Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 289

Archive for 23 gennaio 2016

Carnevale di Venezia

Posted by fidest press agency su sabato, 23 gennaio 2016

carnevale venezia

press@carnevale.venezia.it1Venezia. Sabato 23 gennaio 2016, i festeggiamenti con l’esibizione e i giochi di luce sull’acqua de “L’incanto delle Arti ritrovate. Un emozionante incontro con le Tradizioni veneziane”, spettacolo curato dalla compagnia veronese Nu’ Art. A dare il via alla kermesse, il Sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, il direttore artistico del Carnevale Marco Maccapani e il presidente di Ve.La SpA Piero Rosa Salva, tutti e tre avvolti da un mantello nero e dalla classica tuba.
Il Canale di Cannaregio si è ancora una volta trasformato in un vero e proprio palcoscenico d’acqua con uno spettacolo che ha incantato migliaia di spettatori, con le sue strutture galleggianti che hanno trasferito sull’acqua il tema del Carnevale 2016: CREATUM press@carnevale.venezia.it2ovvero delle Arti e delle Tradizioni. «E’ davvero una grande emozione essere qui a Venezia in mezzo a tutta questa gente e in questo angolo magico della città per l’inaugurazione del mio primo Carnevale come regista – ha detto Maccapani – La gente, le luci, la magia delle evoluzioni sull’acqua degli artisti del Nu’Art non potevano regalare a me, al sindaco Brugnaro, alla press@carnevale.venezia.it3gente e alla città un inizio migliore. Ora godiamoci tutti gli spettacoli che si susseguiranno da domani fino al 9 febbraio».
Lo spettacolo del Nu’Art si è ripetuto alle 18 e alle 20 con una magica trama di suoni, artisti e colori che si sono intrecciati sull’acqua per raccontare i mestieri e le nostre arti veneziane. Uno spettacolo in quattro atti, ideato dalla compagnia Nu’ Art, partito dalla magia della voce lirica, e che poi ha fatto viaggiare il pubblico attraverso la forza del fuoco e del ferro, l’allegria della vendemmia, la gioia dei colori di stoffe e dipinti, per chiudere con un gran finale di forte impatto emozionale.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

M&G Chemicals Plans to Increase Capacity at Corpus Christi Facility Opening Second Half of 2016

Posted by fidest press agency su sabato, 23 gennaio 2016

Port Corpus ChristiCorpus Christi, TX, USA – M&G Chemicals plans to increase the capacity of its Corpus Christi, Texas facility by over 100,000 Metric Tons per year of integrated PET, reaching the total amount of at least 1.1 million Metric Tons of PET. Annual PTA capacity will also be increased by the corresponding amount. The original capacity announced for the facility located on the Inner Harbor at Port Corpus Christi was 1 Million Metric Tons of PET and 1.2 Million Metric Tons of PTA.“We strongly believe in our Corpus Christi project, which is the most advanced ever in this industry. We decided to increase our investment in order to make it even more efficient. Most of the increased capacity has already been committed in the market. A portion of the capacity will also be used to displace our current imports from Mexico,” said Marco Ghisolfi, M&G Chemicals CEO.This is not the first time that an M&G Chemicals facility exceeds its planned capacity. It already happened in Altamira, Mexico and Suape, Brazil, where the current capacity increased well in excess of 30% versus the initial design capacity.“Our proprietary technology – added Ghisolfi – is very reliable and powerful, and it allows us to reach unprecedented targets”.The facility is currently under construction along the Corpus Christi Ship Channel and the opening is scheduled for the second half of 2016. The PET part of the facility is on schedule while a couple of suppliers of critical equipment to PTA are indicating some delays, which are currently being analyzed and consequences assessed. M&G is working on back-up plans to ensure no impact on PET start-up.
“M&G is constructing the largest and most advanced facility of its kind along the Inner Harbor at Port Corpus Christi. This project sets the benchmark example for efficiency and innovation. It is exciting to see the construction and we look forward to the opening of the M&G Corpus Christi facility,” said John LaRue, Port Corpus Christi Executive Director. With investment in major rail infrastructure improvements to support the M&G facility and direct service by three Class I railroad companies; Port Corpus Christi is well positioned to positively benefit from the construction of this industry leading PET and PTA manufacturing facility. The Corpus Christi region will see an increase in economic activity translating into more jobs.
M&G Chemicals is among the three largest producers of PET resin for packaging applications in the world, and the second largest in the Americas, in terms of nominal capacity with 1,600 kMT/year, with nearly 1.4 MMtons/year of installed capacity. The Company employs more than 900 employees in 14 locations in six countries around the world. In 2015 M&G Chemicals posted an annual revenue of $ 2.0 billion.M&G Chemicals has manufacturing locations in Brazil, Mexico and the USA. Its plants in Suape, Brazil and Altamira, Mexico are the two largest single lines and most efficient in the world (measured in terms of operating costs per metric ton), and are based on proprietary technology. Through its engineering division Chemtex, M&G Chemicals provides technological development, research and engineering services for the construction of plants for customers in the polyester chain (including PET, polyester fibre and PTA production) and LNG industries. These activities are also aimed at enabling the production of PET resin made entirely from renewable sources. M&G Chemicals is an affiliated entity with the Mossi Ghisolfi Group.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Día de la memoria, 28 de enero de 2016

Posted by fidest press agency su sabato, 23 gennaio 2016

giorno della memoriagiorno della memoria1Madrid El 27 de enero de 1945 el ejército soviético entró y liberó el campo de exterminio de Auschwitz. La fecha ha sido elegida para conmemorar las víctimas de la Shoah y para promover la lucha contra el racismo y todo tipo de persecución. Tras los esfuerzos de la Task Force for International Cooperation on Holocaust Education, Remembrance and Research, una organización intergubernamental fundada en Suecia en 1998, el día 27 de enero ha sido elegido también en Alemania y Francia para recordar a las víctimas del fascismo y del nazismo. En el año 2000 el Parlamento italiano votó la resolución que establece el 27 de enero como “Giorno della Memoria” (Día Oficial de la Memoria del Holocausto y la Prevención de los Crímenes contra la Humanidad). Progresivamente han adherido todos los países de la Unión Europea. En el 2006 las Naciones Unidas adoptaron la conmemoración del 27 de enero como International Holocaust Remembrance Day.
El día 28 de enero, el Instituto Italiano de Cultura, en colaboración con el Centro Sefarad –Israel, quiere celebrar el Día oficial de la Memoria del Holocausto y la Prevención de los Crímenes contra la Humanidad, en el setenta y un aniversario de la apertura del campo de concentración de Auschwitz-Birkenau. En esta ocasión será proyectada la película L’orologio di Monaco (El reloj de Munich) distribuido por el Istituto Luce – Cinecittà y dirigida por Mario Caputo.
El relato de un hombre que se convierte el relato del mismo, un testigo delicado y precioso del siglo XIX, en busca de sus raíces familiares y culturales, para entender hoy, en el presente, quien es. Un viaje fascinante en el mundo y en el tiempo, un mensaje para las nuevas generaciones. La película, producida por Vox Produzioni en colaboración con el Istituto Luce – Cinecittà, se basa en los relatos de Giorgio Pressburger, el protagonista y la voz narrativa. Presentada en la selección oficial del Festival Internacional del cine de Roma, la segunda obra de Mario Caputo renueva la colaboración con el director /novelista Giorgio Pressburger en cuyos relatos se inspira la película, llevando a la pantalla los avatares de una familia centroeuropea en la que confluyen los protagonistas más importantes de la historia de los últimos dos siglos: Marx, Heine, Mendelssohn, Husserl, Emeric Pressburger, etc.
Escritor, director, intelectual que sabe contar, como pocos, ese terreno físico e inmaterial que ha sido (y es) la Europa Central, Pressburger revive con intensa emoción, a través de una búsqueda que se entrelaza entre presente y pasado, los recuerdos y las vivencias que le han revelado el verdadero significado de “pertenecer a la comunidad de los vivos y de los muertos”.
En la película se suceden las imágenes sugerentes de algunos lugares de la ciudad de Trieste y también de la cercana Eslovenia y de Londres, junto con escenas de noticiarios y documentales del Archivio Luce de Italia, además de videos originales de Emeric Pressburger, cedidos por cortesía de su sobrino, el director escocés Kevin Macdonald, ganador de un Oscar. Por último y presidiéndolo todo, encontramos la voz y la presencia física de un hombre (Giorgio Pressburger), protagonista de este viaje, cuya historia personal y familiar consigue mágicamente fundirse con la Memoria del siglo XX, evocando recuerdos, violencia, arte y pasiones, lugares, colores y palabras que componen un itinerario fascinante no solo de una vida sino de una cultura. (foto: giorno della memoria)

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Berlino in Arte 2016

Posted by fidest press agency su sabato, 23 gennaio 2016

zenomauroBerlino Auguststr. 35. Dal 26 al 31 gennaio 2016. Vernissage 26 gennaio dalle ore 18:30 alle 20:00 Orari di apertura: h.17.00/20.00; chiuso domenica. Ingresso libero. Ecco a Berlino l’immancabile appuntamento annuale con il progetto espositivo “Berlino in Arte 2016”, curato dall’équipe di Sabrina Falzone e dedicato all’arte contemporanea internazionale. La mostra, fissata per l’ultima settimana di gennaio nel vivace quartiere berlinese del Mitte, vedrà la partecipazione di artisti provenienti da tutto il mondo, che lo storico dell’arte Sabrina Falzone ha avuto l’onere e l’onore di selezionare in base ai requisiti di qualità artistica e novità espressiva.Tra gli artisti scelti ricordiamo i più importanti in Italia: Riccardo Dametti, Dì Berg, Luca Marchetti L M Art, Mauro Martin, Mariano Pieroni, Luigi Tosti, Luisella Traversi Guerra, Franco Trevisan, Yaya, Zeno Da Verona e lo storico artista Tony Priolo (1925-2010) grazie al figlio Ferdinando Priolo, che sta omaggiando la memoria paterna facendo conoscere in tutto il mondo il contributo storico-artistico del compianto maestro Priolo. Mentre dall’estero sono stati scelti gli artisti di talento: Alissa Grün dalla Francia, Oxana Kozhemyakina dalla Russia, Lydia Moawad dal Libano, Susan N. McCollough dagli Stati Uniti d’America, Eva Rossi-Kivimaki dalla Finlandia, Hayat Saidi dal Marocco e Georgeta Stefanescu dalla Svizzera. Così la Auguststrasse, la rinomata “via delle gallerie”, sarà teatro di nuove tendenze d’arte dal 26 gennaio. Un evento da non perdere. (foto: mauro, zeno)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festa dei Campioni del Volante 2015

Posted by fidest press agency su sabato, 23 gennaio 2016

campioni del volanteTaormina 6 febbraio alle ore 19.30 presso l’Hotel “Villa Diodoro” la Festa dei Campioni del Volante 2015, organizzata dall’Automobile Club d’Italia che invita piloti, team ed appassionati in Sicilia per l’unico evento di premiazione nazionale dei vincitori dei titoli tricolori 2015 dell’automobilismo, che culminerà con l’assegnazione dei Volanti d’Oro, d’Argento e di Bronzo e uno speciale riconoscimento ai vincitori dei Trofei Macaluso ed Alboreto.Tra i presenti già confermati: Dindo Capello, che riceverà il Premio alla Carriera; Ninni Vaccarella, al quale andrà un trofeo particolare; i rappresentanti della Scuderia Ferrari; Giancarlo Fisichella; i giovani piloti di ACI Team Italia. I protagonisti della serata – che alternerà alla cerimonia di premiazione tanti momenti di spettacolo – saranno i Campioni Italiani delle varie discipline automobilistiche che ritireranno i riconoscimenti per le loro imprese sportive nel 2015. In programma anche la celebrazione dei 100 anni della Targa Florio.“Non c’è luogo più appropriato della Sicilia per festeggiare i campioni e per incontrare tutte le componenti dell’automobilismo sportivo tricolore – dichiara il presidente dell’Automobile Club d’Italia, Angelo Sticchi Damiani – perché quella sicula è una terra ricca di tradizione, storia e passione motoristica. Un territorio in cui sono state scritte pagine importanti della nostra storia sportiva, dove l’amore infinito verso i motori si sposa con la grande professionalità di chi ogni anno organizza gare eccezionali ed appuntamenti prestigiosi nelle rispettive discipline. Il festeggiamento dei 100 anni della Targa Florio sarà poi il coronamento di una serata destinata a rimanere indelebile nei cuori degli appassionati”. (foto: campioni volante)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fame zero è possibile?

Posted by fidest press agency su sabato, 23 gennaio 2016

Onu palaceCi sono 795 milioni di persone che soffrono la fame eppure nel nostro pianeta c’è abbastanza cibo per tutti. L’obiettivo delle Nazioni Unite di un mondo a “fame Zero” è realizzabile? Prova a dimostrarlo il Programma Alimentare Mondiale (WFP), l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di assistenza alimentare, in un laboratorio per le classi elementari che organizza nell’ambito del 7° Carnevale Internazionale dei ragazzi che si apre a Venezia il 30 gennaio, targato La Biennale. Una valigia con tanti giochi, la classe divisa in squadre e il mondo del cibo raccontato da fiabe e favole sono gli ingredienti del laboratorio. Si tratta di una sfida tra diversi gruppi “Food Force” che dovranno identificare da dove proviene una determinata ricetta, quale è il mix giusto di alimenti da portare nelle situazioni di emergenza umanitaria, come riparare una strada danneggiata dai bombardamenti o da un terremoto. Ciascuno interpreta un ruolo all’interno della squadra Food Force, come avviene nella realtà del lavoro del WFP. Ci sono il nutrizionista, l’esperto di logistica, il portavoce della squadra e, ovviamente, il capo missione. Nel corso del laboratorio, delle voci narranti ci porteranno nel mondo fiabesco e universale del cibo come simbolo di vita ma anche di lotta per la sopravvivenza. Ce lo ricordano la mela stregata di Biancaneve, la carrozza di Cenerentola che si trasforma in zucca, la casetta di marzapane delle strega di Hansel e Gretel, le molliche di pane di Pollicino e il lupo che mangia la nonna di Biancaneve. Sono storie di cibo e di paura. Ma, purtroppo, molti dei peggiori incubi legati al cibo non appartengono al mondo fiabesco ma sono generati dalla realtà, frutto della povertà, di un habitat degradato o della guerra. Come ci ricordano i volti smagriti e senza speranza degli abitanti delle decine di città, piccole e grandi, sotto assedio in Siria e dove il cibo manca. Alla generazione “Fame Zero” che affollerà i padiglioni della Biennale per un festoso carnevale, chiediamo di non dimenticare questi volti. Il WFP è la più grande agenzia umanitaria che combatte la fame nel mondo fornendo assistenza alimentare in situazioni di emergenza e lavorando con le comunità per migliorare la nutrizione e costruire la resilienza. Ogni anno, il WFP assiste una media di 80 milioni di persone in circa 80 paesi.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

“Dalla crisi del Paese si esce solo attraverso la cultura”

Posted by fidest press agency su sabato, 23 gennaio 2016

Piulibripiuliberi2008, foto di Matteo MignaniNon ha dubbi il presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Federico Motta, dopo aver appreso sulla stampa le recenti dichiarazioni del Presidente di Confindustria Squinzi che auspica come successore “un vero imprenditore, un manifatturiero, qualcuno che abbia veramente a cuore il benessere del Paese e che sappia con molta chiarezza e certezza che da questa crisi il Paese viene fuori solo con la competitività delle imprese manifatturiere”.
“Perché – prosegue Motta, a capo proprio di una tra le Associazioni fondatrici di Confindustria e la più antica associazione di categoria – non guardare il futuro e l’innovazione? Ovviamente il manifatturiero è centrale, ma solo attraverso la cultura anche il manifatturiero diventa innovazione. Diventa futuro. Il manifatturiero è un settore pesante e determinante per il Paese. Ma, al suo interno, è la visione, il punto di vista quello che può oggi fare davvero la differenza”.
“Aggiungo – conclude Motta – che secondo uno studio presentato proprio pochi giorni fa a Milano da Siae e Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, a cui anche AIE e altre 18 associazioni hanno partecipato, è emerso che il valore economico diretto dell’industria culturale e creativa nel 2014 è di 40 miliardi di euro e rappresenta il 2,5% del Pil, un gradino al di sotto dei 49 miliardi di euro dell’industria automobilistica e dei 50 miliardi di euro dell’industria chimica. Perché non possiamo avere un Presidente di Confindustria che provenga quindi dal nostro mondo? Come dice il Ministro Franceschini “il Ministero dei Beni Culturali e del Turismo è il più importante Ministero economico italiano”. Noi siamo imprenditori veri, protagonisti di questo mondo economico”.

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mattia Preti: un giovane nella Roma dopo Caravaggio

Posted by fidest press agency su sabato, 23 gennaio 2016

mattia pretiRoma Galleria Nazionale d’Arte Antica – Roma – Palazzo Corsini Fino al 15 febbraio 2016. L’esposizione, nata da un’idea del critico d’arte Vittorio Sgarbi e dello studioso Giorgio Leone, direttore della Galleria Corsini, è uno straordinario omaggio ad uno dei più celebri pittori del Seicento, nato in Calabria e conosciuto come il Cavalier Calabrese. La mostra, curata da Giorgio Leone, consta di ventidue capolavori provenienti da prestigiose istituzioni europee e italiane: dal Musée des Beaux-Arts di Carcassonne agli Uffizi, dalla Galleria Nazionale di Cosenza alla Pinacoteca di Brera e da alcune collezioni private italiane, londinesi e svizzere. Tra le opere esposte segnaliamo: il Soldato del Museo Civico di Rende, il Sinite Parvulos, il Tributo della moneta di Brera, il Tributo della Galleria Corsini, la Negazione di Pietro di Carcassonne, la Fuga da Troia di Palazzo Barberini, il Salomone sacrifica agli idoli e la Morte di Catone. L’esposizione è accompagnata dal ciclo di conferenze Incontri con Mattia Preti, che proseguirà con altre interessanti proposte. L’iniziativa è organizzata dal Segretariato Regionale MiBACT per la Calabria, diretto da Salvatore Patamia e dal Segretariato Regionale MiBACT per il Lazio, guidato da Daniela Porro. La mostra è stata finanziata dalla Regione Calabria nell’ambito del programma degli eventi celebrativi per il IV centenario della nascita di Mattia Preti. (foto: mattia preti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

40 milioni di euro a favore della turca Yapi Kredi Leasing per l’acquisto di beni italiani

Posted by fidest press agency su sabato, 23 gennaio 2016

turchia-ist3SACE sostiene l’export l’italiano in Turchia garantendo una linea di credito da €40 milioni erogata da ING Bank a Yapi Kredi Leasing, destinata all’acquisto di beni e servizi da parte di imprese italiane, principalmente Pmi.”Turchia e Italia vantano una lunga storia di interscambi commerciali – ha dichiarato Özgür Maraş, general manager di Yapi Kredi Leasing -. Siamo lieti di poter offrire ai nostri clienti prestiti competitivi con rimborsi a lunga scadenza erogati da ING, con la garanzia di SACE. Il plafond di 40 milioni di euro sarà messo a disposizione delle imprese turche per l’importazione di beni e servizi italiani. Yapi Kredi Leasing continuerà a collaborare con partner commerciali forti come SACE per finanziare, a più livelli, le esigenze delle imprese turche”.La Turchia è un mercato strategico per SACE, come dimostrato dai dati in costante crescita e un portafoglio di operazioni assicurate nel Paese superiore ai 2 miliardi di euro. “Siamo felici di sostenere Yapi Kredi Leasing, uno dei principali operatori sul mercato turco, – ha dichiarato Yeliz Tufekcioglu, responsabile dell’ufficio di SACE a Istanbul – e siamo orgogliosi di dare il nostro contributo alla crescita delle opportunità di business per le imprese italiane in Turchia, fornendo servizi focalizzati al cliente e soluzioni personalizzate agli esportatori italiani e ai loro clienti turchi”.“Attraverso questa linea di credito garantita da SACE, Yapi Kredi Leasing può finanziare macchinari acquistati dall’Italia ottenendo allo stesso tempo una fonte alternativa di finanziamento a medio lungo termine. – ha dichiarato Cristina Morelli, head of Transportation & Special Industries di SACE – Si tratta di una modalità alternativa per canalizzare, sostenere e auspicabilmente aumentare la domanda estera per le esportazioni realizzate soprattutto da Pmi italiane sfruttando la potenzialità del mercato del leasing in Turchia, oggi in forte espansione. Ci auguriamo che questo modello sia replicabile anche in altre geografie”.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »