Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 221

Unioni civili e stepchild

Posted by fidest press agency su mercoledì, 10 febbraio 2016

aula senato“Renzi dice che la stepchild adoption non è un punto centrale del disegno di legge sulle unioni civili. Se questo é vero, e certamente è vero, cosa impedisce che essa venga stralciata per fare in modo che la legge sulle unioni civili possa essere approvata con il consenso corale del Parlamento e del popolo italiano? Nella sede proprio, in sede di revisione del sistema delle adozioni, si potrà procedere ad un esame più attento e più sereno. Forse in quella sede si potranno trovare punti di incontro che oggi sembrano impossibili. Noi siamo convinti delle nostre ragioni ma siamo disponibili ad ascoltare quelle degli altri. Siamo pronti a cambiare la nostra posizione se ascolteremo ragioni convincenti ma chiediamo a quelli che la pensano in modo diverso da noi la medesima disponibilità” lo dichiara Rocco Buttiglione, vicepresidente vicario dei deputati di Area popolare.
“Renzi dice di rigettare senza equivoci l’utero in affitto. Bene, siamo d’accordo con lui. Noi però pensiamo che la stepchild adoption apra la strada all’utero in affitto. È vero che l’affitto dell’utero è proibito dalla legge esistente ma è anche vero che molti affittano un utero in un paese povero, strappano il bambino alla madre all’atto della nascita per poi adottarlo in Italia. La pratica è diffusa, chi lo ha fatto se ne vanta in televisione e incita altri a seguire il suo esempio. La stepchild adoption incentiverebbe questa pratica, la faciliterebbe, rischia di trasformarla in una pratica di massa” spiega Buttiglione.
“Quando sentiamo alcuni politici che dicono esattamente il contrario di quello che Renzi ha detto, e cioè che la stepchild adoption è essenziale alla legge, tanto che la legge senza la stepchild adoption non merita di essere votata, noi sentiamo crescere nel cuore la nostra preoccupazione, ci sembra evidente che sotto la stepchild adoption si celi la legalizzazione di fatto dell’utero in affitto. Crediamo, alla luce delle sue ultime dichiarazioni, che la stessa preoccupazione debba avere anche il Capo del Governo” conclude.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: