insieme per la casa comune» è il tema del Convegno, incentrato sull’unità al servizio della famiglia umana nella diversità dei doni. Le relazioni fondamentali sono del Patriarca Bartolomeo I e di Maria Voce. Moderatore del Convegno il cardinale Francis Kriengsak, arcivescovo di Bangkok. Nel corso del programma intervengono con una propria riflessione vescovi di varie Chiese, tra cui Robin Smith, anglicano, Åke Bonnier, luterano-svedese, Brendan Leahy, cattolico, Sahak Mashalyan, armeno apostolico, e il metropolita ortodosso Elpidophoros di Halki. Il copresidente dei Focolari Jesús Morán offrirà una riflessione su «Il carisma dell’unità davanti alle sfide dell’umanità di oggi». Un intervento su «Passi fatti ed esperienze del cammino verso l’unità» è affidato a Gerhard Pross, evangelico dell’YMCA Germania, a nome della rete ecumenica di movimenti e comunità «Insieme per l’Europa».
Interviene anche al Convegno il cardinale Kurt Koch, presente a Istanbul quale capo della delegazione della Santa Sede al Fanar per la festa di S. Andrea. Il tema della sua riflessione: «Papa Francesco e la causa dell’unità dei cristiani».
In una chiesa di tradizione armeno apostolica dell’antica Calcedonia, luogo dell’omonimo Concilio ecumenico del 451, i vescovi presenti – secondo una loro amata consuetudine – formuleranno un patto di amore reciproco che rinnova il rapporto vicendevole di carità al di sopra delle divisioni, secondo l’invito di Gesù: «Che vi amiate gli uni gli altri come io ho amato voi» (Gv 15,12). Invito che, in questo particolare contesto, ha come conseguenza la reciproca promessa di «amare la Chiesa dell’altro come la propria».
Il 29 e 30 novembre, su invito del Patriarca Bartolomeo, i vescovi partecipano al Fanar alle celebrazioni in occasione della solennità di S. Andrea, patrono del Patriarcato di Costantinopoli. I Convegni di vescovi di varie Chiese promossi dal Movimento dei Focolari si svolgono annualmente dal 1982. Ebbero inizio quando Giovanni Paolo II, ricevendo un gruppo di vescovi cattolici amici del Movimento dei Focolari, li invitò a rendere partecipi della loro esperienza di comunione «effettiva e affettiva» anche vescovi di altre Chiese.
Promossi dall’allora vescovo di Aquisgrana (Germania), Klaus Hemmerle e, dopo la sua morte, dal cardinale di Praga Miloslav Vlk, hanno l’obiettivo di offrire spazi vitali di comunione e condivisione fraterna alla luce della spiritualità dell’unità. La sede di questi Convegni è itinerante in luoghi significativi per le diverse confessioni cristiane. Il prossimo Convegno nel 2016 avrà luogo a Ottmaring (Augsburg – Germania).

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: | Leave a Comment »

Presentazione dell’opera ‘Il Tesoro’

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

un'opera per il castelloCastel Sant’Elmo Sabato 28 novembre 2015, ore 11 Presentazione dell’opera ‘Il Tesoro’ di Claudio Beorchia vincitore della quarta edizione del Concorso “un’Opera per il Castello” La giuria ha premiato Claudio Beorchia, giovane artista trevigiano, che ha sviluppato il tema del concorso – “Lo spazio della comunicazione. Connessioni e condivisione”- con un progetto di particolare qualità estetica ed etica che nella sua essenzialità e originalità formale, affronta un argomento di grande attualità, proponendo una riflessione sulla connessione e la comunicazione generata dai media e recuperata attraverso un impatto emotivo e un’ immediata empatia con la condizione di disagio degli immigrati cui l’opera allude. L’opera che si relaziona intimamente con gli spazi del Castello, entra a far parte della collezione permanente di Castel Sant’Elmo. Il Tesoro racconta le potenzialità delle relazioni umane nelle situazioni di emergenza e l’incontro tra culture, l’opera viene presentata in un ambiente nel quale si crea un rapporto profondo con il mare, un forte legame tra l’opera che accoglie e conforta . “Una grande pepita dorata – scrive Angela Tecce- giunge così ad abitare uno spazio racchiuso negli intricati meandri di Castel Sant’Elmo ma allo stesso tempo, questa luccicante pietra preziosa, fatta con un manto di coperte termiche, quelle usate per il primo soccorso, nasce da una contemporaneità crudele, brutale, della quale ognuno di noi è chiamato quotidianamente ad assumersi le responsabilità, facendo i conti con se stesso e con l’altro, con le proprie diffidenze e i diritti altrui, con la capacità di dare e di accogliere.”
Gli artisti concorrenti erano stati invitati a presentare un’opera o un progetto ispirato all’arte come comunicazione, connessione, condivisione di idee, di riflessioni e di stati d’animo, la sfida rivolta ai partecipanti era anche stabilire una relazione tra i fruitori, la creazione artistica e il Castello.
Sono stati selezionati, come previsto dal bando, anche 10 finalisti: Alessandra Alampi, Perché gli architetti poi, scrivono male; Maurizio Bongiovanni, What is painful may none the less true; Chiara De Marco, Cut Up; Federica Di Carlo, Alta tensione – 30.000 V; Caterina Chiara Gobbi, Il riflesso della montagna; Gruppo NTA (Marco Donisi, Assunta Grimaldi, Erika Leo, Valentino Lombardi, Ilaria Zocco), #fotone; Deda Klodian, Hey man, don’t push me!; Luana Perilli, Permaculture; Ivano Troisi, Riverbero (luce); Paolo Uboldi, Trappola sonora.
Claudio Beorchia. Biografia
Dopo la laurea in Design e la specializzazione in Arti Visive all’Università IUAV di Venezia, si perfeziona nell’ambito della new media art grazie all’Accademia di Brera di Milano. Attualmente, oltre a dedicarsi all’attività artistica, frequenta il dottorato in Scienze del Design all’Università IUAV di Venezia.Interessato alle complessità e alle contraddizioni della realtà, Claudio Beorchia riflette sulla loro ripercussione nelle dinamiche sociali, mettendo in evidenza la vulnerabilità e l’illusione di controllo delle attività umane e utilizzando media e linguaggi diversi che seleziona e configura con l’obiettivo di creare opere e processi eloquenti e significanti, costantemente alla ricerca della sintesi espressiva, dell’efficacia formale e del coinvolgimento dell’osservatore. Vincitore di numerosi premi, ha partecipato a mostre personali e collettive ed è stato selezionato per residenze artistiche in Italia, Cina e Danimarca. (foto: un’opera per il castello)

Posted in Cronaca/News, recensione | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Mercatini Originali Alto Adige/Südtirol

Posted by fidest press agency su giovedì, 26 novembre 2015

mercatino bolzano27 novembre 2015, ore 17.00: Bolzano, Merano, Bressanone, Vipiteno e Brunico aprono nuovamente i battenti ai Mercatini Originali Alto Adige/Südtirol. I Mercatini Originali Alto Adige/Südtirol hanno ormai consolidato il concetto “Green Event” con una particolare attenzione all’ambiente, l’utilizzo di prodotti locali e l’eliminazione di posate e piatti in plastica, mantenendo l’originalità e quell’aspetto tradizionale che li contraddistingue.
Per l’edizione 2016 i Mercatini pongono l’accento sul concetto di qualità. Dal 27 novembre 2015 al 6 gennaio 2016 i cinque Mercatini saranno costantemente posti sotto stretto controllo; grazie a dei “mistery check” verrà testata in gran segreto la qualità dei mercatini in generale e in modo particolare quella degli stand gastronomici. Un’iniziativa particolare riguarda proprio questi ultimi: ogni stand dovrà offrire una specialità regionale, un piatto particolare e tipico, in modo da distinguersi dagli altri e da offrire agli ospiti delle vere e proprie emozioni culinarie. mercatino di bressanone.jpgBasterà dunque seguire i vari profumini che condurranno da uno stand all’altro per gustare delizie e golosità.
Ecosostenibilità che va quindi a braccetto con la qualità. Ecco qualche chicca gastronomica: a Brunico lo stand “Großmutters Küche” (la cucina della nonna) propone i famosi “Strauben” (filaccetti fritti con marmellata di mirtilli rossi), mentre lo stand “Schafstandl” prepara salsicce fatte in casa con crauti. Le famose patate della Val Pusteria cotte al forno si gustano presso lo stand “Ofenkartoffel” di Helmut Fuchs. E ancora la zuppa d’orzo, “Gerstesuppe”, con “Tirtlan” (frittelle ripiene) è la specialità della “Heidis Almhütte” (la baita di Heidi). La minestra servita in un cestino di pane si trova allo stand “Maggie”.
È l’angolo delle streghe, la “Hexenküche”, invece, da scovare a Bolzano, dove viene offerto il piatto fisso del giorno “Lagreinetti”, la pasta a base di Lagrein.
A Merano sono lo Speck e il pane a farla da padrone. L’arte della panificazione si esprime nell’accogliente casetta di Mein Beck (www.meinbeck.com/it) dove si possono seguire le diverse fasi di preparazione del pane, fino alla più gradita, quella dell’assaggio! Grazie al particolare allestimento dell’azienda Siebenförcher (www.siebenfoercher.it) all’interno del Mercatino, il visitatore potrà compiere un mercatino vipiteno.jpgviaggio alla scoperta dello Speck, questo gustoso prodotto tipicamente altoatesino, della sua storia e della sua produzione.
Non sarà però solo il cibo a deliziare i palati, quest’anno i mercatini hanno in serbo un’ulteriore sorpresa: i colori per eccellenza del Natale, il rosso e l’oro, sono stati racchiusi in due esclusive bevande! Si chiamano Golden & Rubin e sono i nuovi protagonisti dei Mercatini Originali. “Golden” ha i toni più chiari e dorati mentre “Rubin” è più scuro, dai toni più intensi. Ma non fatevi ingannare dal colore. “Golden” oltre a succo di mela, mela cotogna e anice contiene sidro di mela (leggermente alcolico) mentre “Rubin” è analcolico ed è composto da bacche di sambuco, succo di mela, mela cotogna e anice. Le due bevande si possono gustare in almeno uno degli stand gastronomici dei cinque Mercatini. (foto: mercatino)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »