Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for maggio 2016

Sciopero dei ferrovieri in Francia

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

ferrovieIn seguito ad uno sciopero indetto da alcune organizzazioni sindacali in Francia, si annuncia per i giorni di mercoledi 1, giovedi 2 e venerdi 3 giugno le circolazioni dei TGV da e per la Francia subiranno le seguenti modifiche:
+ Senso Francia-> Italia
– TGV 9241 (partenza da Parigi alle ore 6.29) e TGV 9245 (partenza da Parigi alle ore 10.28): SOPPRESSI
– TGV 9249 (partenza da Parigi alle ore 14.27): CIRCOLA NORMALMENTE
+ Senso Italia -> Francia
· TGV 9240 (partenza da Milano alle ore 6) e TGV 9244 (partenza da Milano alle ore 8.45): SOPPRESSI
· TGV 9250 (partenza da Milano alle ore 16.08): CIRCOLA NORMALMENTE
Misure commerciali previste per i possessori di biglietti per uno dei TGV soppressi:
· Possibilità di utilizzare il biglietto, senza garanzia di posto, in un altro TGV per la stessa tratta da martedi 31 maggio fino a sabato 4 giugno.
· Rimborso senza penali di tutti i biglietti dei TGV dei giorni 1, 2 e 3 giugno.
· Cambio della data di partenza (senza penali ma con pagamento della differenza di prezzo se necessario).
Si invitano i viaggiatori in possesso di biglietti per uno dei TGV per i giorni di mercoledi 1, giovedi 2 e venerdi 3 giugno a rimandare il proprio viaggio e a rivolgersi al canale di vendita dove il biglietto è stato acquistato.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Spoleto Arte incontra Napoli: inaugurata la prestigiosa mostra presentata da Vittorio Sgarbi

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

spoleto arteInaugurazione di grande successo per la mostra di “Spoleto Arte incontra Napoli” svoltasi in data venerdì 27 maggio a cura dell’autorevole critico Vittorio Sgarbi. L’esposizione, organizzata dal manager della cultura Salvo Nugnes, è allestita presso il Museo Pan, in via dei Mille a Napoli e resterà in loco fino al 4 luglio 2016. Tra gli ospiti vip presenti, Marisa Laurito, Biagio Izzo, Vicenzo Salemme, Alviero Martini. Al riguardo, l’organizzatore Salvo Nugnes, ha spiegato “Organizzando la mostra di Spoleto Arte incontra Napoli, abbiamo voluto includere lo splendido capoluogo partenopeo insieme a Spoleto e Venezia, all’interno del circuito designato da Sgarbi -osservatorio dell’arte contemporanea-. Anche a Napoli artisti, italiani e stranieri, più o meno conosciuti, hanno l’opportunità di ricevere visibilità e presentare le proprie creazioni nella rinomata struttura del Museo Pan, che vanta un consolidato valore istituzionale. Accanto al selezionato gruppo delle loro opere si può visionare una serie di quadri realizzati dalla camaleontica e vulcanica Amanda Lear. Inoltre, abbiamo pensato di rendere omaggio allo stilista Alviero Martini, che festeggia i 50 anni di onorata carriera, con un’esposizione dedicata al suo lungo percorso nel campo della moda, della grafica e del design creativo”.E ha poi aggiunto “La scelta di Napoli non è stata assolutamente casuale, perché è una città che da sempre possiede una radicata identità culturale e artistica, che si ritrova nei suoi tanti musei, così come nei castelli, nelle chiese, nelle piazze, nelle strade, nei vicoli, nei resti archeologici conservati fino ai giorni nostri”.Il curatore Sgarbi, nel commentare l’iniziativa, ha dichiarato “L’allestimento all’interno del museo Pan della mostra degli artisti, offre l’opportunità di visionare diversi generi e stili espressivi eterogenei”. (Christian Flammia) (foto: spoleto arte)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italia sommersa dai rifiuti

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

rifiuti

Sacchi contenenti spazzatura nel quartiere Monti a Roma, 30 maggio 2016. ANSA/MASSIMO PERCOSSI

«In questo momento l’adesione media allo sciopero è del 90%». Lo rendono noto le segreterie nazionali di Fp Cgil, Fit-Cisl, UilTrasporti e Fiadel in merito allo sciopero nazionale dei lavoratori della raccolta rifiuti che chiedono il rinnovo del contratto di lavoro. «Nelle grandi aziende la partecipazione è stata quasi totale e, complessivamente, sono state confermate le alte percentuali di adesione che storicamente si raggiungono». Uno sciopero che sta producendo nelle strade italiane una vera e propria emergenza rifiuti. Particolarmente drammatica la situazione a Roma, dove l’Ama in una nota ha invitato i cittadini a «non abbandonare in nessun caso sacchetti di rifiuti su strada o ai piedi dei cassonetti; separare scrupolosamente carta, plastica e metallo, vetro e scarti organici conferendo correttamente queste frazioni di rifiuto nei contenitori per la raccolta differenziata che risultano avere capienza residua». Tenere la spazzatura a casa, una richiesta paradossale, soprattutto a Roma, dove i cittadini sono i primi contribuenti in quanto al costo della tariffa urbana sui rifiuti. (fonte “Secolo d’Italia”) (foto: rifiuti)

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

JetSmarter annuncia un’importante espansione in Europa

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

JetSmarterLONDRA, 27 maggio 2016 – La rivoluzionaria app JetSmarter, conosciuta per essere “il modo ideale per viaggiare su un jet privato in Europa” e che consente ai propri iscritti di volare su jet privati senza costi aggiuntivi, arriverà a breve anche in Italia. JetSmarter ha, infatti, appena annunciato un importante piano di espansione in Europa ed il lancio di sette nuove rotte JetShuttle.
Gli iscritti al servizio potranno presto volare gratis tra:
Nizza e Olbia (dal 3 giugno)
Londra e Ibiza (dal 17 giugno)
Ibiza e Palma di Maiorca (dal 17 giugno)
Londra e Mosca (dal 1° settembre)
Londra e Milano (dal 13 settembre)
Milano e Parigi (dal 19 settembre)
Parigi e Ginevra (dal 20 settembre)
JetSmarter1Le nuove rotte andranno ad aggiungersi a quelle già esistenti, attualmente disponibili tra Londra, Parigi, Nizza, Ginevra e Mosca, e alle tante rotte negli Stati Uniti e in Medio Oriente.JetSmarter permette a tutti gli utenti iscritti di prenotare e personalizzare i propri voli direttamente dallo smarphone con un semplice click. I membri di JetSmarter (che pagano circa 8.500 euro l’anno) possono volare nei posti liberi delle rotte di lusso esistenti a costo zero. Con un trattamento da red carpet, catering e servizi di concierge, JetSmarter rende i voli privati più accessibili, pratici e divertenti.Al momento, le rotte europee di JetSmarter includono Londra-Nizza, Londra-Parigi, Londra-Ginevra, Parigi-Nizza e Nizza-Mosca.
Il fondatore e CEO di JetSmarter, Sergey Petrossov, ha commentato: “Siamo entusiasti di poter continuare ad ampliare il nostro servizio JetShuttle in Europa e di poter offrire nuove rotte ai nostri clienti”.
“Gli iscritti a JetSmarter possono usufruire di un esclusivo mix di trasporto di lusso e servizio eccellente ed hanno, inoltre, la possibilità di pianificare il proprio viaggio come più preferiscono. Prevediamo di aggiungere nuove rotte JetShuttle per collegare altre città nei prossimi due anni, offrendo, così, maggiori occasioni per esplorare il mondo con stile”.
In Europa è già possibile prenotare il servizio JetShuttle tramite l’app di JetSmarter, disponibile per dispositivi iOS e Android. Per ulteriori informazioni su JetSmarter o per iscriversi, visitare il sito http://www.jetsmarter.com.

Posted in Recensioni/Reviews, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ripartire dalla famiglia: Conferenza a Milano su Amoris laetitia

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

gambinoMartedì 31 maggio, alle 20.15, a Milano, nell’Ambrosianeum (Via delle Ore 3) si terrà la conferenza “Ripartire dalla Famiglia. Prospettive alla luce del documento Amoris laetitia di Papa Francesco”, organizzata dai Circoli Culturali Giovanni Paolo II.
Papa Francesco ha definito la famiglia “cellula fondamentale della società umana” e ne ha sempre sottolineato l’importanza per il domani di tutti noi. “Quello che oggi ci è chiesto – ha detto il Papa – è di riconoscere quanto è bello, vero e buono formare una famiglia, essere una famiglia oggi; quanto è indispensabile questo per la vita del mondo, per il futuro dell’umanità”.
L’incontro di Milano ha l’obiettivo di illustrare la bellezza dell’esortazione apostolica “Amoris laetitia”, analizzandone i contenuti e evidenziando il suo prezioso contributo al futuro della famiglia.
Ne parleranno il Prof. Alberto Gambino, Prorettore dell’Università Europea di Roma, e il Dott. Gianluigi De Palo, Presidente Nazionale del Forum delle Famiglie. Modererà la conferenza Padre Luca Gallizia LC, Rettore dell’Università Europea di Roma. (foto: gambino)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

175 états signent l’Accord de Paris

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

Journée de la TerreLa Journée de la Terre ne pouvait pas être célébrée de meilleure manière: vendredi 22 avril, 175 représentants des pays du monde entier se sont rendus à New York pour signer l’Accord de Paris sur le climat. En signant ce texte, ils s’engagent à prendre les mesures nécessaires pour limiter la hausse de température en dessous des 2 degrés, voire des 1.5 degrés. Mais la signature n’est qu’une première étape d’une longue marche climatique. Pour entrer en vigueur, l’Accord doit être ratifié par 55 pays représentant 55% des émissions de gaz à effet de serre. C’est désormais chose faite pour la France qui devient le premier pays signataire de l’Accord de Paris. Les autres états ont encore 1 an pour signer. Le temps presse… (foto: Journée de la Terre)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

MEPs back new EU travel document to ease return of irregular non-EU residents

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

Commissione-europeaThe Commission’s proposal for a standard EU travel document, to speed up the process of returning non-EU nationals who stay “irregularly” in EU member states without valid passports or identity cards, was endorsed by Civil Liberties Committee MEPs on Monday. Members highlight that many EU countries are currently facing serious difficulties in returning these residents to their home countries in a safe and lawful way.The text, drafted by Jussi Halla-aho (ECR, FI) and approved by 39 votes to 9, with 2 abstentions, points out that the destination countries’ acceptance of the substitute documents used by member states today is low, for reasons that include inadequate security details and varying formats. The lack of valid travel documents issued by some third countries is also a major obstacle to a successful return process, say MEPs.”The low enforcement-rate of return decisions is detrimental to the credibility and legitimacy of the European asylum and immigration policy in the eyes of our citizens, and it also encourages abuse of the asylum system. While the common European travel document for the return of illegally staying third-country nationals is no magic solution, it is one small piece in the puzzle and one step in the right direction”, said Mr Halla-aho.
The proposal would produce a common format for the European travel document. Its new technical details would also include personal information such as name, age, gender and distinguishing marks as well as a passport photograph, in order to combat counterfeiting and falsification.By using the same security features laid down in 2002 for visas issued by EU countries to residents without valid travel documents, the document’s recognition should be enhanced and the administrative burdens reduced for both EU and destination countries’ authorities, according to the proposal. Finally, MEPs call on the EU and member states to promote the use of this harmonised document in the context of readmission agreements reached with third countries. The new Regulation would have to be agreed with the Council, using the ordinary legislative procedure, before it can enter into force.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Fighting terrorism: share criminal records of non-EU nationals, too, urge MEPs

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

europolThe European Criminal Records Information System (ECRIS), which EU countries use to exchange information on the criminal convictions of EU citizens, should be extended to include non-EU nationals, Civil Liberties Committee MEPs said on Monday. MEPs also want the system to be used to check the criminal records of people seeking to work with children.The committee backed an EU Commission proposal to expand the ECRIS system to include information, of non-EU citizens by 45 votes to 2, with 4 abstentions. The new directive is a key measure under the European Agenda on Security and an important tool for fighting cross-border crime and terrorism.
“We need to restore public confidence that we are able to monitor who comes into the EU, and to find people who could represent a threat. Checking people against our existing criminal records databases, and making exchanging that information much easier, will go a long way towards showing that we can find those people who mean us harm, amongst the vast majority who do not”, said Parliament’s lead MEP on the file Timothy Kirkhope (ECR, UK), following the vote.MEPs also stress that member states should be able to use the ECRIS system to pass on information relating to terrorist offences or serious crime received bilaterally from a third country. Furthermore, they want the EU’s police cooperation agency Europol and border agency Frontex to be able to access the database, upon request and case by case, to perform their tasks.
Employers should also be able to request information about a person’s criminal convictions or any disqualifications arising from those convictions when recruiting him or her to a role involving “direct and regular contacts with children”, MEPs say. They add that member states should endeavour to provide similar safeguards with regard to persons who intend to work with disabled or elderly persons.
After the vote on the draft report, the committee gave the rapporteur a mandate to start three-way talks with member states and Commission.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Civil Liberties Committee backs new European Border and Coast Guard

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

europa comunitariaPlans to set up an integrated EU border management system, with a flagship European Border and Coast Guard agency, bringing together Frontex and national border management authorities, were backed by the Civil Liberties Committee on Monday. They would enable extra border guard teams to be rapidly deployed to EU countries whose external borders are under pressure. National authorities would still manage their borders on a day-to-day basis, but could seek help from the new agency in a crisis.“The EU needs safer, better managed external borders and thus the European Border and Coast Guard (EBCG) as soon as possible. The European Border and Coast Guard is not a silver bullet that can solve the migration crisis that the EU is facing today or restore the Schengen area. Yet it is the first step without which the rest of legislative proposals to tackle the migration crisis and save Schengen as initially foreseen would be a fruitless battle. We need to show Europeans that the EU can make a decision and can be efficient”, said rapporteur Artis Pabriks (EPP, LV).MEPs amended the original proposal to make the new agency more efficient in dealing with the challenges faced by the EU at its borders, with regard to both migration and internal security and with the aim of preserving free movement within the Schengen area, and increasing transparency and accountability to the European Parliament, while respecting the sovereignty of EU member states.Specifically, they amended the original Commission proposal so that it is up to member states (in the Council) to decide on the intervention, by qualified majority, and not the Commission. The draft regulation was approved by 40 votes to 10, with 5 abstentions.

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Bulletin from annual general meeting of Catella AB

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

catellaCatella AB (publ) held its annual general meeting at which the following resolutions were adopted:To adopt the income statement and balance sheet for the parent company and the consolidated income statement and consolidated balance sheet for 2015.
Retained profits and net profit for the year shall be carried forward.To pay a dividend of SEK 0.60 (0.20) per share for the financial year 2015. The record date for the dividend is June 1, 2016. It is estimated that payment will be made through Euroclear Sweden AB on June 7, 2016. The number of board members shall be five (5) and no deputy board members are to be elected, and that one auditor is elected.Fees to board members totalling SEK 1,870,000 (previous year SEK 1,700,000), of which the chairman of the board shall receive SEK 550,000 (SEK 500,000) and other board members SEK 330,000 (SEK 300,000) each. The audit fee shall be payable in accordance with the approved invoice. Re-election of all existing board members, Johan Claesson, Johan Damne, Joachim Gahm, Anna Ramel and Jan Roxendal. Johan Claesson was elected chairman of the board. PricewaterhouseCoopers AB was re-elected as the company’s auditor for a new term from the end of the AGM 2016 to the end of the AGM 2017, with Patrik Adolfson as auditor-in-charge.
To adopt the nomination committee’s proposals regarding principles for the nomination committee for the AGM 2017.
To approve a resolution proposed by the board regarding guidelines for remuneration to senior executives. (photo: catella)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

IMD World Competitiveness Ranking 2016

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

losannaLAUSANNE. The USA has surrendered its status as the world’s most competitive economy after being overtaken by China Hong Kong and Switzerland, according to the IMD World Competitiveness Center. The sheer power of the economy of the USA is no longer sufficient to keep it at the top of the prestigious World Competitiveness Ranking, which it has led for the past three years. The IMD World Competitiveness Center, a research group within IMD business school, has published the ranking each year since 1989 and it is widely regarded as the foremost annual assessment of the competitiveness of countries.The 2016 edition ranks China Hong Kong first, Switzerland second and the USA third, with Singapore, Sweden, Denmark, Ireland, the Netherlands, Norway and Canada completing the top 10.Professor Arturo Bris, Director of the IMD World Competitiveness Center, said a consistent commitment to a favourable business environment was central to China Hong Kong’s rise and that Switzerland’s small size and its emphasis on a commitment to quality have allowed it to react quickly to keep its economy on top.“The USA still boasts the best economic performance in the world, but there are many other factors that we take into account when assessing competitiveness,” he said.“The common pattern among all of the countries in the top 20 is their focus on business-friendly regulation, physical and intangible infrastructure and inclusive institutions.”
A leading banking and financial center, China Hong Kong encourages innovation through low and simple taxation and imposes no restrictions on capital flows into or out of the territory.It also offers a gateway for foreign direct investment in China Mainland, the world’s newest economic superpower, and enables businesses there to access global capital markets.China Hong Kong and Singapore aside, however, the research suggests Asia’s competitiveness has declined markedly overall since the publication of last year’s ranking.Taiwan, Malaysia, Korea Republic, and Indonesia have all suffered significant falls from their 2015 positions, while China Mainland declined only narrowly retaining its place in the top 25.The study reveals some of the most impressive strides in Europe have been made by countries in the East, chief among them Latvia, the Slovak Republic and Slovenia.Western European economies have also continued to improve, with researchers highlighting the ongoing post-financial-crisis recovery of the public sector as a key driver.
Meanwhile, 36th-placed Chile is the sole Latin American nation outside the bottom 20, while Argentina, in 55th, is the only country in the region to have improved on its 2015 position.Each ranking is based on analysis of over 340 criteria derived from four principal factors: economic performance, government efficiency, business efficiency and infrastructure.Responses from an in-depth survey of more than 5,400 business executives, who are asked to assess the situation in their own countries, are also taken into consideration. Professor Bris said: “One important fact that the ranking makes clear year after year is that current economic growth is by no means a guarantee of future competitiveness. “Nations as different as China Mainland and Qatar fare very well in terms of economic performance, but they remain weak in other pillars such as government efficiency and infrastructure.” Data gathered since the first ranking was published more than 25 years ago also lend weight to fears that the rich are getting richer and the poor poorer, said Professor Bris.“Since 1995 the world has become increasingly unequal in terms of income differences among countries, although the rate of increase is now slowing,” he said. “The wealth of the richest countries has grown every year except for the past two, while the poorer countries have seen some improvement in living conditions since the millennium.“Unfortunately, the problem for many countries is that wealth accumulation by the rich doesn’t yield any benefits for the poor in the absence of proper social safety nets. “Innovation-driven economic growth in poorer countries improves competitiveness, but it also increases inequality. This is obviously an issue that demands long-term attention.”

Posted in Cronaca/News, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Migration turmoil tests EU fundamental rights resolve, finds FRA’s Fundamental Rights Report 2016

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

rifugiatiOver one million people sought refuge in the EU in 2015, a fivefold increase from the year before. In its Fundamental Rights Report 2016, the EU Agency for Fundamental Rights (FRA) examines the scale and nature of the challenge and proposes measures to ensure fundamental rights are respected across the EU.“Last year, the EU’s fundamental rights resolve was sorely tested, with assaults on many of the freedoms, rights and values on which Europe is founded,” says FRA Director Michael O’Flaherty. “The EU and its Member States must stand firm in defending the rights to which everyone is legally entitled, whether they have lived in the EU for generations or have just arrived on Europe’s shores.” This annual Fundamental Rights Report highlights challenges and achievements across a broad spectrum of fundamental rights issues across the EU. Many of the issues covered by this year’s report will be discussed in more detail during the Fundamental Rights Forum 2016, which will take place on 20-23 June in Vienna.With 60 million people forcibly displaced worldwide, the migration situation is set to remain at the top of the EU agenda. The majority of refugees coming to Europe, many of them children, are risking their lives by paying smugglers to cross the sea in overcrowded and unseaworthy boats.An upsurge in racist and xenophobic incidents was noted in many Member States, fuelled by fears over the migration situation and a spate of terrorist attacks. FRA’s report finds that Muslims and Jewish communities were particularly affected.The terrorist attacks once again highlighted the difficulty of finding the right balance between protecting personal data and privacy and maintaining internal security. A number of EU Member States are in the process of reforming their legal intelligence framework, which could potentially increase the intrusive powers of the services.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

European Border and Coast Guard

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

European_Investment_Bank_-_LuxemburgBruxelles On Tuesday 31 MAY 2016 09.00 ANNA POLITKOVSKAYA ROOM (PHS 0A50) Press conference by rapporteur Artis Pabriks on the results of the vote. The Civil Liberties Committee will vote this afternoon, Monday 30 May, on its amendments to the European Border and Coast Guard regulation (EBCG).Following the legislative vote, the committee will vote on whether to give a mandate to start talks with Council and Commission (trilogue) on Tuesday 31 May.Under the EBCG system, national border management authorities and a new EBCG agency, built up out of the EU’s existing Frontex agency, will work together. National authorities will manage their borders on a day-to-day basis but will be able to request assistance from the EBCG if needed.The EBCG agency will not have its own border guards but will be able in emergencies to call on a pool of guards to be supplied by the Member States.The press conference will take place at 09:00 on Tuesday 31 May and be webstreamed on EP Live. The video recording will be available on Video on demand (VOD)

Posted in Estero/world news, Spazio aperto/open space | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Andersen Festival 2016

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

andersen festival1andersen festival2Sestri Levante (Genova) Venerdì 10, sabato 11 e domenica 12 giugno, la festa della fiaba è festa della piazza con gli artisti di circo e di teatro di strada. Dall’inglese Andy Snatch, per la prima volta in Italia, vincitore di diversi premi internazionali con il suo Check this out, alle canadesi Les Soeurs Kif – Kif, gemelle con il dono dell’umorismo che, tra teatro, danza, musica, circo, ci trasportano nel mondo dei vecchi cartoni animati e delle gag anni ’20.
E ancora all’argentino Fernando Pose, giocoliere, ballerino di tango, grande artista di teatro catapultato per le strade del borgo.
andersen festival3I Chipolatas, che con Gentleman of the road offrono uno spettacolo in cui il circo e il teatro si incontrano con la musica suonata dal vivo. Una famiglia di artisti, per cui il viaggio non ha alcuna destinazione, il viaggio è esso stesso una festa.
Per la prima volta in Italia Witty Look dal Giappone. Un monociclo e un clown. Monociclo e clown? Sì, però Daiki è il campione del mondo di monociclo, e Cheeky è un clown acrobatico: Unicycle Circus Theatre.
E infine Beast of the theatre: Chris Lynam torna all’Andersen e Sestri Levante trema. Irriverente, sfrontato, bizzarro, brillante, non c’è modo di classificare Chris Lynam. Ogni suo spettacolo include effetti pirotecnici, acrobatici, attacchi al pubblico, stravaganti aperture liriche e orchestrali, oggetti volanti e quant’altro possa scaturire dalla vivida immaginazione di Mr Lynam. (foto: andersen festival)

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vittime del Dovere: l’Esercito premia gli studenti di Monza e Brianza

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

studenti premiatistudenti premiati1Monza. Trentaquattro ore di lezioni svolte, ventuno istituti scolastici interessati, 4.200 studenti coinvolti: queste le cifre del “Progetto Interforze di Educazione alla Cittadinanza e alla Legalità: Esercito Italiano, Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia di Stato, insieme per la legalità, in memoria delle Vittime del Dovere – a.s. 2015/16”.Un’edizione molto ricca quella di quest’anno sia per l’ampia adesione delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo grado della Provincia di Monza e Brianza sia per la collaborazione dell’Esercito Italiano che, per la prima volta, ha preso parte al progetto insignito, in occasione della sua quarta ricorrenza, della medaglia del Presidente della Repubblica, on. Sergio Mattarella.
Il progetto è stato realizzato dall’Esercito in collaborazione con l’Associazione Vittime del Dovere, le altre Forze Armate e dell’Ordine, la Prefettura di Monza e Brianza, Miur “Più Scuola Meno Mafia”, Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano, Provincia di Monza e Brianza, Comune di Monza, e l’Ufficio scolastico di Monza e Brianza, con l’obiettivo di prevenire i comportamenti a rischio, promuovere e rafforzare la consapevolezza che la legalità è il pilastro della convivenza civile, facendo comprendere, agli studenti, il ruolo e la funzione delle istituzioni democratiche.
«Oltre a ricordare la storia e il sacrificio delle vittime, facendo conoscere ai giovani il ruolo delle Forze dell’Ordine e delle Forze Armate che quotidianamente lavorano al servizio della collettività, l’obiettivo degli incontri è stato contribuire a creare negli studenti, un senso di appartenenza positivo e costruttivo nella comunità con cui condividono la loro quotidianità e non», queste le parole del Colonnello Baldo Paolo Santinelli del Comando Militare Esercito Lombardia, al termine della cerimonia di premiazione che si è tenuta oggi, 30 maggio, nella suggestiva cornice del Teatro Villoresi di Monza: studenti premiati2un momento sentito e di festa che ha visto grandi protagonisti proprio i ragazzi destinatari delle borse di studio valide per l’acquisto di materiale didattico.
Durante la manifestazione, che ha visto la presenza del Vice Prefetto Vicario la Dott.ssa Giulia D’Onofrio e del Presidente della Provincia di Monza e Brianza Luigi Ponti, l’Esercito ha premiato i 4 Istituti Scolastici che hanno saputo interpretare, in maniera efficace, la tematica proposta dalla Forza Armata: “L’Esercito Italiano e il contrasto alla criminalità e al terrorismo sul territorio nazionale e in campo internazionale”. I premiati:
– Premio miglior elaborato grafico – IIS MOSE’ BIANCHI – MONZA – MAGLIETTE – CLASSE 4C AFM, QUINTIERI, MARTINELLI, KAPLANI, RIZZO BALINISTEANU;
– Premio miglior elaborato multimediale – IIS MOSE’ BIANCHI – MONZA – VIDEO “ESERCITO – DIFENSORI DELLA PATRIA” – 3 C AFM – SANGALLI, BARNI, ROMANO, PIRRO, RIPAMONTI;
– Menzione Speciale – IIS MOSE’ BIANCHI – MONZA – VIDEO “ NON AVRETE IL MIO ODIO” – CLASSE 3A AFM – HU, SCAFARO, ALLARIA, KODHELI, MACCALLI, PICCIOLO;
– Premio Speciale della Commissione – ISIS MERONI – LISSONE – DIARIO – CLASSE 4 LAD – BARONE, ROSSELLO, SISTO. (foto: studenti premiati)

Posted in Cronaca/News, recensione | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Istanbul e il Museo dell’Innocenza di Pamuk

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

istanbulMilano. Il 7 e l’8 giugno negli UCI Cinemas nell’ambito del progetto della Grande Arte al Cinema di Nexo Digital sarà proiettato Istanbul e il Museo dell’Innocenza di Pamuk. Quando l’Immaginazione Diventa Realtà, il viaggio nel museo nato dalla penna dello scrittore turco, che fa ormai parte del patrimonio della città. Nobel per la letteratura 2006 e tradotto in 60 lingue, con più di 12 milioni di copie vendute in tutto il pianeta, Pamuk è uno degli scrittori contemporanei più amati al mondo e con il suo Museo dell’Innocenza conduce il lettore attraverso i sentieri dell’ossessione amorosa tra Kemal e la giovane Füsun. Consumato dal desiderio verso una donna che non può avere, l’uomo raccoglie ogni oggetto che gliela ricorda, a cominciare dall’orecchino perso la prima volta che i due fecero l’amore insieme, “il momento più felice della mia vita”. Giunto al termine della sua vita, Kemal chiede all’amico scrittore Pamuk di costruire un museo che raccolga la sua collezione: il Museo dell’Innocenza. Il Museo non è però rimasto tra le pagine di un libro, diventando realtà nella vecchio palazzo dove “abitava” Füsun. Nato dalla forza dell’immaginazione e ormai visitatissimo dai viaggiatori che arrivano nell’unica città al mondo che si divide tra due continenti, il Museo dell’Innocenza arriva ora sul grande schermo con il lungometraggio diretto da Grant Gee e prodotto da Hot Property Films in coproduzione con Illuminations Films, Venom, In Between Art Film e Vivo film e in associazione con Finite Films e con ARTE France-La Lucarne. Il film è stato presentato alle Giornate degli Autori nell’ambito della 72/a Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.
Istanbul e il Museo dell’Innocenza di Pamuk sarà proiettato il 7 e 8 giugno 18.00 e alle 20.00 nelle seguenti multisale del Circuito UCI: UCI Ancona, UCI MilanoFiori, UCI Bicocca (MI), UCI Meridiana Casalecchio di Reno (BO), UCI Campi Bisenzio (FI), UCI Casoria (NA), UCI Montano Lucino (CO), UCI Curno (BG), UCI Ferrara, UCI Firenze, UCI Fiume Veneto (PN), UCI Fiumara (GE), UCI Lissone (MB), UCI Cinepolis Marcianise (CE), UCI Venezia Marcon, UCI Messina, UCI Mestre, UCI Molfetta (BA), UCI Moncalieri (TO), UCI Parco Leonardo (RM), UCI Perugia, UCI Piacenza, UCI Pioltello (MI), UCI Porta di Roma, UCI Porto Sant’Elpidio (FM), UCI Reggio Emilia, UCI Roma Est, UCI Romagna Savignano sul Rubicone (FC), UCI Sinalunga, UCI Torino Lingotto, UCI Verona.
Le multisale che lo proietteranno solo il 7 giugno agli stessi orari sono invece: UCI Alessandria, UCI Arezzo, UCI Bolzano, UCI Cagliari, UCI Catania, UCI Certosa (MI), UCI Cinemas Showville Bari, UCI Palermo, UCI Senigallia (AN), UCI Villesse (GO), UCI Jesi (AN), UCI Pesaro, UCI Fano (PU), UCI Palariviera (San Benedetto del Tronto). Il Multisala Gloria by UCI Cinemas proietterà l’evento il 7 giugno alle 18.00 e l’8 giugno alle 18.00 e alle 20.30.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

La perdita della memoria: quando preoccuparsi?

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

AlzheimerMilano Giovedì 9 Giugno ore 18 Via Paisiello 24 ingresso libero. A volte si tratta di semplici dimenticanze, di sbadataggine: ci si dimentica dove si è messo un oggetto e parole familiari non vengono più alla mente restando, come si suol dire, sulla punta della lingua. Altre volte, invece, i buchi di memoria possono essere i campanelli di allarme di malattie come l’Alzheimer, una delle più importanti attuali sfide della salute pubblica, sia per l’aumento dei casi che registra la malattia, anno dopo anno, sia per l’impatto che ha sulla qualità della vita dei pazienti. L’Alzheimer è, infatti, una patologia insidiosa che colpisce le funzioni cognitive causando problemi di orientamento, linguaggio, una maggiore vulnerabilità alle infezioni e, a volte, la completa perdita della memoria a breve e a lungo termine. Ma come riconoscere il disturbo dalla malattia? Come capire quando si tratta di disattenzioni e quando, invece, preoccuparsi?
Giovedì 9 giugno, alle 18, in via Paisiello 24, a Milano, a spiegarlo sarà il dottor Samorindo Peci, durante la conferenza ad ingresso libero dal titolo “La perdita della memoria: quando incominciare a preoccuparsi?”. Il direttore scientifico di Cerifos chiarirà ai partecipanti, con parole semplici, alla portata di tutti, come riuscire a distinguere i disturbi dalla malattia, spiegando le ultime novità della ricerca che riguardano questa patologia. L’incontro fa parte del ciclo “Dal disturbo alla malattia – dal rimedio naturale al farmaco di sintesi”: un calendario di eventi che andrà avanti fino al 15 Dicembre, organizzato dal Centro di Ricerca milanese per mettere in luce, di volta in volta alcuni dei disturbi più diffusi e per insegnare ai cittadini come fare vera prevenzione, cogliendo per tempo i campanelli di allarme.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Uncategorized | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Grotta dei Desideri, prosegue senza sosta l’intenso lavoro organizzativo

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

grotta dei desideriAMANTEA (Cs) –Continua a prendere forma l’edizione 2016 della Grotta dei desideri che, nel prossimo mese di agosto, celebrerà la dodicesima edizione. Dopo aver ufficializzato il programma, che quest’anno prevede 4 diverse serate, l’organizzazione è ora focalizzata su quelli che sono gli aspetti interni del fashion contest. Una delle attività di punta che la Grotta dei desideri ha cercato di portare avanti con successo nell’arco di questi ultimi anni è la realizzazione di alcuni tirocini riservati agli studenti universitari desiderosi di traslare le nozioni apprese durante i corsi nella pratica quotidiana.
«Per agevolare questo percorso – spiegano gli organizzatori – abbiamo strutturato dei gruppi di lavoro che consentiranno di intraprendere le attività più consone rispetto alle proprie attitudini personali. Al momento la suddivisione dei gruppi di lavoro è composta da quattro diverse aree: direzione e coordinamento; trasporti e logistica; vip management; fotografia, grafica e social media marketing. È sono stati proprio gli studenti dell’area fotografia e grafica a creare il mood ufficiale del video dell’edizione 2016. Si tratta di un trailer, già pubblicato sulla pagina Facebook della Grotta dei desideri e che ben presto verrà veicolato anche in televisione, estremamente complesso dal punto di vista tecnico, realizzato con il supporto della stilista Rossana Pane e con l’ausilio della modella Silvia Pucci, truccata per l’occasione da Emma Caianello. Le riprese sono state effettuate a Roma presso gli studi della Rome University of Fine Arts e curate nello specifico da Viviana Lorelli, Yari Saccotelli, Giulia Dedola e Pietro Pappalettera».
grotta dei desideri1Definiti anche gli aspetti logistici dell’evento. «Per la decima volta su dodici edizioni – rimarcano gli organizzatori – sarà l’hotel village “La Principessa” ad accogliere gli ospiti e lo staff dell’intera kermesse. Ancora una volta la proprietà dell’importante struttura ricettiva ha sposato in toto le finalità organizzative della Grotta dei desideri, creando dei pacchetti soggiorno ad hoc che consentiranno di vivere i diversi appuntamenti dall’interno. Per tutte le informazioni in merito è sufficiente rivolgersi alla direzione dell’hotel. I contatti sono pubblicati sul sito http://www.hotellaprincipessa.it».
Quattro le serate che segneranno lo scorre dell’inizio del mese di agosto. L’1 agosto in piazza San Francesco a Campora San Giovanni, con il supporto dell’associazione “Aics – No Limits”, si terrà la Serata di Anteprima. Il 2 agosto, presso l’Hotel La Principessa, avrà luogo la Fashion Dinner. Il 3 agosto l’appuntamento è nella piazzetta dedicata agli Amanteani nel mondo, lungo la centralissima via Margherita ad Amantea per una iniziativa molto particolare intitolata semplicemente “Dalla parte delle donne”. Il 4 agosto alle ore 21, presso la cornice d’incanto del Parco della Grotta, il gran finale: la Serata di Gala. Venticinque gli stilisti in gara che si contenderanno la vittoria le borse di studio, patrocinate da Banca Mediolanum del valore complessivo di 2 mila 800 euro. La commissione di valutazione sarà presieduta dal maestro Graziano Amadori.
In attesa di conoscere i contenuti artistici delle diverse serate, è dalla Basilicata che giungono due gradite conferme. Alla dodicesima edizione della Grotta dei desideri parteciperanno due designer lucane: Daniela Moretti ed Anna Calviello. La Moretti prenderà parte alla Serata di Gala presentando la sua nuova collezione di gioielli realizzati rigorosamente a mano, accompagnata per l’occasione dalla sua nuova testimonial su cui, almeno per il momento, si mantiene il più stretto riserbo. Anna Calviello, invece, darà forma e sostanza ad una linea di costumi da bagno creata ad hoc per la Grotta dei desideri.
Un’altra conferma, quanto mai attesa, riguarda la partnership con il vino iGreco. Per il terzo anno consecutivo questa importante azienda firmerà, con una edizione particolarissima e limitata, le bottiglie offerte ai vincitori e agli ospiti. «Non possiamo che ringraziare con tutto l’affetto possibile – concludono i referenti del progetto – Filomena Greco per questa ennesima attestazione di stima. Grazie a lei e all’amore che ha per la Calabria, percorreremo insieme ancora tanta strada». Per essere sempre informati basta collegarsi al blog ufficiale dell’evento http://lagrottadeidesideri.worpress.com o consultare la pagina Facebook ufficiale. (foto: grotta dei desideri)

Posted in Cronaca/News, recensione | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Combattimenti a nord della Siria che coinvolgono migliaia di civili

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

siriaL’UNHCR è profondamente preoccupato per la situazione in cui si trovano circa 165.000 persone sfollate che secondo quanto riportato stanno ora vivendo in massa vicino alla città di Azaz, a nord della Siria. Le persone sono fuggite in seguito a violentissimi scontri a nord di Aleppo. I civili in fuga sono intrappolati tra due fronti e hanno difficoltà ad accedere a servizi medici, cibo, acqua e protezione.Al fine di una preparazione all’emergenza, l’UNHCR ha immediatamente avvertito le autorità turche degli sviluppi in Siria settentrionale.L’UNHCR fa appello perchè i diritti fondamentali e l’incolumità fisica di questa popolazione siano protetti, come previsto dal diritto umanitario internazionale, dal diritto internazionale per i rifugiati e dalle norme internazionali in materia di diritti umani, e fa appello inoltre affinchè siano garantiti passaggi sicuri e protezione.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Risultati SACE 1° trimestre 2016: utile netto a € 102 milioni

Posted by fidest press agency su martedì, 31 maggio 2016

saceIl Consiglio di Amministrazione di SACE ha esaminato oggi la relazione trimestrale al 31 marzo 2016.
Nel trimestre sono state assicurate operazioni a sostegno di export e internazionalizzazione delle imprese italiane per 1,5 miliardi di euro, in crescita del 33,5% rispetto al primo trimestre dello scorso esercizio.
Si riportano di seguito i principali risultati economico-finanziari:
· utile lordo a 156,4 milioni di euro, in crescita del 4,7% rispetto al primo trimestre 2015
· utile netto a 101,9 milioni di euro, sostanzialmente in linea con il risultato del primo trimestre dello scorso esercizio (100,1 milioni di euro)
· premi lordi a 38,3 milioni di euro (-32%)
· sinistri a 130,8 milioni di euro, in aumento del 91% principalmente per effetto di indennizzi relativi a forniture di imprese italiane nei settori cantieristica navale e metallurgico
· recuperi a 226 milioni di euro, in forte crescita rispetto ai 35,6 milioni di euro di crediti recuperati nel primo trimestre 2015, principalmente per effetto dell’accordo di recupero dei crediti sovrani vantati nei confronti dell’Iran firmato lo scorso gennaio. Il patrimonio netto è pari a 4,1 miliardi di euro.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »