Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

I principali argomenti in discussione questa settimana al Parlamento europeo

Posted by fidest press agency su martedì, 1 marzo 2016

Bruxelles. Donne rifugiate e richiedenti asilo. La violenza contro le donne rifugiate, le loro condizioni di vita nei campi e le possibili misure di integrazione saranno discusse dai parlamentari europei e nazionali in un incontro che verrà inaugurato dal Presidente del Parlamento europeo Martin-schulz e dall’ex presidente irlandese Mary Robinson. (Giovedì)
Seminario per giornalisti su donne rifugiate. Il servizio stampa del parlamento organizza un seminario su donne rifugiate e richiedenti asilo in cui eurodeputati, esperti e giornalisti discuteranno sulle difficili condizioni a cui le donne si trovano a far fronte durante il loro viaggio verso l’Europa e dopo il loro arrivo nei campi profughi e su possibili misure per migliorare tali condizioni. (Mercoledì)
Riunione costitutiva della Commissione d’inchiesta sulle emissioni auto.La commissione parlamentare d’inchiesta Emis, che si occuperà delle emissioni nel settore automobilistico terrà la sua prima riunione per eleggere il presidente e i vicepresidenti. La commissione Emis indagherà sulle violazioni, da parte dell’industria dell’auto, delle norme in materia di test sulle emissioni, nonché sulle presunte irregolarità da parte della Commissione europea e degli Stati membri nell’applicare i regolamenti vigenti. (Mercoledì)
Ucraina. Da oggi a mercoledì i parlamentari ucraini e gli eurodeputati parteciperanno a una 3 giorni di conferenze e dibattiti in occasione della settimana dell’Ucraina. Si parlerà di buone pratiche parlamentari, law making e partecipazione. Fra gli altri, interverranno anche il presidente della Verkhovna Rada (parlamento unicamerale ucraino), Volodymyr Groysman, diversi eurodeputati e il presidente del Parlamento europeo Martin Schulz. Un documento sulla capacity building nel Parlamento ucraino sarà presentato dall’ex Presidente del Parlamento europeo Pat Cox.
Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia.I progressi verso l’adesione all’UE da parte della ex Repubblica Iugoslava di Macedonia nel 2015 saranno valutati in una risoluzione che sarà votata oggi dalla commissione Affari Esteri. Questioni come il nome del paese e un recente stallo politico hanno impedito di avviare negoziati di adesione all’UE per quasi sei anni.
Preparazione per la plenaria.I gruppi politici si prepareranno per la sessione plenaria dal 7 al 10 Marzo a Strasburgo. Tra gli argomenti in agenda:
– dibattito sulle conclusioni dell’ultimo summit dei capi di Stato e di governo, sulla gestione dei flussi migratori e sulla protezione dei cosiddetti whistleblowers internazionali con il presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker;
– risoluzioni legislative sulla salute degli animali, sul nuovo schema di distribuzione di latte nelle scuole e sui servizi portuali;
– relazioni sui progressi dell’Ex Repubblica Jugoslava di macedonia e del Montenegro nei negoziati di adesione all’Ue;
– risoluzione sull’unione bancaria;
– risoluzione su possibili modifiche al processo di legiferazione dell’Unione europea;
– risoluzione sulla situazione delle donne rifugiate, in occasione della Giornata Internazionale della Donna l’8 marzo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: