Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Una Nave di Libri per Barcellona

Posted by fidest press agency su sabato, 5 marzo 2016

barcellonaBarcellona dal 20 al 24 aprile la VII edizione si svolge in forma particolarmente coinvolgente: durante la Festa di “San Giorgio, i libri e le rose” gli uomini regalano alle donne una rosa e vengono contraccambiati con un libro. Si tratta di una grande manifestazione popolare all’insegna dell’amore per i libri e per la cultura, durante la quale la città che si riempie di rose e libri, con autori per le strade a firmare copie ai loro fans, e poeti che recitano le loro poesie nelle piazze.
Leggere: tutti ogni anno è sulla Rambla con un grande stand con i libri degli scrittori che partecipano all’evento a bordo della nave Grimaldi Lines. Anche il viaggio è pertanto particolarmente coinvolgente, grazie a scrittori, attori, registi e cantanti che ne prendono parte.
Leggere:tutti cura il programma letterario e culturale sulla Nave dei Libri per Barcellona, organizzata in collaborazione con Grimaldi Lines, perchè anche il viaggio verso Barcellona sia all’insegna dell’amore per i libri e per la cultura.
Molti e di grande richiamo gli autori che hanno già accolto con entusiasmo l’invito di salire a bordo. Tra questi gli scrittori Diego De Silva, Emanuela Ersilia Abbadessa, Mario Bernardi Guardi, Roberto Ippolito, Lorenzo Marone, Sara Rattaro, Roberto Riccardi, Vittorio Russo, Fiorella Cappelli, Anna Appolloni, Gaetano Savatteri e il regista Mimmo Calopresti, lo chef Renato Bernardi. Sulla nave sarà inoltre allestita la mostra fotografica “I tanti Pasolini”, realizzata dall’Archivio Riccardi e curata da Maurizio Riccardi e Giovanni Currado, in occasione dei 40 anni della scomparsa di uno degli intellettuali più illuminati del novecento italiano.L’attracco nel capoluogo catalano è previsto per la sera del 21 aprile. Il giorno successivo ci sarà la possibilità di visitare la città, mentre il 23 aprile si parteciperà alla grande festa di “San Giorgio, i libri e le rose”; anche Leggere:tutti sarà sulla via principale di Barcellona con un’installazione dal significato tanto delicato quanto importante. Sulla Rambla infatti sarà posizionata una barca, utilizzata dai migranti per arrivare in Italia in cui saranno esposti i libri, scritti nelle lingue dei Paesi del Mediterraneo. Un simbolo per affermare con forza che non esistono confini né di razza né di colore e che la cultura può, anzi deve, essere portatrice di messaggi di pace e di solidarietà.Il tema della migrazione è tra l’altro il filo rosso degli incontri organizzati quest’anno per “Una nave di libri”. A bordo infatti ci saranno autori, arrivati in Italia come migranti, oggi considerati tra le voci più originali del panorama letterario nazionale e non solo: tra questi, Anilda Ibrahimi, giornalista e scrittrice albanese oggi residente in Italia, e la giovane italo-libanese Leyla Khalil.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: