Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 6 aprile 2016

Fast-Growing Countries Make Way for New Fintech

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

Copenhagen-docksCopenhagen, Denmark, April 5th 2016 – PayU, the leading payment service provider within fast-growing countries, analyses the transaction trends and potential of the 16 growth markets in which it physically operates in order to further shape the company’s business strategy under new CEO, Laurent Le Moal.‘’Ecommerce growth within emerging countries is two times bigger than in most established regions’’, states Laurent Le Moal, CEO of PayU. ‘’These evolving markets make way for many business opportunities, provided that merchants adapt their offering to local habits and requirements.’’ Key findings featured in PayU’s overview include the high growth of ecommerce in Africa (more than 65% of Nigerian Internet users shop online1), the smartphone penetration in Asia (70% of Indian Internet sessions are made using a smartphone2), the cash legacy in Latin America (cash still represents more than 50% of all payments made via PayU in Mexico and Argentina3) as well as the dominance of banking transfers in Poland (80% of online payments) and instalments in Turkey (88% of credit- and debit card-based payments4).
‘’Overall, we see a strong shift towards smartphone-based transactions’’, highlights Mario Shiliashki, Head of PayU Europe, Middle East & Africa. ‘’For 2016, we are building off our local presence and trust to offer smart financial services, starting with lending for consumers & SMBs in credit-seeking regions such as India, Latin America and Eastern Europe”, adds Raj Kamal, Global Head of Strategy & Business Development at PayU.As consumers and merchants within emerging countries blithely skipped the PC era for obvious logistical reasons, they have also shaped alternative solutions to traditional banking. By offering payment methods adapted to each country’s practices and regulations, PayU has become a reliable partner on the field, now able to build on its global leadership and local expertise in order to provide services beyond payments.
PayU is the leading payment service provider dedicated to creating a fast, simple and efficient payment process for merchants and buyers in 16 high growth countries in Asia, Central and Eastern Europe, Latin America, the Middle East and Africa. These markets represent a potential consumer base of over 2.2 billion people and the company now counts more than 1,400 payment specialists constantly working to exceed PayU’s 160,000+ merchants and millions of buyers. More info over PayU: http://www.payu.com
Global merchants working with PayU: Groupon, Adidas, Amway, Snapdeal, Estée Lauder, Allegro, Tui, DSTV, Avianca, Sony, Starbucks, KFC, Pizza Hut, AVON, Orange, Virgin Mobile and many more. PayU makes up the Fintech division of Naspers Ltd. a broad-based, multi-national Media & Internet group founded in 1915, which provides services in more than 133 countries. Naspers primarily operates in Internet services, especially ecommerce, pay television and print media and is listed on both the Johannesburg and London Stock Exchanges.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Governor Wolf Joins Vice President Biden to Launch “It’s On Us” National Spring Week of Action

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

Pittsburgh, PA — Governor Tom Wolf joined Vice President Joe Biden today to launch the “It’s On Us” National Spring Week of Action. This spring, the Week of Action is being held from April 3-9, during Sexual Assault Awareness Month. Thousands of young people across the country will host and participate in events designed to not only raise awareness about the campaign but also continue to work to foster a culture of consent. Vice President Biden and Governor Wolf joined US Department of Education Under Secretary Ted Mitchell, actor/activist Matt McGorry, University of Pittsburgh Chancellor Dr. Patrick Gallagher, and university faculty, staff, and students at the event at the University of Pittsburgh’s Petersen Events Center.“For too many of our young people, classrooms and campuses are not the safe havens that they should be,” said Governor Wolf. “Sexual violence goes against the core of who we are and our collective responsibility to safeguard our children from harm. We can — and must — do more.”Current sexual assault statistics are startling: 1 in 5 women and 1 in 16 men are sexually assaulted in college. Forty percent of survivors fear reprisal by their attacker. Only two percent of incapacitated rape survivors report assault, and only 13 percent of rape survivors report assault.In response to this nationwide crisis, President Obama and Vice President Biden launched the “It’s On Us” campaign in September 2014. Since then, over 275,000 individuals have taken the “It’s On Us” pledge: to create an environment where sexual assault in unacceptable.At the end of January, Governor Wolf and First Lady Frances Wolf joined dozens of schools at Elizabethtown College in Lancaster to announce the launch of “It’s On Us PA” – the first statewide campaign to address the crisis of sexual assault in schools and on college campuses. Building on the national “It’s On Us” movement, “It’s On Us PA” engages education leaders from school superintendents to college presidents as well as students, teachers, families, and communities to make a personal and public pledge to play a role in preventing, addressing, and responding effectively to sexual violence.Since the January launch of “It’s On Us PA,” over 400 individuals – including representation from nearly 200 schools across Pennsylvania — have taken the pledge and signed on to the campaign.
“I am thrilled to join Vice President Biden today to continue our work to spread awareness of and action on this issue,” said Governor Wolf. “Sexual assault should not be part of any student’s school or college experience. Ensuring our students’ safety and well-being is paramount not only for their success, but the success of Pennsylvania as a whole.” (by Jeff Sheridan)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Western Hemisphere Ports Day

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

CORPUS CHRISTI, TX, USACorpus Christi, TX, USA – Port Corpus Christi is joining the American Association of Port Authorities (AAPA) and its entire membership in celebrating Western Hemisphere Ports Day on April 5. On this special occasion, the association will recognize the industry’s role in job creation and economic prosperity, and its commitment to education, training, and environmental stewardship initiatives on behalf of the communities they serve across the Americas.“AAPA serves an important role as a champion for ports across the America’s. At Port Corpus Christi we are very aware of the impact our port provides to the local and global economy. As ports provide such a vital link every day, we are proud to support AAPA and Western Hemisphere Ports Day,” said John LaRue, Port Corpus Christi Executive Director. “As the unified and recognized voice of the port industry, AAPA is excited to tell the world our story,” said Kurt Nagle, AAPA’s president and CEO. “Ports Day is part of an ongoing commitment to highlight to policymakers and the public about the vital role ports play in moving the goods we depend on and linking us to the global economy.”He added: “Seaports of the Western Hemisphere are job creators and deliver prosperity around the globe.”
According to IHS World Trade Service, combined international sea trade moving through Western Hemisphere ports in 2014 totaled 3.48 billion metric tons in volume and US$3.75 trillion in value. Of that total, ports in Central and South America handled 1.68 billion metric tons of cargo valued at US$1.36 trillion, while North American ports handled 1.79 billion metric tons of goods, valued at US$2.39 trillion.However, the economic worth of all cargo in terms of jobs and business activity is much greater than its market value. According to Martin Associates of Lancaster, Pa., the total economic value of port activity in the U.S. alone in 2014 was $4.6 trillion.
“We’re proud to recognize the contributions of our member ports as we celebrate Western Hemisphere Ports Day,” said Mr. Nagle. “On behalf of workers, farmers, employers, manufacturers and consumers everywhere, our ports are truly united for the future.”
As the primary economic engine of the Coastal Bend, Port Corpus Christi is the 5th largest port in the United States in total tonnage. Our mission; to “Leverage Commerce to Drive Prosperity.” Our vision; “To be the energy port of the America’s.” Strategically located on the western Gulf of Mexico, with a straight, 45’ deep channel, Port Corpus Christi provides quick access to the Gulf and the entire United States inland waterway system. The Port delivers outstanding access to overland transportation with on-site direct connections to three Class-1 railroads and uncongested interstate and state highways. Port Corpus Christi is protected by a state-of-the-art security department and an award-winning Environmental Management System. With outstanding management and operations staff, Port Corpus Christi is clearly “Moving America’s Energy.” http://www.portcorpuschristi.com/

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

4th International Course on Implementation in Infection Control

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

Geneva, SwitzerlandGeneva, Switzerland 4th -7th October 2016 University Hospital of Geneva Salle Opera level 0 Rue Gabrielle Perret Gentil 4. There is overwhelming evidence that best practice procedures prevent healthcare-associated infections. However, establishing such practice is challenging and infection prevention and control professionals often struggle in the process of implementation.For the fourth time we organize the “International Course on Implementation in Infection Control”. The course provides both theoretical concepts on implementation and practical case studies. The faculty consists of experts in the field of infection prevention and control, sociology, and healthcare management.We had very positive feedback after the last course: all participants indicated that the course met their expectations and that they would recommend the course to a colleague. Please, find here some of the comments of the participants:
“Speakers were talking about real IC issues to work with, no talks about basics which was wonderful”
“The schedule based on the very important topic of implementation – our daily business”
“I like most that there was enough room for questions”
“This course is exactly what I need for my daily work in infection prevention and control” (by Didier Pittet, Walter Zingg)

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mostra Fotografica “Contatti”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

Gilda Louise Aloisi.Roma 29 aprile 2016 alle ore 19,00 presso lo Spazio Cerere di Roma, in Via degli Ausoni n. 3 mostra fotografica a cura del Comitato Gabriele Onlus e sarà vistabile fino al giorno successivo. Negli ultimi anni giovani autori italiani hanno ottenuto alcuni tra i più importanti riconoscimenti internazionali dedicati al mezzo fotografico, come il prestigioso Paris Photo – Aperture Foundation First PhotoBook Award vinto da Nicoló Degiorgis o il Prix du livre d’auteur dei Rencontres d’Arles fabio barileassegnato a Tommaso Tanini o l’ambito Talent Issue di Foam che ha selezionato Alessandro Calabrese tra i talenti del 2015.Ed è proprio da questi fotografi che il curatore Alessandro Dandini de Sylva ha iniziato la sua selezione dei cinquanta giovani autori che oggi animano la nuova scena fotografica italiana. La mostra, offrirà uno sguardo sulle tendenze in corso e i nuovi orizzonti del mezzo fotografico: dal ritratto al paesaggio, dalla ricerca documentaria a quella concettuale, dallo still life in studio fino alle immagini più astratte.
Cinquanta fotografie donate per sostenere la Onlus Gabriele, creata da Amandine e Riccardo Amici per supportare progetti a tutela dell’infanzia in nome e ricordo di loro figlio Gabriele, un bambino speciale di 8 anni che si è dovuto confrontare con la leucemia mieloide acuta.Tutte le fotografie saranno in vendita al prezzo di € 250,00: un’occasione per collezionisti, amatori o semplici appassionati di acquistare una fotografia d’autore sostenendo una giusta causa. I fondi raccolti saranno donati dalla Onlus Gabriele alla ONG “Good Hope” operativa in Tanzania. (foto: Gilda Louise Aloisi, fabio barile)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ecco la geografia italiana dei trattamenti estetici più richiesti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

trattamenti esteticiSecondo l’Osservatorio di Uala.it, gli italiani più attenti al loro aspetto vivono al Nord. Nell’ultimo anno il numero maggiore di trattamenti estetici prenotati online si è registrato nel Nord Italia, con più di 180.000 richieste nella sola Lombardia.Analizzando i dati dell’analisi, emerge che a livello nazionale i trattamenti di epilazione sono quelli più prenotati e, negli ultimi 12 mesi hanno rappresentato il 26% del totale. Nel Centro e Sud Italia il trend cambia: qui, la bellezza passa soprattutto attraverso le mani. La manicure rappresenta il 28% delle prenotazioni nelle regioni centrali mentre al Sud arriva ad essere addirittura il 56% dei trattamenti estetici richiesti.
Tante le differenze regionali: in Lombardia molto richiesti i massaggi, in Toscana riscuotono successo le terapie che sfruttano elementi naturali come l’ossigeno. Il viso è la parte del corpo più curata nel Lazio, in Sicilia anche l’aspetto dei piedi non va trascurato e la prova risiede nel fatto che sono state quasi 3.000 le richieste di pedicure; siano esse estetiche, curative o semi permanenti.In Piemonte, forse per reagire agli inverni rigidi l’8% dei clienti sceglie di ricorrere alle lampade solari, mentre in Campania nessuna sposa pare possa rinunciare a un trucco professionale realizzato da mani esperte.
Sperando che la notizia sia di vostro interesse e possa trovare spazio sulla testata, alleghiamo la relativa nota stampa e rimaniamo a disposizione per ogni ulteriore necessità di approfondimento. (foto: trattamenti estetici)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Luigi Boille: Il segno infinito

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

luigi boillePordenone, 16 aprile – 2 ottobre 2016 PArCo – Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Armando Pizzinato. Vernice per la stampa: venerdì 15 aprile alle ore 11.30. (Dal 16 aprile al 2 ottobre 2016 Orari: Da mercoledì a domenica: 15.00 – 19.00; Ingresso: Intero € 3,00, ridotto € 1,00) Romano d’adozione, Luigi Boille, protagonista tra i maggiori dell’Informale europeo, era pordenonese di nascita ed è la sua città d’origine a volergli dedicare la prima grande retrospettiva a pochi mesi dalla sua scomparsa. La mostra è curata da Silvia Pegoraro.Boille è “l’artista che piegò l’Informale a una scrittura calligrafica e che mai si discostò dalla pittura purissima”, annotò Arianna Di Genova in un articolo pubblicato all’indomani della sua scomparsa.
Di lui sottolinea “la pittura seminale alla Michaux, i filamenti di colore che intersecano la superficie e procedono oltre, spinti da forze centrifughe misteriose. E ancora, il guizzo gestuale che riporta tracce, orme, percorsi iniziatici, traiettorie solo in apparenza caotiche ma ben ‘sistemate’ dentro un processo creativo che opera per via di addizioni materiche e non di sottrazioni, riempiendo ogni vuoto”. Come ha scritto Giulio Carlo Argan, il segno di Boille “svolgendosi e modulandosi come pura frase pittorica, realizza e comunica uno stato dell’essere, di immunità o distacco o contemplazione“. E fu proprio Argan ad andare a scovarlo nel suo studio parigino, per ricondurlo in Italia, attraverso una serie di rassegne sempre più fitte. Allontanatosi da Pordenone, dove era nato nel 1926, Boille si diploma all’Accademia di Belle Arti di Roma, dove si laurea anche in Architettura. Salvo uscirne a scoprire l’Europa. Dopo un soggiorno in Olanda, nel 1951 sceglie Parigi dove resterà per 16 anni.
Informale per scelta e per istinto, vicino alle esperienze francesi di quegli anni, Boille si avvicina al gruppo della Jeune Ecole de Paris, con cui espone in numerose collettive in Francia e in Italia. È di questi anni la sua partecipazione a importanti mostre come l’International Festival Osaka-Tokyo con il gruppo Gutai, a cura di Michel Tapié, La Jeune Ecole de Paris II, a cura di Pierre Restany, e Nuove tendenze dell’arte italiana, a cura di Lionello Venturi, partita dalla Rome-New York Art Foundation di Roma nel 1958 e poi approdata in altre sedi prestigiose. È Michel Tapié che lo accompagna nelle sue ricerche sull’Art autre, apprezza di Boille il dinamismo e l’irrazionalismo permeati da un rigore formale. Nel 1964 Luigi Boille è invitato da Lawrence Alloway a rappresentare l’Italia, insieme a Capogrossi, Castellani e Fontana, al Guggenheim International Award di New York. Il 1964 è anche l’anno della visita di Giulio Carlo Argan nel suo studio parigino, che portò al rientro dell’artista a Roma e al formarsi di un sodalizio che condusse Boille alla Quadriennale e nel, 1966, alla Biennale di Venezia. Le innumerevoli mostre personali e collettive a cui ha partecipato in tutta Europa e nel mondo tracciano un profilo di Boille che è quello di uno dei maestri storici della pittura astratto-informale europea, la cui ricerca è sempre originale e stimolante, ma anche fedele a una cifra stilistica ben precisa ed inconfondibile. Come emerge anche dalle parole del critico francese Pierre Restany, che per molti decenni ha seguito il lavoro del pittore italiano: “Boille è l’eroe di un’avventura organica, unitaria, gelosa della sua individualità. (…) il mistero di questa creazione si collega alle leggi segrete che regolano la vita stessa dell’universo. In questa pittura che non ha paura di smarrirsi né di perdersi, l’osservatore ispirato potrà avvertire il richiamo o il passaggio delle forze oscure che animano il mondo. Tali sensazioni sono rare. Più rare ancora sono le opere che ce ne danno il pretesto.” Questa grande mostra retrospettiva di Pordenone si propone come un percorso significativo attraverso l’arte di Luigi Boille: 65 anni di ricerca – dal 1950 al 2015, anno della scomparsa dell’artista – testimoniati da oltre 140 opere (olii e tecniche miste su tela, tempere, grafiche). Tra di esse, molti i lavori inediti o esposti solo in mostre internazionali in anni lontani, e da allora non più visibili, come la grande tela Empreinte structure, realizzata per l’ormai mitico International Festival Osaka/Tokyo del 1958, a cura di Michel Tapié e Jiro Yoshihara.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Smart Garage Italia Collection

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

smartSi chiamano pois e pinstripe e sono le due smart fortwo protagoniste del lancio della smart Garage Italia Collection, la prima serie speciale realizzata da Garage Italia Customs per una casa automobilistica. A partire dal prossimo 11 aprile sarà possibile acquistarle sul sito smartFORstore.it e negli smart center italiani. La smart Garage Italia Collection è il risultato della collaborazione tra Garage Italia Customs e smart, nata con l’intento di realizzare a una

smart1

vera e propria “capsule collection” che si arricchirà nei prossimi mesi di altre limited edition, proponendo pattern e texture sartoriali, per vestire le vetture con spiccato stile ed eleganza. Il progetto nasce da un’idea di Lapo Elkann, fondatore di Garage Italia Custom, e vuole enfatizzare il forte legame tra il mondo dell’auto e quello della moda. La tecnica utilizzata è quella del wrapping, che ben si adatta al concetto di stagionalità e personalizzazione, e che non si limita quindi solo al cambio colore o alla protezione della carrozzeria, ma diventa uno strumento per delineare una vera e propria personalità del veicolo.
Ricerca e qualità, attenzione al dettaglio, utilizzo di materiali top di gamma e un attento lavoro progettuale hanno portato alla realizzazione di pois e pinstripe, che prendono forma sulla fortwo nella versione passion 70 con cambio automatico a doppia frizione twinamic. Le grafiche sono state infatti sviluppate appositamente sul body della piccola di Casa Mercedes dal Centro Stile di Garage Italia Customs e quindi stampate in digitale sulle pellicole. Dedicata al cuore delle fashion victim, fortwo pois è caratterizzata da una texture con pois neri su fondo rosa, abbinata alla cellula tridion nera. Pinstripe è invece più seria e rigorosa, riprendendo i toni e lo stile del classico abito gessato, con righe grigie su fondo argento e tridion nero.
Glamour ed eleganti, si distinguono inoltre per l’allestimento di serie con volante e leva cambio in pelle, pacchetto Cool & Audio, tetto panorama, Sedili Black/Anthracite e plancia in tessuto mesh, volante multifunzione in pelle e schermo multifunzione a colori con trip computer. La sportività di fortwo pinstripe è infine sottolineata anche da paddle al volante, assetto sportivo ribassato e cerchi in lega da 16’’ Black (in lega Bicolor da 15” con finitura a specchio per fortwo pois). (foto: smart)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

ManoMano ottiene un finanziamento di 13 milioni di euro da investire sulla strategia europea

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

manomanoManoMano, il più grande eCommerce europeo specializzato nella vendita di prodotti e di servizi di bricolage e giardinaggio con 600 mila prodotti in vendita sulle quattro piattaforme europee (Francia, Italia, Spagna, Uk), ha raccolto un finanziamento di 13 milioni di euro con quattro fondi europei: Partech Ventures, Piton Capital, CM-CIC Capital Privé e Le Fonds Ambition Numérique, gestiti da Bpifrance per conto di PIAB.“Grazie a questi fondi, potremo accelerare il nostro sviluppo e portare avanti la strategia di creazione di una vera e propria community europea di appassionati di bricolage – affermano Christian Raisson e Philippe de Chanville, co-fondatori di ManoMano – I nostri obiettivi sono ambiziosi, ma grazie al team che gestisce ManoMano a livello europeo li abbiamo sempre perseguiti. Siamo particolarmente orgogliosi in questo frangente di essere affiancati da investitori così prestigiosi. Per l’Italia, in particolare, i nostri obiettivi sul 2016 sono 4 milioni di fatturato, 300 mila prodotti a catalogo e 35 mila clienti”. (foto: manomano)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tatul Altunyan Ensemble

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

danza armena

Roma 14 Aprile alle ore 21,00 presso il Teatro Orione (via Tortona, 3) – ore 21,00 Costo del biglietto: € 20,00. Il più rinomato gruppo di danza e musica armena, Tatul Altunyan Ensemble, sarà per la prima volta in Italia ad aprile per un tour, che vedrà 46 ballerini professionisti, cantori e musicisti con strumenti tradizionali Armeni, impegnati in numerose località italiane. Il tour partirà dalla Capitale. Fondato nel 1938 da Altunyan, l’Ensemble vanta una lunga storia ricca di successi e consensi ed è tra le più alte espressioni dell’arte coreografica e musicale armena

danza armena1

grazie a performance corali di altissimo livello che trasportano lo spettatore all’interno dell’arte e della cultura del popolo dell’Arca.Quasi ottant’anni di produzione artistica, hanno reso questo straordinario gruppo, testimone dell’eredità culturale armena con l’uso di strumenti tipici, la lirica tradizionale e la riproposizione di spettacolari e suggestive coreografie che trascinano e seducono il pubblico.Dopo numerosi concerti in Francia, Inghilterra, Austria, Svizzera, Belgio, Germania, Portogallo, Australia, Russia, Libano e tanti altri paesi, il “Tatul Altunyan Ensemble” arriva finalmente anche in Italia. Il tour è organizzato nell’ambito delle manifestazioni commemorative del Genocidio Armeno. (Proprio in occasione del centunesimo anniversario del Genocidio Armeno, il Tatul Altunyan Ensemble parteciperà anche alla manifestazione organizzata il 24 Aprile in Piazza Della Rotonda -Pantheon). Le tappe successive della tournée toccheranno Firenze (15 Aprile, ore 21,00 Teatro Puccini) Gubbio (17 Aprile, ore 21,00 Teatro Comunale), Bologna (18 Aprile, ore 21,00 Teatro Duse), Padova (20 Aprile, ore 21,00 Teatro ai Colli), Milano (21 Aprile, ore 21,00 Teatro Sala Fontana).
Il gruppo folkloristico armeno Tatul Altunyan vanta una lunga e ricca storia. Negli anni ha ottenuto grandi successi in patria, grazie alle maestria del gruppo dei suoi musicisti e ballerini, portando le canzoni e i balli nazionali Armeni in giro per tutta la madre patria e non solo. L’Ensemble, infatti, ha rappresentato la cultura nazionale armena in molti paesi del mondo e ha, senza dubbio, soddisfatto non solo gli Armeni della diaspora, ma anche gli stranieri, grazie alle appassionanti tradizioni nazionali e alle loro storie di eroismo, coraggio e prontezza a lottare per difendere la terra armena.Le danze si distinguono per la loro rappresentazione e per l’eleganza nel riportare l’ identità nazionale armena attraverso i significativi movimenti del corpo. Le canzoni armene sono di diversa natura: liriche, leggere e melodiche e allo stesso tempo, eroiche e grandiose.Durante gli ottant’anni di vita del gruppo, la direzione artistica è stata curata da eminenti figure del mondo culturale armeno, che si sono impegnate a favore della continua innovazione e del continuo il miglioramento dell’ Ensemble, sempre mantenendo intatto il patrimonio culturale Altunyan e le caratteristiche nazionali dell’Ensemble.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

ONU: diritto alla conoscenza e universalità dei diritti umani

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

SIOIRoma 7 aprile, alle ore 15.00, a Palazzetto Venezia, Piazza San Marco 51 Sposare la causa dello stato di diritto non vuol dire fermarsi solo ad un’operazione giuridica, bensì agire anche per la salvaguardia delle connesse libertà. Daqui, la discussione sullo stato di diritto non può prescindere da quella sul “diritto alla conoscenza” che, dopo il “diritto alla verità”, consiste nel diritto di conoscere in quale modo e per quale motivo i governi prendono determinate decisioni che influiscono sui diritti umani, sulle libertà civili e sulle scelte di politica internazionale.E’ il filo conduttore della nuova campagna promossa da Marco Pannella con il Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito, in collaborazione con la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale (SIOI), l’Istituto Affari Internazionali (IAI) ed il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Verrà avviata un’iniziativa in ambito ONU volta a favorire una transizione comune verso lo Stato di diritto attraverso la progressiva codificazione del diritto alla conoscenza.“SOS stato di diritto”: la presentazione della risoluzione si terrà giovedì 7 aprile, alle ore 15.00, presso la SIOI – Associazione Italiana delle Nazioni Unite,dove interverranno – tra gli altri – il presidente della SIOI Franco Frattini, il sottosegretario agli Esteri Benedetto Della Vedova, Giulio Terzi di Sant’Agata presidente del “Global Commitee for the Rule of Law”, Hassan Abouyoub, Ambasciatore del Marocco in Italia, il consigliere scientifico dello IAI Natalino Ronzitti, e Elisabetta Zamparutti, membro del Comitato del Consiglio d’Europa per la Prevenzione della Tortura. Sarà inoltre presente all’incontro Matteo Angioli, membro del Consiglio generale del Partito Radicale e di “Non c’è Pace Senza Giustizia”, curatore del volume degli atti della Conferenza “Universalità dei Diritti Umani per la transizione verso lo Stato di Diritto e l’affermazione del diritto alla conoscenza”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome, Spazio aperto/open space, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Il Maestro che dirige con la matita

Posted by fidest press agency su mercoledì, 6 aprile 2016

KasparaviciusBologna Mercoledì 6 Aprile alle ore 19.30 (apertura fino al 29 aprile 2016) Presso la Biblioteca d’Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale (via Nazario Sauro 20/2, Bologna) s’inaugura la mostra Il Maestro che dirige con la matita le illustrazioni dei libri per l’infanzia di Kęstutis Kasparavičius. Ingresso libero. Una retrospettiva che celebrerà i 30 anni di carriera di Kęstutis Kasparavičius, il più celebre illustratore lituano di libri per l’infanzia.

san giorgio

Bologna.Ex-Chiesa di San Giorgio in Poggiale, realizzata tra il 1589 e il 1633 su disegno dell’architetto Tommaso Martelli. 

Apprezzato soprattutto per l’accuratezza e la limpidezza dei suoi acquerelli, Kasparavičius ha illustrato oltre 55 libri per diverse case editrici lituane e internazionali. È egli stesso autore di 15 libri tradotti in 26 lingue.
Se in Lituania è il più amato tra gli autori per l’infanzia, Kasparavičius è largamente conosciuto e apprezzato anche nel resto del mondo, specialmente a Bologna, dove ha partecipato a numerose edizioni della Fiera del Libro per Ragazzi. Qui è stato insignito del prestigioso titolo dell’UNICEF di “Illustratore dell’Anno” (1994), ha ricevuto l’“Award for Excellence” (2003) e le sue opere sono state selezionate ben 13 volte per far parte della Mostra degli Illustratori. Apertura Dal lunedì a venerdì ore 9.00 – 13.00; Martedì 9:00-17:00 (foto: Kasparavicius, san giorgio)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »