Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 14 febbraio 2016

La industry del turismo riparte da Bit2016

Posted by fidest press agency su domenica, 14 febbraio 2016

bit2016Si è chiusa dopo tre intense giornate dedicate al business del turismo, Bit2016, manifestazione che ha riunito operatori provenienti da tutto il mondo nel cuore del quartiere di fieramilano. Oltre 100 i Paesi rappresentati quest’anno, attraverso più di 2.000 aziende e 1.500 buyer, per un’edizione che ha visto il rafforzamento della componente business rispetto a quella consumer.“I dati relativi a quest’edizione confermano la formula adottata da Bit: unica in Italia a proporre una divisione in segmenti di mercato – Leisure, MICE, Luxury e Sport – che aiuta gli operatori a sviluppare il proprio business e favorisce la creazione di contatti di qualità”, dichiara Corrado Peraboni, AD di Fiera Milano. “Oggi ci si chiede sempre di più cosa andare a fare e non soltanto dove andare e per questo è fondamentale la valorizzazione delle esperienze di viaggio e non soltanto della destinazione. Seguendo questo filone, stiamo già lavorando all’edizione 2017, con l’obiettivo di affinare ancora di più la segmentazione e di rispondere al meglio alle richieste del mercato”.Naturale conseguenza di questo percorso intrapreso da Bit è l’aumento dei business match che si sono svolti nei tre giorni (+15%) e parallelamente la diminuzione del pubblico generico (-22%).Dichiarazioni che trovano conferma anche nelle voci di alcuni tra i buyer provenienti da 62 Paesi presenti a Bit2016, che hanno dato vita a circa 50mila business match. Tra questi Michele Perrone di Italian Travel Bureau (Australia), che ha commentato: “Devo dire che il risultato di questa esperienza è stato molto soddisfacente. Dal mio punto di vista il punto di forza di Bit2016 è stata la diversificazione: la divisione in segmenti ha aiutato moltissimo, perché in questo modo si riusciva ad individuare facilmente ciò che si cercava”. Bit2016 ha dato inoltre l’occasione ai buyer internazionali di pianificare la propria offerta: “Sono ormai molti anni che vengo in Bit e rappresento uno dei primi cinque tour operator europei, che per l’Italia è però un tour operator molto nuovo, da sole due stagioni sulla destinazione”, dichiara Angelo Quaranta, AllTours (Germania). “Sono venuto a Bit2016 cercando nuovi hotel e proposte, principalmente nelle località balneari, un prodotto sicuro e ideale per strutturare la nostra offerta per l’anno prossimo. Credo che il periodo dell’anno in cui si svolge la fiera sia particolarmente favorevole per gli operatori stranieri, che in questo periodo iniziano a prendere decisioni sul futuro”.Riscontri positivi anche per MICE WORLD, unico evento italiano che raccoglie il meglio di domanda e offerta del settore: “Sono venuto in Bit per preparare i nostri programmi per il 2017, comprando principalmente l’Italia ed in particolare i laghi del Nord (Garda, Como e Maggiore) per la quale per il prossimo anno avrò un budget per l’Italia che si aggira intorno ai 2 milioni di dollari. Sono molto soddisfatto dalla mia partecipazione a Bit2016, penso sia l’unica manifestazione in Italia dove trovare prodotti di alta qualità”, afferma Misha Radulovic, Unique World Tours (USA).Formazione e informazione sono stati inoltre protagonisti del ricco panel di eventi che si sono svolti nel corso dei tre giorni di manifestazione: pubblico e addetti ai lavori hanno affollato le tante presentazioni di osservatori, studi di settore e approfondimenti su destinazioni e segmenti di prodotto.Grande affluenza anche per l’area Destination Sport e per la prima edizione della Bit.Run, 10km non competitiva organizzata in collaborazione con l’Ente del Turismo della Thailandia, alla quale hanno partecipato oltre 750 runner. Per i vincitori, Marco Guffanti per il pubblico dei viaggiatori e Gianluca Frasca per la categoria agenti di viaggio, un viaggio a Phuket e l’opportunità di partecipare alla Laguna Phuket International Marathon. (Cristina Gavirati)

Posted in Confronti/Your opinions | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’amore all’ombra del Cupolone

Posted by fidest press agency su domenica, 14 febbraio 2016

san valentinoEccola in arrivo, la data più romantica dell’anno. Diciamocelo pure: anche se siamo dei cinici irriducibili, qualcosa scatta il 14 febbraio, e che si voglia o no, si finsce per sottolineare la festa. Chi fa un regalo, chi scrive un pensiero, chi si concede una pausa a due… Roma&Roma vi lascia un piccolo suggerimento per ognuno di questi casi. Ma prima, se volete guardare Roma con gli occhi dei sttecenteschi viaggiatori del Grand Tour, vi ricordiamo di prenotare la passeggiata in calendario per il 20 febbraio, alle 15:00 con gli amici dell’Asino d’Oro. Tutti i dettagli sono su R&R, nella Rubrica Fili di … Roma!

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

VI edizione del congresso nazionale della Società italiana di embriologia

Posted by fidest press agency su domenica, 14 febbraio 2016

Laura RienziSi è conclusa a Roma la VI edizione del congresso nazionale della Società italiana di embriologia, riproduzione e ricerca (SIERR): due giorni di autorevoli interventi e dibattiti tra i più di duecento partecipanti chiamati a confrontarsi sulle principali innovazioni e sfide dell’embriologia clinica. Rieletta nel suo ruolo di presidente della società scientifica l’embriologa Laura Rienzi.
Tra i temi caldi dibattuti, la denuncia della cronicità della carenza di embriologi clinici nei centri di procreazione assistita in Italia e l’appello rivolto dai vertici della società scientifica alle istituzioni per il riconoscimento ufficiale della figura professionale dell’embriologo clinico, che ancora oggi, si vede negato un percorso universitario di specializzazione che gli permetta di accedere di diritto nella sanità pubblica. E ancora, il delicatissimo tema della responsabilità legale dell’embriologo e l’annuncio della creazione di una vera e propria Task Force SIERR concepita per offrire un servizio apposito e su misura per i propri iscritti che si trovano coinvolti in una vicenda giudiziaria: una Task Force composta non solo da esperti biologi ma anche da giuristi e medici legali.In chiusura, l’auspicio della rieletta presidente Laura Rienzi alle istituzioni: “Alla figura professionale dell’embriologo clinico – orfano da sempre di un corso di specializzazione ad hoc nelle università italiane – venga dato il riconoscimento che merita per poter accedere di diritto anche nella sanità pubblica: quello che chiediamo è un percorso qualificato e dedicato all’embriologo, ovvero un biologo che ha delle competenze specifiche nel trattamento dei gameti umani e degli embrioni umani, tra le cellule più preziose che si possano trattare in laboratorio”.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Siria su accordo per la cessazione delle ostilità

Posted by fidest press agency su domenica, 14 febbraio 2016

siria terrorismo1L’UNICEF accoglie positivamente l’accordo tanto necessario per la cessazione delle ostilità in Siria raggiunto dai membri dell’International Syria Support Group.Perchè questo accordo abbia un significato reale per la vita dei bambini siriani deve essere accompagnato da azioni e possibilità di intervenire.Gli operatori umanitari hanno bisogno di un accesso umanitaria immediato e senza ininterruzioni in tutte le aree del paese, in particolare in quelle sotto assedio o nelle comunità difficili da raggiungere dove il conflitto è stato più pesante e i bambini sono in uno stato di disperato bisogno.I camion dell’UNICEF sono stari caricati e sono pronti a fornire aiuti salvavita così necessari per i bambini, soprattutto nell’ambito della nutrizione, dell’acqua e dei servizi igienico-sanitari.Oltre a distribuire gli aiuti, abbiamo bisogno di essere in grado di portare avanti valutazioni umanitarie, fornire assistenza medica in loco ed evacuare donne e bambini che hanno bisogno di cure urgenti. L’UNICEFè anche pronto a sostenere – nonostante il grande ritardo – una campagna di vaccinazione a livello nazionale per raggiungere oltre un milione di bambini sotto i 5 anni, alcuni dei quali non sono mai stati vaccinati prima.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sicurezza stradale ai ragazzi

Posted by fidest press agency su domenica, 14 febbraio 2016

unifilTIRO. I caschi blu italiani, che si trovano in Libano Sud su base Brigata alpina Taurinense, e il Civil Affair office di UNIFIL, hanno concluso la prima settimana di propaganda educativa volta alla sensibilizzazione sulla sicurezza stradale nelle scuole intermedie della città di Tiro. La campagna di sensibilizzazione è stata rivolta a circa 200 studenti delle scuole secondarie ed ha visto come educatori e dimostratori, la International Military Police e i Carabinieri del contingente italiano.
L’attività è il risultato della cooperazione tra il Sector West, le scuole, i comuni e la cooperazione civile di UNIFIL impegnati in un progetto teorico e pratico utile a sensibilizzare i giovani libanesi sulla sicurezza stradale, la prevenzione degli incidenti e il rispetto delle regole della circolazione stradale in vigore in Libano.
Il progetto, in accordo con le autorità civiche e scolastiche, proseguirà nelle prossime settimane, interessando gli istituti scolastici delle maggiori città del sud Libano quali Bint Jubail e Tibnin e coinvolgendo nelle giornate educative le polizie locali delle municipalità dell’area del settore ovest. I carabinieri contribuiscono alle attività di cooperazione tra UNIFIL e le Internal Security Force (ISF) libanesi, realizzando corsi di perfezionamento per le polizie locali e svolgendo con loro attività congiunte nei maggiori centri urbani del sud.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »